Quali sono alcuni additivi per calcestruzzo impermeabile?

Il calcestruzzo, come materiale da costruzione, trova un enorme campo di applicazione in vari campi dell'edilizia. È un materiale durevole e affidabile che, dopo l'essiccazione, può sopportare carichi pesanti di diverso tipo.

Ma condizioni operative avverse annullano gradualmente tutti i suoi vantaggi. Ad esempio, se una struttura in calcestruzzo viene utilizzata in acqua o nel terreno, all'aria aperta o in ambienti corrosivi.

Metodi per impermeabilizzare il calcestruzzo

Per estendere le prestazioni dei material builder utilizzare due metodi:

  1. Condurre superfici impermeabilizzanti di strutture in calcestruzzo.
  2. Gli additivi per calcestruzzo per l'impermeabilizzazione sono fatti nella fase della sua fabbricazione.

La prima opzione appartiene alla categoria di breve durata, perché i materiali isolanti alla fine perdono le loro caratteristiche, si decompongono e si rompono. Allo stesso tempo sono costosi e il processo della loro applicazione richiede tempo e costi finanziari.

Un'altra cosa additivi impermeabilizzanti. Vengono introdotte nella soluzione concreta nella fase di produzione e conservano le loro qualità per tutta la durata dei prodotti in calcestruzzo, estendendola al massimo.

Porosità concreta

Non importa con quale cura si mescoli la malta di cemento, quando viene versata nel corpo della struttura, ci saranno sempre dei pori. E più c'è, più bassa è la forza del cemento. Pertanto, dopo averlo versato, deve essere pestato. Ma i pori sono ancora, anche se in piccole quantità. Questi pori sono il peggior nemico della struttura in cemento.

Il fatto è che l'acqua, cadendo in questi pori, si congela in inverno, espandendosi in volume (fino al 9%). In questo caso, una grande pressione inizia ad agire sulle pareti dei pori, il che porta alla formazione di crepe. Inizialmente, queste sono mini-crepe, che crescono di anno in anno in grandi crepe.

Proprietà additive

Idrorepellenti non riempiono i pori e le fessure del cemento, creano una barriera impermeabilizzante che non consente all'acqua di entrare nel corpo del materiale. Cioè, l'indicatore della resistenza all'acqua in tale calcestruzzo è al più alto livello.

Supplementi moderni

Va notato che recentemente sono comparsi sul mercato nuovi additivi, con l'aiuto di tutti i vuoti d'aria nel corpo di una struttura in cemento. Sotto l'azione dell'umidità, iniziano a gonfiarsi, penetrando nello spazio libero dalla soluzione, riempiendolo ed espellendo l'aria.

In primo luogo, aumenta la forza del calcestruzzo. Più stretto è, più forte. In secondo luogo, la sua resistenza all'acqua aumenta. Cioè, un'aggiunta risolve due problemi contemporaneamente.

In realtà, queste sostanze svolgono il ruolo di plastificante. Quando viene introdotto nel calcestruzzo, la soluzione diventa mobile. E questo è il primo segnale che l'aria all'interno non è bloccata. Quando la soluzione di pigiatura sale sulla superficie e la lascia.

Sorprendentemente, allo stato attuale, sono state sviluppate tecnologie che possono essere utilizzate per aumentare le proprietà idrorepellenti del calcestruzzo indurito.

La sua superficie è annaffiata con additivi, la stessa, a sua volta, penetra all'interno e intasa tutti i pori. La regola qui è che più il calcestruzzo è poroso, più i liquidi impermeabilizzanti penetrano più in profondità.

carenze

Uno svantaggio significativo quando si fanno additivi impermeabilizzanti nel calcestruzzo è aumentare la conduttività termica della struttura. Il fatto è che i pori nel corpo del materiale - questo è un tipo di bolle in cui c'è aria.

Più pori d'aria, maggiori sono le proprietà isolanti. L'assenza di questi o una diminuzione del numero porta a una diminuzione di questo indicatore.

Tipi di additivi impermeabilizzanti

Oggi esistono diversi tipi di additivi idrorepellenti per calcestruzzo sul mercato.
Le miscele secche con un effetto di espansione vengono introdotte in fessure e schegge di calcestruzzo già indurito, dove si espandono e diventano una massa monolitica.

Secco con effetto penetrante (penetrante) vengono introdotti nella soluzione nella fase di produzione. Sono distribuiti uniformemente in tutto il volume, aumentando la resistenza all'acqua del materiale nel suo insieme.

Asciugare con un effetto di espansione, che vengono applicati sulla superficie del calcestruzzo appena colato. La miscela viene miscelata con acqua nelle proporzioni indicate sulla confezione. In forma liquida, si applica a strutture in calcestruzzo che non sono completamente asciutte, dopo di che riempie i suoi difetti.

Sigillante a pressione. Questo è un rimedio universale che non è incluso nella composizione della soluzione concreta. Coprono la superficie del calcestruzzo fessurato.

Di tutti i tipi, i più comuni (usati più spesso di altri) sono additivi idrorepellenti del secondo gruppo.

Analogo domestico

Vorrei soffermarmi sull'additivo domestico "Crystal". Questa è una polvere secca che viene aggiunta alla soluzione di cemento nella fase di preparazione. È inodore, rispettoso dell'ambiente (non influisce sull'uomo e sulla natura), pienamente conforme agli attuali standard statali.

Il suo utilizzo in soluzioni concrete consente di aumentare tale indicatore di quest'ultima come permeabilità al W16. La figura mostra la pressione in kgf / cm², in cui l'acqua non può penetrare nel corpo del calcestruzzo.

Tale calcestruzzo resiste a una colonna d'acqua sufficientemente grande, ad esempio la profondità della piscina.
Inoltre, la composizione aumenta:

  • doppia forza;
  • resistenza al gelo per 60 cicli (congelamento-scongelamento).

È possibile utilizzare "Crystal" con qualsiasi plastificante, quando l'acqua è esposta alla struttura in calcestruzzo, non si formano efflorescenze.

Come lavorare con l'additivo "Crystal"

Effettuare immediatamente una prenotazione che con il metodo manuale di preparazione di una soluzione concreta con l'aggiunta di "Crystal" per parlare della qualità del risultato finale è impossibile. Mescolare bene e distribuire uniformemente tutti i componenti non funzionerà. Pertanto, gli esperti raccomandano di preparare la miscela in una betoniera. Ci sono diverse opzioni per la tecnologia di dosaggio per coloro che vogliono fare questo processo con le proprie mani.

Nella soluzione di calcestruzzo pronta viene aggiunta una soluzione acquosa di additivi impermeabilizzanti. Proporzioni: volume acqua 1, aggiunta 1,5 volumi. Il liquido viene aggiunto gradualmente al calcestruzzo, mentre il lavoro della betoniera aumenta di 15 minuti.

Il cristallo stesso viene versato nel tamburo del miscelatore prima di versare acqua. Viene eseguita l'agitazione, dopo la quale viene aggiunta acqua. Allo stesso tempo, è possibile ridurre la quantità di cemento pari al volume dell'additivo. E in questo caso, il tempo di miscelazione è aumentato di 15 minuti.

Indipendentemente dalla marca del calcestruzzo, si consiglia di versare 4 kg di additivo impermeabilizzante per 1 m³ di malta.

Analoghi stranieri

Nel mercato russo dei materiali da costruzione, l'additivo per calcestruzzo americano Penetron ADMIX è molto popolare. Attualmente, la società ha aperto uno stabilimento in Russia, quindi può essere considerato come il suo materiale domestico.

Sorprendentemente, questo additivo è stato sviluppato utilizzando una tecnologia unica. Allo stesso tempo, il materiale aggiunto al calcestruzzo aumenta la resistenza all'acqua se esposto all'acqua. Più l'acqua agisce sul cemento, più diventa forte, le sue proprietà impermeabilizzanti aumentano. Da qui e grande popolarità.

Il massimo grado di resistenza all'acqua del calcestruzzo con l'aggiunta di "Penetron ADMIX" W20. La resistenza aumenta del 20%, la resistenza al gelo di 100 cicli. Come nel caso di "Crystal", l'efflorescenza sulla superficie del calcestruzzo non appare. Consumo in polvere: 1 kg per 100 kg di cemento. Avviso, non concreto, ma cemento.

