Riparazione di strutture in cemento armato

Gli edifici moderni sono fatti di lastre di cemento armato, poiché sono durevoli e tali strutture sono stabili e durature. Sotto l'influenza di fattori esterni avversi, la distruzione può iniziare molto prima, il che porta a conseguenze che minacciano l'integrità dell'edificio e anche la vita delle persone vicine. La manutenzione tempestiva, l'individuazione dei primi segni di distruzione e la loro eliminazione risparmieranno dal verificarsi di situazioni di emergenza, risparmiando denaro speso per le riparazioni.

Nella zona a rischio di distruzione, prima di tutto, ci sono strutture in cui l'umidità è costantemente aumentata o sono presenti sostanze chimiche. Il prerequisito per la distruzione della struttura in cemento armato può essere improvvisi cambiamenti di temperatura, un carico significativo sui livelli della struttura.

Tipi di danni alle strutture in cemento armato

Nonostante il fatto che il periodo operativo delle strutture in cemento armato raggiunga i 30 anni, dopo un po 'di tempo, cominciano a comparire i primi elementi di distruzione. Se si riscontrano difetti superficiali, è necessario classificarli, in conformità con i documenti normativi, per determinare il metodo di eliminazione. Sulla base delle seguenti raccomandazioni, dopo un'ispezione visiva della superficie, è possibile determinare il grado di distruzione:

  • Ispeziona il cemento per lo scolorimento - una tinta leggermente rosata - un segno che la superficie ha iniziato a consumarsi. Se le aree di costruzione diventano di colore rossastro o giallo-marrone, è vietato utilizzare la struttura.
  • Una rientranza di lunghezza fino a 40 cm non influenza le proprietà della struttura e viene eliminata con l'aiuto di riparazioni regolari.
  • Peeling degli strati sulla superficie con un'area di oltre 50 cm. e fino a 5 cm di profondità è un difetto da riparare e deve essere riparato.
  • Piccole crepe - fino a 1 mm - sono inoltre soggette a riparazioni senza interrompere il funzionamento della struttura.
Torna al sommario

Metodi di riparazione

La riparazione delle strutture in cemento armato è, prima di tutto, il loro rafforzamento. Spesso, le riparazioni vengono eseguite se il carico sull'edificio aumenta. I modi più elementari per eliminare i difetti sono la rettifica delle superfici, l'eliminazione di piccole crepe e schegge, che non influiscono sulla resistenza e sulla stabilità complessive della struttura in cemento armato, ma rovinano l'aspetto, consentono all'umidità di penetrare nel materiale. A poco a poco, l'umidità aumentata comincerà a distruggere le strutture in cemento armato dall'interno - le fessure iniziano ad espandersi, gli accessori diventano spogli. Il lavoro associato alla riparazione dell'eliminazione di tali difetti richiede molto più tempo e richiede costi significativi per le strutture dell'edificio.

Il processo di eliminazione dei difetti minori e delle fessurazioni (fino a 30 mm) viene ridotto alla stuccatura della superficie, trattando i luoghi di distruzione con soluzioni di cemento-sabbia o polimero. Vantaggiosamente, per sigillare le crepe nel cemento armato iniettando una miscela di cemento. Il flusso di lavoro consiste dei seguenti passaggi:

  • crepa (fino a 20 mm) ricama;
  • fare diversi fori;
  • inserire tubi per alimentare la miscela;
  • lavare la cavità del difetto;
  • pieno di composti.

La miscela cemento-sabbia viene introdotta nella fessura attraverso i tubi installati, sotto pressione fino a 2 MPa. Kinks, chip eliminano per analogia o per intonacatura aggiuntiva.

Il metodo di gunning è utilizzato per il restauro dello strato protettivo superiore di strutture eterogenee in cemento armato. Questo metodo è un rivestimento in cemento armato con malta cementizia, che viene alimentato a pressione fino a 0,4 MPa. Immediatamente prima dell'applicazione, la superficie viene accuratamente pulita, il rinforzo viene rimosso dalla ruggine con una sabbiatrice. Inoltre, è necessario lavare il rivestimento con un forte flusso d'aria e sciacquarlo con un getto d'acqua sotto pressione.

Materiali usati nella riparazione

Non tutti i tipi di composizioni sono adatti per una riparazione buona e duratura, la scelta è piccola. Per i lavori di restauro con malta cementizia, costituita dallo stesso modello di cemento e aggregati simili della stessa costruzione. Se la causa della distruzione concreta era l'esposizione a sostanze chimiche, scegliere un'altra marca di cemento o coprire la struttura con uno strato protettivo.

Dopo i lavori di riparazione, incrinature e scheggiature nelle strutture compaiono nelle giunture degli strati di calcestruzzo a causa dell'indebolimento dell'adesione tra di loro. La forza di adesione dipende da quanto responsabilmente trattato per lavorare sulla preparazione della superficie prima di applicare un nuovo strato di cemento. Il risultato dello sviluppo del settore delle costruzioni è diventato ogni sorta di leganti, che forniscono un accoppiamento più duraturo e resistente di due strati di calcestruzzo.

Il rinforzo metallico, nascosto nel materiale concreto della struttura, diventa una delle cause della distruzione. A causa dei processi di corrosione, si formano prodotti aggiuntivi che espandono il volume iniziale del metallo. Aumentare lo spessore del rinforzo porta a screpolature, desquamazione del calcestruzzo e indebolimento della struttura.

Parlando della protezione del calcestruzzo dagli ambienti avversi, vale la pena menzionare il cemento Portland, che, grazie all'ambiente alcalino creato, rende il calcestruzzo più resistente ai fattori avversi di influenza esterna.

conclusione

Riparazione di calcestruzzo - ripristino dell'integrità della superficie, applicazione di uno strato protettivo su una struttura in cemento armato, su cui si notano i primi segni di distruzione. Le riparazioni immediate richiedono meno tempo e costi di materiale, quindi è importante rilevare tempestivamente piccoli trucioli e crepe.

Non si dovrebbe risparmiare sui materiali: solo le miscele di alta qualità ripristineranno la forza originale della struttura e conserveranno le proprietà originali per un lungo periodo di tempo.

Riparazione di strutture in calcestruzzo

Restauro e riparazione di strutture in calcestruzzo

Il calcestruzzo, come tutti gli altri materiali da costruzione, alla fine crolla sotto l'influenza di carichi operativi e fattori ambientali. Il calcestruzzo viene utilizzato nella maggior parte delle moderne strutture edili: edifici residenziali e industriali, torri di raffreddamento, ponti, fondazioni e colonne. Il settore edile per la riparazione e il ripristino del calcestruzzo si sta sviluppando molto rapidamente, dal momento che sono diversi ordini di grandezza più costosi per costruire una nuova struttura che per mantenere la struttura in cemento esistente dalla distruzione o per ripristinarla. I pavimenti industriali sono più spesso riparati e restaurati, poiché il pavimento sostiene la maggior parte del carico operativo. Ma anche le strutture monolitiche in calcestruzzo e le strutture stradali vengono riparate.

