Come fare una tintura per miscele concrete?

Il tempo dei prodotti in calcestruzzo grigi e insignificanti è finito. Le moderne tecnologie permettono di dipingere il materiale da costruzione in qualsiasi colore, questo aiuterà il pigmento. Oggi, la popolarità del calcestruzzo colorato è in aumento: la composizione viene utilizzata nel processo di creazione di lastre per pavimentazione, cordoli, pietre da pavimentazione, scale e altre strutture in cemento.

Se si prevede di ottenere un calcestruzzo che non svanirà con il tempo, è meglio aggiungere una tinta al momento della miscelazione del calcestruzzo: la soluzione verrà verniciata. Il colore dell'array rimarrà lo stesso, anche se il suo strato esterno viene cancellato. Per ottenere una tonalità intensa, il pigmento è necessario in grandi quantità, quindi il costo elevato di un tale metodo di lavorazione. L'uso di questa tecnica è giustificato solo in fusione monolitica.

Per dare ombra ai prodotti in calcestruzzo già pronti, si preferisce un approccio alternativo, che consiste nell'applicare la vernice su una superficie di cemento. In questo caso, il colorante deve essere aggiunto non al cemento, ma all'impregnazione che penetra in profondità per proteggerlo, che svolgerà il ruolo di solvente. La preferenza può essere data ai repellenti all'acqua Tiprom e ai loro analoghi. L'acqua non deve essere utilizzata come supporto, si consiglia di sostituirla con una vernice penetrante o una base per pitture per facciate.

A seconda dell'origine, il colorante sul calcestruzzo può essere minerale o organico e il metodo per ottenere la sostanza determina la sua appartenenza alla classe di naturale o artificiale. Il tipo appropriato di materia prima è sottoposto a trattamento termico o meccanico, il risultato è una classica polvere o colorante sotto forma di un'emulsione, microcapsule.

La composizione acida è la più resistente (sia per lavori interni che esterni). In questo caso, il cemento può assumere praticamente qualsiasi tonalità - dal nero puro al blu-verde - c'è davvero una scelta da cui. Il pigmento acido è in grado di penetrare in profondità nella struttura della massa di calcestruzzo, in modo che il colore del prodotto non sbiadisca e non venga cancellato.

Le pitture epossidiche resistenti all'usura vengono spesso utilizzate per la verniciatura di pavimenti. Come alternativa alla composizione acida per uso interno ed esterno si usano agenti coloranti acrilici. Le vernici al lattice, che sono in grado di "mascherare" piccole fessure sulla superficie posteriore del calcestruzzo, sono elastiche e resistenti alle differenze di temperatura.

Selezione del cemento

I coloranti concreti sono compatibili con tutti i tipi di cementi. Tuttavia, il punto seguente non deve essere trascurato: il pigmento non è l'unica componente fondamentale, di conseguenza, il calcestruzzo assume una tinta che dipende anche direttamente dal colore della malta cementizia. Se hai intenzione di ottenere colori brillanti e ricchi, è meglio usare materie prime bianche, il cemento grigio Portland è buono da usare quando è necessario silenziare il tono.

Un altro punto importante: la pietra di cemento dovrebbe differire il meno possibile a colori con l'aggregato. Quando una certa colorante viene aggiunta al calcestruzzo, viene dipinto solo il cemento, che in questo caso è ricoperto da uno strato di particelle coloranti. Nel tempo, tutti i tipi di fattori esterni influenzano l'aggregato, esponendolo. Di conseguenza, osserviamo un leggero cambiamento nel tono della composizione del cemento.

Istruzioni passo passo

Più spesso, il cemento è dipinto con una tintura acida. Per la sua preparazione avrai bisogno del seguente elenco di materiali:

  • pigmento colorante;
  • solventi;
  • adesivo;
  • additivi con un effetto fissante.

Tutti gli ingredienti di cui sopra devono essere ben miscelati fino al momento in cui una composizione omogenea, che conterrà il pigmento selezionato.

Per ottenere la colorazione più acida a base di cloro, è necessario sciogliere 1 l di polvere di lime in 5 l di acqua. Mettere da parte il contenitore, in 500 g di tintura di calce versare lentamente in acqua per ottenere 1 litro di vernice. Anche questo - e 0,24 litri di cloruro di calcio. Quindi 30 grammi di sapone normale, griglia e versare in un secchio d'acqua. Ritorniamo alla composizione a calce, aggiungiamo vernice e acqua saponata. Nella fase finale, deve essere passato attraverso una garza.

Per impastare il calcestruzzo, avrai bisogno di:

  • 1 porzione di cemento;
  • 2,5 sabbia;
  • 0,25 acqua;
  • 4 multe di ghiaia;
  • colorante, non più del 5% della massa totale.

Il rapporto proposto è ideale per versare piccole aree. A volte sono necessari ingredienti aggiuntivi: plastificanti, acceleratori per migliorare le caratteristiche del calcestruzzo. Il dosaggio delle composizioni indicate nelle istruzioni per l'uso, la miscelazione spontanea dei componenti è inaccettabile.

Prima di iniziare il lavoro, dovresti determinare la quantità esatta di materiali. Calcola il calcestruzzo nella giusta quantità moltiplicando l'area del territorio per lo spessore dello strato fuso. Durante la posa delle lastre utilizziamo lo stesso metodo di conteggio, dopo il quale l'indicatore totale viene moltiplicato per il numero di prodotti.

La tecnologia di mixaggio della soluzione include diversi passaggi:

1. Miscelare la sabbia con ghiaia e cemento fino a formare una miscela omogenea.

2. Aggiungi pigmento e formulazioni aggiuntive.

3. Attendiamo che la miscela diventi uniforme nel colore.

4. Riempi l'acqua.

5. Impastare (se necessario, grandi quantità, è possibile utilizzare una betoniera).

6. Iniziare. In questa fase è importante evitare le correnti d'aria e impedire l'evaporazione dell'acqua. Quindi forniremo il prodotto con la qualità appropriata.

Non versare immediatamente l'intero volume di acqua nella miscela per evitare di ottenere una massa troppo liquida. Si consiglia inoltre di tenere conto dell'umidità degli altri componenti della soluzione.

Per aggiungere colore alle strutture in cemento armato preconfezionate, è possibile creare una tinta acida per calcestruzzo autonomamente o scegliere un'opzione adatta nel negozio.

Agiamo sulla seguente tecnologia:

1. Selezioniamo una tinta o ne mescoliamo diversi. Se si utilizza più di un pigmento e la loro combinazione, è facile ottenere la tonalità più appropriata del massiccio di cemento.

2. Pulire il calcestruzzo con un solvente.

3. Proteggere tutte le superfici in legno dall'acido.

4. Vestire vestiti e dispositivi di protezione individuale.

5. Applicare sul calcestruzzo con una spugna o un pennello (pigmento usato con il calcolo di 1 l per 5 m2).

6. Lasciare asciugare per 3-8 ore.

7. Soluzione di bicarbonato di sodio (2 cucchiai di materie prime per 4 litri di acqua).

8. Usando un flacone spray, coprire il calcestruzzo con il composto preparato in modo che il colorante sia neutralizzato.

9. Lavare lo strato superiore con acqua.

10. Stiamo aspettando che il giorno si secchi.

11. Applicare uno strato protettivo (diversi).

Se si desidera ottenere una tonalità più ricca, la procedura deve essere ripetuta. Finché il calcestruzzo verniciato si asciuga, evitare il contatto con l'umidità.

Se non hai intenzione di creare pigmenti per calcestruzzo con le tue mani, puoi acquistarli in negozi specializzati. Il costo della composizione varia in base alla base, al colore, al produttore del prodotto.

L'opzione più degna è la tintura in polvere Sika dell'ossido di minerali. SikaCim Color, rosso, 0,8 kg costa in media 800 rubli. Altre tonalità di polvere sono vendute rispettivamente su 700, 400 g per confezione e il prezzo varierà.

Fare una tinta concreta con le tue mani


Oggi, il calcestruzzo colorato viene utilizzato attivamente non solo nel settore residenziale, ma anche nella costruzione industriale. Le tinture usate nel calcestruzzo eseguono sia una funzione decorativa che pratica, cioè, migliorano le qualità del monolite finito. La colorazione di calcestruzzo particolarmente popolare è diventata tra gli sviluppatori privati ​​che vogliono rendere più attraenti le loro case di campagna e le loro trame. Pertanto, molti artisti sono interessati a come fare una tinta per cemento con le proprie mani. La risposta a questa e ad altre domande riguardanti i pigmenti per calcestruzzo può essere trovata in questo articolo.

