Il cemento crolla e si sgretola - cosa fare?

Il calcestruzzo è un materiale da costruzione che si ottiene mescolando sabbia, cemento, macerie e acqua e, se necessario, può avere additivi speciali per aumentare la resistenza della soluzione. Il calcestruzzo ha molti vantaggi: resistenza al gelo, resistenza all'acqua, elevata resistenza e longevità. Vari elementi costruttivi sono fatti di malta cementizia e vengono costruiti edifici e strutture. Ma, come ogni materiale da costruzione, il calcestruzzo è soggetto a deformazioni, in particolare, e si sgretola. Perché le strutture in cemento sono distrutte e cosa fare se il cemento si sbriciola? A tali domande vengono chiesti i proprietari di immobili che hanno sbriciolato la soluzione concreta, quindi sono alla ricerca di possibili modi per eliminare il problema e impedirne l'ulteriore istruzione.

Qual è la ragione della distruzione del calcestruzzo?

Nonostante la forza del calcestruzzo, è suscettibile di distruzione a causa dei seguenti fattori:

  • L'umidità che penetra nei pori della soluzione durante il periodo di temperature negative, si espande, formando vuoti aumentati. Quando la temperatura dell'aria aumenta, si verifica una diminuzione del volume dei pori, che porta al riempimento dei vuoti formati con umidità. Di conseguenza, si formano fessure tra i vuoti e la superficie del calcestruzzo collassa.
  • Gocce di temperatura In modo che la composizione del calcestruzzo non si deteriori sotto l'influenza delle variazioni di temperatura, la superficie allagata è protetta con materiale isolante o una soluzione resistente al gelo.
Torna al sommario

Perché crollare di cemento?

Il cemento si sbriciola per i seguenti motivi:

  • Nella fase di versamento della struttura, è stata utilizzata una soluzione di bassa qualità. Questo potrebbe essere stato un cattivo cemento o una parte di esso che è stata presa impropriamente per fare un mix concreto. Ma questa è una ragione improbabile.
  • La ragione principale della formazione di deformazioni nel calcestruzzo è l'acqua. La miscela di calcestruzzo assorbe perfettamente l'acqua, che a temperature inferiori allo zero congela e si espande di volume, riempiendo i pori. Quando la temperatura aumenta, l'acqua viene scongelata e lo spazio viene creato nei pori per un nuovo liquido. Il processo si ripete e alla fine porta alla distruzione di strutture in calcestruzzo.
  • Nel processo di preparazione della miscela di lavoro è stata prelevata una grande quantità di acqua. L'acqua eccessiva riduce la resistenza della superficie del calcestruzzo.
  • Manutenzione impropria del materiale da costruzione al momento del lavoro. Dopo aver versato la miscela funzionante, dovrebbe essere irrigata con acqua per i primi tre giorni. Quando si versa la malta nella cassaforma, deve essere accuratamente sigillata, quindi la struttura della miscela diventerà omogenea e la porosità del calcestruzzo diminuirà.
Torna al sommario

Come evitare il crollo di cemento?

Per evitare che il calcestruzzo si sgretoli durante il funzionamento, vengono seguite le seguenti raccomandazioni:

  • nella fabbricazione di una soluzione concreta, vengono aggiunti additivi speciali che sono in grado di respingere l'acqua;
  • includere plastificanti nella miscela, che forniranno una struttura omogenea alla soluzione e aumenteranno la sua resistenza;
  • la soluzione già riempita è impregnata di composizione idrofoba;
  • assicurarsi di immergere la superficie della soluzione colata con agenti idrorepellenti nella stagione calda senza utilizzare attrezzature speciali;
  • a umidità costante della struttura, la superficie viene impregnata sotto pressione con l'ausilio di attrezzature speciali;
  • È importante garantire la cura della superficie riempita e non sfruttare la struttura prima del tempo, la malta concreta guadagna le sue caratteristiche di resistenza 28 giorni dopo l'installazione.
Torna al sommario

Fondazione sbriciolata, cosa fare?

È importante prestare attenzione nel tempo in cui le fondamenta di edifici e strutture hanno iniziato a sgretolarsi. Notando i primi segni di deformazione della fondazione, non si dovrebbe ritardare la riparazione, altrimenti in futuro ci vorrà molto più denaro e tempo per ripristinarlo. L'eliminazione tardiva del problema comporterà la distruzione delle pareti. Pertanto, è necessario ispezionare periodicamente l'edificio e verificarne la resistenza e l'affidabilità. Per capire che la fondazione è crollata, è possibile con i seguenti segni:

  • Esfoliare il materiale di finitura Questo può accadere se sono stati selezionati materiali di bassa qualità per la costruzione della fondazione.
  • Le crepe sulla base e l'intera superficie della casa possono indicare un cedimento dell'edificio e posti a sedere irregolari.
  • Tappo di umidità
  • Livello orizzontale violato del pavimento. Questo difetto chiarisce che la deformazione della fondazione della casa è iniziata.
  • Il livello del suolo è cambiato.

Prima di iniziare i lavori di riparazione per ripristinare la fondazione, identificare le cause del danno, il cui tipo determinerà il modo di risolvere il problema. Dopo aver individuato le cause della deformazione della fondazione, procedere alla sua riparazione. La completa sostituzione delle fondamenta degli edifici è necessaria in caso di completa distruzione della fondazione con violazione della struttura muraria. La prima cosa da sostituire sono gli elementi strutturali che rappresentano il carico maggiore.

Il processo di ripristino della base distrutta include un lancio graduale con rinforzo. Questo metodo aumenterà la forza della nuova base. Un casting a fasi viene eseguito quando è impossibile salvare una fondazione danneggiata, in tutti gli altri casi non è necessario ricorrere a un metodo così complesso. Sarà sufficiente solo per riempire il pezzo mancante della fondazione e attaccarlo alla base.

Affinché la fondazione non collassi in futuro, è necessario ispezionare costantemente i lati degli edifici e condurre loro un'assistenza regolare e competente. In qualità di assistenza intendono protezione termica delle fondamenta e prevenzione delle inondazioni.

conclusione

Il calcestruzzo è un materiale da costruzione durevole con una durata di vita di centinaia di anni. Tuttavia, non c'è nulla di eterno! Il calcestruzzo è anche soggetto a varie deformazioni, in particolare a sgretolamento. Per evitare che il calcestruzzo si sbricioli, è necessario determinare la causa del difetto e solo successivamente procedere al ripristino delle fondamenta degli edifici.

Ma sarà ancora meglio se la composizione del calcestruzzo non si sbriciolerà affatto, per questo è necessario eseguire metodi preventivi volti a preservare la forza del calcestruzzo.

Assorbimento d'acqua e permeabilità del calcestruzzo

A causa della struttura capillare-porosa, il calcestruzzo può assorbire l'umidità sia a contatto con esso sia direttamente dall'aria. L'assorbimento igroscopico dell'umidità nel calcestruzzo pesante è insignificante, ma nel calcestruzzo leggero (e in particolare nel calcestruzzo cellulare) può raggiungere, rispettivamente, 7, 8 e 20. 25%.

L'assorbimento d'acqua caratterizza la capacità del calcestruzzo di assorbire l'umidità nello stato gocciolamento-liquido; dipende principalmente dalla natura dei pori. L'assorbimento d'acqua è maggiore, più capillare nei pori di interconnessione del calcestruzzo. Il massimo assorbimento d'acqua del calcestruzzo pesante su aggregati densi raggiunge il 4,8% in peso (10% 20% in volume). Nel calcestruzzo leggero e cellulare questo indicatore è molto più alto.

Un grande assorbimento d'acqua influisce negativamente sulla resistenza al gelo del calcestruzzo. Per ridurre l'assorbimento d'acqua è ricorso all'impermeabilizzazione del calcestruzzo, nonché al dispositivo di strutture di vapore e impermeabilizzazione.