Integratori liquidi

Recentemente sul mercato sono comparsi additivi liquidi per calcestruzzo che ne aumentano le caratteristiche di impermeabilità. Ad esempio, "Dehydrol". Il suo effetto è lo stesso di quello delle polveri secche. Ma a differenza di quest'ultimo, è facile da usare.

Innanzitutto, il liquido viene consegnato in un contenitore speciale. Queste sono capacità su 1000 litri. In secondo luogo, non richiede pesi. È sufficiente misurare il liquido in qualsiasi capacità di piccole dimensioni. Almeno un barattolo di vetro.

In terzo luogo, il liquido viene immediatamente aggiunto alla soluzione senza prima mescolarlo con acqua. In quarto luogo, non ci sono particelle indisciolte, che spesso si verificano con miscele secche.

Per coloro che hanno deciso di fare il calcestruzzo con le proprie mani, questa è l'opzione più comoda e semplice. Il calcestruzzo con questo additivo può essere versato anche a 30 gradi di brina. Ma lavorare con lui richiede cautela. Assicurati di indossare guanti protettivi sulle mani, occhiali sugli occhi.

I migliori additivi per cemento per aumentare la resistenza del calcestruzzo

Calcestruzzo preparato sulla base di cemento di alta qualità e cariche di alta qualità, ha una resistenza sufficiente senza l'aggiunta di additivi. Tuttavia, vi sono una serie di fattori quando le condizioni operative richiedono l'indurimento del calcestruzzo mediante l'aggiunta di additivi speciali.

A cosa servono i supplementi?

Per aumentare la resistenza delle strutture in calcestruzzo ad alto carico e speciali, vengono utilizzati additivi speciali, che vengono aggiunti direttamente alla malta cementizia o al calcestruzzo in preparazione.

Dopo l'impostazione e il completo indurimento, le miscele a cui sono stati aggiunti gli additivi indurenti acquisiscono ulteriori proprietà operative: resistenza all'acqua, resistenza alla corrosione, resistenza al gelo e resistenza alla compressione e alla flessione sostanzialmente maggiore.

Dato il costo relativamente elevato di cemento e malta cementizia con additivi, il loro utilizzo è economicamente fattibile nei seguenti casi:

  • Maggiori requisiti per resistenza al gelo e resistenza all'acqua delle strutture in calcestruzzo;
  • Utilizzare come segnaposto per materiali non standard. Ad esempio, sabbia molto fine;
  • Produzione di prodotti in calcestruzzo ad alto carico. Ad esempio, la produzione di lastre per pavimentazione, blocchi di fondazione, ecc.;
  • Preparazione di calcestruzzo a grana fine;
  • Costruzione di edifici monolitici e strutture che utilizzano additivi in ​​espansione.

Tipi di additivi indurenti per cemento

Plastificante. A questo punto nel tempo, il miglior additivo nel cemento per forza, aumentando la resistenza della struttura in media del 125-140%. Il compito principale del plastificante è aumentare la mobilità della soluzione.

Inoltre, l'uso di additivi di questo tipo consente di aumentare la resistenza al gelo del calcestruzzo di 1,5 marchi, di impermeabilità a 4 gradi e di ridurre il consumo di legante del 25%. Un popolare plastificante "popolare" è normale sapone liquido o detersivo per bucato.

L'acceleratore imposta la forza. Il compito di questo tipo di additivo è aumentare la velocità di presa e indurimento del calcestruzzo e il corrispondente aumento della forza del marchio per la flessione e la compressione.

L'acceleratore più popolare e più economico della durabilità è il normale cloruro di calcio. Viene utilizzato nella produzione di: lastre per pavimentazione, blocchi di calcestruzzo espanso, blocchi di pareti e basamenti, calcestruzzo di polistirolo, ecc. Grazie all'impiego di acceleratori, l'indurimento riduce in modo significativo il tempo necessario per l'esposizione nella forma. Di conseguenza, la produttività aumenta, la produzione aumenta e anche la forza dei prodotti in calcestruzzo aumenta di diversi punti percentuali.

Additivi antigelo In base al nome, lo scopo dell'additivo antigelo è di consentire il lavoro concreto a basse temperature (fino a meno 25 gradi Celsius).

Parallelamente, aumenta la resistenza del calcestruzzo, aumenta la resistenza all'acqua, diminuisce la stratificazione del calcestruzzo finito durante il trasporto e migliora la lavorabilità. L'additivo antigelo più popolare è una resina neutralizzata miscelata con Sofex-gel idrorepellente o Tiprom-C.

Additivi complessi. Accelerare l'indurimento, aumentare la resistenza, ridurre in modo significativo la separazione della polvere, aumentare la resistenza al gelo. In particolare, attraverso l'uso di un additivo integrato, è possibile ottenere: un aumento della resistenza del calcestruzzo del 70-110%, con la stessa mobilità, una diminuzione del restringimento del 60-70% e un aumento da due a tre volte della permeabilità all'acqua. Uno dei tipi più popolari di additivi per calcestruzzo per uso domestico è l'additivo "Elastobeton": A, B o C (a seconda dello scopo dei prodotti o delle strutture in calcestruzzo).

Sottigliezze di applicazione

Tutti i tipi di additivi nel calcestruzzo devono essere diluiti o disciolti in acqua calda. Se l'additivo viene miscelato con una malta di cemento-sabbia in uno stato liquido di aggregazione, inizia a lavorare immediatamente dopo l'aggiunta.

L'additivo secco inizierà a "funzionare" solo dopo completa dissoluzione e completa miscelazione. Il dosaggio degli additivi dipende dal materiale specifico, dai compiti specifici e dai requisiti delle istruzioni del produttore. In generale, la quantità di additivi non deve superare l'1% in peso del legante (cemento).

Tipi di additivi per calcestruzzo

Il calcestruzzo è una miscela di edifici che garantisce durata, affidabilità e resistenza della struttura finita agli effetti di qualsiasi natura. Le crescenti esigenze dei materiali da costruzione hanno portato alla necessità di migliorare le loro proprietà. Additivi speciali per calcestruzzo migliorano le caratteristiche della soluzione e del calcestruzzo preconfezionato, accelerano il ritmo di costruzione, riducono il costo dei materiali e delle risorse energetiche. La domanda su quali categorie di supplementi esistono è dettagliata di seguito.

Per cosa sono usati?

L'uso di additivi chimici è un modo semplice, economico ed efficace per migliorare la qualità delle soluzioni concrete. Il loro uso oggi è importante, così come lo sono i componenti principali. Gli additivi per calcestruzzo sono destinati a:

  • raggiungere alte prestazioni di pietra cementizia;
  • accelerare o rallentare l'indurimento;
  • miglioramenti della resistenza all'acqua;
  • aumentare la resistenza alle temperature estreme e al gelo;
  • eliminando la necessità di fornitura dosata della soluzione;
  • ottenere calcestruzzo con caratteristiche specificate.

Le loro quantità per una particolare miscela sono selezionate in condizioni sperimentali usando la tecnologia skytrade.

Tipi di additivi per calcestruzzo

Esistono due tipi di additivi nel calcestruzzo: liquido, polvere. Principalmente influenzano le proprietà specifiche della soluzione fresca - lavorabilità, l'inizio della solidificazione. Aggiungere additivi per calcestruzzo all'acqua di miscelazione o alla miscela finita.

Esiste un tipo separato di additivi specifici: aerante, schiumogeno. Ad esempio, l'aggiunta al cemento kalmatron d. Questo tipo di modificatore è caratterizzato da un'azione complessa. Viene aggiunto per migliorare diversi parametri contemporaneamente. L'additivo per calcestruzzo riduce significativamente i costi, evita l'incompatibilità di diversi additivi separati.

