Quanto dura il cemento?

In conformità con la tecnologia convenzionale, se la malta o il calcestruzzo sono realizzati in conformità con le regole e le proporzioni, immediatamente dopo averlo versato nella forma, nella cassaforma o in superficie, inizia a indurirsi. Tuttavia, le sue caratteristiche di resistenza non vengono aumentate immediatamente, ma per un certo periodo di tempo.

Durante questo periodo, anche se visivamente la malta o il cemento sembra solido, è impossibile esercitare un carico sostanziale su di essi - il materiale può andare incrinato e collassare.

A questo proposito, all'inizio i lavoratori edili sono interessati alla questione di quanta cemento (calcestruzzo o malta) si asciuga, e quali fattori influenzano il rallentamento o l'accelerazione di questo processo.

Fasi di miscela cementizia indurente

In generale, un'esposizione di 30 giorni di una costruzione di recente costruzione sarà sufficiente per continuare i lavori di costruzione. In alcuni casi, quando si versano potenti fondazioni per edifici, strutture o attrezzature industriali, questo periodo viene esteso a 90 giorni.

Con una piccola costruzione "domestica" - versando un massetto, posando piastrelle di ceramica, disponendo una pavimentazione in calcestruzzo o una passerella e altri lavori simili, è possibile camminare e spostare oggetti lungo la superficie 72 ore dopo la posa della malta o del calcestruzzo.

Allo stesso tempo, il materiale passa attraverso due fasi di indurimento: l'impostazione e l'indurimento.

  • Afferrare. Questo è un processo abbastanza veloce - non più di 24 ore dal momento della preparazione della miscela. Il fattore principale che influenza la velocità di impostazione è la temperatura ambiente.

Nella stagione calda, quando la temperatura dell'aria è compresa tra 20 e 22 gradi Celsius, la soluzione (calcestruzzo) inizia a "impostare" circa 2 ore dopo la miscelazione. Se la temperatura dell'aria oscilla intorno a 0 gradi, questo processo può essere ritardato per 20 ore.

Allo stesso tempo, per tutto questo tempo, il materiale mantiene la sua "mobilità", e se in questo momento iniziamo a compiere azioni su di esso, la fase di "sequestro" può drasticamente trascinarsi.

  • Indurimento. Secondo gli standard e le istruzioni di costruzione, la polimerizzazione della soluzione (calcestruzzo) avviene entro 30 giorni dopo il getto della struttura.

Tuttavia, in questo caso, essi non significano un indurimento completo, ma si induriscono a tal punto che è possibile iniziare la fase successiva del lavoro di costruzione. Il pieno indurimento avviene entro uno o anche diversi anni.

Va notato che i periodi specificati sono validi pur mantenendo la temperatura ambiente e l'umidità ottimali secondo le istruzioni. Inoltre, affinché una malta o un calcestruzzo afferrati raggiunga la sua forza uniformemente e non crepa, la sua superficie deve essere protetta dalla luce solare diretta (di solito con un involucro di plastica), nei giorni molto caldi, riempire nelle ore del mattino o della sera e durante il giorno spruzzare la superficie con entro 72 ore.

Quanto tempo ci vuole e quanto calcestruzzo si asciuga

Conoscendo il tempo di indurimento del calcestruzzo, è possibile pianificare in anticipo ulteriori processi di costruzione.

Successivamente, discuteremo su come determinare il tempo di presa dell'impasto, scoprire per quanto tempo il calcestruzzo si indurisce. Prova anche a capire le operazioni correlate e il loro impatto sulla corretta essiccazione.

Ci sono diversi fattori sui quali dipendono gli indicatori di qualità di un edificio appena costruito:

  • temperatura dell'aria;
  • umidità atmosferica;
  • grado di cemento;
  • conformità con la tecnologia di installazione;
  • cura per il massetto durante il periodo di asciugatura.

Polimerizzazione del calcestruzzo

Questo complesso processo multi-step associato a forza ed essiccazione è suscettibile di regolazione, ma per questo è necessario capire di cosa si tratta.

La fase di indurimento del calcestruzzo e di altre miscele di costruzione, basate sul cemento, inizia con l'impostazione. La soluzione e l'acqua nella cassaforma reagiscono e questo dà impulso all'acquisizione della struttura e delle proprietà di resistenza.

comprensione

Il tempo richiesto per l'impostazione dipenderà direttamente da varie influenze. Ad esempio, l'indicatore della temperatura atmosferica è di 20 ° C, e la fondazione è formata utilizzando il cemento M200. In questo caso, l'indurimento inizierà non prima di 2 ore e durerà quasi altrettanto a lungo.

consolidamento

Dopo la fase di presa, il massetto inizia a indurirsi. A questo punto, la maggior parte dei granuli di cemento e l'acqua nella soluzione iniziano a interagire (si verifica la reazione di idratazione del cemento). Il processo ottimale si svolge con umidità atmosferica del 75% e temperatura dell'aria da +15 a +20 ° C.

Se la temperatura non sale a +10 gradi, è molto probabile che il calcestruzzo non acquisisca forza di progetto. Ecco perché nelle condizioni invernali e di lavoro su strada, la soluzione viene assemblata con speciali additivi anti-gelo.

Set di forza

La resistenza strutturale del pavimento o di qualsiasi altra costruzione e il tempo necessario per indurire la malta cementizia sono direttamente correlati. Se l'acqua dal calcestruzzo esce più velocemente di quanto sia necessario per l'impostazione e il cemento non ha il tempo di reagire, dopo un certo periodo dopo l'essiccazione, incontreremo dei segmenti allentati che porteranno a crepe e deformazioni del massetto.

Questi difetti possono essere osservati durante il taglio di prodotti in calcestruzzo da parte della smerigliatrice, quando la struttura eterogenea della lastra indica una violazione del processo tecnologico.

Secondo le regole tecnologiche, la fondazione in calcestruzzo si asciuga per almeno 25 - 28 giorni. Tuttavia, per le strutture che non svolgono funzioni di carico aumentate, questo periodo può essere ridotto a cinque giorni, dopo di che possono essere calpestati senza paura.

