Come isolare la cantina della casa all'esterno

Scegliendo come isolare lo scantinato della casa all'esterno, è necessario prestare attenzione alle caratteristiche dell'edificio stesso, alle fondamenta costruite sotto di esso e chiarire le proprietà dei materiali più popolari utilizzati per eseguire il lavoro imminente.

L'isolamento del piano interrato richiede la scelta di un isolamento di alta qualità in conformità con le condizioni climatiche nella regione in cui si trova l'edificio. Inoltre, l'isolamento di alta qualità e correttamente realizzato della base dall'esterno garantisce sicurezza, resistenza all'umidità, alte e basse temperature, danni meccanici.

Al fine di ottenere l'effetto che si sta facendo, è necessario osservare la tecnologia e la procedura per condurre le manipolazioni.

La scelta dell'isolamento termico

Il riscaldamento del piano interrato del seminterrato viene effettuato utilizzando materiali diversi:

  • alta densità;
  • bassa conduttività termica;
  • resistenza agli effetti negativi dei media aggressivi;
  • assorbimento d'acqua minimo (preferibilmente zero);
  • immunità ai microrganismi.

La combinazione di tutte le qualità e proprietà elencate consentirà di evitare non solo la distruzione prematura della struttura, ma l'aspetto di muffe e funghi sulle pareti.

La schiuma di polistirene estruso è uno dei materiali più pratici.

Questo può essere ottenuto utilizzando i materiali più moderni per l'isolamento del seminterrato, tra i quali i più popolari e richiesti sono:

  • schiuma di polistirene estrusa;
  • schiuma poliuretanica per la spruzzatura;
  • polistirolo espanso (schiuma).

Prima di fare una scelta, è necessario esaminare attentamente e accuratamente tutte le proprietà dei materiali elencati. La più economica è la schiuma, che è abbastanza semplice da lavorare, ma ha un notevole svantaggio: le sue piastre sono caratterizzate da una bassa resistenza alla flessione.

Sono molto fragili e topi di polistirolo. Questo costringe il consumatore a prestare attenzione al polistirolo estruso (penoplex).

È più denso, ma piuttosto leggero, non richiede un addestramento speciale per l'installazione, differisce in quasi zero assorbimento di umidità.

Non attira l'attenzione dei roditori e ha un alto livello di resistenza alla flessione.

Il materiale si adatta bene su qualsiasi superficie.

Un altro tipo di materiale isolante è la schiuma di poliuretano. Nella maggior parte dei casi, eseguono l'isolamento della base dall'interno, ma è possibile con questa sostanza riscaldare la base dall'esterno.

La schiuma di poliuretano fornisce non solo calore ma anche isolamento acustico di alta qualità, ha un'eccellente adesione e si adatta facilmente su qualsiasi superficie. È resistente e durevole, ma il suo principale vantaggio è la copertura senza cuciture creata con il suo aiuto.

Uno strato di schiuma di poliuretano dello spessore di 0,5 cm sostituisce perfettamente un rivestimento a due strati di lastre di polistirolo espanso con uno spessore di 12 cm.

Con l'aiuto di schiuma di poliuretano spendere riscaldamento delle fondamenta e seminterrato, pareti e tetto. La difficoltà sta nel fatto che creare un rivestimento di questo materiale isolante richiede un'installazione speciale e il master, che ha padroneggiato le sottigliezze del processo di applicazione.

L'ordine del lavoro

Prima di isolare il basamento della casa all'esterno, è necessario calcolare con precisione la quantità richiesta di materiali per:

  • isolamento termico;
  • impermeabilizzazione;
  • adescamento;
  • fissazione.

Tutti sono acquistati con un piccolo margine. Ad esempio, quando si acquista l'isolamento per il basamento del seminterrato, è necessario acquistare lastre aggiuntive, la cui superficie totale sarà di almeno 3 m².

Effettuando l'isolamento del basamento dell'edificio esterno con le proprie mani, è necessario prima di tutto preparare adeguatamente la superficie, che richiederà:

  • pulirlo da possibili contaminazioni;
  • rimuovere frammenti rotti;
  • ricamare le crepe e le fessure trovate;
  • applicare uno strato di primer, caratterizzato da una profonda penetrazione. Maggiori informazioni sul riscaldamento in questo video:

Successivamente, è possibile preparare la miscela per ripristinare l'integrità della superficie dei lati esterni del cappuccio. È preferibile utilizzare intonaco di cemento e sabbia, e per riempire profonde crepe e fessure - montaggio di schiuma.

Isolare correttamente il basamento in una casa privata può essere fatto indipendentemente scartando la schiuma di poliuretano spruzzata ed eseguendo i lavori sulla disposizione della superficie riscaldata del basamento all'esterno della casa con schiuma di polistirolo espanso.

Se si desidera, è possibile utilizzare la schiuma, tuttavia, nel tentativo di fornire al piano terra una protezione completa, è meglio riscaldare la base fissando delle piastre di schiuma di schiuma (schiuma di polistirolo espanso) su di essa.

Polyfoam non garantisce una protezione di alta qualità da umidità, roditori, muffe e funghi, e quindi, decidendo quale uso migliore per raggiungere l'obiettivo e organizzare il seminterrato, molti proprietari di alloggi privati ​​interrompono la loro scelta sul penoplex.

Allineare la base con l'intonaco

L'installazione di questo isolamento esterno richiede un attento livellamento della superficie. Per fare questo, il primo strato di intonaco si posa sui beacon. Dopo l'essiccamento, è necessario elaborare l'intera parete allineata del fondotinta della casa con un primer e solo successivamente procedere al fissaggio della rete di rinforzo. La particolarità di questa fase è che devi sapere come posizionare correttamente la mesh destinata al rinforzo.

La tela viene tagliata in pezzi singoli, avendo predeterminato la dimensione di ciascuno di essi in modo tale da garantire la sovrapposizione durante l'installazione, e i bordi superiore e inferiore della griglia rimangono liberi e possono essere utilizzati per rinforzare lo strato esterno di isolamento termico. Pertanto, la rete di rinforzo avvolge l'isolamento come se.

Installazione di Gizhroizolyatsii - un prerequisito per il basamento dell'isolamento

La griglia viene fissata alla base livellata usando una composizione di colla, che fissa le piastre dell'intonaco in schiuma o uno strato sottile di impasto di gesso. La fissazione affidabile non richiede nodi a maglia. Si esegue quando si sovrappongono le strisce. Ogni nodo può causare un fissaggio di scarsa qualità a causa della penetrazione di aria tra gli strati della torta di isolamento.

Applicare una composizione adesiva alla piastrella, che può essere utilizzata come schiuma di cemento o una miscela speciale, e premere saldamente sulla superficie della base. La fissazione viene eseguita dopo alcuni secondi. Successivamente, è necessario eseguire l'isolamento del seminterrato, fissando i pannelli di schiuma sulla sua superficie lungo l'intero perimetro dell'edificio.

La fase successiva è la fissazione aggiuntiva e l'intonacatura. Per fare questo, sovrapponendo i bordi superiore e inferiore della mesh per il rinforzo, sistemali con i funghi di plastica:

  • praticare un foro nella piastra di schiuma;
  • plug plug dowel fungus;
  • avvitare la vite.

Una rete ben posizionata viene coperta con un secondo strato di gesso e strofinata. La fase finale: finire il seminterrato. A questo scopo possono essere utilizzati pannelli di plastica, pietre artificiali o piastrelle di ceramica. Per i dettagli sull'installazione dell'isolamento, guarda questo video:

Dopo aver completato tutto il lavoro e fornito l'isolamento termico di alta qualità ed efficienza, creano condizioni di vita confortevoli in una casa privata, raggiungono un notevole risparmio energetico e prolungano la vita dell'edificio.