Anche acceleratori e rallentatori sono importanti. Gli additivi per calcestruzzo in questa categoria come il cloruro di calcio, il solfato di sodio, i nitrati di calcio e di sodio sono popolari. Le composizioni multicomponente includono: nitrito di calcio, nitrito di calcio, nitrato, cloruro di calcio. Di seguito è riportata una classificazione specifica degli additivi.

modificatori

Composti modificanti - una categoria di sostanze che migliora resistenza, durata, resistenza alle basse temperature. Riducono la permeabilità del calcestruzzo. È più conveniente lavorare con un prodotto modificato, poiché migliora la sua mobilità. La soluzione giace uniformemente, riempiendo tutte le fessure e le scanalature.

I modificatori sono classificati in base al calcestruzzo risultante. Ad esempio, ci sono additivi in ​​calcestruzzo, destinati alla costruzione di pozzi, piscine. Un altro tipo di additivi utilizzati nella costruzione di facciate o nella formazione di massetti. Un tale regolatore, che migliora le prestazioni della massa dell'edificio, riduce la sua permeabilità all'umidità.

plastificanti

Questo gruppo è più richiesto. Esistono quattro categorie di plastificanti:

  1. Forte.
  2. Debole.
  3. Media.
  4. Gli ultimi superfluidificanti.

Oltre a quest'ultima categoria, le sostanze sono incluse per una soluzione completa dei compiti impostati, che aumentano diverse caratteristiche della massa di cemento. A seconda dello schema di impatto sul calcestruzzo e della chimica del processo, i plastificanti sono:

  1. Aumentare la mobilità con una quantità costante di acqua.
  2. Riduzione del consumo di cemento fino al 10% senza cambiare la mobilità.
  3. Aumentare la forza con una mobilità costante.

I vantaggi sono caratterizzati da vantaggi quali:

  • risparmio di materiali di consumo;
  • migliorata mobilità del cemento sabbia;
  • aumento dell'affidabilità del 20-25%;
  • produzione di massa lavorabile;
  • la possibilità di versare strutture a pareti sottili o densamente rinforzate;
  • compattazione della composizione del cemento;
  • miglioramento della resistenza al gelo e della resistenza alle incrinature;
  • risparmiare energia riducendo il tempo necessario per ottenere una massa di cemento.

La mancanza di plastificanti - il tasso di accelerazione dell'indurimento. Pertanto, raccomandiamo una chimica aggiuntiva per il calcestruzzo, che accelera questo processo. I calcestruzzi che ne derivano sono ampiamente usati negli edifici, dove idealmente sono necessari anche pavimenti e pareti.

Antimoroznaya

Additivi per calcestruzzo e malte sono necessari per ridurre il punto di congelamento dell'acqua, che è incluso nella loro composizione. La chimica, che aumenta le caratteristiche anti-gelo di questi prodotti, facilita il processo di posa della malta, accelera il processo di reclutamento della fortezza in calcestruzzo durante la stagione fredda. Questi indicatori consentono di risparmiare materiali di consumo e prolungare la durata del prodotto finito. I cementi hanno proprietà resistenti al freddo. Il nitrito di sodio è l'additivo più popolare. Sono inoltre offerti altri componenti per l'aerazione.

Regolatori di mobilità

Questi specifici additivi, aggiunti per preservare la plasticità della soluzione in condizioni avverse, vengono attivamente utilizzati nella calda estate. I regolatori in calcestruzzo sono adatti anche per il trasporto di malte per lungo tempo. I regolatori migliorano la praticità delle soluzioni nella posa del massetto.

Additivi concreti per forza

Uno dei tipi di additivi della complessa azione sono gli acceleratori di una serie di fortezze o rinforzi concreti. Sono dotati delle qualità sia dei superfluidificanti che degli acceleratori di tempra. Includono composti organici e inorganici senza alcali. Gli acceleratori hanno una vasta gamma di utilizzo nell'edilizia, nell'industria, nelle strade e nei trasporti per ottenere un prodotto commerciale o un'area in cui è necessario il calcestruzzo gunite.

Additivi chimici

Esistono diverse categorie target di additivi chimici, miscelati nella soluzione per il concrezionamento. La classificazione è fatta in base al loro effetto.

  1. Modificatori del calcestruzzo mobilità e plasticità della miscela.
  2. Sostanze per ridurre l'evaporazione dell'acqua dalla soluzione.
  3. Additivi impermeabilizzanti
  4. Stabilizzanti concreti del processo di separazione di massa in cemento-sabbia.
  5. Indurenti.
  6. Ritardanti di grado
  7. Additivi antigelo
  8. Formatori di schiuma e gas.
  9. Composti protettivi
  10. Collegamenti di presa d'aria.
  11. Additivi per calcestruzzo che migliorano la resistenza alla corrosione, gli effetti dei prodotti organici viventi (muffe, funghi).
  12. Idrorepellenti

Le sostanze chimiche possono influenzare diverse proprietà, ma solo una si manifesterà. Il principio di azione degli additivi è simile all'effetto dei tensioattivi e può formare un materiale con una struttura spaziale. Gli additivi a base di composti di nitrito rientrano in questa categoria. Tale chimica è molto pericolosa, quindi è necessario lavorare con attenzione, guidati dalle istruzioni di skytrade.

anticorrosivo

I prodotti modificanti conferiscono una durata concreta se esposti a un filtro per l'acqua dolce, un liquido aggressivo che causa la corrosione del materiale. Questi additivi al calcestruzzo risolvono diversi problemi:

  • impedire la dissoluzione dei componenti della pietra finita;
  • interferire con la lisciviazione dei prodotti di reazione del calcestruzzo e dell'acqua;
  • proteggere la superficie dalle formazioni cristalline scarsamente solubili, portando alla distruzione della pietra.

Durante l'azione di prodotti chimici anticorrosivi, viene eseguito il legame totale o parziale dell'idrossido di calcio libero nel calcestruzzo. L'additivo viene miscelato per aumentare la densità e la resistenza all'acqua della pietra, riducendo il volume dei pori nella sua struttura. A causa di ciò, i cementi sono dotati di idrofobicità.

NitCaL è un nitrato appositamente progettato per accelerare l'insieme di resistenza, resistenza alle incrinature, produzione di monoliti e prodotti in calcestruzzo di alta qualità, per prevenire i processi di corrosione del rinforzo nel calcestruzzo.

Additivi per miscele autosigillanti

Un tipo specifico di additivi viene utilizzato durante la fusione di strutture a pareti sottili. Questa categoria include alcuni nuovi superfluidificanti che migliorano la mobilità della massa dell'edificio e l'affidabilità, la densità con la resistenza all'acqua del prodotto finito. I regolatori di calcestruzzo possono ridurre il consumo di cemento senza perdita di qualità della struttura risultante. I modificatori chimici di questo tipo aumentano il grado della miscela e la velocità della fortezza nella fase iniziale dell'indurimento.

Gli additivi complessi per prodotti a parete sottile e densamente rinforzati semplificano notevolmente il processo di selezione dei componenti necessari e determinazione della loro compatibilità. I superfluidificanti stabilizzanti sono progettati per risolvere diversi problemi aggiungendo una sola sostanza. Il loro obiettivo è ottenere il massimo effetto dall'interazione con i componenti della miscela.

Esempi di produttori

Il mercato nazionale offre una vasta gamma di prodotti di marchi russi come Polyplast, Superplast, Technotest, MetaPro, Coral, Master. La chimica di produttori stranieri non è dotata della capacità richiesta di aumentare la resistenza del calcestruzzo utilizzato nell'edilizia domestica. La produzione della preoccupazione di BASF ti consente di ottenere prodotti interessanti per il mercato nazionale.

conclusione

Un'ampia gamma di prodotti chimici modificati consente di scegliere il prodotto che meglio soddisferà i requisiti di ciascun caso, aumentare l'efficienza della composizione di cemento-sabbia, estendere il funzionamento del prodotto finito. Tuttavia, quando si lavora con additivi per cemento, è importante seguire accuratamente le raccomandazioni e le istruzioni per le proporzioni utilizzate, come indicato dagli esperti skytrade. L'effetto desiderato non sarà raggiunto se c'è una sproporzione o un'interruzione della sequenza di cottura.