Fattori di impatto

Prima dell'inizio dei lavori di costruzione, è necessario prendere in considerazione tutti i fattori che possono in qualche modo influenzare il tempo di asciugatura del calcestruzzo.

stagionalità

Naturalmente, l'effetto principale sul processo di essiccazione della malta cementizia è l'ambiente. A seconda della temperatura e dell'umidità atmosferica, il periodo per l'impostazione e la corretta asciugatura può essere limitato a un paio di giorni in estate (ma la forza sarà bassa) o il progetto terrà una grande quantità di acqua per più di 30 giorni durante la stagione fredda.

L'indurimento del calcestruzzo in condizioni di temperatura normale è descritto al meglio da una tabella speciale che indica quanto tempo occorrerà per ottenere il massimo effetto.

Tempo di indurimento del cemento

Il cemento è uno dei principali materiali utilizzati nella costruzione.

Non un tipo di riparazione effettuata in una casa o in un appartamento è completa senza l'uso di cemento. E naturalmente, il problema che riguarda il tempo del setting del cemento preoccupa molte persone. È sicuro dire che il periodo di indurimento del cemento dipende da molti fattori e condizioni differenti in cui avviene l'essiccazione.

Lo schema di produzione di blocchi di cemento.

I fattori che influenzano l'indurimento della malta cementizia includono la marca di cemento utilizzato, il tipo e la qualità del componente sabbia. Un posto speciale tra i fattori che influenzano il tempo di indurimento del cemento è la temperatura dell'aria alla quale si verifica l'essiccazione.

Breve descrizione

Il cemento viene utilizzato per realizzare varie soluzioni concrete, che sono ben note a molti. Naturalmente, per ottenere calcestruzzo (materiale lapideo artificiale), è necessaria la presenza nella miscela di altri componenti, come sabbia, pietrisco e acqua.

Per la preparazione della soluzione concreta occorrono cemento, acqua, sabbia e pietrisco, che vengono mescolati in una certa proporzione.

Per ottenere un prodotto in calcestruzzo di alta qualità, è necessario seguire rigorosamente la tecnologia e la sequenza di lavoro che inizia con la selezione e la miscelazione dei componenti e termina con l'implementazione della cura adeguata per la soluzione durante la sua polimerizzazione.

La composizione del cemento dopo la preparazione e il versamento nella cassaforma inizia a indurirsi gradualmente, aumentando la sua forza dopo un certo tempo. Immediatamente dopo l'impostazione, il calcestruzzo non avrà caratteristiche che consentiranno ulteriori lavori di costruzione per continuare. All'inizio del processo, il calcestruzzo viene facilmente distrutto anche sotto l'influenza di carichi minimi.

Fino ad oggi, ha creato diversi additivi per malte cementizie, che possono migliorare significativamente la qualità dei prodotti in calcestruzzo. Ad esempio, possono dotarli di proprietà quali duttilità, alta resistenza, resistenza al gelo, resistenza all'acqua e altri.

L'uso di additivi moderni consente di cementare, anche quando la temperatura è piuttosto bassa all'esterno (nel periodo invernale), senza usare attrezzature speciali.

Le fasi principali della solidificazione

Utilizzando additivi speciali, è possibile rallentare o accelerare il processo di solidificazione della soluzione, oltre a conferirgli ulteriori caratteristiche tecniche.

Così, molte persone sanno che il processo di indurimento della malta cementizia è convenzionalmente diviso in due punti principali. È ambientazione e indurimento.

Per quanto riguarda la fase di impostazione, non dura a lungo, circa 24 ore dopo la preparazione della miscela. Il fattore più importante che influenza il tempo di impostazione è la temperatura dell'aria:

  • se la temperatura dell'aria corrisponde a un valore di 20 gradi, ciò significa che la sospensione di cemento si attiverà in circa due ore dopo la miscelazione. E l'impostazione finale avverrà dopo tre ore. Ciò suggerisce che l'intero processo in esame richiederà solo un'ora;
  • Nel caso in cui la temperatura sia prossima a 0 gradi, lo stesso processo può essere ritardato e può durare circa 20 ore. Ciò è dovuto al fatto che il sequestro, o piuttosto il suo inizio, avverrà solo dopo un lasso di tempo da 6 a 10 ore.

Un altro fattore importante che influisce sulla velocità del processo di impostazione è costituito da additivi specifici che accelerano la reazione o rallentano.

Indurimento del cemento:
Fig. a) - aumentare la resistenza del cemento in funzione del tempo;
Fig. b) - l'interazione del cemento con l'acqua:
1 - grani di cemento; 2 - acqua; 3 - neoplasie idratate; 4 - pori dell'aria.

Non dimenticare che tutte le impostazioni temporali della soluzione di cemento mantengono la mobilità. In altre parole, è ancora suscettibile di varie influenze. E l'attuazione di qualsiasi azione con il cemento che non ha ancora sequestrato aumenta il periodo del processo iniziale (sequestro).

La fase successiva, caratteristica delle soluzioni concrete: l'indurimento. Si verifica immediatamente dopo la fine del primo stadio (impostazione). Possiamo supporre che questo processo possa trascinarsi per diversi anni.

Il limite di tempo, ad esempio, 28 giorni, specificato nelle istruzioni, dice solo che per questo periodo di tempo è garantito il conseguimento di un determinato grado concreto. I primi giorni di cementazione sono dinamici e non lineari. Per comprendere il motivo di questa funzionalità, è necessario esaminare i dati che descrivono il processo di idratazione.

La composizione del cemento e la sua idratazione

Non ha senso descrivere le varie fasi di produzione del cemento Portland da un punto di vista scientifico, pertanto, per una comprensione più semplice, ci rivolgiamo allo studio dei componenti del cemento e consideriamo i principali componenti coinvolti nella reazione con l'acqua durante il processo di indurimento, nonché l'effetto di vari componenti minerali sul tempo di presa del cemento Portland.