Riscaldare il basamento del seminterrato all'esterno: tecnologie e materiali usati, fasi di lavoro

Riscaldare il basamento dello scantinato all'esterno dovrebbe essere considerato come una fase di lavori generali di isolamento degli edifici. Ogni superficie di rivestimento ha le sue caratteristiche in termini di funzionamento, fisica del trasferimento di calore e fattori di influenza. Ciò influisce sulla scelta dei materiali e dei metodi di isolamento. Ciò che funziona "bene" sul tetto o sulla soffitta è del tutto inadatto alla fondazione e alla sua parte visibile: lo zoccolo.

Lo schema generale di isolamento complesso della base della casa

Perché è necessario riscaldare la base

Nel seminterrato "forma pura" isolato, se la casa è su un mucchio o una fondazione di vite. Alla base delle strisce o delle lastre è consuetudine condurre l'isolamento dell'intera base della casa. L'effetto di riscaldare solo la parte visibile (fuori terra) nelle condizioni della Russia centrale è puramente decorativo.

Se osservate la mappa della profondità del suolo, potete vedere che si trova nel raggio compreso tra 1 me 1,8 m dal confine occidentale agli Urali e nella regione di Mosca il terreno si congela a 1 m 40 cm.

Questa è una mappa con isoline della profondità di congelamento.

Si scopre che qualsiasi fondotinta superficiale per diversi mesi all'anno (fino a sei mesi, a seconda della "severità" della stagione) è completamente esposto a temperature negative. Anche il fondotinta in formato completo si trova principalmente in questa zona. Questo è male per diversi motivi:

La conduttività termica del cemento armato monolitico è piuttosto elevata e la massa e l'area di contatto con l'aria fredda e la terra sono grandi. Si scopre che l'intera fondazione è un grande scambiatore di calore, che è in contatto diretto con il soffitto e le pareti portanti. E se le pareti sono fatte di mattoni, e come una lastra di cemento armato, le perdite di calore sono piuttosto significative - fino al 20%.

Nel sottocampo della casa ci sono le comunicazioni ingegneristiche - approvvigionamento idrico e fognature. Quando "si alzano" da terra, devono attraversare la zona di congelamento. Per non parlare dei casi in cui un rivestimento orizzontale delle comunicazioni al piano terra viene effettuato in un sottocampo. Il freddo basamento e la fondazione non creano le migliori condizioni per questa parte del sistema di approvvigionamento idrico e fognario.

È persino possibile posare tubi sulla base

E con l'impermeabilità affidabile nei micropori del calcestruzzo, e in particolare dei mattoni, c'è sempre un po 'di umidità. Quando si blocca, si espande, appaiono microcracks, che aumentano di dimensioni con i successivi cicli di sbrinamento / congelamento. Il numero di tali cicli, che il materiale trasferisce senza distruzione, determina l'indice di resistenza al gelo. Non importa quanto sia bello, arriva un momento in cui questa tenacia finisce.

E l'isolamento del basamento riduce la perdita di calore, crea più condizioni "comode" per il basamento e le reti ingegneristiche che passano nel sottocampo, sposta il punto di rugiada dalla parete all'isolamento (prolungando così la vita della fondazione). È solo importante scegliere il modo giusto per riscaldare la base della casa all'esterno.

La fondazione su pali non è uno scambiatore di calore così potente, ma il suo isolamento aumenterà il livello generale di protezione della casa, e in particolare il primo piano, dall'esposizione all'aria fredda.

Descrizione del video

Perché abbiamo bisogno di scaldare le fondamenta, così come altre misure necessarie sono descritte nel seguente video:

La scelta dell'isolamento per il piano interrato

La scelta dei materiali per l'isolamento termico del basamento non è così grande come per le pareti. A causa della sua vicinanza al suolo, le sue condizioni operative sono più estreme di quelle delle pareti.

Quando si calcolano i carichi del vento si tiene conto che il terreno è significativamente più basso. Quindi le condizioni per alterare l'umidità in eccesso dai materiali - peggio

Quasi sempre c'è un livello più elevato di umidità intrinseca dei materiali. La pioggia e la neve si fondono hanno un effetto. C'è anche un aumento capillare dell'acqua attraverso i micropori in calcestruzzo, in mattoni o in una finitura intonacata - non è invano che l'impermeabilizzazione orizzontale del basamento venga effettuata prima delle pareti dell'edificio. E le condizioni atmosferiche di umidità in eccesso alla base sono peggiori di quelle delle pareti - la terra ha meno velocità e pressione del vento. Pertanto, l'uso di lana minerale per l'isolamento del basamento è eliminato sia dalla tecnologia "facciata bagnata" che dalla tecnologia ventilata.

L'isolamento per il basamento della fondazione è scelto tra tre tipi di schiuma:

polistirene espanso estruso (EPS);

schiuma poliuretanica spruzzata (PUF).

NOTA! Di solito "nella vita di tutti i giorni" di polyfoam significa polistirene espanso, ma questa è un'intera classe di plastiche cellulari di diversi polimeri e diversi gradi di rigidità.

In pratica, il polistirene estruso viene spesso scelto. In polistirolo espanso convenzionale e schiuma PU indurita, la resistenza ai carichi meccanici è inferiore, il coefficiente di assorbimento dell'acqua è più elevato e la conduttività termica è più elevata.

Gli indicatori di conduttività termica e umidità operativa di EPPS sono migliori di quelli della schiuma convenzionale Nel nostro sito Web è possibile trovare i contatti delle società di costruzione che offrono il servizio di riparazione e isolamento della fondazione. È possibile comunicare direttamente con i rappresentanti visitando la mostra di case "Low-Rise Country".

Tecnologia di isolamento del basamento

Ci sono diversi modi per isolare il piano interrato della casa, a seconda della sua progettazione e del metodo di finitura.

Riscaldamento di uno zoccolo della base del nastro

Se si traccia un parallelismo con il riscaldamento della facciata, la base della fondazione della striscia è isolata e rifilata in due modi, secondo la tecnologia di una facciata "bagnata" o incernierata. Ma naturalmente, il corso del lavoro ha delle differenze, che vanno dalla fase di preparazione alla decorazione decorativa.

Fase preparatoria

Come accennato in precedenza, la base è la parte visibile della fondazione e deve essere riscaldata in combinazione con la parte sotterranea. Questo è meglio fatto durante la fase di costruzione prima del rinterro. Se l'isolamento viene eseguito separatamente o durante la ricostruzione, la fondazione deve essere scavata nella suola e in una gamma completa di impermeabilizzazione e isolamento.

È importante! A differenza della facciata, l'impermeabilizzazione della cantina è inclusa nella lista obbligatoria delle opere prima di effettuare l'isolamento.

La larghezza della trincea dovrebbe essere sufficiente affinché una persona possa lavorare liberamente in essa.

È più difficile eseguire lavori di isolamento termico per il seminterrato di una casa già in piedi che durante la costruzione.

L'ordine di lavoro in questa fase è il seguente:

La superficie è accuratamente pulita da terra. Dare tempo per asciugare.

Levigano i noduli di cemento ("pieghe" dalle irregolarità della cassaforma) o rimuovono i resti della malta in muratura, se la base è in mattoni. Senza polvere

I chip e le buche profondi si chiudono sulla soluzione di riparazione. Per fare ciò, usa una miscela speciale, che consiste in modificatori che accelerano l'indurimento della soluzione.

Mettere a terra le pareti con un primer bituminoso e attendere che si asciughi completamente.

Incolla le fondamenta all'altezza totale dell'impermeabilizzazione del rotolo. Il lavoro passa dal basso (dalla base) verso l'alto, con le bande sovrapposte all'orizzonte e quando cresce lungo la lunghezza - verticalmente. La fissazione alla parete avviene con un bruciatore a gas, che viene riscaldato dal bitume sulla superficie interna della striscia impermeabilizzante. Per l'affidabilità, i giunti sono ulteriormente trattati con mastice bituminoso. E se la casa è su terreni umidi con un alto livello di conduttura dell'acqua, l'incollatura viene eseguita in due strati.

L'impermeabilizzazione dovrebbe avvenire in uno strato continuo dal fondo della base e dall'intera altezza della base.Questo può essere interessante! Nell'articolo sul seguente link leggi la vernice per il basamento della fondazione.

