Cosa e come fare il cemento?

Il cemento è un materiale diffuso utilizzato in tutti i tipi di lavori relativi a riparazione, restauro e costruzione. Base di cemento - componenti leganti di origine inorganica. Calcestruzzo, muratura, malte intonacate, prodotti in cemento armato utilizzati nella costruzione di impianti industriali e edifici privati ​​sono fatti di cemento.

Una caratteristica della massa di cemento in polvere, mescolata con l'acqua, è la capacità di indurire gradualmente, trasformandosi in una massa di pietra. Il processo di acquisizione della forza operativa avviene sia nell'aria che nell'acqua. La condizione principale per la polimerizzazione è l'eccessiva umidità.

Tutti hanno a che fare con il cemento, ma pochissime persone sanno di cosa è fatto questo materiale da costruzione universale, di come è fatto. La sua base è clinker, additivi minerali speciali e gesso. Consideriamo in dettaglio come viene fabbricato il cemento, quali sono le materie prime utilizzate per questo.

Tuttavia, il clinker è il componente principale del cemento.

Materie prime

La produzione di cemento viene effettuata in apposite fabbriche situate vicino ai luoghi di estrazione delle materie prime per la sua fabbricazione. Le principali materie prime per la produzione di cemento sono le seguenti rocce naturali:

  • tipo di carbonato fossile. Questa è una preziosa materia prima naturale, caratterizzata dalle caratteristiche della struttura cristallina, dalle caratteristiche fisiche. Il materiale può avere una struttura cristallina o amorfa, che determina l'efficienza della sua interazione durante la cottura con altri componenti;
  • materiali argillosi, rocce sedimentarie. Hanno una base minerale, diventano plastici, aumentano di volume con eccessiva umidità. Le materie prime sono caratterizzate da viscosità, utilizzate nel metodo di produzione a secco.

Rocce carbonatiche

Soffermiamoci sulle rocce carbonatiche, i cui caratteristici rappresentanti sono:

  • Il gesso, che è una roccia sedimentaria che può essere facilmente schiacciata, è un tipo di calcare leggero. È popolare nella produzione di cemento.
  • Marmo o marna calcarea - tipo fossile sedimentario, che sono estratti in uno stato friabile o solido, si differenziano per gravità specifica e concentrazione di umidità. Contengono impurità argillose, che consentono di riferirle a materie prime di transizione, che hanno molto in comune con rocce calcaree e minerali a base di argilla.

La composizione comprende additivi minerali attivi (15%) in conformità con gli standard di produzione

Materie prime di argilla

Le rocce di argilla includono:

  • argilla contenente inclusioni minerali, gonfiore quando si aggiunge acqua;
  • terriccio, che è un tipo di argilla, con un'alta concentrazione di sabbia e particelle simili alla polvere;
  • scisto sulla base di argilla, relativo a rocce ad alta resistenza, che, una volta schiacciate, si stratificano in particelle lamellari. Le materie prime sono caratterizzate da una distribuzione delle dimensioni delle particelle stabile, bassa concentrazione di umidità.
  • loess, che rappresenta una roccia montuosa, non plastica, sciolta, caratterizzata dalla porosità, dalla grana fine. Contiene inclusioni di silicato, quarzo.

Forse l'uso di rifiuti industriali, altri tipi di materiali naturali e scorie.

Supplementi correttivi

La composizione del cemento è fatta da materie prime minerali usando plastificanti speciali aggiunti durante la produzione.

Se aumenti la quantità di additivi al 20%, le proprietà del cemento saranno leggermente cambiate.

La tecnologia prevede l'uso di additivi a base di fossili contenenti:

L'introduzione di additivi correttivi, che rendono il cemento e migliora le sue prestazioni, è fornita dalla tecnologia. I plastificanti possono migliorare le seguenti proprietà della composizione del cemento:

  • resistenza ai processi di corrosione;
  • resistenza ai cambiamenti di temperatura, cicli di surgelazione;
  • caratteristiche di resistenza;
  • tempo di cura;
  • la mobilità del cemento, la sua elasticità;
  • grado di permeabilità all'acqua.

struttura

Hai mai pensato a cosa ha fatto il cemento? La sua composizione è dovuta alle caratteristiche delle materie prime e dei prodotti specifici del marchio. Quindi, il popolare cemento Portland ha la seguente composizione:

  • Diossido di silicio (acido silicico o quarzo) - 25%.
  • Lime - 60%.
  • Alluminio (allumina) - 5%.
  • Ossidi di ferro e gesso - 10%.

Oggi vengono prodotti molti tipi di cemento.

La percentuale degli ingredienti può variare in base alle caratteristiche della tecnologia e del marchio dei prodotti in cemento. Alcuni tipi di cementi, in particolare il cemento di scorie Portland, includono nella loro scoria di composizione, che rappresenta il carbone ottenuto a seguito della combustione del clinker.

Indipendentemente dalla ricetta, gli ingredienti principali nella produzione di composizione di cemento - argilla e calcare. La concentrazione di calcare è tre volte superiore al contenuto di argilla, che garantisce la qualità necessaria del clinker per la produzione di prodotti cementizi.

I componenti principali da cui viene prodotto il cemento sono:

  • clinker, che determina le caratteristiche di resistenza ottenute durante la cottura delle materie prime (calcare, argilla). Il clinker è la base del prodotto finale, utilizzato in forma granulare con un diametro di 10-60 mm. Il clinker viene trattato termicamente ad una temperatura dell'ordine di mille e cinquecento gradi Celsius. Si scioglie per formare una massa con un alto contenuto di biossido di calcio e silice, che determinano le caratteristiche prestazionali delle formulazioni di cemento. I granuli sono schiacciati a uno stato polveroso, seguito da cottura;
  • gesso, la cui percentuale determina il periodo di indurimento. La formulazione di base prevede l'uso di gesso o polvere di gesso puro contenente fino al 6% di impurità;
  • additivi speciali introdotti per migliorare le proprietà esistenti o per dare la composizione di caratteristiche speciali che ampliano lo scopo dell'applicazione.

Molto spesso, il cemento viene utilizzato nella costruzione per creare strutture in cemento armato e rinforzate.

Processo di produzione

La produzione di cemento viene effettuata per fasi, prevede le seguenti operazioni di processo:

  • Pre-miscelazione degli ingredienti per la produzione di clinker, che è fatto da calcare, iniettato in una percentuale del 75%, e da argilla, che rappresenta il 25%.
  • Calcinazione ad alta temperatura, dopo la quale si forma il clinker. È il risultato del processo di combinazione di argilla e calce sotto l'influenza della temperatura aumentata a 1450 gradi Celsius.
  • Rettifica con mulini a palle. Sono tamburi posizionati orizzontalmente con sfere d'acciaio all'interno, che consentono la macinazione del clinker allo stato polveroso. Con una diminuzione della frazione di macinazione, aumentano le caratteristiche operative e il grado di composizione del cemento.