Per la riparazione di calcestruzzo utilizzato materiali da costruzione speciali, principalmente a base di cemento. Ma ci sono anche materiali da costruzione per la riparazione del calcestruzzo a base di polimeri. I materiali per la riparazione del calcestruzzo sono suddivisi in base alla tixotropia (fluida e viscosa), all'eventuale profondità di riempimento, alla resistenza finale. Tutti i materiali per la riparazione del calcestruzzo devono avere una buona adesione con il calcestruzzo, avere non restringimento e resistenza non inferiore alla resistenza del calcestruzzo stesso.

I più famosi sono i produttori di importazione che hanno localizzato le proprie fabbriche in Russia: le compagnie MAPEI e BASF, che promuovono i loro materiali rispettivamente con i nomi Mapegraut ed Emako. I produttori russi di materiali da costruzione si concentrano sul prezzo economico del prodotto, ma le caratteristiche di questi prodotti sono sensibilmente inferiori a quelle dei leader di mercato.

Riparazione di pavimenti in calcestruzzo

I pavimenti industriali portano il carico principale nell'edificio e, quindi, sono soggetti a maggiore usura. Con l'aiuto di materiali di riparazione moderni, è possibile riparare buche, solchi, caverne sul pavimento di cemento.

Riparazione di strutture monolitiche in calcestruzzo

La struttura monolitica in calcestruzzo è la principale struttura portante in calcestruzzo monolitico. L'usura di questa struttura significa la distruzione dell'intera struttura.

Riparazione stradale

Quando si riparano strutture stradali, cavalcavia, ponti, svincoli, è necessario riparare la struttura portante in calcestruzzo della struttura e della superficie stradale asfaltata. Ciò richiederà attrezzature per il taglio di cemento e asfalto, attrezzature per la rottura del calcestruzzo, attrezzature per la rimozione dell'asfalto.

La ripresa è l'applicazione di strutture in calcestruzzo o cemento armato a una superficie con uno strato di cemento o altra malta.

Rafforzamento delle strutture in cemento armato

Riparazione e rafforzamento di strutture edilizie al fine di eliminare gli effetti della distruzione concreta e della corrosione dei rinforzi a seguito di un'esposizione prolungata a fattori naturali e mezzi aggressivi durante il funzionamento, nonché al rinforzo sismico.

Miscele per la riparazione e la protezione di strutture in calcestruzzo

Durante il funzionamento, sotto l'influenza di molti fattori, il calcestruzzo è soggetto ad usura, e per evitare il rischio di distruzione dell'intera struttura, è necessario eseguire lavori di restauro nel tempo. Per questi scopi, ci sono varie composizioni, chiamate "riparazione".

Prima di scegliere i materiali, è necessario determinare l'oggetto, chiarire le caratteristiche della superficie e i tipi di danni o difetti di progettazione. Esistono molti tipi di soluzioni. Le differenze risiedono nella resistenza finale e iniziale, nello spessore e nei metodi di applicazione, nella presenza di polimero e fibre metalliche.

Materiali e marchi standard

Tutte le miscele per la riparazione del calcestruzzo possono essere sistemate sulla base di due classificazioni. Le condizioni d'uso sono distinte (dal semplice al pesante):

  • Cemento: monocomponente secco a variazioni liquide o spesse.
  • Epossidico - bicomponente nelle versioni super-liquido e liquido.
  • Poliuretano - liquido di due e tre componenti.

I materiali per la riparazione e il restauro del calcestruzzo possono variare in base allo scopo e al tipo di superficie:

Spesso massetti, fondazioni in calcestruzzo e piastre di base hanno una resistenza insufficiente. Su tali superfici è impossibile effettuare ulteriori rifiniture. In questi casi, il ripristino del calcestruzzo prodotto da primer a penetrazione profonda.

A volte a causa della curvatura delle casseforme, la produzione incurante, il danneggiamento meccanico o la rimozione di aree fragili sulla superficie delle strutture si verificano con buchi e crepe. In questo caso, la riparazione richiede il livellamento del calcestruzzo e vengono utilizzati i primer a penetrazione profonda per le basi. Le superfici orizzontali vengono riparate con miscele di colata con una consistenza più fluida. Lo spessore dello strato versato in 1 volta non deve superare 10 cm.

Le aree responsabili sono uguali alla composizione, rinforzate con fibre. Per le superfici verticali utilizzare miscele tixotropiche che possono essere tenute sul soffitto e sulle pareti. Poiché sono caratterizzati da elevata resistenza, resistenza al gelo, resistenza all'acqua e restringimento minimo, sono anche considerati il ​​materiale ideale per il livellamento di piscine, serbatoi e scantinati.

Esistono anche composizioni universali che combinano le proprietà di entrambi i metodi cast e tixotropico. Le miscele a indurimento rapido sono progettate per riparazioni rapide. Il rinforzo nudo è rivestito con un primer anti-corrosione e la massa di calcestruzzo viene applicata con uno strato fino a 35 mm.

3. Riparare le crepe.

La composizione di riparazione per le fessure nel calcestruzzo è determinata dallo spessore della frattura stessa. A volte possono essere utilizzate soluzioni di allineamento. Nelle strutture idrauliche utilizzare soluzioni in grado di arrestare l'acqua in breve tempo.

I mix più popolari offerti oggi dal mercato dei materiali da costruzione sono:

  • getto di cemento - per pavimenti;
  • calcestruzzo tixotropico - per pareti e soffitti;
  • per pavimenti industriali;
  • soluzioni a rapido indurimento per riparazioni e riparazioni di emergenza;
  • per lavoro a bassa temperatura;

I principali problemi chimici (SIKA, BASF, MAPEI) hanno sviluppato miscele di cemento secco per calcestruzzo con additivi speciali responsabili dell'adesione, la forza richiesta, l'indurimento accelerato e nessun ritiro. I marchi più popolari sono italiano Mapei, tedesco EMACO, Ceresit, PCI POLYFIX e Russo MASTERTOP.

Ricorda che solo la riparazione tempestiva e la protezione del calcestruzzo con l'aiuto di miscele professionali miglioreranno significativamente le condizioni delle strutture e prolungheranno la durata del servizio.

Story-spravka.ru

Navigazione: Home → Tutte le categorie → Concrete Mix

Riparazione e restauro di prodotti in calcestruzzo

Riparazione e restauro di prodotti in calcestruzzo

Varie strutture possono essere riparate e restaurate: pietra, calcestruzzo, cemento armato, metallo, legno, ecc. Quando si riparano strutture metalliche, l'importante è l'uso del taglio, della saldatura, delle strutture in legno - sostituire il legno vecchio con uno nuovo e fissarlo con bulloni e tagli, adesivi, per strutture in calcestruzzo e cemento armato - sigillatura di fessure, giunture, caverne, ecc.

In tutte le fasi della produzione di prodotti e strutture in calcestruzzo e cemento armato, nel processo di trasporto, installazione e funzionamento, nel processo di esposizione corrosiva, incendi e per altri motivi, si possono verificare l'uno o l'altro nel calcestruzzo e nel rinforzo, riducendo la resistenza e la capacità portante delle strutture.

I difetti che portano alla violazione dell'integrità e riducono la resistenza del calcestruzzo nei prodotti e nelle strutture dovrebbero includere: porosità aumentata, varie crepe, ammaccature, schegge, caverne, delaminazioni, rinforzo nudo, gusci, cavità, giunture di lavoro e rotture che si verificano durante la cementificazione.