Riscaldamento con polistirolo espanso ed EPS

La differenza fondamentale tra come isolare il basamento della casa all'esterno con polistirene espanso o EPS, e come isolare la parte sotterranea della fondazione, è nel metodo di fissaggio delle piastre.

Il fissaggio delle piastre alla superficie della parte sotterranea del basamento avviene esclusivamente con l'aiuto della soluzione di colla. L'uso di dispositivi di fissaggio meccanici danneggerà l'impermeabilizzazione, che in linea di principio è inaccettabile.

In alternativa, è possibile utilizzare la piastra di fissaggio sulla parete sul bitume fuso dello strato superiore del rullo impermeabilizzante. Ma il metodo in sé è piuttosto rischioso e richiede un'accuratezza verificata nella gestione del bruciatore, e affinché la montatura sia affidabile, la superficie stessa deve essere il più piatta possibile.

Attenzione! È necessario utilizzare mastici bituminosi freddi per isolare le giunture o fissare con estrema cura le lastre isolanti. Alcuni tipi di formulazioni pronte contengono componenti aggressivi al polistirolo.

È più facile fissare le piastre con la solita soluzione adesiva, uno strato di cui consente di compensare le piccole irregolarità della base. E questo è l'unico metodo di fissaggio, quando l'isolamento viene effettuato in due strati.

L'isolamento a due strati è necessario per il seminterrato

Il fissaggio dell'isolamento alla parte fuori terra della fondazione viene effettuato in combinazione con colla e dispositivi di fissaggio meccanici (tasselli di plastica per tasselli). Se nella parte sotterranea delle presse di riempimento dell'isolamento, la colla sulla superficie delle forze di adesione non sarà sufficiente per una fissazione affidabile. Inoltre, qui sulla superficie non c'è pressione di pressione dell'acqua, il che significa che non ci sono condizioni per la sua penetrazione attraverso gli elementi di fissaggio nei materiali da cui è costruita la base.

Dopo che le lastre di polistirene espanso sono state fissate su tutta la superficie della fondazione, vengono riempite di nuovo e la zona cieca viene depositata (riscaldata se il terreno è emisferico).

Descrizione del video

Ancora una volta sulla scelta tra schiuma ed epp. È meglio scegliere il polistirene espanso estruso. E perché - l'autore del seguente video ha detto bene:

Lavoro di finitura

Esistono due tipi di finitura della base riscaldata del supporto della striscia:

Intonaco o piastrella Uno strato di colla (circa 3 mm) viene applicato sulla superficie del polistirolo espanso e una rete di fibra di vetro viene pressata in esso. Metti un altro strato dello stesso spessore della soluzione e livella la superficie. Dopo aver asciugato l'intonaco di base o riverniciato con piastrelle.

Mettendo una mano di fondo di gesso

Facciata a cerniera Montato dalla cassa del profilo metallico. Per ridurre la perdita di calore, le staffe vengono bruciate con schiuma di montaggio. Sheathe frame panels.

Installazione del telaio della facciata a cerniera per il piano interrato

Riscaldamento di uno zoccolo della base di pile

In questo caso stiamo parlando della costruzione di un piccolo sotterraneo chiuso sotto il soffitto del primo piano.

Esistono due modi di riscaldamento: esterno e interno.

L'isolamento esterno viene utilizzato quando un muretto è realizzato in mattoni ordinari lungo il perimetro esterno dei pali (rinforzato o vite). Per lei, possono anche lanciare una piccola fondazione in cemento armato. E in questo caso, la tecnologia dell'isolamento è la stessa della base del basamento della striscia.

La recinzione in mattoni su una base di cemento non si differenzia dalla parete su fondamenta poco profonde

Il riscaldamento interno viene effettuato quando il basamento (o zabirku) viene realizzato sotto forma di accumulo su una struttura di legno o metallo.

Può essere interessante! Nell'articolo sul seguente link leggi la base di impermeabilizzazione.

conclusione

L'isolamento del piano interrato esterno viene effettuato come parte di un lavoro completo sull'impermeabilizzazione e isolamento della fondazione. Per farlo correttamente, e non "a occhio", è necessario eseguire calcoli e sviluppare un progetto a pieno titolo che tenga conto delle peculiarità della regione, del sito e della struttura di base. E questo è un compito per specialisti. Tuttavia, come l'esecuzione dei lavori stessi.

Come e cosa isolare la cantina della casa all'esterno

Nel processo di costruzione di una casa, è necessario occuparsi non solo delle pareti e dell'isolamento del tetto, ma anche della base di fondazione, in modo che l'alloggiamento futuro sia il più caldo ed economico possibile durante la stagione di riscaldamento. Oggi esamineremo in dettaglio il corso delle azioni per isolare il basamento dell'edificio dall'esterno e scoprire quale isolamento è più adatto per questi scopi.

Selezione del materiale

Prima di iniziare il processo di riscaldamento del basamento del seminterrato, è necessario selezionare il materiale appropriato. Ci sono molti isolanti, ma tra i più popolari emettono polistirene, schiuma e schiuma. Considera come si differenziano e quale è meglio.

polistirolo

Questo isolamento è un efficace isolante termico moderno. Si chiama anche plastica espansa o plastica espansa avanzata. Esistono diversi tipi di polistirene estruso e schiumato. Tra di loro, si differenziano per tecnologia di produzione e qualità.

Gli specialisti nel settore delle costruzioni tendono a utilizzare il polistirene estruso. Costa più della schiuma, ma ha molti vantaggi:

  • basso coefficiente di trasmissione del calore;
  • forza;
  • cordialità ambientale;
  • resistenza all'umidità;
  • durata.
Il polistirene espanso viene utilizzato anche per l'isolamento del basamento, ma in questo caso il calcestruzzo è impermeabilizzato con mastice bituminoso.

I vantaggi del polistirolo, rispetto ad altri tipi di isolamento, sono:

  • costo inferiore;
  • struttura speciale che non assorbe e non consente l'umidità, che preserva l'integrità delle piastre a basse temperature;
  • lunga durata
  • conservazione delle proprietà termoisolanti per tutto il periodo di funzionamento;
  • "Inedibility" per i roditori;
  • semplicità di installazione di progetti di riscaldamento.
Gli svantaggi del polistirene includono:
  • la capacità di rilasciare sostanze tossiche molto pericolose in caso di incendio;
  • permeabilità al vapore, a causa della quale muffe e funghi possono svilupparsi, strutture distruttive e influire negativamente sul clima interno.

Penoplex

Penoplex: un nuovo isolamento progressivo, molto efficace in termini di ritenzione di calore. Per la produzione di penoplex vengono applicati alta pressione e temperatura, che influenzano i granuli del materiale, vengono gonfiati e riempiti d'aria. Il materiale risultante è caratterizzato da una struttura finemente porosa, che ha le stesse minuscole celle isolate, che consente di trattenere bene il calore.

I vantaggi di Penoplex includono:

  • lunga durata
  • bassa conduttività termica;
  • minima permeabilità all'umidità;
  • resistenza alla compressione;
  • semplicità e comodità di elaborazione e installazione;
  • cordialità ambientale;
  • bassa attività chimica;
  • massima biostabilità che implica resistenza al decadimento e decomposizione del materiale.

Nonostante i numerosi vantaggi di Penoplex, ha un grave inconveniente: la capacità di sciogliersi e accendersi se non si seguono le temperature raccomandate.

Schiuma di plastica

Polyfoam è un materiale speciale in schiuma, i cui granuli sono al 98% di aria. Polyfoam è caratterizzato da buone proprietà di isolamento termico, quindi, prima era attivamente utilizzato per l'isolamento dei locali.

I vantaggi dell'utilizzo di schiuma per l'isolamento includono:

  • convenienza materiale;
  • durata nel tempo;
  • bassa conduttività termica;
  • semplicità nell'elaborazione e installazione;
  • lavoro ad alta velocità.