Fasi di produzione

Le caratteristiche della produzione comprendono la produzione di cemento con vari metodi, che influenza le caratteristiche delle materie prime utilizzate. Ciò è dovuto alla posizione della produzione di cemento, alle specifiche delle attrezzature utilizzate, alla domanda di determinate marche di prodotti.

Tutte le varianti di tecnologie differiscono solo per le peculiarità della preparazione delle materie prime, che vengono effettuate:

  • bagnato da La tecnologia umida prevede l'uso del gesso al posto della calce, che viene mescolato con gli ingredienti necessari contemporaneamente alla macinazione in un tamburo orizzontale con l'aggiunta obbligatoria di acqua. Questo forma una miscela con una concentrazione di umidità del 30-50%. Il materiale di carica viene bruciato in un forno, trasformandosi in un clinker sferico, che viene poi schiacciato;
  • metodo a secco. La tecnologia a secco è caratterizzata da un costo ridotto della produzione di cemento, una riduzione del ciclo di produzione. Ciò è dovuto alla combinazione di operazioni tecnologiche che consentono la simultanea macinatura e asciugatura dei componenti in un mulino a palle sotto l'influenza di gas caldi in entrata. La miscela risultante ha una consistenza polverosa;
  • in un modo combinato. La versione combinata combina le caratteristiche della modalità di produzione wet and dry, ma si differenzia in diverse aziende. Una delle opzioni prevede la possibilità di ottenere una composizione semi-secca con umidità fino al 18%, prodotta mediante essiccazione della miscela ottenuta mediante tecnologia a umido. Il secondo metodo prevede la preparazione di una miscela secca, seguita da bagnatura al 14%, granulazione e ricottura finale.

conclusione

L'articolo fornisce informazioni su come viene prodotto il cemento, quali sono le materie prime utilizzate, quali sono le caratteristiche tecnologiche utilizzate nel processo di produzione. Ci sono molte sfumature tecnologiche che sono perfettamente padroneggiate dagli specialisti coinvolti nella produzione di cemento.

Cosa e in che modo il cemento

Il cemento è uno dei materiali da costruzione principali. Viene utilizzato nella creazione di malte leganti, il cemento viene utilizzato nella fabbricazione di calcestruzzo e prodotti in cemento armato. La qualità di questo materiale dipende da quanto forte e durevole sarà l'edificio o dalla costruzione in cemento armato.

La storia del cemento iniziò in Inghilterra, dove nel 1824 fu registrato un brevetto per la sua invenzione. A quel tempo, la polvere di calce mescolata con argilla era usata per fare cemento. La miscela risultante è stata sottoposta ad una temperatura elevata alla quale è stata sinterizzata.

Il cemento prefabbricato bruciato è chiamato clinker. Diventa cemento dopo aver macinato il clinker in polvere.

Nella costruzione, si usa la proprietà principale del cemento: una volta mescolata con l'acqua, si indurisce gradualmente e si trasforma in una pietra solida. La caratteristica di resistenza del prodotto finito può essere acquisita anche in aria se è presente umidità eccessiva.

Materie prime per la produzione

Oggi, il processo di produzione del cemento è cambiato. È fatto in diversi modi, e anche i componenti inclusi sono diversi da quelli usati duecento anni fa.

Per chiarire di che cosa è fatto il cemento e come viene prodotto, è necessario sapere quali tipi di materie prime vengono utilizzate oggi dai produttori di questo importante materiale da costruzione.

Dal momento che le materie prime per la produzione di cemento GOST31108 2003, GOST 30515 2013 sono razze naturali, quindi le imprese impegnate nella sua produzione, il più delle volte situato vicino ai luoghi di estrazione di queste rocce.

Tutti i minerali dai quali viene prodotto il cemento sono divisi in due tipi:

  1. Minerali di carbonato, che differiscono per caratteristiche e struttura. È la struttura della roccia che assicura la sua effettiva interazione con il resto degli ingredienti nella composizione del prodotto.
  2. Argilla e rocce di origine sedimentaria. Avendo una base minerale, una volta bagnati diventano plastica e aumentano di volume. Poiché la viscosità è caratteristica di questo tipo di materia prima, possono essere utilizzati per produrre cemento con il metodo a secco.

Ora è necessario menzionare specificamente quali minerali si riferiscono a ciascuno dei tipi di materie prime utilizzate nella produzione di cemento.

Le rocce carbonatiche comprendono i seguenti tipi di materie prime naturali:

  • gesso che rappresenta una varietà di pietra calcarea. Ha la capacità di essere facilmente macinato;
  • Calcare marnoso, trovato in natura allo stato libero e allo stato solido. Impurezze di argilla possono essere contenute nella roccia, quindi questo tipo di calcare è considerato una materia prima di transizione con proprietà caratteristiche di calcare e argilla;
  • calcare - rocce di conchiglie che non hanno inclusioni di silicio. La razza ha una struttura porosa e facilmente collassabile;
  • rocce dolomitiche e altri fossili di origine sedimentaria. Contengono carbonati, conferendo alla roccia preziose proprietà.

Le rocce di argilla includono i seguenti tipi di minerali:

  • argilla con inclusioni minerali che si gonfiano a contatto con l'acqua;
  • terriccio contenente una maggiore concentrazione di particelle di sabbia;
  • scisto, con una base di argilla. Questa materia prima appartiene alle rocce, ad alta resistenza. Quando l'azione meccanica è divisa in piastre di piastre. È caratterizzato da una composizione stabile e basso contenuto di umidità;
  • loess, roccia porosa, con inclusioni di particelle di quarzo e silicato.

Oltre a questi tipi di materie prime, nella produzione di cemento si utilizzano alcuni tipi di rifiuti industriali. Per migliorare la qualità della sua composizione aggiungere additivi forniti dal processo: allumina e silice, fluorite e apatite.

L'uso della sabbia è semplicemente necessario quando si esegue una varietà di lavori di riparazione e costruzione. Riguarda l'uso della sabbia della carriera.

Quando si finisce di lavorare in cucina, in bagno o in qualsiasi altra stanza, è necessario conoscere il tempo di asciugatura dell'adesivo per piastrelle. Qui puoi scoprire quanta colla per piastrelle si asciuga.

Attualmente, l'intonaco decorativo è giustamente il metodo di finitura più popolare e progressivo. Seguendo il link, familiarizzare con la sua preparazione indipendente.