Il cemento Portland è un materiale con additivi minerali attivi che forniscono un rapido aumento della resistenza del calcestruzzo.

Va notato che la base di qualsiasi tipo di cemento Portland sono 4 componenti minerali. Questo è:

  • silicato bicalcico (C2S);
  • silicato tricalcico (C3S);
  • alluminato tricalcico (C3A);
  • alumopherite tetracalcium (C4AF).

Ognuno di questi minerali ha un certo numero di caratteristiche e ha un effetto specifico in diverse fasi, influenzando l'indurimento del cemento. La reazione con l'acqua per alcuni di loro inizia immediatamente, e per gli altri - dopo un certo periodo di tempo.

Il silicato dicalcico inizia la sua azione dopo un mese dopo che il materiale si indurisce. Fino a questo punto, è a riposo, in attesa della coda. Quando si usano additivi speciali, questo periodo di riposo è facile da abbreviare. Il vantaggio di questo componente minerale può essere considerato un effetto a lungo termine, che influenza il rafforzamento del calcestruzzo.

Il silicato di calcio trivalente nella composizione del cemento accelera in modo significativo il processo di indurimento della soluzione di calcestruzzo.

Tale minerale, come il silicato tricalcico, colpisce il cemento per tutta la sua esistenza. Questo è il componente principale del liquame di cemento. È necessario sapere che l'idratazione del cemento è un processo esotermico. In poche parole, durante una reazione chimica, il calore viene rilasciato, la temperatura della miscela aumenta. A causa di questo particolare componente minerale, la malta cementizia viene riscaldata (la temperatura della soluzione aumenta) durante il processo di miscelazione.

L'alluminato di tri-calcio è considerato uno dei più attivi nell'elenco di cui sopra. L'aumento di forza che si verifica nei primi giorni è dovuto proprio alla sua azione. In futuro, la sua influenza arriverà a zero, ma durante i primi giorni nella velocità di reazione non ha rivali.

E infine, aluminoferit tetrapalcium. Non pensare che sia superfluo nella malta cementizia. Non puoi sottovalutarlo. Nonostante il fatto che il suo impatto sull'aumento della forza e il processo di indurimento sia minimo, senza di esso, non ci sarà un solo tipo di cemento. Il suo effetto è evidente nel processo finale quando il cemento indurisce.

È diventato chiaro che la presenza di tutti i suddetti componenti minerali fornisce un'implementazione di alta qualità del processo di idratazione o, in altre parole, cristallizzazione.

Utilizzando diversi additivi moderni per le miscele cementizie, possiamo facilmente influenzare l'impostazione della malta cementizia, controllarne la mobilità, migliorare le qualità positive del calcestruzzo e così via.

Quanto indurisce il cemento?

Domanda. Benvenuto! Come novizio costruttore di dilettanti, mi interessa la domanda: quanto dura il cemento? Voglio costruire una casa di campagna con le mie mani e, secondo la tua risposta, fare tutto "secondo scienza".

La risposta è Buona giornata! Il tempo di indurimento o "impostazione" del cemento dipende da diversi fattori oggettivi. Questi includono la presenza nella composizione del cemento additivi appropriati e temperatura ambiente. Soluzione di cemento preparata su cemento con additivi per una presa rapida, guadagnando il 50% della resistenza in poche ore.

Con una temperatura media giornaliera di 20 gradi Celsius, il tempo di indurimento della soluzione su cemento Portland M400 o M500 senza additivi, prima di essere in grado di camminare sulla superficie della struttura per 72 ore (50% della forza del marchio), il 75% della forza del marchio viene acquisito in 7 giorni. L'indurimento completo della costruzione in calcestruzzo solido avviene entro 28 giorni.

Aiuto! Il tempo consigliato per iniziare altri lavori relativi al carico, alla guida o al calpestio sul calcestruzzo è quello di raggiungere il 70-80% della forza del marchio con il calcestruzzo.

Quando la temperatura dell'aria scende a 5 gradi Celsius, il tempo di solidificazione aumenta drammaticamente, e quando la temperatura scende a 0 gradi Celsius e sotto, la solidificazione si ferma praticamente. A una temperatura dell'aria di 5 gradi Celsius, si ottiene il 50% della forza del grado in 7 giorni e il 77% della forza del grado in 28 giorni.

A questo proposito, se il compito è quello di versare strutture in calcestruzzo in condizioni di bassa temperatura ambiente, vengono utilizzate varie opzioni per il riscaldamento del calcestruzzo. Tra questi: riscaldamento isotermico con cavo o elettrodi di riscaldamento, riscaldamento della superficie con pistole termiche o casseforme speciali e riscaldamento con tappetini termici.

Pertanto, il periodo più "economicamente" ottimale per svolgere attività concrete nella zona centrale della Federazione Russa è il periodo da maggio a inizio ottobre. Il lavoro concreto, che si svolgerà da ottobre ad aprile, richiederà costi aggiuntivi per additivi speciali, apparecchiature di riscaldamento e riscaldamento effettivo. Tienilo a mente quando pianifichi la tua costruzione.

Tempo di indurimento del calcestruzzo - su quali fattori dipende?

Il calcestruzzo è un materiale da costruzione affidabile, facile da usare e conveniente. È utilizzato nella costruzione di case private, impianti industriali, edifici residenziali e pubblici di alto rango, varie strutture e strutture. Il tempo di indurimento del calcestruzzo è la caratteristica più importante di un materiale, che varia tra 1-28 giorni. Determina la qualità del lavoro svolto, la resistenza e la durata del funzionamento senza problemi dell'edificio finito.

L'indurimento della miscela di calcestruzzo avviene come risultato di un processo chimico chiamato idratazione. Questa reazione è intesa come la trasformazione degli elementi iniziali di una composizione di un edificio (cemento, macerie, sabbia, acqua, altri additivi) in idrosilicato di calcio.