Coloranti: caratteristiche e varietà


Coloranti concreti (pigmenti) sono composizioni con un mezzo colorante aggiunto alla soluzione per renderlo colorato. Se nel lavoro viene utilizzata una tintura di alta qualità, anche condizioni meteorologiche avverse non saranno in grado di influenzare l'ombra del monolite. Quando il calcestruzzo matura, il pigmento non può essere rimosso.

Esistono tre tipi principali di pigmenti:

  • Coloranti organici (pigmenti di giallo, verde, blu e marrone);
  • Coloranti metallici (polvere di alluminio, bronzo di colore dorato);
  • Pigmenti minerali, che a loro volta possono essere suddivisi in coloranti artificiali (azzurro, ossido di cromo) e naturali (gesso, calce, grafite).

C'è un'altra classificazione in cui i coloranti sono separati dalla composizione. I pigmenti sono:

I pigmenti concreti sono disponibili nella forma:

Costruttori piuttosto intraprendenti fanno coloranti per cemento con le loro mani. Spesso, i pigmenti fatti in casa hanno una forma simile alla pasta e all'emulsione.

Metodi di pittura


La malta cementizia può essere colorata con due metodi:

  • Nella fase di preparazione della miscela;
  • Dopo la solidificazione del calcestruzzo.

Il primo metodo è riconosciuto come più appropriato, dal momento che il calcestruzzo, dipinto al momento della produzione, ha una vita operativa più lunga. Inoltre, uno strato di vernice non deve periodicamente aggiornare.

Il processo di pittura del cemento nel secondo modo è simile alla procedura di dipingere le pareti di un edificio. Tuttavia, vale la pena ricordare che nel lavoro è necessario utilizzare pigmenti che possono penetrare in profondità nel monolite (almeno 2 mm). Se ignori questo requisito, le caratteristiche qualitative del colorante diminuiranno in modo significativo.

Contro e pro


L'unico, ma molto significativo svantaggio è il costo del pigmento. Considerando che una notevole quantità di vernice è necessaria per la tintura di alta qualità, il costruttore non sarà in grado di evitare considerevoli costi di materiale.

Tuttavia, i maestri che vogliono risparmiare denaro, decidono su una creazione fatta a mano di coloranti. "Pigmento per calcestruzzo con le proprie mani": i forum e le conferenze con questo nome si trovano spesso su Internet.

La possibilità di produrre pigmenti a casa compensa completamente lo svantaggio menzionato in precedenza. Inoltre, i coloranti sono inerenti a numerosi vantaggi innegabili. Tra i principali vantaggi dei pigmenti per calcestruzzo ci sono:

  • Resistenza alla corrosione;
  • Resistenza agli estremi di temperatura;
  • Resistenza alle radiazioni ultraviolette (il colore non si attenua al sole);
  • La capacità di "martellare" completamente il colore della soluzione concreta (la vernice copre anche il colore grigio della miscela);
  • Resistenza al trattamento chimico (il colore rimane saturo anche dopo la lavorazione alcalina e cementizia del calcestruzzo).

Il pigmento più popolare


Tra tutti i coloranti sopra citati, è il pigmento acido per calcestruzzo che è riconosciuto come il più popolare. Il materiale è ecologico: non ha effetti dannosi sul corpo umano e sull'ambiente.

Il colorante è prodotto sotto forma di polvere, ha una struttura trasparente. Quando il pigmento entra nella soluzione, reagisce al cemento, provocando la colorazione.

Se prendi la preparazione della pittura acida, puoi creare un pigmento nero per calcestruzzo con le tue mani, che è così popolare nelle costruzioni private.

Per realizzare una tinta di questo tipo, è necessario acquistare in anticipo i componenti richiesti:

  • Composizioni adesive;
  • Additivo colorante speciale;
  • Il solvente;
  • Le soluzioni richieste per il fissaggio.

La tecnologia di preparazione dei pigmenti è primitiva: è sufficiente mescolare accuratamente tutti i componenti fino a quando la massa diventa omogenea.

Cloruro di cloruro fatto in casa


I moderni negozi e mercati di costruzioni offrono ai clienti una vasta gamma di pigmenti diversi, ma non tutti gli artigiani hanno fretta di acquistare un prodotto del genere. Il fatto è che il costo di molti coloranti difficilmente può essere definito accettabile.

Se lo sviluppatore ha bisogno di fare cemento colorato, ma non può permettersi l'acquisto di un composto colorante, non disperare. C'è sempre l'opportunità di creare un pigmento per calcestruzzo con le tue mani.

Costruttori principianti I colleghi più esperti raccomandano di padroneggiare la preparazione del pigmento alogenato.

Prima di iniziare il lavoro, dovresti prenderti cura dei seguenti componenti:

  • Calce spenta (peluria) - 1,5 l;
  • Acqua pura (meglio bevuta) - 7 litri;
  • Cloruro di calcio - 200 ml;
  • Vernice a calce (a secco) colore adatto - 500 g;
  • Sapone da bucato - 30 g per 10 litri di tinta prodotta.

Quando tutti i materiali sono preparati, puoi procedere direttamente alla produzione di vernice. L'algoritmo di azione è il seguente:

  • All'acqua si aggiungono calce spenta e pittura a calce. I materiali sono accuratamente agitati per rendere la miscela omogenea;
  • Il cloruro di calcio viene versato nella soluzione risultante;
  • Il sapone per bucato è grattugiato;
  • I chip finiti si dissolvono in acqua riscaldata;
  • La soluzione di sapone viene versata in un contenitore con un futuro pigmento;
  • Il colorante viene nuovamente mescolato e passato attraverso una garza. Questa manipolazione consente di ottenere la tonalità desiderata del pigmento.

Ovviamente, la tecnologia del prodotto di tintura è abbastanza semplice e anche una persona che non possiede abilità speciali può far fronte al lavoro. Tuttavia, prima di fabbricare un pigmento per calcestruzzo con le proprie mani, è necessario tenere conto del fatto che la vernice acquistata in un negozio specializzato avrà comunque caratteristiche di qualità superiore rispetto alla sua controparte "fatta in casa".

Come e cosa dipingere la malta cementizia?

La malta di cemento viene utilizzata per le attività di costruzione e riparazione svolte dall'interno e dall'esterno della stanza. Spesso la superficie deve essere resa commerciabile, cambiare colore. Come dipingere meglio il cemento? Dopo tutto, è noto che la composizione del cemento si distingue per una tinta grigiastra, che dopo l'evaporazione dell'umidità diventa più leggera.

Gli specialisti della costruzione sanno che ottenere una tonalità brillante del colore desiderato su una superficie di questo tipo è problematico. Puoi provare a dipingere la superficie esistente o usare un colore per la sospensione di cemento.

La prima opzione prevede un'accurata pulizia, lavaggio e asciugatura della superficie, che non dovrebbe essere bagnata. Il processo è laborioso, poiché viene utilizzato per la prima volta una vernice bianca, quindi viene applicato il secondo strato finale. La qualità del colorante dovrebbe fornire resistenza all'umidità elevata e ai raggi ultravioletti.

La seconda opzione è più redditizia e conveniente. Il pigmento immesso nel mix per cemento consente di ricevere qualsiasi sfumatura. Kohler per cemento deve avere le seguenti proprietà:

  • Hanno aumentato la resistenza degli alcali.
  • Essere resistente ai raggi ultravioletti
  • Non sciogliere in acqua.
  • Avere una buona sovrapposizione, permettendo di dipingere su una tonalità grigia di cemento.

È molto più comodo dipingere la malta cementizia nella fase di miscelazione

Il complesso di questi requisiti corrisponde pienamente agli additivi per l'ossido di ferro, che, nonostante la limitata gamma di colori, permettono di ottenere qualsiasi sfumatura di colore, molte delle quali sono uniche. Sono utilizzati nella produzione industriale di piastrelle in calcestruzzo, piastrelle e prodotti per facciate.

Cosa sono i pigmenti?