In ogni caso, la quantità di tutti gli additivi utilizzati per un volume non deve superare l'1,5-3% in peso di cemento. Nonostante il suo effetto positivo, l'uso di modificatori non esclude l'importanza di aderire alla tecnologia esatta della preparazione, mescolando all'omogeneità, alla muratura e all'invecchiamento della massa dell'edificio.

Additivi per calcestruzzo: panoramica delle specie, applicazione

Il calcestruzzo è un materiale da costruzione indispensabile. Le costruzioni erette con il suo uso sono dotate di resistenza, resistenza e resistenza a tutti i tipi di influenza.

Per migliorare alcune delle caratteristiche della miscela e del design, nonché per ridurre il costo del materiale, utilizzare additivi speciali per calcestruzzo. Considerare i tipi di additivi presenti sul mercato e quali proprietà del calcestruzzo possono influenzare.

Cosa è concreto

Il calcestruzzo è un materiale artificiale ottenuto miscelando in alcune proporzioni un legante, riempitivi e acqua, dopo di che la miscela risultante viene modellata, compattata e indurita. In conformità con GOST 25192-2012, vengono prodotti vari tipi di calcestruzzo a seconda del tipo di componenti cementizi (cemento, gesso, calce, scorie, ecc.) E degli aggregati (densi, porosi e speciali).

I calcestruzzi possono variare nelle seguenti caratteristiche:

  • forza;
  • condizioni di indurimento;
  • tempo per costruire la forza;
  • densità;
  • resistenza al gelo;
  • permeabilità all'acqua;
  • logoramento.

Queste proprietà del materiale, così come il ritmo di costruzione e il consumo di risorse, possono essere influenzate dall'applicazione di additivi in ​​calcestruzzo, che sono un modo economico ed efficiente per risolvere vari problemi.

Tipi di additivi

Gli additivi (additivi) sono prodotti che, dopo l'introduzione nelle miscele di calcestruzzo o nel trattamento superficiale del calcestruzzo finito, migliorano le loro caratteristiche tecniche e costruttive.

  • Gli additivi per calcestruzzo per tipo di impatto sulla sua struttura possono essere chimici e meccanici, che comprendono tutti i tipi di fibre di rinforzo, nonché i riempitivi finemente macinati.
  • Gli additivi sotto forma di rilascio si differenziano in liquido, polvere, pasta e granulare.
  • Metodi di applicazione degli additivi: l'introduzione della miscela o del rivestimento sulla superficie del calcestruzzo preconfezionato indurito.
  • Gli additivi per calcestruzzo e malta possono essere direzionali o complessi, combinando diversi tipi di effetti sul calcestruzzo.

Tutti gli additivi (secondo GOST 24211-2008 "Additivi per calcestruzzo e malta") sono divisi in 4 gruppi:

  1. Prodotti per regolare le caratteristiche dei mix di calcestruzzo. Questi includono: plastificanti, riduzione dell'acqua, stabilizzazione, aumento del contenuto di aria (gas) e additivi che regolano la mobilità delle soluzioni.
  2. Prodotti per regolare le caratteristiche del calcestruzzo. Questi includono: aumento della resistenza, resistenza al gelo, proprietà protettive, resistenza alla corrosione, regolazione della velocità di indurimento, riduzione della permeabilità e degli additivi espandenti.
  3. Gli additivi che conferiscono al calcestruzzo proprietà aggiuntive: resistenza al gelo, impermeabilità all'umidità.
  4. Supplementi minerali

Consideriamo più in dettaglio quali additivi vengono utilizzati per correggere le caratteristiche delle miscele di calcestruzzo e del calcestruzzo delle merci.

plastificanti

Per migliorare la plasticità della miscela di calcestruzzo, migliorare le caratteristiche prestazionali del calcestruzzo, vengono utilizzati i plastificanti. Questi prodotti si sono posizionati al primo posto in popolarità tra i supplementi a causa della loro efficacia. Inoltre, il prezzo delle composizioni è abbastanza economico.

Che effetto ha l'uso di plastificanti:

  • È possibile ridurre il consumo di cemento (fino al 15%).
  • Aumenta la forza del calcestruzzo.
  • Caratteristiche adesive migliorate.
  • La massa del calcestruzzo diventa più fluida e plastica, è più facile riempire i luoghi difficili da raggiungere.
  • Migliora la resistenza all'acqua e la resistenza alle basse temperature.
  1. Plastificante C3: migliora l'omogeneità della miscela, la sua mobilità, resistenza all'umidità e al gelo, migliora le caratteristiche di resistenza, riduce le fessurazioni, il restringimento del calcestruzzo.
  1. Relaksol.

"Relaksol" è un additivo di azioni complesse per soluzioni concrete. Aumenta la mobilità della miscela, aumenta la sua lavorabilità e resistenza al gelo, riduce il tempo impostato di resistenza allo stripping, consumo di cemento.

Disponibile in forma liquida, pasta e asciutto. Pasta e polvere sono diluiti in acqua prima dell'uso (in proporzioni come prescritto dalle istruzioni del produttore).

Additivi per regolare il tempo di presa

Quando si lavora alla produzione di strutture monolitiche in calcestruzzo, è importante garantire la continuità del processo, perché altrimenti è necessario elaborare i giunti di calcestruzzo vecchio e fresco, il che comporta costi di manodopera aggiuntivi.

La via d'uscita è l'uso di additivi per rallentare l'indurimento della soluzione. Un'altra direzione quando è necessario rallentare il processo di impostazione è il trasporto a lungo termine della miscela preparata al luogo di lavoro.

L'introduzione di additivi che rallentano l'impostazione consente di rallentare l'idrolisi e l'idratazione dei componenti del clinker e di aumentare il tempo di indurimento della soluzione, o di legare rapidamente la calce libera presente nella composizione.

  • Uno dei rallentatori utilizzati attivamente è l'acido nitrilotrimetilenfosfonico, nonché l'aggiunta di RSB-500 (ISB-500), che si basa su questo acido. L'additivo non contiene alcali, la cui presenza porta alla corrosione del rinforzo. Introdotto nella quantità di 0,02... 0,15% in peso di cemento.
  • Addimente OT 6. Questi additivi per calcestruzzo espanso e soluzioni luminose hanno un potente effetto di decelerazione. Consumo: 0,2... 0,7% in peso di cemento.
  • Gluconato di sodio, melassa, siero di latte.

È possibile che si verifichi una situazione inversa quando è necessario ridurre il tempo del processo tecnologico mantenendo il calcestruzzo in condizioni naturali. Gli acceleratori sono utilizzati per questi scopi, che attivano l'idratazione.

Solitamente tali prodotti sono elettroliti. Sono aggiunti a miscele di calcestruzzo nella quantità di 0,5-3% in peso di cemento.

Gradi di acceleratori utilizzati: Addment BE 2, BE5, BE6, carbonato di potassio, cloruro e nitrato di calcio, Cementol Omega P.

Sealers

Gli additivi sigillanti (chiamati anche intasamenti) riempiono i pori del calcestruzzo con elementi che non si dissolvono nell'acqua. Aumentano la densità del calcestruzzo, la sua durata, la resistenza all'acqua e i terreni aggressivi.

Tali additivi possono essere cariche minerali fini (solfato, cloruro di ferro e nitrato di calcio - il loro dosaggio non deve superare il 3%), nonché resine idrosolubili: resina glicole dietilenico DEG-1, resina poliammina C-89, resina glicole trietilenico TEG-1 ( dosaggio 1-1,6%).

Additivi per aumentare la forza

È possibile aumentare la durabilità del calcestruzzo, applicando plastificanti e stabilizzanti. Inoltre, gli additivi rinforzanti, che sono fibre fatte di acciaio, basalto, cellulosa, polipropilene e altri materiali, sono efficaci per rafforzare la struttura del calcestruzzo.

Il cemento armato in microfibra diventa più resistente, resistente ai danni meccanici e all'usura. La durata di tali strutture aumenta in modo significativo.

stabilizzanti

L'introduzione di stabilizzanti in miscele di calcestruzzo aiuta a ridurre la stratificazione della miscela, a raggiungere la viscosità ottimale, aumenta la sua omogeneità e impedisce la perdita di colorante. Questi composti includono: Sika Stabilizer 100, Alphalith Stabilizer F1 (ST), MPD-10.