Una volta completato il processo, si ottiene una composizione monolitica con proprietà di resistenza elevata. Il tempo di indurimento del calcestruzzo dipende da:

  • marchi di cemento usati;
  • composizione della miscela;
  • umidità atmosferica;
  • conformità con la tecnologia del lavoro con il calcestruzzo;
  • temperatura dell'aria (nella stanza in cui viene utilizzata la miscela e all'aperto);
  • spessore e densità di posa dello strato di calcestruzzo;
  • cura per la struttura durante il suo congelamento.

La completa polimerizzazione della miscela di calcestruzzo avviene in due fasi: l'impostazione e un set di resistenza del design. Queste fasi hanno le loro caratteristiche che dovrebbero essere considerate quando si eseguono lavori di costruzione.

La forza del calcestruzzo è fortemente influenzata dal marchio di cemento da cui è realizzato. Le miscele più affidabili sono realizzate in materiale M500. E i più fragili sono realizzati in cemento M100.

Durata, kgf / sq. vedere

La presenza di diversi componenti nel calcestruzzo cambia il tempo del suo indurimento. Più nella miscela di ghiaia o sabbia, più velocemente l'acqua ne esce. Con un contenuto aumentato di scorie e argilla espansa, il liquido evapora più lentamente dalla soluzione. La tabella mostra i rapporti raccomandati dei principali componenti delle miscele di calcestruzzo.

Consumo per 1 metro cubo

Miscela di sabbia e ghiaia, kg

La resistenza del calcestruzzo si riduce se la densità richiesta della sua posa non viene mantenuta. È importante! Il liquido esce dalla miscela più lentamente, maggiore è la densità della soluzione. Nella costruzione industriale, il calcestruzzo viene trattato con speciali attrezzature a vibrazione. Nella vita di tutti i giorni, è sostituito dalle operazioni di splicing con una pala e compattamento a mano speronamento.

Per trattenere l'umidità nella miscela di calcestruzzo collocata nella cassaforma, si consiglia di coprire l'ultima con un tampone impermeabilizzante. Come tale, viene usato bitume mastice o un convenzionale film di polietilene. Questi materiali migliorano l'idratazione, in quanto impediscono la rapida disidratazione del calcestruzzo.

Un effetto simile si ottiene bagnando periodicamente la soluzione di solidificazione con acqua. Il liquido viene applicato a spruzzo oa spruzzo. Fai attenzione! Queste misure non accelerano il processo di indurimento del calcestruzzo.

Il primo stadio di polimerizzazione non dura a lungo - da 1 a 2,5 ore. Il tempo di presa del calcestruzzo dipende dalla temperatura alla quale viene eseguito il lavoro:

  • +20 ° С - la reazione nella miscela inizia 100-120 minuti dopo la sua miscelazione (additivi per cemento, sabbia e altri componenti dell'acqua). Dopo di ciò, il calcestruzzo si asciuga in circa 1 ora.
  • +1-19 ° C - il processo inizia in 3-5 ore. Il cemento prende lo stesso tempo per impostare.
  • 0 ° С - la reazione inizia dopo la miscelazione dopo 7-10 ore, il calcestruzzo si asciuga entro 16-20 ore.

A temperature dell'aria negative, i componenti della miscela non entrano nella reazione chimica con l'acqua. La composizione non si asciuga. È in uno stato congelato (inerte), da cui la soluzione esce solo dopo che la temperatura è salita a 0 °. Questo problema viene risolto aggiungendo elementi speciali al calcestruzzo, il cui compito è di stimolare la miscela all'idratazione o di costruire casseforme isolate.

A temperature superiori a + 30 ° C, la soluzione si imposta molto rapidamente. Ciò riduce la qualità del calcestruzzo finito (dato che l'acqua evapora ad alta velocità) e le caratteristiche di resistenza della struttura eretta.

Nella stagione calda, il calcestruzzo viene aggiunto al calcestruzzo, che rallenta il suo ambiente (acido NTF, sciroppo di zucchero, gluconato di sodio, siero di latte, composti complessi - Zika e Sementol Retard, Poszolit-100, Addimente OZ).

Lo stadio di indurimento del calcestruzzo inizia immediatamente dopo che è stato impostato. Durante questo periodo, c'è un processo di idratazione del cemento. Le condizioni ottimali per il suo verificarsi sono le seguenti:

  • temperatura dell'aria - da +15 a +20 ° С;
  • livello di umidità - 70-75%.

In tali condizioni, la forza richiesta della soluzione viene annotata dopo 28 giorni. Ad altre temperature e umidità, la percentuale di affidabilità del calcestruzzo viene calcolata utilizzando una formula speciale: Rn = R28 (lgn / lg28), in cui:

  • n è il numero di giorni trascorsi dopo aver versato la miscela (il primo e il secondo giorno non vengono contati);
  • R28 - marca di calcestruzzo (M300, M400);
  • lg28, lgn è il logaritmo (decimale) dell'età della soluzione.

Gli artigiani domestici non usano questa formula. Nei calcoli, sono guidati dal grafico sottostante.

Per determinare il tempo di indurimento del calcestruzzo e la sua resistenza alla compressione consente una tabella speciale. È compilato per miscele realizzate con tipi di cemento M300, M200 e M400, che sono considerati i più popolari tra i maestri autodidatti.

Idratazione del cemento

Il termine idratazione del cemento indica il processo attraverso il quale avviene l'indurimento (la forza aumenta) di una soluzione a causa della sua interazione con l'umidità.

L'idratazione del cemento è un processo in cui una soluzione si indurisce a causa della sua interazione con l'umidità.

Si ritiene che questo processo continui per almeno i primi 14 giorni dopo la preparazione. Se durante il periodo di tempo specificato si verifica un congelamento o essiccamento dell'umidità, l'idratazione si arresta.

Qualcuno sa che quando il cemento interagisce con l'acqua, dopo un po 'si trasforma in una pietra cementizia, ma poche persone pensano sul perché questo accada e su come è possibile controllare questo processo, che si chiama idratazione del cemento.