Il pigmento è un additivo speciale che ha la consistenza di una polvere che viene aggiunta quando miscelata nella soluzione per fornire la gamma di colori desiderata. Ti permette di ottenere il colore desiderato in base al cambiamento di concentrazione.

I pigmenti possono essere fatti da minerali o ingredienti organici. A seconda delle caratteristiche della produzione, sono suddivisi nei seguenti tipi:

  • integratori naturali ottenuti con il metodo del minerale nei depositi;
  • sintetico - il risultato dell'elaborazione delle materie prime utilizzando le reazioni chimiche utilizzate nella produzione di getti.

Nella rete commerciale, la vernice per malte cementizie è presentata in una vasta gamma. Devi scegliere tra miscele secche, paste concentrate, capsule microscopiche ed emulsioni. Proviamo a capire come cambia la gamma cromatica delle soluzioni.

L'intensità del colore risultante dipende direttamente dalle proporzioni dell'additivo.

Caratteristiche degli additivi per la miscela di lavoro

La soluzione colorante è diluita con solventi. Sono selezionati in base alle sostanze contenute nella base:

  • Lo spirito bianco scioglie bene le resine alchidiche.
  • L'acqua è mescolata con coloranti acrilici.
  • L'acetone è a contatto con i nitrocolori.
  • L'olio di secchezza interagisce con i pigmenti a base di olio.

Tra le principali caratteristiche dei pigmenti spiccano:

  • La dimensione della frazione - l'indicatore più importante di qualsiasi colorante, che caratterizza la capacità di sovrapporsi alla superficie dipinta. Con la diminuzione delle dimensioni delle particelle, aumenta l'affidabilità della riverniciatura;
  • suscettibilità alla luce, caratterizza la capacità del rivestimento superficiale di mantenere la profondità del colore e non sbiadire;
  • assorbimento d'olio - un indicatore che determina la capacità della composizione di trattenere una certa quantità di olio;
  • la resistenza degli alcali determina la capacità del pigmento di entrare in contatto con il cemento;
  • opacità: una caratteristica che determina la capacità di coprire la superficie verniciata.

I pigmenti di malta di cemento possono essere organici e minerali, naturali e sintetici

Vantaggi e svantaggi della composizione del cemento dipinto

Per le superfici in cemento, i coloranti sono ampiamente utilizzati, poiché dopo l'indurimento il prodotto non ha bisogno di tingere. Nel processo di usura dello strato esterno di composizione di cemento mantiene la tonalità originale.

Nota le importanti caratteristiche operative:

  • Sicurezza dei supplementi di salute.
  • Economico quando usato. Una piccola concentrazione della sostanza consente di ottenere una ricca gamma di colori.
  • L'ampia possibilità di raggiungimento di varie sfumature di colore al cambio di concentrazione di additivi.

Nonostante i molti aspetti positivi, ci sono lati negativi. La composizione, dipinta con additivi, alla fine perde il suo colore originale e diventa giallognola. Il costo di organizzare un pavimento in cemento colorato è abbastanza tangibile.

Metodi di pittura a base di cemento

Come si dipinge la miscela di lavoro? Il processo per ottenere il calcestruzzo dipinto è più preferibile. Consente di eseguire un colore uniforme dell'intero array, garantendo la conservazione della gamma di colori, anche con una notevole usura dello strato superficiale.

Utilizzato nella produzione industriale di prodotti in calcestruzzo (piastrelle e tegole in cemento colorato, facciate e materiali di finitura per uso interno)

La profondità del colore si ottiene introducendo una quantità significativa di pigmento, che si distingue per il suo alto prezzo. Usando questo metodo, per un lungo periodo dimenticherete la necessità di aggiornare la superficie del cemento.

Il processo tecnologico di dare alla malta cementizia il colore desiderato viene effettuato nei seguenti modi:

  • un pigmento di cemento viene aggiunto alla composizione a base di cemento destinata alla pavimentazione o ai prodotti di fabbricazione;
  • Le formulazioni sono riempite con composizioni di diverse sfumature di colore. Il metodo è utilizzato per la produzione singola di prodotti in calcestruzzo con proprietà decorative;
  • Nella miscela generale, vari additivi vengono miscelati in una piccola concentrazione con accenni della stessa gamma di colori, che consente di garantire la consistenza della pietra con striature;
  • Rivestire lo stampo per riempire prima di riempire la soluzione.

Il processo di verniciatura del calcestruzzo dopo l'indurimento

Molti sviluppatori che non hanno incontrato la tintura del calcestruzzo sono interessati a cosa dipingere la malta cementizia dopo averlo posato, asciugato e acquisito la durezza necessaria?

È disponibile anche un colorante acido liquido a base di acqua per miscele di calcestruzzo, spesso utilizzato per riparazioni private.

Questa possibilità è disponibile e viene utilizzata per coprire le strutture monolitiche finite di calcestruzzo normale e armato. Il metodo è il processo di applicazione di uno strato di vernice sulla superficie del prodotto finito. Assicurati di applicare una composizione speciale che penetri in profondità nei pori della superficie del calcestruzzo. La composizione forma il rivestimento del prodotto in calcestruzzo e penetra nella massa del calcestruzzo di oltre 5 mm.

La tecnologia si è raccomandata positivamente quando si dipingono grandi aree e si eseguono lavori di facciata. La conservazione del colore del prodotto concreto è determinata dalla capacità della sostanza di penetrare in profondità nella base e dalla sua idrofobicità (resistenza all'umidità) dopo la polimerizzazione.

Con un aumento della profondità di penetrazione della composizione contenente il colorante pigmentato, aumentano la durata e la saturazione del colore della superficie. Dopo tutto, lo strato superiore sarà sotto l'influenza di fattori naturali che hanno un effetto dannoso sulla maggior parte delle composizioni coloranti.

La capacità di resistere all'abrasione è un momento importante. Nel processo di usura dello strato superiore, la vernice verrà rimossa. Ecco perché i produttori di lastre da pavimentazione stanno dipingendo una miscela di cemento, ma non i prodotti finiti.

Auto-preparazione della tintura

Come dipingere un prodotto in calcestruzzo per preservare la traspirabilità della base e, allo stesso tempo, impedire la penetrazione dell'umidità distruttiva. È possibile acquistare vernici pronte per i prodotti in calcestruzzo, a base di acido clorico, oppure impastare indipendentemente i seguenti componenti:

  • Acqua tecnica nella quantità di 7 litri.
  • Pigmento secco di calce della quantità di 500 grammi.

Come ogni altro calcestruzzo, la soluzione dipinta alla fine diventerà gialla.

  • Calce idrata - fino a 1,5 litri.
  • Cloruro di calcio - 250 grammi.
  • Sapone per bucato normale - 0,03 kg.

È necessario spegnere la calce in mezzo secchio d'acqua e, usando 1 litro di composizione, diluire la tintura. Utilizzando un secondo litro di calce idrata, preparare una soluzione di sapone da bucato. Mescolarli in un contenitore comune e filtrare la sostanza risultante dalle particelle non sciolte.

Il colorante è un liquido che scorre facilmente lungo una superficie verticale e non viene a contatto con la superficie porosa del cemento. Il problema è facilmente risolto attraverso l'uso di additivi a base di acido a base di gel.

Come preparare la tintura acida per il cemento? Preparare i seguenti ingredienti:

  • base adesiva;
  • additivo colorante speciale;
  • solvente;
  • sostanze aggiuntive, la cui introduzione contribuisce al consolidamento del risultato.

Mescolare i componenti fino ad ottenere una consistenza omogenea della composizione. Aggiungi un colorante con il pigmento selezionato. Quando si fanno lavori di tintura con coloranti acidi, usare occhiali di sicurezza, indumenti da lavoro e guanti di gomma.

La possibilità di ottenere diverse tonalità e colori miscelando proporzionalmente tonalità e additivi di base

Quale cemento è preferito per la pittura?

Il processo tecnologico di produzione di prodotti in calcestruzzo colorato consente l'utilizzo di qualsiasi marca di cemento. Ricorda che il colore iniziale del cemento determina la tonalità del calcestruzzo che si otterrà a seguito della verniciatura.