La permeabilità del calcestruzzo è determinata principalmente dalla permeabilità della pietra cementizia e dalla zona di contatto "cemento pietra - aggregato"; Inoltre, le microfratture nella pietra di cemento e difetti di adesione del rinforzo con il calcestruzzo possono essere i percorsi di filtrazione del liquido attraverso il calcestruzzo. L'alta permeabilità del calcestruzzo può portare alla sua rapida distruzione a causa della corrosione della pietra cementizia.

Per ridurre la permeabilità all'acqua, è necessario utilizzare aggregati di buona qualità (con una superficie pulita), nonché utilizzare speciali additivi sigillanti (abradito liquido, cloruro ferrico) o cementi espansibili. Questi ultimi sono utilizzati per il dispositivo di impermeabilizzazione del calcestruzzo.

Dal calcestruzzo impermeabile è diviso in marca W2; W4; W6; W8 e W12. Il segno indica la pressione dell'acqua (kgf / cm2) alla quale il cilindro del campione di altezza 15 cm non consente il passaggio dell'acqua nei test standard.

La permeabilità del calcestruzzo è interessante per valutare la permeabilità dei contenitori per liquidi e altre strutture, nonché
Pertanto, l'assorbimento d'acqua non può servire come metodo per determinare la qualità del calcestruzzo, ma il cemento più benigno ha.

La porosità dell'aggregato, la sua permeabilità all'acqua e l'assorbimento d'acqua influenzano la forza di adesione dell'aggregato con la pietra cementizia, la resistenza del calcestruzzo ad alternare il congelamento e lo scongelamento, nonché la sua resistenza chimica e resistenza all'abrasione.

Tale calcestruzzo ha bassa permeabilità e non assorbe umidità in caso di pioggia. Nella fig. 7.12 mostra l'effetto dell'assorbimento d'acqua del calcestruzzo sulla sua durabilità con congelamento e scongelamento variabile, e in fig. 7.13 - Effetto di V / C sulla resistenza al gelo del calcestruzzo.

La porosità dell'aggregato, la sua permeabilità all'acqua e l'assorbimento d'acqua influenzano la forza di adesione dell'aggregato con la pietra cementizia, la resistenza del calcestruzzo.

Di conseguenza, l'assorbimento d'acqua e la permeabilità all'acqua sono ridotti;

Cosa elaborare il calcestruzzo per non perdere l'acqua

Come rendere il cemento impermeabile

Allo stato attuale, l'attività di costruzione si sta sviluppando molto rapidamente in tutto il mondo. Ogni anno vengono costruiti e ricostruiti migliaia di edifici e strutture, vengono sintetizzati nuovi materiali da costruzione, sostanze (additivi) che migliorano la qualità delle strutture, aumentano la loro durata. Molta attenzione in questo campo viene data alla fondazione. Che è la base di ogni edificio o casa. La durata della struttura stessa dipende in gran parte dalla sua forza e durata. Per la fabbricazione della fondazione è usata la miscela più spesso. Il calcestruzzo è un materiale da costruzione artificiale ad alta resistenza, ottenuto mescolando vari ingredienti: sabbia, macerie, polvere di cemento e acqua.

La miscela viene utilizzata in qualsiasi fase della costruzione: dal riempimento delle fondamenta al massetto del pavimento e al livellamento delle pareti.

Spesso, introduce alcuni additivi speciali che aumentano la sua forza e durata. Questi includono idrorepellenti, che aumentano la resistenza all'umidità. L'igroscopicità è una proprietà importante che protegge la struttura dall'acqua. Ma non tutti i materiali da costruzione soddisfano questi requisiti. Consideriamo più in dettaglio come rendere impermeabili il calcestruzzo, i materiali necessari, le miscele e le malte.

Effetto distruttivo dell'umidità

Non è difficile realizzare il calcestruzzo impermeabile con le tue mani. Ma prima di questo, è necessario sapere per quale scopo tutto ciò vale. Fare impermeabile significa impermeabilizzarlo.

L'impermeabilizzazione può essere di vari tipi: incollatura, rivestimento, utilizzo di materiali laminati.

L'impermeabilizzazione della fondazione in calcestruzzo deve essere necessariamente eseguita in uno dei modi per prevenire la distruzione prematura della struttura dell'edificio.

Inoltre, viene eseguito sia nella fase di posa della fondazione, sia durante il suo funzionamento. Il suo obiettivo principale è garantire l'igroscopicità della fondazione. Quest'ultimo è posto sotto il livello del suolo, a seguito del quale è in contatto con le acque sotterranee. Come può l'acqua distruggere il calcestruzzo?

Indubbiamente, accadrà tra alcuni anni o addirittura decenni. La scarsa qualità ha la capacità di assorbire l'umidità, in quanto ha micropori. Nella stagione invernale, l'acqua si ghiaccia, mentre i suoi volumi aumentano notevolmente di dimensioni. Di conseguenza, i pori si espandono, possono apparire delle crepe. L'anno seguente, l'acqua entra nuovamente nei micropori, ma in grandi quantità. Pertanto, ogni anno il calcestruzzo assorbe sempre più liquidi e gradualmente collassa. Inoltre, l'acqua può penetrare nella base dell'edificio.

Valore del marchio

L'impermeabilizzazione del calcestruzzo può essere effettuata nella fase di preparazione della miscela e con l'aiuto di speciali agenti protettivi applicati sulla superficie di calcestruzzo indurito.

È possibile rendere il calcestruzzo impermeabile con le proprie mani, sapendo che la qualità della materia prima influisce sulle sue proprietà. La tenuta all'acqua è dovuta al cosiddetto rapporto acqua-cemento, che dipende direttamente dal contenuto di acqua nel calcestruzzo e dal grado di cemento utilizzato. Con un aumento della quantità di cemento, il rapporto acqua-cemento diminuisce. Ciò contribuisce al fatto che il calcestruzzo non è stratificato, aumenta la sua resistenza e, di conseguenza, la resistenza all'umidità. Di grande importanza è la marca del cemento stesso. Nella maggior parte dei casi, i produttori non usano il cemento costoso, perché non è redditizio.

Per questi scopi, il cemento finemente macinato, che contribuisce alla formazione di più piccoli e distribuiti uniformemente nel volume dei pori, riducendo la sedimentazione delle particelle, è adatto. L'aumentato contenuto d'acqua aumenta la filtrazione e quindi aumenta il carico d'acqua. Il cemento Portland è molto comune. Sulla base di questi dati, si può affermare che minore è il rapporto acqua cemento nel calcestruzzo, meglio è.

Impermeabilizzare la vernice

L'impermeabilizzazione del calcestruzzo per la verniciatura è un processo piuttosto complicato e dispendioso in termini di tempo, che richiede l'uso di attrezzature speciali. Questo metodo è spesso utilizzato nella costruzione di grandi impianti industriali.

È possibile impermeabilizzare il calcestruzzo con l'uso di tensioattivi. Formano uno strato impermeabile (film) sulla superficie del calcestruzzo. Queste sostanze sono applicate con l'aiuto di attrezzature speciali: pistole, spruzzatori. Molto spesso vengono utilizzati bitumi riscaldati a temperature elevate, mastici, emulsioni e altre miscele. Alcuni di loro non sono in grado di resistere alle basse temperature e sono spesso coperti da crepe. Per conferire proprietà concrete concrete prima dell'applicazione del materiale pittorico, la sua superficie viene accuratamente lavorata e pulita.

Quindi viene applicato uno strato di pittura o qualsiasi altra miscela, il suo spessore può essere diverso, in media qualche millimetro. Viene applicato uno strato di primer. Attualmente soluzioni idrofobe ampiamente utilizzate a base di composti silicati-organici. Ma non chiudono completamente i pori nel calcestruzzo, per questo sono rilevanti solo per la protezione contro le precipitazioni e la bassa pressione dell'acqua. Anche i fluidi, i sali dell'acido fluorico hanno un'alta efficienza. Ma sono adatti solo per il tipo di calcestruzzo finemente poroso. L'uso del mastice bituminoso può dare un buon risultato. Consiste del bitume e di un componente minerale (calcare, argilla). Il loro rapporto è diverso. La percentuale di bitume nella miscela varia dal 30 al 45%. Inoltre, tale materiale di rivestimento ha un'elevata resistenza al gelo.

