La base calda per un bagno

Il fondamento di tutte le strutture deve essere affidabile e caldo. Nessuna eccezione è il fondamento del bagno. Tuttavia, molti proprietari di bagni hanno espresso l'opinione che il riscaldamento della base del bagno sia uno spreco extra che può essere facilmente evitato. Il motivo principale di questa opinione errata è che i bagni vengono riscaldati piuttosto raramente (diciamo una volta alla settimana) e si può donare legna da ardere, tempo di riscaldamento alla temperatura richiesta. Ma in realtà, l'essenza del riscaldamento delle fondamenta del bagno è di preservare la sua integrità per lungo tempo. È abbastanza semplice scaldare le fondamenta di un bagno con le proprie mani, quindi ogni proprietario dovrebbe pensare a questa procedura.

Perché è necessario riscaldare le basi del bagno

Le principali cause di isolamento seminterrato sono le seguenti:

  • se il bagno viene riscaldato in inverno, si forma molta condensa sulla superficie esterna della fondazione. Ciò è dovuto all'elevata differenza di temperatura all'interno e all'esterno dell'edificio. La formazione di condensa porta allo sviluppo di processi di decadimento e alla formazione di muffa, e questo a sua volta riduce la vita di servizio.
  • a sua volta, in estate, la terra sotto il bagno è fresca e all'interno dell'edificio fa molto caldo. In questo modo si crea una grave perdita di temperatura e l'umidità inizia a raccogliersi dall'interno dell'edificio, che rimarrà lì durante la stagione calda.
  • i bagni senza isolamento sulla fondazione, richiedono una posa frequente di legna da ardere quando sono alimentati, poiché il calore scompare rapidamente.
  • il congelamento del suolo in inverno porta a gonfiore del terreno, e questo a sua volta porta alla deformazione della fondazione. La base riscaldata è meno soggetta a questi danni.
  • anche uno strato di isolamento riduce il danno meccanico alla base della struttura.

Pertanto, l'impatto costante dell'umidità e del suolo porta a una lenta ma sicura distruzione della parte più importante della struttura: la fondazione.

Il riscaldamento degli scantinati viene effettuato da tutti i lati con una quantità sufficiente di fondi e con la disponibilità dei lati della fondazione. Tuttavia, la variante più comunemente utilizzata di isolamento esterno della fondazione. L'uso del solo riscaldamento interno non dà l'effetto desiderato, poiché la fondazione si congela dall'esterno e collassa gradualmente. Solo il riscaldamento interno viene applicato nei casi in cui il lato esterno della base non è disponibile per qualche motivo.

Materiali per isolamento seminterrato

L'isolamento termico del piano interrato del bagno verrà eseguito correttamente se le seguenti domande sono correttamente considerate:

  • effettuato la selezione di materiale isolante;
  • metodo di isolamento selezionato;
  • pensati tipi di lavoro che sono preferiti per questo tipo di terreno.

Oggi, la scelta dei materiali per l'isolamento è molto ampia, tuttavia, ci sono alcuni materiali che vengono utilizzati più spesso:

  • miscele alla rinfusa. Il principale materiale isolante in questa categoria è l'argilla espansa. Attualmente, è molto popolare per la sua compatibilità ambientale, per le sue proprietà e qualità di isolamento termico elevate. Di norma, le restrizioni sull'uso dell'argilla espansa sono associate al suo alto costo.
  • schiuma isolante seminterrato. Questo è il materiale isolante più comune. L'enorme popolarità del materiale grazie alle sue elevate proprietà di isolamento termico. Polyfoam riduce significativamente la perdita di calore, consente di risparmiare sul carburante. È montato semplicemente su una base e, soprattutto, può essere installato con le proprie mani.
  • materiale termoisolante - schiuma di poliuretano. Applicato con attrezzature speciali, che limita in modo significativo il suo utilizzo. A causa della necessità di utilizzare attrezzature speciali per l'applicazione alla fondazione, la schiuma di poliuretano è costosa ed è piuttosto difficile applicarla da sola.
  • polistirene espanso estruso. Questo materiale è molto più facile del polyfoam e lo supera in proprietà termoisolanti. Inoltre, il polistirolo è più resistente della schiuma.

Pertanto, il miglior materiale per riscaldare la fondazione del bagno è il polistirene espanso: è installato semplicemente, è resistente, ha elevate proprietà di isolamento termico ed è durevole. Il secondo materiale dopo la polistirene espanso è la schiuma.

Come calcolare lo spessore dello strato isolante

Per determinare lo spessore ottimale del materiale isolante, è necessario conoscere il coefficiente di resistenza al trasferimento di calore, che è richiesto per questo progetto. I requisiti di base per la resistenza termica degli edifici sono determinati da SNiP II-3-79 (sviluppato nel 1979 e integrato nel 1995).

La formula per calcolare lo spessore dell'isolante:
TU = (T - ShF / KTF) * KTU,
dove TU - Spessore riscaldatore, T - Resistenza termica, SHF - Larghezza base, TFC - Coefficiente di conduttività termica base, KTU - Coefficiente di conduttività termica riscaldatore

Esempio 1: Costruiamo una fondazione con riscaldamento con argilla espansa per una casa di 6 × 8 m, la profondità di congelamento è 1,4 m La fondazione è un nastro di cemento con una larghezza di 0,4 m. conducibilità termica del cemento armato - 1,69 W / ms, argilla espansa - 0,18 W / ms. Resistenza al calore per la regione di Mosca è 3,2 m2С / W.

Consideriamo: TU = (3.2 - 0.4 / 1.69) * 0.18 = 0.53 m. Arrotondalo e ottieni uno spessore dell'isolamento di 0,6 metri.
Area di trincea per claydite = (6 * 0.6 + 8 * 0.6 + 1.2 * 0.6) × 2 = 18.24 m2. Totale, tenendo conto della profondità di penetrazione del gelo, è richiesto 18,24 × 1,4 = 25,5 m3 di argilla.

Esempio 2: Costruiamo una fondazione con isolamento in polistirolo espanso (o penoplex) per una casa di 6 × 8 m, la profondità di penetrazione del gelo è di 1,4 M. La fondazione è un nastro di cemento con una larghezza di 0,4 m. conducibilità termica del cemento armato - 1,69 W / mS, polistirolo espanso (specificato nella documentazione tecnica del materiale) - 0,032 W / mS. Resistenza al calore per la regione di Omsk è 3,8 m2С / W.

Contiamo: TU = (3.8 - 0.4 / 1.69) * 0.032 = 0.114 m. Arrotondalo e ottieni uno spessore di isolamento di 120 mm. ie È possibile utilizzare pannelli di 60 mm in due strati con sovrapposizione.

Isolamento seminterrato con terra o argilla espansa

Una base calda per un bagno può essere fatta con l'aiuto di terreno ordinario e argilla espansa. Di norma, è necessaria una trincea di circa 0,5 metri per isolare il basamento con argilla espansa. Pertanto, è possibile calcolare la quantità di isolamento richiesta: la lunghezza dell'intera fondazione, moltiplicata per la larghezza di 0,5 metri e moltiplicata per la profondità della fondazione. Il costo di un metro cubo di argilla espansa è di 1,5 migliaia di rubli.