Utilizzare diverse marche di cemento, come raccomandato:

  • Il cemento Portland, che si distingue per il colore grigio, dopo l'indurimento, acquisisce una sfumatura grigia e fangosa, che attenua i colori brillanti.
  • Il cemento bianco ha meno effetto sul cambiamento di colore del prodotto dopo che si è indurito e può essere utilizzato per ottenere una tavolozza ricca e vibrante di colori chiari del calcestruzzo.

A seconda del tipo di pigmento usato, il grado di saturazione e la profondità della tonalità cambiano. Eseguendo un lotto preliminare e versando un lotto di prova della composizione, è possibile determinare la soluzione cromatica del prodotto futuro.

Ricordare che il superamento della concentrazione nei pigmenti di malta cementizia provoca la formazione di crepe e desquamazione sul prodotto finito, che è associato ad un maggiore assorbimento di umidità da parte del pigmento e al processo di idratazione compromessa. Mantenere additivi speciali per mantenere l'umidità e plastificanti consente di evitare punti negativi.

Le miscele utilizzate devono presentare un'elevata resistenza all'abrasione.

Selezione ombra

Applicando pigmenti diversi in determinate percentuali, è possibile ottenere una vasta gamma di colori. Colori più usati:

  • bianco, formato da biossido di titanio;
  • verde formato da ossido di cromo;
  • rosso, risultante dall'interazione con l'ossido di ferro rosso;
  • giallo, a base di ossido di ferro giallo;
  • nero, ottenuto miscelando con ossido di ferro nero.

Questo non è un elenco completo di coloranti che possono essere usati per cambiare il colore della composizione del cemento.

raccomandazioni

Quando dipingi, segui le raccomandazioni dei professionisti:

  • Setacciare, usando un setaccio o una garza, tutti i tipi di pigmenti prima della riproduzione.
  • Strain necessariamente la soluzione.
  • Mescolare con qualsiasi tipo di vernice terra, ossido di ferro e ossido di cromo.
  • Aggiungi colorante alla soluzione fino a quando i colori raggiungono la massima intensità.

La malta cementizia colorante destinata alla muratura fornisce un effetto originale. Una migliore percezione della muratura si ottiene contrastando le cuciture con il colore del materiale. Utilizzare il quarzo per ottenere cuciture bianche utilizzate nella posa di mattoni di silice. Usa gli ossidi di ferro del nero e del marrone per i normali mattoni rossi.

Eseguire lavori sulla verniciatura della superficie del cemento, seguire la tecnologia. In caso di dubbio, è meglio invitare i professionisti! Ti aiuteranno a ottenere l'additivo necessario, a preparare correttamente la malta ea dipingere qualitativamente il calcestruzzo.

Pigmento di mortaio per mattoni

Il mattone in muratura ha un colore diverso, se la composizione della soluzione è completata con una tinta. Questa soluzione ti consente di dare alla tua casa una grande eleganza e rafforzare l'insieme architettonico. Il cambiamento di colore avviene aggiungendo il giusto pigmento in una certa quantità, ma non superiore all'8% della composizione.

Tipi di coloranti per malta di mattoni

Per la composizione distinguere i seguenti tipi:

  • calce;
  • cemento;
  • cemento e calce.

La vernice in soluzione è l'8% della composizione totale. Aumentando la percentuale si riduce la resistenza della muratura.

Pittura da diverse marche e produttori di diverse tonalità, a causa di questo, non è necessario utilizzare un colorante di un altro produttore nello stesso edificio in muratura, in quanto hanno un pigmento diverso. Acquista il prodotto finito o è possibile farlo da soli. Il compito principale è rafforzare la posa, renderla più affidabile e decorare l'aspetto della struttura.

Come scegliere e a cosa prestare attenzione?

Prima di tutto, scegli il colore della tintura, con l'aiuto del quale emettono mattoni o crea una cucitura per abbinare il tono del mattone. Affidabilità e adesione della miscela derivano dall'omogeneità della composizione della soluzione. Devono fissare saldamente le cuciture orizzontali e verticali, riempiendo completamente gli spazi vuoti. In buone combinazioni di mattoni con colori, resistenza rapida e durata.

È importante sapere che la muratura fresca assorbe rapidamente l'umidità. Quando si sceglie una soluzione per le cuciture, è necessario concentrarsi sul tasso di ritenzione idrica:

  • Basso considerato 5-6%. Adatto per lavorare con mattoni clinker.
  • La media è del 7-10%. Accettabile per la costruzione con impiallacciatura.
  • Alto - 10-15%. Utilizzato con il silicato.

Questi parametri prevengono l'efflorescenza e lo scolorimento. Per quanto riguarda i colori, il bianco (classico), il beige delicato, il rosa chiaro sono considerati popolari. Ci sono gli intenditori di tonalità calde - giallo e marrone. Questa lista non finisce qui, poiché è possibile ottenere più di 30 colori atipici. Quando si sceglie di considerare la convenienza di lavorare con il materiale e il tempo durante il quale la vernice mantiene il colore desiderato. Le caratteristiche sono attentamente studiate prima dell'acquisto.

Come fare una soluzione e usarla correttamente?

Preparazione di malta su basse calce, sabbia e acqua in calce alla concentrazione sabbia tra 1 e 2, oppure da 1 a 5. Il rapporto viene determinato dalle proprietà degli ingredienti. Nel cemento-calce comprende:

  • cemento;
  • latte calcareo
  1. Mescolare ingredienti secchi.
  2. Aggiungere liquido nella quantità richiesta, mescolando costantemente la soluzione. La consistenza corretta è come il burro.
  3. La tintura è aggiunta.

Quando si mescola la soluzione, è possibile utilizzare una betoniera. Se la quantità di materiale è piccola, è più conveniente eseguire la miscelazione manuale. Preparato in contenitori di poca profondità o su fogli piatti con una spatola. Il metodo universale comprende parte di cemento, parte di calce su 4-6 parti di sabbia. Ma allo stesso tempo prestate attenzione al tipo di muratura. Il pigmento per colorare la miscela per muratura viene acquistato nei negozi di ferramenta o specializzato in risorse online.

Per creare una cucitura nera, la fuliggine viene aggiunta alla soluzione. E per ottenere un classico giunto bianco, è necessario aggiungere un eccesso di calce idrata, ossido di zinco o titanio. In quest'ultimo caso vengono fornite anche la qualità del colore e la resistenza all'ossidazione per decenni. A causa dell'elevato costo dell'ossido di titanio, spesso si passa al trucco, creando 2 soluzioni per muratura e cuciture:

  • Sulla base della miscela cemento-sabbia. Riempiono l'intera area della muratura, ma senza bordi.
  • Colore a base di cemento M-500 (bianco) con pigmento. Utilizzato per riempire lo spazio rimasto in 2-3 cm.
Torna al sommario

produttori

I mix di malta sono disponibili con i nomi dei marchi:

Sul mercato ci sono molte aziende che producono coloranti per murature in mattoni. Hanno prezzi diversi e caratteristiche materiali. Anche le sfumature dello stesso colore sono diverse. È necessario calcolare la quantità di miscela necessaria per la muratura e il pigmento necessario in modo che il colore delle cuciture sia lo stesso per l'aspetto generale dell'edificio.

Tipi e caratteristiche dei coloranti per cemento

L'uso di malte cementizie è ampiamente utilizzato per applicazioni esterne ed interne. Il colore standard di questa soluzione è grigio. Per dare un aspetto decorativo, la superficie del cemento può essere verniciata in diversi colori o, nella fase di preparazione della soluzione, aggiungere una tinta cementizia ad essa - in modo che la soluzione diventi più satura e uniforme.

L'aggiunta di pigmenti alla soluzione prolunga la vita operativa della superficie in cemento verniciato. Se dipingere il cemento grigio, questo strato decorativo durerà a lungo.

Requisiti di tintura

L'ingrediente colorante deve soddisfare determinati requisiti che garantiscono la durata e la decoro della composizione colorata. I coloranti devono essere:

  • resistente alla luce solare diretta, alcali e umidità;
  • in grado di sovrapporsi al colore grigio concreto naturale.

Tipi di coloranti

Come fare il cemento colorato? È stato detto prima - per dipingere una superficie grigia essiccata o per aggiungere una tinta nella fase di miscelazione della soluzione. Se c'è un elemento come un muro di contenimento in cemento in un sito di un paese, allora puoi semplicemente aggiungere un elemento decorativo ad esso - per questo dovresti dipingere la sua superficie. È necessario utilizzare un composto colorante a penetrazione profonda, che viene assorbito nella superficie del calcestruzzo di 1-2 mm e colora la sua struttura.