Opzione Obmazochny

Per l'impermeabilizzazione di superfici in calcestruzzo, sono rivestiti con speciali composti impermeabilizzanti che penetrano nello spessore del calcestruzzo e bloccano i pori.

Il calcestruzzo impermeabile può essere ottenuto applicando rivestimenti sulla sua superficie. Come loro puoi usare miscele calde a base di bitume, mastice. Per fare ciò, è importante preparare la superficie del calcestruzzo per l'elaborazione. Lei è sgomberata. Quindi applicare 2 mani di primer. Il primo include un solvente ad azione lenta, il secondo è ad azione rapida. Questi strati contribuiscono a una migliore adesione della soluzione di rivestimento e della superficie del calcestruzzo. Il materiale di rivestimento è applicato in due strati. Primo, poi secondo. In pochi minuti, è possibile osservare come si forma uno speciale film protettivo sul calcestruzzo.

Questo metodo è migliore della pittura, più durevole. Ma ha anche un numero di inconvenienti. Il più importante di questi è che, anche con una leggera deformazione del calcestruzzo e della sua superficie, l'intonacatura può essere distrutta. Inoltre, ci sono spesso casi di intonaco di deflusso. La ragione per questo - la selezione sbagliata di mastice. È molto importante sapere che il rivestimento è applicato in 2 strati, ciascuno con uno spessore di circa 2 mm. Dopo aver applicato il primo strato, è necessario controllare attentamente la qualità del rivestimento e solo successivamente continuare a lavorare.

Applicazione di gesso

Ad oggi, l'uso dell'intonaco come materiale impermeabilizzante è stato ampiamente utilizzato nella costruzione. È preparato da malte di cemento grasso. Nella sua composizione, può avere vari additivi. Alcuni di essi contribuiscono al riempimento di pori e crepe nel calcestruzzo con piccole particelle, altri sono necessari per la formazione di sostanze cristalline a seguito di reazioni chimiche con il calcestruzzo.

L'impermeabilità del calcestruzzo è fornita da vari additivi e plastificanti, che compattano il materiale e ne modificano le proprietà.

Un posto speciale è occupato da plastificanti o agenti schiumogeni, che riducono il rapporto cemento-acqua, cambiano la forma della superficie e impediscono la penetrazione del liquido.

Per caulk additivi possono essere attribuiti ceresite, cerolite, farina di pietra, sabbia macinata e altri.

I plastificanti includono sapone di colofonia, pece di legno, oleati. La tecnica di applicazione della soluzione è la seguente: in primo luogo, la superficie viene pulita, quindi, seguendo le istruzioni per l'uso, viene applicato uno strato di intonaco non inferiore a 2,5 cm, altrimenti non sarà efficace. È molto importante assicurare una buona adesione alla superficie. A tal fine, la soluzione viene messa solo meccanicamente.

additivi

Per aumentare la resistenza all'acqua della miscela di calcestruzzo, l'alluminato viene aggiunto ad esso nella fase di preparazione della soluzione.

Nel calcestruzzo prodotto, è spesso possibile rilevare vari tipi di impurità - additivi. Negli ultimi anni, un composto che conferisce igroscopicità, come l'alluminato di sodio, è stato valutato. Quando il suo contenuto nella soluzione (dal 3 al 5%) aumenta, la resistenza all'acqua aumenta, il calcestruzzo resiste meglio all'elevata pressione. Un'altra caratteristica molto preziosa di questo è che l'alluminato di sodio non causa la corrosione del rinforzo. Le soluzioni basate su di esso sono molto resistenti, non macchiano se esposti ad acqua e ad alta pressione. Ma oltre ai lati positivi, ci sono anche quelli negativi.

L'alluminato accelera il tempo di presa della soluzione a 10 - 15 minuti, il che è inopportuno nella maggior parte dei casi. Aumenta il tempo che puoi, usando il bardo con alcool solfito. Ma ridurrà leggermente la resistenza all'acqua. Di grande importanza pratica è il fatto che le soluzioni a base di alluminato possono essere ampiamente utilizzate durante i lavori di riparazione per sigillare fessure e cuciture. Il lavoro con questi additivi è consigliato solo a temperature positive, e il calcestruzzo e le malte sono tenuti bagnati per diversi giorni.

L'impermeabilizzazione di Kalmatron

Kalmatron è una nota marca di agenti impermeabilizzanti che garantiscono una protezione affidabile delle superfici in calcestruzzo dall'umidità.

Il materiale impermeabilizzante Kalmatron è ampiamente utilizzato come mezzo per aumentare l'igroscopicità delle strutture, la resistenza al gelo durante la loro riparazione e la nuova costruzione di edifici e strutture. È una preparazione complessa che include sabbia di quarzo purificata, cemento Portland e additivi minerali. Il meccanismo della sua azione si basa sul fatto che quando una miscela interagisce con la superficie del calcestruzzo, iniziano a verificarsi reazioni chimiche, a seguito delle quali si forma una soluzione elettrolitica. Esso, grazie alle leggi della pressione osmotica, penetra in profondità nella struttura e contribuisce al riempimento di pori più grandi con strutture cristalline.

Pertanto, la resistenza strutturale viene aumentata, la porosità viene ridotta, ma viene preservata la permeabilità al vapore, che è molto importante per il funzionamento futuro. Il suo termine aumenta drammaticamente, la classe di resistenza all'acqua dei prodotti aumenta, la resistenza alle basse e alte temperature e le loro differenze, aumenta la resistenza meccanica. Una caratteristica peculiare è il fatto che le lesioni lievi possono essere ritardate da sole, ma solo in presenza di umidità.

Altri additivi

Una varietà di additivi e pigmenti migliorano significativamente le sue prestazioni: aumentano la resistenza al gelo, la resistenza all'acqua, l'igroscopicità, l'anticorrosione, ecc.

Oggi, al momento del progresso scientifico e tecnologico, ci sono molti diversi additivi che sono inclusi nelle miscele. Questo include tutto il potassio conosciuto, il cloruro di ferro e l'abietat di sodio. Il cloruro di ferro viene introdotto nel calcestruzzo nella quantità di 2-5% in peso di cemento. Il meccanismo della sua azione si basa sulla sintesi dell'idrossido di alluminio, che aumenta l'igroscopicità della struttura e della soluzione. Un posto speciale è occupato da quelle sostanze che aumentano la resistenza alle basse temperature. Questi includono sodio abienato e cloruro di calcio.

Come accennato in precedenza, la resistenza al gelo dei materiali da costruzione è una caratteristica importante, soprattutto per il nostro paese. Nella stagione invernale, il terreno può ghiacciare a una profondità considerevole. La fondazione è poco profonda, quindi l'acqua che si trova a questo livello nella stagione fredda, congela e distrugge gradualmente il rivestimento.

Conclusione e raccomandazioni

Sulla base di quanto precede, si può concludere che l'impermeabilizzazione è una fase importante della costruzione, sulla quale dipendono in larga misura la qualità dell'intera struttura, la sua durata, la resistenza e, soprattutto, la sicurezza per gli altri. Per aumentare la resistenza all'acqua è possibile sia nella fase di produzione, sia durante il funzionamento. La prima opzione è la più ottimale, in quanto è più semplice e conveniente. Ci sono molti modi per migliorare le proprietà: pittura, rivestimento, uso di materiali laminati, l'introduzione nella sua composizione di sostanze chimicamente attive (plastificanti, idrorepellenti, guarnizioni).