Tutti gli additivi, chiamati plastificanti, sono anch'essi di origine naturale. Influenzano le seguenti qualità del cemento per il meglio:

  • aumentare la resistenza alle variazioni di temperatura;
  • rafforzare la forza;
  • mobilità ed elasticità del prodotto;
  • riduce la penetrazione dell'acqua nel prodotto finito.

A seconda delle proprietà dei plastificanti aggiunti alla composizione del cemento, la sua soluzione si indurirà più velocemente o più lentamente.

struttura

Alcune persone che lavorano nel settore delle costruzioni non sanno di cosa sia fatto il cemento.

La composizione del cemento può variare a seconda della marca e dello scopo.

Tuttavia, indipendentemente dal tipo di cemento, cioè dalla ricetta utilizzata nella sua produzione, si basa su due componenti: calcare con aggiunta di argilla.

La quantità di calcare è tre volte la quantità di argilla. Tali proporzioni sono necessarie per ottenere clinker di alta qualità, che è un prodotto semilavorato per la produzione di cemento.

Ora puoi nominare i componenti principali della composizione, in modo che tutti possano capire di che cosa sia fatto il cemento:

  • clinker, la base del prodotto finale, che determina le sue caratteristiche di resistenza. È usato sotto forma di granuli con un diametro fino a 60 mm. Il suo trattamento termico viene eseguito ad una temperatura fino a 1500 °. Quando il clinker si scioglie, si forma una massa, che è caratterizzata da un alto contenuto di silice e biossido di calcio;
  • Questi componenti influenzano le prestazioni del prodotto finale. Prima di bruciare, i granuli di clinker sono macinati allo stato polveroso;
  • gesso, che determina il tasso di indurimento del cemento. Le ricette di base prevedono l'aggiunta di gesso puro alla composizione al 6% del numero totale di componenti;
  • additivi speciali (plastificanti, additivi resistenti al freddo, sapone liquido, ecc.), rafforzando le proprietà già esistenti nel prodotto o conferendogli caratteristiche speciali che possono ampliare la portata del cemento.

produzione

La fabbricazione del materiale viene eseguita in un certo ordine, per fasi. La tecnologia della sua produzione include le seguenti operazioni:

  1. Gli ingredienti destinati alla fabbricazione del clinker sono premiscelati. È imperativo che le proporzioni della composizione siano strettamente osservate: 25% di argilla e 75% di calcare.
  2. La composizione risultante viene sparata ad alta temperatura. A tostatura ad alta temperatura, argilla e calce si combinano per formare il clinker.
  3. Il prodotto finito viene frantumato da mulini a palle costituiti da fusti situati in posizione orizzontale, all'interno dei quali sono posizionate sfere d'acciaio. Il clinker posto in essi viene schiacciato in uno stato di polvere.
  4. Quanto più fine è la frazione di cemento ottenuta, tanto migliori saranno le prestazioni.

Esistono diversi metodi per la produzione di questo materiale da costruzione. La loro scelta è dovuta a molti fattori, il principale dei quali è la specificità dell'attrezzatura disponibile nello stabilimento e la richiesta di determinati tipi di cemento.

Le tecnologie sviluppate hanno una differenza nei metodi di preparazione delle materie prime utilizzate nella fabbricazione della composizione. L'ordine della sua produzione rimane lo stesso.

Sono stati sviluppati i seguenti metodi:

  1. Tecnologia bagnata per la sostituzione della calce con il gesso. Nel processo di miscelazione i componenti della composizione li macinano in un mulino a palle. Questo processo viene eseguito con l'aggiunta di acqua. Il risultato è una miscela con una concentrazione di umidità fino al 50%.
  2. Il materiale risultante viene quindi sparato in un forno. Dopo aver sparato, diventa clinker. Quindi è schiacciato.
  3. La tecnologia a secco riduce in modo significativo il costo di produzione, poiché unisce diverse operazioni tecnologiche in un unico processo. Quando si utilizza questa tecnologia, i componenti che entrano nel mulino a sfere vengono simultaneamente macinati e asciugati.
  4. Per asciugare usando gas caldi. Il peso del lotto finito ha una consistenza di polvere.
  5. La tecnologia combinata combina le caratteristiche dei metodi di produzione sopra citati. A seconda dell'apparecchiatura utilizzata nell'azienda, è possibile ottenere una composizione semi-secca con un contenuto di umidità fino al 18%.
  6. Nella seconda versione, la miscela secca viene inizialmente preparata, quindi inumidita al 14%. In entrambi i casi, la composizione preparata viene quindi ricotta e macinata.

Per i dettagli sulla produzione di cemento, guarda il video:

classificazione

Ci sono molte varietà e diversi gradi di questo materiale da costruzione. Si distinguono per la loro composizione di base e gli additivi, che conferiscono a ciascun tipo proprietà speciali.

Tra i principali tipi di emettere:

  • Cemento Portland, da cui è iniziata la produzione di un prodotto popolare nella costruzione. Per la produzione di soluzioni leganti non viene utilizzato. È usato per creare prodotti in calcestruzzo ad alta resistenza, intonacatura e decorazione;
  • spesso utilizzato nella costruzione di fondazioni. Per fare questo, è necessario sapere come diluire il cemento con la sabbia;
  • cemento di scorie, che viene utilizzato nella fabbricazione di scorie d'altoforno e additivi attivi. Utilizzato per la produzione di calcestruzzo e malta;
  • cemento di allumina, resistente all'umidità, indurimento rapido;
  • cemento resistente agli acidi, che utilizza sabbia silicea e silicofluoruro di sodio. Il materiale è resistente agli acidi, ma di breve durata.

Acquisendo qualsiasi tipo di cemento, dovresti sapere che la sua composizione interagisce attivamente con l'ambiente, con una lunga conservazione che perde forza.

Anche se è immagazzinato in una stanza asciutta, dopo alcuni mesi, il suo marchio cambierà nella parte inferiore. Pertanto, al momento dell'acquisto, è necessario prestare attenzione alla data di produzione. Puoi anche leggere il nostro articolo sulle caratteristiche tecniche del cemento M400.

Raccolta di risposte alle tue domande

È possibile chiedere di che cemento è fatto e come può essere ottenuto a casa, durante le riparazioni o in un noioso sabato sera. Data l'opportunità di acquistare questo prodotto in qualsiasi negozio di materiali da costruzione, non vi è alcun punto particolare nello stabilire un intero ramo della produzione artigianale. D'altra parte, una volta in condizioni estreme, puoi usare alcune delle tue conoscenze.