Dalla profondità di penetrazione della materia colorante dipende dall'intensità e dalla durata del colore. Non avrà paura degli effetti del carattere naturale sotto forma di sole, umidità e vento, oltre a effetti meccanici.

Realizzare un prodotto da una soluzione già colorata ti permetterà di creare una superficie decorativa e duratura che non ha bisogno di colorare. Tuttavia, vale la pena considerare che i pigmenti non sono economici, quindi la produzione di articoli di grandi dimensioni costerà un bel penny.

acido

Questo è il metodo più comune per dipingere strutture fatte di cemento. Questo colorante è trasparente e innocuo per l'uomo e l'ambiente. La colorazione avviene a seguito di una reazione chimica con il cemento, che acquisisce quindi la tonalità necessaria.

A seconda del colore del cemento (bianco o grigio), dipenderà il risultato finale. La soluzione richiede l'uso di un solvente, fissando additivi e adesivi.

Per dare al cemento bianco un colore saturo brillante, è necessario diluire gli ingredienti misti secchi con liquido. La base per la pittura è trattata con un solvente. La superficie, pulita da polvere e sporco, è verniciata con uno spruzzatore o una spazzola resistente agli acidi che non ha elementi metallici. È necessario lavorare con l'uso di dispositivi di protezione individuale.

Dopo almeno 6 ore, la vernice e l'acido restanti devono essere rimossi con acqua e asciugati accuratamente la superficie per un giorno. Un metodo di colorazione simile è usato per una superficie invecchiata stilizzata o imitazione di una pietra naturale.

Con l'aiuto di coloranti acidi dipingere piccole forme architettoniche di cemento, piastrelle di pavimentazione o pietre per lastricati. La superficie dipinta in tal modo ha un termine operativo durevole.

Nel video: una rassegna di coloranti acidi.

acrilico

Come dipingere il cemento in modo che i colori risultino luminosi e saturi e la vita operativa del materiale rimanga duratura? Presta attenzione alla tinta acrilica. Il più delle volte è usato per dipingere il pavimento o le pareti. L'ombra necessaria, anche nera, può essere acquistata presso il negozio di ferramenta.

Questo tipo di colorante è innocuo per gli esseri umani: puoi lavorare con loro al chiuso o all'aperto. L'acrilico si asciuga rapidamente. Per ottenere un colore ricco, il colore può essere riprodotto.

Gli strumenti possono essere spazzole, spugne, rulli o spruzzatori. Il rivestimento può essere definito resistente, a condizione che il lavoro sia stato eseguito con acrilico di alta qualità, altrimenti lo strato colorato si staccerà e si staccerà dalla base nel tempo.

Tinta semplice

Una caratteristica distintiva di questo tipo di colorante è la semplicità della sua preparazione, così come la possibilità di ottenere un gran numero di sfumature. Grazie a questo colorante si ottengono elementi in calcestruzzo particolarmente brillanti. Questo tipo di vernice ha un costo accessibile, ma presenta anche degli svantaggi: con scarsa qualità, gli elementi verniciati si sbiadiscono sotto l'azione della luce solare e non sono resistenti alle variazioni di temperatura.

La tintura semplice è usata principalmente per decorare i locali. La composizione pronta per il lavoro si ottiene mescolando polvere, acqua o solvente. Dopo l'applicazione e l'asciugatura, non è necessario risciacquare la soluzione rimanente con acqua.

Colorante secco

Questo tipo di colorante è rappresentato da un'ampia scelta di colori e sfumature. Il colore della polvere corrisponde al colore che la superficie dipinta acquisirà. Questo colorante è in grado di resistere adeguatamente agli effetti dei fenomeni naturali sotto forma di precipitazioni e shock termici.

L'unica condizione è che la superficie del calcestruzzo deve essere nuova, cioè prima che non fosse verniciata e non trattata. Oltre alle qualità decorative, tale colorante aiuta a rafforzare la struttura in cemento.

Quando acquisti un colorante secco, è importante tenere conto dell'uniformità della composizione e del colore uniforme. Le sostanze che compongono la polvere, non si sciolgono con l'acqua, perché quando si utilizza un solvente, si depositano sul fondo. Questo vale per ocra, umber o bianco.

Applicare questa tinta con una cazzuola o una spatola. È necessario agitare periodicamente la soluzione in modo che la superficie sia costituita da uno strato denso e opaco.

Supplementi di colore

Si tratta di tinture che consentono di dipingere la malta cementizia nella fase di preparazione. Gli additivi colorati per calcestruzzo hanno una consistenza polverosa o liquida. Sono caratterizzati dalla predominanza di colori chiari e pastello. La durata di questo colorante è pari alla durata della struttura in calcestruzzo.

Qualità positive del cemento verniciato

Il cemento colorato utilizzato nella pavimentazione del dispositivo, non richiede il restauro e la colorazione periodica. Dopo che lo strato superiore di un pavimento di cemento è stato cancellato, il suo colore rimarrà invariabilmente saturo. Mescolando i pigmenti per calcestruzzo con le tue mani nelle proporzioni richieste, puoi ottenere una vasta gamma di colori e sfumature.

I coloranti all'ossido di ferro per malte cementizie sono i più richiesti e sicuri. È un materiale sintetico, caratterizzato da consumi economici.

Prima di dipingere la malta cementizia, devi considerare i possibili svantaggi di questo evento. Nel tempo, il pavimento di cemento potrebbe ingiallire, probabilmente la formazione di erosione e inquinamento. Se si desidera organizzare una vasta area di pavimento in cemento colorato, è importante considerare il prezzo di emissione. Se si posano percorsi da giardino o piccoli frammenti in cemento colorato, sarà più economico.

Cosa considerare quando si prepara una soluzione

Per fare una tinta per cemento con le tue mani, devi considerare il colore della base di cemento. È possibile alleggerire il cemento bianco aggiungendo biossido di titanio in un rapporto dell'1-2%. E nella produzione di lastre per pavimentazione si consiglia di utilizzare coloranti su base minerale nella proporzione dell'1-5%.

Per preparare il pigmento per calcestruzzo con le proprie mani, è importante considerare che i coloranti devono resistere agli effetti degli alcali, dei fenomeni atmosferici e della radiazione solare diretta.

Prima di dipingere la malta cementizia, è necessario esaminare la gamma di tonalità, che dà la vernice in polvere. La tonalità verde si ottiene a causa dell'ossido di cromo, dell'ossido di ferro rosso, del perossido di nero - manganese. I pigmenti bianchi si ottengono usando calcare e gesso.

Coloranti e pigmenti per la tintura di cemento, cemento e muratura

Molto spesso, le strutture in calcestruzzo hanno un colore grigio opaco. Questo perché il materiale stesso ha un tale tocco. Ma ora ci sono tecnologie per colorare la malta cementizia o dipingere la superficie dei prodotti finiti. Il colorante per calcestruzzo consente di variare l'aspetto di edifici e altre strutture, quindi i metodi di verniciatura sono ampiamente utilizzati nella costruzione.

Coloranti per calcestruzzo

Kohler per il calcestruzzo può avere una struttura diversa, avere proprietà diverse. In ogni caso, il suo scopo principale è quello di dipingere la soluzione di cemento per dargli più proprietà estetiche espressive.

Il cemento colorato è un modo per portare diversità al paesaggio urbano, decorare in modo univoco la trama di dacia o il cortile di una casa. Le tecniche di verniciatura sono molto apprezzate nella produzione di lastre per pavimentazione, cordoli, vari prodotti in calcestruzzo, nella miscelazione di murature in malta per muri.

L'uso della tintura nel mix di calcestruzzo

L'introduzione della vernice nel calcestruzzo conferisce al prodotto finito un aspetto originale. A causa della grande profondità di penetrazione, la composizione colorante non si consuma, non si consuma a lungo. Anche con alcune strutture superficiali di burnout la composizione non cambia. Gli esperti puntano solo sull'alto costo del lavoro con l'uso del cemento verniciato. Tuttavia, i componenti coloranti vengono spesso aggiunti a soluzioni per il versamento di binari, ingressi, terreni, pavimenti e altre aree di grandi dimensioni.