I rivestimenti più usati. Sono applicati su una superficie preparata in precedenza in più strati, il loro spessore è diverso - da pochi millimetri a centimetri. Un'altra opzione è usare l'intonaco. Ci sono un sacco di droghe complesse nel mercato moderno, una delle quali è Kalmatron. Il modo più semplice per migliorare la qualità del calcestruzzo è utilizzare solo cemento finemente macinato con additivi aggiuntivi. Non c'è bisogno di introdurre una grande quantità d'acqua, poiché il rapporto sbagliato cemento-acqua è la causa di tutti i mali.

Come rendere il cemento impermeabile

Allo stato attuale, l'attività di costruzione si sta sviluppando molto rapidamente in tutto il mondo. Ogni anno vengono costruiti e ricostruiti migliaia di edifici e strutture, vengono sintetizzati nuovi materiali da costruzione, sostanze (additivi) che migliorano la qualità delle strutture, aumentano la loro durata. Molta attenzione in questo campo viene data alla fondazione. Che è la base di ogni edificio o casa. La durata della struttura stessa dipende in gran parte dalla sua forza e durata. Per la fabbricazione della fondazione è usata la miscela più spesso. Il calcestruzzo è un materiale da costruzione artificiale ad alta resistenza, ottenuto mescolando vari ingredienti: sabbia, macerie, polvere di cemento e acqua.

La miscela viene utilizzata in qualsiasi fase della costruzione: dal riempimento delle fondamenta al massetto del pavimento e al livellamento delle pareti.

Spesso, introduce alcuni additivi speciali che aumentano la sua forza e durata. Questi includono idrorepellenti, che aumentano la resistenza all'umidità. L'igroscopicità è una proprietà importante che protegge la struttura dall'acqua. Ma non tutti i materiali da costruzione soddisfano questi requisiti. Consideriamo più in dettaglio come rendere impermeabili il calcestruzzo, i materiali necessari, le miscele e le malte.

Effetto distruttivo dell'umidità

Non è difficile realizzare il calcestruzzo impermeabile con le tue mani. Ma prima di questo, è necessario sapere per quale scopo tutto ciò vale. Fare impermeabile significa impermeabilizzarlo.

L'impermeabilizzazione può essere di vari tipi: incollatura, rivestimento, utilizzo di materiali laminati.

L'impermeabilizzazione della fondazione in calcestruzzo deve essere necessariamente eseguita in uno dei modi per prevenire la distruzione prematura della struttura dell'edificio.

Inoltre, viene eseguito sia nella fase di posa della fondazione, sia durante il suo funzionamento. Il suo obiettivo principale è garantire l'igroscopicità della fondazione. Quest'ultimo è posto sotto il livello del suolo, a seguito del quale è in contatto con le acque sotterranee. Come può l'acqua distruggere il calcestruzzo?

Indubbiamente, accadrà tra alcuni anni o addirittura decenni. La scarsa qualità ha la capacità di assorbire l'umidità, in quanto ha micropori. Nella stagione invernale, l'acqua si ghiaccia, mentre i suoi volumi aumentano notevolmente di dimensioni. Di conseguenza, i pori si espandono, possono apparire delle crepe. L'anno seguente, l'acqua entra nuovamente nei micropori, ma in grandi quantità. Pertanto, ogni anno il calcestruzzo assorbe sempre più liquidi e gradualmente collassa. Inoltre, l'acqua può penetrare nella base dell'edificio.

Valore del marchio

L'impermeabilizzazione del calcestruzzo può essere effettuata nella fase di preparazione della miscela e con l'aiuto di speciali agenti protettivi applicati sulla superficie di calcestruzzo indurito.

È possibile rendere il calcestruzzo impermeabile con le proprie mani, sapendo che la qualità della materia prima influisce sulle sue proprietà. La tenuta all'acqua è dovuta al cosiddetto rapporto acqua-cemento, che dipende direttamente dal contenuto di acqua nel calcestruzzo e dal grado di cemento utilizzato. Con un aumento della quantità di cemento, il rapporto acqua-cemento diminuisce. Ciò contribuisce al fatto che il calcestruzzo non è stratificato, aumenta la sua resistenza e, di conseguenza, la resistenza all'umidità. Di grande importanza è la marca del cemento stesso. Nella maggior parte dei casi, i produttori non usano il cemento costoso, perché non è redditizio.

Per questi scopi, il cemento finemente macinato, che contribuisce alla formazione di più piccoli e distribuiti uniformemente nel volume dei pori, riducendo la sedimentazione delle particelle, è adatto. L'aumentato contenuto d'acqua aumenta la filtrazione e quindi aumenta il carico d'acqua. Il cemento Portland è molto comune. Sulla base di questi dati, si può affermare che minore è il rapporto acqua cemento nel calcestruzzo, meglio è.

Vedi anche: blocchi in calcestruzzo aerato: vantaggi e svantaggi

Impermeabilizzare la vernice

L'impermeabilizzazione del calcestruzzo per la verniciatura è un processo piuttosto complicato e dispendioso in termini di tempo, che richiede l'uso di attrezzature speciali. Questo metodo è spesso utilizzato nella costruzione di grandi impianti industriali.

È possibile impermeabilizzare il calcestruzzo con l'uso di tensioattivi. Formano uno strato impermeabile (film) sulla superficie del calcestruzzo. Queste sostanze sono applicate con l'aiuto di attrezzature speciali: pistole, spruzzatori. Molto spesso vengono utilizzati bitumi riscaldati a temperature elevate, mastici, emulsioni e altre miscele. Alcuni di loro non sono in grado di resistere alle basse temperature e sono spesso coperti da crepe. Per conferire proprietà concrete concrete prima dell'applicazione del materiale pittorico, la sua superficie viene accuratamente lavorata e pulita.

Quindi viene applicato uno strato di pittura o qualsiasi altra miscela, il suo spessore può essere diverso, in media qualche millimetro. Viene applicato uno strato di primer. Attualmente soluzioni idrofobe ampiamente utilizzate a base di composti silicati-organici. Ma non chiudono completamente i pori nel calcestruzzo, per questo sono rilevanti solo per la protezione contro le precipitazioni e la bassa pressione dell'acqua. Anche i fluidi, i sali dell'acido fluorico hanno un'alta efficienza. Ma sono adatti solo per il tipo di calcestruzzo finemente poroso. L'uso del mastice bituminoso può dare un buon risultato. Consiste del bitume e di un componente minerale (calcare, argilla). Il loro rapporto è diverso. La percentuale di bitume nella miscela varia dal 30 al 45%. Inoltre, tale materiale di rivestimento ha un'elevata resistenza al gelo.

Opzione Obmazochny

Per l'impermeabilizzazione di superfici in calcestruzzo, sono rivestiti con speciali composti impermeabilizzanti che penetrano nello spessore del calcestruzzo e bloccano i pori.

Il calcestruzzo impermeabile può essere ottenuto applicando rivestimenti sulla sua superficie. Come loro puoi usare miscele calde a base di bitume, mastice. Per fare ciò, è importante preparare la superficie del calcestruzzo per l'elaborazione. Lei è sgomberata. Quindi applicare 2 mani di primer. Il primo include un solvente ad azione lenta, il secondo è ad azione rapida. Questi strati contribuiscono a una migliore adesione della soluzione di rivestimento e della superficie del calcestruzzo. Il materiale di rivestimento è applicato in due strati. Primo, poi secondo. In pochi minuti, è possibile osservare come si forma uno speciale film protettivo sul calcestruzzo.

Questo metodo è migliore della pittura, più durevole. Ma ha anche un numero di inconvenienti. Il più importante di questi è che, anche con una leggera deformazione del calcestruzzo e della sua superficie, l'intonacatura può essere distrutta. Inoltre, ci sono spesso casi di intonaco di deflusso. La ragione per questo - la selezione sbagliata di mastice. È molto importante sapere che il rivestimento è applicato in 2 strati, ciascuno con uno spessore di circa 2 mm. Dopo aver applicato il primo strato, è necessario controllare attentamente la qualità del rivestimento e solo successivamente continuare a lavorare.

