Tecnologia del calcestruzzo colorata

I prodotti in calcestruzzo sono richiesti dagli sviluppatori a causa delle loro caratteristiche di alta qualità. Quando non si lavora con il calcestruzzo, le strutture sono durature, affidabili e con una lunga durata. Ma il meno concreto è il suo colore scuro e sbiadito, che rende la superficie anonimo. Pertanto, gli architetti hanno trovato una soluzione a questo problema e hanno creato il calcestruzzo colorato. La popolarità della soluzione a colori cresce ogni anno, più può essere fatta a mano, il che farà risparmiare sulla costruzione. La tecnologia di conferire colore al calcestruzzo non ha alcuna difficoltà: consiste nel colorare o aggiungere coloranti speciali alla soluzione.

Pro e contro di cemento colorato

I calcestruzzi colorati hanno i seguenti vantaggi:

  • Migliorano l'aspetto delle strutture o delle superfici, poiché i colori grigi della composizione del calcestruzzo appaiono sbiaditi e non rappresentati.
  • Con il loro aiuto, l'opportunità di realizzare il design desiderato, adatto allo stile degli edifici.
  • Garantisce la durata dei rivestimenti colorati, grazie a materiali di qualità che non consentono al colore di sbiadire e sbiadirsi.
  • La tecnologia di produzione non ha difficoltà e la soluzione di colore non è molto diversa dal solito.
  • Forse cucinare con le tue mani.

I seguenti svantaggi sono stati osservati nel calcestruzzo colorato:

  • L'alto costo dei materiali. I pigmenti e le vernici di alta qualità non sono alla portata di tutti e non si dovrebbe risparmiare su questi materiali, poiché la luminosità e la durata del prodotto finito dipendono dalla loro qualità.
  • È importante con particolare cura e precisione avvicinarsi alla preparazione della soluzione con le proprie mani. L'inosservanza delle proporzioni peggiorerà la qualità del calcestruzzo e ridurrà la forza. Per evitare errori, dovresti studiare attentamente le istruzioni per cucinare.
Torna al sommario

Dove viene usato?

Il calcestruzzo colorato viene utilizzato per le lastre di pavimentazione, le pietre per pavimentazione in cemento e sabbia, i cordoli, le piattaforme, i percorsi per giardini e i prodotti in calcestruzzo.

Opzioni per dare colore concreto

Per ottenere il colore desiderato del calcestruzzo, utilizzare due metodi di preparazione. Ogni opzione ha caratteristiche, quindi quale metodo è migliore, il costruttore decide da solo. La prima opzione è la miscelazione di una soluzione colorata. Il secondo metodo di produzione è la colorazione. Questi due metodi possono essere eseguiti a mano senza troppi sforzi.

Preparazione della soluzione di colore

Ottenere il colore desiderato di calcestruzzo può essere un metodo di preparazione di una soluzione, che include i coloranti. Questo metodo consentirà di riempire l'intera struttura della malta cementizia con la componente cromatica, che consentirà di preservare la brillantezza del colore in caso di abrasione dello strato superiore. Utilizzare questa opzione principalmente sulla superficie, che è suscettibile di effetti avversi. Le piastrelle della pavimentazione sono realizzate con una soluzione colorata, il cui strato superiore è sottoposto a carichi costanti.

Nella produzione di soluzione colorata dovrebbe osservare le seguenti proporzioni:

  • due parti e mezzo di sabbia, preferibilmente bianche;
  • un quarto dell'acqua;
  • quattro pezzi di ghiaia a grana fine;
  • parte del cemento (preferibilmente usando cemento bianco);
  • colorante, che richiederà non più del 5% del totale.

Queste proporzioni sono utilizzate per la produzione di strutture con moderata usura. Per una sezione pedonale con un carico maggiore, le proporzioni cambiano leggermente, cioè riducono parte della sabbia e della ghiaia. Questo rapporto fornirà una superficie solida che non si spezza in un periodo di basse temperature e carichi elevati.

Gli additivi speciali aumenteranno la forza della soluzione concreta:

  • Plastificanti che aumentano la plasticità della miscela e rendono la superficie liscia e duratura.
  • Speciali additivi idrorepellenti. Sono in grado di aumentare la resistenza all'umidità.
  • Formulazioni senza polvere
  • Additivi per accelerare l'indurimento del calcestruzzo.

I componenti della soluzione sono miscelati e riempiti con acqua, è importante garantire una miscelazione accurata degli ingredienti in modo che gli additivi e i coloranti si disperdano completamente e uniformemente su tutto il volume.

colorazione

Per ottenere il colore desiderato del cemento, puoi usare la colorazione. Questo metodo è utilizzato per superfici che non si consumano nel tempo. La colorazione della superficie del calcestruzzo consiste nei seguenti passaggi:

  • Preparare il piano di lavoro. Asciugare e pulire dalla polvere.
  • Base di sporcizia Ciò ridurrà i materiali di consumo.
  • La pittura viene scelta in base alla destinazione. Per il pavimento vengono scelti composti resistenti all'usura, per le pareti le opzioni sono più semplici, poiché non sono soggette ad usura.
  • La superficie verniciata viene lasciata asciugare, può essere utilizzata solo dopo l'essiccazione finale, indicata nelle istruzioni.
Torna al sommario

Raccomandazioni per l'uso di coloranti

Per fare il minor numero possibile di errori nella produzione di prodotti colorati con le tue mani, devi seguire i seguenti consigli:

  • Non è necessario aggiungere un gran numero di pigmenti, cercando di migliorare il colore della soluzione, ridurrà la qualità del prodotto finito e provocherà delaminazione della superficie.
  • È importante rispettare le proporzioni.
  • La qualità del prodotto finito dipende dalla correttezza della miscela. I pigmenti vengono versati nella miscela in piccole porzioni, mescolando accuratamente gli ingredienti. La soluzione dovrebbe essere uniforme per colore e struttura.
  • Se vuoi risparmiare sulle composizioni coloranti, puoi riempire il pad con una soluzione semplice per 2/3 e versare il resto con una miscela colorata. È importante versare continuamente gli strati, quindi sarà garantita una salda impostazione e il risparmio di coloranti. La qualità del prodotto finito non si deteriora.
  • Usando il cemento grigio per una soluzione concreta, non funzionerà per dargli un colore brillante, quindi, si consiglia di utilizzare cemento bianco.
Torna al sommario

Come fare le tinture da soli?

Per la preparazione personale dei coloranti sarà necessario il seguente materiale:

  • acqua;
  • calce;
  • tintura di calce;
  • sapone;
  • cloruro di calcio.

Per preparare la tintura, è necessario diluire la calce spenta in cinque litri d'acqua. La massa diluita viene messa da parte. Il colorante di calce viene diluito con acqua fino a quando la quantità raggiunge un litro, quindi il cloruro di calcio viene immerso nella miscela di colorante. Quindi, strofinare il sapone e diluire con acqua non calda. Il prossimo passo sarà la diluizione della composizione colorante preparata in precedenza con acqua saponata. Filtrare la miscela risultante al colorante ha acquisito una struttura omogenea.