Per isolare lo strato di argilla espansa della fondazione del bagno lavorato, come previsto, è necessario realizzare uno strato drenante.

Il drenaggio non è necessario se il bagno si trova su una collina e la falda acquifera non sale più di 1 metro dalla superficie del suolo.

Uno strato drenante è fatto in questo modo:

  • scaviamo una fossa più profonda della fondazione a una distanza di un metro da essa. Il bordo della trincea dovrebbe estendersi in una sorta di fossato o fossato;
  • in una trincea giaceva geotessili. Stendersi con sovrapposizione sui bordi della trincea;
  • le macerie sono versate sul tessuto;
  • mettiamo il tubo perforato su per le macerie. Ne deduciamo il bordo in un cavo o fossato;
  • verso l'alto versiamo la pietra schiacciata;
  • quindi versa la terra e schiacciala.

Prima del riempimento diretto del claydite, l'impermeabilizzazione dovrà essere eseguita:

  • una fossa alla sabbia è scavata vicino al seminterrato;
  • la fondazione viene ripulita dal suolo;
  • innesco della base di cemento;
  • dopo aver asciugato il primer, trattiamo il calcestruzzo con mastice bituminoso.

Dopo di ciò, puoi procedere al riscaldamento dell'argilla espanso, ed è fatto in questo modo:

  • la sabbia viene versata in una fossa scavata vicino al seminterrato (15 cm);
  • due pareti di trincea (fondazione e terreno) sono rivestite con pellicola di plastica;
  • ora tutto lo spazio libero della fossa è pieno di isolamento (argilla espansa);
  • di rubinoid in forma di argilla;
  • creiamo un'area cieca rinforzata sopra;

Il piano interrato è anche isolato con argilla espansa. Il muro a metà mattone è eretto in parallelo con la fondazione. Nello spazio creato l'isolatore è riempito. La parte superiore e inferiore dello strato isolante sono impermeabili.

Questo è il modo in cui il riscaldamento della cantina del bagno viene eseguito con l'aiuto di argilla espansa. Si può vedere che le procedure di riscaldamento sono semplici, ma ci sono più di sufficienti sterri.

Riscaldamento delle basi con polyfoam

Come già accennato in precedenza, la schiuma è un materiale eccellente per l'isolamento termico delle fondazioni di edifici e, in particolare, dei bagni. Ciò è spiegato dal fatto che non ha assolutamente paura dell'umidità. Tuttavia, di per sé non è durevole, e quindi per proteggerlo da deformazioni meccaniche e danni, viene realizzata una copertura protettiva. Può essere fatto di legno o mattoni.

Se il bagno è costruito su terreno argilloso, allora la schiuma è un'opzione eccellente per riscaldare la sua base. Ciò è dovuto al fatto che durante le piene la schiuma impedirà all'acqua di entrare nelle fondamenta. Tuttavia, se l'acqua sotterranea sale molto in alto, allora la schiuma difficilmente funzionerà, poiché l'acqua penetra sotto lo strato isolante termico stesso.

Di norma, nella maggior parte delle regioni del paese, viene utilizzata plastica espansa con uno spessore di 5 cm. Per riscaldare gli angoli della vasca, viene utilizzato uno spessore di 10 cm.

Prima di iniziare l'installazione della schiuma sulla fondazione, è necessario scavare il terreno lungo la fondazione fino alla profondità del congelamento del terreno. Successivamente, la base viene pulita e adescata. Come primer adatto bitume diluito con gasolio. Questa miscela si asciugherà in circa un'ora. Se possibile, uno strato di materiale impermeabilizzante viene applicato sulla superficie innescata. Successivamente, è possibile iniziare l'installazione della schiuma stessa.

Le primissime lastre di isolamento (inferiore) dovrebbero essere montate su una base solida. La fondazione può servire come supporto concreto o lettiera di ghiaia. Puoi incollare piastre di schiuma con mastice o colla. Sull'area della piastra vengono applicati diversi punti di colla. Le giunture tra i singoli fogli di materiale isolante sono completamente incollate. Va notato che è meglio acquistare lastre di schiuma dotate di un lucchetto. L'uso di tali fogli e l'incollaggio accurato creerà uno strato termoisolante sigillato. Al fine di mantenere il calore nell'edificio ancora migliore, le piastre sono montate in due strati. In questo caso, il secondo strato si sovrappone alle cuciture del primo strato.

Dopo l'installazione di materiale isolante termico, procedere all'applicazione di uno strato di bitume o gomma. Chiudere l'intero strato di isolamento può essere muratura in mezzo mattoni o tavole. Può anche essere usato per proteggere schiume e geotessili. La prossima è la zona cieca.

Così, viene eseguito il riscaldamento della cantina del bagno con fogli di schiuma. Il caso è abbastanza fastidioso, ma abbastanza fattibile con le proprie mani. Tuttavia, tutti gli sforzi saranno più che respinti mantenendo il calore nella vasca da bagno.

Scaldiamo la base con schiuma di polistirene

Il polistirene estruso come isolante di base viene usato più spesso. Ciò è dovuto alle sue elevate proprietà di isolamento termico e alle caratteristiche di resistenza.

I lavori per la creazione di uno strato termoisolante sulla fondazione di un bagno di polistirene espanso vengono eseguiti allo stesso modo della plastica espansa. Le lastre di polistirolo hanno uno spessore simile e possono anche avere un lucchetto. Sono montati su colla e le cuciture sono rivestite su tutta la lunghezza.

Riscaldamento della cantina del bagno dall'interno

Come isolare le fondamenta del bagno dall'interno? Tale domanda può essere ascoltata anche più spesso che sull'isolamento esterno. Polistirolo espanso, lana minerale o lastre di canna saranno adatti allo strato di isolamento termico delle pareti interne del bagno. Ad esempio, 10 cm di isolamento lamellare creano un isolamento pari a 50 cm di mattoni.

Dopo uno strato di materiale termoisolante vengono montate piastre o truciolato di legno.

Se il bagno si trova nelle regioni più calde del paese, quindi come materiale termoisolante, è possibile utilizzare gesso e segatura. Questi ingredienti sono mescolati (10: 1) e versati tra le bucce delle pareti interne del bagno. Lo spessore di questo strato dovrebbe essere di almeno 20 cm.

Se l'isolamento è fatto di polistirene espanso, lana minerale o lastre di canne, l'isolamento in pellicola deve essere posizionato sulla loro superficie. E dopo viene eseguita la limatura con tavole o lastre di legno.

In questo modo, il riscaldamento delle fondamenta del bagno è fatto. L'isolamento termico all'interno è molto più facile di quello esterno, ma ha anche le sue sfumature. Tuttavia, senza l'isolamento della base esterna, non sarà possibile ottenere una buona ritenzione di calore all'interno della stanza. Inoltre, l'isolamento esterno aumenterà la vita della fondazione. In generale, tutto il lavoro sull'isolamento non richiede conoscenze speciali ed è fattibile con le proprie mani.