Difetti del calcestruzzo che non riducono la sua resistenza e non violano l'integrità del prodotto e della struttura includono sbavature, efflorescenze, contaminazione, disturbi di rilievo, biodeterioramento e altri che impediscono ed eliminano trattando la superficie del calcestruzzo, dipingendo con varie composizioni, applicando rivestimenti protettivi, impregnazione.d.

Cemento, cemento polimerico e composizioni polimeriche sono utilizzati per riparare strutture in pietra, calcestruzzo e cemento armato.

Pertanto, i principali materiali utilizzati per la riparazione del calcestruzzo sono malta cementizia, calcestruzzo, malta cementizia polimerica (principalmente a base di emulsione di polivinilacetato e gomme sintetiche), nonché soluzioni polimeriche, generalmente a base di resine epossidiche.

Per prevenire la crescita di fessure, sono localizzate sigillando ad una profondità considerevole, preferibilmente più vicino alla punta della cricca. Per questo vengono usati materiali a bassa viscosità con una piccola dimensione molecolare, ad esempio stirene, metilmetacrilato.

I tipi più comuni di difetti nelle strutture in calcestruzzo e cemento armato sono i seguenti: aumento della porosità, incrinature; difetti esterni.

L'aumento della porosità si verifica a causa della violazione della tecnologia dei prodotti di produzione o della distruzione di strutture in calcestruzzo durante il funzionamento. Quando ciò accade, l'allentamento della struttura, l'indebolimento dei legami tra i tumori cristallini nella pietra cementizia, il deterioramento del contatto tra la pietra cementizia e l'aggregato. La rottura della struttura porta ad una diminuzione della resistenza del calcestruzzo e della capacità portante delle strutture, aiuta a filtrare liquidi aggressivi nel calcestruzzo e la rapida distruzione delle strutture.

Le crepe sono i difetti più comuni nei prodotti e nelle strutture in calcestruzzo. Le crepe sono difetti che possono essere rilevati ad occhio nudo. Le fessure devono essere riparate in qualsiasi fase del loro verificarsi al fine di evitare la loro crescita.

I difetti esterni sono aree di prodotti o strutture non pieni di cemento, che si presentano durante il calcestruzzo (gusci, cavità, vuoti, rotture), sformature (rotture, rotture), trasporto, installazione e funzionamento (rotture, delaminazioni).

Per disposizione spaziale, tutti i difetti possono essere divisi in orizzontale e inclinati, rivolti verso l'alto o verso il basso, in verticale e all'interno del calcestruzzo. A seconda della posizione spaziale, viene scelta una tecnologia per sigillare i difetti: ad esempio, versare un composto di riparazione in una fessura del pavimento o iniettare lo stesso composto sotto pressione in una crepa da soffitto.

La superficie del calcestruzzo all'interno del difetto può essere asciutta, bagnata, pulita, sporca. La condizione della superficie del calcestruzzo determina la necessità di operazioni di asciugatura e di pulizia della superficie del calcestruzzo prima di effettuare riparazioni.

L'ispezione delle strutture danneggiate viene effettuata in più fasi: 1. Un'indagine generale, incluso l'uso di strumenti ausiliari, durante il quale viene stabilita la natura generale del danno, vengono determinati i principali tipi di difetti, la loro prevalenza sulle strutture, l'intensità dello sviluppo, la posizione spaziale. Inoltre, stabilisce la presenza di violazioni dell'adesione del rinforzo al calcestruzzo, lo spostamento di parti incassate, la deformazione degli elementi di collegamento, il disallineamento tra i siti delle strutture di supporto e le dimensioni del progetto e altri difetti visibili. 2. Conoscenza della documentazione di progetto, dei disegni esecutivi e dei diagrammi di flusso delle strutture, dei registri di esecuzione dei lavori, dei certificati di lavori nascosti, dei verbali di controllo dei campioni di calcestruzzo, dei dati sulle riparazioni eseguite, degli smantellamenti, delle alterazioni e delle condizioni reali di funzionamento delle strutture influenze ambientali aggressive. 3. Indagini dettagliate che vengono effettuate per chiarire i dati che caratterizzano lo stato di calcestruzzo e rinforzo delle strutture sono necessarie per calcolare la capacità portante delle strutture da ripristinare e specificare i lavori di riparazione.

Cambiare la resistenza del calcestruzzo prodotto con metodi non distruttivi utilizzando un martello di riferimento, metodo a impulsi ultrasonici (secondo GOST 17624-78) utilizzando i dispositivi UKB-1M, UK-10P e altri. In alcuni casi, per confermare i dati ottenuti con metodi non distruttivi, vengono utilizzati metodi distruttivi per controllare la resistenza del calcestruzzo in strutture di grandi dimensioni: divisione delle costole (GOST 22690-4-77), strappo con divisione (GOST 21243-75) o campioni di perforazione.

L'analisi della composizione del calcestruzzo viene effettuata per determinare il tipo e il contenuto di cemento, aggregati, rapporto acqua cemento, la presenza di cloruri e altre sostanze aggressive, la profondità di carbonizzazione, la composizione dei prodotti di corrosione del calcestruzzo. Per l'analisi, che viene effettuata da laboratori specializzati, è possibile utilizzare campioni prelevati durante il controllo della resistenza del calcestruzzo.

In presenza di tracce di corrosione del rinforzo, controllare lo spessore dello strato protettivo del calcestruzzo utilizzando i misuratori elettromagnetici dei tipi IZS-10N, IZS-2 (GOST 22904-78). In questo caso, le misurazioni vengono effettuate al di fuori delle tracce visibili di corrosione. In alcuni casi, se vi è il pericolo di danni significativi al rinforzo, lo strato protettivo viene rimosso tagliando i solchi longitudinali e trasversali, effettuando misurazioni dirette della quantità di rinforzo, dello spessore dello strato protettivo e del grado di danneggiamento della corrosione.

Queste fasi del sondaggio sono di natura generale per la maggior parte dei tipi di danni. Tuttavia, ogni tipo di danno ha le sue caratteristiche specifiche e richiede ulteriori esami speciali. Ad esempio, i difetti che si verificano durante un incendio sono diversi dai danni derivanti dalla corrosione chimica. In quest'ultimo caso, è necessaria un'analisi chimica approfondita del calcestruzzo e un esame dello stato della sua protezione anticorrosione, specialmente se la struttura è in cemento armato precompresso. A seguito dell'indagine e della determinazione delle cause dei difetti nelle strutture dell'edificio, chiariscono il tipo e la quantità di lavori di riparazione e restauro, il tipo e la quantità di materiali, attrezzature e accessori.

Convenzionalmente, i prodotti e le strutture che presentano difetti possono essere suddivisi in riparabili e non riparabili. Le strutture non riparabili comprendono strutture con una violazione delle dimensioni geometriche e della forma, realizzate in calcestruzzo di bassa qualità, con rinforzo di una classe inferiore o di diametro inferiore, con parti incorporate mancanti, con grandi fessure, ingombri e altri difetti, la cui correzione non porta al ripristino della capacità portante e altro proprietà operative della struttura o del prodotto. I prodotti e i design non cerimoniali sono soggetti a cancellazione.