Nuove opportunità per la costruzione

Per millenni, pietra e mattoni sono stati usati per costruire case:

  • La creazione di qualsiasi design era un compito difficile che richiedeva un master di adeguato livello di formazione;
  • Gli edifici furono eretti "per secoli", anche se a passo lento;
  • Il costo di costruire una cattedrale potrebbe far fallire un piccolo signore feudale;
  • Nessuna alternativa, come, era e non era prevista.

La gente trascinava pietre, le calpestava, poneva e sperava che la posa sarebbe rimasta per decenni, se non secoli. Oppure bruciavano mattoni, rendendoli un po 'più facili e riducendo la vita della struttura. Anche se, antichi esempi di architettura egiziana costruiti con l'aiuto di mattoni sono sopravvissuti fino ad oggi. Quindi, per quanto riguarda la fragilità può essere discusso.

E poi c'era il cemento. Oggi, la maggior parte degli edifici a più piani sono costruiti proprio a causa delle strutture in cemento e del getto di cemento. Se gli archeologi di un lontano futuro troveranno tracce di queste strutture e della nostra civiltà è una domanda difficile.

Produzione di cemento

A prima vista, tutto è semplice:

  1. Prendiamo calcare e argilla con una predominanza di silicati di calcio;
  2. Mescolare in una sostanza omogenea;
  3. Sparare uniformemente in un forno rotante;
  4. La temperatura deve essere mantenuta a 1400 ° C, l'intero processo richiederà da due a quattro ore;
  5. Nel clinker risultante aggiungere gesso e additivi minerali;
  6. La proporzione di gesso - fino al 5%, additivi minerali - fino al 15%;
  7. Macinare finemente la miscela nel mulino.

Le proprietà del prodotto finito dipenderanno dagli additivi, saranno loro a determinarne la qualità e le caratteristiche. Quindi questo momento, durante la produzione, riceve un'attenzione speciale.

Il cemento è prodotto nelle fabbriche, su scala industriale. Ogni anno, il conto va a milioni di tonnellate, e in tutto il mondo, a miliardi. E tutto per le esigenze di sviluppo dell'edilizia, anche se è già difficile trovare aree intorno alle megalopoli, data l'ampia infrastruttura.

In questo video, il tecnologo Boris Adamov mostrerà l'intero processo di produzione del cemento dall'inizio alla fine:

Come fare un cemento con le tue mani?

Ci devono essere alcuni motivi seri per abbandonare l'opzione più semplice: acquistare nel negozio più vicino:

  • Grandi volumi di lavoro con il cemento;
  • L'impossibilità di acquistare, per qualsiasi motivo;
  • Un vivo desiderio di provare a farlo da soli;
  • Avere una comprensione della tecnologia di produzione e la capacità di eseguire il tuo piccolo "trasportatore".

La tecnologia di produzione non dovrebbe differire da quella utilizzata in fabbrica, e questo significa che avremo bisogno di:

  1. Un sacco di materie prime;
  2. Proprio mulino;
  3. Forni rotanti con la capacità di mantenere la temperatura ad un livello elevato.

L'opzione più semplice:

  • Mescolare il gesso con caolino in un rapporto di 3 a 1;
  • Macinare la miscela nel mulino;
  • Brucia in forno, le stesse 4 ore ad una temperatura di 1400 ° C;
  • Macina di nuovo la sostanza già cotta;
  • Aggiungi gesso al 5%.

Non vale la pena ricordare che il gesso dovrà anche essere schiacciato in polvere. Tutto ciò richiederà troppo tempo e impegno e si tradurrà in significative spese finanziarie.

Quindi anche comprare un paio di dozzine di pacchetti di cemento è sempre più proficuo e più facile che provare a fare tutto da solo. Ma per il tuo sviluppo, puoi provarlo una volta per assicurarti che questa idea non abbia senso.

Come fare una soluzione di cemento?

Qualsiasi soluzione di cemento è composta da tre componenti:

Come rinterro, la sabbia viene spesso utilizzata. Per dare la forza del prodotto finale, a volte viene utilizzata la pietra frantumata. Il rapporto tra i componenti dipende dagli obiettivi con cui verrà applicata la soluzione futura: maggiore è l'affidabilità e la forza necessaria, maggiore sarà il cemento da aggiungere e minore sarà la sabbia.

Il rapporto va da 1 a 6, quando per ogni chilogrammo di cemento aggiungere 6 kg di sabbia o ghiaia, a 1 a 1.

Direttamente il processo di produzione si presenta così:

  1. Il cemento e il rinterro sono misti, secchi;
  2. È meglio disporre entrambi i componenti a strati, mescolando tra loro;
  3. L'acqua è aggiunta;
  4. Fino al processo di indurimento, la massa risultante viene agitata.

Il compito principale è quello di eliminare i grumi e ottenere un prodotto duraturo e affidabile. La regola "basta aggiungere acqua" in questo caso non funziona perfettamente, più liquido viene usato, peggio saranno le proprietà del cemento finito.

Segreti di fare cemento

Per la produzione di cemento utilizzato:

  • Una miscela di calcare e argilla - clinker;
  • gesso;
  • Supplementi minerali

Tutti i componenti sono miscelati in alcune proporzioni, schiacciati fino allo stato di polvere e calcinati in forni rotanti. È grazie alla rotazione che si scopre di riscaldare l'intera miscela in modo uniforme e garantire un alto livello di qualità del prodotto finale.

Per quanto riguarda la fabbricazione della soluzione stessa:

  1. Il cemento acquistato viene miscelato con il rinterro: sabbia o macerie;
  2. Mescolare uniformemente, strato per strato, asciutto;
  3. L'acqua è aggiunta;
  4. La sostanza viscosa risultante e inoltre impedisce di prevenire la formazione di grumi.

Puoi fabbricare il cemento tu stesso usando il metodo artigianale, ma dovrai acquisire attrezzature e trovare una fonte di materie prime. È più difficile e certamente non più economico rispetto all'acquisto di prodotti finiti in un negozio. Se si decide di competere con le piante nella produzione di cemento, non ne verrà fuori nulla, non quelle capacità e indicatori di costo completamente diversi.

Se prima solo i costruttori sapevano di cosa è fatto il cemento, ora chiunque può trovare queste informazioni. Tutti i dati sono disponibili gratuitamente, puoi auto-migliorare e provare a fare qualcosa da te.

Video di produzione di cemento

In questo video nel programma "Come è fatto" verrà descritto come viene prodotto il cemento M-500, come viene confezionato in sacchetti:

Composizione chimica, proprietà e procedura per la produzione di cemento

Senza questo materiale è impossibile immaginare un cantiere moderno. Il cemento per più di cento anni ti permette di costruire le strutture più forti, è usato per le riparazioni, è usato per finire i locali, ma poche persone pensano a cosa sia fatto il cemento.