Pavimento in cemento nella vasca da bagno

Se il territorio dell'area suburbana ti permette di costruire un bagno - non c'è nulla da dubitare. Vale forse la pena di posticipare altri piani, ma di trovare la forza e le risorse per costruire questa struttura. Affinché duri a lungo e sia il più confortevole possibile, avrete bisogno di pareti calde affidabili, di un sistema di approvvigionamento idrico e di drenaggio ben congegnato, di un'adeguata attrezzatura per il riscaldamento (fornello o caldaia) e di un pavimento in cemento nella vasca da bagno.

Pavimento in cemento nella vasca da bagno

Perché il proprietario di una casa di campagna che ha a sua disposizione anche il proprio bagno non è affatto un capriccio non necessario, ma un approccio del tutto ragionevole. Bath è sempre stato considerato non solo e anche non tanto un luogo per fare procedure igieniche per l'acqua. La sua visita è sempre un apporto di energia per i prossimi giorni, un'ondata di attività vitale, per liberarsi del negativo accumulato, sia fisiologicamente che psicologicamente. E quanti momenti piacevoli regalano "incontri" con amici o fidanzate in un caldo camerino per discutere le ultime notizie o voci o guardare una partita di calcio! Ma per fare in modo che il bagno si trasformi davvero in una sorta di "club di interessi" o "centro di cura e profilassi", dovrà essere fatto molto lavoro. E il dispositivo pavimenti affidabili e confortevoli - una delle condizioni principali per il successo.

Perché è preferibile il pavimento in cemento?

Se consideriamo in dettaglio la questione di quali pavimenti sono generalmente possibili nella vasca da bagno, allora tutte le opzioni possono essere divise in tre grandi gruppi:

  • Pise - usato dai vecchi. Uno strato di argilla denso e compatto fungeva da eccellente porta d'acqua in cui era organizzato il drenaggio all'esterno del bagno. Affinché i lama potessero muoversi liberamente, veniva utilizzato un pavimento in legno, che dopo ogni utilizzo veniva portato in strada per l'aerazione e l'asciugatura. (pavimenti in legno simili sono utilizzati attivamente ora, con quasi ogni tipo di pavimento del bagno).

Attualmente, quando è possibile utilizzare materiali più avanzati per la pavimentazione, l'argilla non è praticamente utilizzata da nessuno.

  • Pavimenti in legno Sembrerebbe che tutti vadano bene per il bagno, soprattutto se si usa il legno di quelle specie che non temono il contatto prolungato con l'acqua (ad esempio il larice). Tali pavimenti sono abbastanza facili da installare, abbastanza caldi, sono facili da organizzare un sistema per drenare l'acqua. Ma l'albero e l'acqua rimangono in ogni caso "antagonisti".

Ogni legno è sempre un terreno fertile per un gran numero di microrganismi, roditori e insetti. Con questo, l'impregnazione del legno con composti speciali è in difficoltà, ma in questo caso si riduce la purezza ecologica del materiale. Non è mai possibile eliminare completamente l'assorbimento d'acqua da parte del legno e l'umidità è il primo passo verso il verificarsi di processi putrefattivi che portano alla decomposizione del materiale. Anche se un particolare tipo di albero è abbastanza resistente a questo, allora è troppo presto per evitare di eliminare gli odori che diventano molto persistenti e sgradevoli nel tempo.

  • Pavimenti in cemento: forse questa è l'opzione migliore. Non c'è bisogno di parlare della forza rispetto agli altri. Con una corretta preparazione della base e colata di alta qualità, dureranno per un tempo molto lungo - il periodo è paragonabile alla durata di funzionamento di tutti gli altri elementi della struttura del bagno, e può addirittura superarlo.

Potrebbero esserci obiezioni - dicono che il pavimento di cemento è troppo freddo. E ciò che impedisce in questo caso di dargli un isolamento termico affidabile - ci sono molte opzioni per il suo dispositivo. Inoltre, nello spessore del pavimento in cemento, è possibile installare un sistema di riscaldamento, incluso se necessario.

Il pavimento in cemento ha anche un'alta versatilità: sopra, se non vuoi lasciare una superficie nuda, puoi posare qualsiasi tipo di rivestimento adatto alle condizioni della pavimentazione in piastrelle o in porcellana, fisse o facilmente rimovibili in legno che è facile da eseguire di volta in volta per l'asciugatura preventiva.

Quindi, tutto parla a favore del pavimento di cemento. Puoi procedere a considerare le opzioni per la sua disposizione. Può essere posato direttamente a terra, oppure può essere sollevato sopra il livello del terreno, con un sottocampo ventilato.

Per cominciare, pensa al sistema di drenaggio dell'acqua.

La caratteristica principale del pavimento in cemento nella vasca da bagno - la necessità di drenare una grande quantità di acqua. Questo, in primo luogo, implica la previsione della pendenza richiesta e, in secondo luogo, un sistema di drenaggio ben congegnato.

  • La soluzione più semplice, che, tuttavia, è applicabile solo su terreni sabbiosi leggeri con fossa ad assorbimento elevato. Può essere scavato direttamente sotto il bagno della sala da bagno - l'acqua verrà raccolta in un tubo e prosciugata. La fossa stessa viene strappata con una profondità di circa 500 ÷ 1000 mm e con approssimativamente le stesse dimensioni dei lati. Il volume risultante è pieno di ghiaia, frammenti di mattoni rotti, sabbia, ecc. - in modo che il filler non impedisca il passaggio libero del fluido. Affinché la fossa non diventi fonte di sgradevoli odori stagnanti, è imperativo prevedere un sistema di ventilazione, lasciando i condotti dell'aria (prese d'aria) nel seminterrato con la possibilità di flusso continuo di aria.

Pozzo per la rimozione delle acque reflue dal bagno

  • Un'opzione più ragionevole sembra essere la rimozione di un pozzo simile oltre il seminterrato, e con terreni densi o argillosi questa sarà l'unica soluzione possibile. In questo caso, solo una fossa è equipaggiata sotto il bagnato, da dove l'acqua sarà scaricata attraverso un sistema di tubazioni in una fossa o grondaia assorbente. Se il sito è dotato di un sistema fognario con depurazione dell'acqua in una fossa settica, allora è meglio tagliare il drenaggio dell'acqua del bagno lì. L'unica cosa che deve essere fatta è organizzare un sigillo d'acqua, in modo che gli odori non penetrino nella stanza da bagno.

Per la fossa dei rifiuti viene anche scavato un piccolo foro, in modo che dopo aver cementato le pareti e il fondo, le sue dimensioni su tutti e tre i lati siano circa da 300 a 500 mm. In una delle pareti, un tubo viene dissanguato per scaricare l'acqua per gravità nel sistema di drenaggio. Il pozzo stesso può essere coperto con una griglia metallica. Non dimenticare la possibilità di ventilazione: è necessario l'abbandono dei prodotti nel seminterrato.