I prodotti e le strutture manutenibili che presentano lividi, lacerazioni, alcuni tipi di crepe e altre discontinuità nel calcestruzzo possono essere riparati direttamente in fabbrica. Soggetto a riparare i disegni con difetti, le cui dimensioni e il numero hanno una deviazione relativamente piccola rispetto alle condizioni tecniche stabilite.

La riparazione delle strutture in funzione è parte integrante della riparazione di edifici e strutture, che è un complesso di misure tecniche e organizzative volte a ripristinare e preservare il design o le qualità operative iniziali della struttura nel suo complesso o le sue singole parti.

A seconda della frequenza delle riparazioni, può essere corrente, eseguita ogni anno o capitale, eseguita dopo diversi anni.

La frequenza approssimativa di revisione di edifici industriali

Al momento, la ricostruzione delle imprese industriali sta diventando il modo principale per modernizzarle e accelerare il progresso scientifico e tecnologico. Nel processo di ricostruzione, è possibile ottenere un aumento della capacità dell'impresa sostituendo le attrezzature obsolete con nuovi, costruendo nuovi laboratori nei territori abbandonati, riprogettando e riparando vecchi edifici e sostituendo o modernizzando contemporaneamente le vecchie attrezzature.

La caratteristica principale delle opere di ricostruzione è il loro grande vincolo, che lascia un'impronta sulla natura dell'organizzazione del lavoro, specialmente se vengono svolte all'interno dei laboratori esistenti. Il lavoro in questo caso si svolge principalmente in tre fasi: stop, stop e post-stop. Riparazione di strutture edili spesso realizzate senza fermare la produzione principale.

Dato che le strutture edili degli edifici in uso sono generalmente costituite da vari materiali (cemento armato, metallo, legno, vetro, plastica, ecc.), La scelta dei materiali per la riparazione deve essere effettuata tenendo conto delle proprietà dei materiali delle strutture in riparazione e dei materiali di riparazione, la loro condizione, la longevità, la possibilità di una combinazione di parametri fisico-chimici, fisici e di altro tipo.

L'adozione di soluzioni progettuali per la riparazione e la ricostruzione di edifici e strutture ha un impatto significativo sulla scelta dei gruppi di macchine.

L'organizzazione del settore delle costruzioni nella ricostruzione di edifici e strutture ha una serie di caratteristiche rispetto all'organizzazione del lavoro nella nuova costruzione: notevole eterogeneità, dispersione e piccolo volume di lavoro svolto; l'implementazione di un complesso di opere che non sono inerenti alle nuove costruzioni (smantellamento delle strutture, loro rinforzo, sostituzione di singoli elementi strutturali, ecc.); il lavoro si svolge principalmente in condizioni ristrette, il che ha un'influenza decisiva sullo schema generale dell'organizzazione del lavoro.

Le condizioni del cantiere durante la ricostruzione di edifici e strutture si riflettono nel livello di meccanizzazione dei processi produttivi e spesso portano ad un aumento della quantità di lavoro svolto manualmente. A causa dell'influenza di fattori di costrizione e dispersione, il più lungo dispendio di tempo durante la ricostruzione è costituito da lavori di montaggio e smantellamento, smantellamento e distruzione di strutture e matrici monolitiche, rafforzamento dell'esistente e costruzione di nuove fondazioni in condizioni anguste, oltre alla posa di servizi sotterranei.

Pertanto, la scelta delle opzioni ottimali per la tecnologia e la meccanizzazione di questi lavori determina essenzialmente il livello di indicatori tecnici ed economici nella ricostruzione nel suo complesso. Spesso non sono richieste nomenclature e le dimensioni richieste di macchine speciali per lavori ricostruttivi eseguiti in condizioni ristrette. Ciò richiede l'uso di strumenti per la meccanizzazione del lavoro nella costruzione di nuovi edifici e strutture per la ricostruzione di edifici.

I cantieri sono caratterizzati da vincoli esterni e interni.

Il vincolo esterno dell'oggetto è dovuto ai limiti delle dimensioni delle aree di lavoro e dei passi carrai delle macchine e dei veicoli di costruzione, ostacoli naturali e artificiali sul sito.

Il vincolo interno dell'oggetto è stimato dalla presenza di ostacoli sotto forma di strutture edilizie esistenti, attrezzature speciali e tecnologiche, il cui smantellamento è tecnicamente impossibile o economicamente non redditizio. Questi ostacoli complicano l'organizzazione dei luoghi di lavoro razionali, limitano lo scopo del lavoro, creano ulteriori difficoltà quando si trovano all'interno del movimento dell'oggetto delle strutture e delle parti dell'edificio.

In relazione ai cambiamenti nelle decisioni di pianificazione spaziale durante la ricostruzione delle imprese industriali, è spesso necessario smantellare le parti esistenti degli edifici. Lo smantellamento e il rafforzamento delle strutture accompagna quasi sempre un complesso di opere per garantire la sostenibilità delle parti degli edifici da preservare e le strutture da rinforzare. Questi lavori vengono solitamente eseguiti nelle condizioni del laboratorio esistente, il che complica la loro meccanizzazione. In questo caso, i principali mezzi di installazione sono i più semplici dispositivi di montaggio: argani, paranchi, paranchi, martinetti, travi di montaggio, che portano a costi di lavoro improduttivi nell'organizzazione di posti di lavoro e ad un aumento del lavoro ad alta intensità di manodopera.

Articoli correlati: Certificazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato

Navigazione: Home → Tutte le categorie → Concrete Mix

Articoli correlati:

Restauro e protezione di calcestruzzo e pavimenti, riparazione e rafforzamento di strutture in cemento armato, fessure nel calcestruzzo

L'eliminazione di difetti, il ripristino di uno strato protettivo di calcestruzzo, la riparazione di cemento armato, il ripristino di pavimenti in calcestruzzo, l'eliminazione di fessure nel calcestruzzo, il ripristino del calcestruzzo e la protezione di un pavimento di cemento non sono compiti semplici come potrebbe sembrare a prima vista. È necessario garantire il funzionamento congiunto del vecchio calcestruzzo fessurato con il composto di riparazione e garantire la durabilità della struttura riparata. Eseguendo la riparazione del cemento armato, questo può essere ottenuto solo applicando correttamente materiali di riparazione speciali. Per ogni attività relativa alla riparazione del calcestruzzo e al ripristino di pavimenti in calcestruzzo, viene selezionato un metodo di riparazione, viene sviluppato un materiale con proprietà adeguate, un foglio di flusso o un programma per il restauro delle strutture. Il successo della riparazione del cemento armato è impossibile senza un'adeguata preparazione della fondazione.