Pigmento: cos'è?

Il pigmento per calcestruzzo è un additivo sotto forma di polvere secca introdotta in una miscela di calcestruzzo o applicata su una base essiccata per conferire il colore desiderato. La composizione del pigmento viene talvolta utilizzata anche per la tintura della soluzione appena posata: questo aiuta a ridurre il consumo di fondi. I pigmenti dopo l'aggiunta di solventi, fissatori e ulteriore essiccazione diventano resistenti all'azione di fattori dannosi.

Tipi di pigmenti

Secondo il metodo di ottenere pigmenti in polvere sono artificiali e naturali (naturali). Per origine sono classificati in organico e minerale. Anche i pigmenti si differenziano per resistenza al calore, resistenza all'azione chimica e colore.

I pigmenti sono dei seguenti tipi:

  1. Naturale. Sono ottenuti dalla frantumazione di calce, caolino, gesso, ocra, perossido di manganese.
  2. Artificiale. Per ottenere i minerali e le pietre sono sottoposti a trattamento termico. Rappresentanti - nerofumo, terra d'ombra bruciata, titanio bianco, azzurro, ossido di cromo.
  3. Metallo. Per la loro fabbricazione vengono utilizzati metalli (bronzo dorato, polvere di zinco, ossido di titanio, polvere di ossido di ferro, polvere di alluminio).
  4. Acid. Preparato sulla base di vari acidi, come risultato, si ottengono pigmenti di colore blu, verde, nero e marrone.

Proprietà del pigmento

Tutti i pigmenti devono avere un numero di proprietà e in misura sufficiente. Altrimenti, non ha senso dipingere il calcestruzzo o il prodotto finito - la superficie perderà rapidamente la sua lucentezza. Ecco le principali qualità dei coloranti:

  • opacità: lo strumento dovrebbe sovrapporsi completamente al tono bianco o grigio del materiale di base;
  • basso assorbimento di olio - questo indicatore non deve essere superiore a 40-100 unità, dipende dal periodo di ritenzione del colore della soluzione finita;
  • resistenza a corrosione, alcali, radiazioni ultraviolette, cambiamenti di temperatura - tali proprietà prolungheranno seriamente la vita dei prodotti;
  • dispersione - le formulazioni in polvere dovrebbero essere ben distribuite nella miscela finita, nonostante lo stato secco.

Come sono fatti i pigmenti - metodi

In condizioni industriali, i pigmenti sono prodotti da sostanze minerali o organiche, arricchendosi con vari additivi artificiali. Al fine di salvare alcuni pigmenti con le proprie mani. Ma è necessario considerare che rendere tale colorazione non è facile, è meglio acquistare la composizione in forma finita. Se si viola il dosaggio, è possibile creare il colore sbagliato o addirittura rovinare la soluzione.

colore

Dal colore del cemento dipende dal risultato finale della pittura. Se il materiale è grigio, anche la soluzione risulterebbe grigiastra, ovattata. Per colori brillanti e saturi dovresti comprare del cemento bianco. Pre-mescolare una piccola quantità di soluzione, aggiungere un po 'di pigmento per ottenere la tonalità desiderata. In futuro, rispettare rigorosamente le proporzioni calcolate, questo permetterà di rendere il design uniforme in tono.

I colori dei pigmenti sono spesso limitati all'intervallo di base: rosso, blu, giallo, nero, verde. È abbastanza possibile fare le loro combinazioni, quindi ottenere viola, arancio e altre sfumature secondarie. Per creare una soluzione bianca, prendi il cemento Portland bianco originale, iniettato lo stesso riempitivo di colore. Per alcuni chiarimenti sul cemento grigio può essere applicato il biossido di titanio.

Altri fattori influenzano anche il colore del prodotto finito:

  1. Tonalità di sabbia e altri additivi. Vale la pena utilizzare solo pietra leggera o sabbia di quarzo trasparente - migliorano la brillantezza dei pigmenti.
  2. Rapporto acqua-cemento. Più acqua viene introdotta, più luminosa sarà la malta cementizia originale.
  3. La temperatura di polimerizzazione del calcestruzzo. A temperature ambiente più elevate, i cristalli che si formano durante il processo di solidificazione della miscela sono più piccoli. Pertanto, la luce è più diffusa e la soluzione sembra più leggera.
  4. La percentuale di pigmentazione in peso di cemento. La quantità massima consentita di colore nella soluzione è 8-10%. Per composizioni fortemente coloranti, il 5% è sufficiente. Inoltre, la differenza cromatica sarà insignificante, ma le proprietà del calcestruzzo stesso stanno cambiando in peggio. Ci sono anche raccomandazioni sulla quantità di pigmento a seconda del colore: colori pastello - 1-3%, tonalità di media intensità - 3-4%, colori saturi - 4-6% o più.
  5. Produttore. Diversi produttori di composizioni coloranti variano la qualità dei pigmenti, che devono essere presi in considerazione al momento dell'acquisto.
  6. Tempo. Il resto del colore dipenderà dal tempo di funzionamento del prodotto. Pertanto, i pigmenti di ossido, anche dopo un lungo periodo di tempo, mantengono la loro ombra. Eppure, la maggior parte del colore di Kohler si attenua un po 'come conseguenza dei processi chimici in corso. Su prodotti formati efflorescenze - macchie di calce.

Caratteristiche del materiale

Il principio del pigmento in polvere si basa sull'assorbimento della luce e sul riflesso dei suoi raggi specifici. A causa di ciò vediamo l'ombra del design finito.

La maggior parte dei pigmenti sono ecologici, possono essere utilizzati nella decorazione di locali residenziali. Per quanto riguarda le caratteristiche fisico-chimiche, notiamo i principali:

  • residuo del setaccio con una dimensione della maglia di 45 μm - 0,05-2,5%;
  • pH - 3-8;
  • la proporzione di sali idrosolubili è 0,4-0,8%.

Tutte le formulazioni prima di entrare nel mercato controllano i campioni di riferimento. I produttori garantiscono la qualità dei loro prodotti.

Struttura del materiale

La maggior parte dei pigmenti ha una consistenza secca. Molto meno spesso i colori si realizzano sotto forma di liquidi, emulsioni, paste, microcapsule. È più economico applicare polveri secche.

resistenza alla luce

I pigmenti hanno una resistenza alla luce. Questa è la capacità delle sostanze coloranti di preservare l'ombra sotto l'influenza della radiazione ultravioletta. La maggior parte dei pigmenti naturali ha un'alta resistenza alla luce.

Tipi di coloranti

È possibile colorare il calcestruzzo con l'aiuto di vari tipi di coloranti, che sono fatti sulla base di pigmenti. È importante che la combinazione di colori abbia una buona profondità di penetrazione e un'adeguata qualità di fissazione.

Coloranti acidi

Considerato il più persistente e più comune nella costruzione. Tali strumenti sono sicuri per gli esseri umani, rispettosi dell'ambiente. Dipingono la soluzione o la struttura finita come risultato di una reazione chimica. Lo schema di colori di solito include 8 toni standard che sono facili da mescolare tra loro.

Coloranti acrilici

I coloranti di questo tipo sono brillanti e resistenti. Sono più spesso utilizzati per la produzione di calcestruzzo colorato per il versamento del pavimento, applicandolo su muri, in muratura. Le tonalità pronte sono vendute nei negozi di ferramenta. L'acrilico non è dannoso per l'uomo, può essere lavorato in spazi ristretti. Per applicare la vernice sul calcestruzzo finito utilizzare spazzole, rulli, irroratrici. Di solito esegui almeno due strati di colorazione.

Coloranti asciutti

Tali schemi di colori sono rappresentati da una grande varietà di pigmenti di base e già miscelati (ocra, bianco, terra d'ombra e altri). I pigmenti secchi sono più economici di altri, quindi sono popolari nella vita di tutti i giorni. I mezzi resistono alle temperature estreme, all'azione del sole e alle precipitazioni. Prima di applicare è importante assicurarsi che la superficie in calcestruzzo sia verniciata per la prima volta.