Applicazione di gesso

Ad oggi, l'uso dell'intonaco come materiale impermeabilizzante è stato ampiamente utilizzato nella costruzione. È preparato da malte di cemento grasso. Nella sua composizione, può avere vari additivi. Alcuni di essi contribuiscono al riempimento di pori e crepe nel calcestruzzo con piccole particelle, altri sono necessari per la formazione di sostanze cristalline a seguito di reazioni chimiche con il calcestruzzo.

L'impermeabilità del calcestruzzo è fornita da vari additivi e plastificanti, che compattano il materiale e ne modificano le proprietà.

Un posto speciale è occupato da plastificanti o agenti schiumogeni, che riducono il rapporto cemento-acqua, cambiano la forma della superficie e impediscono la penetrazione del liquido.

Per caulk additivi possono essere attribuiti ceresite, cerolite, farina di pietra, sabbia macinata e altri.

I plastificanti includono sapone di colofonia, pece di legno, oleati. La tecnica di applicazione della soluzione è la seguente: in primo luogo, la superficie viene pulita, quindi, seguendo le istruzioni per l'uso, viene applicato uno strato di intonaco non inferiore a 2,5 cm, altrimenti non sarà efficace. È molto importante assicurare una buona adesione alla superficie. A tal fine, la soluzione viene messa solo meccanicamente.

Vedi anche: classificazione concreta

additivi

Per aumentare la resistenza all'acqua della miscela di calcestruzzo, l'alluminato viene aggiunto ad esso nella fase di preparazione della soluzione.

Nel calcestruzzo prodotto, è spesso possibile rilevare vari tipi di impurità - additivi. Negli ultimi anni, un composto che conferisce igroscopicità, come l'alluminato di sodio, è stato valutato. Quando il suo contenuto nella soluzione (dal 3 al 5%) aumenta, la resistenza all'acqua aumenta, il calcestruzzo resiste meglio all'elevata pressione. Un'altra caratteristica molto preziosa di questo è che l'alluminato di sodio non causa la corrosione del rinforzo. Le soluzioni basate su di esso sono molto resistenti, non macchiano se esposti ad acqua e ad alta pressione. Ma oltre ai lati positivi, ci sono anche quelli negativi.

L'alluminato accelera il tempo di presa della soluzione a 10 - 15 minuti, il che è inopportuno nella maggior parte dei casi. Aumenta il tempo che puoi, usando il bardo con alcool solfito. Ma ridurrà leggermente la resistenza all'acqua. Di grande importanza pratica è il fatto che le soluzioni a base di alluminato possono essere ampiamente utilizzate durante i lavori di riparazione per sigillare fessure e cuciture. Il lavoro con questi additivi è consigliato solo a temperature positive, e il calcestruzzo e le malte sono tenuti bagnati per diversi giorni.

L'impermeabilizzazione di Kalmatron

Kalmatron è una nota marca di agenti impermeabilizzanti che garantiscono una protezione affidabile delle superfici in calcestruzzo dall'umidità.

Il materiale impermeabilizzante Kalmatron è ampiamente utilizzato come mezzo per aumentare l'igroscopicità delle strutture, la resistenza al gelo durante la loro riparazione e la nuova costruzione di edifici e strutture. È una preparazione complessa che include sabbia di quarzo purificata, cemento Portland e additivi minerali. Il meccanismo della sua azione si basa sul fatto che quando una miscela interagisce con la superficie del calcestruzzo, iniziano a verificarsi reazioni chimiche, a seguito delle quali si forma una soluzione elettrolitica. Esso, grazie alle leggi della pressione osmotica, penetra in profondità nella struttura e contribuisce al riempimento di pori più grandi con strutture cristalline.

Pertanto, la resistenza strutturale viene aumentata, la porosità viene ridotta, ma viene preservata la permeabilità al vapore, che è molto importante per il funzionamento futuro. Il suo termine aumenta drammaticamente, la classe di resistenza all'acqua dei prodotti aumenta, la resistenza alle basse e alte temperature e le loro differenze, aumenta la resistenza meccanica. Una caratteristica peculiare è il fatto che le lesioni lievi possono essere ritardate da sole, ma solo in presenza di umidità.

Altri additivi

Una varietà di additivi e pigmenti migliorano significativamente le sue prestazioni: aumentano la resistenza al gelo, la resistenza all'acqua, l'igroscopicità, l'anticorrosione, ecc.

Oggi, al momento del progresso scientifico e tecnologico, ci sono molti diversi additivi che sono inclusi nelle miscele. Questo include tutto il potassio conosciuto, il cloruro di ferro e l'abietat di sodio. Il cloruro di ferro viene introdotto nel calcestruzzo nella quantità di 2-5% in peso di cemento. Il meccanismo della sua azione si basa sulla sintesi dell'idrossido di alluminio, che aumenta l'igroscopicità della struttura e della soluzione. Un posto speciale è occupato da quelle sostanze che aumentano la resistenza alle basse temperature. Questi includono sodio abienato e cloruro di calcio.

Come accennato in precedenza, la resistenza al gelo dei materiali da costruzione è una caratteristica importante, soprattutto per il nostro paese. Nella stagione invernale, il terreno può ghiacciare a una profondità considerevole. La fondazione è poco profonda, quindi l'acqua che si trova a questo livello nella stagione fredda, congela e distrugge gradualmente il rivestimento.

Conclusione e raccomandazioni

Sulla base di quanto precede, si può concludere che l'impermeabilizzazione è una fase importante della costruzione, sulla quale dipendono in larga misura la qualità dell'intera struttura, la sua durata, la resistenza e, soprattutto, la sicurezza per gli altri. Per aumentare la resistenza all'acqua è possibile sia nella fase di produzione, sia durante il funzionamento. La prima opzione è la più ottimale, in quanto è più semplice e conveniente. Ci sono molti modi per migliorare le proprietà: pittura, rivestimento, uso di materiali laminati, l'introduzione nella sua composizione di sostanze chimicamente attive (plastificanti, idrorepellenti, guarnizioni).

I rivestimenti più usati. Sono applicati su una superficie preparata in precedenza in più strati, il loro spessore è diverso - da pochi millimetri a centimetri. Un'altra opzione è usare l'intonaco. Ci sono un sacco di droghe complesse nel mercato moderno, una delle quali è Kalmatron. Il modo più semplice per migliorare la qualità del calcestruzzo è utilizzare solo cemento finemente macinato con additivi aggiuntivi. Non c'è bisogno di introdurre una grande quantità d'acqua, poiché il rapporto sbagliato cemento-acqua è la causa di tutti i mali.

Calcestruzzo impermeabile fai da te

  • Data: 21-06-2015
  • Visualizzazioni: 3490
  • Valutazione: 49
  • Cemento impermeabile
  • Additivi per calcestruzzo impermeabile
  • Proporzioni di mix di calcestruzzo

Quando si costruiscono strutture in calcestruzzo come una fondazione, una piscina o un seminterrato, con le proprie mani, occorre prestare particolare attenzione per garantire la tenuta stagna della struttura: ciò garantirà la sua durata, affidabilità e durata.

Tabella per la preparazione del calcestruzzo.

Per ottenere il risultato desiderato, vengono utilizzati additivi speciali o proporzioni speciali per creare una miscela con le proprie mani. Questo design ti farà piacere per molti anni.

Cemento impermeabile

Il calcestruzzo impermeabile è un tipo speciale di calcestruzzo che non contiene vuoti (pori e capillari) che possono passare l'umidità. Il calcestruzzo impermeabile ha un'alta densità, che fornisce le sue caratteristiche specifiche. Tuttavia, per garantire l'impermeabilità completa, la densità da sola non è sufficiente. Per l'impermeabilizzazione non richiede solo una soluzione di calcestruzzo speciale, ma anche la sigillatura dei giunti. Per raggiungere la resistenza all'acqua è possibile solo in strutture monolitiche. Le strutture prefabbricate contenenti molte cuciture mobili non possono essere impermeabili. Il calcestruzzo impermeabile può essere fatto a mano.