Crepe nel cemento

Difetti tipici riscontrati nei cantieri:

  • densità insufficiente di calcestruzzo, presenza di pori, esposizione di aggregati grossolani e rinforzo, stratificazione della miscela di calcestruzzo, incrinature nel calcestruzzo
  • violazione dello strato protettivo del calcestruzzo da rinforzo
  • cattiva connessione di vecchio e nuovo calcestruzzo nella zona di giunti di lavoro e, di conseguenza, crepe nel calcestruzzo
  • cucitura non di design durante le pause di getto
  • deviazioni di strutture dalle dimensioni di progetto (in piano e in altezza, inclinazione verticale e orizzontale)
  • riscaldamento insoddisfacente, ammissione del congelamento del calcestruzzo durante la stagionatura
  • sovraccarico delle strutture durante la costruzione, danni alle strutture e di conseguenza - comparsa di crepe e deformazioni, scheggiature, scheggiature di calcestruzzo

Negli edifici e nelle strutture esistenti, i difetti derivano principalmente dall'esposizione a mezzi aggressivi, congelamento e scongelamento, esposizione a temperature elevate, a causa di carichi dinamici a lungo termine o situazioni di emergenza e sono espressi in corrosione di rinforzo e calcestruzzo, comparsa di fessure nel calcestruzzo, sfaldamento dello strato protettivo e schegge di cemento. In tali casi, è necessario riparare il calcestruzzo, eliminare i difetti, proteggere il calcestruzzo o ripristinare e rinforzare strutture e pavimenti in calcestruzzo. La riparazione del calcestruzzo deve essere eseguita tenendo conto dell'ambiente in cui viene utilizzata la struttura. Dopo aver riparato il calcestruzzo, potrebbe essere necessario applicare un rivestimento protettivo per impedire un'ulteriore distruzione della struttura in calcestruzzo.

Il ripristino e il rafforzamento delle strutture, il lavoro per eliminare le crepe nel calcestruzzo vengono eseguiti in conformità con i requisiti dei seguenti standard, documenti e diagrammi di flusso:

  • Raccomandazioni per la preparazione di superfici per la riparazione di strutture in cemento armato con rinforzo danneggiato dalla corrosione. Commenti. LLC VneshStroyKhim, 2009
  • Linee guida per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato delle strutture di trasporto, tenendo conto della compatibilità dei materiali, OAO Istituto di ricerca scientifica per l'edilizia dei trasporti (OAO TSNIIS), Mosca, 2005
  • Raccomandazioni sull'uso dei materiali della serie Emako per la riparazione e la ricostruzione di tubi industriali di fumo e ventilazione, sviluppati dalla filiale Firma ORGRES del Centro di ingegneria OAO UES - Mosca, 2004
  • Raccomandazioni per garantire l'affidabilità e la durata delle strutture in cemento armato di edifici e strutture industriali durante la loro ricostruzione e restauro, Mosca, stroiizdat, 1990
  • Raccomandazioni per l'uso di materiali e tecnologie efficaci basati su calcestruzzo a grana fine nella progettazione e installazione di impermeabilizzazione e rafforzamento di strutture edili, sviluppati da Promstroiproekt JSC, Mosca, 2000
  • Linee guida per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato per il trasporto di acqua con calcestruzzo speciale, JSC "Giprorectrans", LLC "Construction Systems", Mosca, 2006
  • Scheda tecnologica per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato con miscele sfuse liquide da miscele secche EMACO, Construction Systems LLC, Mosca, 2005
  • Raccomandazioni tecniche sull'eliminazione di difetti nei prodotti e strutture in cemento armato, SUE "NIIMosstroy", Mosca, 2007
  • Scheda tecnologica per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato con composizioni tixotropiche di miscele secche EMACO, Construction Systems LLC, Mosca, 2005

Riparazione di strutture in calcestruzzo, restauro di strutture in calcestruzzo e restauro di calcestruzzo.

Quando si lavora sulla riparazione di strutture in calcestruzzo (compresa la protezione del pavimento in calcestruzzo), spesso è necessario solo eliminare le fessure sulla superficie del calcestruzzo (lo stato originale di progettazione della struttura e lo strato protettivo). Nel caso in cui i materiali siano già danneggiati, è necessario iniziare con un'indagine completa dell'edificio e identificare le cause dei difetti, e solo allora scegliere la tecnologia appropriata e i mezzi per riparare le strutture in calcestruzzo.

La riparazione tempestiva del calcestruzzo consente il ripristino delle strutture. Le fasi principali della riparazione di crepe nel calcestruzzo e il restauro di strutture in cemento armato. La riparazione del calcestruzzo armato inizia con la preparazione della superficie: prima di tutto è necessario rimuovere il cemento difettoso, anche attorno alle barre d'armatura, dopo di che le barre vengono pulite dalla corrosione e trattate con composti anticorrosione e passivanti. Quindi viene ripristinata la geometria della struttura - riparazione di malte e calcestruzzi vengono applicati sia manualmente che a spruzzo (gunning) o versando nella cassaforma. L'ultimo passaggio per eliminare le crepe nel calcestruzzo è consigliato per ripristinare lo strato protettivo del calcestruzzo con un materiale speciale.

Protezione del pavimento e del calcestruzzo

La protezione decorativa del calcestruzzo è necessaria quando non solo la protezione del calcestruzzo o la protezione di un pavimento di cemento dalla polvere (depolverazione), ma anche l'aspetto della superficie. Tale protezione del calcestruzzo viene effettuata dopo l'innesco con l'aiuto di materiali epossidici, vernici, ecc. Proteggere il pavimento di cemento con materiali di alta qualità ridurrà la quantità di lavoro per ripristinare sia lo strato protettivo di calcestruzzo e pavimenti in cemento in generale.

Come riparare le strutture in cemento armato

Classificazione dei danni

Negli edifici e nelle strutture in calcestruzzo prefabbricato, la cui durata è di 30 anni o più, è spesso possibile rilevare difetti di alcuni elementi. Devono essere adeguatamente classificati in base ai documenti normativi e quindi eliminare questi difetti eseguendo la riparazione di strutture in cemento armato. Come risultato di un'ispezione visiva, è possibile determinare se i difetti non superano i valori di legge. Puoi farlo, guidato dai seguenti consigli:

  1. Prestare attenzione a cambiare il colore dello strato superficiale del calcestruzzo. Se ha preso una tinta rosa, allora questo indica il grado iniziale di usura di questo strato. La documentazione sulla regolamentazione del colore rosso o giallo scuro si riferisce alle categorie di usura, in cui l'ulteriore operazione delle strutture è impossibile.
  2. Se parte del rinforzo è visibile in una lunghezza non superiore a 400 mm, tale distruzione non influisce sulla capacità portante e può essere riparata mediante riparazione.
  3. Anche lo strato protettivo distaccato della superficie del calcestruzzo su un'area di non più di 50 cm² e ad una profondità di 50 mm è considerato una violazione del progetto monouso.
  4. Quelli che sono soggetti a riparazione includono crepe fino a 1 mm di larghezza.

Attività di riparazione

La riparazione di elementi in cemento armato consiste nel ripristino dello strato superficiale protettivo del calcestruzzo e nella riparazione di fessure, cavità e schegge da danni meccanici. Un leggero danno viene sigillato manualmente con una malta di cemento e sabbia usando una cazzuola. Prima devono essere preparati i maggiori difetti e siti di distacco. A questo scopo, i pezzi cadenti di vecchio calcestruzzo vengono rimossi e tutti i bordi lungo il contorno del peeling vengono accoltellati in modo tale da non creare transizioni delicate dalla superficie esistente alla rientranza. È necessario stabilire un confine chiaro con un angolo di 90º e una profondità di almeno 10 mm. Anche le crepe devono essere tagliate per ottenere un solco di sezione rettangolare. Il calcestruzzo viene posato con una cazzuola e levigato, dopo di che dopo 1 ora viene riempito con cemento secco e nuovamente levigato con una grattugia di metallo o legno per indurire la superficie. Un metodo più high-tech consiste nell'applicare una malta cementizia sotto pressione utilizzando una pompa per calcestruzzo (guncrete), che fornisce i migliori risultati per la durabilità delle strutture. Questo metodo è giustificato nel caso in cui la quantità di lavori di riparazione sia sufficientemente ampia.