Additivi per aumentare le proprietà protettive del calcestruzzo

I raccordi utilizzati nella fabbricazione di strutture in calcestruzzo, con il tempo si corrodono. Vengono aggiunti additivi che aumentano le qualità protettive del calcestruzzo rispetto al rinforzo e prevengono le reazioni del metallo e dell'ambiente: nitrito di sodio, nitrito di calcio, dicromato di potassio, ecc.

Additivi per gassare, schiumare e intrappolare l'aria

Per creare nel corpo dei pori di aria chiusi concreti, che dovrebbero essere distribuiti uniformemente in tutto il volume, vengono utilizzati additivi aerodinamici. Tali additivi sono: sali di organico, petrolio, acidi lignosolfonici, resina di legno, detergenti (sintetici).

L'intrappolamento dell'aria può essere eseguito utilizzando: passo di legno saponificato (immesso nella quantità di 0,005... 0,035% di massa di cemento), resina di legno saponificata (0,01... 0,08%), resina neutralizzata di trascinamento dell'aria (0,005... 0,05%), ecc.

Additivi utilizzati attivamente che aspirano aria nel calcestruzzo per aumentare la resistenza al gelo del materiale, resistenza al cracking, resistenza alla trazione e riduzione della densità del calcestruzzo argilloso.

Con l'uso di additivi che formano gas si ottiene una struttura microporosa del calcestruzzo. La gassatura si verifica quando polvere di alluminio e additivi siliconici (NGL-94) vengono aggiunti alla miscela di calcestruzzo. La velocità di ingresso di tali additivi varia dallo 0,03 allo 0,08% in peso di cemento.

I calcestruzzi con additivi che formano gas hanno una maggiore durata, resistenza all'acqua, resistenza all'azione dei sali, resistenza alla trazione. Per la produzione di schiuma utilizzata proteine ​​e agenti schiumogeni sintetici.

Gli additivi introdotti nel calcestruzzo espanso rendono possibile "schiumare" la miscela di calcestruzzo, per creare celle chiuse. Contrariamente al calcestruzzo cellulare con pori non chiusi, il cemento espanso ha una maggiore resistenza al gelo.

Gli additivi per gas e schiume possono anche essere fatti a mano, ma è meglio rivolgersi a prodotti che sono testati e certificati dai produttori.

pigmenti

Le strutture in calcestruzzo sono dotate di un piccolo fascino estetico. Se necessario (per la produzione di materiali da costruzione e piccole forme architettoniche), è possibile utilizzare pigmenti per dipingere il cemento e ottenere un prodotto del colore desiderato.

Coloranti prodotti in polvere, pasta e forma liquida.

Si distinguono i seguenti tipi di pigmenti:

  • naturale (ottenuto dopo lavorazione di materie prime);
  • artificiale (durante la produzione viene applicato il trattamento termico);

Quando si scelgono i pigmenti, prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • il grado di macinazione della polvere (la dimensione delle particelle influenza direttamente l'uniformità del colore);
  • assorbimento d'olio (la durabilità del colore dipende da questo);
  • resistenza agli ultravioletti (più è alto, meno è probabile il cambiamento delle qualità estetiche dei materiali colorati sotto l'azione della luce solare);
  • resistenza agli alcali (caratterizza la dipendenza del pigmento dall'azione degli alcali nella composizione del calcestruzzo);
  • opacità (la capacità del pigmento di sovrapporsi al colore di base del calcestruzzo).

È importante! Se è necessario ottenere un colore brillante del prodotto, è necessario utilizzare cemento bianco nella produzione di calcestruzzo.

Per la verniciatura del calcestruzzo utilizzare due metodi:

  • La colorazione è ancora allo stadio di preparare la miscela. In questo caso, il prodotto verrà dipinto completamente, su tutto il volume. Il suo aspetto non cambierà durante il funzionamento, nonostante possibili danni e abrasioni. Il costo di questo trattamento è significativo, dal momento che il pigmento avrà bisogno di molto.
  • Mettere la tintura su un prodotto finito dal calcestruzzo. Vengono utilizzati prodotti in grado di penetrare nel calcestruzzo di 0,5... 2 mm. Tali materiali vengono applicati con un rullo o con uno spruzzatore e massaggiati con una spatola.

Aloof è la colorazione di prodotti in calcestruzzo con pigmenti acidi. È uno dei prodotti più ricercati. La colorazione avviene dopo che la tintura reagisce con il cemento. Applicando un materiale acido, è possibile ottenere un effetto anti-antico sul calcestruzzo.

Additivi idrorepellenti

Questi composti vengono introdotti per rendere la malta e il calcestruzzo idrorepellente.

Esistono due tipi di prodotto:

  1. Siliconati, solubili in acqua. Sono utilizzati sotto forma di soluzioni a base d'acqua.

Questi prodotti includono:

  • NGL-11 (l'entrata nel calcestruzzo viene effettuata nella misura dello 0,02% in peso di cemento);
  • GCJ-10;
  • "Siakor" (analogo in polvere dei primi due liquidi).
  1. Silossani, silani, siliconi, non solubili in acqua. Sono utilizzati sotto forma di emulsioni o formulazioni a base di solventi.

Il prodotto più popolare in questo segmento è il liquido idrofobo 136-41 (GOST 10834-76). Può essere eseguito come trattamento superficiale del calcestruzzo e introdurre un additivo nella composizione della soluzione. Dosaggio: 0,02... 0,1% in peso di cemento.

Oltre alle proprietà idrorepellenti, questo additivo idrofobico aumenta la resistenza al gelo del calcestruzzo e la sua plasticità.

Additivi per migliorare la resistenza al gelo

A temperature più basse, il processo di indurimento del calcestruzzo rallenta. Quando la temperatura scende sotto i -3 gradi, l'acqua nel calcestruzzo congela, l'idratazione del legante e il processo di indurimento si fermano.

L'uso di additivi consente di ridurre il punto di congelamento dell'acqua e di indurire il calcestruzzo a temperature inferiori allo zero. Come additivi antigelo vengono utilizzati: alluminio e ferro solfati, cloruro di potassio, cloruro di calcio, ecc.

Tutti questi tipi di additivi vengono introdotti nella miscela di calcestruzzo con acqua, alcuni, specialmente prodotti viscosi, vengono prima miscelati con uno dei componenti secchi, dopo di che la miscela viene aggiunta alla soluzione.

È importante! Va notato che l'uso simultaneo di diversi additivi deve essere considerato attentamente, in quanto ciò non solo non garantisce un risultato positivo, ma può anche avere un impatto negativo sulle caratteristiche del calcestruzzo.

Separatamente, vorrei evidenziare gli additivi per la produzione di calcestruzzi polimerici, che vengono utilizzati per la pavimentazione. Un rappresentante di spicco di questo segmento è prodotto dalla società "Teohim" Elakor "Elastobeton B".

L'utilizzo di un additivo (1 kg per 5 kg di cemento) consente di rinunciare a massetti, impregnazioni protettive e guarnizioni. Il rivestimento ha la resistenza, la resistenza all'acqua, la chimica, la permeabilità al vapore. È privo di polvere, con eccellenti caratteristiche decorative e quasi eterno.

Con l'introduzione dei pigmenti e dei riempitivi si ottiene un tale rivestimento (nella foto):

Maggiori informazioni sull'additivo per il rafforzamento del cemento aiuteranno il video in questo articolo:

Additivi per calcestruzzo: una panoramica di sostanze e materiali per creare una soluzione speciale (55 foto)

Il calcestruzzo è un mix di edifici multifunzionali di cemento, acqua e riempitivi. Utilizzato per creare superfici di pietra artificiale, le cui proprietà acquista quando completamente congelato.

Di per sé, è estremamente stabile, durevole e durevole, ma per migliorare le qualità individuali, ora c'è un enorme numero di ADDITIVI CONFESSIONALI sul mercato.

Se la riparazione interna dell'appartamento l'uso di questi componenti sono spesso trascurati, allora nella riparazione di campi d'aviazione, piscine, strade e ormeggi, sono semplicemente necessari.