Gli scienziati stanno studiando costantemente i processi di idratazione del cemento e grazie a questi speciali additivi vengono creati per aiutare a controllare i tempi di presa del cemento. Oggi è possibile controllare l'inizio e la fine dell'impostazione della malta, che consente di migliorare gli indicatori concreti quali resistenza all'acqua, resistenza al gelo, resistenza alla corrosione e altro.

Per ottenere un cemento idratato di alta qualità con perdita di umidità, bisogna combattere. A seconda delle condizioni meteorologiche, esistono diversi metodi per preservare l'umidità nella soluzione. Se il tempo è caldo, si consiglia di coprire il calcestruzzo posato con un involucro di plastica, ed è anche necessario annaffiarlo, questo è fatto durante i primi 5 giorni.

Il congelamento del cemento può avvenire non solo in inverno, ma anche in autunno e in primavera. Per evitare che ciò accada, è necessario riscaldare o utilizzare la chimica degli edifici, quindi l'impostazione si svolgerà gradualmente e il calcestruzzo sarà di alta qualità.

Tempo di indurimento del cemento

L'uso di additivi antigelo consente di lavorare a basse temperature.

  1. L'uso di additivi antigelo, in questo caso, è possibile lavorare in presenza di temperature negative. Solo dopo l'inizio del riscaldamento, il cemento inizierà a indurirsi, ma in questo caso la costruzione può essere utilizzata solo dopo che il cemento si è completamente idratato.
  2. L'uso del riscaldamento elettrico aiuta anche a proteggere dal congelamento dell'acqua, ma lo svantaggio di questo metodo è che richiede la consegna e l'installazione di apparecchiature aggiuntive, nonché costi aggiuntivi per l'energia consumata da esso.

Se durante il giorno ci sono delle cadute di temperatura, è possibile utilizzare una pistola termica per il riscaldamento periodico, la fonte di calore in essa può essere gas, gasolio o elettricità.

Le fasi di solidificazione della soluzione

Al primo stadio di indurimento della soluzione, il cemento si deposita, dura per le prime 24 ore.

Al primo stadio, il cemento si deposita, dura abbastanza rapidamente, durante il primo giorno. Il tempo di indurimento del cemento dipende dalla temperatura ambiente. Se la temperatura dell'aria è di circa 20 ° C, questo processo inizia in circa due ore e dura circa un'ora. Se la temperatura dell'aria è di circa 0 ° C, inizia solo tra 6-8 ore e può durare fino a 20 ore. L'uso di additivi speciali può sia accelerare che rallentare il processo.

Per iniziare l'impostazione della soluzione preparata, deve essere risolta. Se si esegue la sua miscelazione costante, questa procedura ritarda l'inizio dell'impostazione. È su questo principio che tutti i betoniera funzionano, il che consente di mantenere le proprietà della soluzione per un certo periodo di tempo. Il processo di miscelazione nel miscelatore può avvenire per diverse ore, ci sono casi in cui i miscelatori mescolano il contenuto per un massimo di 10-12 ore, mentre il cemento non si indurisce. Se questo periodo è ritardato, la qualità del calcestruzzo inizia a diminuire, questo è particolarmente sentito in estate, quando, a causa delle alte temperature, l'indurimento della miscela è notevolmente accelerato.

Nella seconda fase, il cemento si indurisce. Si ritiene che questo processo termini dopo 28 giorni, ma questo è il momento in cui un certo grado concreto acquisisce le proprietà dichiarate per esso. Più specificamente, la fase di indurimento può richiedere molto tempo e durare per anni. Il processo di acquisizione della forza di una soluzione non è uniforme, nei primi giorni e settimane è più dinamico, quindi gradualmente rallenta.

Tempo di presa del calcestruzzo: modelli chimici e fisici. Tempo di reazione

Quanto dura il set concreto? Quali processi si verificano in esso durante la trasformazione di una soluzione semi-liquida in un materiale solido? Come influisce la temperatura dell'aria su questi processi? Scopriamolo.

Afferrare: chimica e fisica

In primo luogo, scopriamo qual è il processo - l'impostazione del calcestruzzo, come procede dal punto di vista delle reazioni chimiche e del modello fisico (si veda anche l'articolo "Messaggi concreti - un elemento importante della costruzione").

Per chiarire: tutti i processi in concreto, in senso stretto, è più corretto chiamare l'idratazione del cemento. Per ovvi motivi, nella reazione non sono coinvolti la sabbia di quarzo e la pietra frantumata chimicamente più resistenti.

Modello chimico

Quando il cemento Portland viene a contatto con l'acqua, iniziano contemporaneamente diversi processi chimici, con conseguente conversione di ossidi e sali di alluminio e calcio in idroaluminati e idrosilicati, rispettivamente.

Le reazioni principali sono le seguenti:

  • 3CaO * Al2O3 + 6H2O -> 3CaO * Al2O3 * 6H2O.
  • Ca2SiO4 + H2O -> Ca2SiO4 * H2O.
  • 3CaO * SiO2 + H2O -> 3Ca2SiO4 * H2O + Ca (OH) 2.

Tutte e tre le reazioni procedono con il rilascio di una piccola quantità di calore. L'idratazione completa del cemento richiede di miscelarla con acqua in un rapporto di 1: 0,4; allo stesso tempo, circa il 60% della quantità totale di acqua è coinvolta nei processi chimici attuali. Il restante fluido rimane bloccato nelle cellule del futuro cemento, formando la sua struttura porosa; evaporerà in poche settimane o addirittura mesi.

Parallelamente all'idratazione dei minerali di cemento costituenti nella massa di calcestruzzo, avvengono diverse reazioni più lente, che gradualmente portano a un insieme di cemento a resistenza di marca:

  • La calce Slaked Ca (OH) 2, in combinazione con l'anidride carbonica, si trasforma gradualmente in carbonato di calcio CaCO3 durevole e leggermente solubile.

Diversi minerali, per lo più composti da carbonato di calcio.

  • L'aggiunta di biossido di silicio a questa reazione genera non meno durevoli e stabili silicati di calcio.