Se la spaccatura di grandi parti di calcestruzzo e l'affioramento del telaio di rinforzo, a quest'ultima viene fissata una rete metallica con un diametro di 0,5 - 6 mm, che servirà da cornice aggiuntiva per lo strato da riparare. I vecchi raccordi vengono accuratamente puliti dalla corrosione e rivestiti con una malta di cemento liquido con una spazzola. Dopo di ciò, puoi imporre un nuovo mix di cemento. Per la sua migliore adesione al calcestruzzo vecchio, si consiglia di applicare la colla epossidica K-153, che viene applicata uniformemente sulla superficie esistente.

In questo caso, una soluzione fresca deve essere posta sopra la colla prima che si indurisca e perda le sue proprietà adesive.

Piccole crepe nella superficie fino a 0,3 mm di larghezza possono essere riempite con materiali elastici per estrusione. Questo viene fatto al fine di eliminare la successiva espansione di fessure dopo la penetrazione di umidità in esse, che provoca la corrosione della gabbia di rinforzo. Successivamente, viene applicato uno speciale rivestimento polimero-cemento su tutta la superficie, che si trasforma in un film protettivo durevole.

Riparazione di strutture in calcestruzzo

La società "REMBETON" è specializzata nella realizzazione di opere complesse sulla protezione di strutture e strutture edili, rinforzo di elementi in calcestruzzo e cemento armato con materiali compositi e riparazioni di strutture in calcestruzzo. Il nostro campo di attività comprende lavori di iniezione, installazione e restauro di ponti impermeabili e supporti per ponti.

Per i nostri clienti offriamo le migliori tecnologie, materiali e soluzioni europei, tra cui: visitare il sito di un ingegnere per ispezionare e caratterizzare le strutture in calcestruzzo, sviluppare una soluzione tecnologica ottimale, preparare la documentazione di lavoro e eseguire direttamente i necessari interventi di restauro da parte di un team altamente qualificato di specialisti.

Riparazione di strutture in calcestruzzo ordinate da noi per una serie di motivi. Così, alcuni clienti vengono nella nostra azienda a causa della distruzione della superficie del calcestruzzo e della corrosione del rinforzo, altri - la formazione di crepe nel corpo di cemento e cemento armato, il terzo - liscivia e allenta la struttura del calcestruzzo grezzo, il quarto - riducendo la sezione trasversale della struttura, a causa della distruzione del calcestruzzo. La riduzione della resistenza e della rigidità delle strutture in calcestruzzo può essere dovuta all'impatto naturale esterno dell'ambiente aggressivo provocato dall'uomo, nonché agli errori commessi durante le fasi di progettazione e costruzione.

Durante la riparazione di strutture in calcestruzzo, il rinforzo deve essere protetto da ulteriore esposizione alla ruggine e cambiamenti (riduzione) della sezione trasversale. Pertanto, in alcuni casi, pre-processiamo il rinforzo con soluzioni protettive aggiuntive, composti o inibitori di corrosione. Queste misure forniscono una protezione affidabile dei raccordi contro la corrosione e allo stesso tempo consentono di evitare effetti negativi sulla superficie protetta.

REMBETON determina l'entità dei lavori di restauro dopo un esame preliminare della struttura da parte di specialisti. In effetti, quando si eseguono lavori di restauro, è necessario tenere conto di varie ragioni che hanno causato la distruzione delle strutture.

Determiniamo la scelta di un particolare materiale o una combinazione di composizioni di riparazione a seconda di tutti gli spazi e le rientranze nel calcestruzzo, oltre a dare alla forma corretta una superficie liscia e ermetica. Con l'aiuto di moderne soluzioni di riparazione, composizioni e soluzioni, i nostri esperti eliminano tutti i problemi di cui sopra. Allo stesso tempo, non solo eliminano questi problemi, ma impediscono anche la loro ricomparsa.

Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che in alcuni casi la massima adesione del vecchio calcestruzzo al composto di riparazione non è sufficiente per la percezione delle forze di taglio che vengono create. In tali casi, gli specialisti REMBETON applicano ulteriori rinforzi di strutture in calcestruzzo basate su materiali compositi.

Pertanto, la riparazione di strutture in calcestruzzo nella nostra azienda è un approccio qualitativamente nuovo e completo alla soluzione di problemi nel campo del restauro di varie strutture in calcestruzzo.

Chiamaci - e nel più breve tempo possibile, in un momento conveniente per te, uno specialista della compagnia "REMBETON" guiderà fino al tuo cantiere per ispezionarlo. In particolare, condurrà, secondo le regole, un'ispezione completa e un'ispezione visiva di tutti i locali della struttura di emergenza per l'esecuzione di competenze tecniche; esame strumentale dello stato del calcestruzzo portante e delle strutture in cemento armato, nonché test, secondo SNiP e GOST, comunicazioni ingegneristiche di edifici residenziali e industriali. Inoltre, il nostro specialista determinerà i metodi, nonché l'elenco dei lavori sull'organizzazione del restauro delle strutture in calcestruzzo e trarrà una conclusione tecnica.

Lo scopo di un rilevamento così completo di un oggetto da parte di un dipendente della nostra azienda è determinare le condizioni tecniche attuali di un edificio, di una struttura o dei singoli componenti. Nel corso del sondaggio, viene determinata la possibilità di un ulteriore funzionamento sicuro dell'edificio o della costruzione, vengono preparate raccomandazioni per la riparazione delle strutture in calcestruzzo e il loro rinforzo (se necessario), vengono determinate le qualità operative della struttura e il loro comportamento è previsto in futuro.

Riparazione di strutture in cemento armato

Come riparare le strutture in cemento armato

Classificazione dei danni

Negli edifici e nelle strutture in calcestruzzo prefabbricato, la cui durata è di 30 anni o più, è spesso possibile rilevare difetti di alcuni elementi. Devono essere adeguatamente classificati in base ai documenti normativi e quindi eliminare questi difetti eseguendo la riparazione di strutture in cemento armato. Come risultato di un'ispezione visiva, è possibile determinare se i difetti non superano i valori di legge. Puoi farlo, guidato dai seguenti consigli:

  1. Prestare attenzione a cambiare il colore dello strato superficiale del calcestruzzo. Se ha preso una tinta rosa, allora questo indica il grado iniziale di usura di questo strato. La documentazione sulla regolamentazione del colore rosso o giallo scuro si riferisce alle categorie di usura, in cui l'ulteriore operazione delle strutture è impossibile.
  2. Se parte del rinforzo è visibile in una lunghezza non superiore a 400 mm, tale distruzione non influisce sulla capacità portante e può essere riparata mediante riparazione.
  3. Anche lo strato protettivo distaccato della superficie del calcestruzzo su un'area di non più di 50 cm² e ad una profondità di 50 mm è considerato una violazione del progetto monouso.
  4. Quelli che sono soggetti a riparazione includono crepe fino a 1 mm di larghezza.