Successivamente, considerare quali sono i tipi di additivi per calcestruzzo.

classificazione

Tali componenti migliorano istantaneamente le qualità individuali di una soluzione concreta, mentre non sono affatto costose. Vale la pena notare che l'effetto desiderato sarà raggiunto solo con un approccio ponderato alla scelta del riempitivo.

È consuetudine distinguere i seguenti tipi principali di tali miscele:

  • I modificatori aumentano la resistenza al gelo e altre influenze esterne, quindi prolungano il tempo di funzionamento;
  • L'additivo nel calcestruzzo per la forza accelera il processo di solidificazione della composizione e la sua densità successiva;
  • Gli additivi antigelo nel calcestruzzo sono necessari quando si fanno lavori all'aperto nel periodo invernale in modo che la composizione non perda le sue proprietà prima che si indurisca;
  • I plastificanti aumentano la densità del materiale, riducendo il suo consumo. Questo additivo consente di migliorare la resistenza all'umidità del calcestruzzo;
  • I componenti che regolano la mobilità della composizione saranno necessari durante il trasporto a lungo termine o l'alta temperatura ambiente;
  • Componenti autosigillanti utilizzati nella progettazione di superfici sottili;
  • Additivi idrofobici in calcestruzzo;
  • Aumenta la resistenza alla corrosione e ai batteri.

Oltre a gruppi separati di produttori, gli additivi hanno creato una miscela per un approccio integrato. Questa è l'opzione più conveniente, perché in questo caso, diversi indicatori aumentano in parallelo.

Tale additivo dovrebbe essere usato se è richiesto l'uso simultaneo di diversi componenti aggiuntivi, ma la loro miscelazione indipendente può dare un risultato imprevedibile.

Altro dovrebbe essere pom

un filo che sembrava essere ben collaudato all'estero non è sempre adatto alle nostre condizioni. Ciò è dovuto principalmente alle diverse condizioni meteorologiche.

Inoltre, non mescolare gli additivi di diversi paesi produttori, perché nessuno può garantire un risultato positivo. Finché il lavoro non è completato, è consigliabile conservare tutti i controlli o le foto dell'additivo in calcestruzzo, così come altri componenti, nel caso sia necessario acquistare del materiale.

Successivamente, prendere in considerazione in modo più dettagliato i supplementi più popolari.

Plastificanti per calcestruzzo

È la componente più frequente mescolata in una composizione concreta. Sono divisi per il grado di severità delle proprietà. Sono stati utilizzati nel nostro paese per circa 60 anni, ma negli ultimi anni la loro qualità si è sviluppata notevolmente in un mercato competitivo.

I principali vantaggi di tali miscele comprendono l'economia del materiale di base, l'aumento della forza di circa il 20%, la facilità d'uso.

Con l'uso di un tale additivo, diventa possibile versare strutture sottili e rinforzate, aumenta la resistenza alle temperature estreme e risparmia energia sulla cottura con una tecnica specializzata.

Gli svantaggi includono l'estensione dell'indurimento della composizione. Nel caso di limiti di tempo, è meglio non mescolare questo additivo con un acceleratore di solidificazione, ma piuttosto acquistare uno integrato.

Acceleratori e ritardanti di cure

Gli acceleratori sono usati per riempire cemento armato e strutture non standard, quando è richiesto un rapido aumento del numero di strati. Viene spesso utilizzato anche quando si versano le piscine, in modo da non sprecare troppo tempo in attesa dell'indurimento di diversi strati sul fondo, e quindi anche sulle pareti.

Questo additivo è molto popolare per il lavoro all'aperto in inverno, perché La composizione contiene sale che impedisce il congelamento dell'acqua e, in futuro, la formazione di crepe.

I rallentatori hanno l'effetto opposto, utilizzato principalmente nel trasporto della miscela finita, così come per le grandi aree, la baia che richiede più tempo.

Si consiglia inoltre di utilizzarlo per grandi spessori, quando la cementificazione avviene continuamente, al fine di evitare la delaminazione del calcestruzzo.

Aria che trascina componenti

È necessario aumentare la porosità dello strato finito, principalmente nelle aree settentrionali, in modo che non si formino vuoti aggiuntivi durante il congelamento e lo scongelamento. Fondamentalmente, questo additivo è usato solo per il livello superiore o esterno.

Additivi resistenti al freddo

Gli additivi antigelo non sono progettati per migliorare la durata del rivestimento finito, ma per i lavori di costruzione in climi freddi, quando l'acqua si congela più rapidamente del calcestruzzo indurisce.

Gli additivi più potenti consentono la costruzione ad una temperatura fino a -25 gradi.

modificatori

Tale componente è classificato in molte sottospecie, a seconda dello scopo.

Viene utilizzato per impartire una miscela di determinate proprietà richieste da una particolare struttura, quindi un pozzo e una facciata di un edificio vengono eretti sulla stessa composizione concreta con diversi modificatori.

Ovviamente, esiste una lista ancora più ampia di vari additivi sul calcestruzzo sul mercato, che consente di selezionare i componenti necessari per ogni caso particolare.

Costruzione di case

Il calcestruzzo è chiamato miscela speciale per l'edilizia, che spesso include diversi componenti principali: cemento, acqua e vari aggregati. Come risultato dell'indurimento della soluzione, si forma una pietra artificiale, che viene utilizzata in molte aree dove sono richiesti resistenza, stabilità e durata. Molto spesso, per migliorare le caratteristiche di base del calcestruzzo nel mix aggiungere vari farmaci. Queste sostanze sono anche in grado di accelerare il ritmo di costruzione e ridurre il dispendio di denaro. È particolarmente importante utilizzare additivi per l'installazione di rivestimenti per aerodromi, costruzione di posti barca, per la costruzione di strade, durante la posa di piscine o altre strutture idrauliche, nonché per la costruzione di strutture industriali monolitiche e edifici residenziali. L'articolo tratta di additivi per calcestruzzo.

contenuto:

Nei paesi occidentali, l'uso del calcestruzzo con additivi speciali nella composizione è considerato una pratica comune. In Russia, questo non è ancora diventato la norma, ma la maggior parte degli edifici e delle strutture sono già stati costruiti utilizzando proprio tale soluzione. Inoltre, le norme e le norme moderne impongono richieste così elevate che non è possibile costruire dal calcestruzzo senza additivi.

Additivi in ​​calcestruzzo, c'è una quantità enorme e ogni tipo ha il suo scopo. Alcuni sono utilizzati in un clima caldo per rallentare il processo di indurimento di massa, altri sono necessari per migliorare le qualità del calcestruzzo utilizzato all'aperto, altri sono importanti per la costruzione in un ambiente umido, in quanto possono migliorare significativamente la resistenza all'acqua della malta. Ecco perché è importante fare inizialmente la scelta giusta per ogni specifica situazione. E per questo è necessario capire quali supplementi esistono e in quali aree saranno più efficaci.

Classificazione degli additivi per calcestruzzo

Gli additivi per malte cementizie possono istantaneamente migliorare la qualità della composizione e allo stesso tempo non richiedono ingenti costi di cassa. L'efficienza massima viene visualizzata solo se vengono utilizzati componenti selezionati correttamente. Gli elementi aggiunti possono facilmente aumentare forza e durata, aumentare la resistenza al gelo e ridurre la permeabilità.

Una delle classificazioni moderne divide gli additivi in ​​sei gruppi principali.

  • Modificatori: aumentano la resistenza della miscela e la resistenza al gelo, riducono la permeabilità, prolungano la vita operativa del calcestruzzo finito, mentre la soluzione può avere una mobilità significativa, che consente di lavorare in modo più efficiente.
  • Additivi plastificanti per calcestruzzo: aiutano a ridurre il consumo della miscela, senza ridurre la resistenza e, al contrario, aumentarla. Aumenta anche la mobilità della malta e la sua densità, aggiungendo componenti alla composizione, è possibile ottenere un'eccellente resistenza all'acqua del calcestruzzo indurito.
  • I regolatori della mobilità della soluzione devono essere utilizzati nei casi in cui è necessario mantenere la plasticità, ad esempio, durante la stagione calda o durante un lungo trasporto.
  • Additivi antigelo nel calcestruzzo: consentono di eseguire le procedure di costruzione utilizzando miscele di calcestruzzo anche a temperature inferiori allo zero, resistono a temperature fino a -15 gradi e alcune a -25 gradi.
  • Gli additivi per una durata accelerata sono necessari per aumentare questo indicatore per la prima volta in un giorno e anche la resistenza del calcestruzzo finito aumenta.
  • Additivi per miscele autosigillanti - devono essere utilizzati in caso di strutture a pareti sottili versanti.