Allora, cos'è il cemento? Questo materiale è una polvere, che si basa su composti inorganici. Interagendo con l'acqua, questa polvere inizia a indurirsi e acquisire la forza di un materiale monolitico, forte, riempiendo la forma pre-preparata.

La reazione avviene mentre si assicura un'umidità sufficiente. Dopo la polimerizzazione, le strutture in cemento possono durare a lungo senza modificare le proprietà di base. Le fabbriche impegnate nella produzione di questo materiale stanno cercando di localizzarsi in prossimità della fonte di estrazione delle materie prime, poiché i volumi di lavorazione e trasporto di materiali per la produzione di cemento sono piuttosto alti.

Per capire di cosa sia fatto il cemento, è sufficiente mostrare la composizione chimica del cemento utilizzato nella costruzione stessa - cemento Portland. È realizzato utilizzando le seguenti proporzioni:

  • ossido di calcio - non meno del 60%;
  • biossido di silicio - almeno il 20%;
  • allumina - almeno il 4%;
  • ossido di ferro - almeno il 2%;
  • ossido di magnesio - non meno dell'1%.

Le formule di altri tipi di cemento sono simili, solo la quantità di ciascun ingrediente è aggiustata.

Le principali caratteristiche del cemento

I materiali da costruzione, incluso il cemento, vengono spesso controllati per verificarne la conformità con le seguenti caratteristiche:

  • Forza. Per testare questa caratteristica, è necessario creare un cilindro di calcestruzzo, che viene successivamente sottoposto a test di compressione. La durata dell'esposizione al campione &mdsah; non meno di 28 giorni. Questo termine è richiesto per un set completo di materiale di forza. Dopo aver controllato e confrontato gli indicatori in MPa, è possibile impostare la marca del cemento, che sono indicati: M200, M300, M400, M500, M600;
  • Resistenza alla corrosione Essendo in un ambiente umido, le strutture in calcestruzzo che non sono trattate con composti speciali sono soggette a corrosione. Per eliminare questo processo, si consiglia di utilizzare additivi speciali quando si forma la soluzione per il calcestruzzo. Lo stesso vale per la protezione dall'esposizione a sostanze attive e vari prodotti chimici domestici. Per il lavoro in ambienti aggressivi e ad alta umidità, è stato sviluppato un marchio speciale: cemento pozzolanico;
  • Resistenza al gelo Questa caratteristica è determinata nei cicli di congelamento e scongelamento del materiale, in cui è in grado di mantenere le sue proprietà originali. Quando l'umidità nei pori e nelle microfratture della base di cemento si congela, si verifica un'espansione che influisce sulla qualità del calcestruzzo e porta alla sua distruzione. Per migliorare la struttura del calcestruzzo, è necessario utilizzare additivi speciali che consentono al calcestruzzo di resistere a sbalzi di temperatura improvvisi. Inoltre, gli additivi sono usati per organizzare il lavoro in inverno;
  • Domanda d'acqua È espresso in percentuale rispetto al volume totale della soluzione della plasticità richiesta. La domanda massima di acqua per cemento Portland è del 28%. Va inteso che la miscela, che richiede una quantità minima di acqua, dà un cemento più durevole e affidabile, e la soluzione, satura di acqua, dà una struttura porosa di calcestruzzo, che è caratterizzata da una resistenza inferiore;
  • Il termine impostazione. Questo indicatore è importante per l'organizzazione del lavoro. Non dovrebbe essere troppo lungo o corto, in modo da non interrompere il processo di riempimento della base o della muratura. Questa caratteristica è regolata dalla quantità di gesso nel mix secco. Se il volume di gesso è più alto, l'impostazione è più veloce, se inferiore, più lenta. Il processo ottimale di aumento del cemento avviene entro 10 ore e l'inizio dell'impostazione è entro 40-50 minuti.

Tipi di prodotti da utilizzare

Per diversi tipi di lavoro richiede determinate qualità della soluzione. Il cemento Portland è ampiamente utilizzato, che può essere utilizzato per produrre la maggior parte dei tipi di lavoro. Ma per condizioni speciali sono richieste altre marche:

  • Cemento Portland bianco. Questo materiale si distingue per una macinazione più fine e un alto contenuto di gesso. Viene utilizzato per l'attrezzatura di pavimenti autolivellanti, poiché il cemento bianco consente di ottenere una base di alta qualità e un aspetto attraente. Se necessario, è possibile aggiungere vari pigmenti alla composizione del cemento, che consente di ottenere una soluzione colorata.
  • Cemento portland resistente ai solfati. Progettato per la costruzione di strutture esposte a ripetute esposizioni ad ambienti aggressivi e umidi. Questo materiale viene utilizzato nella fabbricazione di pile e tori per ponti.
  • Cemento di scorie Utilizzato per la fusione di strutture ed elementi destinati al lavoro sott'acqua o nel terreno.
  • Cemento pozzolanico È caratterizzato da un'eccellente resistenza all'acqua dolce e viene utilizzato per l'installazione di strutture idrauliche.
  • Cemento alluminoso Questo materiale è utilizzato per la costruzione di strutture che operano in acqua di mare, così come per i lavori di riparazione a basse temperature.

Materie prime per cucinare

Il posizionamento della produzione di cemento sta cercando di pianificare accanto alle principali riserve di materie prime. Le materie prime sono rocce naturali estratte dal metodo aperto. Quindi, da ciò che produce cemento:

  • Rocce carbonatiche Questi includono: gesso; guscio di roccia e altri calcari; dolomite; marna. Nella produzione industriale vengono utilizzate principalmente rocce calcaree. Questo materiale consente di aumentare l'efficienza dell'interazione nel processo di cottura.
  • Rocce di argilla Questi includono: argilla; scisti; terriccio; loess. Questo materiale è necessario per acquisire la plasticità della miscela ed è principalmente utilizzato nella produzione di cemento con il metodo a secco.
  • Additivi. Per ottenere certe qualità della malta cementizia, è necessario aggiungere sostanze che siano in grado di adeguare le proprietà del materiale alla composizione di base. Gli additivi includono: allumina; silice; fluorite; apatite.
Additivi di cemento.

Come preparare il cemento in produzione

Le principali sostanze da cui viene prodotto il cemento sono il calcare e l'argilla. Di questi due componenti, il clinker viene preparato in un modo speciale, che viene successivamente miscelato con altri additivi che determinano la qualità, il marchio e le proprietà della soluzione. Tra gli additivi obbligatori sono presenti: gesso, dolomite, cementite.