Prima dell'applicazione delle sostanze coloranti, la superficie del calcestruzzo deve essere sgrassata con un solvente.

Quando si lavora con coloranti acidi, è importante rispettare la sicurezza individuale. Per fare questo, utilizzare occhiali protettivi e guanti di gomma. Prima di creare i tuoi colori, devi imparare come combinare i colori. Avendo imparato come mescolare i colori, è possibile ottenere sfumature complesse di colori di base. Quindi, combinando il pigmento blu e giallo, si ottiene un colore verde. Per ottenere un tono scuro, si aggiunge vernice nera alla vernice, si dovrebbe aggiungere una calce per una tonalità bianca. Puoi realizzare colori di qualsiasi colore, la cosa principale è attenersi alle proporzioni.

Come fare un percorso concreto colorato nel paese?

Per il percorso concreto per avere un aspetto bello e individuale, è possibile utilizzare coloranti speciali, che daranno al colore grigio della soluzione colori più vividi. Un percorso di cemento colorato può essere fatto nella tua dacia preparando i materiali e gli strumenti necessari:

Per costruire un percorso pedonale in cemento di alta qualità e durata, seguire le istruzioni di seguito:

  • Calcola la dimensione dei percorsi pianificati per il giardino con una corda e pioli.
  • Rimuovere lo strato superiore del terreno con le radici delle piante.
  • Lay due strati di materiale di copertura nella trincea scavata. Il materiale di copertura previene l'erosione della struttura con l'acqua.
  • Costruisci la cassaforma di pannelli di legno e barre d'acciaio.
  • Iniziare a preparare una soluzione concreta. Se la miscela viene preparata personalmente, è necessario rispettare le proporzioni corrette. I componenti in calcestruzzo devono essere accuratamente miscelati e aggiungere una tinta che fornisca alla superficie il colore desiderato. I colori vengono aggiunti gradualmente in modo che il colore riempia l'intera struttura della soluzione. Il percorso del colore può essere realizzato in due modi, può essere sia la colorazione del calcestruzzo, sia la preparazione di una soluzione di colore.
  • La miscela finita viene versata in un secchio vicino al luogo di lavoro. Quindi mettere la malta di cemento in una fossa con una cazzuola e distribuirla uniformemente su tutta la superficie. Una volta che il livello è stato posato, è allineato.
  • Se viene scelto il metodo di verniciatura, la superficie del calcestruzzo deve essere impregnata con agenti coloranti.
  • Due giorni dopo, smonta la cassaforma.
  • Camminare sulla superficie di cemento versato è possibile in sette giorni.
Torna al sommario

conclusione

Il calcestruzzo colorato è diventato un'ottima soluzione per l'organizzazione di percorsi da giardino, marciapiedi, muri in cemento armato e altre superfici in cui è consigliabile utilizzare una superficie luminosa. Tuttavia, non tutti saranno in grado di acquisire questo tipo di calcestruzzo, in quanto si distingue per una categoria di prezzo elevata. Ma se vuoi risparmiare denaro, puoi fare del cemento colorato con le tue mani, soprattutto perché è facile.

Per preparare il calcestruzzo di diversi colori, è necessario decidere il metodo di produzione e acquistare i materiali necessari. Per una soluzione di calcestruzzo di alta qualità e duratura, è importante rispettare le proporzioni e le raccomandazioni per la sua fabbricazione, e quindi il cemento colorato durerà più di una dozzina di anni, pur mantenendo la luminosità del colore.

Colorante per calcestruzzo, come realizzarlo e usarlo correttamente

La progettazione architettonica e di costruzione, come un modo per attuare le idee concepite, è diventata di recente la norma a disposizione di qualsiasi uomo della strada. In questo caso, il raggiungimento dell'obiettivo viene realizzato con l'aiuto di nuove tecnologie di costruzione. Una soluzione di costruzione così popolare delle moderne tecnologie include il calcestruzzo colorato che, insieme alla strutturazione della superficie, fornisce un risultato insuperabile.

Questo metodo di decorazione viene utilizzato oggi in tutti i tipi di prodotti in calcestruzzo, che vanno dalle lastre di pavimentazione e termina con sculture in cemento. Va inoltre notato che questa tendenza si sta sviluppando rapidamente, il che influenza in modo significativo la durata dei coloranti e il suo impatto positivo sulla qualità del calcestruzzo.

Va anche notato che i coloranti per calcestruzzo nella massa totale sono prodotti industrialmente, tuttavia, i metodi tradizionali di tintura creano le proprie tecnologie basate sulla chimica delle sostanze utilizzate nella costruzione.

I coloranti per le miscele di calcestruzzo vengono solitamente aggiunti durante la miscelazione e possono anche essere utilizzati come materiale di pittura sulla superficie del prodotto finito. Tali coloranti per loro natura possono essere naturali (minerale: ossido di cromo, manganese, ecc.), Nonché sintetici. Per esempio, l'ossido di ferro dà un colore rosso e il biossido di titanio - bianco.

L'uso della tintura nel mix di calcestruzzo

L'aggiunta di colorante alla miscela di calcestruzzo dà un risultato più affidabile e duraturo a causa della profondità di penetrazione. Inoltre, anche se con il passare del tempo lo strato superiore di cemento viene cancellato e logorato, la sua struttura cromatica non cambia.

Allo stesso tempo, gli esperti osservano che il costo di tale calcestruzzo aumenta significativamente nel costo dei coloranti.

Questo metodo è più spesso utilizzato per la fabbricazione di lastre per pavimentazione decorative, nonché per gli elementi di sistemazione delle aree esterne della casa.

Inoltre, questo metodo è molto efficace quando si utilizza la miscela di calcestruzzo per colare grandi superfici (terreni, piste, piste, ecc.). Dopo tutto, nel tempo, il loro strato decorativo non cambia, non è necessario colorare o ripristinare lo strato decorativo.

La profondità del colore si ottiene utilizzando il rapporto calcolato della quantità di miscela di calcestruzzo con la quantità di colorante. Cambiando la concentrazione è possibile ottenere diverse tonalità dello stesso colore.

Vernice penetrante su superfici in calcestruzzo

Questo metodo di verniciatura di prodotti in calcestruzzo non è diverso dalla solita procedura per la verniciatura dei prodotti. Tuttavia, si dovrebbe notare che la struttura del calcestruzzo dopo la polimerizzazione mantiene le proprietà di assorbimento dell'umidità. E questa caratteristica è utilizzata per un'ulteriore protezione della superficie del calcestruzzo, per la sua verniciatura.

Infatti, per penetrare nel calcestruzzo si utilizzano basi profondamente penetranti che penetrano nella profondità del calcestruzzo fino a 5 millimetri. Allo stesso tempo, la colorazione concentrata della base penetrante dopo l'applicazione cambia il colore dello strato superiore del calcestruzzo per molti anni.

Questo metodo di verniciatura è molto simile alla colorazione di prodotti in legno con impregnazione, tuttavia, per le strutture in calcestruzzo, le impregnazioni a base d'acqua non sono del tutto idonee a causa dell'insignificante livello di penetrazione e della possibile lisciviazione nel tempo.