Oltre ai sei gruppi selezionati, esiste un tipo separato di additivi, il cosiddetto complesso. Tali additivi possono contemporaneamente esercitare un impatto su più gruppi contemporaneamente per ottenere specifiche proprietà concrete. Forse è questa opzione che ti consente di massimizzare l'uso di tutte le qualità necessarie. Dopotutto, quando si applicano diversi additivi diversi, il risultato non sarà sempre prevedibile. I componenti potrebbero semplicemente non interagire correttamente tra loro. E in casi con l'uso di preparazioni complesse di alta qualità, le proporzioni e gli ingredienti sono stati calcolati in fabbrica e, quindi, bilanciati correttamente.

  • Dovresti anche tener conto del fatto che quei prodotti che si sono dimostrati all'estero non saranno sempre così efficaci nelle composizioni della produzione nazionale. Infatti, in Occidente vengono utilizzati solo ingredienti qualitativi, anche i requisiti per la composizione di sabbia e macerie sono molto alti. Non è consigliabile fabbricare additivi domestici e importati in calcestruzzo con le proprie mani.
  • Ad esempio, i superfluidificanti prodotti in Svezia non interagiscono bene con gli additivi russi che forniscono resistenza al gelo alla composizione. Ciò significa che gli integratori dello stesso produttore dovrebbero essere utilizzati nella stessa soluzione. E dal momento che i farmaci fabbricati in Europa costano molto più delle controparti nazionali, è estremamente poco redditizio utilizzare solo prodotti importati.
  • C'è un'altra classificazione comune degli additivi. Sono divisi in sostanze chimiche e finemente macinate. Di norma, gli additivi chimici per calcestruzzo vengono introdotti nella composizione in una piccola quantità, sono sotto forma di polveri, soluzioni acquose ed emulsioni. Il secondo tipo è utilizzato nel caso in cui è richiesta l'economia del cemento e il calcestruzzo è denso e resistente. Inoltre, questo tipo è chiamato additivi minerali, è una polvere di macinazione fine. Per ottenere tali sostanze vengono utilizzati rifiuti industriali.

I prodotti chimici aggiunti alla soluzione di betonaggio sono suddivisi in base all'effetto principale che hanno. Quindi sono:

  • aumentando la mobilità e la plasticità della miscela;
  • ridurre la separazione del liquido dalla soluzione;
  • additivi per calcestruzzo per impermeabilizzazione;
  • stabilizzare, non dare concretezza all'esfoliazione;
  • accelerazione della massa indurente;
  • rallentare il processo di impostazione della miscela;
  • additivi antigelo;
  • agenti schiumogeni e generatori di gas che aumentano la porosità del calcestruzzo;
  • processi di deformazione normativa;
  • sostanze protettive;
  • aumenta la resistenza alla corrosione, batteri, mezzi aggressivi e altri fattori;
  • repellente.

Alcuni tipi di additivi possono esibire contemporaneamente diverse proprietà, ma solo un effetto sarà più evidente.

Gli additivi più popolari nel calcestruzzo

Plastificanti in calcestruzzo

  • I tipi più popolari e popolari di additivi includono fondi del gruppo di plastificanti. Sono suddivisi in quattro categorie: forte, debole, medio e superfluidificante. Per la prima volta questi strumenti hanno iniziato a essere utilizzati negli anni '40, ma con lo sviluppo di tecnologie moderne hanno raggiunto un alto livello di perfezione e sono in grado di migliorare davvero la composizione qualitativa del mix di calcestruzzo.
  • Ad oggi, le sostanze più comunemente usate dal gruppo dei superfluidificanti. E per il tipo più popolare di tali additivi è il farmaco "C-3", produce la società russa "Polyplast".

Un tale additivo ha molti vantaggi, tra cui i seguenti:

  • consumo economico di cemento;
  • aumenta la mobilità della miscela;
  • le caratteristiche di resistenza aumentano di circa il 20-25%;
  • aumenta la lavorabilità;
  • strutture a pareti sottili o fittamente rinforzate;
  • la composizione risultante ha un'alta densità;
  • elevata resistenza al gelo della miscela;
  • migliorata resistenza alle incrinature;
  • aumenta la resistenza alla compressione;
  • risparmio energetico nella produzione della miscela, grazie al ridotto tempo di preparazione e alla riduzione della temperatura nelle camere speciali per calcestruzzo.

Vale la pena notare che i plastificanti hanno non solo proprietà positive, ma anche negative. Quindi, uno degli inconvenienti è l'aumento del tempo di solidificazione della soluzione. Per evitare questo effetto, gli esperti raccomandano di introdurre nella composizione degli additivi speciali per la polimerizzazione accelerata. Di norma, l'opzione più ottimale è l'uso di additivi complessi basati su due componenti: plastificanti e acceleranti di indurimento.

Acceleratori di polimerizzazione per calcestruzzo

  • Le soluzioni acquose di cloruro di sodio, cloruro di calcio e altri sali di cloruro vengono spesso utilizzate come acceleratore per l'indurimento del calcestruzzo. Come risultato del loro impatto sul calcestruzzo, il processo di solidificazione è più attivo. Tali additivi sono utilizzati per l'installazione di strutture prefabbricate in cemento armato (non è consigliato l'uso in presenza di rinforzi inferiori a 5 mm), ma vengono anche aggiunti alla soluzione quando si producono strutture a parete sottile o con rinforzo denso.
  • Molto spesso questi supplementi sono richiesti in caso di riempimento di moduli non standard. Ad esempio, quando è richiesta l'impostazione rapida dello strato inferiore, per un riempimento più produttivo dei livelli successivi. L'esempio più tipico di questa situazione è il riempimento della vasca della piscina. Dopo tutto, è necessario che il fondo abbia la massima resistenza durante il montaggio delle pareti.
  • In modo che i costruttori non debbano aspettare molto tempo quando il calcestruzzo ha raggiunto la durezza desiderata e vengono utilizzati acceleratori di tempra. Sono anche richiesti quando si eseguono lavori di costruzione a basse temperature, poiché il sale presente nella composizione non consente al liquido di congelarsi a una temperatura inferiore a quella inferiore.

Inibitori di polimerizzazione per calcestruzzo

  • I prossimi additivi importanti stanno curando i rallentatori. Cioè, mostrano l'effetto opposto alle specie precedenti, prolungando la vitalità della miscela. Molto spesso sono necessari durante il trasporto, soprattutto su lunghe distanze. I ritardatori sono indispensabili nei casi in cui è richiesto un getto continuo. Poiché in quei casi in cui è necessario un grande spessore della struttura, i costruttori più spesso si sovrappongono al calcestruzzo, a seguito del quale si formano cuciture di lavoro nella struttura, e questo significa già che la struttura non avrà una resistenza adeguata.
  • Senza l'uso di tali sostanze è necessario un approccio responsabile all'attracco del vecchio e del nuovo strato. Con l'uso di preparazioni speciali, è possibile ottenere la massima affidabilità ed evitare la formazione di fessure da ritiro o minimizzare il loro aspetto. La funzione principale dei moderatori è che sono in grado di inibire processi come l'idrolisi e l'idratazione e, di conseguenza, la miscela si imposta meno intensamente. In questo caso, questo processo può essere ritardato anche per diverse ore.