Fasi della produzione di cemento

In natura, c'è il clinker nella sua forma pura - marna, ma a causa delle piccole riserve di questo minerale, non può essere utilizzato su scala industriale, quindi, i produttori nazionali ed esteri preparano il clinker dai materiali tradizionali.

La produzione di cemento è suddivisa nelle seguenti fasi:

  • Per preparare il clinker, è necessario mescolare accuratamente gli ingredienti in appositi bidoni ad alta capacità.
  • Nella fase successiva, la massa preparata entra nella fornace, dove la tostatura avviene entro 3-4 ore ad una temperatura vicina a uno e mezzo migliaio. Di conseguenza, il clinker si forma sotto forma di piccole frazioni (fino a 5 cm di diametro).

Ci sono tre modi per fare cemento. Differiscono nell'elaborazione del clinker.

  1. Modo bagnato La produzione di clinker viene effettuata con acqua, gesso e argilla. Come risultato del mescolamento delle sostanze nel tamburo si forma una massa umida - la miscela. Viene inviato per la cottura, dopo di che i granuli risultanti vengono frantumati e miscelati con gli additivi necessari. Questo metodo è considerato piuttosto costoso, quindi ora altri metodi sono più spesso utilizzati.
  2. Modo asciutto Consente di ridurre la fase di miscelazione della miscela finita con additivi, poiché l'intero processo è ridotto alla preparazione, alla frantumazione e alla miscelazione di ingredienti pronti. Questa tecnologia sta diventando sempre più popolare, in quanto consente di ridurre significativamente i costi di produzione e il prezzo finale del prodotto.
  3. Metodo combinato Questa tecnologia utilizza varie forme di produzione di clinker, combinando le fasi di produzione utilizzate nei metodi secco e umido.

Come fare il cemento a casa

Prima di tutto, ti rendi conto immediatamente che non sarai in grado di ottenere un prodotto di qualità in casa o in garage. Non basta sapere come si fa il cemento da soli, perché oltre a questo è necessario acquistare attrezzature speciali o applicare il massimo sforzo muscolare, che alla fine risulta essere piuttosto costoso e noioso. È molto più facile acquistare il prodotto finito nel negozio.

Il modo più semplice per ottenere una soluzione a casa adatta per cementare piccole crepe è preparare una miscela basata sui seguenti ingredienti: acqua, calce acquosa e cenere di roccia. Queste sostanze vengono miscelate fino a ottenere una massa viscosa omogenea, che deve essere utilizzata immediatamente, poiché la durata di conservazione di questa soluzione non supera le due ore.

Altre opzioni per il cemento autoproducente includono un forno per la cottura del materiale e un mulino per la macinazione del clinker in polvere.

Come fare una malta cementizia

Per la preparazione di malte cementizie sarà necessario cemento stesso, acqua e inerti (per malte di intonaco e muratura utilizzate sabbia di fiume o cava).

Il rapporto tra gli ingredienti nella soluzione dipende dall'uso di questo materiale, ma nella maggior parte dei casi si consiglia di utilizzare la formula: 3 parti di sabbia per 1 parte di cemento. L'acqua viene aggiunta in base alla necessità di ottenere una soluzione più plastica o viscosa.

Se si desidera ottenere una struttura con caratteristiche di resistenza più elevate, aumentare la proporzione di cemento. È corretto iniziare la preparazione della soluzione mescolando le frazioni secche, e solo dopo aver ottenuto una massa omogenea, iniziano a riempire l'acqua in piccole porzioni, raggiungendo gradualmente la consistenza richiesta.

Come fare il cemento?

I materiali da costruzione apparvero in un momento in cui, agli albori della nostra civiltà, i primi abitanti iniziarono a costruire case e fortificazioni. Nel corso del tempo, l'umanità ha cercato materiali con grande forza e disponibilità in qualsiasi luogo di residenza. Dopo una lunga ricerca e sperimentazione, si è constatato che calcare e gesso finemente frantumati, se miscelati con acqua e minerali, acquisiscono speciali proprietà astringenti.

Dopo l'indurimento, forma un composto monolitico con le caratteristiche di una pietra solida. Da allora, il cemento ha cominciato a essere prodotto in grandi quantità e utilizzato nella costruzione di grandi e piccole strutture. Passando ancora una volta oltre la costruzione di pietra e metallo, ci poniamo spesso la domanda: "Allora, come si fa il cemento?"

Un fatto interessante: durante la costruzione delle piramidi egiziane, i faraoni usavano una tecnologia simile alla produzione di cemento. Una miscela di calcare frantumato e pietrisco fu versata con acqua e trasformata in blocchi di pietra monolitici.

Di cosa è fatto il cemento?

La prima fase della produzione inizia in una cava di calcare, quando si utilizzano le macchine minerarie, i componenti del futuro cemento vengono rimossi dal terreno. Affinché il materiale da costruzione abbia la forza richiesta, il calcare viene scelto per la produzione, che si trova vicino alla superficie. Nella sua composizione, in grandi quantità, ci sono silicio, ferro e allumina. Se scavate più a fondo, la razza sarà più pulita, ma con un alto contenuto di carbonato di calcio. La pietra estratta, se necessario, viene smistata e inviata alla produzione, dove vengono cambiate le proporzioni per ottenere cemento di diversi gradi.

Elaborazione di calcare

Presso l'impianto per la produzione di cemento, la roccia viene scaricata nell'apparecchio per la frantumazione primaria delle pietre. Grandi massi sotto l'influenza di una forza di pressatura di diversi toni, vengono gradualmente schiacciati alle dimensioni di una pallina da tennis e entrano nel trasportatore. Piccole e grandi pietre vengono inviate per la frantumazione secondaria, dove vengono ridotte alla dimensione di una pallina da golf e in polvere fine. Il calcare, con percentuali variabili di carbonato di calcio, viene elaborato separatamente.

Schema della linea per la macinazione e l'essiccazione del calcare: 1 - alimentatore a nastro PL-650; 2 - separatore magnetico; 3 - complesso di essiccazione; 4 - ascensore; 5 - tramoggia di carico con testata scorrevole; 6 - alimentatore a nastro ПЛ-500; 7 - mill MTsV-3; 8 - laminatoio a getto rotante MRS-2/770; 9 - ciclone-tramoggia CB-4.5; 10 - depolverizzatore II PC-2.0 con un bunker; 11 - filtro a maniche FRI-60; 12 - alimentatore di settore PS-1B; 13 - Ventilatore VVD; 14 - ventilatore a media pressione; 15 - valvole a saracinesca; 16 - il compressore.