Additivi colorati per calcestruzzo

Tali colori sono introdotti nel cemento nella fase di miscelazione della soluzione. Sono liquidi, in polvere o pastosi. Colori pastello e sfumature chiare prevalgono. I coloranti non temono l'effetto della pioggia e della luce del sole, la loro vita di servizio non è inferiore a quella della struttura in cemento.

Fare una tinta fai da te

Per compiacere il risultato, dovresti scegliere solo cemento di alta qualità con il colore iniziale più chiaro. È facile dipingere anche le tinture fatte in casa.

Ricetta Pigment Manufacturing:

  • 0,2 litri di cloruro di calcio;
  • 7 litri di acqua;
  • 30 g di sapone;
  • 0,5 kg di pittura a calce secca in qualsiasi tonalità;
  • 1,5 litri di lanugine di calce idrata.

Per prima cosa è necessario diluire la calce in acqua, quindi aggiungere cloruro di calcio e vernice. Separatamente, macinare il sapone sulla griglia, sciogliere in una piccola quantità di acqua, entrare nella soluzione generale. Filtrare l'agente per ottenere un liquido omogeneo. Risulta circa 10 litri di vernice finita, che possono essere iniettati direttamente nel calcestruzzo.

Preparazione della miscela di calcestruzzo con colorante

Affinché il cemento sia ben colorato, è necessario distribuire uniformemente il colorante risultante su di esso. Per fare questo, è necessario aggiungere vernice alla soluzione che è stata appena preparata, prima ancora che inizi a ispessire un po '. La miscelazione deve essere eseguita con un miscelatore o un miscelatore per calcestruzzo - manualmente il processo sarà ritardato e l'effetto potrebbe essere peggiore. Non appena la massa smette di brillare strisce di vernice, puoi usarla per lo scopo previsto.

È importante osservare rigorosamente le proporzioni di aggiunta di colorante al calcestruzzo. Se il rapporto viene interrotto, il design finito perderà forza, si spezzerà rapidamente. Si consiglia di pre-mixare e riempire una piccola porzione del materiale per garantirne l'idoneità. Per migliorare l'adesione e la resistenza, è possibile introdurre nella massa la prevenzione delle crepe, i plastificanti e gli additivi che trattengono l'umidità.

Il processo di tintura del calcestruzzo procede come segue:

  • prima di iniziare un grande serbatoio viene preparato;
  • mescolare i componenti secchi della soluzione;
  • l'acqua e la tintura sono aggiunte se è una sostanza liquida;
  • mescolare accuratamente la massa.

Nella fabbricazione della soluzione non vengono aggiunti solo cemento e pigmenti, ma anche fissatori, additivi adesivi, se così concepiti dalla tecnologia. Di solito, per creare una miscela, vengono prese 2,5 parti di sabbia, 1 parte di cemento, 4 parti di ghiaia, ¼ parti di acqua, 2 parti di pigmento. Dopo l'indurimento, a seconda del tipo di pigmento, è possibile imitare una pietra naturale, una superficie invecchiata o riempire una solita miscela colorata.

Pittura di cemento congelato

Questo metodo è utilizzato nella costruzione, così come ampiamente praticato dai professionisti. Prima del lavoro, è importante preparare la superficie già ghiacciata. Viene lavato o rimosso sporco, polvere, metodo "a secco", sgrassato con un solvente. Successivamente, la base viene asciugata con un asciugacapelli o uno spray. Per la verniciatura sono necessari i seguenti strumenti e dispositivi:

  • abiti da lavoro, occhiali, guanti;
  • nastro adesivo;
  • pennello o rullo;
  • vassoio di vernice.

Indossare indumenti protettivi non dovrebbe essere trascurato, soprattutto quando si utilizzano inchiostri a base acida. La colorazione è fatta manualmente, ma per le grandi superfici è meglio usare una pistola a spruzzo. In precedenza, tutte le aree di contatto che non vengono esposte al colore vengono incollate con del nastro adesivo. Viene applicato uno strato, lasciato asciugare per almeno 6 ore. Quindi è possibile applicare una seconda mano di vernice, lasciare asciugare completamente il rivestimento (giorno). Durante questo periodo, si verificherà una reazione chimica e la superficie del calcestruzzo si trasformerà nel colore desiderato.

Alla fine del lavoro, lavare il calcestruzzo con acqua fredda, pulire con un panno o una spugna. Come l'essiccazione sarà visibile all'ombra reale. Può essere reso più profondo quando si applicano guarnizioni speciali, che, inoltre, danno lucentezza e fissano la tintura, rendendola più resistente. Di solito, si consumano fino a 0,3 kg di vernice per strato per metro quadrato di superficie, ma a volte questa cifra è maggiore.

Un risultato migliore si ottiene usando composizioni con penetrazione profonda (fino a 5 mm). Tali strumenti hanno la capacità di proteggere ulteriormente il calcestruzzo da fattori dannosi. La nota corrispondente sulla colorazione penetrante si trova sempre sulla confezione del materiale, quindi è necessario leggere attentamente le informazioni prima dell'acquisto.

Produttori popolari

I negozi hanno spesso pigmenti provenienti dall'impianto Nordix, ad esempio nero H-722, marrone H-663 e altri. Anche le vernici dell'azienda MAPEI sono vendute ovunque: sono adatte per il calcestruzzo e le facciate, sono di alta qualità, hanno una ricca gamma di sfumature. Le vernici della linea MAPEI Elastocolor Paint proteggono dalle cadute di temperatura, non si incrinano, nascondono piccoli difetti. Una buona qualità si distingue anche per i prodotti delle aziende NPP GTS, Zinsser, TeoKhim.

Coloranti per malta

Non molto tempo fa, non c'erano requisiti speciali per l'aspetto di case e altri prodotti in cemento armato. Ora la pigmentazione del calcestruzzo è un componente indispensabile della tecnologia per la produzione di una vasta gamma di prodotti per la costruzione e la finitura. Pertanto, già nella fase di produzione della soluzione, vengono aggiunti pigmenti preconfezionati che conferiscono bellissime sfumature.

Caratteristiche degli additivi per la miscela di lavoro

Vernici diluite con solventi. Con questo scopo, è possibile applicare le seguenti sostanze - lo spirito bianco, l'acetone, per colori acrilici - l'acqua. Proprietà importanti dei pigmenti sono:

  • dimensione della frazione: più piccola è la particella, migliore è il risultato della colorazione e più efficace è la capacità di bloccare la tonalità grigia della base;
  • resistenza all'azione della luce - speciali additivi nella composizione prolungano la vita della vernice, non permettono che svaniscano rapidamente al sole;
  • impossibilità di essere impregnata di acqua e oli.

Le vernici a secco (in polvere) per soluzione hanno un'eccellente capacità colorante e una distribuzione ottimale delle dimensioni delle particelle. La maggior parte dei pigmenti sono resistenti al calore, resistono a temperature superiori a +500 gradi, praticamente non reagiscono agli effetti atmosferici. Sono utilizzati per la preparazione di vari tipi di soluzioni in calcestruzzo, nonché per la colorazione di calcestruzzo ordinario e mosaico pronto all'uso. I pigmenti vengono introdotti nella fase di miscelazione della miscela o spalmati su calcestruzzo fresco (lucidato con una spatola).

I pigmenti liquidi vengono utilizzati per la colorazione intensiva e uniforme e per impartire la struttura di una pietra artificiale. Sono anche UV, resistenti alle intemperie, il loro prezzo è molto più alto, ma la gamma di colori è più ricca.

I vantaggi e gli svantaggi della composizione colorata

L'uso di pigmenti nel corso della miscelazione della soluzione è considerato preferibile tra i professionisti, poiché l'intera massa è colorata. Anche il taglio di calcestruzzo congelato non causerà censure, perché tutti i dettagli avranno un aspetto uniforme. Con l'abrasione della superficie, il colore complessivo non cambierà, il che è un enorme vantaggio.

Ecco gli altri vantaggi del composto colorato a base di cemento:

  • dando un aspetto decorativo originale;
  • vasta gamma di sfumature;
  • opportunità di tradurre idee di design;
  • ridurre il costo del rivestimento;
  • sicurezza per l'uomo, la natura;
  • risparmi sui costi dovuti al basso consumo di pigmenti;
  • colore molto saturo.