Ci sono 3 possibili cause di penetrazione dell'acqua nel calcestruzzo:

Tabella dei dati sulla composizione del calcestruzzo.

  • pori formati a causa di eccesso di acqua nella miscela di calcestruzzo;
  • difetti dovuti a insufficiente compattazione della miscela;
  • deformazione e comparsa di crepe.

Crepe nella struttura in calcestruzzo possono formarsi a causa della deformazione dell'edificio. La deformazione può essere causata dal restringimento dell'edificio, che si verifica nel primo anno di attività. Il design della fondazione in calcestruzzo deve essere progettato per la deformazione, quindi le fessure possono essere evitate.

L'aspetto delle fessure dipende dai progettisti edili, quindi è consigliabile rivolgersi a professionisti in grado di calcolare il carico sul terreno sotto l'edificio, il restringimento e i parametri necessari della struttura monolitica in calcestruzzo che consentirà alla fondazione di resistere al carico e non deformarsi.

Torna al sommario

Per aumentare la densità del calcestruzzo utilizzato additivi speciali. Tali additivi possono essere di vario tipo:

  • plastificanti;
  • ponte;
  • polimero.

Gli agenti plastificanti possono essere diversi, ma i principi della loro azione sono simili. Alcuni di questi, aggiunti alla soluzione, formano un film che copre la superficie delle particelle di cemento rendendole scivolose. Ciò aumenta la mobilità della soluzione concreta. Altri sono in grado di creare una carica elettrica attorno alle particelle, a seguito della quale le particelle vengono attivate. Il risultato è la stessa mobilità della soluzione come nel primo caso.

Ci sono anche additivi con un principio d'azione combinato, che coprono simultaneamente le particelle di cemento con un film e formano attorno a loro una carica elettrica. La base di tali additivi è il policarbossilato. Questo materiale è molto efficace, anche una piccola quantità di tale additivo consente di impermeabilizzare il calcestruzzo e conferirgli le qualità necessarie: resistenza, densità, resistenza al gelo e resistenza all'acqua.

Tabella del rapporto di resistenza alla compressione per calcestruzzo.

Gli agenti di colmatizzazione compattano il calcestruzzo dopo la solidificazione della malta. Questo effetto è dovuto al verificarsi di una reazione chimica tra i componenti dell'additivo e il cemento e l'acqua liberi. Le sostanze risultanti dalla reazione sono composti insolubili che riempiono i vuoti nel calcestruzzo congelato. La base per tali additivi è la silice fume. Inoltre, per ottenere questo effetto, è possibile utilizzare additivi e azione penetrante.

Gli additivi di azione penetrante possono essere aggiunti non solo alla soluzione concreta, ma anche applicati al calcestruzzo dopo che si indurisce. In questo caso, si verifica l'intasamento - la penetrazione dei componenti dell'additivo nel calcestruzzo e il riempimento dei suoi pori. Gli additivi penetrativi importati e domestici differiscono nella composizione. La base della casa - sabbia, cemento e componenti chimici speciali. A seconda delle proporzioni degli additivi costituenti, possono avere un effetto diverso.

Additivi in ​​cui più cemento e sabbia formano una crosta e quelli in cui più componenti chimici penetrano più in profondità nel calcestruzzo. L'uso di additivi penetranti non ha senso nelle strutture in calcestruzzo prefabbricato, poiché le giunture possono incrinarsi e l'additivo non proteggerà da questo. Ma per le strutture monolitiche additivo adatto.

Le soluzioni polimeriche vengono aggiunte al calcestruzzo per dare maggiore mobilità alla soluzione. Un film polimerico è formato sulle particelle della soluzione. L'uso di additivi polimerici rende impenetrabile anche il calcestruzzo su cui si sono formate le crepe.

Torna al sommario

Per ottenere lo stesso effetto, che dà additivi, è possibile, osservando certe proporzioni di componenti per il calcestruzzo. Puoi preparare una soluzione speciale con le tue mani. Si dovrebbe prestare attenzione al rapporto tra le masse di acqua e cemento nella soluzione. Il calcestruzzo può essere reso impermeabile variando la quantità di ghiaia e sabbia. La ghiaia dovrebbe essere 2 volte più della sabbia. Inoltre, è necessario utilizzare un determinato rapporto di sabbia con frazioni di dimensioni diverse. Il rapporto ideale è del 25% di sabbia con una frazione di 0,25 mm, 25% - 1 mm, 50% - 3 mm.

Tabella delle proporzioni per la preparazione del calcestruzzo.

Per preparare la soluzione, è necessario utilizzare cemento appena fatto dei gradi M300 o M400. L'uso di cemento di grado superiore è facoltativo. Inoltre, questi tipi di cemento richiedono speciali condizioni di conservazione. Immediatamente prima di utilizzare il cemento, setacciare attraverso un setaccio di costruzione.

La pietra schiacciata per la preparazione della soluzione con le proprie mani dovrebbe essere di dimensioni diverse. La ghiaia a grana fine dovrebbe essere almeno il 20% del volume di grana grossa. Si consiglia di preferire la ghiaia delle rocce granitiche.

Le proporzioni consentite di ghiaia, cemento e sabbia per rendere impermeabile il calcestruzzo sono 4/1/1, 3/1/2 o 5,5 / 1 / 2,5. Il rapporto tra la massa d'acqua e la massa di cemento dovrebbe variare nell'intervallo 0,5-0,7. È questo atteggiamento che rende il calcestruzzo sufficientemente plastico e ne assicura il buon indurimento.

Il calcestruzzo dovrebbe essere posato senza interruzioni. Per fare questo, preparare la cassaforma in anticipo e tutti i materiali necessari.

Caratteristiche del calcestruzzo dopo l'uso di additivi.

Quando la miscela di calcestruzzo viene versata nella cassaforma, è opportuno coprire strettamente la superficie con polietilene. A causa di ciò, il calcestruzzo si indurisce più velocemente e compattato. Per migliorare le proprietà impermeabilizzanti della superficie, è desiderabile aggiungere ulteriore malta cementizia, che conterrà una quantità uguale di acqua e cemento. Le superfici orizzontali possono essere intonacate in altro modo. Cospargere la superficie con cemento in modo che copra lo strato con uno strato di circa 2 mm. Quindi è necessario immergerlo con acqua e levigare la superficie con una cazzuola. Quando la miscela risultante si indurisce, il calcestruzzo sarà coperto con intonaco durevole. Questo metodo è chiamato stiratura. È spesso usato per la pavimentazione.

Con un tale cemento, fatto a mano, puoi costruire facilmente strutture solide che ti faranno piacere per molti anni. Non trascurare la necessità di garantire la tenuta stagna della struttura, perché altrimenti l'acqua che cade sotto la fondazione può portare alla distruzione parziale o completa dell'edificio.

Soluzione moderna di impermeabilizzazione cantina e cantina

Tutto ciò che è fatto di cemento ha la capacità di passare l'acqua. Ha sempre un sacco di capillari, vuoti, microfoni. Su di loro quell'acqua e passa.

Il calcestruzzo non ha paura dell'acqua

Solo le costruzioni di calcestruzzo speciale, che sono molto costose e raramente utilizzate, non "corrono". Per la costruzione di scantinati convenzionali, garage, buche vegetali, ecc. prendono il solito cemento - è più economico e facile. Pertanto, viene fornita la costruzione di un tale effetto setaccio materiale. In primavera, su un'acqua alta, il seminterrato piove, in autunno, l'acqua batte come una fontana dalle giunture e dalle giunture, in estate l'umidità filtra attraverso le spesse pareti.