Per questo motivo, è necessario selezionare attentamente le basi penetranti, che possono essere appositamente progettate per questo scopo, è inoltre possibile prendere le vernici, le impregnazioni per il calcestruzzo e le basi per la preparazione delle miscele di pittura come base.

L'indicatore principale della base è l'indicatore della penetrazione di impregnazione nello strato superficiale del calcestruzzo, nonché il livello di lisciviazione e cambiamento di colore sotto l'influenza dell'ambiente sotto forma di pioggia, neve, ghiaccio, vento e sole.

Per questo motivo, gli esperti raccomandano di utilizzare questo metodo di verniciatura di prodotti in calcestruzzo in luoghi che non presentano un alto tasso di carico operativo.

Preparazione della miscela di calcestruzzo con colorante

Per garantire una colorazione uniforme e profonda del prodotto si ottiene aggiungendo un colorante alla miscela di calcestruzzo. Tuttavia, dovrebbe essere aggiunto nella fase di preparazione.

Inoltre, gli esperti raccomandano uniformemente distribuire il colorante sulla base, che può ridurre significativamente la scadenza per la preparazione del mix di cemento colorato. Più accuratamente questa procedura viene eseguita, più veloce sarà il risultato finale. L'indicatore della disponibilità della miscela è la presenza di un colore uniforme indipendentemente da dove viene presa la soluzione per valutare il livello di colorazione. L'osservanza delle proporzioni fornirà la preparazione della miscela di calcestruzzo con lo stesso livello di colorazione dall'impasto all'impasto. Allo stesso tempo, l'uso irrazionale del colorante può non solo modificare il colore finale del calcestruzzo, ma anche aumentare in modo significativo il costo della sua preparazione, poiché tali coloranti sono piuttosto costosi.

Proprio come dimostra la pratica, la qualità di un mix concreto dipende dal rispetto delle proporzioni delle componenti costitutive del mix finale:

  • - 1 misura di cemento;
  • - 2,5 misure di sabbia;
  • - 4 misure di ghiaia (fine);
  • - 1,4 misure di acqua;
  • - misura del colorante (per volume della miscela).

Il massimo effetto cromatico quando si usano i coloranti in una miscela di calcestruzzo si ottiene utilizzando sabbia bianca e / o cemento per la sua preparazione. Questo riduce la quantità di sostanze coloranti utilizzate per ottenere la tonalità desiderata. Inoltre, per accelerare la preparazione della miscela, e per ottenere una disposizione uniforme della materia colorante, il colorante deve essere diluito in acqua prima di aggiungere alla miscela di calcestruzzo e aggiunto ad esso nello stato di una soluzione liquida.

Un altro piccolo segreto da parte dei professionisti che risparmiano sui costi per la creazione di cemento colorato. È possibile innanzitutto riempire i 2/3 del volume del prodotto o dell'area e aggiungere 1/3 dello strato di cemento colorato sul fondo.

Dipingere la superficie di prodotti in calcestruzzo

Salva i fondi personali e realizza bellissimi colori concreti, usando il metodo di pittura con le tue mani usando la tintura sulla base acida.

Questa base fornisce resistenza alla penetrazione dell'umidità e mantiene anche la porosità necessaria quando esposta all'aria.

Inoltre, questa base ha una vita operativa più volte più lunga.

Certo, puoi usare la vernice già pronta, ma puoi farlo tu stesso.

La creazione della tintura di acido clorico viene effettuata secondo le proporzioni:

  1. - 0,25 l di cloruro di calcio;
  2. - 0,5 kg di pittura a secco colorata (calce);
  3. - 7 litri di acqua;
  4. - 1.1-1.2 lanugine di lime;
  5. - 20-30 grammi di sapone per bucato per 10 litri di vernice.

Alleviamo in 5 l di lanugine di lime d'acqua. Mescolare la vernice a secco in una piccola quantità d'acqua, aggiungendo gradualmente acqua, portando il suo volume totale a 1 litro. Il cloruro di calcio viene aggiunto alla miscela. In un altro piatto in acqua calda facciamo una soluzione di sapone. Dopo di ciò, le soluzioni preparate vengono miscelate e passate attraverso un filtro a garza in modo che la composizione finale non abbia grani o grumi.

Per eseguire lavori sulla verniciatura del calcestruzzo, è necessario prima pulirlo di polvere e sporco e sgrassarlo.

Il calcestruzzo viene colorato con uno spray, rullo o pennello in uno o due strati, lasciando asciugare ogni strato per almeno 6 ore. Durante questo periodo, nello strato superiore del calcestruzzo, avviene la necessaria reazione chimica dell'azione degli strati.

Alla fine del processo di essiccazione, la superficie verniciata viene lavata con acqua fredda e asciugata con una spugna. L'essiccazione completa della superficie rappresenta una tonalità di colore reale, che può essere resa più satura ripetendo la procedura di verniciatura superficiale.

L'essenza del processo di verniciatura sono le reazioni chimiche dei componenti della vernice in combinazione con i componenti in calcestruzzo. Per questo motivo, è necessario attenersi alle norme di sicurezza personale e utilizzare dispositivi di protezione (guanti, tuta e occhiali protettivi).

Questo metodo di verniciatura non solo risolve i problemi di progettazione, ma rappresenta anche un ulteriore modo per proteggere il calcestruzzo dalla penetrazione dell'umidità.

Quali pigmenti usare per dipingere il cemento

Edifici di cemento grigio sporco sembrano scuri e annoiati. Fortunatamente, grazie agli sviluppi moderni, è possibile creare una varietà di elementi architettonici di qualsiasi tavolozza di colori, che vanno da case di campagna luminose, a monumenti in una trama di giardino stilizzata come granito o marmo. Tutto questo oggi può essere realizzato usando il colorante per calcestruzzo: il pigmento.

Ma, prima di iniziare a lavorare sulla colorazione, è necessario capire cosa rappresenta esattamente questo componente e quali sono le sue varietà oggi in vendita.

Cos'è il pigmento

I pigmenti sono additivi a base di carrier che vengono aggiunti alla miscela di calcestruzzo liquido o applicati a una superficie secca. In alcuni casi, la soluzione appena posata viene trattata con tali composizioni.

C'è la seguente classificazione dei coloranti per calcestruzzo:

  • Naturale (naturale). Questi composti sono ottenuti nel processo di frantumazione di materiali come: calce, gesso, koalin, grafite, terra, perossido di manganese, ocra e altri.
  • Artificiale. In questo caso, i componenti minerali subiscono un trattamento termico (azzurro, ossido di cromo, nerofumo, bianco di titanio, corone e terra d'ombra bruciata).
  • Metallo. Per ottenere tali pigmenti vengono utilizzati: bronzo dorato, ossido di titanio, polvere di alluminio e polvere di zinco.
  • Acido (soluzioni chiare di vari acidi).