Modello fisico

Come si presenta il processo in termini di processi fisici che si verificano nella massa del calcestruzzo?

Qual è il tempo di indurimento per il calcestruzzo e da cosa dipende?

Molti costruttori alle prime armi hanno familiarità con l'inevitabile aspetto dei difetti sulla superficie del calcestruzzo: piccole crepe, scheggiature, rottura rapida del rivestimento. Il motivo non è solo nel non rispetto delle regole di cementificazione, o nella creazione di malte cementizie con il rapporto sbagliato di componenti, più spesso il problema risiede nella mancanza di cure per il calcestruzzo durante la fase di solidificazione.

Il tempo di presa della malta cementizia dipende da numerosi fattori: temperatura, umidità, vento, esposizione alla luce solare diretta, ecc. È importante inumidire il calcestruzzo durante la fase di solidificazione, questo consentirà di ottenere la massima resistenza e integrità del rivestimento.

Il tempo di presa dell'impasto di cemento dipende da numerosi fattori.

Informazioni generali

A seconda della temperatura alla quale il cemento congela, il periodo di indurimento è diverso. La temperatura ottimale è 20 ° C. In condizioni ideali, il processo dura 28 giorni. Nelle regioni calde o durante i periodi freddi dell'anno, è difficile o impossibile fornire questa temperatura.

Il calcestruzzo è richiesto in inverno per diversi motivi:

  • gettare le fondamenta per l'edificio, che si trova su terreni fatiscenti. Nella stagione calda è impossibile completare la costruzione;
  • In inverno, i produttori fanno sconti sul cemento. A volte puoi davvero risparmiare denaro sul materiale, ma la conservazione prima dell'inizio del calore è una decisione indesiderabile, perché la qualità del cemento diminuirà. Calcare il calcestruzzo sulle superfici interne degli edifici e persino i lavori all'aperto in inverno è abbastanza appropriato in presenza di sconti;
  • opere di calcestruzzo private;
  • In inverno, più tempo libero e più facile prendere una vacanza.

Lo svantaggio di lavorare a basse temperature è la difficoltà di scavare una trincea e la necessità di attrezzare un luogo di riscaldamento per i lavoratori. Tenendo conto dei risparmi sui costi aggiuntivi non sempre viene.

Caratteristiche del calcestruzzo per colata a basse temperature

Il tempo di indurimento dell'impasto di cemento dipende dalla temperatura. A basse temperature, il tempo aumenta in modo significativo. Nel settore delle costruzioni, è consuetudine chiamare il clima freddo quando il livello di un termometro scende a una media di 4 ° C. Per utilizzare correttamente il cemento nei climi freddi, è importante adottare misure protettive per evitare il congelamento della soluzione.

Caratteristiche del calcestruzzo per colata a basse temperature

Il sequestro del calcestruzzo a basse temperature procede in modo leggermente diverso, il valore più alto sul risultato finale è fornito dalla temperatura dell'acqua. Più caldo è il fluido, più veloce è il processo. Idealmente, per l'inverno vale la pena di fornire un indicatore del termometro a livello di 7-15 °. Anche in condizioni di riscaldamento dell'acqua, il freddo circostante rallenta la velocità di idratazione della sospensione di cemento. L'acquisizione di forza e impostazione richiede più tempo.

Per calcolare quanto cemento si solidifica, è importante tenere in considerazione la regolarità che un calo di temperatura di 10 ° porta ad una diminuzione di 2 volte della velocità di indurimento. È importante eseguire calcoli, poiché la rimozione prematura della cassaforma o l'uso di calcestruzzo può portare alla distruzione del materiale. Se la temperatura ambiente scende a -4 ° C e non ci sono additivi, isolamento o riscaldamento, la soluzione cristallizza e il processo di idratazione del cemento si arresta. Il prodotto finale perderà il 50% di forza. Il tempo di indurimento aumenterà di 6-8 volte.

Nonostante sia necessario determinare per quanto tempo il calcestruzzo si indurisce e si deve controllare il processo di indurimento, c'è un lato negativo: l'opportunità di migliorare la qualità del risultato. L'abbassamento della temperatura aumenta la resistenza del calcestruzzo, ma solo fino al livello critico di -4 ° C, sebbene la procedura richieda più tempo.

Fattori che influenzano il congelamento

Nella fase di pianificazione dei lavori con il cemento, un fattore importante che influisce sul risultato finale è il tasso di disidratazione del calcestruzzo. Il processo di idratazione è influenzato da numerosi fattori, è più accurato determinare la solidificazione della malta cementizia, tenendo conto dei fattori:

  • l'ambiente Prendi in considerazione l'umidità e la temperatura. Con elevata secchezza e calore, il calcestruzzo si indurirà in soli 2-3 giorni, ma non ha il tempo di acquisire la forza prevista. Altrimenti, rimarrà bagnato per 40 giorni o più;
Fattori che influenzano l'indurimento del calcestruzzo
  • riempire la densità. Quando il cemento viene compattato, la velocità di rilascio dell'umidità diminuisce, il che migliora la procedura di idratazione, ma riduce leggermente la velocità. È meglio compattare il materiale con l'aiuto di una piastra vibrante, ma funzionerà anche il piercing manuale della soluzione. Se la composizione è densa, sarà difficile da gestire dopo la solidificazione. Nella fase di finitura o posa di comunicazioni nel calcestruzzo compattato, è necessario utilizzare la perforazione del diamante, poiché le punte più povere sono rapidamente soggette ad usura;
  • composizione della soluzione. Il fattore è abbastanza importante, perché il livello di porosità del riempitivo influenza il tasso di disidratazione. Lentamente la soluzione con argilla espansa e scorie si solidifica, l'umidità si accumula nello stucco e la allontana lentamente. Con ghiaia o sabbia, la composizione si asciuga più rapidamente;
  • disponibilità di additivi. Additivi speciali con proprietà di ritenzione idrica aiutano a ridurre o accelerare le fasi di indurimento della soluzione: soluzione di sapone, cemento, additivi antigelo. L'acquisizione di tali componenti aumenta la quantità di lavoro, ma molti additivi semplificano il lavoro con la composizione e aumentano la qualità del risultato;
  • materiale per casseforme. Il tempo di indurimento del cemento dipende dalla propensione ad assorbire o trattenere l'umidità con il cassero. L'effetto sulla velocità di indurimento è esercitato da pareti porose: pannelli non lucidati, plastica con fori passanti o installazione libera. Il modo migliore per eseguire i lavori di costruzione in tempo e con la conservazione delle caratteristiche tecniche del calcestruzzo è quello di utilizzare scudi metallici o installare involucro di plastica sulle casseforme di legno.

