Quanto materiale è necessario per 1 cubo di cemento?

Senza dubbio, quando costruisci una casa, strutture di case o strutture in cemento, è più veloce, più facile e "meglio" comprare il calcestruzzo pronto per la consegna. Se non esiste tale possibilità o c'è il desiderio di salvare, questo articolo ti aiuterà.

La formulazione "pesante" del calcestruzzo non è casuale. Il fatto è che questo è il tipo più comune di materiale da costruzione in una particolare forma. Pertanto, quando "concreto" è menzionato in una conversazione o in un articolo, per default si intende il calcestruzzo pesante di vari gradi.

Prima di presentare il tavolo e le proporzioni di quanto materiale è necessario per 1 cubo di cemento, prendiamo alcune ipotesi che lo sviluppatore iniziale deve sapere prima di misurare: cemento, sabbia, pietrisco e acqua:

  • La misurazione del cemento deve essere eseguita con una precisione di 1 chilogrammo di materiale. La misurazione di altri componenti è consentita con una precisione di 5 chilogrammi e l'acqua viene aggiunta gradualmente fino a ottenere la consistenza desiderata del calcestruzzo;
  • Quando si pianifica la preparazione del calcestruzzo di un certo marchio (fino al marchio M300), è necessario utilizzare un marchio di cemento che non sia superiore alla marca di calcestruzzo. Ciò consente di minimizzare i costi a parità di tutte le altre condizioni; Nella produzione di calcestruzzi di qualità superiore, M300 e superiore, per ragioni di resistenza, è necessario utilizzare una marca di cemento che è da 2 a 2,5 volte superiore a quella del calcestruzzo;
  • Va ricordato che la quantità calcolata o tabellare di acqua non viene aggiunta immediatamente, ma in piccole porzioni. Ad esempio, una quantità tabulare di acqua è solitamente divisa in 3-4 porzioni. Mescolare, aggiungere nuovamente una porzione di acqua e così via, fino a ottenere la consistenza desiderata. Gli sviluppatori privati ​​esperti, di norma, aggiungono acqua "a occhio" senza interferire con GOST e SNiP.

Consumo di materiali da costruzione per la costruzione di fondazioni monolitiche

A seconda dei tipi di suolo in cantiere, l'esecuzione di fondazioni monolitiche in cemento armato è spesso più preferibile rispetto alla costruzione di fondazioni da blocchi prefabbricati in cemento armato.

Lavoro svolto

materiale

U rev.

Consumo per 100 m3 di calcestruzzo o cemento armato

Il dispositivo di preparazione concreta per calcestruzzo e fondazioni in cemento armato, sugo di cemento

Consumo di cassaforma per 1 m3 di calcestruzzo

Elenco dei lavori

materiale

U rev.

100 m3 di calcestruzzo o cemento armato

consumo

Il dispositivo di preparazione concreta per fondazioni in calcestruzzo e cemento armato

Il dispositivo delle basi in calcestruzzo sotto le colonne:
volume fino a 3 m3, cassaforma

Pannelli di casseforme da 25 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Il dispositivo delle basi in calcestruzzo sotto le colonne:
volume fino a 50 m3, cassaforma

Pannelli di casseforme da 25 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Costruzione di fondazioni in calcestruzzo per colonne con un volume superiore a 5 m 3, cassaforma

Pannelli di casseforme da 25 mm

Chiodi da costruzione 10 mm

Filo di acciaio 4 mm

Il dispositivo di fondamenta in cemento armato:
volume fino a 25 m3,
cassaforma

Tavole per cassaforma 40 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Il dispositivo di fondamenta in cemento armato:
volume superiore a 25 m3

Tavole per cassaforma 40 mm

Chiodi per costruzioni 80-120 mm

Filo di acciaio 4 mm

Il dispositivo di fondazioni in cemento armato con piastre per ginocchia all'altezza della ginocchiera da 2 a 4 m, perimetro a 5 m, cassaforma

Tavole per cassaforma 40 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Costruzione di fondazioni in cemento armato con piastre per ginocchia all'altezza della ginocchiera fino a 10 m, perimetro fino a 5 m, cassaforma

Tavole per cassaforma 40 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Costruzione di fondazioni in cemento armato con piastre per ginocchia all'altezza della ginocchiera fino a 10 m, perimetro fino a 10 m, cassaforma

Tavole per cassaforma 40 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Costruzione di fondamenta in calcestruzzo:
sezione pilastri 500x500 mm, cassaforma

Pannelli di casseforme da 25 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Costruzione di fondamenta in calcestruzzo:
Sezione postale 600x600 mm, cassaforma

Pannelli di casseforme da 25 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Costruzione di fondamenta in calcestruzzo:
Sezione postale 600x900 mm, cassaforma

Pannelli di casseforme da 25 mm

Chiodi 100 mm

Filo di acciaio 4 mm

Il dispositivo di solette in cemento armato con solchi, vetri e sponde fino a 2 m di altezza
con spessore della lastra fino a 1000 mm, cassaforma

Costi di cassaforma

Prendendo il costo di cassaforma di 33,9 mila rubli, e il volume di cemento armato si estende su 6200 m 3, il costo per 1 m 3 di cemento armato è stato pari a 5,5 rubli. con il turnaround di ogni set di casseforme circa 150 volte. Se il costo di questa cassaforma è attribuito solo a una campata sperimentale, il costo della cassaforma sarà di circa 43 rubli. su 1 mg di cemento armato. Tuttavia, convenzionalmente, la dimensione del costo della cassaforma nella fabbricazione di blocchi di sezione a forma di T è stata adottata come per i blocchi della sezione a forma di U. Puoi anche scoprire come eliminare la muffa nel bagno qui eurostandart.kiev.ua.