  • Questi metodi si applicano quando il pavimento è sollevato dal suolo. Se il pavimento in cemento della vasca viene versato direttamente sul terreno, è necessario pensare in anticipo al sistema di scarico in modo che i tubi installati nel posto giusto vengano immediatamente inseriti nel massetto. Non c'è quindi bisogno di un pozzo - l'acqua direttamente dalla vasca di lavaggio verrà drenata direttamente nel sistema di drenaggio. Questo metodo è universale, è abbastanza possibile applicarlo con una costruzione del bagno di pelo.

Il dispositivo del pavimento di cemento nella vasca da bagno a terra

Questo metodo viene utilizzato quando si suppone che l'intera struttura del bagno sia posizionata su una fondazione a striscia continua. Il lavoro è svolto in più fasi.

Dopo aver installato la base della striscia, è possibile procedere al lavoro sul pavimento di cemento della vasca

  • Per cominciare, nello spazio tra la fondazione finita, lo strato superiore del terreno viene rimosso ad una profondità di circa 400 ÷ 500 mm.
  • Il pre-backfilling è fatto con ghiaia fino a 150 mm di spessore, che viene manomessa con la massima cura. È auspicabile già in questa fase iniziare a pianificare la pendenza della superficie nella direzione del foro di presa nel piano futuro, quindi semplificare in modo significativo il compito.

Ulteriori azioni dipendono dal numero di strati di massetto in calcestruzzo da posare. Quindi puoi versare un massetto o fare una "torta di strati", in cui due strati di superficie di calcestruzzo saranno separati da uno strato di isolamento.

Schema approssimativo per sistemare un pavimento di cemento in un bagno sul terreno in un unico strato

  • Nel primo caso, uno strato sabbioso viene posato su un letto di ghiaia, con uno spessore da 300 a 500 mm, il che richiederà anche un'accurata spianatura.
  • La fase successiva prevede l'installazione di uno strato impermeabilizzante sopra il cuscinetto di sabbia. Per fare questo, applicare il materiale laminato - materiale di copertura, che è disposto in uno o due strati, con una sovrapposizione obbligatoria di ogni foglio di 100 mm e rivestimento aggiuntivo di giunti e approcci alle pareti della base con mastice bituminoso. Se il materiale del tetto è disposto in due strati, il secondo dovrebbe essere perpendicolare al primo.

Strato impermeabilizzante completamente realizzato - con un leggero "sbalzo" sulle pareti

  • Per il pavimento nel ba non erano fredde, il prossimo passo sarà la posa di materiale isolante. In questa capacità, si possono usare scorie ordinarie da un locale caldaie - a volte è l'opzione più economica. Prestazioni eccellenti per l'argilla espansa: è molto più leggero e l'efficienza dell'isolamento termico è ancora più elevata. È possibile posare il feltro di costruzione impregnato di catrame - questo è un metodo di riscaldamento noto da lungo tempo. Perfettamente far fronte a un compito simile e un piatto di lana minerale di alta densità. L'uso del polistirolo espanso - sotto una domanda specifica, ma spesso lo usa.
  • Lo strato di isolante termico dipende dalle condizioni climatiche della regione - dovrebbe impedire la penetrazione del freddo dal suolo nella stanza da bagno durante il periodo invernale. Di solito varia da 300 a 500 mm. L'isolamento foderato deve andare un po 'su per le pareti - in modo da non creare un "ponte freddo" all'incrocio tra pavimento e pareti.
  • Se la lana di roccia viene utilizzata come riscaldatore, è necessario un altro strato impermeabilizzante, per il quale è possibile coprirlo con un film spesso di polietilene sulla parte superiore - un foglio intero, o con sovrapposizioni di 200 ÷ 250 mm con sigillatura obbligatoria con un nastro adesivo largo.
  • Inoltre, viene posata la rete di rinforzo, per la quale dovrebbe essere utilizzata una barra di Ø 5 mm.
  • Il sistema di beacon e guide per il riempimento dell'accoppiatore viene impostato con la pendenza richiesta nella direzione dello scarico. Sarà molto più comodo posizionare il foro di scarico in uno degli angoli della stanza. Se lo fai al centro, la configurazione delle piste sarà piuttosto complicata in esecuzione.
  • Lo spessore minimo del massetto in calcestruzzo finito deve essere di almeno 30 mm. Come soluzione, è possibile utilizzare la solita miscela di cemento e sabbia in proporzioni 1: 3 (con cemento M400). Tuttavia, una vasta gamma di moderni negozi di edifici consente di scegliere miscele secche già pronte, perfettamente adatte a stanze con elevata umidità. I loro vantaggi sono termini molto più brevi di maturazione finale, eccellente plasticità, facilitando i processi di versamento ed eliminando la comparsa di vuoti nella colonna, micro-rinforzo con fibra di vetro, che conferisce al pavimento una forza speciale.
  • Se sei riuscito a riempire il massetto in modo qualitativo, con una superficie ben livellata, dopo una serie completa di forze può già servire come base per la posa di piastrelle ceramiche su di esso. Tuttavia, molti preferiscono, dopo appropriate procedure per indurire la superficie del calcestruzzo, lasciare il pavimento così com'è, e utilizzare pavimenti in legno rimovibili attraverso i quali l'acqua nella stanza di lavaggio passa liberamente nel sistema di drenaggio. Gli stessi reticoli di legno sono facili da asciugare all'aria aperta.

Se si prevede di riempire il pavimento in cemento in due strati, la sequenza di lavori cambia in qualche modo:

  • La colata primaria viene effettuata direttamente sul letto di ghiaia, con l'inclusione obbligatoria di una frazione piuttosto grande nella soluzione di ghiaia in cemento - circa 30 mm. Il dispositivo di fissaggio del tiraggio viene estratto dai fari, quindi viene dato il tempo di impostare completamente.
  • Un'impermeabilizzazione è sistemata sopra il massetto irrigidito, come descritto sopra.
  • Quindi, posare uno strato di isolamento. Ancora una volta, le opzioni qui possono essere diverse, ma una delle più riuscite e durevoli sarà l'inclusione di uno strato di sabbia esfoliata (perlite) nella "torta".

Sembra sabbia di perlite

Questo materiale ha le più alte proprietà di isolamento termico e anche uno strato di 30 ÷ 40 mm diventerà una barriera affidabile al freddo. Dalle qualità positive della sabbia - la sua porosità e leggerezza, c'è un grosso inconveniente - è molto polveroso, è impossibile lavorarci anche con il vento più debole - solo all'interno o dopo aver intrapreso le misure necessarie per creare una copertura affidabile. Per renderli uno strato di isolamento termico, è leggermente legato con cemento e aggiunto alla soluzione e fibra di vetro - per una maggiore resistenza. Tuttavia, in questo caso, l'isolamento termico verrà chiuso con un massetto di finitura e sarà possibile fare a meno del micro-rinforzo.