I coloranti acidi per calcestruzzo consentono di ottenere una varietà di pigmenti: nero, verde, diverse tonalità di marrone e blu. Questo tipo di colorante viene usato più spesso quando entra in una reazione chimica con la malta cementizia, in modo che il risultato finale sia il più realistico.

Quasi tutti i tipi di coloranti sono venduti nella forma:

È più conveniente e più economico usare un colorante secco.

Prestare attenzione anche alle caratteristiche dei pigmenti e ai loro vantaggi.

Proprietà di coloranti per calcestruzzo

I pigmenti per calcestruzzo hanno le seguenti proprietà:

  • Buon nascondiglio. Ciò significa che la composizione colorante si sovrappone al colore originale della superficie del calcestruzzo.
  • Assorbimento di olio (ritenzione di sostanze oleose sulla superficie di lavoro). Più piccola è questa figura, più a lungo la composizione manterrà il suo colore. Il valore medio dell'assorbimento dell'olio varia da 40 a 100.
  • Resistente alla corrosione.
  • Elevata resilienza.
  • Resistenza ai raggi UV e alle temperature estreme.
  • Dispersione. Nonostante le composizioni siano in polvere, le microparticelle realizzano perfettamente le miscele cementizie.

Se necessario, i coloranti asciutti per calcestruzzo possono essere fatti indipendentemente.

Come fare una tinta per cemento

Per risparmiare sull'acquisto di tinture per cemento, può essere fatto in casa. Per questo avrai bisogno di:

  • 7 litri di acqua corrente;
  • 0,2 l di cloruro di calcio;
  • sapone incolore (non sono necessari più di 30 g di sapone per 10 l di vernice);
  • 0,5 pittura a calce secca;
  • 1,5 litri di calce spenta (peluria).

Per ottenere un pigmento di calce, è necessario mescolare bene la peluria in acqua e aggiungere cloruro di calcio al liquido. Dopodiché, devi schiacciare il sapone (è meglio usare una grattugia regolare per questo) e scioglierlo in acqua tiepida. Nella fase successiva, il liquido di sapone viene aggiunto alla soluzione di lanugine e calcio.

La miscela risultante viene accuratamente miscelata con una consistenza uniforme, dopo di che viene passata attraverso una garza.

Questo colorante concreto non farà nulla con le sue mani, ma non differirà nella stessa durabilità dei pigmenti di fabbrica, che contengono plastificanti, fissatori e altri componenti.

Indipendentemente dal fatto che abbiate realizzato il pigmento per calcestruzzo o acquistato la composizione finita, è necessario rispettare una certa tecnologia di aggiunta di sostanze alla miscela di cemento e sabbia.

Come fare il cemento colorato

Prima di fare il cemento colorato, dovresti decidere di quanto pigmento hai bisogno di aggiungere alla miscela.

Tutto dipende dall'ombra che vuoi ottenere. Sulla base dei desideri, 100 kg di cemento bianco richiederanno:

  • 1-2 kg di tintura per ottenere colori pastello;
  • 3-4 kg di pigmento per una tonalità di media intensità;
  • 4-6 kg per ottenere il colore più saturo.

Se dipingi cemento in una tonalità scura, allora è necessario usare meno colorante e ottenere un tono chiaro saturo, al contrario, aggiungere più pigmento bianco.

Inoltre, la saturazione del colore dipende dal volume d'acqua aggiunto alla soluzione. Se c'è più liquido nel lotto, la tonalità finale sarà molto più leggera.

Utilizzando i pigmenti per calcestruzzo, è necessario rispettare la seguente tecnologia di impasto:

  1. 15-20 secondi mescolare accuratamente il filler e la tintura.
  2. Aggiungi il cemento e mescola di nuovo tutto per 20 secondi.
  3. Aggiungere acqua e mescolare accuratamente la soluzione per 1-2 minuti.

Alcuni coloranti finiti vengono aggiunti all'acqua. Inoltre, c'è una materia prima che, dopo la macinatura, non si scioglie in acqua, ma può essere aggiunta al cemento secco solo per il 3-5%.

Se parliamo del cemento che deve essere usato, è meglio dare la preferenza ai composti bianchi. Dipingere il PC grigio non darà l'effetto previsto: il colore sarà sbiadito e "sporco". Inoltre, il cemento bianco è meglio trattato con composizioni coloranti.

Se si desidera utilizzare pigmenti per calcestruzzo, che è già congelato, allora è meglio usare coloranti acidi per questo.

Pittura di cemento congelato

Per preparare il lavoro:

  • nastro adesivo;
  • vassoio;
  • spazzole;
  • bicarbonato di sodio;
  • atomizzatore;
  • involucro di plastica;
  • protezione per mani, occhi e corpo;
  • solvente.

Segui i passaggi seguenti:

  1. Scegli il colorante acido desiderato (puoi mescolarne alcuni).
  2. Pulire la superficie del calcestruzzo dalla sporcizia e trattarla con un solvente.
  3. Se lavori all'interno, copri tutti i mobili e il pavimento con un film.
  4. Utilizzando un pennello o una spugna, applicare la tintura in modo uniforme sulla superficie.
  5. Attendere fino a quando il calcestruzzo verniciato si asciuga (di solito l'asciugatura richiede 2-8 ore).
  6. Sciogliere la soda in acqua in un rapporto di 1-2 cucchiai a 4 litri di acqua. Applicare il liquido risultante sulla superficie con uno spray (rimuovere la soluzione di soda in eccesso con una spugna). Questo è necessario per neutralizzare la tintura.
  7. Risciacquare la superficie verniciata con acqua corrente.
  8. Asciugare il calcestruzzo per 20-24 ore.
  9. Se necessario, applicare un agente protettivo.

Inoltre è necessario prendere in considerazione alcune caratteristiche dei diversi pigmenti per la verniciatura del calcestruzzo:

  • Per colorare i pavimenti in cemento già induriti, è meglio usare coloranti chimici pronti all'uso. Cadono nella struttura del cemento di 1 mm, rafforzano la superficie e impediscono la formazione di polvere.
  • Se mescoli diverse tonalità di tinture, i pavimenti possono essere dipinti nel colore che imita la pietra naturale.
  • Le tinture acide praticamente non dipingono pietra e sabbia, cambiano solo il colore del cemento. A causa di ciò, è anche possibile ottenere un effetto interessante, tuttavia, se si desidera dipingere la superficie in un colore monocromatico, è meglio usare altri pigmenti coloranti.
  • Se nel calcestruzzo è presente una pietra frantumata grossolana, non sarà trattata e manterrà la sua tonalità naturale.
  • Per la pietra artificiale è meglio usare coloranti naturali e sintetici.
  • Se acquisti pigmenti in polvere pronti all'uso, assicurati che sia friabile. Se il pigmento è grumoso, è scaduto.

Prestare attenzione anche al costo delle materie prime.

Costo di

A seconda del tipo di colore, anche il suo prezzo varierà:

  • I pigmenti in polvere sono i più economici (da 20 a 300 rubli per 1 kg).
  • Le formulazioni acide costano un po 'più costose (da 110 a 400 rubli).
  • I più costosi sono le paste e varie emulsioni (da 200 rubli).