Additivi aeranti in calcestruzzo

  • Il prossimo gruppo importante sono additivi aeronautici. Il loro scopo principale è quello di migliorare le proprietà prestazionali delle miscele di calcestruzzo e del prodotto finito dal calcestruzzo, specialmente nelle condizioni delle latitudini settentrionali.
  • Quando aggiunto alla composizione, la soluzione viene riempita con le più piccole bolle d'aria e viene creata una struttura microporosa che può aumentare significativamente la resistenza al gelo. È abbastanza semplice spiegare questo fenomeno, dopo che la struttura in cemento è stata inzuppata d'acqua, e l'acqua si congela, il calcestruzzo non esplode e non si spezza, poiché l'acqua è distribuita uniformemente sui pori esistenti.
  • Inoltre, tali additivi aumentano la resistenza all'acqua delle strutture in calcestruzzo e rendono possibile montare qualsiasi oggetto richiesto in modo abbastanza comodo e facile. Naturalmente, gli additivi non possono essere completamente protetti dai danni. Questo è il motivo per cui vengono utilizzati più spesso quando si posa lo strato superiore del pavimento e quando si crea l'esterno degli edifici, cioè dove non è richiesto uno spesso strato di miscela.

Additivi per cemento resistenti al freddo

  • La resistenza al gelo della soluzione è migliorata al meglio con sostanze speciali - additivi resistenti al gelo nel calcestruzzo. Il principio di azione di tali farmaci è che abbassano il punto di scorrimento del liquido e la soluzione concreta ottiene la capacità di indurire a temperature inferiori allo zero. Questi additivi consentono di eseguire lavori di costruzione con l'uso di miscele di calcestruzzo, anche a basse temperature.
  • Poiché le sostanze antigelo utilizzavano diversi nitrati, ad esempio sodio o calcio, e cloruro di sodio. L'aggiunta di preparati antigelo aiuta a ridurre il consumo della miscela e riduce la separazione della soluzione. Gli additivi più potenti consentono la costruzione senza ulteriore riscaldamento della miscela, anche a una temperatura di -25 gradi.

Modificatori per calcestruzzo

  • Un altro grande gruppo di additivi sono vari modificatori per il calcestruzzo. A seconda di cosa viene utilizzato il mix di calcestruzzo e i tipi di modificatori saranno diversi. Dopo tutto, la miscela utilizzata per la costruzione di pozzi o piscine, differirà in modo significativo dalla soluzione utilizzata per costruire la facciata dell'edificio o riempire il pavimento.
  • I modificatori possono migliorare significativamente le proprietà prestazionali della massa di calcestruzzo e anche aiutare a migliorare il risultato della costruzione - per estendere la durabilità delle strutture, ottenere strutture ad alta resistenza e ridurre la permeabilità all'umidità.

Naturalmente, questo non è tutti i gruppi e tipi di additivi concreti attualmente disponibili, perché ce ne sono molti. La più grande impresa, che produce una vasta gamma di prodotti nazionali per migliorare le proprietà e le caratteristiche delle miscele di calcestruzzo, è Polyplast.

Additivi nella società di cemento "Polyplast"

Oggi questa azienda russa è una delle più grandi organizzazioni per la produzione di additivi per calcestruzzo. L'azienda ha tre stabilimenti che utilizzano solo le attrezzature più recenti e la tecnologia più avanzata. I prodotti Polyplast sono venduti in tutta la Russia, così come nei paesi limitrofi. Tutti i prodotti hanno i certificati internazionali necessari e soddisfano gli standard di qualità.

Gli additivi migliorano significativamente la qualità delle miscele di calcestruzzo e aumentano l'affidabilità e la vita operativa delle strutture e delle strutture finite. La compagnia "Polyplast" produce quasi tutti i gruppi popolari di droghe.

Superfluidificanti - sostanze che possono aumentare la plasticità della miscela. Ogni prodotto dall'assortimento di prodotti dell'azienda "Polyplast" si differenzia l'uno dall'altro sull'impatto sulle proprietà del calcestruzzo e sulla composizione di base. I prodotti più popolari:

  • "C-3" - il tipo più comune di plastificanti, aumenta la mobilità del calcestruzzo e aumenta l'indicatore di resistenza delle strutture finite, indispensabile per la costruzione di strutture monolitiche con una configurazione complessa;
  • "SP-1" è un tipo universale di additivi, il più spesso usato nella produzione di miscele concrete autocompattanti;
  • "SP-3" è un additivo complesso che ha l'effetto di ritardare l'impostazione della miscela, è utilizzato in modo ottimale nella produzione di calcestruzzo preconfezionato e nella colata di strutture prefabbricate;
  • "P-1" - un farmaco appartenente al gruppo dei plastificanti forti, utilizzato per la produzione di calcestruzzo preconfezionato;
  • "Lux" è un tipo universale di additivi, che, con una quantità variabile nella composizione, è in grado di modificare l'effetto risultante;
  • "Vibro" - un additivo utilizzato per la fabbricazione di strutture che utilizzano unità di vibrazione e vibropresse.

Retarder - additivi utilizzati per la costruzione continua di strutture in cemento armato, nonché in caso di trasporto a lunga distanza di calcestruzzo. La società "Polyplast" offre ai consumatori diversi tipi di additivi con il marchio "Linamiks". Differiscono per effetto, composizione e applicazione.

  • "Linamiks P120";
  • "Linamiks SP-180";
  • "Linamiks PC";
  • "Linamiks RS".

Acceleratori di forza del calcestruzzo - si riferisce a un gruppo di additivi complessi che hanno contemporaneamente gli effetti dei superfluidificanti e degli acceleratori di tempra. Polyplast produce diversi tipi di additivi da questo gruppo con il marchio Relamiks.

  • "Relamiks" - è fatto sulla base di sali di sodio organici e inorganici, è usato nella costruzione di strutture, che sono requisiti per la massima resistenza per brevi periodi;
  • "Relamiks-M" - è utilizzato per il calcestruzzo preconfezionato, nonché in aree di costruzione come quelle industriali, di trasporto, stradali e civili;
  • "Relamiks Sporket" - senza aggiunta di alcali nella composizione (l'elemento principale è il solfato di alluminio), viene utilizzato per soluzioni concrete che vengono applicate con il metodo a spruzzo.

Additivi antigelo sono necessari per abbassare il punto di congelamento dell'acqua, che fa parte della malta. Di norma, si tratta di farmaci universali, che aumentano tali indicatori come la lavorabilità e la cura a una temperatura negativa. Consentire di spendere la miscela economicamente e aumentare la sua redditività. È possibile acquistare additivi antigelo nel calcestruzzo Polyplast nel seguente intervallo:

  • "Cryo-25" (tipo 2);
  • "Cryoplast 30";
  • Cryoplast Alpha;
  • "Cryoplast LN";
  • Cryoplast Lux;
  • "Cryoplast P25-1" (tipo 1 e tipo 2);
  • "Cryoplast PC";
  • "Cryoplast Premium";
  • "Cryoplast SP15-1, 2";
  • "Cryoplast SP25-2";
  • "Cryoplast Extra";
  • Polyplast Nord;
  • "Polyplast PMP".

I modificatori concreti sono disponibili in due tipi principali:

  • PFM NLC - a base di naftalensolfonato, aumenta la resistenza al gelo;
  • BF - regola le proprietà reologiche delle miscele dure e sedentarie.

Per calcestruzzo ad alta resistenza, gli additivi consentono di aumentare la resistenza delle soluzioni e dei prodotti finiti, ridurre il tempo necessario per il trattamento termico o addirittura escluderlo.

Per calcestruzzi di bassa qualità - aumentare le proprietà prestazionali della massa di calcestruzzo, fornire resistenza, anche quando si utilizza un aggregato di bassa qualità.

Additivi che trascinano l'aria: migliorano le proprietà della miscela, in particolare la resistenza all'acqua, la resistenza alle incrinature e la lavorabilità, oltre a una resistenza al gelo significativamente maggiore.

Additivi biocidi - tali farmaci vengono utilizzati per prevenire lo sviluppo di formazioni fungine e di muffa. La società "Polyplast" produce un additivo "Bioplast" - è una soluzione acquosa a base di sali di ammonio e polihexamethylene guanidine cloridrato.

Un'enorme varietà di additivi aiuta a trovare esattamente i prodotti che ti aiuteranno il più possibile in ogni caso specifico, ad aumentare l'efficienza del calcestruzzo e ad estendere la qualità operativa dei prodotti finiti.