Gli svantaggi della schiuma includono:

  • fragilità;
  • la necessità di una ventilazione aggiuntiva;
  • capacità di assorbire l'umidità;
  • rilascio di sostanze tossiche durante la combustione;
  • propensione al congelamento nel periodo di forti gelate e alla possibilità di danni dovuti alla luce solare diretta sul materiale.

Trincee di fondazione intorno al perimetro

Prima di procedere alla meteorizzazione del basamento della fondazione, è necessario scavare la fondazione a terra. Per questo, una trincea viene scavata intorno al perimetro. La larghezza ottimale della trincea dovrebbe essere di almeno 1 metro.

Se viene costruita una nuova casa, la procedura è facilitata, poiché non è necessario scavare nella fondazione - il suo isolamento viene effettuato immediatamente dopo la costruzione.

Preparazione delle superfici

Quella parte della fondazione, che era sottoterra, così come la parte che si trovava sopra il terreno, viene ripulita da sporcizia e pezzi di cemento. Per fare questo, è possibile utilizzare uno spray o idropulitrice. Se non si dispone di tali dispositivi, è possibile utilizzare un pennello normale e camminarlo su tutta la superficie, pulendo accuratamente le fondamenta.

Eseguire il drenaggio

Se sussiste il rischio di sottoproduzione della base e l'acqua freatica si avvicina alla superficie del suolo, è necessario drenare. Per questo, il fondo della trincea è coperto di sabbia, e la parte superiore è posata con geotessili, su cui viene versato uno strato di ghiaia.

Sulla ghiaia è posto un tubo perforato, la cui estremità deve essere condotta al collettore. Il tubo è avvolto con geotessile e coperto con una miscela di sabbia e ghiaia.

Rivestimento di base in gesso con primer

Le pareti seminterrate essiccate della fondazione sono rivestite con un primer a base di lattice. Questo strumento consentirà di riempire tutte le fessure e i pori che si trovano sulla superficie e di fornire una migliore adesione dell'impermeabilizzazione con la fondazione.

Posa impermeabilizzante autoadesiva

È necessario uno strato di impermeabilizzazione per impedire all'umidità di penetrare nella superficie del calcestruzzo. La poliurea può essere utilizzata come materiale impermeabilizzante - viene applicata in forma liquida, a seguito della quale si forma una membrana elastica sottile e resistente.

In assenza di effetti meccanici sulla membrana, tale protezione impermeabile durerà più di 30 anni. Se il film è danneggiato, questo posto viene trattato con una piccola quantità di polimero, dopodiché il sito di danno non influirà sulla solidità dello strato.

È anche molto spesso usato come gomma liquida impermeabilizzante - ha una durata di vita più breve della poliurea, ma è molto più economico. Tale strumento può essere acquistato già in forma finita. Per l'uso, è semplicemente miscelato e applicato sulla superficie con una spatola.

Video: impermeabilizzazione seminterrato

In alternativa alle sostanze impermeabilizzanti liquide, viene utilizzato materiale in rotoli a base di bitume; è fissato con un bruciatore, riscaldando il materiale a 50 ° C e applicato alla fondazione. Per incollare tale materiale è necessario nella direzione dal basso verso l'alto.

Esistono anche materiali (ad esempio "TECHNONICOL") che non richiedono l'uso di alte temperature. Dopo aver applicato un primer bituminoso sulla superficie e rimosso la pellicola protettiva, i fogli di materiale vengono semplicemente premuti sulla superficie e attaccati ad esso. Il bordo superiore dell'isolamento è fissato con una guida speciale.

Fogli di isolamento

Prima di iniziare a riscaldare la fondazione, è necessario contrassegnare con l'aiuto del livello la linea di fondo a cui verranno attaccate le piastre. È necessario posare i materiali isolanti a partire dall'angolo della fondazione.

Per evitare la formazione di lunghe cuciture verticali, è possibile produrre fogli di incollaggio in un motivo a scacchiera. Inizialmente, l'isolamento è posizionato sulla parte inferiore della fondazione, quindi il resto delle file viene posizionato dal basso verso l'alto. Per il fissaggio utilizzare una colla speciale, che viene applicata sul bordo e al centro del foglio. Dopo aver applicato l'adesivo, è necessario attendere un minuto e procedere all'incollaggio dei fogli fino alla fondazione.

Per fare questo, sono ben pressati in superficie e fissati su di esso per alcuni secondi. L'asciugatura della colla avviene gradualmente, quindi se trovi errori o isolamento non posizionato in modo uniforme, puoi fissarlo semplicemente ruotando i fogli all'angolo desiderato.

Se è necessario applicare un altro strato di isolamento, viene inserito in uno schema a scacchiera in modo che lo strato superiore si sovrapponga alla giuntura dello strato inferiore - ciò contribuirà a migliorare l'isolamento termico. Incollare lo strato superiore non differisce in termini di tecnologia dal fissaggio dello strato inferiore di isolamento.

Dyubelenie

Quella parte della fondazione, che sarà al di sotto del livello del terreno, non richiede un ulteriore fissaggio: dopo il completamento del lavoro di installazione, viene semplicemente cosparsa di terra. La parte che non sarà in polvere deve essere attaccata con appositi tasselli. Sono caratterizzati da un ampio tappo forato in plastica, grazie al quale l'isolamento viene premuto contro la parete. Per fissare i tasselli nell'isolamento, i fori passanti sono forati in modo che entrino nel calcestruzzo di 4 cm, dopo di che martellano nei perni.

Sigillare le lacune

Quando l'installazione dell'isolante è completata, le giunture devono essere trattate per una migliore tenuta dell'isolamento. Per fare questo, utilizzare una composizione bituminosa o schiuma di montaggio convenzionale.

Il processo di sigillatura delle cuciture è abbastanza semplice e consiste nella lavorazione dei mezzi selezionati delle sezioni di isolamento dell'otturatore. Se viene utilizzata una composizione bituminosa, vengono riempite con una fuga di colore. Quando si utilizza la schiuma, dopo che è completamente asciugata, tutte le irregolarità sono a livello.

riempimento

Dopo aver sigillato gli spazi vuoti, puoi iniziare a riempire di nuovo il fossato. A tale scopo viene utilizzata la sabbia asciutta grossolana, con cui viene colato lo strato inferiore della trincea. Dopo di ciò, ghiaia mista a sabbia viene versata sulla sabbia. Un cuscino di ghiaia sarà una buona base per riscaldare lo strato di terreno.

intonacatura

Per proteggere l'isolamento dagli effetti chimici dell'umidità, che è costantemente nel terreno, il rinforzo della rete in fibra di vetro è fissato sulle pareti e intonacato con uno strato sottile di soluzione per l'impermeabilizzazione del rivestimento.

Video: isolamento seminterrato (seminterrato) con le proprie mani

Cassaforma sotto la zona cieca

Per eseguire la cassaforma, è necessario determinare la larghezza dell'area cieca. Può variare da 70 cm a 2 metri e dipende dalle caratteristiche del terreno. Se la trincea è stata ricoperta di sabbia e ghiaia, si consiglia di realizzare un'area cieca di 1 m di larghezza, poiché la cassaforma per l'area cieca del calcestruzzo previene lo spargimento della soluzione di calcestruzzo e determina la geometria.

Una miscela di ghiaia e sabbia deve essere livellata il più possibile con un rastrello, usando un livello in modo che la cassaforma sia orizzontale. Inoltre, sulla larghezza scelta da te, lungo l'intero perimetro della fondazione, i picchetti sono martellati nel terreno. Di fronte a loro, tavole di legno piatte sono montate sul bordo e fissate insieme, in modo da ottenere una cornice vuota.

Dopo aver realizzato il telaio, è necessario realizzare giunti di dilatazione per evitare fessurazioni del calcestruzzo a basse temperature. Per questo, saranno idonei pannelli di 2 cm di spessore - montati su un bordo perpendicolare al telaio di fondazione e cassaforma, la distanza tra loro dovrebbe essere di circa 2 m. Considerando che lo scopo principale dell'area cieca è quello di proteggere la fondazione dall'acqua durante le piogge e le nevicate, è necessario farlo con una pendenza, poiché questa scheda viene installata con una leggera angolazione dall'edificio al bordo della cassaforma.