Infatti, a parità di tutte le altre condizioni, i costi per le casseforme dei fasci non a diaframma dovrebbero essere inferiori a causa della superficie specifica più piccola dei blocchi e della loro forma più semplice. Il costo della cassaforma è quasi 1,5 volte superiore rispetto ai costi simili per i prodotti più complessi di edilizia civile e industriale, dove, con il numero stimato di giri, il costo delle casseforme per 1 m 3 di calcestruzzo è di 3,6 rubli. per prodotti piccoli complessi, 1,1 rub. per prodotti di dimensioni e complessità medie e 0,3 rubli. per oggetti di grandi dimensioni.

Poiché il costo della cassaforma è grande e atipico, si trovano in una colonna separata. Il conteggio dei costi della cassaforma pieghevole e matriciale ha dimostrato che il suo costo, riferito a 1 m 3 di calcestruzzo, in caso di utilizzo della cassaforma per completare l'usura, sarà di 1,3 rubli. Di conseguenza, il costo delle casseforme per 1 m 3 di calcestruzzo aumenta drasticamente con una diminuzione del numero di prodotti fabbricati in esso, e con un turnaround di meno di 60-80 volte, l'adeguatezza dell'utilizzo di casseforme metalliche di magazzino è discutibile.

Identificare le riserve inerenti a ciascun processo produttivo, la composizione del costo effettivo della produzione di blocchi a forma di U con diaframmi, nonché blocchi di sezioni a T senza diaframma per tipo di costo (materiali, salari, ecc.) E tipi di lavoro.


Cassaforma per pilastri. Come montare una cassaforma per pilastri. Segreti di cassaforma della colonna efficace


Prima di costruire una fondazione, devi prima costruire una cassaforma. Con l'aiuto di questa base modellante, il calcestruzzo mantiene la forma desiderata dopo la solidificazione, quando viene versato.


Nei cantieri, nulla è più importante della sicurezza, e questa è una priorità. Inoltre, stiamo parlando di sicurezza in tutti i sensi: la sicurezza del lavoro, e così via.


Costruire una casa è un evento costoso in cui si desidera risparmiare denaro, ma allo stesso tempo non ridurre la qualità del lavoro. Ci sono molti modi per risparmiare denaro. In primo luogo.


Per la struttura monolitica della cassaforma utilizzata, che produce l'azienda "KROKINZHINIRING". Sulle moderne attrezzature tedesche esiste una produzione di casseforme. In.


Pertanto, i costi salariali erano inferiori del 34% e il costo di funzionamento delle macchine, escluse le spese di soggiorno, era del 52%. I costi salariali più alti.

Calcolo della composizione e proporzioni del calcestruzzo pesante

Informazioni sullo scopo del calcolatore

Informazioni su Calcolatrice Nline per il calcolo e la selezione delle composizioni di calcestruzzo pesante su legante cementizio con aggregati grossolani e fini. Tenendo conto degli additivi plastificanti, del metodo di compattazione e della mobilità del calcestruzzo. Il calcolo è approssimativo e potrebbe differire dal reale, a seconda dei materiali utilizzati, della loro umidità e di altre caratteristiche. Per una determinazione più accurata delle proporzioni, è necessario creare un lotto di prova.

Breve descrizione del calcestruzzo pesante

I prodotti ferroviari in calcestruzzo per la costruzione sono realizzati non solo in imprese specializzate, ma anche molto spesso sono gettati direttamente sull'oggetto che viene costruito. Nessuna costruzione può fare a meno del cemento. Per creare una costruzione affidabile con caratteristiche tecniche specifiche, viene utilizzato calcestruzzo pesante che, in base ai codici di costruzione, ha un peso alla rinfusa superiore a 1.800 kg / m3.

Caratteristiche distintive del cemento pesante

La produzione di materiali da costruzione viene effettuata in due categorie: prodotti in calcestruzzo leggero e pesante. Differiscono significativamente nelle caratteristiche fisiche e tecnologiche e, di conseguenza, nel campo di applicazione:

  • Calcestruzzi leggeri - sono realizzati sulla base di riempitivi "leggeri", che riducono significativamente la densità apparente e aumentano le proprietà isolanti. Inoltre, più leggero è il cemento, maggiore è la porosità e quindi bassa resistenza idraulica, quindi i prodotti in calcestruzzo leggero vengono utilizzati per strutture interne non critiche senza un forte effetto distruttivo dinamico.
  • Calcestruzzi pesanti - sono caratterizzati da elevata resistenza e bassa porosità, che garantisce un'eccellente resistenza a qualsiasi effetto meccanico e chimico. I materiali da costruzione in calcestruzzo pesante sono applicabili a strutture particolarmente importanti a funzionamento aperto (naturale), compresa la costruzione di fondazioni, muri e pavimenti.