Attività di riparazione

La riparazione di elementi in cemento armato consiste nel ripristino dello strato superficiale protettivo del calcestruzzo e nella riparazione di fessure, cavità e schegge da danni meccanici. Un leggero danno viene sigillato manualmente con una malta di cemento e sabbia usando una cazzuola. Prima devono essere preparati i maggiori difetti e siti di distacco. A questo scopo, i pezzi cadenti di vecchio calcestruzzo vengono rimossi e tutti i bordi lungo il contorno del peeling vengono accoltellati in modo tale da non creare transizioni delicate dalla superficie esistente alla rientranza. È necessario stabilire un confine chiaro con un angolo di 90º e una profondità di almeno 10 mm. Anche le crepe devono essere tagliate per ottenere un solco di sezione rettangolare. Il calcestruzzo viene posato con una cazzuola e levigato, dopo di che dopo 1 ora viene riempito con cemento secco e nuovamente levigato con una grattugia di metallo o legno per indurire la superficie. Un metodo più high-tech consiste nell'applicare una malta cementizia sotto pressione utilizzando una pompa per calcestruzzo (guncrete), che fornisce i migliori risultati per la durabilità delle strutture. Questo metodo è giustificato nel caso in cui la quantità di lavori di riparazione sia sufficientemente ampia.

Se la spaccatura di grandi parti di calcestruzzo e l'affioramento del telaio di rinforzo, a quest'ultima viene fissata una rete metallica con un diametro di 0,5 - 6 mm, che servirà da cornice aggiuntiva per lo strato da riparare. I vecchi raccordi vengono accuratamente puliti dalla corrosione e rivestiti con una malta di cemento liquido con una spazzola. Dopo di ciò, puoi imporre un nuovo mix di cemento. Per la sua migliore adesione al calcestruzzo vecchio, si consiglia di applicare la colla epossidica K-153, che viene applicata uniformemente sulla superficie esistente.

In questo caso, una soluzione fresca deve essere posta sopra la colla prima che si indurisca e perda le sue proprietà adesive.

Piccole crepe nella superficie fino a 0,3 mm di larghezza possono essere riempite con materiali elastici per estrusione. Questo viene fatto al fine di eliminare la successiva espansione di fessure dopo la penetrazione di umidità in esse, che provoca la corrosione della gabbia di rinforzo. Successivamente, viene applicato uno speciale rivestimento polimero-cemento su tutta la superficie, che si trasforma in un film protettivo durevole.

Riparazione di strutture in cemento armato

Riparazione di strutture in cemento armato e protezione del rinforzo, ripristino della capacità portante del cemento armato

Sovintech esegue ispezioni di strutture in cemento armato, competenze tecniche di strutture in cemento armato ed esegue riparazioni e sostituzioni di strutture in cemento armato per il telaio dell'edificio, parcheggio, garage multipiano, edificio residenziale monolitico. Stiamo riparando strutture in cemento armato di edifici industriali e industriali. Ripariamo anche case private e cottage in cemento armato. Riparazione e lavoro monolitico.

Se viene rilevata la corrosione del rinforzo, è necessario riparare la struttura in cemento armato. La riparazione consiste nel ripristino di un ambiente chimico non aggressivo per il rinforzo in acciaio. Quando il cemento armato viene colato e compattato, il suo mezzo è alcalino e si verifica la passivazione di un film di ossidi su rinforzi di ferro. Ma nel tempo, soprattutto se il calcestruzzo ha pori, crepe o aree di scarsa qualità, irregolarità - la reazione avviene con anidride carbonica e altri gas acidi dell'atmosfera (ad esempio, biossido di zolfo). La reazione viene accelerata non solo nell'atmosfera marina contenente sali, ma anche nell'atmosfera di una megalopoli, che utilizza reagenti di sale per combattere il ghiaccio. Tutti questi fattori portano alla necessità di effettuare riparazioni di strutture in cemento armato.

La riparazione inizia con un'analisi del danno, che comprende la determinazione della profondità di distruzione del calcestruzzo sotto l'azione del biossido di carbonio atmosferico, determinando lo spessore del rinforzo in acciaio, la profondità nel cemento armato, il rilevamento di crepe interne e fori d'aria, tasche. Per determinare lo spessore dello strato di calcestruzzo sopra il rinforzo in acciaio, vengono utilizzati dispositivi che sono disponibili nel laboratorio di costruzione. Un altro modo è rimuovere una piccola area di cemento dove non ci sono evidenti segni di danneggiamento. Le fessure, i trucioli e le aree porose devono essere pulite, aperte con un martello o uno strumento di sabbiatura, rimuovere lo strato di cemento superficiale, fino al rinforzo in acciaio.

Tutte le particelle di cemento deboli e fatiscenti vengono rimosse con un abrasivo meccanico. Tracce di ruggine e sporco vengono rimosse con una spazzola rigida o un getto d'acqua ad alta pressione. Dopo aver rimosso lo strato gassoso, le barre nude del rinforzo vengono pulite su un metallo puro e trattate con un passivatore di acido fosforico per evitare una nuova ossidazione. Film fosfato formata su acciaio, che tra l'altro contribuisce a una migliore adesione del rinforzo e ripara le composizioni di cemento. Dopo aver riempito tutti i vuoti e le cavità del calcestruzzo, la superficie del cemento armato viene livellata e coperta con vernice protettiva.

Le strutture in cemento armato sono raccomandate per essere trattate con composizioni idrorepellenti o agenti idrorepellenti, poiché la perdita di tenuta dello strato di calcestruzzo porta alla sua distruzione prematura, alla corrosione del rinforzo e alla ridotta capacità portante e altre caratteristiche prestazionali dell'edificio, che è irto di crolli. Riparazione tempestiva e revisione di garage, parcheggi, ponti di cemento armato, recinti di strade ne impediscono la distruzione prematura.

Particolarmente colpiti sono i vecchi ponti in cemento armato e le strutture recanti pavimentazione in asfalto, sui quali vengono utilizzati in inverno i reagenti antighiaccio del vecchio tipo (a base di sale). I gas di scarico delle automobili sono un mezzo non meno aggressivo contenente ossidi di azoto e zolfo, accelerando la decisione di revisionare le strutture in cemento armato.

Se, a seguito della distruzione del calcestruzzo e del rinforzo, le strutture in cemento armato hanno perso la capacità portante, aumenta il pericolo di collasso, compaiono incrinature nel calcestruzzo, compaiono sollecitazioni di rinforzo nel rinforzo, in cui la corrosione viene accelerata. In questo caso, stiamo rafforzando e sostituendo parzialmente le strutture in cemento armato. Le colonne devono essere rinforzate con benda d'acciaio, telaio esterno in acciaio. Se è necessario rimuovere la colonna, prima di questa procedura è necessario scaricarla, con arresti idraulici per prendere il peso della struttura, dopo di che è possibile eseguire una nuova colonna. Bulloni allentati sono amplificati, ad esempio, con montanti in acciaio o cemento armato.