Si consiglia di inclinare dal 2% al 10%; il tasso raccomandato è del 5%. A causa di questa differenza, l'acqua si allontanerà rapidamente dal muro dell'edificio. Prima di attaccare le schede di compensazione al telaio della cassaforma, controllare che abbiano lo stesso angolo di inclinazione usando un livello.

Quando lo scheletro della cassaforma è pronto, è necessario procedere con l'installazione di materiali impermeabilizzanti e di isolamento, nonché una rete di rinforzo, la cui dimensione della cella dovrebbe essere 10 per 10 cm.

Video: area cieca intorno alla casa con le proprie mani

Calcestruzzo versato

Dopo aver completato tutti i passaggi per la preparazione della cassaforma, è possibile iniziare a versare calcestruzzo. Può essere acquistato presso un impianto di calcestruzzo o in qualsiasi negozio specializzato. Assicurati di essere di alta qualità.

Se hai intenzione di salvare e fare cemento te stesso, per questo è necessario utilizzare cemento (1 parte), sabbia (2 parti) e pietrisco (3 parti):

  1. Inizialmente, un po 'di acqua e cemento vengono aggiunti al mixer per ottenere una massa molto fluida.
  2. Quindi si versa un po 'di macerie.
  3. Tutti i componenti sono miscelati per 3 minuti.
  4. Nella fase finale, la sabbia viene aggiunta alla betoniera.

Spesso, le schede di compensazione rimangono nella cassaforma, ma vale la pena ricordare che l'albero è in grado di assorbire rapidamente l'umidità ed espandersi, e si restringe dopo l'essiccazione, il che porta alla rottura della zona cieca.

Pertanto, dopo che il calcestruzzo è stato versato e non è stato completamente afferrato, è necessario rimuovere le schede di compensazione e attendere che la soluzione si asciughi completamente. Dopo che il calcestruzzo è completamente asciutto, le cavità rimaste dalle schede di compensazione sono riempite con gomma mastice o liquida.

Sopra la pavimentazione finita dopo che il calcestruzzo e il mastice sono completamente asciutti, viene posata una piastrella o altro materiale, a seconda delle preferenze personali.

Finitura di base

Dopo che l'intonaco è completamente asciutto, puoi iniziare a finire la fondazione. Per fare questo, utilizzare materiali decorativi sotto forma di pietra artificiale o piastrelle. È possibile limitare la pittura con bitume o pittura normale.

Video: finitura base fai-da-te

Quindi, il riscaldamento del seminterrato con le tue mani è un processo piuttosto laborioso e difficile. Tuttavia, se si seguono tutte le raccomandazioni e si osserva la sequenza di lavoro, è possibile ottenere un buon risultato che manterrà la casa calda e confortevole per lungo tempo.

Che riscaldare la cantina della casa all'esterno

Il riscaldamento dovrebbe essere completo e, se si esegue l'isolamento delle pareti, è impossibile ignorare il sistema di copertura e le fondamenta. Una delle zone più vulnerabili è la parte seminterrata della casa, attraverso la quale arriva fino al 20% di calore. È possibile proteggere il basamento dall'umidità e dal congelamento sia in fase di costruzione che durante il funzionamento dell'edificio, la cosa principale è scegliere i materiali giusti per questo.

Che riscaldare la cantina della casa all'esterno

Requisiti per l'isolamento dello scantinato

Il basamento è una parte della fondazione situata sopra il livello del suolo. Dal basso, tocca costantemente il suolo umido e ghiacciato e le pareti laterali sono esposte a precipitazioni e bruschi cambiamenti di temperatura. Tutto ciò porta ad un aumento del costo di riscaldamento degli interni, all'aspetto di umidità e muffa in casa e ad una diminuzione del comfort per la casa. Inoltre, i materiali da cui viene eretta una base si consumano più velocemente, si formano fessure e crepe nei muri e non c'è modo di fare a meno di una revisione generale.

Un tipico esempio di distruzione di un seminterrato non isolato

Quando il basamento viene riscaldato, i ponti freddi si sovrappongono, le pareti esterne ricevono protezione non solo dall'acqua e dal congelamento, ma anche da danni meccanici, la struttura dura più a lungo e non necessita di riparazioni.

È importante riscaldare correttamente la base.

Ma questo è solo nel caso in cui i riscaldatori soddisfano pienamente i seguenti requisiti:

  • conducibilità termica minima;
  • assorbimento d'acqua pari a zero;
  • elevata resistenza alla compressione;
  • resistenza ai microrganismi.

Non ultimo, e durata dell'isolamento, perché più lunga è la vita del materiale, meno spesso dovrà cambiare e riparare la base. Per quanto riguarda la composizione dell'isolamento, in particolare la sua sicurezza ambientale, non ci sono requisiti rigorosi, perché il materiale sarà situato all'esterno dell'edificio, tra gli strati di impermeabilizzazione e rivestimento decorativo.

Tabella dell'efficacia dell'uso dell'isolamento

Confronto tra isolamento e vari materiali

La scelta dell'isolamento per il piano interrato

Tra la grande varietà di isolatori moderni, i requisiti di cui sopra sono pienamente soddisfatti solo da lastre e materiali spruzzati basati su materiali polimerici. Considera le loro caratteristiche in modo più dettagliato.

Espanso di polistirene espanso

La schiuma di polistirolo (schiuma) viene utilizzata come stufa per un lungo periodo e continua a non arrendersi. Mantiene perfettamente il calore, non accumula umidità, è facile da tagliare e ha un peso ridotto, che consente l'installazione senza sforzi particolari. Inoltre, la schiuma ha il costo più basso tra gli altri isolanti polimerici, e questo è un argomento potente a suo favore quando si isolano grandi aree o con un budget limitato.

Isolamento in schiuma di base

Per isolare la base, è necessario scegliere il tipo di plastica espansa PSB-C 25 o PSB-C 35, che è caratterizzato da maggiore densità e resistenza ai carichi meccanici. Lo spessore delle lastre varia tra 20 e 100 mm e, a seconda delle condizioni climatiche, l'isolamento può essere posizionato in 1 o 2 strati. Il materiale può resistere a cadute di temperatura da -60 ° C a + 80 ° C senza modificarne le caratteristiche, pertanto, non teme le gelate più severe e il caldo estivo. La vita di servizio, in media, è di 25 anni, e con una disposizione di alta qualità di una torta termoisolante, è di 10 anni in più.

Nonostante tutti i vantaggi, la schiuma ha anche degli svantaggi: ha una bassa resistenza alla flessione, cioè è piuttosto fragile e viene spesso danneggiata dai roditori.

I topi hanno rosicchiato l'isolamento

Inoltre, in assenza di impermeabilità, l'umidità penetra negli strati superiori del materiale e, congelando, provoca lo sbriciolamento delle piastre.

Polistirene espanso estruso

EPPS differisce in una struttura più densa, che in polyfoam, e la dimensione delle sue cellule non supera 1 mm. Ciò causa quasi zero assorbimento d'acqua e maggiore resistenza meccanica. Il polistirene estruso è anche più resistente all'attacco chimico, ai microrganismi, alla deformazione da ritiro. A causa della bassa permeabilità al vapore di questo isolamento non è raccomandato per l'uso su superfici in legno, ma è ideale per l'isolamento termico di zoccoli.

L'EPPS è molto richiesto, i più popolari sono gli isolanti dei marchi Penoplex, TechnoNIKOL XPS, Styrofoam, TEPLEX, URSA XPS. Sono prodotti in lastre di vario spessore e densità, dimensioni standard - 1200x600 mm e 2400x600 mm. Il materiale può resistere a temperature da -50 a + 75 ° C senza perdita di prestazioni, è facile da assemblare e serve per circa 50 anni, purché si osservi la tecnologia di installazione.