Caratteristiche del calcestruzzo pesante

Il calcolo e la selezione della composizione e delle proporzioni del calcestruzzo pesante vengono effettuati tenendo conto delle caratteristiche richieste (proprietà):

  • La durabilità è il principale indicatore della capacità dei prodotti in calcestruzzo di sopportare carichi distruttivi. Questo indicatore indica la portata del calcestruzzo nei grattacieli, nelle fondazioni o nelle strutture idrauliche. L'indicatore è classificato da B3.5 a B60, che corrisponde alla marcatura del carico di rottura da M50 a M1000 (da 5 a 100 MPa).
  • L'espansione della temperatura e la resistenza al fuoco del calcestruzzo pesante sono un indicatore della possibilità di utilizzare prodotti da costruzione nelle aree di esposizione alla temperatura. Pertanto, il getto del pavimento di calcestruzzo pesante ha un coefficiente di espansione non superiore a 0,5 mm per metro lineare. Il calcestruzzo è in grado di resistere a temperature fino a 500 gradi (la distruzione si verifica più in alto) e ad una temperatura di circa 200 gradi la sua forza non supera il 30%.
  • Porosità, resistenza all'acqua e resistenza al gelo sono indicatori correlati, la cui entità dipende dalla resistenza operativa dei prodotti in calcestruzzo. La porosità del calcestruzzo pesante non deve superare il 15%. La resistenza al gelo è caratterizzata dalla capacità di sopportare il congelamento ciclico da F50 a F1000. Il cemento pesante viene utilizzato nella costruzione di canali e ponti, pertanto la loro resistenza all'acqua è entro i limiti della marcatura W2 - W20 (la figura è un indicatore dell'impatto dell'acqua in kgf / cm2).

Applicazione in cemento pesante

È importante calcolare e selezionare correttamente la composizione e le proporzioni del calcestruzzo pesante, dal momento che dipende da questa marca di calcestruzzo prodotto e dal suo scopo:

- Strutture e strutture idrauliche particolarmente responsabili dovrebbero essere costruite in calcestruzzo non inferiore a M500.

- Edifici responsabili, fondazioni e muri di edifici a più piani, le basi delle lastre sono in cemento М250 - М350.

- La costruzione individuale può essere eseguita con calcestruzzo M150 - M200.

- I prodotti in calcestruzzo irresponsabili per binari, pavimentazioni e elementi di progettazione stradale o paesaggistica possono essere stampati con resistenza М50 - М150.

Caratteristiche strutturali del calcestruzzo pesante

Con il restante e le proporzioni dei componenti utilizzati per il calcestruzzo pesante influisce direttamente sulle sue caratteristiche tecnologiche e fisiche, pertanto, il calcolo dovrebbe essere eseguito in modo abbastanza accurato, cosa che è più conveniente fare con il calcolatore online. Per la colata di prodotti in calcestruzzo di alta qualità con caratteristiche tecniche adeguate, è necessario prendere in considerazione una serie di caratteristiche per la produzione di calcestruzzo pesante:

  • I riempitivi sono necessariamente usati in due tipi: grandi e piccoli. Gli aggregati di grandi dimensioni (pietrisco o ghiaia) garantiscono la resistenza del calcestruzzo, mentre gli aggregati di piccole dimensioni aumentano la densità e riducono la porosità del calcestruzzo a causa della distribuzione compattata. Lo stucco di grande formato con forme angolari offre meno restringimento del getto e un'elevata resistenza dinamica. La frazione fine dell'aggregato influenza anche le caratteristiche di un prodotto concreto: minore è la densità, la resistenza all'acqua aumenta. Vale la pena considerare che la forza della fusione in calcestruzzo dipende dalla forza dell'aggregato di grande formato.
  • La plasticità del calcestruzzo o lavorabilità è la capacità del calcestruzzo di riempire completamente lo stampo con una compattazione sufficiente a garantire la sua forza calcolata. La plasticità è etichettata da P1 (minimo) a P5 (massimo). Per il riempimento di aree aperte mediante tecnologia di tenuta (vibrazione), è possibile utilizzare il calcestruzzo P1, ma per strutture complesse è necessario utilizzare soluzioni in calcestruzzo altamente plastiche da P3 a P5.

È una buona idea pensare che aggiungendo acqua è possibile aumentare la plasticità del calcestruzzo senza danneggiare la sua qualità, dal momento che diminuisce la sua uniformità e forza e aumenta il restringimento. Per migliorare la plasticità del calcestruzzo, si utilizzano i plastificanti, che migliorano la capacità di spostare i riempitivi, che garantisce un riempimento di alta qualità dello stampo e una facile uscita dal getto d'aria con una struttura uniforme di tutto il calcestruzzo. La costruzione professionale utilizza necessariamente plastificanti.

Mobilità del mix di calcestruzzo

La flessibilità del calcestruzzo è l'indicatore più importante della lavorabilità, che mostra la possibilità del metodo (manuale o mediante meccanismi) di riempimento di forme di alta qualità di strutture in calcestruzzo per varie applicazioni:

  • G2 - applicabile a strutture in cemento armato massiccio e siti di supporto. Assicurarsi di utilizzare l'attrezzatura di vibrocompaction.
  • G1 - miscele di calcestruzzo per la costruzione di strutture murarie per uso civile e industriale. Riempire piccole forme è permesso produrre senza tenute meccaniche, ma i prodotti sfusi sono fatti solo con l'uso di vibrocompaction.
  • P1 - si consiglia di eseguire la colata direttamente nel luogo di costruzione dell'elemento strutturale. La mobilità è applicabile per la fabbricazione di prodotti a pareti sottili con rinforzo non superiore all'1%. Nella costruzione privata, lastre, supporti e travi a sezione ridotta con guarnizioni manuali e meccaniche sono stampati.
  • P2 - utilizzato per strutture rinforzate critiche (oltre l'1%): travi, elementi di bunker e ponti. Le parti fabbricate hanno una maggiore resistenza. A seconda della forma, viene utilizzato un sigillo manuale o meccanico.
  • P3 - calcestruzzo con eccellente capacità di riempimento, versato in casseri scorrevoli con rinforzo superiore all'1%. Particolarmente popolare nell'edilizia privata e commerciale. In alcuni casi, è necessario per il riempimento qualitativo di forme complesse l'uso di un vibratore.
  • P4 - la malta riempie facilmente qualsiasi cassaforma senza l'uso di vibratori, quindi questo calcestruzzo è molto popolare nella costruzione privata: fondazioni di colata, pareti e strutture di lastre. Inoltre, la soluzione di plasticità P4 è ideale per il riempimento di stampi con rinforzo spesso superiore all'1%, mentre la qualità dell'installazione è assicurata dalla semplice baionetta.