I coloranti importati avranno un costo di 550 rubli per sacchetto (2 kg), il costo domestico del 15% in meno.

È importante! Se la composizione è troppo economica, molto probabilmente, si esaurirà rapidamente e sarà cancellata.

Se parliamo dei colori migliori, dovresti prestare attenzione al marchio SikaCim Color S. Il produttore offre una gamma di pigmenti di colori abbastanza ampia, adatti sia per la lavorazione interna che esterna delle superfici in calcestruzzo (compresi i marciapiedi e le piattaforme). Consumo SikaCim Color S va da 0,8 a 5,0% (a seconda dell'intensità del colore) della massa totale della sospensione di cemento. Il costo di un tale colorante sarà da 600 rubli per confezione (0,7 kg).

Produttori già affermati: Bayferrox Lanxess (Germania), Precolor AS (Repubblica Ceca) e Cathay Industries (Germania).

In conclusione

Sapendo come realizzare il cemento colorato, puoi dare luminosità e colori all'edificio grigio e opaco. Con l'aiuto di coloranti puoi decorare splendidamente il cortile, le aree cieche, i marciapiedi e molto altro.

Fare una tinta concreta con le tue mani


Oggi, il calcestruzzo colorato viene utilizzato attivamente non solo nel settore residenziale, ma anche nella costruzione industriale. Le tinture usate nel calcestruzzo eseguono sia una funzione decorativa che pratica, cioè, migliorano le qualità del monolite finito. La colorazione di calcestruzzo particolarmente popolare è diventata tra gli sviluppatori privati ​​che vogliono rendere più attraenti le loro case di campagna e le loro trame. Pertanto, molti artisti sono interessati a come fare una tinta per cemento con le proprie mani. La risposta a questa e ad altre domande riguardanti i pigmenti per calcestruzzo può essere trovata in questo articolo.

Coloranti: caratteristiche e varietà


Coloranti concreti (pigmenti) sono composizioni con un mezzo colorante aggiunto alla soluzione per renderlo colorato. Se nel lavoro viene utilizzata una tintura di alta qualità, anche condizioni meteorologiche avverse non saranno in grado di influenzare l'ombra del monolite. Quando il calcestruzzo matura, il pigmento non può essere rimosso.

Esistono tre tipi principali di pigmenti:

  • Coloranti organici (pigmenti di giallo, verde, blu e marrone);
  • Coloranti metallici (polvere di alluminio, bronzo di colore dorato);
  • Pigmenti minerali, che a loro volta possono essere suddivisi in coloranti artificiali (azzurro, ossido di cromo) e naturali (gesso, calce, grafite).

C'è un'altra classificazione in cui i coloranti sono separati dalla composizione. I pigmenti sono:

I pigmenti concreti sono disponibili nella forma:

Costruttori piuttosto intraprendenti fanno coloranti per cemento con le loro mani. Spesso, i pigmenti fatti in casa hanno una forma simile alla pasta e all'emulsione.

Metodi di pittura


La malta cementizia può essere colorata con due metodi:

  • Nella fase di preparazione della miscela;
  • Dopo la solidificazione del calcestruzzo.

Il primo metodo è riconosciuto come più appropriato, dal momento che il calcestruzzo, dipinto al momento della produzione, ha una vita operativa più lunga. Inoltre, uno strato di vernice non deve periodicamente aggiornare.

Il processo di pittura del cemento nel secondo modo è simile alla procedura di dipingere le pareti di un edificio. Tuttavia, vale la pena ricordare che nel lavoro è necessario utilizzare pigmenti che possono penetrare in profondità nel monolite (almeno 2 mm). Se ignori questo requisito, le caratteristiche qualitative del colorante diminuiranno in modo significativo.

Contro e pro


L'unico, ma molto significativo svantaggio è il costo del pigmento. Considerando che una notevole quantità di vernice è necessaria per la tintura di alta qualità, il costruttore non sarà in grado di evitare considerevoli costi di materiale.

Tuttavia, i maestri che vogliono risparmiare denaro, decidono su una creazione fatta a mano di coloranti. "Pigmento per calcestruzzo con le proprie mani": i forum e le conferenze con questo nome si trovano spesso su Internet.

La possibilità di produrre pigmenti a casa compensa completamente lo svantaggio menzionato in precedenza. Inoltre, i coloranti sono inerenti a numerosi vantaggi innegabili. Tra i principali vantaggi dei pigmenti per calcestruzzo ci sono:

  • Resistenza alla corrosione;
  • Resistenza agli estremi di temperatura;
  • Resistenza alle radiazioni ultraviolette (il colore non si attenua al sole);
  • La capacità di "martellare" completamente il colore della soluzione concreta (la vernice copre anche il colore grigio della miscela);
  • Resistenza al trattamento chimico (il colore rimane saturo anche dopo la lavorazione alcalina e cementizia del calcestruzzo).

Il pigmento più popolare


Tra tutti i coloranti sopra citati, è il pigmento acido per calcestruzzo che è riconosciuto come il più popolare. Il materiale è ecologico: non ha effetti dannosi sul corpo umano e sull'ambiente.

Il colorante è prodotto sotto forma di polvere, ha una struttura trasparente. Quando il pigmento entra nella soluzione, reagisce al cemento, provocando la colorazione.

Se prendi la preparazione della pittura acida, puoi creare un pigmento nero per calcestruzzo con le tue mani, che è così popolare nelle costruzioni private.

Per realizzare una tinta di questo tipo, è necessario acquistare in anticipo i componenti richiesti:

  • Composizioni adesive;
  • Additivo colorante speciale;
  • Il solvente;
  • Le soluzioni richieste per il fissaggio.

La tecnologia di preparazione dei pigmenti è primitiva: è sufficiente mescolare accuratamente tutti i componenti fino a quando la massa diventa omogenea.

Cloruro di cloruro fatto in casa


I moderni negozi e mercati di costruzioni offrono ai clienti una vasta gamma di pigmenti diversi, ma non tutti gli artigiani hanno fretta di acquistare un prodotto del genere. Il fatto è che il costo di molti coloranti difficilmente può essere definito accettabile.

Se lo sviluppatore ha bisogno di fare cemento colorato, ma non può permettersi l'acquisto di un composto colorante, non disperare. C'è sempre l'opportunità di creare un pigmento per calcestruzzo con le tue mani.

Costruttori principianti I colleghi più esperti raccomandano di padroneggiare la preparazione del pigmento alogenato.

Prima di iniziare il lavoro, dovresti prenderti cura dei seguenti componenti:

  • Calce spenta (peluria) - 1,5 l;
  • Acqua pura (meglio bevuta) - 7 litri;
  • Cloruro di calcio - 200 ml;
  • Vernice a calce (a secco) colore adatto - 500 g;
  • Sapone da bucato - 30 g per 10 litri di tinta prodotta.