Schiuma di polistirene estruso TechnoNICOL

Isolamento termico Ursa XPS

Gli svantaggi includono l'infiammabilità dell'isolamento: quasi tutte le marche di EPPS hanno una classe di infiammabilità di G3 e G4. Quando si scioglie, il materiale rilascia sostanze tossiche.

Un altro svantaggio è l'alto costo. Tuttavia, l'isolamento correttamente eseguito paga rapidamente tutti i costi con l'inizio della stagione di riscaldamento.

Isolamento spray

Riscaldare uno zoccolo di PPU

La schiuma di poliuretano è allo stesso tempo calda, zvuko e un'impermeabilizzazione della casa. È adatto per l'isolamento di tutte le parti dell'edificio, dal tetto alla fondazione, e ha un'eccellente adesione a tutti i tipi di fondazioni. Il suo principale vantaggio è l'assenza di cuciture, poiché durante la spruzzatura si forma un rivestimento continuo, resistente e durevole.

Base isolante senza cuciture

Il processo di isolamento richiede pochissimo tempo, il materiale si indurisce in pochi secondi e puoi iniziare immediatamente a finire.

L'unica difficoltà risiede nel fatto che per l'applicazione dell'isolamento è necessaria un'installazione e competenze speciali per lavorarci. I servizi di uno specialista, così come il noleggio dell'installazione, sono costosi, ma se si tiene conto della durata di tale isolamento, c'è ancora un vantaggio. Uno strato di schiuma di poliuretano di 50 mm di spessore con una densità di 36 kg / m3 sostituisce lo strato di EPS di 120 mm di spessore e ha funzionato per almeno 50 anni.

Riscaldamento esterno della base e dello zoccolo

Video - Isolamento in poliuretano espanso seminterrato

Facendo isolamento autoprodotto

Riscaldare la parte dello scantinato è facile da fare da soli, la cosa principale è seguire rigorosamente la tecnologia. Una delle condizioni più importanti è la preparazione di qualità della fondazione. Se la casa è nuova, lo scantinato e l'area cieca sono in buone condizioni, quindi il processo di lavorazione non richiederà molto tempo, il che non è il caso dei vecchi edifici.

La facciata della casa prima dell'isolamento e della finitura. Nella foto, la base non ha bisogno di preparazione

Primo piano

Preparazione della Fondazione

Inizia il lavoro di pulizia della superficie dalla contaminazione. Se il seminterrato è rifinito con piastrelle o pannelli di facciata, il rivestimento dovrà essere rimosso. Puliscono il vecchio intonaco, abbattono le sporgenze, la soluzione essiccata, trattano a fondo la base con una spazzola rigida.

Nella foto, il metodo di rimozione del vecchio intonaco manualmente

Nel basamento in mattoni, è necessario rimuovere con cura le cuciture per rivelare i vuoti.

La malta sbriciolata deve essere pulita.

Quindi, ispezionare attentamente la base, ricamare le crepe e trattare le aree interessate dal fungo con mezzi speciali.

Le crepe devono essere ben pulite e ricamate prima della riparazione.

Se l'area cieca è vecchia, coperta da crepe profonde, deve anche essere completamente rimossa, altrimenti non sarà possibile riscaldare qualitativamente il basamento. Successivamente, attorno al perimetro della casa, uno strato di terreno largo circa mezzo metro e profondo 10-15 cm viene rimosso.

Per una perfetta aderenza delle piastre alla base, le pareti della base dovrebbero essere il più lisce possibile. Se ci sono differenze superiori a 10 mm, la superficie deve essere livellata mediante intonacatura. Per fare questo, è possibile utilizzare la solita malta di cemento-sabbia, ma è meglio acquistare un mix secco su una base di cemento.

Miscela di sabbia e cemento per intonaco

I mix di fabbrica sono più costosi, ma non si restringono e sono più resistenti agli effetti negativi. L'intonaco viene applicato con una spatola al muro e distribuito ordinatamente sulla superficie con uno strato sottile.

Applicazione della malta di riparazione

Dopo l'asciugatura, le pareti sono grattugiate con un panno smeriglio, sbiadito e rivestito con un primer impermeabile con stucco di quarzo.

Strumenti e materiali per il lavoro

Per l'isolamento è necessario:

  • Piastre EPPS, ad esempio, Penoplex;

Calcolare la quantità di isolamento è molto semplice: è necessario misurare la lunghezza della base attorno al perimetro, moltiplicata per l'altezza e divisa per l'area di un piatto di plastica espansa. Il materiale deve essere acquistato con un piccolo margine, dal momento che richiede necessariamente il rifilo delle lastre quando è ancorato. Allo stesso modo, viene calcolata la quantità di rete di rinforzo, necessaria quando si intonacano gli isolanti.

Installazione di pannelli isolanti

Passaggio 1. Provare la piastra sulla superficie, se necessario, eseguire la rifinitura. Il bordo inferiore dell'isolamento deve poggiare sulla base in cemento della zona cieca o su un terreno stropicciato coperto da uno strato di sabbia.

Passaggio 2. Sul lato posteriore della prima lastra, la colla viene applicata con una linea continua attorno al perimetro e al centro.

L'isolamento della colla inizia dall'angolo: mettere la piastra in superficie, livellata verticalmente, pressata saldamente sull'intera area.

Passo 3. Prendi il piatto successivo, metti la colla sul lato posteriore e sul bordo laterale, applica alla base e unisci strettamente con il primo piatto. Se la colla fuoriesce dal giunto, dovrebbe essere rimossa con una spatola. I fogli rimanenti vengono riparati allo stesso modo, controllando il livello della loro posizione.

Consiglio. Se la distanza dall'angolo supera leggermente la lunghezza dell'isolamento, è meglio fissare l'ultimo foglio nella fila vicino all'angolo della base e chiudere lo spazio risultante con un segmento della dimensione appropriata. Non è desiderabile fissare pezzi di isolamento sulle sezioni angolari a causa dell'aumento del carico del vento.

Passo 4. Dopo l'installazione delle piastre, gli spazi vuoti risultanti tra l'isolamento e la parete, così come i giunti delle lastre, devono essere soffiati con schiuma di montaggio. La schiuma essiccata viene accuratamente rifinita con un coltello di montaggio per non danneggiare l'isolamento e non spostare i piatti.

Passaggio 5. Quando la colla si asciuga (in genere ci vogliono dalle 24 alle 48 ore), l'isolamento viene fissato con i perni dei funghi.

Perforazione di spine

A differenza della parte sotterranea, dove il materiale viene spinto saldamente dal terreno fino alla fondazione, la parte fuori terra è costantemente sottoposta a sollecitazioni meccaniche e al vento, e sono semplicemente necessari elementi di fissaggio aggiuntivi. I fori per i tasselli sono praticati al centro di ciascun foglio e negli angoli, penetrando più a fondo nel muro per almeno 40 mm. È necessario lavorare con molta attenzione, poiché l'isolamento è facilmente danneggiato da un trapano.

Installazione di tasselli e bacchette di metallo martellanti

Le giunture tra i pannelli di schiuma nastrata

Schiuma di poliuretano, che è stato utilizzato durante il lavoro

Tecnologia di intonacatura

Passo 1. Impastare la soluzione di colla per gesso, diluendo la miscela secca con acqua secondo le istruzioni del produttore. Si consiglia di miscelare con un mixer a bassa velocità, poiché è più difficile ottenere manualmente l'omogeneità di massa.

Passaggio 2. Applicare un angolo con una griglia al bordo superiore dell'isolante, misurare la lunghezza desiderata, tagliare l'eccesso. Successivamente, la soluzione viene applicata con una spatola con una striscia continua, un angolo viene posato, assicurarsi di controllare il livello orizzontale. Avendo allineato un profilo, levigare una griglia su entrambi i lati, incorporandola in una soluzione. La miscela in eccesso viene rimossa con una spatola. Allo stesso modo, il profilo è fissato agli angoli, interno ed esterno.