Di seguito l'elenco dei calcoli eseguiti con una breve descrizione di ciascun elemento. Se non trovi la risposta alla tua domanda, puoi contattarci tramite feedback.

Calcolo del consumo di materiali per 1 m3 di calcestruzzo

A partire dalla miscelazione della malta cementizia, è necessario calcolare il consumo di materiali per 1 m³ di calcestruzzo e collegarli tra loro secondo la tecnologia. Nell'elaborare le proporzioni, è necessario tenere conto di diversi punti importanti che sono stati testati nella pratica.

Sottigliezze di impastare

Ricordare che il numero di componenti utilizzati supererà il volume ricevuto del prodotto finito. Nel caso in cui sia necessario eseguire il rinforzo, scegliere solo marche di calcestruzzo di alta qualità. Naturalmente, in questo caso, sarà necessario un aumento del consumo di materiale, ma non si può risparmiare sulla qualità.

Come indicato nel SNiP, quando si rinforza il cemento, la quantità di cemento dovrebbe essere compresa tra 210 e 220 kg / m³. È inoltre necessario ricordare che dalla conservazione a lungo termine di cemento perde le sue proprietà e il suo marchio diventa più basso, e additivi speciali possono aumentare la classe di calcestruzzo. La densità ottimale del cemento di media friabilità è di 1300 kg / 1m³.

Dovresti sapere che il rapporto tra cemento e acqua nella soluzione dovrebbe essere 1: 2.

A proposito, un aumento della quantità di cemento non sempre aumenta la forza del calcestruzzo, questo si osserva solo entro 500 kg per metro cubo di miscela finita, e quindi le proprietà di resistenza della malta cominciano a diminuire, quindi la misura dovrebbe essere in tutto.

Regole di lavoro

Quando si calcola il materiale per una certa quantità di calcestruzzo, è necessario prendere in considerazione il peso esatto della soluzione. Questo schema è utilizzato per determinare il fattore di resistenza più preciso e determinare la resa e la rigidità, che sono regolate dalla quantità di cemento: più è piccolo, più forte sarà il massetto.

Componenti principali

Innanzitutto è necessario decidere quale marca di cemento è meglio utilizzare su ogni singolo oggetto. Per essere economico, si consiglia di scegliere una marca di cemento che superi la marca del calcestruzzo futuro. Altrimenti, il prezzo della miscela di edifici in uscita sarà molto caro e il materiale sarà di scarsa qualità.

Se non è necessaria una fortezza speciale, aggiungi alla miscela:

Il rapporto acqua-cemento per una soluzione di qualità è determinato dal marchio e dal tempo impiegato dal massetto per indurire. Il cemento più durevole nella costruzione privata è il M500, e il rapporto tra cemento e sabbia in esso è fatto al tasso di 1: 3.

Per ottenere una malta di alta qualità è necessario osservare rigorosamente le norme di consumo dei materiali necessari per la produzione di 1 m³ di calcestruzzo. Imparerai di più su di loro qui sotto.

Oggetti feature

Il consumo di materiale da costruzione per 1 cubo di calcestruzzo pronto di alta qualità può variare a seconda della natura delle strutture. Ad esempio, elementi costruttivi complessi, come i piani dei capitali, richiedono una composizione diversa (1 ora di cemento e 2 ore di sabbia).

Per le strutture che non saranno soggette a carichi pesanti (marciapiedi, marciapiedi), la miscela viene preparata sulla base di una misura di cemento per cinque misure di sabbia. La quantità di pietrisco dovrebbe raggiungere il 70% del volume totale del materiale ottenuto.

Opzione universale

Il rapporto ottimale tra i componenti costitutivi del calcestruzzo è il cemento (1 ora): sabbia (3 ore): pietrisco (5 ore). Se aderisci a questa proporzione e non violi la tecnologia, il design finito sarà diverso:

  • alta resistenza;
  • rigidità ottimale;
  • duttilità sufficiente.

Con un errore significativo con una quantità insufficiente di cemento, il legame tra gli ingredienti è rotto, con il risultato che la struttura collasserà molto rapidamente sotto carico. Può essere danneggiato anche se esposto a condizioni climatiche avverse o ad un clima aggressivo.

Soluzione di marca

Il calcolo dei materiali per la preparazione di 1 m³ di calcestruzzo dipende dal suo marchio, la cui scelta, a sua volta, è determinata dalla destinazione.

Nella costruzione individuale di piccoli edifici il calcestruzzo più spesso usato è M200, che si distingue per una buona resistenza alla compressione. Per creare una miscela di qualità di M200, abbiamo bisogno del marchio di cemento M400. Questa soluzione è versata:

  • fondazioni;
  • campi da gioco;
  • percorsi per giardini e parchi;
  • scale;
  • pastiglie di cemento.

La marca di miscela di malta M300 viene spesso utilizzata per l'installazione di solidi fondamenti monolitici, pareti e pavimenti portanti. Qui è meglio usare la marca di cemento M500.

Consigli maestri

I costruttori esperti consigliano a casa di preparare una piccola quantità di calcestruzzo per scoprire empiricamente lo spessore necessario. Inoltre, la caratteristica dei materiali di malta è che si impostano molto rapidamente, quindi un grande volume della miscela non può semplicemente avere il tempo di allenarsi.