Questo è necessario per la loro ulteriore miscelazione in proporzioni diverse e secondo una certa tecnologia per produrre cemento di diversi gradi.

Ordinamento e macinazione

Il calcare piccolo, con l'aiuto di un caricatore di smistamento, viene posto in magazzini asciutti protetti dall'umidità e dai cambiamenti di temperatura. Gli heap sono formati dal mix grezzo, di composizione diversa, pronti per la fase di macinazione. La pietra frantumata del trasportatore entra nella rettificatrice - un mulino a rulli, nel quale si forma la polvere di calcare.

Di cosa è fatto il cemento?

Il cemento è una sostanza per maglieria che tende ad indurirsi in acqua e all'aria aperta. Capiremo di cosa è fatto il cemento, tuttavia è ancora lo stesso dalla tecnologia di produzione del cemento: asciutto e bagnato. È formato dalla macinazione del clinker, del gesso e degli additivi speciali. Il clinker è il risultato della combustione della miscela grezza, che comprende calcare, argilla e altri materiali (scorie d'altoforno, morene di nefelina, marna). Gli ingredienti sono presi in un certo rapporto, che assicura la formazione di silicati di calcio, fasi alluminoferritiche e alluminate.

Per la prima volta un brevetto per cemento fu registrato nel 1824, in Inghilterra, da D. Aspind. Quindi l'autore del brevetto mescolò la polvere di calce con l'argilla, trasformò la miscela con l'alta temperatura. Il risultato è stato un clinker grigio. Quindi il materiale è stato macinato e versato.

Composizione di cemento

Cos'è il cemento oggi? Tuttavia, il clinker è il componente principale del cemento. Le proprietà e la forza di un materiale da costruzione dipendono da questo. Inoltre, la composizione comprende additivi minerali attivi (15%) in conformità con gli standard di produzione. Hanno scarso effetto sulle proprietà di base e sulle caratteristiche tecniche del materiale da costruzione. Se aumenti la quantità di additivi al 20%, le proprietà del cemento saranno leggermente cambiate e si chiamerà cemento pozzolanico.

Il peso volumetrico del cemento allo stato disperso è 900-1300 kg / metro cubo, compattato - fino a 2000 kg / metro cubo. m. Calcolando la capacità dei magazzini per lo stoccaggio, il peso del cemento è pari a 1200 kg / cu. Il rilascio di cemento senza additivi è regolato da GOST 10178-76, con additivi - GOST 21-9-74.

Le principali caratteristiche del cemento

A seconda di cosa è fatto il cemento, il materiale ha proprietà diverse. I principali includono:
1. Forza. Questo è il parametro responsabile della distruzione del materiale sotto l'influenza di determinate condizioni. A seconda della resistenza meccanica, si distinguono quattro tipi di cemento: 400, 500, 550 e 600.
2. Il periodo di solidificazione. Viene determinato posando una pasta di cemento di spessore normale su una superficie piana - il cemento dovrebbe cambiare uniformemente il suo volume durante l'essiccazione. In caso contrario, non può essere utilizzato nella costruzione a causa della possibile distruzione del rivestimento a causa di eccessivo stress. Le variazioni di volume vengono controllate bollendo torte di cemento indurite.
3. Grinding grain. Il parametro influenza la velocità e la forza di asciugatura. Più fine è la macinatura, migliore e più forte è il cemento, specialmente nella prima fase di indurimento. La granulometria della macinatura è determinata dalla superficie specifica delle particelle, che fanno parte di 1 kg di cemento, e varia da 3000 a 3200 kg / cu. m.
4. Densità. Il costo dell'acqua per creare una miscela. Questa è la quantità di acqua di miscelazione richiesta per la normale installazione e l'essiccazione del materiale. Per ridurre il consumo e aumentare la plasticità del cemento, applicare sostanze plastificanti organiche e inorganiche. Ad esempio, il lievito di birra solfuro.
5. Resistenza al gelo. Il parametro consente di determinare la capacità di sopportare il congelamento temporaneo dell'acqua, grazie al quale il suo volume aumenta dell'8-9%. L'acqua preme contro le pareti del rivestimento in cemento (cemento) e questo, a sua volta, viola la struttura della malta, distruggendola gradualmente.
6. Accoppiamento con l'armatura.
7. Dissipazione del calore: durante il processo di cementazione, viene generato calore. Se ciò avviene lentamente e gradualmente, il rivestimento si congela in modo uniforme, senza incrinature. La quantità e il tasso di rilascio di calore possono essere ridotti utilizzando una speciale composizione mineralogica che viene aggiunta alla soluzione.

Tipi di cemento

Oggi vengono prodotti molti tipi di cemento. Ciò che è costituito da cemento ha un effetto maggiore sulle sue proprietà. A seconda della base della materia prima, ci sono tali tipi di cemento:

  • calce;
  • Marly;
  • cemento argilloso con aggiunta di scorie e bauxite. La sua peculiarità è la resistenza all'acqua, la resistenza al gelo, la resistenza al fuoco.

Fondamentalmente, nella produzione di cemento usato argilla e composti carbonatici. A volte - materie prime artificiali (rifiuti, scorie) o altri materiali naturali (residui di allumina).

Ci sono Portland e scorie cemento Portland. Il cemento Portland si indurisce rapidamente e può contenere nella sua composizione additivi minerali dal 10 al 15%. Il clinker e il gesso (i componenti principali), inclusi nella sua composizione, vengono bruciati a una temperatura di 1500 gradi Celsius. Il cemento Portland è utilizzato attivamente per i moderni lavori di costruzione. La sua caratteristica principale è la capacità di trasformarsi in un masso solido, anche quando interagisce con l'acqua.

Oltre al cemento Portland Portland e alle scorie, si distinguono i seguenti tipi di cemento:

  • idraulica;
  • tendendo - ha la capacità di afferrare e asciugare rapidamente;
  • stuccatura - progettato per cementare pozzi di petrolio e gas;
  • decorativo (bianco);
  • resistente al solfato - la sua caratteristica distintiva - basso tasso di solidificazione e alta resistenza al gelo.

Sfere di utilizzo

Molto spesso, il cemento viene utilizzato nella costruzione per creare strutture in cemento armato e rinforzate. Mark 400 viene utilizzato per riempire la fondazione e l'erezione di travi in ​​grattacieli.

Raccolta di risposte alle tue domande

È possibile chiedere di che cemento è fatto e come può essere ottenuto a casa, durante le riparazioni o in un noioso sabato sera. Data l'opportunità di acquistare questo prodotto in qualsiasi negozio di materiali da costruzione, non vi è alcun punto particolare nello stabilire un intero ramo della produzione artigianale. D'altra parte, una volta in condizioni estreme, puoi usare alcune delle tue conoscenze.