Mettendo la colla sulla spatola epps

Mettendo la colla sulla rete

Installare e incollare l'angolo verticalmente

Passaggio 3. La rete di rinforzo viene tagliata alla larghezza in modo che sia un paio di centimetri più grande dell'altezza della base. La lunghezza non può essere tagliata a pezzi e su un piano per attaccare un panno intero - poiché la larghezza del rotolo è piccola, la griglia si mantiene bene. Quindi, una soluzione adesiva viene applicata sulla superficie, viene distribuita in uno strato uniforme continuo di circa 10 mm di spessore, la rete viene applicata in modo che il bordo superiore sia inferiore di 5-7 mm rispetto al bordo dell'isolante. Successivamente, la spatola leviga la mesh, approfondendola nella soluzione di alcuni millimetri.

Griglia pressata sulla colla applicata

Un altro strato di colla viene applicato sulla rete con una spatola.

È importante osservare la sovrapposizione delle tele vicine.

Passaggio 4. In un giorno, quando la superficie è asciutta, lo strato di intonaco viene grattugiato con un panno smeriglio, rimuovendo le piccole irregolarità, cedimenti e tracce dello strumento.

Livellamento della colla essiccata, rimozione dei battiti

Quindi la superficie viene sgrondata e rivestita con un primer impermeabile in 1 o 2 strati.

Dopodiché, la trincea scavata è ricoperta di ghiaia o ghiaia fine, è montata un'area cieca. La fase successiva è la finitura del piano interrato: la superficie può essere piastrellata con piastrelle, pietra artificiale, ciottoli, intonaco a mosaico sembra buono.

Plinto decorativo

Nella foto, il seminterrato è ricoperto da intonaco decorativo in gesso SPS

Isolamento seminterrato esterno - come eseguire correttamente il lavoro, senza esperienza, e ottenere risultati eccellenti

Se stai costruendo una nuova casa o riqualificando un vecchio edificio, devi necessariamente eseguire l'isolamento del seminterrato. Ciò è necessario non solo per l'isolamento termico, ma anche per proteggere le strutture dagli impatti negativi, nonché per migliorare l'aspetto della struttura. Nella recensione, condividerò la mia esperienza e ti dirò una tecnologia facile da implementare e che offre un'eccellente qualità del lavoro senza conoscenze e competenze speciali.

Una delle opzioni per l'isolamento strutturale

Descrizione del flusso di lavoro

Se decidi di eseguire autonomamente tutta la costruzione o solo alcune delle sue fasi, allora è importante capire le caratteristiche di questi o altri lavori. Non prenderò in considerazione tutti i nodi dell'isolamento della casa, ma analizzeremo uno di essi molto, molto dettagliato, perché la base è un luogo che sopporta un carico elevato e allo stesso tempo è esposto a numerosi effetti negativi. È per questo motivo che è molto importante osservare la corretta tecnologia del lavoro e utilizzare solo materiali di alta qualità.

Fase preparatoria

Nessun processo di costruzione inizia senza un'attenta preparazione e la nostra opzione non fa eccezione. Non ti dirò come riscaldare l'interno della struttura del seminterrato, dal momento che questa opzione è conveniente da implementare in fase di costruzione. Inoltre, come dimostra la mia esperienza, è molto più facile e più facile svolgere lavori al di fuori.

Per quanto riguarda la fase preliminare, si compone di diversi componenti:

Tutte le fasi sono molto importanti, quindi presta la dovuta attenzione a ciascuna di esse.

In primo luogo, ci occuperemo dei materiali per l'isolamento termico, la questione di come scaldare il seminterrato all'esterno della casa, vi consiglio di risolvere, utilizzando una delle tre opzioni:

  • È possibile utilizzare la schiuma - questo materiale si distingue per facilità d'uso, prezzo accessibile e convenienza. Ma questa opzione presenta anche ovvi svantaggi: bassa affidabilità e bassa resistenza agli effetti di deformazione. Se la struttura non è sottoposta a stress e si utilizzano materiali affidabili per la finitura, questa soluzione può essere utilizzata senza problemi;

La schiuma è adatta a carichi bassi.

  • Se l'affidabilità e la durabilità sono importanti per te, è meglio riscaldare la base con schiuma di polistirene estruso. Questo materiale è molto più forte della schiuma convenzionale, si distingue per durezza e alte percentuali di ritenzione del calore, non ha paura dell'umidità perché praticamente non assorbe l'umidità. Inoltre, le estremità di tali fogli sono sempre realizzate sotto forma di scanalature, che consente di unirle molto strettamente e ridurre al minimo la dispersione di calore;

Le piastre estruse sono più affidabili.

  • I pannelli a zoccolo isolati sono adatti per l'uso sulla parte fuori terra della struttura. Il loro principale vantaggio può essere chiamato il fatto che non è richiesta alcuna finitura esterna. La parte decorativa può imitare la pietra naturale o mattoni, è molto conveniente, anche se il costo di questa opzione è almeno diverse volte più alto.

Pannelli pronti: la nuova decisione nel riscaldamento delle basi

Se gli specialisti assunti condurranno l'isolamento della base, allora ha senso considerare un'opzione come l'uso di schiuma di poliuretano. Questo materiale viene applicato a spruzzo con l'ausilio di attrezzature speciali: dopo la solidificazione si forma uno strato continuo senza cuciture con eccellenti proprietà di isolamento termico.

Schiuma di poliuretano riscaldante: una soluzione altamente efficace che richiede attrezzature speciali

Ora affrontiamo lo spessore dell'isolamento, tutto dipende dalle caratteristiche del tuo edificio e della regione di residenza. La soluzione ideale sarebbe quella di consultare un tecnico del riscaldamento, ma in un pizzico, è possibile utilizzare una semplice raccomandazione. Per la fascia centrale, lo spessore ottimale è di 5 cm per il polistirene estruso e di 7-10 cm per la normale.

Per quanto riguarda le caratteristiche del progetto, qui prima di tutto è necessario includere il materiale da cui è stato costruito lo scantinato (più spesso è concreto, meno spesso mattoni e ancora meno legno), lo spessore della struttura (minore è, maggiore è lo strato di isolante) e il tipo di sistema. Naturalmente, la variante classica del nastro è la più preferibile, ma se si dispone di una fondazione a vite-palo, è necessario prepararla in anticipo, sia per costruire un telaio, sia per mettere una cassaforma e versare calcestruzzo.

Per le basi a vite impilabile, lo spessore dell'isolamento dovrebbe essere almeno il doppio

Il lavoro di calcolo è semplice: è necessario determinare la quantità richiesta di tutti i materiali. Questo è abbastanza semplice: è necessario determinare la profondità dell'isolamento, dopo di che viene misurata la lunghezza della struttura in metri. Calcolare l'area non è difficile, in base ad esso è determinato dalla quantità di materiale richiesta a seconda del suo spessore.

Ma oltre alla schiuma o allo styrofoam avrai bisogno di altri materiali:

La maglia consente di rafforzare la superficie e proteggere la schiuma dai danni

Infine, è anche impossibile eseguire il lavoro senza uno strumento, molto spesso nel processo vengono utilizzati i seguenti strumenti:

  • pala;
  • Betoniera o perforatore con un ugello miscelatore per la preparazione di una malta;
  • Spatola per applicare la composizione adesiva;
  • Seghetto per tagliare la schiuma;
  • Il perforatore con il trapano per il fissaggio di elementi.

Si tratta di dispositivi di base, si utilizzerà anche un altro strumento a seconda di quali materiali saranno utilizzati e di come sarà svolto il lavoro.

Stadio principale

Ora capiremo come riscaldare la cantina della casa all'esterno con le proprie mani. Per semplicità, ho interrotto l'intero processo in piccoli passaggi che è necessario eseguire nella stessa sequenza in cui sono descritti. Se fai tutto ciò che consiglio, alla fine la tua casa avrà una base ben riscaldata, al riparo dagli effetti collaterali e dalle precipitazioni.

Questa è una tecnologia universale - l'isolamento della base della plastica espansa, della schiuma o di altro materiale in fogli è lo stesso, la differenza può essere solo nello spessore dell'isolante termico utilizzato. Ogni riscaldatore ha la propria conducibilità termica, quindi è importante scegliere l'opzione che fornirà l'effetto desiderato.