Quando si mescola la composizione del calcestruzzo, il volume della miscela diminuisce notevolmente. Circa 0,7 m³ di soluzione pronta verranno scaricati dal cubo di componenti secchi. Pertanto, per la preparazione di 1 m³ di massa di calcestruzzo, è necessario utilizzare ingredienti secchi in quantità maggiori.

Per evitare la formazione di vuoti tecnologici negli elementi di costruzione finiti, è necessario utilizzare ghiaia di varie dimensioni. Le dimensioni normali della grana della sabbia che entra nella soluzione sono particelle da 3,5 mm. Inoltre, nella sabbia non deve essere osservata la mescolanza di argilla, da cui la miscela può perdere la sua forza.

Assicurarsi che l'acqua per il getto del massetto sia pulita e non contenga sostanze estranee (fango, alghe, sporco). La quantità di acqua dipende dall'indicatore di plasticità del calcestruzzo e dalla sua forza dopo la solidificazione. Ricorda che l'acqua è molto più facile da aggiungere rispetto ai componenti di massa, quindi versare il liquido gradualmente. Più piccola è la dimensione degli ingredienti della soluzione, maggiore sarà il flusso di acqua in ogni cubo della miscela.

Il calcestruzzo duro è facilmente identificabile da segni esterni. Per fare questo, metti una piccola quantità di massa viscosa sulla vanga, che non dovrebbe diffondersi sulla superficie.

Processo principale

È tempo di passare dalla teoria alla pratica. Per lavorare abbiamo bisogno di:

Il consumo delle componenti costitutive per 1 m³ di calcestruzzo sarà misurato con una pala o un secchio. Per determinare la quantità corretta di ingredienti, li consideriamo attentamente e, in base alle caratteristiche di ciascun componente, nonché al grado di calcestruzzo richiesto, prepareremo la malta. Quindi, valuteremo:

  • volume, dimensioni, vuoto, presenza di impurità organiche e argillose, umidità della sabbia;
  • forza, massa, umidità, presenza di grani nelle macerie;
  • attività, marca, peso del cemento;
  • peso alla rinfusa, grado di mobilità, permeabilità all'acqua della miscela originale.

Per raggiungere una certa marca di cemento, avremo bisogno di 30 kg di cemento, 150 kg di ghiaia o pietrisco e 90 kg di sabbia su ciascun cubo. Il volume dell'acqua sarà espresso in parti. Quindi, 15 litri di acqua per il nostro mix saranno pari alla metà della quantità di cemento.

Tabelle di calcolo

Nelle tabelle seguenti viene indicato il consumo di ciascun materiale per 1 m³ di calcestruzzo, a seconda della sua categoria.

BCH 42-91. I tassi di consumo di materiali per la costruzione e la riparazione di strade e ponti

(il testo del documento con modifiche e integrazioni per novembre 2014)

§ 236. Installazione di gabbie di rinforzo per blocchi di pavimentazione

La composizione delle operazioni di lavoro: installazione di aste nei giunti dei telai e intersezioni maglia.

Norme per 1 blocco

§ 237. Assemblaggio di casseri in legno per blocchi di pavimentazione

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Installazione di pannelli interni ed esterni. 2. Fermi di fissaggio con cravatte e cunei.

Norme per 1 blocco

§ 238. Cementazione di lastre stradali e blocchi di pavimentazione

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Presentazione e ricezione del mix di calcestruzzo. 2. Posa del calcestruzzo con compattazione.

Norma per 1 m3 di calcestruzzo nella costruzione

Capitolo 25. STRUTTURE DI SUPPORTO PRODUTTIVE

La parte tecnica

Le norme del capitolo regolano il consumo di materiali per la fabbricazione di strutture di supporti: i blocchi di fondazione (sottocapsule); blocchi di gusci e blocchi di supporti di fronte; rack e barre trasversali. Durante il montaggio della gabbia di rinforzo vengono utilizzate barre di rinforzo realizzate in anticipo. Consumo di consumo per assumere i dati di progettazione. Il consumo di filo di acciaio e tamponi in calcestruzzo quando si rinforzano blocchi di supporti con aste individuali viene normalizzato secondo §§ 129, 130.

Le norme prevedono la costruzione di casseforme da scudi pronti e la posa nella cassaforma del calcestruzzo finito.

§ 239. Installazione di gabbie di rinforzo in cassaforma

La composizione delle operazioni di lavoro: installazione di tubi nella posizione di progettazione.

Tassi per 100 tubi d'acciaio

§ 240. Assemblaggio della cassaforma dei blocchi di supporto.

A. Assemblaggio della cassaforma di blocchi di fondazione (podkolonnik)

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Installazione di elementi di cassaforma con fissaggio parziale degli schermi con chiodi. 2. Fissaggio della cassaforma con bretelle e puntoni.

Norme per casseforme di 1 m2 a contatto con il calcestruzzo

B. Assemblaggio della cassaforma di blocchi contornati

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Installazione di pannelli di casseforme esterne. 2. Cassaforma di fissaggio con corde, tiranti e puntoni. 3. Lacune di calafataggio.

Norme per casseforme di 1 m2 a contatto con il calcestruzzo

B. Assemblaggio dei rack di casseforme

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Installazione di scudi laterali e laterali. 2. Cassaforma di fissaggio.

Norme per casseforme di 1 m2 a contatto con il calcestruzzo

Nota. Per un dispositivo di smussi di 100 m in sezioni rettangolari, il consumo di materiali dovrebbe essere: angolo di 20 x 20 mm - 0,02 m3, chiodi, 60 mm - 1,47 kg.