L'importante è proporzionare e miscelare adeguatamente la tecnologia. L'opzione più semplice:

- 20 litri di perlite in una betoniera vengono miscelati con 10 litri di acqua;

- aggiungere 5 litri di cemento (M400), continuando il dosaggio;

- Dopo aver raggiunto la completa omogeneità, aggiungere altri 10 litri di perlite e 1 - 2 litri di acqua. L'agitazione continua finché la miscela non scorre liberamente.

- c'è una pausa tecnologica per 10 minuti. Al momento non è possibile aggiungere additivi.

- Quindi, l'impastatura viene continuata fino a quando la soluzione diventa plastica, estraendo l'acqua in eccesso dalla sua composizione.

Anche un piccolo strato di perlite, leggermente legato con cemento, offre un eccellente isolamento termico.

  • La soluzione viene posta sul primo massetto (sullo strato impermeabilizzante), livellata e sottoposta a un tempo di congelamento di almeno una settimana.
  • Inoltre, tutto è lo stesso della prima versione: rinforzo del pavimento con una griglia metallica, installazione di un sistema di luci e riempimento di un massetto con uno spessore di almeno 30 mm, osservando la pendenza desiderata fino al punto di raccolta.
  • Dopo la completa polimerizzazione dello strato superiore del pavimento in calcestruzzo riscaldato, sarà pronto per ulteriori lavori sulla decorazione esterna.

Nel video clip offerto al lettore vengono mostrati i principi di base per la posa di pavimenti in cemento direttamente sul terreno.

Video: suggerimenti per la posa del pavimento in cemento a terra

Pavimento in cemento con pavimento ventilato

Il pavimento del bagno può essere sollevato sopra il livello del suolo riempiendolo di forti ritardi. In questo caso, verrà fornita una ventilazione efficace dello spazio sotto il pavimento (per il quale sono state lasciate speciali finestre-vie aeree nel seminterrato, questo principio viene spesso utilizzato anche quando le caratteristiche dei terreni consentono la costruzione di un bagno solo su una base di palo.

La base di pila per un bagno con una corona okladny

  • Per i tronchi viene utilizzata una sezione di legno di alta qualità dell'ordine di 100 × 200 mm. Sono installati con un passo di circa 550 mm, in modo che i tappetini isolanti si adattino perfettamente tra loro.
  • Se la stanza del bagno è troppo ampia, è possibile installare colonne di sostegno in mattoni con lunghi ritardi.
  • Dal fondo di ogni lag c'è un legname 150 × 50 mm, così che da ogni lato c'è una specie di ripiano.

Lo schema generale del dispositivo di un pavimento di cemento con un sottofondo ventilato

  • Su questi "scaffali" è installato un pavimento ruvido realizzato con uno spessore di 30 mm. Tutte le parti in legno della struttura devono essere pretrattate con antisettico.
  • Quando si installa un sottofondo, assicurarsi di installare i tubi per scaricare l'acqua dalla stanza di lavaggio.

All'atto dell'installazione di un piano di stiro non dimentichiamo il sistema di drenaggio dell'acqua dal lavaggio

  • Il prossimo passo è quello di stendere uno strato di impermeabilizzazione (materiale di copertura o film spesso, come "Yutafol". I giunti devono essere sigillati.

Pavimento grezzo pronto per l'isolamento

  • Sopra l'impermeabilizzazione tra l'isolamento a scatto - pannelli di lana minerale o di polistirene espanso. È possibile utilizzare e asciugare il riempimento di argilla espansa. Lo strato isolante sulla parte superiore è chiuso con un film impermeabilizzante.
  • La rete di rinforzo viene posata, i beacon vengono installati tenendo conto della pendenza del pavimento richiesta.
  • Avanti - riempire il massetto con una soluzione di plastica, con uno spessore di almeno 30 mm, come descritto sopra.

Una nota importante che si riferisce al pavimento del dispositivo nella vasca da bagno. Per evitare problemi con l'umidità delle pareti, il livello del pavimento viene calcolato in anticipo con una condizione tale che, tenendo conto di tutti gli strati isolanti e del rivestimento decorativo progettato, non risulterebbe superiore al bordo superiore dello zoccolo (bordo di finitura).

Nikolai Strelkovsky Capo redattore

Scritto entro il 15/11/2014

Ti piace questo articolo?
Salva per non perdere!

Bagno Paul: uno schema di arrangiamento con le proprie mani

Il pavimento del bagno (la disposizione della sua sistemazione) è fondamentalmente diverso dalla posa dei pavimenti nei locali residenziali. Qui è necessario costruire un sistema fognario in modo che, a causa dell'elevata umidità, non marcisca in breve tempo. Sistema di drenaggio adeguatamente attrezzato fornirà la siccità nella stanza, il che significa che non ci sarà nessun fungo, muffa, odore sgradevole, solo un massimo di piacere dalla visita al bagno.

Pavimento del bagno riscaldato

Il sistema di riscaldamento è senza dubbio un'aggiunta utile quando si costruisce uno stabilimento balneare o il suo miglioramento. Il pavimento riscaldato nella vasca da bagno, assemblato rigorosamente secondo lo schema, creerà un microclima ideale e prolungherà la vita di servizio di questa stanza molto amata.

La tecnologia del riscaldamento non è economica, ma se si desidera godere di trattamenti idrici in tutta comodità per anni, non si può fare a meno di un pavimento caldo per il bagno. E per fare o no, decidi il proprietario. Prendiamo in considerazione solo le specifiche dell'organizzazione di alcuni tipi di pavimenti caldi per il bagno.

Pavimento riscaldato nella vasca da bagno

Se nella vostra casa di campagna o in una casa di campagna ci sono frequenti interruzioni nell'elettricità e non c'è l'approvvigionamento idrico principale, ma c'è una stufa, quindi è più opportuno fare un pavimento riscaldato nel bagno riscaldato dalla stufa come segue:

1. Preparazione della base. Per questo, il terreno viene estratto da sotto la stanza di lavaggio e la superficie è ben compressa. Successivamente, è necessario posare una tubazione fognaria attraverso la parete dello scantinato con una leggera inclinazione verso la fogna. Quindi viene realizzato uno strato di pietra sabbiata di 15 centimetri, compattato e riempito con argilla espansa (lo strato isolante non è inferiore a 15-20 cm).

2. Installazione della tubazione:

  • disposizione di impermeabilizzazione di due strati di materiale di copertura perpendicolarmente orientati, incollati alle fughe con mastice o nastro adesivo speciale;
  • qualsiasi isolante termico è posato sopra lo strato impermeabilizzante;
  • per proteggere il materiale termoisolante, sulla sommità è sistemata una rete di rinforzo, sulla quale sono posati il ​​materiale sventato (strato riflettente) e le tubazioni (è consigliabile posare una lumaca o un serpente per un riscaldamento uniforme).

3. Collegamento dei tubi, riempimento del sistema con acqua e verifica della sua manutenzione.

4. Riempire il massetto. Per fare questo, è possibile utilizzare la malta di cemento-cemento o la miscela pronta con l'aggiunta di un plastificante (è possibile utilizzare sapone liquido).