Quando tutti i materiali sono preparati, puoi procedere direttamente alla produzione di vernice. L'algoritmo di azione è il seguente:

  • All'acqua si aggiungono calce spenta e pittura a calce. I materiali sono accuratamente agitati per rendere la miscela omogenea;
  • Il cloruro di calcio viene versato nella soluzione risultante;
  • Il sapone per bucato è grattugiato;
  • I chip finiti si dissolvono in acqua riscaldata;
  • La soluzione di sapone viene versata in un contenitore con un futuro pigmento;
  • Il colorante viene nuovamente mescolato e passato attraverso una garza. Questa manipolazione consente di ottenere la tonalità desiderata del pigmento.

Ovviamente, la tecnologia del prodotto di tintura è abbastanza semplice e anche una persona che non possiede abilità speciali può far fronte al lavoro. Tuttavia, prima di fabbricare un pigmento per calcestruzzo con le proprie mani, è necessario tenere conto del fatto che la vernice acquistata in un negozio specializzato avrà comunque caratteristiche di qualità superiore rispetto alla sua controparte "fatta in casa".

Come colorare il cemento con le tue mani?

Come vengono fatti i coloranti concreti a mano? Non in tutti i casi, i prodotti in calcestruzzo sono opachi e grigi. Oggi ci sono tecnologie che permettono di dare a questo materiale da costruzione assolutamente qualsiasi sfumatura aggiungendo vari coloranti alla sua composizione. Il calcestruzzo colorato viene utilizzato nel caso della produzione di lastre per pavimentazione, cordoli per il giardino, pietre per pavimentazione in cemento e sabbia, pietre laterali e altri materiali. Tale materiale da costruzione può essere facilmente utilizzato durante la costruzione o la riparazione della propria casa privata.

Una delle opzioni più comuni per la verniciatura del calcestruzzo è la lavorazione di prodotti finiti, utilizzando vernici che penetrano in profondità, verniciando il calcestruzzo fino a una profondità di 2 mm.

Con l'aiuto dei coloranti, è possibile trasformare il cemento dal materiale opaco e grigio in un materiale piuttosto interessante e originale. Ci sono un gran numero di metodi di colorazione, ognuno dei quali ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Quali sono alcuni modi per dipingere il cemento te stesso?

È possibile verniciare calcestruzzo e prodotti da esso sia durante il processo di miscelazione della miscela, e dopo la sua impostazione e indurimento.

Il primo metodo per ottenere il calcestruzzo colorato è più preferibile, perché in questo caso c'è una tintura continua dell'intera matrice della struttura in calcestruzzo. Il colore non andrà perso anche con l'abrasione dello strato superiore. Lo svantaggio principale di questo metodo è l'alto costo di elaborazione. Per dare un colore ricco e profondo al mix di calcestruzzo, è necessario introdurre una quantità piuttosto grande di colorante per pigmenti, che costa molto.

Lo schema di fabbricazione delle lastre per pavimentazione.

Alla produzione di lastre per pavimentazione, blocchi di pietra, bordi e altri materiali si applica questo metodo di colorazione. Si consiglia di utilizzarlo nel processo di versamento monolitico di tamponi in calcestruzzo, percorsi, muri di sostegno e così via. Questo metodo consente di dimenticare la necessità di aggiornare e colorare le superfici per molti anni.

Il secondo metodo di verniciatura del calcestruzzo è più adatto per la lavorazione di cemento armato finito e strutture monolitiche in calcestruzzo. Consiste nell'applicare uno strato di pittura sulla superficie della struttura finita. In contrasto con la verniciatura standard di superfici in plastica o metallo, quando sulla superficie si forma un rivestimento simile alla pellicola, in questo caso vengono utilizzate composizioni che penetrano in profondità, che macchiano l'elemento di cemento fino a 1-2 mm di spessore. La profondità della colorazione dipenderà dal tipo di portatore in cui il pigmento è chiuso con le mani.

Questo metodo di verniciatura del calcestruzzo richiama il principio della lavorazione del legno con composti protettivi a penetrazione profonda e una macchia classica che non creerà uno strato sulla superficie dell'albero, ma penetrerà in profondità nella struttura, creando così un affidabile strato protettivo e decorativo. Il pigmento in questo caso viene aggiunto all'impregnazione finita per la protezione del calcestruzzo.

Come sigillante devono essere utilizzati vari tipi di impregnazione a penetrazione profonda. Dovresti sapere che l'uso dell'acqua come trasportatore non darà l'effetto desiderato. Il colore svanirà rapidamente, si dissolve. Come supporto, è possibile utilizzare vari tipi di basi incolori per pitture per facciate, vernici penetranti e così via.

Schema di preparazione della malta concreta.

Il parametro principale nella scelta di un sigillante è la resistenza all'umidità, che sarà dopo l'essiccazione, così come la profondità di penetrazione di impregnazione. Più profonda è l'impregnazione che contiene la pigmentazione pigmentata, più lungo il colore può vivere sulla superficie. In quasi tutti i casi, lo strato superiore della struttura in calcestruzzo sarà soggetto a regolare esposizione all'acqua (scioglimento della neve, pioggia e così via), il sole (esposizione ai raggi ultravioletti, che sono dannosi per la maggior parte delle sostanze coloranti).

Un altro fattore importante è l'abrasione della superficie. Insieme allo strato superiore, la nuova vernice applicata verrà cancellata. È per questo motivo che i produttori di pietre per pavimentazione e piastrelle per pavimenti dipingono una miscela di cemento e non di prodotti finiti.

Quale colorante pigmentante è meglio scegliere per la tintura del cemento con le tue stesse mani?

Come accennato in precedenza, per colorare il calcestruzzo, quando viene mescolato con sabbia e cemento, è necessario introdurre uno speciale pigmento in polvere. A seconda della saturazione richiesta del colore della struttura fabbricata, sarà necessario cambiare la massa proporzionale del colorante, che viene introdotto nel calcestruzzo con le proprie mani.

Qualsiasi vernice, indipendentemente dal motivo per cui è stata progettata (metallo, legno, plastica e così via) e di cosa è composta (acrilico, alchidico e così via) è una soluzione pronta costituita da una sostanza colorante e un vettore. A seconda del colore della vernice può essere:

Coloranti e pigmenti naturali si ottengono lavorando una varietà di materiali.

  • alchidico (a base di spirito bianco);
  • olio (sulla base dell'olio essiccato);
  • nitro (a base di solvente o acetone);
  • acrilico (acqua).

Più comunemente, le polveri coloranti secche vengono utilizzate come pigmenti, che non si sciolgono in acqua, olio e altri solventi dopo che la superficie verniciata si asciuga. Non saranno lavati dalla pioggia, saranno resistenti allo sbiadire dal sole.

A seconda dell'origine, i pigmenti per calcestruzzo possono essere classificati in minerali e organici. Per tipo di ricevuta, sono suddivisi in naturale e artificiale. Per essere naturali, devi lavorare su vari materiali. Artificiale può essere ottenuto sottoponendo le materie prime minerali al trattamento termico.

Coloranti per calcestruzzo possono essere ottenuti sotto forma di microcapsule, concentrato di pasta ed emulsioni. Ad oggi, esiste una gamma piuttosto ampia di pigmenti, proposta dall'industria. È necessario scegliere un pigmento, procedendo da:

Strumenti per dipingere il cemento.