La differenza di approccio

Né il materiale di copertura, né il cassone, né le miscele di intonaco speciali aiutano in questa situazione. Tutti questi materiali creano solo uno strato impermeabilizzante che non resiste alla pressione dell'acqua. Un po 'più di pressione è stata applicata all'acqua o un piccolo foro è apparso nel rivestimento e tutti gli sforzi per proteggere dall'acqua diventano inutili.

Inoltre, un rivestimento di questo tipo, indipendentemente dal lato da cui è realizzato, è difficile da riparare. È difficile trovare il punto di perdita, perché l'acqua può andare fuori decine di metri dal punto in cui è rotto lo strato impermeabilizzante.

È difficile eseguire l'impermeabilizzazione, poiché la maggior parte dei materiali viene applicata su una superficie asciutta. Per non parlare dei problemi affrontati dai riparatori quando si lavora con impermeabilizzazione esterna rotta. Bene, anche se l'accesso a tale torta impermeabilizzante è gratuito. Più difficile quando la stanza è sepolta. Inoltre, in inverno, o sotto la pioggia, è impossibile riparare dall'impermeabilizzazione dall'esterno.

Questo problema preoccupa molti proprietari di case e garage, piscine e pozzi di verdure. Era possibile sbarazzarsi di tali seccature solo in un modo: utilizzare un materiale che proteggesse permanentemente le strutture in calcestruzzo dall'aggressione dell'acqua. Dopo tutto, è molto più logico utilizzare tali materiali che non creano un rivestimento indipendente sul calcestruzzo. Tale idro-protezione non può essere distrutta, perché diventa parte della struttura concreta. Non ha bisogno di essere riparato, perché serve tanto quanto il cemento stesso. Tali materiali possono essere utilizzati all'interno o all'esterno della stanza. Prima di applicare i materiali non è necessario asciugare la superficie. Inoltre, la superficie deve essere completamente inumidita. Per loro, non c'è alcun problema di resistere alla pressione dell'acqua - preme l'acqua dall'esterno o dall'interno, per tali materiali non fa differenza.

Questa impermeabilizzazione diventa parte del calcestruzzo, una singola unità di cemento. Questa non è un'impregnazione, non un cerotto, non un foglio di materiale. Questi materiali sono chiamati impermeabilizzazione penetrante.

Tale impermeabilizzazione è stata utilizzata nel mercato delle costruzioni russo per oltre 20 anni. E un esempio abbastanza noto che conferma le caratteristiche uniche di impermeabilizzazione penetrante e di alta qualità sono i materiali del sistema PENETRON, un sistema di materiali penetranti per impermeabilizzare e proteggere QUALSIASI struttura in calcestruzzo.

Come funziona il materiale Penetron

L'impermeabilizzazione penetrante è un mix secco con proprietà speciali. La miscela viene diluita con acqua e applicata con un pennello con uno strato sottile su una superficie di calcestruzzo bagnato. Non importa da dentro o fuori dal design. I componenti reagiscono con i costituenti del calcestruzzo e iniziano a penetrare in profondità nelle pareti o nel pavimento attraverso i capillari e le microfratture. Durante il movimento, i capillari del calcestruzzo sono bloccati da cristalli insolubili.

Questo processo avviene non solo sulla superficie del calcestruzzo e nelle aree adiacenti, ma continua anche nella struttura in calcestruzzo, principalmente a causa della pressione osmotica. L'osmosi cerca di equalizzare l'alto potenziale chimico della superficie con il basso potenziale della struttura interna. Questo processo procede sia con la pressione positiva che negativa dell'acqua. Maggiore è l'umidità del calcestruzzo, maggiore è la riuscita e più rapida reazione dell'interazione di componenti con il cemento e la formazione di cristalli. In assenza di umidità, i componenti sono inattivi. Quando l'umidità appare, i componenti chimici del materiale iniziano automaticamente una reazione e la crescita dei cristalli nel calcestruzzo continua.

Tutti i microvoidi del calcestruzzo ad una profondità di diverse decine di centimetri sono riempiti con una griglia frequente di tali cristalli. A causa della proprietà dei liquidi, come la presenza di forze di tensione superficiale, i cristalli non consentono il passaggio dell'acqua. Tuttavia, non sono un ostacolo al vapore. Ciò che è molto importante, la struttura concreta conserva la capacità di "respirare".

Lo strato sottile formato sulla superficie del calcestruzzo serve solo a fissare e mantenere temporaneamente i componenti chimici più attivi sul calcestruzzo, che svolgono il ruolo principale nell'impermeabilizzazione. Dopo un po 'questo livello può essere semplicemente rimosso. I componenti penetrarono in profondità e causarono reazioni, durante le quali i cristalli crebbero e i cristalli bloccarono il percorso verso l'acqua.

È un metodo di impermeabilizzazione affidabile, semplice ed economico. Calcestruzzo trattato con una miscela di azione penetrante, in grado di sopportare una pressione dell'acqua di 20 atmosfere. È come applicare 1 cm² di superficie di calcestruzzo pari a una pressione di 20 metri di acqua. E non importa se la struttura viene trattata dall'interno o dall'esterno, e da quale parte l'acqua preme. Inoltre, è materiale estremamente economico.

Applicando la miscela, il proprietario del garage, la piscina, il vivaio o il seminterrato risparmiano in modo significativo. Risparmia sui materiali (quando si calcola l'elaborazione di un metro quadrato di superficie). Risparmia sui tempi e sui costi di manodopera (una persona durante il giorno può facilmente elaborare un garage ordinario, senza sapere nulla circa mezz'ora prima della tecnologia di utilizzare i materiali usando un minimo di strumenti). E soprattutto - impermeabilizzazione eseguita una volta e per tutta la vita della struttura (almeno cinquanta anni).

Il sistema materiale "PENETRON" è certificato per l'uso a contatto con l'acqua potabile e, in particolare, sono utilizzati dalle organizzazioni dei principali Vodokanals per l'impermeabilizzazione di impianti di trattamento delle acque reflue, piscine in calcestruzzo, ecc.

10 miti quando si lavora con il cemento

17 gennaio

Distruggiamo i miti con i professionisti del calcestruzzo

Miti e delusioni sono diffusi nel business concreto. Apparendo una volta, il mito inizia a vivere la propria vita, si crede e si ripete. In questo articolo, esponiamo le idee sbagliate più popolari che governano il mondo della costruzione in cemento.

Mito numero 1:
L'aggiunta di acqua al mix di calcestruzzo porta ad un aumento delle precipitazioni.
Infatti:
Esistono altri modi ugualmente efficaci per aumentare il pescaggio del calcestruzzo oltre all'aggiunta di acqua.

L'aggiunta di quantità eccessive di acqua direttamente nel cantiere aumenta la caduta del calcestruzzo, ma riduce anche significativamente la resistenza della struttura in calcestruzzo. L'acqua aggiunta diluisce la miscela di calcestruzzo e aumenta il rapporto tra acqua e materiali leganti. Troppa acqua riduce anche la resistenza del calcestruzzo ai cicli di congelamento e scongelamento, aumenta il tiraggio durante l'asciugatura e porta anche a problemi nella manutenzione dell'edificio in futuro.
La lavorabilità del calcestruzzo (GOST 7473-94) e altre malte è una delle loro qualità più importanti. L'aumento del consumo di acqua non è un'opzione, perché diminuisce la forza del cemento. L'aumento del consumo di cemento nel calcestruzzo con un contenuto di acqua costante non influisce sulla lavorabilità del calcestruzzo. Svolge il ruolo del rapporto tra pasta di cemento e aggregato, con un aumento della quantità di miscela di cemento, il calcestruzzo diventa più praticabile, mentre la resistenza del calcestruzzo rimane invariata.
Molti requisiti tecnici vietano l'aggiunta di acqua al cemento in un cantiere. Tuttavia, ci sono altri modi per aumentare la precipitazione e la lavorabilità del calcestruzzo. La qualità degli aggregati (pietrisco e ghiaia), la loro dimensione massima influisce sul consumo di cemento e acqua, influisce sul processo di miscelazione. La riduzione della quantità di acqua e plastificanti può anche essere utilizzata per aumentare le precipitazioni mantenendo il rapporto tra acqua e cemento e il volume di aria trascinata influenza la lavorabilità del calcestruzzo. L'aggiunta di acqua, che contiene additivi chimici, può modificare la qualità della miscela e causare la perdita di mobilità della miscela di calcestruzzo e la composizione dell'aria all'interno del calcestruzzo.