5. Posa del pavimento (realizzata solo dopo la completa stagionatura del massetto).

6. Installazione di collettori e collegamento di termostati.

Suggerimento: Quando si organizza il riscaldamento dalla stufa, è consentito l'uso di tubi di plastica o di rame.

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento della stufa

Il pavimento della vasca, realizzato secondo lo schema di riscaldamento della stufa, ha i suoi pro e contro. Tra i vantaggi sono i seguenti:

  • risparmio durante l'installazione e successivamente (al contrario di quello elettrico) - sulle risorse energetiche;
  • pulizia ambientale e sicurezza per la salute - non ci sono radiazioni elettromagnetiche come nella disposizione di un pavimento riscaldato elettricamente;
  • possibilità di riscaldare un'ampia area;
  • microclima costante confortevole nel bagno.

Gli svantaggi includono:

  • in inverno, dovrai riscaldare costantemente la stufa o scaricare l'acqua in modo che il liquido ghiacciato non romperà i tubi;
  • con il riscaldamento simultaneo di più stanze da bagno, sarà richiesto un volume maggiore di trasportatore di calore, che aumenterà il tempo di riscaldamento dei pavimenti;
  • complessità nella regolazione della temperatura;
  • l'incapacità di montare pavimenti che perdono - l'isolamento bagnato, e il lavoro dell'intero sistema sarà inefficace.

Ma in generale, la sistemazione del riscaldamento dei pavimenti del bagno dalla stufa merita attenzione.

È facile farlo da soli, se segui il metodo di installazione e prendi in considerazione alcune delle funzionalità.

  1. Poiché al posto della caldaia verrà utilizzata la stufa, è necessario realizzare uno scambiatore di calore sopra il forno, dal quale l'impianto di riscaldamento è già installato nelle stanze richieste. Per lo scambiatore di calore è un serbatoio di metallo abbastanza adatto.
  1. Per impedire il movimento dell'acqua nell'impianto di riscaldamento, sarà necessaria una pompa di circolazione. Si può fare a meno solo se il forno si trova sotto il pavimento e sono posati tubi di grande diametro (Ø 24 mm). Ma anche in questa situazione, il sistema di riscaldamento non sarà molto efficace.
  1. Oltre alla pompa, è necessario installare un'unità di miscelazione, altrimenti c'è un alto rischio di ottenere pavimenti caldi, non caldi, perché la stufa può riscaldare l'acqua fino al punto di ebollizione e non esiste un regolatore di temperatura. E installarlo nel forno stesso è impossibile.
  1. Non è possibile montare un grande scambiatore di calore in un forno, quindi un serbatoio di accumulo è installato vicino al forno e collegato allo scambiatore di calore.

È importante! Quando si organizza un pavimento riscaldato nella vasca da bagno, non dimenticare la pendenza in direzione del foro di scarico, attraverso il quale l'acqua scorrerà nella rete fognaria o drenante, si consiglia inoltre di utilizzare massetti in sabbia e di rivoltare il pavimento nella vasca da bagno.

Pavimento caldo dell'acqua nella vasca da bagno

La principale differenza nell'organizzare il riscaldamento dei pavimenti per il bagno consiste nella varietà di elementi riscaldanti che vengono utilizzati. I pavimenti ad acqua calda nella vasca da bagno (sono anche chiamati idraulici) sono i più comuni e fatti da schemi elettrici a mano, sebbene complicati nell'installazione, daranno un buon risultato.

Tuttavia, questa opzione richiede la presenza di una singola caldaia di riscaldamento, forno o sistema di riscaldamento centralizzato. Pertanto, il più delle volte i pavimenti riscaldati ad acqua sono disposti in case di campagna private con vita tutto l'anno o in cottage estivi.

L'installazione del riscaldamento dell'acqua con un circuito idraulico di lavaggio dalla caldaia (gas, combustibile solido) non è diversa dal riscaldamento del forno. Pertanto, non ha senso ripetere tutte le fasi del lavoro. Meglio parlare delle caratteristiche della posa e dei passi falsi che i proprietari privati ​​di case fanno quando mettono un pavimento caldo per il bagno da soli.

Frequenti errori di installazione

Tra gli errori di commissioning si consideri il più comune:

  • Mancanza di isolamento termico Alcuni proprietari stanno cercando di ridurre i costi di organizzazione dello strato isolante. Di conseguenza, ci sono grandi perdite di calore, un lungo riscaldamento del pavimento e il suo congelamento in forti gelate.
  • Il prelievo dei rubinetti dovrebbe essere nel luogo di installazione del raccoglitore di acqua, quindi prima di versare il massetto, è necessario rendere il rivestimento il più vicino possibile a questo luogo.
  • La mancanza di regolazione della temperatura di riscaldamento porta al fatto che con un riscaldamento intenso il liquido di raffreddamento raggiunge facilmente 80-90 ° C. Naturalmente, camminare su questi piani è semplicemente impossibile. Per eliminare questo problema, è necessario installare un'unità di miscelazione (collettore) che, miscelando automaticamente acqua calda e fredda, regolerà la temperatura. Inoltre, consente di spegnere il riscaldamento della vasca da bagno in estate. Trascurare l'unità di miscelazione, anche per risparmiare, è ingiustificato: con il bel tempo, invece di rinfrescare la freschezza, in questo periodo dell'anno riceverai pavimenti del bagno inappropriati, e in inverno rischierai di non entrare nel bagno turco, anche le pantofole del bagno si scioglieranno.

Suggerimento: Per evitare possibili errori il più possibile, i costruttori esperti raccomandano fortemente ai principianti di disegnare un modello di preriscaldamento per l'intera stanza della sauna prima di iniziare l'installazione di un pavimento riscaldato ad acqua.

Almeno il più semplice, scarabocchiato su un foglio in una gabbia. Grazie a ciò, i lavori di installazione verranno eseguiti qualitativamente, rapidamente e senza troppi sforzi.

Molte persone chiedono: vale la pena fare nei bagni di acqua calda, non è più facile costruire il riscaldamento elettrico? Non solo ne vale la pena, ma anche necessario, dal momento che sono completamente innocui per gli altri, il che, ahimè, non si può dire dei pavimenti riscaldati a infrarossi o elettrici.

Sì, il riscaldamento elettrico è reso più veloce e più facile, ma l'installazione deve essere eseguita con tanta cura, soprattutto negli edifici in legno, per evitare un possibile incendio in caso di un circuito.

I pavimenti ad acqua a questo riguardo sono molto più sicuri e, nonostante la complessità del lavoro, tutti i costi ripagheranno rapidamente con l'efficienza del sistema idraulico stesso e il suo elevato trasferimento di calore.

In ogni caso, la scelta dei metodi per organizzare un pavimento riscaldato in un bagno rimane sempre per il proprietario. Ma, vedete, è molto più piacevole, soprattutto nei climi freddi, visitare un bagno con pavimenti riscaldati, piuttosto che vaporizzare e riscaldare dopo un bagno turco, salire sul pavimento freddo.