G. Costruisci bulloni per cassaforma

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Installazione di scudi laterali e laterali. 2. Fissaggio di montanti, cravatte e barre dei canali della cassaforma.

Norme per casseforme di 1 m2 a contatto con il calcestruzzo

§ 241. Blocchi di supporto per calcestruzzo

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Scarico della miscela di calcestruzzo dal dumper alla benna. 2. Scarico della miscela di calcestruzzo nella struttura o al pelapatate con pale perekidkoy parziali. 3. Compattazione del mix di calcestruzzo.

Norme per 1 m3 di calcestruzzo nella costruzione

§ 242. Opere varie

La composizione delle operazioni di lavoro: installazione di rivestimenti in calcestruzzo.

Norme per 1 m2 di telaio a contatto con la cassaforma

Sezione IV. TUBI IMPERMEABILI

Capitolo 26. BASI E BASI DI DISPOSITIVI

La parte tecnica

Le norme del capitolo regolano il consumo di materiali per la costruzione di fondazioni e fondazioni di canali sotterranei. I tassi di consumo di pietrisco sono dati tenendo conto del fattore di compattazione della pietrisco 1.25. Lo spessore della preparazione di pietrisco è indicato nella tabella nello stato compattato finale. Norme previste per il consumo della malta cementizia finita.

§ 243. Lo strato preparatorio del dispositivo

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Posa della miscela ghiaia-sabbia sullo strato preparatorio del dispositivo. 2. Posa di pietrisco sullo strato preparatorio del dispositivo.

Tassi per 100 m2 di strato preparatorio

§ 244. Riempimento del preparato con malta cementizia

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Ricezione della soluzione. 2. Benne di riempimento con una soluzione. 3. Calza soluzione. 4. Versare la soluzione di preparazione.

Norma per 1 m3 di preparazione

§ 245. Posa di blocchi rettangolari e lastre di fondazioni di tubi

Struttura delle operazioni di lavoro: 1. Presentazione e posa della soluzione (all'installazione sulla soluzione). 2. Calafataggio o posa della malta quando si sigillano le cuciture esterne. 3. Posa della malta nelle giunture verticali.

Standard per 100 blocchi (piastre)

Tavola continua 315

§ 246. Posa del blocco.

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Presentazione e soluzione di posa. 2. Calafataggio o posa della malta quando si sigillano giunture verticali. 3. Posa della malta nelle giunture verticali.

Tariffe per 100 blocchi

Tavola continua 316

Capitolo 27. DISPOSITIVO PER TUBO DA COSTRUZIONE

La parte tecnica

Le norme del capitolo regolano il consumo di materiali per l'installazione di calcestruzzo prefabbricato e canali sotterranei in calcestruzzo per ferrovie e autostrade. Le norme prevedono il consumo di malte cementizie pronte all'uso. Quando si applica un rivestimento e l'impermeabilizzazione del rivestimento, lo spessore dello strato di mastice è di 1,5 - 3 mm.

§ 247. Installazione dei blocchi superiori

La composizione delle operazioni di lavoro: archiviazione e soluzione di posa.

A. tubi rotondi Ogolovki

Tariffe per 100 blocchi

B. tubi rettangolari Ogolovki

Tariffe per 100 blocchi

§ 248. Concretizzare le fondamenta

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Ricezione del mix di calcestruzzo dal dumper. 2. Posa della miscela di calcestruzzo sotto i collegamenti con perekidkoy. 3. Compattazione del mix di calcestruzzo.

Norma per 1 m3 di calcestruzzo nella costruzione

Nota. Lo standard prevede l'installazione di un cuscino in cemento per la posa di collegamenti circolari su una base piana.

§ 249. Installazione di collegamenti di tubi rotondi

Struttura delle operazioni di lavoro: 1. Installazione di un collegamento (N 01). 2. Link di riconciliazione (NN 02 o 03). 3. Fornitura e installazione della soluzione sotto il collegamento quando installata su blocchi curvi (N 04).

Norme per 1 collegamento

Nota. Le norme prevedono l'installazione di collegamenti di tubi rotondi con una lunghezza di 1 m.

§ 250. Installazione di collegamenti di tubi rettangolari

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Presentazione e soluzione di posa. 2. Alimentare la gru e installarla con l'allineamento.

Norme per 1 collegamento

Nota. Le norme prevedono l'installazione di collegamenti di tubi rettangolari con una lunghezza di 1 m.

§ 251. Installazione di blocchi prefabbricati in calcestruzzo

La composizione delle operazioni di lavoro: a) Quando si installano blocchi di pareti, punte e solai: fornitura e soluzione di posa.

b) Quando si installano unità di ugelli: 1. Fornitura e installazione della soluzione durante l'installazione delle unità. 2. Posa della soluzione nei fori degli ugelli.

A. Blocchi di muri e tappi

Tariffe per 100 blocchi

B. Ugelli e solette

Tariffe per 100 blocchi

§ 252. Sigillatura di giunti

La composizione delle operazioni di lavoro: a) Durante l'installazione della cassaforma: 1. Installare la cassaforma. 2. Installazione dei distanziali.

b) Quando si annidano le cuciture: 1. Effettuare i rimorchi del rimorchio. 2. Cuciture di calafataggio.

c) Quando si riempiono i giunti con la soluzione: 1. Prendere la soluzione. 2. Benne di riempimento con una soluzione. 3. Calza soluzione. 4. Stendere la soluzione nelle cuciture.

d) Quando si congiunge o si sigilla con il luogo di adiacente le solette agli ugelli: 1. Punta della soluzione. 2. Soluzione di posa.