Mito numero 2:
Determinazione della marca di calcestruzzo per il numero di sacchi di cemento
Infatti:
Le proporzioni della miscela sono determinate in base ai requisiti tecnici, non alla quantità di cemento

"Quante sacche di cemento sono necessarie per ogni cubetto di cemento?" È una delle domande più frequenti per gli specialisti in calcestruzzo. Tuttavia, la qualità non è misurata nel numero di sacchi. Di norma, il cemento viene consegnato in un cantiere in sacchi da 50 chilogrammi e, a volte, non soddisfa lo standard richiesto. Le proporzioni di cemento nel mix dipendono da ciò che stai costruendo. Per un ragionevole consumo di cemento, per evitare la perdita di mobilità della miscela, il restringimento, nonché il rispetto della temperatura, è necessario evitare il cemento in eccesso. In termini tecnici, la quantità minima di cemento è spesso indicata per aumentare la durabilità del calcestruzzo, l'idoneità del calcestruzzo fresco per la finitura, il miglioramento della resistenza all'usura e l'aspetto della superficie. La parte più importante nella selezione delle proporzioni di calcestruzzo è il rapporto tra acqua e aggregati e leganti.

Mito numero 3:
Cemento impermeabile
Infatti:
Anche il calcestruzzo più durevole ha una struttura porosa.

L'acqua e altre sostanze allo stato liquido o di vapore possono passare attraverso il calcestruzzo. A seconda della porosità del calcestruzzo, questo processo può arrivare da diversi minuti a diversi mesi. Per aumentare la resistenza all'acqua del calcestruzzo, vengono aggiunti additivi chimici sigillanti, come pastorizzatori, cemento idrofobo e additivi cementanti addizionali come silice e ceneri volanti. Inoltre, è possibile trattare la superficie del calcestruzzo con materiali ermetici.

Mito numero 4:
Più duro è il cemento, più resistente è
Infatti:
Non solo un indicatore della resistenza a compressione determina la durabilità del calcestruzzo.

Sebbene la resistenza alla compressione sia una caratteristica importante del calcestruzzo, altre qualità possono ulteriormente incidere sulla durabilità del calcestruzzo in condizioni ambientali difficili. In generale, le ragioni principali per "l'invecchiamento" del calcestruzzo sono:

  • corrosione di rinforzo
  • esposizione ai cicli di congelamento-scongelamento
  • reazioni di ossidazione alcalina
  • bassa resistenza ai solfati

Riducendo la permeabilità del calcestruzzo - la chiave della sua durata.

Mito numero 5:
"Aggiungi cloruro di calcio - in modo che l'acqua non si congeli"
Infatti:
Il cloruro di calcio è un acceleratore del cemento indurito, non antigelo.

La presenza di cloruro di calcio, nella fase iniziale di preparazione della miscela di calcestruzzo, aumenta la velocità di presa (idratazione) e mezza o due volte. Tuttavia, il calcestruzzo fresco ha bisogno di protezione dal gelo fino a quando non raggiunge la forza minima. Senza tale protezione, il calcestruzzo si congelerà e quindi sarà meno durevole. Per evitare problemi durante il getto di calcestruzzo a basse temperature, assicurarsi che la temperatura del calcestruzzo sia mantenuta entro i limiti richiesti.

Mito numero 6:
È possibile versare il calcestruzzo direttamente sul terreno ghiacciato senza alcuna precauzione.
Infatti:
È necessario adottare misure preventive per proteggere il calcestruzzo e prevenire possibili problemi con il terreno a causa di condizioni meteorologiche avverse.

Il calcestruzzo versato nel terreno ghiacciato può depositarsi in modo non uniforme durante lo scongelamento, portando a crepe. La differenza di temperatura tra il cemento e il terreno può anche causare il raffreddamento del calcestruzzo troppo veloce e rallentare la velocità di indurimento. Idealmente, la temperatura del terreno dovrebbe essere la stessa di quella del calcestruzzo al momento del versamento. Ci sono diversi modi per sciogliere il terreno prima di versare il calcestruzzo, incluso un rivestimento per la cura del calcestruzzo e del sistema di riscaldamento.

Mito 7:
Se la superficie del calcestruzzo è asciutta e il test dell'umidità ha esito positivo, è possibile iniziare il lavoro di finitura.
Infatti:
Questa non è la regola principale per l'avvio della finitura superficiale.

La finitura impropria può causare difetti superficiali, come ad es
- gonfiore
- spolverare le superfici in calcestruzzo
- crepe
- peeling
Ci vuole molta esperienza per sapere esattamente quando puoi iniziare a finire il lavoro. Naturalmente, per determinare, è possibile utilizzare il metodo più semplice: attaccare il film di polietilene al cemento e verificare se ci sarà della condensa sotto il film. Il tempo, il tipo di costruzione e molto altro influenzano l'essiccazione del calcestruzzo. Per determinare con precisione il momento giusto per la finitura, è preferibile utilizzare misuratori di umidità professionali che, tenendo conto di molti fattori, misurino l'umidità a una profondità sufficiente e in diversi punti della superficie. I finisher esperti prestano sempre attenzione a questi fattori.

La deformazione del bordo della lastra di cemento si verifica a causa dell'accumulo di umidità e temperature diverse nella parte superiore e inferiore. Il calcestruzzo si riduce di dimensioni se l'indurimento si verifica in un normale ambiente aereo e si indurisce con gonfiore in un ambiente umido. Inoltre, la deformazione può causare carichi di energia. Per prevenire la deformazione del calcestruzzo, è possibile utilizzare la tecnologia di essiccazione del calcestruzzo.

Mito numero 9:
Il cemento armato non si spezza
Infatti:
Il rinforzo del calcestruzzo non impedisce le fessurazioni dovute a variazioni di volume

Il calcestruzzo, in cui l'aumento di volume è limitato da caratteristiche strutturali, può rompersi, poiché le tensioni compressive portano alla formazione di microcracks. Accade spesso che il rinforzo causi crepe. Il rinforzo strutturale non contrasta l'insorgere di cricche, ma inibisce la loro espansione e i confini della faglia. Quando inizia la distruzione del calcestruzzo, le deformazioni da compressione vengono trasmesse agli elementi strutturali in acciaio, che consentono al cemento armato di sopportare carichi più elevati rispetto al calcestruzzo solido.

Mito numero 10:
Sotto l'indurimento del cemento si riferisce alla sua essiccazione
Infatti:
Il calcestruzzo ha bisogno di acqua, quindi diventa più solido.

Il calcestruzzo non si indurisce dall'asciugarsi. Finché condizioni favorevoli all'umidità e alla temperatura persistono, l'idratazione del calcestruzzo continuerà. Quando il calcestruzzo appena colato inizia ad asciugare (di solito questo è il momento in cui rimane l'80% del contenuto di umidità iniziale della miscela), il processo di idratazione si arresta. Se la temperatura del calcestruzzo appena colato si avvicina al congelamento (5 gradi), il processo di idratazione rallenta notevolmente. È necessario mantenere il livello corretto di umidità e temperatura immediatamente dopo il versamento per il normale indurimento del calcestruzzo. Se il processo di indurimento viene osservato fin dall'inizio, allora avremo un buon calcestruzzo solido.