  • i requisiti finali per le proprietà e le caratteristiche della struttura verniciata;
  • tecnologia di miscelazione;
  • disponibilità di un tipo specifico di polvere in vendita.

La composizione chimica del pigmento per calcestruzzo determina le sue caratteristiche principali: corrosione e resistenza chimica, colore, resistenza al calore. Esiste anche una tale proprietà della composizione del pigmento come resistenza alla luce. Questa è la capacità della composizione del pigmento di mantenere l'ombra sotto l'influenza dei raggi ultravioletti. I pigmenti naturali sono per lo più resistenti alla luce, ma alcuni pigmenti sintetizzati si scoloriscono a seguito di tale esposizione.

Quale cemento scegliere per la produzione di cemento colorato con le tue mani?

Tabella: gradi di cemento e tipi di cemento.

Per produzione di cemento colorato si può utilizzare qualsiasi tipo di cemento. Ma dovresti sempre considerare le possibili sfumature. Il colore iniziale della composizione del cemento influenzerà la tonalità finale del mix di cemento colorato. Il colore grigio del cemento Portland può attutire i toni, contaminando la tonalità, riducendo la saturazione, quindi quando hai bisogno di toni chiari, luminosi e succosi di cemento, dovresti usare del cemento bianco.

Il livello di saturazione e purezza della tonalità dipenderà dal tipo di pigmento usato. Quando il pigmento viene aggiunto alla miscela di calcestruzzo, verrà verniciata solo la pietra di cemento, coperta da uno strato di particelle di pigmento. Nel tempo, sotto l'influenza di fattori esterni, il riempitivo sarà esposto, cambiando leggermente l'ombra. Minore è il colore dell'aggregato rispetto alla tonalità della pietra di cemento, minore sarà il cambiamento.

Il colore del calcestruzzo dipenderà non solo dalla pigmentazione iniettata del pigmento, ma anche dalla scelta del cemento nel processo di miscelazione della miscela (grigio, bianco).

Per evitare equivoci, si consiglia di effettuare una miscelazione e un getto preliminari. Con l'abbondante introduzione di pigmento nella miscela di calcestruzzo, in alcuni casi il cracking dell'intonaco colorato applicato o della struttura del getto può aumentare. Ciò è dovuto principalmente al grande assorbimento d'acqua della polvere di pigmento. Prendendo una parte dell'acqua (rigonfiamento di una polvere di questo tipo quando si mescola in un liquido), priverà il cemento dei silicati con l'umidità e quindi interromperà il processo di idratazione. In questo caso, si consiglia di utilizzare plastificanti o additivi ritentori di acqua.

Come colorare il cemento con le tue mani?

Nella maggior parte dei casi, il calcestruzzo è dipinto con coloranti acidi. I coloranti sono liquidi, quindi scorreranno lungo il muro, mentre vengono scarsamente assorbiti nella base del cemento. Questo problema può essere facilmente risolto con l'aiuto di uno speciale colorante acido gel per miscele concrete.

Per creare una tinta acida con le tue mani, devi acquistare i seguenti materiali:

Il cemento più adatto per la verniciatura è il cemento bianco.

  • solventi;
  • adesivo;
  • pigmento colorante speciale;
  • una varietà di additivi che sono necessari per consolidare l'effetto.

Tutti i componenti dovranno essere accuratamente mescolati insieme fino a una massa omogenea. Successivamente, sarà possibile applicare un colorante contenente il pigmento selezionato.

Per colorare la base di cemento con coloranti acidi, è necessario acquistare i seguenti strumenti:

  • abiti da lavoro;
  • spazzole;
  • nastro adesivo;
  • vassoio di pittura;
  • occhiali di sicurezza speciali;
  • scala;
  • guanti di gomma.

Per dipingere una superficie di cemento, è necessario acquistare diversi colori con pigmenti diversi.

Lo schema dei colori dei coloranti disponibili non è troppo grande, quindi c'è l'opportunità di mescolare diversi colori per ottenere il risultato desiderato. La base di cemento deve essere trattata accuratamente con un solvente. Se ci sono residui di colla o vernice sul muro, allora sarà dipinto in modo non uniforme, e in luoghi diversi otterrete un'ombra diversa. Il lavoro viene eseguito utilizzando l'acido, quindi è necessario proteggere tutti gli oggetti da ottenere su di loro. Bisogna anche prestare attenzione a proteggere il pavimento e il soffitto. Prima di eseguire il lavoro necessario, è necessario indossare abiti speciali, proteggere gli occhi e la pelle dall'acido.

Fare una tintura con le tue mani e dipingere il cemento è abbastanza facile se hai tutti gli strumenti e i materiali necessari.

Pigmento per calcestruzzo: tipi di coloranti, metodi di verniciatura, scelta del cemento, come farlo da soli

Realizzando vari prodotti decorativi dal calcestruzzo, voglio liberarmi del grigiore opprimente della soluzione. Rendere il design di luminosità e presentabilità può utilizzare pigmenti. Ci sono molti coloranti sul mercato, ma non tutti sono compatibili con il cemento. L'articolo si concentra su pigmenti adatti per calcestruzzo e sul metodo di produzione della materia colorante in casa.

Esistono le tinture per il cemento

Per cominciare, vale la pena di capire i tipi di pigmenti. È sempre possibile scegliere la tonalità più adatta dal ricco assortimento esistente di sostanze coloranti, tenendo conto delle condizioni alle quali si prevede di applicare la soluzione.

Le principali composizioni utilizzate per dipingere il calcestruzzo sono convenzionalmente suddivise nei seguenti tipi:

Tutti gli additivi hanno vantaggi e svantaggi, caratteristiche di cottura, quindi prima di acquistare dovresti familiarizzare con le caratteristiche tecniche del pigmento selezionato in modo che durante l'operazione non ci siano situazioni problematiche.

Pigmenti acidi

Prodotti di questo tipo sono innocui per la salute umana e l'ecologia. Il materiale ha una consistenza polverosa che fornisce un rapido ingresso nella reazione con la miscela di cemento. La gamma di colori dell'assortimento comprende 8 toni di base. Regolando il dosaggio, si ottiene l'intensità della tonalità desiderata. Un pigmento viene utilizzato per colorare la superficie del calcestruzzo e preparare una soluzione colorata a base di cemento.

La miscela colorante è preparata da un solvente, adesivo, fissatore. Applicarlo sulla superficie di calcestruzzo pulita, trattata con una pre-spazzola immersa in solvente. Il tono risultante viene memorizzato sul prodotto per un lungo periodo (quasi l'intero ciclo di vita della struttura).

Pigmento acrilico

La tintura è fatta sulla base di acrilico, che rende possibile l'uso del prodotto all'interno e all'esterno. Il principale vantaggio è l'assenza di fumi tossici durante il funzionamento del calcestruzzo. Il rivestimento decorativo mantiene a lungo, senza perdere l'intensità del colore sotto l'influenza di umidità e ultravioletti. Il prodotto viene anche utilizzato per colorare la soluzione.