Quanto la solidificazione della malta cementizia è influenzata anche dal tipo di base. La terra asciutta assorbe rapidamente l'umidità. Quando il calcestruzzo è indurito al sole, il tempo di indurimento aumenta di parecchie volte, per evitare di ottenere una bassa resistenza del materiale, è necessario inumidire costantemente la superficie e ombreggiare l'area.

Aumento artificiale del tasso di indurimento

Il tempo di indurimento della malta cementizia durante la stagione fredda è notevolmente aumentato, ma i tempi restano limitati. Per accelerare la procedura, sono state sviluppate varie tecniche.

Additivo antifrostante BITUMAST in calcestruzzo

Nella moderna costruzione, il tempo di asciugatura può essere accelerato con:

  • fare additivi;
  • riscaldamento elettrico;
  • aumentando le proporzioni richieste di cemento.

Usando i modificatori

Il modo più semplice per completare il lavoro in tempo, anche in inverno, è usare i modificatori. Con l'introduzione di una certa proporzione, il tempo di idratazione si riduce, con l'uso di alcuni additivi che si induriscono anche a -30 ° C.

Convenzionalmente, gli additivi che influenzano la velocità di indurimento sono divisi in diversi gruppi:

  • tipo C - acceleratori di essiccazione;
  • tipo E - additivi per congelamento dell'acqua con indurimento accelerato.

Il calcolatore e le revisioni per la solidificazione della fondazione mostrano la massima efficienza quando aggiunti a una soluzione di cloruro di potassio. Il materiale è economicamente divergente, dal momento che la sua frazione di massa è fino al 2%.

Se si utilizza una miscela di calcestruzzo indurente tipo C, è necessario fare attenzione al riscaldamento, poiché non protegge dal congelamento.

Plastificanti e additivi per calcestruzzo

Si consiglia di fare attenzione a posizionare la comunicazione nella fondazione o nel massetto in anticipo, altrimenti sarà necessario praticare dei fori. Realizzare i fori di comunicazione dopo la solidificazione porterà alla necessità di utensili speciali e alla lucidatura della superficie del calcestruzzo. La procedura richiede molto tempo e riduce la forza della struttura.

Riscaldamento in calcestruzzo

Vantaggiosamente, un cavo speciale viene utilizzato per riscaldare la composizione, che converte la corrente elettrica in calore. La tecnica fornisce il modo più naturale per solidificare. Un fattore importante è la necessità di seguire le istruzioni di installazione del filo. Il metodo protegge dalla cristallizzazione del liquido, ci sono anche strumenti (asciugacapelli, saldatrice) e isolamento per proteggere dal congelamento.

Aumento del dosaggio del cemento

L'aumento della concentrazione di cemento viene utilizzato esclusivamente con una leggera diminuzione della temperatura. Aumentare il dosaggio è importante da eseguire in piccola quantità, altrimenti la qualità e la durata diminuiranno in modo significativo.

raccomandazioni

Concrete - una composizione multifunzionale da cui è possibile costruire qualsiasi progetto. Nella moderna costruzione utilizza una varietà di composizioni di cemento e metodi per la sua lavorazione:

  • La prima fase della costruzione di un edificio è la creazione di grafici e il calcolo del carico. La forza e la densità del cemento dipende da varie caratteristiche. È importante seguire tutte le regole della muratura per ottenere la forza calcolata;
  • nell'edilizia privata sono comuni blocchi di cemento e segatura. Migliorano le proprietà isolanti, riducono il carico sulla fondazione, consentono di posare il muro velocemente e facilmente. Possono essere fatti indipendentemente. I truciolati di cemento per il pavimento sono formati da un algoritmo simile con blocchi;
  • nelle stanze umide è necessaria una protezione aggiuntiva del calcestruzzo. La vernice speciale viene utilizzata per la malta cementizia, poiché le miscele standard non coprono completamente il muro di cemento;
  • Una delle procedure più comuni e frequenti per lavorare con una soluzione è un massetto. Le proporzioni di cemento e sabbia per massetto variano a seconda del compito.

conclusione

Il calcestruzzo in condizioni di caldo o freddo richiede misure speciali. Se crei condizioni ideali per l'idratazione del calcestruzzo, acquisirà un'elevata resistenza, sarà in grado di sopportare carichi portanti significativi e diventerà resistente alla distruzione. Il compito principale del costruttore - per evitare il congelamento o l'asciugatura prematura della soluzione.

Quanto ci vuole per indurire il cemento?

Oltre al tipo di cemento selezionato e alla malta opportunamente realizzata, anche il tempo di indurimento del cemento influisce sulla qualità dell'oggetto finito. Il periodo ottimale è di circa 30 giorni. Solo dopo la sua scadenza è possibile riprendere la costruzione con carichi variabili sull'oggetto cementato. Per evitare problemi con il congelamento tempestivo, questo processo può essere influenzato dall'esterno.

Inoltre, lo schema corretto di azioni per la colata di cemento è un prerequisito per un'asciugatura rapida e facile. Consideriamo più in dettaglio il tempo necessario per indurire il cemento.

Caratteristiche del processo di congelamento

Per ottenere un risultato qualitativo, la prima cosa è preparare una soluzione concreta, osservando alcune proporzioni. La consistenza della malta stessa ha un effetto diretto sul processo di indurimento.