A. Installazione del cassero con un calafato

Norme per cucitura da 1 m

B. Riempire i giunti con malta

Tavola continua 325

B. Cucitura

Norma 100 m di cucitura

G. Sigillatura con una soluzione di punti di giunzione tra solette e ugelli

Norma 100 m di cucitura

§ 253. Raccordi di sigillatura e impermeabilizzazione

La composizione delle operazioni di lavoro: a) Quando calafataggio cuciture con il rimorchio: 1. Fare corde di traino e impregnando con bitume. 2. Giunzioni a calafataggio con stoppa (all'esterno e all'interno).

b) Quando si sigillano i giunti con la soluzione: 1. Punta della soluzione. 2. Stendere la soluzione nelle cuciture.

c) Quando si installa un isolamento per cuciture: 1. Tagliare un tessuto bituminoso. 2. Disegnare una vernice bituminosa. 3. Adesivo strisce di tessuto bituminoso su uno strato di mastice (2 strati). 4. Tracciare uno strato di finitura dal mastice.

A. Stoffa per calafataggio

Norme per cucitura da 100 m

Nota. Le norme forniscono le giunture di traino dei calafati nelle giunture dei collegamenti di tubo.

B. Sigillatura di giunti con malta

Norme per cucitura da 100 m

B. Dispositivo di isolamento della cucitura

Norme per cucitura da 100 m

§ 254. Cementare i seni delle condutture a più punti

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Ricezione del mix di calcestruzzo. 2. Posa del calcestruzzo con vibratori di compattazione. 3. Installazione di schede incorporate.

Norme per 1 m3 di calcestruzzo nella costruzione

§ 255. Dispositivo impermeabilizzante per pittura

La composizione delle operazioni di lavoro: 1. Applicazione della vernice bituminosa. 2. Applicazione del mastice (2 strati).

Norme per 1 m2 di superficie isolata

§ 256. Impermeabilizzazione dell'impermeabilizzazione del dispositivo

Struttura delle operazioni di lavoro: 1. Marcatura e taglio del materiale laminato. 2. Disegnare una vernice bituminosa. 3. Adesivi due strati di materiale in rotolo su uno strato di mastice. 4. Tracciare uno strato di finitura dal mastice.

Norme per 1 m2 di superficie isolata

Capitolo 28. DISPOSITIVO DEI TUBI MONOLITICI

La parte tecnica

Le norme del capitolo regolano il consumo di materiali per la costruzione e la riparazione di casseforme per l'installazione di tubi monolitici. Il mix di calcestruzzo viene speso per il progetto.

§ 257. Assemblaggio di casseforme per tubi

La composizione delle operazioni di lavoro: a) Durante l'assemblaggio iniziale della cassaforma: 1. Produzione di elementi e modelli di casseforme. 2. Assemblaggio del cassero.

b) Nel rimontaggio della cassaforma: 1. Riparazione parziale degli elementi della cassaforma. 2. Assemblaggio e installazione di casseforme. 3. Cassaforma di fissaggio.

Come calcolare la quantità di materiali per la cassaforma

Il calcolo del cassero deve essere effettuato prima dell'inizio del lavoro di colata di calcestruzzo. È molto importante che durante la costruzione del monolite sia stato utilizzato un cassero di sufficiente robustezza e buona qualità. Come eseguire autonomamente il calcolo della cassaforma - questo articolo risponderà alla domanda.

Cassaforma: tipi di strutture e requisiti per loro

Cassaforma - una struttura che viene utilizzata nella costruzione di strutture monolitiche di edifici e strutture.

Più spesso nella costruzione privata usata cassaforma amovibile

La cassaforma moderna può essere divisa in due tipi:

  • Rimovibile - questo tipo è uno scudo pieghevole realizzato in legno, metallo, compensato o fogli OSB, che vengono installati durante il calcestruzzo della struttura. Dopo la solidificazione della soluzione di calcestruzzo, la struttura prefabbricata viene smontata dalla superficie.
  • Casseforme fisse - Le strutture monolitiche di muri o fondazioni non sono esenti dagli scudi dopo che il calcestruzzo è completamente fissato. Gli scudi entrano a far parte del design, eseguendo ulteriori funzioni sulla resistenza agli agenti atmosferici delle strutture, protezione dall'umidità, aumento della stabilità, ecc.

Le proprietà aggiuntive della struttura fissa dipendono direttamente dal materiale di cui sono costituiti gli schermi. Questo tipo ha molti vantaggi, che si esprimono in una significativa riduzione dell'intensità del lavoro durante l'esecuzione del lavoro di cassaforma.

La cassaforma viene utilizzata nell'installazione di strutture monolitiche della cintura di fondazione, scantinati, pareti, pavimenti e piccoli elementi di costruzione. La costruzione di alloggi monolitici, che sta guadagnando dimensioni considerevoli, è impossibile senza l'uso di strutture di casseforme.

Quale cassaforma viene usata più spesso

Perestavnaya - la produzione di pannelli è fornita da fogli di metallo. Le sezioni robuste vengono utilizzate più volte, consentendo di costruire qualsiasi elemento delle strutture dell'edificio con aree superficiali significative.

Il fissaggio di schermi di metallo tra di loro è fornito con l'aiuto di hardware speciale (borchie con dadi).

Legno stazionario (scudo) - la forma più comune. La produzione avviene direttamente sul cantiere, spesso gli scudi vengono utilizzati più volte.

Con l'aiuto di tavole di legno è possibile erigere una cassaforma su qualsiasi oggetto non standard di configurazioni complesse. Questo tipo è usato nella costruzione privata.