Pavimento caldo nella vasca da bagno con le proprie mani

Molte persone amano fare un bagno di vapore nel bagno russo, frustarsi con una scopa di quercia o di betulla e persino bere un kvas di pane russo. E dopo aver visitato un bagno caldo, puoi nuotare nella buca e camminare a piedi nudi nella neve. Naturalmente, dopo la costruzione del bagno nella loro zona, i proprietari dovrebbero decidere quale sarà il pavimento nella stanza, e scegliere anche il metodo di isolamento del pavimento. Una volta, il feltro da costruzione veniva usato come riscaldatore e, per aumentare la sua durata, la sostanza era impregnata di bitume. Al giorno d'oggi, queste funzioni eseguono i pavimenti riscaldati nella vasca da bagno.

Sommario:

L'emergere di un pavimento caldo

Sin dai tempi antichi, è stato deciso di costruire bagni in legno in Russia. Sono stati costruiti molto rapidamente ea basso costo. I tronchi portati, posati direttamente sul terreno e la casa di tronchi possono essere costruiti. Quindi fu deciso di mettere dei bagni russi in legno senza fondamenta. Iniziò ad essere usato nella costruzione più tardi, nei secoli 18-19.

Uno stabilimento balneare sulla fondazione costa molto più tempo, dal momento che la prima fila di tronchi posati sul terreno non marcisce. Inoltre, il pavimento può essere riscaldato, non freddo. Nei tempi antichi, quando si stava costruendo un bagno russo, i tronchi venivano divisi a metà, stesi a terra, questo era il pavimento che serviva fedelmente. Ma dall'umidità e dall'umidità costanti i pavimenti in legno dello stabilimento balneare iniziano a marcire e devono essere riparati costantemente.

Un'ottima alternativa al parquet era il cemento. In anticipo, è necessario dare la pendenza necessaria del pavimento di cemento per deviare l'acqua in un determinato luogo, per la sua raccolta e scarico nella cisterna e quindi per essere inviata alle acque reflue. Molto raramente, i pavimenti di cemento in un bagno russo erano coperti con tavole o stuoie, creando condizioni confortevoli. Tuttavia, nonostante ciò, la soluzione migliore per te sarà un pavimento caldo fatto con le tue mani in un bagno.

Un tale sistema svolge con successo le funzioni assegnate, non ha paura dell'orfanotrofio, è pari, ma ha anche un grosso svantaggio: tali pavimenti sono freddi. Essendosi fatti spogliati su questo piano, sentirai immediatamente il freddo: non è una sensazione molto piacevole, soprattutto se i bambini usano il bagno. Per uscire da questa spiacevole situazione, c'è una decisione molto competente.

Ora sul mercato ci sono molte varietà di pavimenti riscaldati per il bagno. Puoi farli con riscaldamento elettrico, asta, cavo, film o riscaldamento dell'acqua. L'acqua calda viene fornita ai tubi posati nel pavimento, quindi questo pavimento sarà sempre caldo. Tuttavia, prima di installare un pavimento riscaldato, è necessario familiarizzare con i principali tipi di tali sistemi che sono disponibili in commercio, vedere una selezione di foto e video offerti da noi.

Riscaldare il pavimento nella vasca da bagno

Nel nostro tempo, per riscaldare il pavimento nella vasca da bagno, usare argilla, feltro, basalto e altre sostanze. Mettiamo questo materiale tra strati di cemento. Se i pavimenti sono fatti su tronchi, quindi tra di loro. Lo spessore dello strato isolante non deve superare i 15 centimetri. Se lo si desidera, è possibile renderlo più spesso. L'uso dell'argilla espansa per il riscaldamento a pavimento nella stanza del vapore consente di creare una ventilazione aggiuntiva. Tuttavia, prestare attenzione all'impermeabilizzazione aggiuntiva.

  • Ci sono casi in cui il riscaldamento del pavimento nel bagno turco russo non dà il risultato desiderato. Quindi devi sistemare i pavimenti caldi per un bagno. Ci sono due tipi di pavimenti caldi:
  • Pavimento per acqua calda, funzionante in modo simile ai radiatori;
  • Pavimento elettrico riscaldato, che differisce secondo il principio del riscaldamento: infrarosso e convezione, secondo il suo design: asta, cavo e pellicola.

Pavimento caldo dell'acqua nella vasca da bagno

Per fare un pavimento con acqua calda nella vasca da bagno, puoi usare tubi di plastica, acciaio o metallo. Questo disegno consiste in una disposizione schematica di tubi che si trovano tra la base e il rivestimento. È possibile utilizzare i seguenti fluidi oltre all'acqua: antigelo, soluzioni speciali, glicole etilenico.

Per avere la perdita di calore più bassa, i tubi sono posati su uno speciale materiale isolante. Per migliorare la qualità del trasferimento di calore, i tubi sono posati su un foglio di alluminio. Ci sono due modi principali di posare i tubi: "lumaca" e "serpente". Il primo metodo è il più semplice da installare. Il secondo consente al calore di essere distribuito uniformemente nel sistema.

Ci sono diverse opzioni per organizzare il riscaldamento dell'acqua per il bagno: installazione di pavimenti su una base di legno, installazione di tubazioni con calcestruzzo per colata, l'uso di piastre di polistirene con scanalature e posa in tubi.

Tali vantaggi sono inerenti a un pavimento isolato termicamente ad acqua in un bagno:

  • l'impianto di riscaldamento è all'interno del pavimento;
  • la possibilità di creare calore su una vasta area a basso costo;
  • distribuzione uniforme del calore in tutta l'area della stanza;
  • grandi risparmi sull'energia rispetto all'elettricità.

Ma anche il sistema dei pavimenti ad acqua posati nel bagno turco presenta i suoi svantaggi:

  • difficoltà di installazione;
  • la necessità di utilizzare una pompa dell'acqua;
  • complessità quando si cambiano le condizioni di temperatura;
  • quando scorre è molto difficile trovare la fonte.

Riscaldamento a pavimento elettrico

Quando si installa un riscaldamento a pavimento elettrico nella vasca da bagno, prepararsi ad aumentare il consumo di elettricità. Nonostante ciò, questi pavimenti hanno molti vantaggi significativi. Facciamo conoscenza con ogni tipo di riscaldamento a pavimento elettrico. Tutti loro hanno i loro vantaggi, l'inconveniente durante l'installazione nel bagno turco e persino gli svantaggi. È più opportuno mettere alcuni di loro non nel bagno turco stesso, ma nella stanza di lavaggio, nella stanza di riposo o nel camerino.

Pavimento del cavo di convezione

Il pavimento del cavo di convezione è costituito da un cavo scaldante posato su una base a rete. Questo pavimento è venduto in rotoli. La sua installazione nella vasca da bagno è un processo molto complicato che è meglio lasciare ai maestri. Tra i vantaggi del pavimento per cavi di convezione ci sono: la capacità di controllare automaticamente la temperatura e la possibilità di posare sotto qualsiasi rivestimento. Tuttavia, un tale sistema è completamente dipendente dall'approvvigionamento energetico e provoca alti costi per l'elettricità.