Colorante secco

Il prodotto di questo tipo è considerato il più popolare grazie alle sue alte prestazioni e alla ricca tavolozza di colori. Prima dell'uso, la polvere deve essere diluita con acqua o solvente. Dopo il disegno su una superficie di calcestruzzo, la vernice si asciuga rapidamente. La struttura colorante può essere utilizzata sia all'interno che all'esterno.

Pigmenti semplici

Il prodotto in polvere è presentato nella tavolozza dei colori più ricca, che consente di realizzare vernici interessanti e tonalità originali per le riparazioni. Lavorare con lui è un vero piacere: una semplice tecnica di preparazione delle soluzioni e un modo semplice di applicare.
Nonostante l'elevato numero di vantaggi, il pigmento di questo tipo non è adatto per l'uso all'aperto, a causa della bassa resistenza della sostanza a fattori esterni.

Supplementi di colore

Il prodotto è disponibile in forma liquida e in polvere. La gamma è rappresentata da un'ampia gamma di colori, per lo più tonalità chiare. Il pigmento viene introdotto nella soluzione concreta, durante l'operazione non svanisce.

Proprietà dei coloranti

La composizione delle sostanze coloranti predetermina le sue caratteristiche tecniche, tra cui:
• resistenza chimica;

• resistenza agli effetti della temperatura;

• tendenza alla corrosione.

Il pigmento di alta qualità dovrebbe avere le seguenti proprietà:

• buona capacità di copertura che consente di nascondere completamente il colore della superficie del calcestruzzo;

• dispersione - la presenza di piccole particelle che possono dipingere un mix di calcestruzzo;

• inerzia alla corrosione;

• resistenza alle condizioni alcaline;

• assorbimento dell'olio, che consiste nel trattenere le sostanze oleose sulla superficie all'interno dello strato verniciato (l'olio, come è noto, riduce la saturazione del colore).

Metodi di verniciatura concreta

Gli specialisti hanno sviluppato due metodi di base per la verniciatura del calcestruzzo.

• Dipingendo la struttura finita

Questo metodo comporta l'applicazione sulla superficie del calcestruzzo di una composizione colorante, che oltre al pigmento contiene un solvente e un fissatore. Per ottenere un colore ricco, è necessario creare 2 o 3 livelli usando un rullo o un pennello largo. Il vantaggio di questo metodo è la possibilità di mezzi moderati per dipingere una vasta area di pavimentazione in calcestruzzo.

Le sostanze pigmentate penetrano nella struttura del calcestruzzo solo due millimetri, quindi la vernice dovrebbe avere una composizione e una consistenza diversa. Più profonda è la tintura che si fonde con la base, più lunga è la durata del decoro. La tonalità deve essere mantenuta sotto l'influenza dell'umidità, non sbiadirsi a causa della radiazione ultravioletta.

È importante! A causa della suscettibilità della superficie del calcestruzzo all'abrasione nel tempo, è necessario aggiornare lo strato decorativo.

• Coloritura concreta

I coloranti vengono aggiunti alla soluzione durante la sua miscelazione. Il pigmento aderisce saldamente alla miscela di cemento, e quindi mantiene le sue proprietà per un tempo molto lungo.

Il vantaggio principale di questo metodo è che non è necessario aggiornare periodicamente il livello decorativo. Tuttavia, vi è un inconveniente significativo: costi elevati per l'implementazione dei piani. Pertanto, la soluzione è pigmento razionale nella produzione di piccoli prodotti in calcestruzzo o nella costruzione di strutture di piccola area.

Selezione del cemento

È difficile da immaginare, ma il colore originale del cemento influisce sull'ombra dopo la tintura. Pertanto, prima di utilizzare il pigmento, è importante tenere conto di questa funzionalità. Per ottenere un colore chiaro, si consiglia di utilizzare solo cemento bianco per miscelare la malta. Quando si scelgono i colori più scuri, vale la pena considerare che il grigio del cemento può ridurre l'intensità dell'ombra. Concentrarsi sul tono della miscela di cemento non dovrebbe essere, dopo l'essiccazione, il pigmento diventa più leggero 2-4 toni. Gli esperti raccomandano nella produzione di cemento di utilizzare determinate ricette di proporzionalità o di crearne di proprie empiricamente.

È importante! Quando si aggiunge un colorante al cemento, non è necessario stenderlo troppo, altrimenti la struttura in calcestruzzo dopo l'essiccazione o durante il funzionamento può essere coperta da fessure. Questo effetto è dovuto alla capacità del pigmento di assorbire l'umidità.

Pigmento per calcestruzzo fai da te

Se per qualche motivo non è possibile usare la tintura finita nel lavoro, allora prepararla autonomamente.

Per il lavoro di pittura dovrà preparare:

• equipaggiamento protettivo personale (guanti di gomma, occhiali protettivi, indumenti speciali);

• vassoio per vernice e pennello;

La composizione colorante è preparata sulla base di calce (calce viva) e acqua. In un contenitore di metallo (secchio) mettere alcuni pezzi di lime, versare con 5 litri di acqua (la temperatura del liquido dovrebbe essere nel range di 20-25 gradi). Coprendo il contenitore con un coperchio, è necessario spostarsi a una distanza di sicurezza, mentre si estinguono i germogli minerali e bolle. Dopo aver depositato la riserva di calcare, che dura 1-2 ore, sarà necessario diluire la massa risultante con acqua per ottenere una consistenza di panna acida liquida. Per rimuovere le particelle estranee, filtrare la miscela attraverso un setaccio o una garza piegati in 2-3 strati. Il risultato è una tintura bianca. Non sarà resistente ai fattori atmosferici a causa della mancanza di additivi speciali, ma il costo della cottura sembrerà ridicolo. C'è un'opzione per ottenere blu. Per fare questo, nella composizione di calce si aggiunge blu o solfato di rame.

Aiuto! Tutti gli ingredienti vengono accuratamente miscelati fino a ottenere una consistenza delicata senza particelle. È preferibile utilizzare immediatamente la composizione, dopo averlo conservato per molto tempo le sue proprietà sono perse.

Suggerimenti / raccomandazioni

• Per ottenere una bella tonalità succosa, dovresti scegliere più colori, che dopo la miscelazione daranno l'effetto desiderato.

• Prima di verniciare il calcestruzzo, è necessario prepararlo con cura, avendo precedentemente pulito la superficie da detriti, polvere e strati grassi. Questo viene fatto semplicemente con l'elaborazione del solvente.

• Quando si usano solventi acidi, è necessario seguire le istruzioni di sicurezza. Tutte le superfici che non sono coinvolte nella finitura, è necessario coprire con pellicola di plastica.

• La miscela preparata con l'aggiunta di pigmento dovrebbe stare un po '. E questa volta, piccoli coloranti avranno il tempo di dissolversi completamente e reagire con altri componenti.

Preparare una tinta fatta in casa è facile se si seguono le raccomandazioni degli esperti e si osservano le misure di sicurezza quando si lavora con prodotti chimici.