È meglio svolgere lavori in autunno o in primavera - in un periodo senza precipitazioni con tempo nuvoloso stabile. La temperatura ottimale è tra 15 e 25 gradi.

La sequenza dei lavori è la seguente:

  • Prima di tutto, è necessario scavare una trincea intorno al perimetro con una profondità di 40-50 cm e una larghezza di almeno 50 cm. Ciò è necessario per garantire libero accesso alla superficie e per effettuare la qualità dell'isolamento. Il lavoro è semplice, ma richiede molto tempo e impegno, quindi è meglio attirare uno o più assistenti, anche se il processo può richiedere un'intera giornata;

Il riscaldamento della cantina all'esterno in una casa privata inizia con il rilascio della base

  • Quindi la superficie viene ripulita dallo sporco, il modo più semplice per farlo è con una spazzola rigida, ed è meglio aspettare che il terreno si asciughi, quindi è molto più facile rimuoverlo. Se il cemento è umido, allora è meglio dargli una buona asciugatura, l'eccesso di umidità sotto l'isolamento è completamente inutile;
  • Dopo la pulizia, la superficie viene accuratamente ispezionata, se vi sono danni e irregolarità su di esso, quindi è meglio sigillarli con malta cementizia. Migliore è la base, più facile sarà il successivo fissaggio dei fogli isolanti e più liscia sarà la superficie, ricorda questo;
  • La fase successiva prevede l'installazione della base per l'isolamento, una piccola base di circa 10 cm di larghezza e da 5 a 10 cm di spessore viene versata su tutto il perimetro di una casa o altra struttura.Le lastre possono essere posate in seguito, e le proteggerà dalle acque sotterranee dal basso, anche molto importante per la durabilità della struttura;
  • Impermeabilizzazione - la parte più importante del lavoro e se sei convinto che questo tipo di lavoro non può essere eseguito, allora questo è fondamentalmente sbagliato. È importante proteggere la fondazione dall'umidità, per questo è possibile utilizzare entrambi i materiali laminati come lo stekloizol e altre soluzioni simili, nonché vari mastici, che vengono applicati con un panno in 2-3 strati. Per me personalmente, la seconda opzione è più preferibile, poiché fornisce un'elevata affidabilità e richiede meno tempo per l'implementazione;

Nella foto: mastice di alta qualità crea uno strato elastico idrorepellente sulla superficie.

  • Quindi è possibile procedere al fissaggio dei materiali in fogli. Ciò avviene in due modi: il primo è l'uso del mastice bituminoso; se la superficie è incollata con il vetro, è più facile fissare schiuma di polistirene estruso o normale con l'aiuto di composizioni a base di bitume. Se la base è ricoperta di mastice o altra composizione, utilizzare la solita colla per materiali isolanti;

Riscaldare la fondazione con schiuma di polistirolo da soli, l'importante è garantire l'affidabilità del fissaggio dei fogli

  • Quindi è necessario fissare ulteriormente i materiali in lamiera con i tasselli per l'isolamento termico. È facile farlo: viene preso un pugno con un trapano della lunghezza richiesta e vengono praticati dei fori in cui vengono poi inseriti speciali elementi di fissaggio. Per assicurare un fissaggio affidabile, la parte di lavoro del tassello deve entrare nella fondazione di almeno 50 mm;

Io consiglio di usare i tasselli solo per la parte fuori terra della struttura. Gli elementi che si trovano nel terreno e così saranno fissati in modo sicuro con il terreno.

Isolamento fisso dei tasselli, che si trova sopra il livello del suolo

  • Riscaldare il basamento dello scantinato dall'esterno implica la fornitura di un'elevata resistenza superficiale, quindi deve essere rafforzato con l'aiuto di una rete di rinforzo. Personalmente, io uso una rete di intonaco con una cella di circa 10 mm per questo, è più facile fissarla con l'aiuto di unghie-tassello. È importante che sia posizionato uniformemente e saldamente - senza pantaloni e sezioni scarsamente fissate;
  • Quindi è necessario intonacare la superficie con malta cementizia, ciò avviene in modo molto semplice, poiché non è necessaria una particolare cura, soprattutto nella parte inferiore. La cosa principale è che l'intera area dovrebbe essere coperta con intonaco e proteggere sia l'isolamento che la rete dall'umidità;

La griglia conferisce la solidità superficiale e previene le fessurazioni dell'intonaco

  • Vi consiglio di trattare la parte esterna del sottosuolo con un composto impermeabilizzante e all'esterno, è meglio usare il mastice, che dopo la polimerizzazione mantiene la sua elasticità. Fornirà una protezione affidabile della tua base per diversi decenni.

Lavora con un'area cieca

È impossibile isolare qualitativamente la cantina se non è giusto fare un'area cieca. Serve non solo come elemento aggiuntivo che migliora gli indicatori di isolamento termico della struttura e protegge la fondazione dagli effetti negativi, ma conferisce alla struttura un aspetto finito. In modo che tu capisca la domanda ancora meglio sotto è uno schema generale del sistema corretto.

Sembra un seminterrato adeguatamente isolato

Dovrebbe essere chiaro che l'area cieca è un'ulteriore barriera termica, la sua larghezza dovrebbe essere idealmente di 100-120 cm La dimensione minima è di 60 cm, spesso gli esperti prendono come base la larghezza della sporgenza del tetto - l'area cieca deve essere più larga di almeno 20 cm.

Funziona con un'area cieca che inizia dopo il riscaldamento e il rafforzamento dello zoccolo. Il processo è il seguente:

  • Per prima cosa viene versato un tampone di sabbia o ghiaia dello spessore di 10-15 cm, che viene livellato e compattato. È importante creare una buona base, se il terreno sotto la zona cieca è inaffidabile, si spezzerà dopo un paio di anni;
  • Successivamente, il ruberoid o altro materiale impermeabilizzante viene depositato sulla superficie, proteggerà questa parte della struttura dalla penetrazione dell'umidità dal terreno;
  • Quindi l'isolamento viene posato su tutta la larghezza della trincea, è preferibile utilizzare la schiuma di polistirene estruso, poiché è molto più resistente del solito ed è in grado di sopportare meglio il carico, che è anche importante. Le lastre sono accatastate l'una all'altra per garantire l'isolamento termico della massima qualità;
  • Per rendere la costruzione liscia e ordinata, viene realizzata una piccola cassaforma. Successivamente, è necessario rafforzare il sistema, per questo si utilizzano alcune barre di rinforzo con un diametro di 8 mm, che si trova in gradini di 20 cm, o una forte rete in muratura, tutto dipende da ciò che si ha a portata di mano;

La rete di Mason - la soluzione perfetta per rafforzare l'area cieca

  • Quindi il calcestruzzo viene colato, tutto è semplice e la cosa principale da ricordare è la presenza di una leggera inclinazione dalle pareti verso l'esterno per la rimozione uniforme dell'umidità. Se si dispone di una casa in legno, il valore dell'area cieca aumenta ulteriormente, poiché protegge efficacemente la struttura dalla penetrazione di umidità dal suolo.

Nelle case di legno, la parte inferiore dell'edificio è meglio chiudere l'isolamento e l'impermeabilizzazione

E ricorda: se non ci sono seminterrati, i fori di ventilazione devono essere presenti nella costruzione, altrimenti si formerà una muffa e un fungo all'interno.

Il riscaldamento della zona cieca e del basamento di polistirene espanso estruso è a mio parere la soluzione ottimale in termini di affidabilità e facilità di implementazione. Quindi non salvare e utilizzare materiale di qualità.

conclusione

L'isolamento del seminterrato è un processo abbastanza semplice, ma molto responsabile. È richiesta accuratezza e accuratezza nell'attuazione di tutte le raccomandazioni, quindi assicurati di guardare il video in questo articolo, mostra chiaramente alcuni punti importanti. Se qualcosa non ti è chiaro, è meglio fare una domanda proprio qui nei commenti, e otterrai una risposta chiara.