Ci sono anche degli svantaggi per la tecnica. A causa dell'influenza del sole, anche il pigmento più resistente ai raggi UV diventa un po 'giallo nel tempo. Inoltre, l'uso di pigmenti rispetto all'uso di cemento non verniciato aumenterà il costo dei costi di costruzione. Un altro svantaggio può essere attribuito alla complessità del lavoro, se si devono diluire grandi quantità di calcestruzzo colorato.

Metodi di pittura a base di cemento

Esistono diverse tecnologie che consentono al calcestruzzo di dare il colore desiderato:

  • introduzione alla composizione finita di un pigmento selezionato, seguito dal versamento del pavimento, delle strutture;
  • aggiunta di pigmenti diversi (il metodo è spesso usato per riempire piastrelle o altri piccoli prodotti);
  • l'introduzione di diverse sfumature dello stesso colore e la creazione della struttura di una pietra artificiale (venata);
  • forme di tintura per la fusione, seguita da versare cemento non verniciato in esso.

Nuove tecnologie

La maggior parte dei modi nuovi e dispendiosi in termini di verniciatura del calcestruzzo con i pigmenti vengono utilizzati principalmente dai professionisti. Gli esperti creano calcestruzzo, simile per consistenza e aspetto a varie pietre, naturali e artificiali. Per fare questo, mescola diverse tonalità di pigmenti con l'ottenimento di colori secondari - verde brillante, limone, ciliegia, bordeaux e altri. In condizioni artigianali per ottenere questo effetto è molto difficile, hai bisogno di attrezzature professionali.

Tipi di cemento preferiti

Per la verniciatura del cemento, è possibile utilizzare qualsiasi marca di cemento, non ci sono restrizioni. Tuttavia, il risultato dipenderà dalla qualità del materiale, perché non solo il pigmento determina l'effetto finale. Per il colore più brillante bianco, viene utilizzato cemento costoso. Se i toni tenui sono accettabili, è possibile acquistare un cemento portland grigio più economico.

Cosa fare se si acquista solo materiale scuro (grigio)? Puoi dare al cemento un colore blu, grigio, verde, nero, marrone aggiungendo pigmenti appropriati. Il modo più semplice per creare una tale composizione è una tonalità di asfalto bagnato. Il cemento bianco produrrà calcestruzzo rosa, blu e beige quando si combinano i pigmenti desiderati.

Selezione ombra

Molto spesso, i seguenti pigmenti sono usati per colorare il cemento o per creare sfumature secondarie:

  • verde - ossido di cromo;
  • bianco - biossido di titanio;
  • rosso - ossido di ferro rosso;
  • ossido di ferro giallo - giallo;
  • il nero è nero carbone o monossido di carbonio;
  • marrone - marrone ossido di ferro.

Con l'aiuto di questi pigmenti, puoi creare altri toni, che dipingono anche la soluzione concreta. L'uso di alcuni coloranti, al contrario, non è economicamente vantaggioso: perdono rapidamente il loro colore primario al sole (ad esempio, la ftalocianina blu).

Raccomandazioni al maestro

Tutti i pigmenti devono essere setacciati prima dell'introduzione nella soluzione. Se ci sono particelle grandi nello strumento, devono essere smaltite. Altrimenti, appariranno delle strisce scure nella massa di cemento. I coloranti liquidi vengono filtrati. I pigmenti devono essere aggiunti alla soluzione fino a raggiungere il colore richiesto, ma non superare la quantità massima consentita.

Altri suggerimenti per i principianti:

  • per ottenere un tono ricco, è necessario mescolare diversi pigmenti;
  • prima di tingere il cemento congelato, deve essere lavato bene, rimuovere tutto il grasso, altrimenti la qualità del lavoro sarà bassa;
  • preparato con l'aggiunta di pigmento, la soluzione dovrebbe essere lasciata riposare per alcuni minuti in modo che la sostanza colorante sia completamente dissolta.

Coloranti per muratura in mattoni

La soluzione di malta può anche essere data il colore desiderato, che si ottiene con l'introduzione di pigmenti. In vendita ci sono molti coloranti per muratura: Precolor, YIPIN, Perel, Fepren e altri. Sfumature dello stesso colore di produttori diversi sono molto diverse: dovresti sceglierle in base alle esigenze individuali. È altamente indesiderabile utilizzare diverse marche di pigmenti nella stessa posa: ciò può rovinare l'aspetto generale dell'edificio, perché il colore delle cuciture sarà diverso.

Tipi di coloranti per malta di mattoni

Tutti i tipi di pigmenti descritti, così come i coloranti a base di essi - acrilico, acido e altri, sono adatti a questo scopo. Macchiano calce, cemento, malte di cemento e calce. La proporzione di vernice nella massa totale non deve superare l'8%, altrimenti la resistenza della muratura diminuirà.

Scelta - cosa cercare

L'indicatore più importante è il colore del pigmento. Con esso, è possibile selezionare le cuciture o, al contrario, renderle invisibili (se si utilizza una tinta per abbinare i mattoni). Il pigmento dovrebbe rafforzare il design, rendere la soluzione più resistente all'azione del sole, dell'acqua, variazioni di temperatura.

Inoltre, quando si selezionano i coloranti, viene preso in considerazione il loro tasso di ritenzione idrica:

  • basso - 5-6% (per mattoni di clinker);
  • media - 7-10% (per mattoni di faccia);
  • alto - 10-15% (per i mattoni di silicato).

Dati questi parametri, è possibile ridurre il rischio di scolorimento dei pigmenti e la comparsa di macchie di efflorescenze sulla superficie delle cuciture. Più spesso utilizzato in tonalità di mattoni di pigmenti come marrone, giallo, rosa, beige, bianco. Sebbene tu possa usare qualsiasi altro colore.

Preparazione e applicazione della soluzione

Per la produzione di malta di calce mescolare 1 parte di lime fine, 2 parti di sabbia e una quantità di acqua sufficiente. La malta di cemento e calce comprende cemento e latte di calce e sabbia (1 parte di calce, cemento e 4-6 parti di sabbia).

Per prima cosa mescolare gli ingredienti secchi, quindi versare l'acqua in modo che la consistenza sia simile a quella del burro morbido (la velocità dell'acqua può essere determinata a occhio). Dopodiché, pigmento o colorante liquido viene aggiunto alla soluzione di muratura pronta. Per miscelare è meglio usare una betoniera. Una piccola quantità di componenti può essere miscelata manualmente, usando una spatola, in un secchio o in un altro contenitore.

Il colore classico è bianco, si ottiene aggiungendo calce spenta, ossido di zinco o titanio. L'ultima opzione è la più costosa, ma offre una durata dell'ombra per decenni. Per ridurre i costi, spesso riempiono l'intera muratura con una solita soluzione grigia, e il colore è posto solo ai bordi, che saranno visibili.

Innovazioni nell'uso di malte murarie colorate

Manipolazioni con il colore della muratura o dei singoli muri, le sezioni del muro contribuiranno a creare opzioni insolite per il design degli alloggi. Un modo universale per sottolineare la posa - l'uso di tonalità contrastanti. Le cuciture bianche in combinazione con qualsiasi tono di mattone, ad eccezione del giallo, appariranno particolarmente luminose.

Anche soluzioni colorate possono mascherare le cuciture della muratura, nascondendo completamente la struttura del muro. Per fare questo, aggiungere pigmenti che danno alla soluzione un'assoluta somiglianza con il tono del mattone stesso. Quando si puliscono le cuciture, sono ben allineati in modo da ripetere la trama del materiale di base. È possibile, al contrario, non dare una solidità al muro, ma creare uno schema estruso. Per questo, i blocchi di mattoni sono posati in un modo speciale.

Inoltre, gli esperti usano le seguenti nuove tecniche per creare opere murarie spettacolari:

  • aggiungendo alla soluzione di polvere fluorescente di vetro smerigliato per illuminare le cuciture sullo sfondo di mattoni scuri;
  • l'introduzione di pigmenti che cambiano colore a seconda della temperatura ambiente.

Quando si scelgono i coloranti, è necessario assicurarsi che siano adatti per la colorazione della soluzione. I produttori senza scrupoli sostituiscono i sali di metalli non ferrosi con i coloranti all'anilina, che vengono lavati e sbiadiscono letteralmente in una stagione. Solo i pigmenti reali forniranno una bella vista degli edifici e dureranno a lungo: non si dovrebbe risparmiare sulla qualità!