Pellicola a raggi infrarossi

Nella sua gamma, la radiazione infrarossa è simile al solare. Tuttavia, gli mancano gli effetti nocivi delle radiazioni ultraviolette, che ha un effetto positivo sugli ospiti del bagno. Il pavimento elettrico del film è costituito da sottili strisce flessibili di materiale di carbonio con una dimensione di 0,3 millimetri, che sono saldamente sigillate in un film polimerico.

Installando un pavimento caldo per un bagno, il materiale che riflette il calore viene posizionato sulla base, ad esempio, izolon. I componenti del sistema sono disposti su di esso e un film di polietilene è posto sopra. È necessario creare elementi di riscaldamento impermeabilizzanti. E montato sul pavimento finito.

I vantaggi del film warm floor sono i seguenti:

  • con una corretta installazione del sistema, l'errore è praticamente escluso;
  • gli elementi sono collegati in parallelo, quindi il fallimento di un segmento sul lavoro degli altri non influirà;
  • la radiazione infrarossa è usata in tali elementi, è molto utile per l'uomo;
  • nessuna radiazione elettromagnetica diversa;
  • può essere posato sotto pavimenti pesanti come gres porcellanato e piastrelle di ceramica.

Tuttavia, il pavimento riscaldato con pellicola a infrarossi presenta uno dei principali inconvenienti: scarsa resistenza all'umidità, quindi questo pavimento nella vasca non è adatto al lavaggio.

Rod a raggi infrarossi

Gli elementi a infrarossi del bastone sono anche chiamati tappetini. In essi, gli elementi di riscaldamento sono aste che sono collegate ai fili di alimentazione. Tali collegamenti sono fatti in parallelo, il fallimento di un elemento non comporterà il fallimento di tutti gli altri. In apparenza, i tappetini a infrarossi sembrano una scala di corda. Effettuare l'installazione di tali pavimenti in un massetto di cemento o adesivo per piastrelle.

I vantaggi dell'utilizzo di un pavimento riscaldato con asta nella vasca da bagno: non genera radiazioni elettromagnetiche e non teme il surriscaldamento, non teme il "bloccaggio" dei mobili. Ma insieme a questo, ci sono anche degli svantaggi: la dipendenza dall'elettricità e l'alto costo non sono giustificati.

Posa del pavimento del cavo nella vasca da bagno

L'installazione di un pavimento elettrico via cavo per un bagno implica la presenza di:

  • spec. equipaggiamento, che comprende cavi a due e un conduttore singolo, nonché la presenza di griglie speciali in metallo, che mostrano e stabiliscono la direzione di installazione;
  • materiale termoisolante, di solito è possibile utilizzare polietilene espanso o lastre di sughero (polipropilene);
  • se per l'isolamento con lastre di sughero, quindi per garantire una sicurezza antincendio affidabile è necessario utilizzare un foglio.

Per essere montato sul pavimento, deve essere perfettamente pulito e livellato. Su un pavimento del genere si inserisce uno speciale materiale isolante. Il controllo speciale richiede l'installazione di un tale pavimento per un bagno sulla superficie del legno. Il filo in questo caso è posto rigorosamente sopra una speciale rete metallica: è necessario isolarlo dal rivestimento.

Successivamente, vengono installate le guide. Prima di posare il cavo scaldante, la sua resistenza viene misurata in anticipo per assicurarsi che sia in buone condizioni. La resistenza del cavo deve essere conforme ai valori specificati nella documentazione che deve essere allegata a questo kit di montaggio.

Il cavo scaldante viene posato su guide speciali, tirandolo leggermente. In nessun caso dovrebbe torcersi o torcersi. Visivamente, il cavo di riscaldamento è molto simile a un normale cavo elettrico, ma è destinato a convertire la corrente elettrica in energia termica.

I cavi single-core e two-core di solito differiscono nel livello della radiazione elettromagnetica. In un cavo bipolare, la radiazione è inferiore a circa cinque volte e non supera le norme stabilite per questo indicatore. L'installazione di un cavo a due fili non ha bisogno di alimentare la seconda estremità al termostato, quindi è molto più semplice.

Dopo aver posato il cavo, installare e collegare un termostato ad esso. È usato per controllare il livello di riscaldamento del pavimento. Si consiglia di montarlo vicino al cablaggio. Il sensore di temperatura è solitamente isolato da un tubo corrugato e di solito è a livello con massetto in calcestruzzo. Tutto questo è fatto in modo che la sua sostituzione in caso di guasto non sia difficile per il proprietario del bagno.

Rivestimento per il riscaldamento a pavimento nella vasca da bagno

Dopo aver sistemato il pavimento caldo nella vasca da bagno, non dimenticare la grande importanza della corretta disposizione della superficie superiore. Dipenderà da questo non solo l'aspetto del bagno, ma anche le condizioni igieniche della stanza. Come rivestimento per pavimenti in bagni puoi usare:

  • le piastrelle ceramiche tradizionali, che hanno un'eccellente conducibilità termica, non hanno affatto paura di sbalzi di temperatura, possono essere facilmente lavate e hanno una vita utile piuttosto lunga;
  • parquet per lo spogliatoio, se trattato con agenti protettivi;
  • laminato per posa su pavimenti leggeri;
  • Linoleum con rivestimento antiscivolo come opzione più economica.

Dopo aver posato il cavo e collegato il termostato, il pavimento viene cementato. Successivamente, impone un rivestimento per pavimenti (linoleum, piastrelle, ecc.). Se la stanza è riscaldata in modo irregolare, è meglio usare una piastrella di vetro o una piastrella di porcellana. Il linoleum ha una dissipazione del calore molto inferiore e non consuma meno energia delle piastrelle.

Inoltre, è necessario sapere che alcuni tipi di linoleum, se riscaldati, sono molto tossici. Il rivestimento in legno è uno dei peggiori conduttori di calore, e con una bagnatura e un'asciugatura frequenti e prolungate, il legno è fortemente deformato e crepato. Questo tipo di rivestimento non è consentito per il riscaldamento a pavimento.

Se il bagno viene riscaldato costantemente, il miglior tipo di rivestimento per il suo pavimento sarà in ceramica o in piastrelle. Questi materiali di finitura hanno la più alta conduttività termica, che consente di risparmiare in modo significativo il costo in denaro dell'elettricità. È solo necessario accendere il pavimento dopo che si è completamente indurito. Per il calcestruzzo, il termine deve essere di almeno 10 giorni.

Pertanto, ogni tipo di pavimento caldo nella vasca ha i suoi vantaggi e svantaggi. Sapendo tutto questo, farai una scelta informata. Il dispositivo di pavimenti in cemento caldo nella vasca da bagno, in cui il liquido di raffreddamento è acqua, consente di risparmiare sulle bollette elettriche. Il riscaldamento a pavimento elettrico è molto facile da installare e utilizzare, ma dipende molto dalla fornitura di energia e aumenta anche il costo dell'elettricità.