Strutture in cemento armato di scarsa qualità, matrimonio durante l'installazione

La riparazione e il restauro di strutture in cemento armato a volte devono iniziare non dopo 20-30 anni di funzionamento, ma dopo alcuni mesi, non appena ti sei separato con un appaltatore senza scrupoli o inesperto che ha fatto il lavoro di cemento armato per te. In questo caso, conduciamo un esame dell'intero oggetto, che è molto spesso la carcassa in bianco e nero di un edificio incompiuto. Prima del proprietario della struttura incompiuta, vi è una scelta tra due proposte - la prima - sul restauro e la riparazione di strutture in cemento armato e la seconda - sullo smontaggio, la demolizione della struttura in cemento armato e la costruzione di una nuova. A volte è più facile (e più redditizio) abbattere e ricostruire ciò che hanno fatto gli addetti al cemento armato non professionisti.

A volte un matrimonio in strutture in cemento armato viene rilevato puntualmente, in questo caso la riparazione del cemento armato è economicamente fattibile.

Riparazione di strutture in calcestruzzo, cemento armato

L'eliminazione di difetti, il ripristino di uno strato protettivo di calcestruzzo, la riparazione di cemento armato, il ripristino di pavimenti in calcestruzzo, l'eliminazione di fessure, il ripristino del calcestruzzo, la protezione di un pavimento di cemento non sono compiti semplici come potrebbe sembrare a prima vista. È necessario garantire il funzionamento congiunto del vecchio calcestruzzo con il composto di riparazione e garantire la durata della struttura riparata. Questo può essere ottenuto solo applicando correttamente materiali di riparazione speciali. Per ogni attività viene selezionato un metodo di riparazione, viene sviluppato un materiale con proprietà adeguate, un piano di processo o un programma.

Informazioni sul rafforzamento delle fondamenta descritte in dettaglio in un altro articolo. Ecco una informazione più generale sulla riparazione delle strutture.

Difetti tipici riscontrati nei cantieri:

  • densità insufficiente di calcestruzzo, presenza di pori, esposizione di aggregati grossolani e rinforzo, stratificazione della miscela di calcestruzzo, incrinature nel calcestruzzo
  • violazione dello strato protettivo del calcestruzzo da rinforzo
  • scarsa connessione di vecchio e nuovo calcestruzzo nell'area delle articolazioni funzionanti
  • cucitura non di design durante le pause di getto
  • deviazioni di strutture dalle dimensioni di progetto (in piano e in altezza, inclinazione verticale e orizzontale)
  • riscaldamento insoddisfacente, ammissione del congelamento del calcestruzzo durante la stagionatura
  • sovraccarico delle strutture durante la costruzione, danni alle strutture e di conseguenza - comparsa di crepe e deformazioni, scheggiature, scheggiature di calcestruzzo

Negli edifici e nelle strutture esistenti, i difetti derivano principalmente dall'esposizione a mezzi aggressivi, congelamento e scongelamento, esposizione a temperature elevate, a causa di carichi dinamici a lungo termine o situazioni di emergenza e sono espressi in corrosione di rinforzo e calcestruzzo, comparsa di fessure nel calcestruzzo, sfaldamento dello strato protettivo e schegge di cemento. In tali casi, è necessario riparare il calcestruzzo, eliminare i difetti e proteggere il calcestruzzo o ripristinare i pavimenti e le strutture in calcestruzzo.

I lavori per la riparazione di strutture in calcestruzzo sono eseguiti in conformità con i requisiti delle seguenti norme, documenti e mappe tecnologiche:

  • Raccomandazioni per la preparazione di superfici per la riparazione di strutture in cemento armato con rinforzo danneggiato dalla corrosione. Commenti. LLC VneshStroyKhim, 2009
  • Linee guida per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato delle strutture di trasporto, tenendo conto della compatibilità dei materiali, OAO Istituto di ricerca scientifica per l'edilizia dei trasporti (OAO TSNIIS), Mosca, 2005
  • Raccomandazioni sull'uso dei materiali della serie Emako per la riparazione e la ricostruzione di tubi industriali di fumo e ventilazione, sviluppati dalla filiale Firma ORGRES del Centro di ingegneria OAO UES - Mosca, 2004
  • Raccomandazioni per garantire l'affidabilità e la durata delle strutture in cemento armato di edifici e strutture industriali durante la loro ricostruzione e restauro, Mosca, stroiizdat, 1990
  • Raccomandazioni per l'uso di materiali e tecnologie efficaci basati su calcestruzzo a grana fine nella progettazione e installazione di impermeabilizzazione e rafforzamento di strutture edili, sviluppati da Promstroiproekt JSC, Mosca, 2000
  • Linee guida per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato per il trasporto di acqua con calcestruzzo speciale, JSC "Giprorectrans", LLC "Construction Systems", Mosca, 2006
  • Scheda tecnologica per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato con miscele sfuse liquide da miscele secche EMACO, Construction Systems LLC, Mosca, 2005
  • Raccomandazioni tecniche sull'eliminazione di difetti nei prodotti e strutture in cemento armato, SUE "NIIMosstroy", Mosca, 2007
  • Scheda tecnologica per la riparazione di strutture in calcestruzzo e cemento armato con composizioni tixotropiche di miscele secche EMACO, Construction Systems LLC, Mosca, 2005

Riparazione di strutture in calcestruzzo

Quando si eseguono lavori sulla riparazione di strutture in calcestruzzo (compresa la protezione del pavimento in calcestruzzo) spesso si richiede solo il ripristino del calcestruzzo (lo stato di progettazione originale della struttura e dello strato protettivo). Nel caso in cui i materiali siano già danneggiati, è necessario iniziare con un esame approfondito delle conoscenze e identificare le cause dei difetti, e solo allora scegliere la tecnologia e gli strumenti appropriati per la riparazione delle strutture in calcestruzzo.

La riparazione tempestiva del calcestruzzo con gli strumenti di MAPEI consente il ripristino di strutture in calcestruzzo.

Le fasi principali della riparazione di crepe nel calcestruzzo e il restauro di strutture in cemento armato

La riparazione del calcestruzzo armato inizia con la preparazione della superficie: prima di tutto è necessario rimuovere il cemento difettoso, anche attorno alle barre d'armatura, dopo di che le barre vengono pulite dalla corrosione e trattate con composti anticorrosione e passivanti. Quindi viene ripristinata la geometria della struttura - riparazione di malte e calcestruzzi vengono applicati sia manualmente che a spruzzo (gunning) o versando nella cassaforma. Si consiglia l'ultimo stadio di riparazione per ripristinare lo strato protettivo del calcestruzzo con un materiale speciale.

Protezione del pavimento in cemento

La protezione decorativa del calcestruzzo è necessaria quando non solo la protezione del calcestruzzo dalla polvere (depolverazione), ma anche l'aspetto del rivestimento è importante. Tale protezione del calcestruzzo viene effettuata dopo l'innesco con l'aiuto di materiali epossidici, vernici, ecc. Il lavoro puntuale, utilizzando materiali di qualità, ridurrà la quantità di lavoro per ripristinare sia lo strato protettivo di calcestruzzo e pavimenti in cemento in generale.