Sospeso - utilizzato per il versamento di strutture spaziali orizzontali (solai, rivestimenti, pianerottoli), costituito da scudi sospesi su travi forti, che rappresentano uno stop per lo scorrimento del calcestruzzo verso il basso.

Scivolamento - utilizzato nella costruzione di grattacieli a più piani. Il design è dotato di azionamenti elettrici che agiscono sul meccanismo di sollevamento di pannelli di casseforme metalliche. Per il riempimento di grandi volumi di grandi dimensioni, viene utilizzata la cassaforma mobile per volumi, il cui principio di funzionamento è simile sotto molti aspetti alla vista precedente.

Come calcolare la necessità di casseforme quando si versano le fondazioni

Durante la costruzione di fondazioni monolitiche è molto importante calcolare correttamente la necessità dei materiali da costruzione necessari, compreso l'esecuzione di un calcolo competente della cassaforma.

Ecco come calcolare la necessità di tavole di legno per la costruzione della fondazione in esecuzione monolitica:

  • Misurare la lunghezza del perimetro dell'edificio.
  • Determinare l'altezza della fondazione, tenendo conto delle quote.
  • Accetta lo spessore delle tavole dai valori di progetto (o imposta condizionalmente, in base ai requisiti di costruzione durante il lavoro). Di solito le tavole di legno sono fatte di tavole bordate da 25 a 30 cm di spessore.

esempio:

  • Si prevede di costruire una fondazione per una casa giardino lunga 15 me larga 9 m.
  • L'altezza del nastro di fondazione monolitico è di 50 cm (circa 20 cm vengono aggiunti all'altezza delle quote).
  • Legname - tavole di 25 cm di spessore.

La lunghezza del perimetro dell'edificio deve essere moltiplicata per 2 (il design è installato su entrambi i lati della fondazione). Il risultato è moltiplicato per l'altezza della fondazione con quote in metri, poi dallo spessore della tavola (la misura è indicata in metri).

Calcolo: 48 (15 + 15 + 9 + 9) x 2 x 0,7 x 0,025 = 1,68 m3.

Per la produzione di schermi richiesti schede nella quantità di 1,68 m3. È meglio acquistare legname con una riserva, quindi la necessità di tavole dovrebbe essere pianificata nella misura di 2 m3.

Non dobbiamo dimenticare la necessità di barre di legno, che sono necessarie per l'installazione di montanti e supporti durante il rafforzamento dei pannelli delle casseforme.

Come calcolare la necessità di casseri per pavimenti monolitici

Quando si calcola la cassaforma per il versamento di solai, è necessario conoscere l'altezza della stanza e lo spessore proiettato della lastra.

È consuetudine eseguire due tipi di calcolo del fabbisogno di legname per la colata di pavimenti monolitici, che vengono utilizzati a seconda dell'altezza del soffitto in un edificio in costruzione.

Se l'altezza del soffitto non supera i 4,5 metri, il calcolo viene eseguito come segue:

esempio:

  • Le sovrapposizioni sono versate in una stanza lunga 5 metri e larga 4 metri.
  • Spessore del pavimento fino a 0,4 m.

L'area della camera è (5 x 4) - 20 m2. La necessità di cremagliere telescopiche per mantenere la struttura durante la colata dei controsoffitti viene calcolata in base a quale area della stanza. Consumo del supporto telescopico - 1 pz. su 1 m2. La necessità di supporti telescopici nel nostro caso: 20 m2: 1 + 20 pezzi.

Secondo la tecnologia, è necessario installare un treppiede su ciascun rack, questa operazione viene eseguita per motivi di sicurezza al fine di evitare il collasso. La necessità di treppiedi: 20 pezzi.

Le travi di legno vengono montate utilizzando uniformi speciali, che vengono acquisite dal numero di rack. La necessità di univilk: 20 pezzi.

Il calcolo del fabbisogno di travi in ​​legno viene effettuato sulla base del consumo stabilito di materiali: 3,5 m / fasci per 1 m2 di pavimento colato. La necessità di travi: 70 pm.

Il consumo di fogli di compensato è calcolato in base all'area della stanza e del foglio di compensato (prendere ad esempio il compensato laminato con una dimensione del foglio di 1525 x 1525), tenendo conto delle perdite di taglio (K-1,1). La necessità di compensato: (20: 2, 3256) x 1,1 = 9,45 litri.

Totale bisogno di 10 fogli di compensato laminato con uno spessore di almeno 18 mm.

Raccomandiamo di guardare il video, raccontando come eseguire correttamente l'installazione dei materiali finiti quando si esegue il casting di un soffitto monolitico.

Pareti di monoliti: come calcolare il consumo di legname

La costruzione delle pareti monolitiche del piano interrato, così come le pareti nei locali del primo e dei successivi piani dell'edificio, richiederà un attento calcolo del consumo di materiali. Il calcolo della necessità di schermi per la colata di pareti monolitiche viene effettuato in base allo spessore delle tavole utilizzate per la fabbricazione di scudi.

Viene presa in considerazione l'area delle pareti colate della stanza e vengono prese in considerazione le tolleranze necessarie per la normale esecuzione del processo di colatura di strutture monolitiche.

Guarda il video, quali sono le conseguenze a causa del calcolo errato della cassaforma durante la colata di pareti monolitiche.

esempio:

Viene versato un monolite di pareti da 4x3 metri. Il perimetro del muro è 14 pm. Il progetto prevede l'uso di legname tagliato da una cassaforma di 30 cm di spessore.

Franchigia della cassaforma - 0,2 m.

Calcolo: (14 x 2) x (3 + 0,2) x 0,03 = 2,668 m3.

La necessità di legname per la produzione di scudi durante la colata di pareti monolitiche - 3 m3.