Nuove opportunità per la costruzione

Per millenni, pietra e mattoni sono stati usati per costruire case:

  • La creazione di qualsiasi design era un compito difficile che richiedeva un master di adeguato livello di formazione;
  • Gli edifici furono eretti "per secoli", anche se a passo lento;
  • Il costo di costruire una cattedrale potrebbe far fallire un piccolo signore feudale;
  • Nessuna alternativa, come, era e non era prevista.

La gente trascinava pietre, le calpestava, poneva e sperava che la posa sarebbe rimasta per decenni, se non secoli. Oppure bruciavano mattoni, rendendoli un po 'più facili e riducendo la vita della struttura. Anche se, antichi esempi di architettura egiziana costruiti con l'aiuto di mattoni sono sopravvissuti fino ad oggi. Quindi, per quanto riguarda la fragilità può essere discusso.

E poi c'era il cemento. Oggi, la maggior parte degli edifici a più piani sono costruiti proprio a causa delle strutture in cemento e del getto di cemento. Se gli archeologi di un lontano futuro troveranno tracce di queste strutture e della nostra civiltà è una domanda difficile.

Produzione di cemento

A prima vista, tutto è semplice:

  1. Prendiamo calcare e argilla con una predominanza di silicati di calcio;
  2. Mescolare in una sostanza omogenea;
  3. Sparare uniformemente in un forno rotante;
  4. La temperatura deve essere mantenuta a 1400 ° C, l'intero processo richiederà da due a quattro ore;
  5. Nel clinker risultante aggiungere gesso e additivi minerali;
  6. La proporzione di gesso - fino al 5%, additivi minerali - fino al 15%;
  7. Macinare finemente la miscela nel mulino.

Le proprietà del prodotto finito dipenderanno dagli additivi, saranno loro a determinarne la qualità e le caratteristiche. Quindi questo momento, durante la produzione, riceve un'attenzione speciale.

Il cemento è prodotto nelle fabbriche, su scala industriale. Ogni anno, il conto va a milioni di tonnellate, e in tutto il mondo, a miliardi. E tutto per le esigenze di sviluppo dell'edilizia, anche se è già difficile trovare aree intorno alle megalopoli, data l'ampia infrastruttura.

In questo video, il tecnologo Boris Adamov mostrerà l'intero processo di produzione del cemento dall'inizio alla fine:

Come fare un cemento con le tue mani?

Ci devono essere alcuni motivi seri per abbandonare l'opzione più semplice: acquistare nel negozio più vicino:

  • Grandi volumi di lavoro con il cemento;
  • L'impossibilità di acquistare, per qualsiasi motivo;
  • Un vivo desiderio di provare a farlo da soli;
  • Avere una comprensione della tecnologia di produzione e la capacità di eseguire il tuo piccolo "trasportatore".

La tecnologia di produzione non dovrebbe differire da quella utilizzata in fabbrica, e questo significa che avremo bisogno di:

  1. Un sacco di materie prime;
  2. Proprio mulino;
  3. Forni rotanti con la capacità di mantenere la temperatura ad un livello elevato.

L'opzione più semplice:

  • Mescolare il gesso con caolino in un rapporto di 3 a 1;
  • Macinare la miscela nel mulino;
  • Brucia in forno, le stesse 4 ore ad una temperatura di 1400 ° C;
  • Macina di nuovo la sostanza già cotta;
  • Aggiungi gesso al 5%.

Non vale la pena ricordare che il gesso dovrà anche essere schiacciato in polvere. Tutto ciò richiederà troppo tempo e impegno e si tradurrà in significative spese finanziarie.

Quindi anche comprare un paio di dozzine di pacchetti di cemento è sempre più proficuo e più facile che provare a fare tutto da solo. Ma per il tuo sviluppo, puoi provarlo una volta per assicurarti che questa idea non abbia senso.

Come fare una soluzione di cemento?

Qualsiasi soluzione di cemento è composta da tre componenti:

Come rinterro, la sabbia viene spesso utilizzata. Per dare la forza del prodotto finale, a volte viene utilizzata la pietra frantumata. Il rapporto tra i componenti dipende dagli obiettivi con cui verrà applicata la soluzione futura: maggiore è l'affidabilità e la forza necessaria, maggiore sarà il cemento da aggiungere e minore sarà la sabbia.

Il rapporto va da 1 a 6, quando per ogni chilogrammo di cemento aggiungere 6 kg di sabbia o ghiaia, a 1 a 1.

Direttamente il processo di produzione si presenta così:

  1. Il cemento e il rinterro sono misti, secchi;
  2. È meglio disporre entrambi i componenti a strati, mescolando tra loro;
  3. L'acqua è aggiunta;
  4. Fino al processo di indurimento, la massa risultante viene agitata.

Il compito principale è quello di eliminare i grumi e ottenere un prodotto duraturo e affidabile. La regola "basta aggiungere acqua" in questo caso non funziona perfettamente, più liquido viene usato, peggio saranno le proprietà del cemento finito.

Segreti di fare cemento

Per la produzione di cemento utilizzato:

  • Una miscela di calcare e argilla - clinker;
  • gesso;
  • Supplementi minerali

Tutti i componenti sono miscelati in alcune proporzioni, schiacciati fino allo stato di polvere e calcinati in forni rotanti. È grazie alla rotazione che si scopre di riscaldare l'intera miscela in modo uniforme e garantire un alto livello di qualità del prodotto finale.

Per quanto riguarda la fabbricazione della soluzione stessa:

  1. Il cemento acquistato viene miscelato con il rinterro: sabbia o macerie;
  2. Mescolare uniformemente, strato per strato, asciutto;
  3. L'acqua è aggiunta;
  4. La sostanza viscosa risultante e inoltre impedisce di prevenire la formazione di grumi.

Puoi fabbricare il cemento tu stesso usando il metodo artigianale, ma dovrai acquisire attrezzature e trovare una fonte di materie prime. È più difficile e certamente non più economico rispetto all'acquisto di prodotti finiti in un negozio. Se si decide di competere con le piante nella produzione di cemento, non ne verrà fuori nulla, non quelle capacità e indicatori di costo completamente diversi.

Se prima solo i costruttori sapevano di cosa è fatto il cemento, ora chiunque può trovare queste informazioni. Tutti i dati sono disponibili gratuitamente, puoi auto-migliorare e provare a fare qualcosa da te.

Video di produzione di cemento

In questo video nel programma "Come è fatto" verrà descritto come viene prodotto il cemento M-500, come viene confezionato in sacchetti: