Suggerimenti per la stufa

L'opzione più semplice e conveniente per la finitura di stufe o caminetti consiste nell'applicare l'intonaco sulla loro superficie. Puoi preparare tu stesso la soluzione o acquistare un mix secco pronto all'uso - devi solo chiuderlo con acqua e usarlo secondo le istruzioni allegate.

Le fasi principali della finitura dell'intonaco della fornace

  • osservanza delle condizioni di lavoro ottimali. La finitura del forno viene avviata solo quando la sua struttura è stabile e non soggetta a ulteriore restringimento. L'opzione migliore è quando ha già sperimentato una stagione, il che riduce il rischio di spiacevoli sorprese. Il lavoro viene svolto a temperature e stufe dell'aria nella regione di 5-30 ° C.
  • preparazione della superficie. Le pareti esterne del forno vengono pulite dallo sporco che può ridurre l'adesione della soluzione di finitura. Particolare attenzione è rivolta alla qualità dei giunti della muratura. Come misure preparatorie, vale la pena di considerare di fissare una rete di rinforzo in acciaio con una cella di almeno 5 × 5 mm;
  • preparazione della soluzione e applicazione dell'intonaco. È desiderabile che la temperatura minima della soluzione di gesso fosse di 10 ° C. Ciò fornirà la viscosità necessaria della soluzione e aumenterà l'adesione alla base. La composizione finita viene applicata in uno strato sottile, livellando la superficie per ottenere l'effetto desiderato.

Preparazione di soluzioni fatte in casa

Puoi trovare sulla rete molte ricette diverse per la preparazione dell'intonaco per la finitura dei forni, ma il fatto è che la loro efficacia rimane in dubbio. Sembra che tu sia informato da specifiche proporzioni: 1 secchio di argilla, 2 secchi di sabbia, 1 secchio di lime - mescola il tutto fino a raggiungere uno stato cremoso e otterrai una buona soluzione. In realtà, molto dipende dalla qualità dell'argilla, dal tipo, dalla marca di cemento, dalla temperatura dell'acqua, ecc. eccetera Inoltre, molte ricette suggeriscono l'aggiunta di trucioli di amianto, che è necessario per migliorare la miscela - il suo rinforzo. Queste sono tutte vecchie formulazioni che non tenevano conto delle proprietà cancerogene delle microfibre di amianto.

Un breve video su come preparare l'intonaco di argilla per la fornace. Solo per sapere cosa dovrebbe rivelarsi dopo il fatto.

Il nostro consiglio è di utilizzare miscele secche già pronte con un rapporto stimato di componenti. In determinate condizioni, questo approccio sarà più economico della stregoneria rispetto a una soluzione del proprio lotto.

Preparato resistente al calore

Tali materiali specifici sono prodotti da un numero limitato di aziende. Nella tabella seguente abbiamo un elenco di miscele, informazioni sulla confezione e prezzi indicativi. Come puoi vedere, il costo varia in una gamma abbastanza ampia.

Questo può essere utile:
- la quantità di sabbia aggiunta alla soluzione dipende dalla consistenza dell'argilla. Più grasso è, più sabbia è necessaria per ottenere la viscosità desiderata. In genere, il rapporto tra questi componenti è da 1G a 2P - da 1G a 3P.
- per mantenere le proprietà della soluzione di gesso deve essere periodicamente miscelato. Quando si utilizzano miscele già pronte non si possono ignorare le raccomandazioni dei produttori e chiuderle con un volume d'acqua elevato rispetto a quanto indicato nelle istruzioni.
- è meglio rivettare il muro attorno al perimetro della porta del forno con una piastrella speciale e non intonacarlo. Ciò è dovuto al fatto che la porta è molto calda, il che può influire sulla finitura del forno - il rivestimento cadrà prima o poi.
- In contrasto con l'allineamento delle pareti, quando si finisce la fornace, lo strato di intonaco deve essere il più piccolo possibile - più è piccolo, minore è la probabilità di rottura dello strato. Di solito il limite superiore è impostato su 10 mm. L'uso di alcune costose composizioni consente di aumentare questo valore a 50 mm.

A proposito di aumentare l'adesione di base

Da ciò in che modo lo strato di intonaco sarà saldamente fissato sulla base della durata della finitura. Questo è solo in condizioni normali, la soluzione è molto mal tenuta sulla muratura liscia. È necessario ricorrere a misure aggiuntive:

  • rimuovere uno strato di malta da muratura dalle cuciture ad una profondità di 10 mm. Ciò aumenterà l'area del muro che verrà a contatto con l'intonaco. Tra le altre cose, piccole sporgenze vi consentiranno di distribuire uniformemente il carico dal rivestimento di finitura su tutta la superficie della stufa o del camino;
  • Rivestire la parete con un composto che migliora l'adesione. Questa può essere una soluzione di argilla oleosa, diluita allo stato di kefir. Applicare anche malte liquide cementizie, che vengono applicate a spruzzo. Alcuni esperti consigliano l'uso di primer speciali a penetrazione profonda

Sul rinforzo dello strato di finitura

Ideale è l'opzione in cui è stata determinata la decorazione futura nella fase di posa del forno. In questo caso, possono essere fornite delle prese da 50 mm per il fissaggio della rete in acciaio, è meglio se questo è un materiale galvanizzato. I rilasci fanno ogni 300... 500 mm in un motivo a scacchiera. Altrimenti, eseguire le viti di montaggio oi chiodi sulle cuciture. Il requisito principale è quello di fornire una fissazione affidabile della mesh. È possibile utilizzare una rete metallica tessuta con una cella di 5 × 5... 20 × 20 mm, ed è necessario ottenere un risultato in cui ci sarà anche una soluzione di intonaco tra l'elemento di rinforzo e la superficie di base, senza vuoti.

Non è consigliabile utilizzare materiali alternativi anziché prodotti in acciaio: tela, garza, rete di fibra di vetro. Il forno può riscaldarsi in modo non uniforme, quindi gli elementi combustibili o di fusione quando è finito non sono appropriati.

Esempi di approcci lavorativi

Primer acrilico penetrante con superficie pre-macinata. Dopo che si asciuga con viti autofilettanti per piastre sottili (viti autofilettanti con una rondella), fissa una rete metallica di rinforzo. Il fissaggio avviene in modo sfalsato in una giuntura in muratura fino ad una profondità di 50 mm. La griglia dovrebbe essere a pochi millimetri dal muro. Impastando la miscela termoresistente selezionata, viene applicato con un cappuccio con uno strato uniforme sulla griglia, ottenendo uno spessore totale dello strato di intonaco non superiore a 10 mm. È meglio farlo in più fasi, a strati. Prima di disegnare ogni strato successivo, la superficie viene adescata. Alla fine, i rivestimenti ceramici o termoresistenti possono essere applicati alle pareti allineate.

Per la finitura è del tutto possibile utilizzare colla resistente al calore utilizzata nella piastrellatura. È auspicabile che la miscela contenga componenti fibrosi. L'ordine di lavoro sembra approssimativamente lo stesso del caso precedente.

Rete metallica per forni di intonacatura

Tutto su stufe e caminetti in gesso: la preparazione di soluzioni e il lavoro tecnologico

Forni in mattoni e pietra sono intonacati al fine di preparare le pareti per ulteriori finiture decorative e per migliorare la tenuta della muratura. Il singolo intonaco della stufa è alla portata di ogni artigiano di casa, ma l'80% del successo risiede nella scelta corretta e nell'impastare il mix di intonaco. Quali soluzioni sono adatte per le attrezzature del forno e come applicarle correttamente: questa conoscenza è la chiave del successo e una garanzia di risultati duraturi.

Che ad intonacare la fornace: tradizioni e innovazioni

Il cemento standard per la finitura di stufe e caminetti non funziona. In primo luogo, le alte temperature porteranno a crepe, e in secondo luogo, non tutti i componenti delle moderne miscele di gesso sono sicuri dopo il riscaldamento - alcuni componenti emettono sostanze nocive e maleodoranti per la salute.

Quali sono le soluzioni per le fornaci

Tradizionalmente, l'argilla mescolata con sabbia, paglia, segatura e sale veniva usata per intonacare le apparecchiature di riscaldamento. Ora per l'intonaco delle fornaci, usano non solo le ricette da tempo immemorabile, ma anche gli additivi modificanti che migliorano l'adesione alla superficie e la resistenza ai bruschi cambiamenti di temperatura.

Le sabbie di argilla calcarea, gesso calcico e cemento-argilla sono le più popolari tra i tappi. Intonaco per stufe e caminetti possono essere fatti indipendentemente o acquistare miscele resistenti al calore già pronti nei negozi. Per i principianti, è meglio fermarsi alle strutture della fabbrica e seguire rigorosamente le istruzioni del produttore.

I mix pronti garantiscono la soluzione giusta.

Ricette popolari in gesso

L'argilla ha un'alta conduttività termica e ha una natura simile al mattone, quindi sulla base di essa risulta un intonaco ideale per una fornace di mattoni. Prima di mescolare la soluzione, l'argilla viene messa a bagno per due giorni in acqua stabilizzata e quindi passata attraverso un setaccio.

La quantità di sabbia nella soluzione è mediamente due volte più grande del volume di argilla, ma è sempre chiarita empiricamente - più alto è il contenuto di grasso nell'argilla, maggiore è la sabbia richiesta. La soluzione dovrebbe diventare spessa, ma di plastica. Per il pacchetto aggiungi segatura, fibra di vetro frantumata o amianto.

La soluzione dovrebbe essere spessa e plastica.

Oltre alla soluzione di fango di argilla, per intonacare la fornace con le proprie mani usano composizioni con additivi che aumentano la resistenza e la durata della struttura. Ecco le ricette provate dalla stufa:

  1. Combina una parte di argilla con due parti di sabbia fine mescolate con un decimo di amianto fluffed.
  2. Prendi uguali porzioni di argilla e lime, uniscili con due porzioni di sabbia setacciata e un decimo di amianto.
  3. Mescolare in volumi uguali di sabbia e gesso, aggiungere due proporzioni di calce, un quinto di amianto e una parte di argilla.
  4. Nella miscela preparata da una porzione di cemento, aggiungere due parti di sabbia e un decimo di amianto. L'argilla avrà bisogno di tanto cemento.

Prima di preparare la malta per intonacare i forni, tutti i componenti vengono setacciati senza fallo attraverso un setaccio fine. Le stufe professionali miscelano prima gli ingredienti asciutti e poi li aggiungono all'argilla umida. Il gesso è pre-diluito con acqua e aggiunto alla massa mentre funziona, poiché si indurisce molto rapidamente.

Come intonacare la fornace con le proprie mani: l'ordine del lavoro

È consentito intonacare una nuova stufa non prima di un mese dopo la posa - durante questo periodo la fornace si asciugherà completamente e l'edificio si restringerà.

La superficie del forno viene pulita dalla malta residua in muratura

Fase preparatoria

Prima di intonacare il forno con le proprie mani, la superficie esterna deve essere pulita da qualsiasi malta da muratura, polvere e altri contaminanti. Le cuciture dovrebbero essere approfondite di 5-10 mm - questo migliorerà l'adesione della miscela di gesso con la muratura. Immediatamente prima di iniziare i lavori, il forno dovrebbe essere ben riscaldato e quindi immediatamente inumidito. Per inumidire, puoi usare uno spruzzo d'acqua.

Si consiglia di rivestire il mattone e la muratura con la rete di rinforzo, aumentando la resistenza dello strato di intonaco più volte, aumentando l'adesione e prevenendo la formazione di fessure. La griglia viene utilizzata senza problemi, se in futuro si prevede di impiallacciatura con piastrelle.

La rete metallica aumenta la resistenza dell'intonaco

Sequenza di gesso

L'intonacatura dei mattoni rossi e delle pietre viene eseguita in più fasi, durante ciascuna delle quali viene applicato uno strato di malta.

  1. Spray - il primo strato sottile, si applica al muro lanciando senza successiva levigatura. La soluzione per questo strato deve essere diluita con acqua fino a ottenere una crema densa. Il compito di irrorazione è di colmare le irregolarità e preparare le basi per i livelli principali.
  2. Il secondo strato è chiamato primer, viene applicato immediatamente dopo l'impostazione dello spray, non permettendo l'essiccazione. Una massa spessa viene sparsa sulla superficie con una cazzuola e appiattita con una cazzuola. Spessore del terreno - 3-4 mm.
  3. In conclusione, uno strato sottile di malta di gesso più sottile viene applicato con un galleggiante, una consistenza sottile aiuta a nascondere i difetti appena evidenti. Il rivestimento finale è chiamato nakryvka, il suo spessore non supera i 2 mm.

Strumenti di intonacatura

Invece di una semplice copertura, si può applicare un intonaco decorativo per la stufa, sostituendo la pittura e la fodera. In questa forma di realizzazione, per il rivestimento finale vengono usati pietra, sabbia di calce, terrazitico e altri composti con l'aggiunta di pigmenti resistenti al calore.

Decorazione del camino

Problemi e difetti tipici

Se l'intonaco del forno con le proprie mani è stato eseguito con errori, appariranno dei difetti sulla superficie che necessitano di riparazione. Quando si applica la soluzione su un mattone asciutto, la desquamazione è inevitabile e un'umidità eccessiva porta a una galleria che richiede una rilavorazione dopo l'essiccazione.

Dutiki - piccoli dossi, appaiono a causa dell'uso di calce scarsamente spenta. In questo caso, la tempra continua anche in un rivestimento asciutto, formando piccoli gonfiori che sono inclini a spargimento.

Le crepe appaiono a causa di soluzioni non correttamente miscelate. Nella maggior parte dei casi, l'argilla grassa diluita con una quantità insufficiente di sabbia è da biasimare. Inoltre, l'intonaco potrebbe incrinarsi quando si applicano strati troppo spessi o come risultato di un'adesione insufficiente dello strato precedente.

Per evitare errori durante l'intonacatura di stufe e caminetti, si consiglia ai principianti di affidare il lavoro a un maestro professionista. L'osservazione del processo aiuterà a consolidare le conoscenze teoriche e la prossima volta svolgerà il lavoro da solo.

Video: decorazione del camino con intonaco decorativo

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:

Intonaco per forno: rompere il vecchio rivestimento, montare la griglia, installare i beacon, preparare e applicare la soluzione

Nonostante la mania per fonti alternative e dispositivi per il riscaldamento degli ambienti, le tradizionali stufe a combustibile solido mantengono ancora la loro posizione. Perché l'intonaco per le fornaci al momento è un argomento abbastanza rilevante. È una fonte di calore completamente affidabile che può funzionare autonomamente, a carbone e / o legno senza la fornitura di elettricità, gas o gasolio, riscaldando l'intero spazio abitativo.

Inoltre, in alcuni casi, tale riscaldatore viene installato in casa in presenza di gas o riscaldamento elettrico come opzione di backup. Oggi impareremo come va l'intonaco del camino e vediamo il video in questo articolo.

Forno di gesso sotto la piastrella 8212; processo di lavoro

Intonacando stufe a combustibile solido

Nota. In primo luogo, l'intonaco della stufa nella vasca da bagno o nella casa nello spazio abitativo è necessario come misura tecnica per aumentare la resistenza e la tenuta del riscaldatore. In secondo luogo, questo strato è necessario per l'installazione di finiture decorative facciali.

formazione

Intonaco antico

Come qualsiasi altro oggetto, la stufa può essere intonacata solo su una base precedentemente preparata, il che significa:

  • è necessario rimuovere il vecchio intonaco. qualunque cosa fosse (prima, ad esempio, l'intonaco di argilla era fatto di una fornace);
  • le cuciture sulla muratura devono essere eliminate a una profondità di 10 mm. che lo strato di finitura ha una buona base per il gancio;
  • inoltre, per migliorare il gancio nelle cuciture chiodi a martello 40-50 mm. in modo che sporgano circa 10 mm sopra la superficie;
  • l'intera area deve essere pulita dalla polvere. che in ogni caso rimane dopo che il vecchio strato è stato sconfitto;
  • Per migliorare l'adesione, l'istruzione raccomanda l'uso di un primer resistente al calore. ad esempio, come "Parade G 77";

Maglia montata per intonaci di forni in vetroresina

  • per evitare crepe, l'intonaco del forno è rinforzato con una griglia di rinforzo in gesso.

La mesh può essere fissata in due modi molto simili dopo l'innesco della superficie:

  1. Lo spruzzo è fatto e una rete è incollata su di essa (pressata con una spatola).
  2. La rete è fissata sui ganci (borchie) e spruzzata su di essa.

Agli angoli dell'angolo di metallo perforato incollato

  • al fine di rendere tutti gli angoli uniformi e appuntiti, gli angoli perforati in metallo sono incollati su di essi, come mostrato nella foto sopra;
  • la composizione della colla è la stessa miscela di gesso che verrà utilizzata per la finitura e il profilo stesso viene impostato utilizzando un livello rigorosamente verticale o orizzontale.

Nota. Durante la piastrellatura del vecchio intonaco possono verificarsi fessurazioni sotto forma di lacune congiunte e persino di alcuni mattoni. Tutti questi errori sono sigillati con la stessa soluzione che verrà utilizzata per la finitura o anche con l'argilla (a seconda dei casi).

Segnali di allineamento

Per livellare la superficie, a volte il solito intonaco non è sufficiente, perché inizialmente la posa era irregolare o si deformava nel tempo, e se, ad esempio, si desidera piastrellare la fornace, è necessario un rivestimento per il faro. Per questo, due profili saranno sufficienti su ciascun lato.

E se la grossa è troppo larga, è necessario iniziare dalla lunghezza della regola di costruzione: il passo del faro dovrebbe essere inferiore alla regola, almeno 10-15 cm, ma meglio, anche meno.

Il faro stesso è un profilo traforato in metallo, che può avere una lunghezza di 3 mo 4 m, e la sezione trasversale della lavorazione (colmo) 6-20 mm. Dato che lo strato spesso è il nickname, è meglio usare i beacon da 6 millimetri, installandoli sulla stessa soluzione, che è destinata alla finitura.

Questi profili sono installati su un filo a piombo o su un livello, ma se ce ne sono più di due, sarà necessario livellarli sullo stesso piano. Per fare questo, usa il filo di nylon, tirandoli verticalmente e diagonalmente, ma prima imposta i radiofari estremi e su di essi già intermedi.

I fari sono anche necessari per il riscaldamento, il soffiaggio e il forno

Può trattarsi di un intonaco di una stufa o di uno spazio abitativo di una casa, ma in alcuni casi, il forno, il forno e il ventilatore devono essere reinstallati o sostituiti del tutto. Ora siamo più interessati a come avvicinarli con uno strato di intonaco.

Esiste una soluzione molto semplice: limitare lo spazio di lavoro delle porte di questi nodi agli stessi angoli perforati. Questo è facile da fare, ma sono installati dopo che i fari sono già incollati, in modo che tu possa uscire su un aereo.

Tirando il gesso

Il principio di abbozzare una soluzione tra i fari

Quindi tutto è molto più semplice: sul muro preparato, cioè con i beacon (se necessario), gli angoli perforati, il rivestimento delle portiere e la rete di rinforzo in fibra di vetro con uno spruzzo applichiamo uno strato di primer resistente al calore. Lascia asciugare.

Dopodiché, prepariamo la composizione per l'intonaco della fornace e la imponiamo (gettiamo) con le nostre mani con una cazzuola o una spatola tra i fari in modo che queste collinette si trovino al di sopra del piano convenzionalmente indicato.

E su ciò che costituisce l'argilla per l'intonaco della fornace e qual è il prezzo per esso, leggi in altri articoli sul nostro sito web.

Intonaco del forno

Negli ultimi anni, le stufe hanno cominciato a tornare sempre più all'interno non solo nelle case di campagna e nelle case di campagna, ma anche nei locali residenziali. Con il loro aiuto, è possibile ridurre in modo significativo i costi di riscaldamento e dare agli interni uno spirito di vecchi tempi o lusso nobile. Il più delle volte sono costruiti con mattoni di ceramica, e l'intonaco per le fornaci è un elemento indispensabile, che consente di affinare la superficie.

I principali tipi di soluzioni e la corretta tecnologia di elaborazione

Come è noto, la composizione per l'intonaco del forno deve avere un numero di proprietà:
• Resistenza alle alte temperature senza modificare le proprietà fisiche della soluzione. È importante che lo strato di finitura non si incrini per molti anni.
• Resistenza alle variazioni di temperatura: molti composti possono sopportare temperature anche molto elevate, ma i cambiamenti costanti possono distruggerli. Per i forni è particolarmente importante che l'intonaco possa tollerare migliaia di cicli di riscaldamento-raffreddamento.
• Convenienza nel lavoro: la composizione deve avere una buona adesione al mattone, è facile da livellare e uniformemente asciutta, altrimenti si formeranno crepe sulla sua superficie.
• L'assenza di sostanze che influiscono negativamente sulla salute umana nella composizione è un fattore molto importante, a causa del quale alcuni tipi di composti ampiamente utilizzati in precedenza non sono attualmente raccomandati per l'uso.
• L'intonaco del forno deve essere adatto per ulteriori lavorazioni: verniciatura. incollare piastrelle o piastrelle e così via.

Intonaco per forno # 8212; come preparare la composizione

Come sapete, prima non esistevano soluzioni già pronte, quindi le persone producevano gesso di alta qualità per la fornace da sole. Il processo è abbastanza semplice, ma dovresti seguire alcuni consigli di base:
• L'argilla per l'intonaco della fornace deve essere della migliore qualità che puoi trovare nella tua zona. Più il materiale è grasso, più è necessaria la sabbia e migliore è il comportamento della soluzione in futuro. Questo è un fattore importante, poiché è molto difficile trovare una buona argilla nel nostro tempo.
• La sabbia del fiume è ideale per la malta, ma qualsiasi altra sabbia da costruzione lavata funzionerà. Non ci possono essere sporcizia e altre impurità nella sabbia. # 8212; questo può compromettere significativamente le proprietà della soluzione.
• La vetroresina è più spesso utilizzata come riempitivo, questo componente può rafforzare significativamente la soluzione. In precedenza, spesso veniva utilizzata la fibra di amianto triturata, ma questa sostanza è vietata in Europa, in quanto classificata come pericolosa per la salute umana.
• Se si usa il cemento, si deve scegliere il marchio M500, che si distingue per le proprietà elevate e l'assenza di additivi nella composizione.
• La calce deve essere scelta anche per il grado più alto, questo materiale ha molte proprietà specifiche, quindi è meglio acquistare una composizione di calce viva di alta qualità e autoestinguerla con abbondante acqua.
• La vetroresina viene venduta nei negozi di ferramenta, l'amianto può anche essere acquistato ovunque, ma come notato sopra, questo materiale non è innocuo per la salute umana.

Ci sono diversi tipi di base di miscele che possono essere utilizzati per intonacare il forno. Tutti differiscono nelle caratteristiche della composizione e devi scegliere un'opzione specifica, ma ricorda che l'intonaco di argilla è usato in almeno l'80% dei casi, il che indica l'affidabilità di questo metodo.

• Soluzione di argilla semplice n. 8212; L'opzione più comune che è facilmente preparata con le tue mani. Per fare questo, è necessario pre-impregnare l'argilla (dovrebbe stare per un giorno in acqua): 2-3 parti di sabbia sono prese (a seconda del contenuto di grasso della creta), 1 parte di argilla e 0,1 parte di fibra di vetro tritata, la composizione è meglio miscelata usando un mixer e un trapano, aggiungendo acqua per ottenere la consistenza desiderata.
• La composizione complessa dell'argilla è composta da una parte di argilla, due parti di sabbia di fiume, una parte di cemento e una decima parte di vetroresina, l'impastatura viene eseguita in modo simile alla prima versione.
• La malta di argilla calcarea è costituita da una parte di argilla, una parte di calce, due parti di sabbia e una decima parte di vetroresina. La preparazione è simile a quanto sopra, ma non dimenticare la necessità di pre-estinguere la calce.
• la soluzione di intonaco di calce comprende due parti di calce, una parte di gesso e sabbia e due decimi di fibra di vetro. Ricorda che è molto importante preparare una soluzione della consistenza desiderata, specialmente se nella composizione c'è argilla.

Suggerimento: Il modo più semplice per verificare la consistenza della malta a base di argilla: è necessario arrotolare un'imbracatura di 15-20 centimetri di lunghezza e centimetri a uno e mezzo di spessore. Con una treccia devi avvolgere qualsiasi cerchio con un diametro di circa 5 cm # 8212; nessuna crepa dovrebbe apparire sulla superficie.

Le caratteristiche principali del lavoro
Ricorda che anche la migliore soluzione non garantisce la durata del rivestimento, se il lavoro viene eseguito con numerose violazioni del processo tecnologico. Ad esempio, vale la pena ricordare che l'intonaco di una stufa da bagno può essere realizzato solo con una soluzione di argilla, altrimenti il ​​rivestimento crollerà molto rapidamente. Per eseguire tutto il lavoro al più alto livello, vale la pena iniziare un filo con un diametro di circa 3 mm nelle cuciture mentre la struttura viene posata # 8212; successivamente, la griglia per intonaco della fornace sarà collegata ad essa.

Quindi, come preparare la base:
• Ricordare che il lavoro deve iniziare non prima che dopo un mese di funzionamento della stufa, durante il quale la struttura si restringe e il rischio di screpolature sarà molto più basso.
• La superficie deve essere pulita dalla polvere, si consiglia di scegliere le cuciture tra i mattoni di mezzo centimetro per migliorare l'adesione della malta alla base. Se sulla superficie ci sono flussi della soluzione, dovrebbero anche essere rimossi.
• Successivamente, è necessario collegare la rete metallica con il filo, per questo è adatta una variante della tessitura tessile con una cella di non più di 10 mm. La rete dovrebbe adattarsi perfettamente alla stufa, la cucitura può essere cucita usando il filo. In precedenza, il licenziamento veniva spesso utilizzato per il rinforzo, che era stato in precedenza immerso in una malta di argilla e strettamente aderito alla superficie.
• Molte persone pensano che se l'intonacatura della stufa viene eseguita sotto una piastrella, non è necessario livellare la superficie con forza. Infatti, migliore è la fondazione, più facile è la posa delle piastrelle, quindi la griglia deve essere molto stretta in modo da non dover applicare uno strato spesso.
• Il forno deve essere riscaldato per mantenere la superficie calda durante il lavoro.

Le istruzioni per il lavoro sono le seguenti:
• Il lavoro viene eseguito dall'alto verso il basso, mentre se hai bisogno di intonaco del camino, l'area interna è fatta con la stufa, e all'esterno # 8212; dopo.

Suggerimento: La superficie di lavoro è stata costantemente bagnata, il che non è facile, perché il forno è caldo, utilizzare uno spray: è facile inumidire il luogo che verrà lavorato, il che semplifica l'intero processo.

• Il lavoro viene eseguito in tre strati, lo spessore di ciascuno di essi deve essere di circa 5 mm, il primo strato è chiamato splash e funge da base. Il secondo è chiamato primer, dovrebbe essere applicato con più attenzione. E il terzo, finale, dovrebbe essere fatto con molta attenzione.
• Mentre la malta non si è irrigidita, deve essere sfregata con un frattazzo di gommapiuma.

conclusione
Decorare la fornace con le proprie mani # 8212; il processo è abbastanza complicato, ma risparmierai un sacco di soldi, perché il prezzo dei servizi dei fornelli è molto alto. Il video in questo articolo dirà alcune caratteristiche di questo tipo di lavoro.

Di fronte alla fornace. Rivestimento a griglia

Le piastrelle per rivestimenti di forni, come terracotta, maiolica e clinker, vengono acquisite calcolando la necessità dello spessore della cucitura e, naturalmente, con una piccola riserva. Per calcolare il numero richiesto di tessere, dividere la superficie totale sotto il rivestimento sull'area che sarà occupata da un elemento di piastrella con due giunture adiacenti adiacenti.

I layout delle tessere possono essere diversi:

  1. Le cuciture verticali sono le stesse. Questo layout è per piastrelle della stessa dimensione. Se sono montate tessere rettangolari, il layout può essere sia verticale che orizzontale, mentre è possibile disporre le zone di contrasto colore e inserire un pannello - sembra lineare e pulito
  2. Medicazione o dislocamento lungo le cuciture verticali. Utilizzare su siti geometricamente difficili che i frammenti tagliati non erano evidenti
  3. In diagonale. Layout artistico e complesso che consente di eseguire disegni rari. Molto originale, ma le piastrelle avranno bisogno di circa il 10-15% in più, un sacco di rifilature e sprechi
  4. Piastrelle di diverse dimensioni sono disposte in celle, moquette, con il rilascio di frammenti e zone a contrasto, pannelli e elementi decorativi sono possibili.

Tipi di adesivi e soluzioni per forni per rivestimenti

La colla per il rivestimento può essere monocomponente - per la posa di piastrelle senza giunture taglienti, e bicomponente - rispettivamente, per la posa con cuciture taglienti. Le proprietà degli adesivi sono suddivise in resistenti al calore e al calore.

Il termine "resistente al calore" è usato per descrivere composti resistenti a cicli termici con fluttuazioni di temperatura non inferiori a 150 ° C. resistenti al calore sono solo composizioni in grado di sopportare il riscaldamento a lungo termine in 500⁰С. Per le fodere dei forni vengono utilizzati solo adesivi resistenti al calore, gli adesivi resistenti al calore sono accettabili per i caminetti.

Per affrontare i caminetti testati dalla pratica le composizioni di produzione domestica - Moment-Crystal, Vetonit Weber, Plitonit Super Fireplace e altri. Da marchi di importazione riconoscibili - Ceresit-SM. Per un caminetto decorativo, che viene riscaldato solo a intermittenza, queste composizioni sono abbastanza adatte, ma per le stufe sono necessarie composizioni resistenti al calore. Ad esempio, una composizione bicomponente di K-77 con lo stesso primer, con un'elevata capacità di carico. Il completo indurimento della composizione avviene dopo tre o quattro settimane, ed è inaccettabile eseguire il focolaio acceleratore prima che il periodo di maturazione della colla scada. Quando questa composizione prospettica sta guadagnando forza, la temperatura nella stanza dovrebbe essere nell'intervallo di 18-28 ° C. Ci sono composizioni speciali per terracotta e maiolica. Il mercato offre molte composizioni resistenti al calore e resistenti al calore, e dovresti studiare attentamente la portata e seguire le raccomandazioni indicate sulla confezione.

È anche possibile posare piastrelle su soluzioni di argilla con cariche fatte di sabbia di quarzo o segatura. Quando si utilizzano le argille, è importante scegliere la giusta proporzione in base al contenuto di grasso delle argille in modo che la soluzione sia sufficientemente plastica, ma non si incrini in seguito. Le proporzioni di riempitivo / argilla per argilla grassa, 4: 1, per normale 3: 1, per magro 2,5: 1. Oltre ai riempitivi, le polveri di chamotte vengono aggiunte alle soluzioni di argilla - per aumentare la resistenza alle alte temperature e alle cadute, ciò è particolarmente giustificato nel caso di un forno a carbone. Alcuni maestri preparano soluzioni saline nella soluzione - fino a una tazza di sale per secchio d'acqua. Il sale trattiene l'acqua nella miscela di malta e il rischio di screpolature è inferiore. Il rapporto consueto di argilla e acqua in una soluzione è 4: 1, ma la selezione viene effettuata empiricamente e dipende anche dal contenuto di grassi delle argille utilizzate. Una delle ricette considerate classiche include il cemento. Una parte di argilla, tre parti di sabbia, una parte di gesso e una parte di cemento. La quantità di acqua è selezionata dal tipo di argilla. Questa composizione fornisce non solo una buona adesione al mattone e piastrelle, ma anche una maggiore resistenza rispetto alla malta di argilla.

Un set di strumenti per il forno di fronte allo standard:

  • Per il taglio e il montaggio - tagliapiastrelle o smerigliatrice
  • Per il raddrizzamento di piastrelle - martelli con gomma vivace
  • Per la perforazione - trapano
  • Le soluzioni sono mescolate con un miscelatore di costruzione o trapano con una frusta
  • Spatole in gomma e dentellate per l'applicazione di adesivi
  • Per controllare la verticalità e l'orizzontalità del rivestimento - a piombo e livello di costruzione. I livelli di racky con le fiale a bolle sono più convenienti, non solo sui lati lunghi, ma anche alla fine

Materiali di consumo - tasselli o graffette, croci per piastrelle (le croci di plastica vengono rimosse dai giunti richiesti), speciali mescole a cazzuola per rivestimenti di forni su base minerale o siliconica, progettati per alte temperature.

Le reti di rivestimento del forno sono usate solo in metallo, la fibra di vetro non è consentita. Il motivo: la griglia distribuisce non solo l'impatto meccanico, ma anche termico. Pertanto, viene utilizzata una rete metallica di rinforzo con una cella di 25 * 25 mm - 50 * 50 mm e una sezione trasversale di acciaio di 1,2-2 mm. Per uno strato standard di colla o primer di 3 mm è ottimale. Ma anche se lo spessore dell'adesivo secondo le istruzioni è più - 4 o 5 mm, l'uso di una rete metallica più spessa di 2 mm non è raccomandato, poiché l'espansione lineare dell'acciaio è significativa, e questo crea il pericolo che quando il forno viene riscaldato, il rivestimento piastrellato possa iniziare a staccarsi.

La tecnologia di installazione di piastrelle differisce:

  1. Con cuciture taglienti - rimuovendo la soluzione dai giunti in muratura ad una profondità di circa un centimetro
  2. Senza tagliare le cuciture

Il rivestimento in base al metodo di taglio delle cuciture è considerato il migliore: elementi in metallo, hardware e tasselli non vengono introdotti nei mattoni in muratura, che danno il rischio di rottura dei mattoni durante l'espansione termica, perché le pareti del forno possono riscaldare più di + 500⁰С. La griglia è fissata solo con parentesi sottili. Inoltre, quando si affacciano sulle cuciture, gli effetti meccanici sul corpo del forno saranno ridotti al minimo. Ma il costo del lavoro per questo metodo - al contrario, il massimo.

È pericoloso ottenere fessure nella muratura nel processo di eliminazione della soluzione dalle cuciture, specialmente nei casi in cui il forno è stato riscaldato più volte e le giunture di malta sono state sinterizzate allo stato di pietra. Tagliare accuratamente le cuciture a una profondità di 8-10 mm è un lavoro difficile e faticoso e richiede attenzione ed esperienza.

La sequenza delle cuciture da taglio:

  1. In primo luogo, i giunti di malta con acqua si ammorbidiscono un po ', senza una forte impregnazione - mettono un panno umido (stracci, tela da imballaggio) sulle pareti del forno e resistono a tale "crema" per un'ora o due.
  2. Battere la malta fuori dalla cucitura con uno scalpello stretto (chiamato la traversa), che viene utilizzato per la scanalatura. Il martello colpisce facilmente, non usare la forza.
  3. Quando gli strati ammorbiditi terminano, creano nuove "lozioni" e ripetono l'intero processo finché la cucitura non viene rilasciata di almeno 8 mm, e preferibilmente di 1 cm.
  4. Rimuovere tutte le schegge e le briciole della soluzione estratta, rimuovere la polvere dalle superfici
  5. Applicare sulla superficie della muratura il primo strato di terreno. Quando si affronta con cuciture taglienti, si utilizza una composizione adesiva bicomponente e il primo componente viene applicato con primer, con pieno riempimento delle cuciture. Lo spessore dell'applicazione dipende dalla composizione utilizzata e viene eseguito in base alla guida dell'applicazione o alle istruzioni.
  6. Quindi, montare la griglia su un terreno di plastica bagnato e ad un ritmo, fino a quando il terreno non viene afferrato. Per questo motivo, l'intera stufa non viene immediatamente ricoperta di primer, ma funziona con prese di 1-2 m2.

Il metodo di fissaggio della rete metallica dipende dalla tecnologia di installazione.

Fissaggio della rete sulle cuciture tagliate:

  1. Non appena viene applicato un primer al primo pickup con un'area di circa 1-1,6 m2, viene premuta una griglia e fissata temporaneamente nei fori pre-perforati, utilizzando per questo scopo tappi di plastica - tre tappi nella parte superiore e tre nella parte inferiore. I tasselli non sono inseriti nella cucitura, ma in un mattone: questo è un requisito obbligatorio. I fori dei mattoni devono essere più piccoli della lunghezza delle maniche, in modo che i loro bordi sporgano dai fori e possano essere rimossi con una pinza.
  2. Dopo aver attaccato la rete, vengono installati elementi di fissaggio permanenti: staffe di filo metallico, incollandole in punti di riempimento riempiti di terreno a intervalli di 25-30 cm, attraverso due o tre file di mattoni.
  3. Dopo che il terreno si è indurito, i tasselli vengono rimossi e i fori rimanenti nel mattone sono riempiti di terra.
  4. Quindi è necessario attendere che il terreno si asciughi completamente, compresi i fori - durante questo periodo lo strato in cui viene pressata la rete avrà la forza necessaria per ulteriori lavori.

Quando la griglia è fissata alla parete senza tagliare le giunture, il fissaggio è possibile solo su tasselli in acciaio. La plastica per le pareti esterne del forno non è applicabile a causa del calore fuso. Inoltre, l'hardware crea il rischio di fessurazione della muratura a causa della notevole differenza nell'espansione lineare termica del metallo rispetto al mattone.

Installazione di piastrelle:

  • La preparazione della superficie è standard - se il forno ha un vecchio intonaco o finitura, viene abbattuto con uno scalpello e pulito con spazzole metalliche, quindi viene detratto.
  • Quindi eseguire la giunzione - se si decide di installare la piastrella sulla griglia con la giunzione
  • Preparare secondo le istruzioni della composizione adesiva. Versare la miscela secca nell'acqua, in porzioni, con costante agitazione. La velocità del trapano o del miscelatore è regolata in modo che la colla non si espanda, l'aria non è necessaria nella struttura. La colla viene conservata per tutti i minuti indicati nelle istruzioni di cottura, in genere fino a 15 minuti.
  • Inizia di fronte al fondo. Applicare la colla o il primer (nel caso in cui eseguano il rivestimento sulla giunzione) per quattro tessere orizzontalmente. Correggere la rete di rinforzo. Per cuciture divise - su punti metallici, senza tagliare i tasselli.
  • La colla viene applicata con una spatola dentata, la prima piastrella viene premuta e leggermente ruotata per fissarla. Le croci sono usate per calibrare le cuciture, ma non tutti gli artigiani raccomandano croci, e alcuni disegni suggeriscono l'illusione di irregolarità delle cuciture - per imitare la vecchia muratura.
  • Verifica che le tessere siano orizzontali con un livello, quindi una verticale. La prima fila è la più responsabile. Le deflessioni si raddrizzano attentamente, spostando la piastrella con leggeri colpi con un martello di gomma. Le cuciture per i diversi tipi di piastrelle possono essere da 8 a 12 mm, ad eccezione delle piastrelle di clinker, la cui dilatazione termica è così insignificante da consentire una cucitura pulita di soli 3 mm. Tutte le tessere della prima presa sono calibrate per livello e piombo.
  • Dopo la posa, le prime tre file di tessere devono essere lasciate fino a quando la composizione adesiva non è impostata. La colla di plastica non può contenere piastrelle pesanti e la finitura scivolerà dal suo stesso peso. La fornace che fronteggia le alte velocità non suggerisce. Le pause tra le impugnature sono di circa tre ore, a seconda delle proprietà dell'adesivo applicato o della malta.
  • Per il montaggio e il taglio usare tagliapiastrelle o smerigliatrici. La piastrella tagliata viene solitamente tentata di nascondersi all'incrocio con il muro o in altre aree poco appariscenti.
  • Dopo che la colla è completamente fissata in 24 ore, le croci vengono rimosse e le cuciture vengono rimosse dai flussi di colla.

Pulire le cuciture solo dopo la completa polimerizzazione dell'adesivo, secondo le istruzioni della composizione, altrimenti si possono ottenere delle micro crepe nella malta o peeling delle piastrelle. La stuccatura minerale viene eseguita a mano - con una spatola o con una pistola di montaggio, se la cucitura viene fatta convessa. I composti di silicone sono molto appiccicosi e sono possibili solo con pistole di montaggio.

Il primo focolare è possibile solo dopo che l'adesivo si è completamente indurito, da una settimana a un mese, a seconda della composizione utilizzata.

Istruzioni passo-passo su intonacatura di mattoni di alta qualità del forno con foto e video

Molti proprietari di case private preferiscono sempre più tipi di riscaldamento come il gas o il vapore e, in presenza di riscaldamento centralizzato nel villaggio, alcuni troveranno più facile connettersi alla rete di riscaldamento. Tuttavia, in molte case il metodo di riscaldamento della stufa è conservato - sia come principale fonte di calore che come ausiliario. Spesso la scelta a favore di una stufa convenzionale è associata a considerazioni economiche: la migliore stufa in mattoni sarà più economica della posa di una condotta di distribuzione per il collegamento al riscaldamento centrale.

La fornace è una struttura abbastanza voluminosa, che rende poco appariscente è quasi impossibile. Il più spesso usato per la posa di mattoni rossi, che non sembra sempre armonioso nella stanza. Pertanto, i proprietari si sforzano di garantire che la stufa si adatti agli interni e sembra pulita. Spesso la finitura del forno è fatta con intonaco.

Tuttavia, molti si trovano di fronte a un problema del genere: dopo alcuni anni, l'intonaco di una fornace comincia a sgretolarsi. In realtà, questo può essere evitato, la cosa principale è eseguire correttamente lavori di intonacatura.

Preparare la stanza per l'intonacatura del mattone della fornace

Infatti, anche un artigiano domestico che non ha esperienza in lavori simili può intonacare un forno di mattoni di alta qualità. È importante considerare attentamente il processo e utilizzare materiali di qualità, quindi il forno manterrà il suo aspetto presentabile per lungo tempo.

Prima di intonacare la stufa, è necessario preparare la stanza. Per fare questo, è necessario lasciare spazio al lavoro: tutti gli elementi non necessari dalla stanza devono essere rimossi. I mobili dovrebbero anche essere rimossi dalla stanza, se possibile. Se questo non funziona, devi coprirlo con un panno spesso. Per proteggere da detriti, polvere e danni a finestre, pareti e pavimenti, queste superfici devono essere coperte con polietilene.

Informazioni su materiali e strumenti

Impara come intonacare la stufa in mattoni e prepara tutti gli strumenti e i materiali necessari in anticipo. Avrai bisogno di una serie di strumenti, tra cui:

  • cazzuola o cazzuola;
  • grattugia;
  • un martello;
  • scalpello o spatola;
  • pinze e pinze (possono essere sostituiti con una pinza);
  • spray - è necessario per inumidire la superficie con acqua (in caso contrario, lo farà un pennello);
  • forbici per metallo e forbici per tessuto;
  • setaccio grossolano - per setacciare sabbia e / o argilla;
  • capacità per soluzione e separato per acqua;
  • cucchiaio per gesso (o suoi componenti);
  • scopa o aspirapolvere.

L'elenco dei materiali per l'intonacatura del forno comprende la malta effettiva per intonacare il forno, una rete di rinforzo con celle da 10 x 10 mm (con sacco di tela), calce (o vernice a base d'acqua) e malta cementizia (sarà necessario per fissare il filo - se stiamo parlando di una vecchia stufa).

Preparazione delle superfici

Prima di iniziare i lavori di intonacatura, è indispensabile preparare la superficie del forno. In questo caso, sarà più facile applicare la soluzione e, di conseguenza, la finitura sembrerà migliore e durerà più a lungo.

Se stiamo parlando di un vecchio forno, allora dovrai preparare la superficie come segue:

  1. Pulizia della superficie del forno dal vecchio intonaco. Questo può essere fatto con una spatola o uno scalpello.
  2. La superficie viene levigata con carta vetrata: ciò contribuirà ad eliminare le piccole irregolarità.
  3. Vuoto o panno asciutto per rimuovere i detriti e la polvere risultanti.

Nel caso in cui sia necessario intonacare un forno appena posato, tale lavoro dovrebbe iniziare circa un mese dopo il completamento della muratura. Questo periodo è sufficiente per la malta utilizzata per la muratura per asciugare, indurire e guadagnare forza. Prima di iniziare il lavoro, è necessario pulire le fughe tra i mattoni che compongono il forno, ad una profondità di circa 0,5 cm - questo aiuterà la malta di gesso a stendersi meglio sulla posa.

Soluzioni di intonacatura


Oggi è possibile scegliere tra l'acquisto di un mix secco pronto all'uso per l'intonacatura della stufa o la preparazione della soluzione da soli secondo le comprovate ricette "popolari". Per ottenere un risultato di qualità, è necessario osservare attentamente il rapporto tra componenti secchi e acqua, che dovrebbe essere sia di tipo rubinetto che tecnico (né il lago né l'acqua del fiume dovrebbero essere presi per soluzione).

A seconda dello scopo della stanza e della sua umidità, delle modalità del suo utilizzo, del metodo pianificato di decorazione esterna e del clima nella regione, il proprietario deve decidere cosa intonacare il suo forno.

Come preparare la soluzione "giusta"? La ricetta classica include argilla e sabbia. Se si prevede che il forno debba essere verniciato di bianco, è possibile aggiungere la calce, che deve essere necessariamente schiacciato. Per aumentare la resistenza della soluzione, è possibile aggiungere l'amianto frantumato o la fibra di vetro.

La composizione della malta per il forno di gesso può variare. La tabella mostra le principali opzioni popolari:

Il contenuto di sabbia nella soluzione può variare a seconda del grado di contenuto di grasso dell'argilla che verrà utilizzato. Se il contenuto di grassi è elevato, invece di due parti di sabbia, è possibile aggiungerne tre o addirittura quattro.

Per determinare il rapporto corretto, è necessario preparare una porzione della soluzione campione e applicarla alla superficie - una piccola area. Se la soluzione si asciuga, l'area intonacata è coperta da fessure, il che significa che non c'è sabbia sufficiente ed è necessario aggiungere altro. Se la soluzione si è sgretolata, ciò indica che l'argilla non è abbastanza nella sua composizione.

Regole di preparazione della soluzione

Per ottenere buoni risultati, è necessario prestare molta attenzione al processo di preparazione della soluzione. Allo stesso tempo, è necessario osservare una serie di semplici regole non solo al momento della miscelazione della miscela di gesso, ma anche durante la preparazione dei componenti.

  • ripulire i detriti;
  • posto per ammollo in acqua per diversi giorni;
  • filtrare la sospensione risultante attraverso un setaccio grossolano.

Lime (i lavori sulla preparazione di questo materiale vengono eseguiti solo per strada):

  • versare la calce nel secchio (dovrebbe essere solo di metallo) - non più della metà del volume del secchio;
  • riempire con acqua (non più di 0,6 volume del secchio);
  • lasciare raffreddare la soluzione per 24 ore;
  • scaricare la soluzione;
  • saltare la pappa attraverso un setaccio grezzo.

La sabbia è anche necessaria per setacciare, amianto o fibra di vetro - per macinare accuratamente.

Per preparare una soluzione di alta qualità, è necessario riprodurre la seguente sequenza di azioni:

  1. La sabbia setacciata viene mescolata con l'argilla preparata.
  2. Vengono aggiunti i restanti componenti della soluzione (ad esempio, fibra di vetro).
  3. La soluzione è completamente mescolata. Questo può essere fatto con l'aiuto di un trapano, un miscelatore di costruzione o un perforatore con un ugello speciale.

Una soluzione di qualità non dovrebbe contenere particelle solide o grumi, sembra uniforme e plastica.

Ci sono un certo numero di sfumature associate ai periodi di conservazione e utilizzo, a seconda della soluzione che si è deciso di utilizzare:

Se il gesso è stato usato come base, tale soluzione si indurisce molto rapidamente. Dovrebbe essere preparato in piccole porzioni, che dovrebbero essere immediatamente applicate al forno;

La malta cementizia preparata deve essere utilizzata entro un'ora dopo essere stata diluita con acqua;

La miscela a base di argilla può essere preparata in anticipo. Può essere conservato a lungo, a condizione che il contenitore sia sigillato.

Istruzioni passo passo per intonacare la fornace

Dopo aver preparato tutti i materiali necessari e una serie di strumenti, è possibile iniziare il processo di intonacatura della fornace con le proprie mani. L'intonaco di mattoni del forno può essere realizzato secondo uno schema semplice composto da cinque fasi principali:

  1. Per riscaldare la stufa. Le pareti del forno prima di iniziare i lavori dovrebbero essere ben riscaldate. Questo passaggio è richiesto anche nella stagione estiva calda.
  2. Preparazione delle superfici
  3. Disegnare il primo livello. È necessario inumidire la superficie da intonacare con acqua (con un pennello o con una pistola a spruzzo), quindi applicare uno strato sottile di argilla liquida (usando una spazzola umida per questo). Prima della fase successiva, questo strato intonacato dovrebbe asciugarsi un po '.
  4. Rinforzo. Le caratteristiche di questo passaggio dipendono dal materiale selezionato:
      • Maglia di rinforzo Per fissarlo al centro dei mattoni, è necessario praticare dei fori, la cui profondità dovrebbe essere di circa 5 cm. Le distanze tra loro dovrebbero essere non più di 0,5 m, e i fori dovrebbero essere disposti in modo sfalsato. In ognuno dei fori è necessario inserire un filo con un diametro di 3 mm (la sua lunghezza deve essere di 100 mm). Ciascuno dei pezzi di filo è piegato nel mezzo con un angolo di 90 °, e all'interno dei mattoni vengono fissati con l'aiuto di una soluzione di cemento. Dopo che il cemento si è indurito, una rete di rinforzo può essere appoggiata sopra il forno - deve essere fissata sulle estremità libere del filo. Per fare tutto correttamente, ti consigliamo di guardare il video sul fissaggio della rete di rinforzo alla fornace:
  • Tela. Il materiale deve essere tagliato e immerso in una soluzione di argilla liquida. Dopodiché, dovrebbe essere distribuito sopra il forno: il processo di posa viene eseguito nella direzione dall'alto verso il basso, la sovrapposizione dovrebbe essere di circa 50 mm. Se tale materiale viene utilizzato per il rinforzo, il forno deve essere protetto dal surriscaldamento durante il funzionamento;
  • Intonaco. La soluzione viene applicata nella direzione dall'alto verso il basso, ogni strato deve essere liscio - lo spessore non deve essere superiore a 5 mm. Dopo che il mortaio ha afferrato, dovrebbe essere cancellato, eseguendo un movimento circolare con un galleggiante. Se l'intonaco è riuscito a indurire troppo, può essere inumidito con acqua. Alcuni artigiani di casa raccomandano che dopo aver finito di stendere l'intonaco, si liscia con uno straccio (deve essere inumidito nella stessa soluzione).
  • Dopo aver terminato di applicare l'intonaco, dovrebbe essere lasciato asciugare. Se appaiono delle crepe, possono essere espanse con un coltello normale, quindi bagnarle con acqua e coprirle con una soluzione (se si utilizza una soluzione a base di argilla, i residui di intonaco che possono essere conservati in un contenitore ermetico possono essere utilizzati per questi scopi).

    Lavorare all'esterno

    Affinché la stufa abbia un bell'aspetto nella stanza, è possibile eseguire ulteriori rifiniture dopo l'intonacatura:

    • pittura con vernice a base d'acqua;
    • gesso bianco;
    • rivestimento di latte di calce (è necessario aggiungere un po 'di sale, in ragione di 0,1 kg per 100 l di soluzione);
    • intonaco decorativo per stufe (una vasta gamma di composizioni può essere trovata nei negozi di ferramenta).

    Come intonacare il forno in modo che non si incrini

    Come intonacare il forno in modo che non si incrini nel processo di uso quotidiano? Questa domanda nasce da quei proprietari di case che hanno appena acquistato questo dispositivo di riscaldamento, e in quei casi quando è il momento di fare la riparazione di una stufa di vecchia costruzione.

    Come intonacare il forno in modo che non si incrini

    Va notato che il cracking si verifica più spesso quando vi sono violazioni nella tecnologia del processo di intonacatura o nella preparazione della superficie per l'applicazione della finitura, nonché a causa di una preparazione impropria della soluzione.

    Per la levigatura delle pareti in mattoni del forno vengono utilizzate le tradizionali malte di argilla e argilla e le miscele di gesso preparate professionalmente, che possono essere acquistate oggi in qualsiasi edificio o negozio specializzato.

    Intonaco pronto all'uso per forni

    Ma qualunque sia il tipo di intonaco scelto, deve soddisfare determinati requisiti, come resistenza al calore, alta adesione e una risposta adeguata all'espansione del materiale della parete durante il riscaldamento.

    Perché preoccuparsi di intonacare la stufa?

    Quando e perché la fornace di gesso? La risposta a questa domanda non è meno importante rispetto all'inizio, dal momento che, appresa, è possibile capire se vale la pena eseguire questo processo in generale, oppure lasciare la stufa senza finire, oppure decorare le pareti con piastrelle ceramiche o chamotte.

    Stufa russa intonacata e imbiancata

    I motivi che richiedono la finitura delle pareti in gesso includono:

    • Se il forno è vecchio e in precedenza è stato intonacato, ma per qualche motivo la finitura si è incrinata e ha iniziato a cadere, e al di sotto è stata una posa disordinata.
    • Se il forno è vecchio e c'è il rischio di incrinare la malta di muratura nelle cuciture e la penetrazione del monossido di carbonio nella stanza.
    • Se c'è la necessità di trasformare questa struttura, dandole accuratezza ed estetica, ad esempio, quando si aggiorna l'intero interno e si cambia lo stile del suo design.
    • Nel tempo, vari insetti possono depositarsi nelle cuciture tra le file di mattoni, soprattutto nei casi in cui la posa è stata effettuata su materiali a torretta. La lavorazione e l'intonacatura tempestive aiuteranno a prevenire il loro verificarsi.
    • Se la stufa viene solo eretta, ma la posa viene effettuata con cura, senza giunture e la struttura non sembra esteticamente gradevole, l'intonaco aiuterà a correggere questa situazione.

    Il vantaggio dell'intonaco rispetto ad altri materiali di finitura:

    • Va notato che l'intonacatura del forno è il modo più economico e semplice per riordinare la superficie del forno.
    • Scegliendo l'intonaco per la finitura delle pareti, è possibile risparmiare molto, dal momento che il prezzo delle piastrelle di ceramica o delle piastrelle è di diversi ordini di grandezza superiore rispetto all'intonaco.
    • L'intonacatura può essere applicata a qualsiasi tipo di forni esistenti e, sia per il restauro di una vecchia fornace, sia per la decorazione di una nuova costruzione.
    • Il gesso aumenta lo spessore della parete, il che aumenta la capacità termica dell'edificio e porta ad un risparmio di carburante, poiché il forno si raffredda più a lungo.
    • Il gesso aumenta il livello di sicurezza antincendio e riduce la possibilità di penetrazione del monossido di carbonio nella stanza.
    • La superficie intonacata può essere verniciata con vernice a base d'acqua, intonaco bianco o intonaco decorativo.

    Strumenti per il lavoro

    La qualità dell'intonaco e la sua distribuzione ideale sulla superficie delle pareti del forno influiscono direttamente sull'adesione dei materiali e sul funzionamento a lungo termine. Per semplificare il processo di intonacatura e ottenere i risultati attesi, è necessario eseguirlo con strumenti di alta qualità, tra cui:

    Strumenti di intonacatura

    • Spatole - dal medio per prendere la soluzione dal serbatoio, al largo, utilizzato per applicarlo sul muro.
    • Martello in gesso utilizzato per intonacare le unghie.
    • Cazzuola (cazzuola) per l'applicazione e la distribuzione della soluzione sulle pareti del forno.
    • Hammer-cam, usato per lavorare con uno scalpello, trojan e zubchatkoy.
    • Forbici usuali per tagliare la rete in fibra di vetro. Se le pareti sono coperte con una catena di rete, saranno necessarie le forbici per metallo.
    • Grattugia e sacco. Questi strumenti vengono eseguiti allineamento e levigatura delle superfici intonacate.
    • Gladilka era solito portare la superficie alla perfezione della levigatezza.
    • Scalpello. Con l'aiuto di questo strumento, vengono praticate tacche sulla superficie delle pareti del forno per una migliore adesione dei materiali.
    • Spazzole di diverse dimensioni per applicare le composizioni del terreno e, quando si usano alcune tecniche, e il gesso stesso, e per dare una superficie strutturata, se fornita.
    • Spazzola con setole metalliche - per la pulizia di superfici e cuciture, durante la rimozione di vecchi intonaci.
    • Livello di costruzione per controllare i piani verticali e orizzontali.
    • Il piombo è utilizzato per controllare la planarità delle pareti e l'intonaco applicato.
    • La regola aiuta ad allineare l'intonaco applicato alle pareti in base ai beacon installati su di essi.

    Tipi di soluzioni di gesso

    Come è noto, il forno subisce una differenza di temperatura costante, pertanto lo strato di intonaco deve essere resistente a questo fenomeno. Quando si compone la soluzione in modo indipendente e si selezionano le proporzioni dei materiali, è necessario tenerne conto.

    Il momento più importante: la composizione dell'intonaco

    I mix di gesso sono semplici e complessi:

    • Composti di chiamata semplice composti da due ingredienti: argilla e sabbia.
    • Le soluzioni complesse sono quelle che hanno nella loro composizione più di due componenti.

    Alcuni dei materiali prima della fabbricazione della miscela devono essere preparati pulendoli da varie impurità:

    • La sabbia deve essere setacciata attraverso un setaccio fine.
    • L'argilla viene anche strofinata attraverso una sottile rete metallica, trasformandola in polvere e liberandola da radici di piante e piccole pietre.

    L'argilla per la preparazione della miscela di gesso viene scelta piuttosto grassa, poiché questa qualità influisce direttamente sull'adesione dell'intonaco e del muro. In tal caso, se si nota un contenuto di argilla eccessivo, è possibile aggiungere un po 'più di sabbia alla soluzione.

    L'argilla prima di impastare la soluzione è impregnata, mescolando con acqua. Inoltre, è lasciato per diverse ore. Se durante questo periodo ha assorbito tutta l'acqua, allora il liquido viene aggiunto di più, e così via fino a quando l'acqua copre l'argilla 100 ÷ 150 mm dall'alto. Dopo di ciò, la miscela viene mescolata - dovrebbe avere una consistenza di crema densa e avere una buona plasticità.

    Video: suggerimenti per la corretta ammollo argilla per malta

    L'amianto, che viene aggiunto alla soluzione, svolge il ruolo di un componente rinforzante. Invece di amianto, può essere usata canapa, paglia finemente tritata o fibra di vetro triturata (microfibra).

    Va notato che per le composizioni di intonaco è meglio scegliere materiali naturali ed ecocompatibili che, se riscaldati, non emettano vapori nocivi non sicuri per la salute dei residenti.

    Alcuni maestri aggiungono sale alla soluzione e questo è spiegato dal fatto che rende la soluzione più forte. Tuttavia, questo non è il caso. Il sale non rafforza l'argilla, ma aumenta la sua igroscopicità, che la rende più plastica, evitando che si secchi, così l'intonaco si incrina meno. Inoltre, vari insetti non iniziano nell'intonaco di sale, che è anche molto importante per una casa privata.

    La tabella seguente mostra diverse formulazioni di gesso per le fornaci.