Il primo giorno dopo aver versato la miscela di cemento, si indurisce. Ma, naturalmente, non è ancora abbastanza forte per svolgere qualsiasi lavoro su di esso. Il minimo carico può contribuire a numerosi danni.

Il processo di polimerizzazione inizia quasi istantaneamente e gradualmente rallenta. Solitamente dopo solo un mese sul sito, riempito con malta cementizia, è già possibile riprendere i lavori di costruzione. Se ci sono vari tipi di dubbi sulla forza e sull'essiccazione insufficiente, il periodo di attesa può essere allungato a tre mesi - questa volta è decisamente sufficiente.

In estate o in primavera, quando la temperatura dell'aria raggiunge i +20 ° C, la malta cementizia colata inizia in due ore. Nella stagione fredda, a un valore di temperatura di circa 0 ° C, questo processo richiede più di 20 ore.

Di conseguenza, aumenta il tempo di indurimento dell'intero cemento. Il cemento può finalmente indurirsi in un anno o anche due. Dopo un mese o tre, diventa adatto solo per l'esecuzione del lavoro, ma questo non significa che l'intero processo di consolidamento sia stato completato.

Influenza sulla velocità di essiccazione del cemento

Per facilitare l'asciugatura del cemento e per evitare vari problemi, è possibile identificare diversi fattori che dovrebbero essere seguiti:

  • proteggere il calcestruzzo dalla luce solare diretta;
  • se il cemento perde drasticamente umidità, si possono formare fessure, per evitare ciò, il calcestruzzo deve essere periodicamente inumidito;
  • in caso di uno scatto improvviso di freddo, il calcestruzzo colato deve essere riscaldato, questo può essere fatto con l'aiuto di serre speciali, vapore, elettricità, ecc.;
  • speciali preparati senza sale e sale venduti nei negozi di ferramenta influenzano i tempi di essiccazione del cemento - lo riducono significativamente;
  • marchi più costosi di blocchi di cemento più veloci di quelli a basso costo.

A volte capita che il processo di essiccazione debba essere rallentato al contrario, ad esempio, se è già pronto e non consegnato al cantiere. In questo caso, utilizzare tensioattivi speciali.

La quantità di tensioattivo che può essere utilizzata direttamente dipende dalle proporzioni iniziali dei componenti in calcestruzzo. Ora sai per quanto tempo il cemento si asciuga e come puoi influenzare questo processo. Queste informazioni aiuteranno a calcolare con precisione il tempo totale di costruzione.

Indurimento e tempo di presa per vari tipi di calcestruzzo

Sapendo quanto calcestruzzo si asciuga, puoi pianificare i lavori successivi sul sito. In questo articolo vedremo come trovare il tempo di presa dell'impasto e scopriremo anche quanto tempo ci vuole per aspettare che il cemento si congeli completamente.

Inoltre, ti parleremo delle operazioni correlate che hanno un impatto diretto sul corretto processo di essiccazione.

Gli indicatori di qualità della costruzione sono determinati dai seguenti fattori:

  1. Umidità e temperatura dell'aria.
  2. Marcatura di cemento
  3. Conformità con la tecnologia del lavoro.
  4. Cura adeguata del massetto durante l'asciugatura.

Polimerizzazione del calcestruzzo

In questa fase c'è un processo complesso, il cui scopo è costruire forza, asciugare. In questo momento, è possibile apportare modifiche se necessario, ma è necessario comprendere appieno qual è la polimerizzazione del calcestruzzo.

Nella fase di indurimento del calcestruzzo o di altre miscele cementizie, tutto inizia con l'impostazione. L'acqua con una soluzione reagisce, il che consente di acquisire la struttura necessaria e acquisire forza.

comprensione

Quanto ci vorrà per impostare? Dipende da molti fattori. Ad esempio, la posa di una fondazione con cemento di un segno di duecento a una temperatura dell'aria di 20 gradi Celsius - il processo di solidificazione inizierà solo dopo 2 ore e si verificherà all'incirca nello stesso tempo.

consolidamento

Non appena il calcestruzzo viene afferrato, il massetto inizia a indurirsi. A questo punto, la maggior parte del cemento interagisce con il liquido. Scientificamente parlando, si verifica l'idratazione del cemento. Buone condizioni per questo processo sono l'aria con un'umidità non superiore al 75% e una temperatura nell'intervallo da 15 a 20 gradi Celsius.

In caso di bassa temperatura (inferiore a 10 gradi), è possibile un indurimento incompleto, che contribuisce a una resistenza insufficiente. Pertanto, il lavoro nel periodo invernale prevede l'uso di additivi anti-gelo.

Set di forza

La resistenza del massetto o altra struttura e il tempo di polimerizzazione della soluzione sono direttamente proporzionali. Se l'acqua scorre più velocemente del necessario, è piena di segmenti sfusi che causano la formazione di spaccature, fessurazioni o deformazioni del massetto. Tutto ciò accade perché il cemento non ha il tempo di interagire pienamente con l'acqua.

Tali difetti possono essere osservati durante il taglio di materiali da costruzione con l'aiuto di una smerigliatrice. Questo suggerisce che durante il processo di produzione è stato interrotto.

I costruttori esperti dicono che, secondo la tecnologia, le fondamenta del calcestruzzo si asciugano fino a 28 giorni. Per strutture che non eseguono maggiori funzioni di portante, questa volta può essere tranquillamente ridotta a 5 giorni. Dopo questo tempo, sarà possibile camminare su tali piani senza varie paure.

Fattori di impatto

Prima di iniziare la costruzione, considerare tutti i fattori che possono influire sul tempo di essiccazione del calcestruzzo.

Stagionalità. Al momento dell'essiccazione colpisce direttamente la stagione in cui viene eseguito il lavoro. Qui è importante tenere conto della temperatura e dell'umidità. In estate può essere un paio di giorni (ma la forza ne risentirà). Durante la stagione fredda, l'umidità nel calcestruzzo sarà fino a un mese, anche questa non è una condizione accettabile.

La forza è chiaramente indicata nella seguente tabella: