Rinforzo competente di lastre monolitiche in cemento armato

Il rinforzo di una lastra monolitica è un compito complesso ed impegnativo. L'elemento strutturale percepisce forti carichi di flessione con i quali il calcestruzzo non può far fronte. Per questo motivo, quando si versa, vengono montate delle gabbie di rinforzo, che rinforzano la lastra e non consentono il collasso sotto carico.

Come rinforzare la struttura? Quando si esegue un'attività è necessario seguire alcune regole. Quando costruiscono una casa privata, di solito non sviluppano una bozza di lavoro dettagliata e non fanno calcoli complicati. A causa dei bassi carichi, penso che sia sufficiente rispettare i requisiti minimi, che sono presentati nei documenti normativi. Anche i costruttori esperti possono posare l'armatura dopo l'esempio di oggetti già creati.

Il piatto nell'edificio può essere di due tipi:

Nel caso generale, il rinforzo della lastra e della soletta di fondazione non presenta differenze critiche. Ma è importante sapere che nel primo caso saranno richieste aste di diametro maggiore. Ciò è dovuto al fatto che esiste una base elastica sotto l'elemento di base: la terra, che si carica di alcuni carichi. Ma lo schema delle lastre di rinforzo non implica un'ulteriore amplificazione.

Rinforzo piastra di fondazione

Il rinforzo nella fondazione in questo caso non è uniforme. È necessario rafforzare la struttura nei luoghi del più grande scoppio. Se lo spessore dell'elemento non supera i 150 mm, il rinforzo per una soletta monolitica viene eseguito da una singola maglia. Questo succede durante la costruzione di piccole strutture. Anche sotto il portico si usano lastre sottili.

Per un edificio residenziale, lo spessore della fondazione è solitamente di 200-300 mm. Il valore esatto dipende dalle caratteristiche del suolo e dalla massa dell'edificio. In questo caso, la mesh di rinforzo viene impilata in due strati uno sopra l'altro. All'atto di installazione di quadri è necessario osservare uno strato protettivo di calcestruzzo. Aiuta a prevenire la corrosione del metallo. Quando si costruiscono le fondamenta, si assume che il valore dello strato protettivo sia 40 mm.

Diametro del rinforzo

Prima di lavorare sul rinforzo per la fondazione, dovrai scegliere la sua sezione trasversale. Le aste di lavoro nella piastra sono disposte perpendicolarmente in entrambe le direzioni. Per collegare le file superiore e inferiore usando i morsetti verticali. La sezione trasversale totale di tutte le aste in una direzione deve essere almeno dello 0,3% dell'area della sezione trasversale della piastra nella stessa direzione.

Se il lato della fondazione non supera i 3 m, il diametro minimo ammissibile delle aste di lavoro è impostato su 10 mm. In tutti gli altri casi, è 12 mm. Sezione massima ammissibile - 40 mm. In pratica, vengono spesso utilizzate aste da 12 a 16 mm.

Prima di acquistare materiali, si consiglia di calcolare il peso del rinforzo necessario per ciascun diametro. Circa il 5% viene aggiunto al valore ottenuto per le spese non registrate.

Posa del metallo in larghezza base

Gli schemi di rinforzo della soletta monolitica del basamento attraverso la larghezza principale suggeriscono dimensioni di cella costanti. Si assume che la fase delle aste sia la stessa indipendentemente dalla posizione nella piastra e dalla direzione. Di solito è nell'intervallo di 200-400 mm. Più è pesante l'edificio, più spesso rinforzano la lastra monolitica. Per una casa di mattoni, si consiglia di assegnare una distanza di 200 mm, per un legno o uno telaio, è possibile prendere un passo più grande. È importante ricordare che la distanza tra le aste parallele non può superare lo spessore della fondazione più di una volta e mezza.

Di solito, gli stessi elementi sono usati sia per il rinforzo superiore che per quello inferiore. Ma se vi è la necessità di posare aste di diverso diametro, quelle che hanno una sezione trasversale più grande vengono posate dal basso. Questa piastra di rinforzo consente di rafforzare la struttura nella parte inferiore. È lì che nascono le più grandi forze di flessione.

I principali elementi di rinforzo

Dalle estremità del rinforzo di accoppiamento per la fondazione comporta la posa di aste a forma di U. Sono necessari per legare le parti superiore e inferiore del rinforzo in un unico sistema. Inoltre impediscono la distruzione delle strutture a causa di coppie.

Zone di scoppio

Il telaio incollato dovrebbe tenere conto dei punti in cui la piega si sente maggiormente. In una casa di abitazione, le zone di punzonatura saranno aree in cui sono supportate le pareti. La posa del metallo in quest'area viene eseguita con un passo minore. Ciò significa che saranno necessarie più aste.

Ad esempio, se si utilizza un passo di 200 mm per la larghezza del basamento principale, si consiglia di ridurre questo valore a 100 mm per le zone di punzonatura.
Se necessario, il telaio della lastra può essere associato al telaio della parete monolitica del seminterrato. Per fare questo, nella fase di costruzione della fondazione includono il rilascio di barre di metallo.

Rinforzo di soletta monolitica

Il calcolo del rinforzo per solai in edilizia privata viene raramente eseguito. Questa è una procedura piuttosto complicata che non tutti gli ingegneri possono eseguire. Per rafforzare la lastra, è necessario tenere conto del suo design. È dei seguenti tipi:

Quest'ultima opzione è raccomandata quando si lavora in modo indipendente. In questo caso non è necessario installare il cassero. Inoltre, attraverso l'uso di lamiere aumenta la capacità portante della struttura. La più bassa probabilità di errori si ottiene nella produzione di sovrapposizione sulla scheda professionale. Vale la pena notare che è una delle varianti della piastra a coste.

La sovrapposizione con le costole può essere problematica per un non professionista. Ma questa opzione può ridurre significativamente il consumo di calcestruzzo. Il design in questo caso implica la presenza di bordi rinforzati e aree tra di loro.

Un'altra opzione è quella di realizzare una lastra continua. In questo caso, il rinforzo e la tecnologia sono simili al processo di produzione di una fondazione lastra. La differenza principale è la classe di calcestruzzo utilizzata. Per la sovrapposizione monolitica, non può essere inferiore a B25.

Vale la pena considerare diverse opzioni per il rinforzo.

Sovrapposizione foglio professionale

In questo caso, si consiglia di prendere un foglio profilato del marchio H-60 ​​o H-75. Hanno una buona capacità portante. Il materiale è montato in modo che quando si colano i bordi formati verso il basso. Successivamente, viene progettata una soletta monolitica, il rinforzo consiste in due parti:

  • aste di lavoro nelle costole;
  • maglia in alto.

L'opzione più comune consiste nell'installare un'asta con un diametro di 12 o 14 mm nelle nervature. Per l'installazione di fermagli adatti per l'inventario di plastica. Se è necessario bloccare una campata di grandi dimensioni, è possibile installare un telaio di due aste nella nervatura, che sono interconnesse da un collare verticale.

Nella parte superiore della lastra, la rete termoretraibile viene solitamente posata. Per la sua fabbricazione utilizzando elementi con un diametro di 5 mm. Le dimensioni delle celle sono prese 100x100 mm.

Piastra solida

Si assume spesso che lo spessore della sovrapposizione sia di 200 mm. La gabbia di rinforzo in questo caso include due griglie posizionate una sopra l'altra. Tali griglie devono essere collegate da barre con un diametro di 10 mm. Nel mezzo dello span, barre di rinforzo aggiuntive sono installate nella parte inferiore. La lunghezza di un tale elemento è 400 mm o più. Il passo delle aste aggiuntive è uguale a quello delle principali.

Nel campo del supporto, è anche necessario fornire ulteriori rinforzi. Ma averlo in cima. Anche sulle estremità della piastra servono morsetti a forma di U, uguali a quelli della piastra di base.

Un esempio di lastre di rinforzo

Il calcolo del rinforzo della soletta in base al peso per ciascun diametro deve essere eseguito prima dell'acquisto del materiale. Ciò eviterà il superamento dei costi. Alla cifra risultante aggiungere margine per le spese non contabilizzate, circa il 5%.

Lastra monolitica di rinforzo per maglieria

Per collegare gli elementi del telaio tra di loro utilizzare in due modi: saldatura e rilegatura. È meglio lavorare i rinforzi per una lastra monolitica, perché la saldatura in un cantiere può portare a un indebolimento della struttura.

Il filo ricotto con un diametro da 1 a 1,4 mm viene utilizzato per il lavoro. La lunghezza degli spazi vuoti è di solito pari a 20 cm. Esistono due tipi di strumenti per la lavorazione dei telai:

La seconda opzione accelererà significativamente il processo, riducendo la complessità. Ma per erigere una casa con le proprie mani, un gancio ha guadagnato molta popolarità. Per eseguire l'attività, si consiglia di preparare un modello speciale in anticipo in base al tipo di workbench. Una tavola di legno con una larghezza da 30 a 50 mm e una lunghezza fino a 3 m viene utilizzata come fustella, su di essa sono praticati fori e scanalature che corrispondono alla posizione necessaria delle barre d'armatura.

Copertura lastra rinforzata.

Le piastre a nucleo cavo sono rinforzate attorno al perimetro e nella zona superiore, sono le più leggere e sono adatte per la formazione di basi di forma complessa. Nel mercato delle costruzioni vengono fornite le maggiori richieste, in gran parte grazie al fatto che possono essere realizzate senza cassaforma e, inoltre, facili da trasportare.

I pavimenti monolitici, al contrario, sono i più pesanti, in alcune strutture il peso per 1 metro quadrato. m raggiunge 300 kg, quindi per queste piastre usato doppio legamento e irrigidimenti. Avrai anche bisogno di cassaforma e supporti che possono essere affittati. È necessario un ulteriore rinforzo al centro e nei punti dei supporti, e il rinforzo è posizionato all'interno della base approssimativamente nel mezzo, poiché il SNiP implica un certo margine di sicurezza.

I piatti a coste sono rinforzati su un lato, tenendo conto delle caratteristiche della stanza. Nella costruzione di alloggi privati, viene rafforzato il lato che verrà usato come soffitto o pavimento. Sulla lastra rinforzata viene applicata la marcatura delle ultime cifre, che indicano la possibile capacità di carico.

Il rinforzo delle solette è obbligatorio in luoghi più lunghi di 8 metri e per campate sovrapposte. Al fine di rafforzare la struttura, è necessario un rinforzo, dovrebbe essere senza segni visibili di danni, crepe, piegature, rotture. Le aste dell'armatura devono essere di classe A3, sono posizionate all'interno della cassaforma sotto forma di una griglia e sono fissate con filo nei punti di intersezione.

Esistono diverse regole per il rinforzo dei pavimenti:

la distanza tra le aste non deve essere superiore a 6 cm, in genere la dimensione della cella di rinforzo finita è 15x15 cm o 20x20 cm;

i fori sono rinforzati attorno al perimetro;

il rinforzo della lastra monolitica viene realizzato con raccordi da 8-14 mm, in condizioni di lavoro indipendente per la costruzione di progetti privati ​​a pochi piani;

quando lo spessore del soffitto è inferiore a 15 cm, l'installazione viene eseguita in uno strato, con una base più spessa in due.

Quando si utilizza il rinforzo a doppio strato, la rete viene posizionata su entrambi i lati della lastra, sotto e sopra. Gli schemi di rinforzo possono variare a seconda della ridistribuzione del carico nella stanza, ad esempio, nei punti in cui le colonne sono supportate, il rinforzo deve essere più denso e, inoltre, le aste sono necessarie con un diametro maggiore. Il rinforzo aggiuntivo non è fatto da una rete solida, ma da singole aste o fasci, sono sovrapposti di una sovrapposizione di almeno 4 cm Questo metodo è molto conveniente da applicare, soprattutto quando è necessario rinforzarlo con le proprie mani, perché non è necessario utilizzare una tecnica speciale. Per versare è meglio usare una soluzione di calcestruzzo liquido, non inferiore all'M-200.

BIGLIETTO DI ESAME 6

1. Portata di telai in acciaio e misti di edifici industriali.

Strutture di edifici industriali possono essere in acciaio, cemento armato e misto. Il più economico e tecnicamente possibile sono i telai in acciaio, ma data la carenza di acciaio, la loro area di applicazione è spesso limitata.

Nelle strutture miste - colonne in cemento armato, capriate in acciaio. Vengono utilizzati frame misti:

1) con una campata di 30 metri e oltre;

2) quando si utilizza il trasporto sospeso con una capacità di sollevamento di 5 tonnellate o più, nonché con una griglia sviluppata di trasporto del trasportatore;

3) in condizioni operative gravose (carichi dinamici o strutture di riscaldamento a temperature superiori a 100 ° C);

4) con una sismicità calcolata di 9 punti e uno span di almeno 18 m; sismicità di 8 punti e un raggio di almeno 24 m, ecc.

Nelle strutture in cemento armato, una parte degli elementi (lanterne, traverse a traliccio) sono in acciaio e le travi per gru sono quasi sempre in acciaio (ad eccezione delle travi per rubinetti leggeri e medi con una capacità di sollevamento fino a 32 tonnellate).

2. Travi di gru solide: il layout della sezione.

La disposizione della sezione delle travi della gru è la stessa del solito. In primo luogo, determinare l'altezza minima del raggio dalle condizioni di rigidità, e il valore della deflessione relativa limite è presa in conformità con gli standard di progettazione. Successivamente, calcolare l'altezza ottimale della trave in base alle formule fornite nella sezione per il calcolo delle travi. Se viene progettata una trave con una sezione simmetrica, il tempo di resistenza richiesto per il fascio viene determinato in base alla resistenza calcolata dell'acciaio, ridotta di 15-25 MPa (150-250 kg / cm2). Ciò avviene perché nella cinghia superiore derivano ulteriori sollecitazioni dalle forze laterali orizzontali, che vengono quindi sommate con le sollecitazioni del carico verticale.

Per le gru di medie dimensioni è pari a 1,05, e per le gru pesanti e

modalità speciali - 1.07; t - coefficiente di condizioni di lavoro, assunto con gru di manovra pesanti e speciali pari a 0,9; negli altri casi, tn-1.

È auspicabile designare l'altezza del braccio della gru il più vicino (un po 'meno) al valore ottimale determinato dalla formula. Dalla condizione di rigidità, l'altezza del raggio deve essere almeno l'altezza determinata dalla formula, e in questa formula "p = 1.2 e la deflessione limite è 1/600 per le gru con una capacità di sollevamento non superiore a 50 tonnellate e 1/750 con una capacità di sollevamento di oltre 50 tonnellate. ai raggi dovrebbe essere assegnato un multiplo di 200 mm.

Lo spessore della parete del raggio deve essere sufficiente per poter percepire la forza di taglio e le forze concentrate verticali dalla pressione delle ruote delle gru. La selezione e la disposizione della sezione trasversale di una trave di una gru solida simmetrica viene eseguita allo stesso modo della selezione e della disposizione di un fascio composito di una gabbia a raggi.

Per le gru leggere e con una campata di -6 m, le travi della gru possono avere una sezione trasversale asimmetrica con una cinghia superiore sviluppata. È necessario per la percezione del momento flettente nel piano orizzontale in assenza del raggio del freno. Per le gru con carico utile maggiore, il momento nel piano orizzontale viene trasmesso alla trave del freno. Il ripiano superiore del cassone della gru è anche un ripiano del raggio del freno.

3. Calcolo delle fondazioni eccentricamente caricate: la selezione della dimensione della suola.

Le dimensioni richieste della sezione del basamento sono determinate in base alle dimensioni della sezione trasversale della parte della gru della colonna. L'altezza della fondazione è presa in considerazione della profondità minima di ingombro della colonna Ns uguale a

Нз = 0,5 + 0,33 ∙ d, (15,1)

Lo spessore minimo del fondo della fondazione di vetro deve essere di almeno 200 mm, la distanza tra l'estremità della colonna e il fondo del vetro è di 50 mm. L'altezza della fondazione è considerata come un multiplo di 300 mm. Lo spessore minimo della parete del vetro deve essere pari a 200 mm. Le dimensioni del basamento del seminterrato nel piano dovrebbero essere anche multipli di 300 mm. Si presuppone che l'altezza minima del primo stadio sia di 450 mm, i successivi 300 mm.

Figura 15.17 - Costruzione della fondazione

Il calcolo per spingere la parte di lastra della fondazione viene eseguito dalla condizione

F ≤ Rbt ∙ bm ∙ h0, pl, (15.2)

dove F è la forza di pressione calcolata;

bm: la dimensione media della faccia selezionata;

h0, pl è l'altezza di lavoro della parte di lastra della fondazione.

Si presume che la grandezza della forza di spinta F sia

dove Ao è la parte dell'area del seminterrato, delimitata dalla base inferiore della faccia considerata della piramide di forzatura e continuazione in termini delle costole corrispondenti

рmax - pressione limite massima sul terreno dal carico di progetto.

Ao = 0,5 ∙ b ∙ (l - lc -2 ∙ h0, pl) - 0,25 (b - bc - 2 ∙ h0, pl) 2.

La dimensione media della faccia selezionata bm è determinata in base al rapporto tra b e bc

- con b - bc> 2 ∙ h0, pl

bm = bc + h0, pl, (15,4)

- con b - bc ≤ 2 ∙ h0, pl

bm = 0,5 ∙ (b + bc). (15.5)

dove bc è la dimensione della sezione subframe, che è il lato superiore della faccia considerata della piramide di forzatura,

è la dimensione della sottocolonna nel piano del momento flettente.

Gli sforzi alla base della base di Mf, Nf, tenendo conto del carico sul peso del materiale di base e del suolo, prendendo il valore medio del peso specifico di questi materiali γmt - 20 kN / m3 sono calcolati dalle formule

Mf = M + Q ∙ Hf, (15.6)

dove H è la profondità della base della fondazione dal livello di pianificazione.

Calcolo del rinforzo della fondazione. Il momento flettente nella sezione parallela al lato b è determinato dalla formula

M = N ∙ c2 ∙ (1 + 6 ∙ e0 / l - 4 ∙ e0 ∙ c / l2) / (2 ∙ l), (15,8)

l'area richiesta di rinforzo per 1 m di larghezza del basamento è calcolata dalle formule

dove è il coefficiente tabulare determinato in base al valore di αm;

il momento flettente nella sezione trasversale parallela al lato l è calcolato dalla formula

Inoltre, il rinforzo viene calcolato secondo le formule (15.9), (15.10).

Calcolo del rinforzo podkolonnika. La disposizione dell'armatura è mostrata nella Figura 15.1. Il momento flettente nella sotto colonna si trova in base al rapporto tra e0 e lc:

Мh = 0.8 (M + Q ∙ dp - 0.5 N ∙ lc), (15.13)

con lc / 2> e0> lc / 6

MX = 0.3 ∙ M + Qx ∙ dp, (15.14)

Figura 15 - Schema calcolato della sotto colonna

L'area richiesta del rinforzo della colonna Asx è determinata dalla formula

dove zi è la distanza dal fondo della sottocolonna alla griglia corrispondente.

Biglietto numero 7

Domanda numero 1

Posizionamento di colonne nel piano quando si costruisce una struttura strutturale del telaio metallico.

Il posizionamento delle colonne nel piano tiene conto di fattori tecnologici, strutturali ed economici. Dovrebbe essere collegato alle dimensioni dell'apparecchiatura di processo, alla sua posizione e alla direzione dei flussi di carico. Le dimensioni delle basi per le colonne sono collegate alla posizione e alle dimensioni delle strutture sotterranee. Le colonne sono disposte in modo che, insieme alle traverse, formino strutture trasversali, vale a dire nelle officine multi-span, colonne di diverse file sono installate lungo lo stesso asse.

In base ai requisiti dell'unificazione degli edifici industriali, la distanza tra le colonne dell'edificio (la dimensione delle campate) viene assegnata in base al modulo ingrandito, un multiplo di 6 m (a volte 3 m); per edifici industriali l = 18,24,30,36 metri e oltre. Anche la distanza tra le colonne nella direzione longitudinale (spaziatura tra le colonne) è considerata come un multiplo di 6 m. La spaziatura delle colonne degli edifici a campata unica e la spaziatura delle colonne (esterne) estreme degli edifici a più campate di solito non dipende dalla posizione dell'apparecchiatura di processo e si presume che sia di 6 o 12 metri. La questione dell'appuntamento del tono di colonna delle righe estreme (6 o 12 m) per ciascun caso viene risolta confrontando le opzioni. Di norma, per edifici di grandi dimensioni (l≥30m) e altezza considerevole (H≥14m) con gru per impieghi gravosi (Q≥50t), un passo di 12m è più vantaggioso e, viceversa, per colonne con parametri più piccoli, il passo di colonna 6m è più economico. Alle estremità degli edifici, le colonne vengono solitamente spostate dalla griglia modulare a 500 mm per consentire l'uso di piastre e pannelli di recinzione tipici con una lunghezza nominale di 6 o 12 m. Anche lo spostamento delle colonne dagli assi centrali presenta degli svantaggi, poiché gli elementi longitudinali del telaio in acciaio all'estremità dell'edificio sono di minore lunghezza, il che porta ad un aumento delle dimensioni standard delle strutture.

Negli edifici a più campiture, l'intonazione di colonne interne basate su requisiti tecnologici viene spesso considerata come un aumento, ma multiplo, di colonne esterne.

Con una grande dimensione dell'edificio nel piano, si possono verificare notevoli sollecitazioni aggiuntive dovute alle variazioni di temperatura negli elementi del telaio. Pertanto, nei casi necessari, l'edificio viene tagliato in blocchi separati con giunture termiche trasversali e longitudinali.

Il metodo più comune per la sistemazione di giunti termici trasversali è che nel sito di taglio dell'edificio sono collocati due telai trasversali (non collegati da alcun elemento longitudinale), le cui colonne sono spostate dall'asse di 500 mm in ciascuna direzione, proprio come fanno alla fine edificio.

Le saldature longitudinali sono risolte partizionando il telaio multi-span in due (o più) indipendenti, che è collegato con l'installazione di colonne aggiuntive o con il supporto trasversale in movimento dell'uno o dell'altro dispositivo. La prima soluzione prevede un asse centrale aggiuntivo a una distanza di 1000 o 500 mm da quella principale. A volte negli edifici che hanno una larghezza che supera le dimensioni limite per i blocchi di temperatura, non eseguono il taglio longitudinale, preferisco una certa ponderazione dei telai, che è necessaria per il calcolo degli effetti della temperatura.

In alcuni casi, la pianificazione dell'edificio, a causa del processo tecnologico, richiede che le file longitudinali di colonne di due campate del negozio si trovino in direzioni reciprocamente perpendicolari. Ciò richiede anche un asse centrale aggiuntivo. La distanza tra l'asse della fila longitudinale di colonne di un compartimento e l'asse della fine dell'altro compartimento si presume essere di 1000 mm e le colonne sono spostate dall'asse verso l'interno di 500 mm.

Rinforzo di una soletta monolitica e base di calcolo

Per creare una sovrapposizione affidabile, è necessario eseguire correttamente il rinforzo, che fornirà la forza in caso di carichi di flessione e distribuirà uniformemente la pressione sulla fondazione. Le lastre per pavimento monolitiche saranno più economiche perché non richiedono la presenza di attrezzature di sollevamento sul sito. È possibile eseguire calcoli preliminari per piccoli intervalli utilizzando le formule dei documenti normativi.

A seconda del disegno della struttura del soffitto, vengono montati in legno e cemento armato. Questi ultimi, a loro volta, sono divisi in:

  • lastre di cemento armato standard di vari disegni;
  • sovrapposizione monolitica.

Il vantaggio delle lastre rinforzate finite nella produzione professionale secondo i requisiti di SNiP: minor peso dovuto alla presenza di cavità formate durante la fusione. Per il numero e la forma della struttura interna della stufa è:

  • multi-hollow - con fori longitudinali rotondi;
  • nervature - profilo superficiale complesso;
  • pannelli vuoti - stretti e sagomati sono usati come inserti.

Lastre prefabbricate giustificano il loro uso nella costruzione di grandi dimensioni, ad esempio nella costruzione di grattacieli. Ma hanno i loro svantaggi durante la posa:

  • la presenza di articolazioni;
  • uso di attrezzature di sollevamento;
  • misura soltanto le dimensioni standard della stanza;
  • impossibilità di creare sovrapposizioni figurate, aperture per estratti, ecc.

L'installazione di lastre di lastre è costosa. È necessario pagare per il trasporto con un'auto speciale, il carico e l'installazione con una gru. Per non causare due volte un'attrezzatura speciale, è desiderabile montare immediatamente le piastre sulle pareti dalla macchina. Se consideriamo la costruzione individuale di piccoli cottage e case, gli esperti raccomandano la produzione indipendente di pavimenti. Il calcestruzzo viene versato direttamente sul posto. Rivestimento preformato in casseforme e rete rinforzata.

La pavimentazione in cemento armato viene eseguita allo stesso modo delle lastre finite di 2 materiali:

  • barre di ferro;
  • malta cementizia

Il calcestruzzo ha un'elevata durezza, ma è fragile e non resiste alle deformazioni, crolla dagli urti. Il metallo è più morbido, tollera sforzi di flessione e torsione. Combinando questi due materiali si ottengono strutture durevoli che trasportano qualsiasi carico.

  • mancanza di cuciture e giunture;
  • superficie piana e solida;
  • la possibilità di sovrapporre qualsiasi forma e dimensione dei locali;
  • l'installazione e l'assemblaggio delle valvole avvengono sul posto;
  • monolite in cemento armato rafforza la struttura, unisce le pareti;
  • non è necessario dopo l'installazione per sigillare i giunti e allineare le transizioni;
  • il grande carico locale sul pavimento è distribuito uniformemente sulla fondazione;
  • è facile realizzare varie aperture tra i piani per le scale e i pozzi di comunicazione.

Gli svantaggi del rinforzo includono costi di manodopera elevati per l'assemblaggio di reti di rinforzo e un lungo processo di essiccazione e indurimento del calcestruzzo.

Il calcolo dei parametri di sovrapposizione dovrebbe essere effettuato sulla base dei requisiti dello SNiP. La dimensione calcolata della forza viene aggiunta al 30%, ovvero i numeri vengono moltiplicati per un fattore di sicurezza di 1,3. Il calcolo prende in considerazione solo i muri portanti e le colonne, in piedi sulla fondazione. Le partizioni non possono servire da supporto.

Un calcolo approssimativo dello spessore della sovrapposizione rispetto alla distanza tra le pareti è un rapporto di 1:30 (rispettivamente, lo spessore della lastra e la lunghezza della campata). Un esempio classico dei libri di consultazione è una larghezza della stanza di 6 metri, ovvero 6000 mm. Quindi la sovrapposizione dovrebbe avere uno spessore di 200 mm.

Se la distanza tra le pareti è di 4 metri, in base ai calcoli è possibile montare una piastra da 120 mm. In pratica, tale rinforzo di una lastra monolitica è adatto solo per soffitte non residenziali, che non saranno mobili ingombranti. I piani rimanenti (soffitti), è auspicabile fare 150 mm con due file di rete rinforzata. È possibile salvare sulla seconda fila impostando l'asta su 8 mm con incrementi di 2 volte di più.

Quando lo span è maggiore di 6 m, le deflessioni e gli altri carichi aumentano significativamente. Tutte le dimensioni e i disegni di sovrapposizione dovrebbero essere eseguiti da specialisti. I calcoli approssimativi non possono tenere conto di tutte le sfumature.

Secondo la raccomandazione di SNiP negli edifici residenziali, la sovrapposizione dovrebbe avere 2 file di rete di rinforzo. A seconda dello spessore calcolato, la fila superiore può avere una sezione trasversale di rinforzo più piccola e una dimensione di maglia più grande. Le misure raccomandate dagli esperti per i voli di 6 me 4 m con carico standard di una casa sono indicate nella tabella.

Span size, slab thickness, grid level

Diametro della barra inferiore in mm

Diametro della barra superiore in mm

Dimensione della cella

6 m, 20 cm, inferiore

6 m, 20 cm, sopra

Fino a 6 m, 20 cm, sopra

4 m, 15 cm, inferiore

4 m, 15 cm, alto

Il calcolo viene eseguito sulla distanza massima tra le pareti. Sopra i locali di un piano si adatta lo stesso spessore della sovrapposizione, il calcolo viene eseguito nella stanza con la dimensione massima. I valori stimati sono arrotondati per eccesso.

La rete è realizzata in tondino laminato a caldo con sezione tonda di acciaio a basso tenore di carbonio 3A. Ciò significa che il metallo ha un'elevata plasticità, sarà bene tenere la sovrapposizione di calcestruzzo con grandi carichi stazionari e vibrazioni da terremoti, il lavoro di macchinari pesanti, terreno debole.

La lunghezza dell'asta potrebbe non essere sufficiente per creare una sovrapposizione solida. Per fare questo, l'unione dei dock è fatta. L'auto è affiancata ad una distanza di 10 diametri e legata con filo. Per un'asta con uno spessore di 8 mm, il doppio giunto è di 80 mm (8 cm). Allo stesso modo, per laminati F12 - 48 cm, l'attracco delle barre è spostato, non dovrebbe essere in una linea.

Per la connessione, è possibile utilizzare la saldatura, posando la cucitura. Questo perde la flessibilità del design.

Le aste di rete sono interconnesse con un filo da 1,5-2 mm. Ogni intersezione è saldamente contorta. La distanza tra le griglie è di circa 8 cm ed è dotata di un'asta da 8 mm tagliata a misura. Il legame dovrebbe essere all'incrocio sulla griglia inferiore.

Sotto il rinforzo inferiore è necessario lasciare uno spazio per versare uno strato di cemento da 2 cm. Per fare ciò, installare fascette coniche in plastica sulla cassaforma con un intervallo di 1 m.

Per collegare il soffitto con le pareti lungo il perimetro, viene creato un condotto - cassaforma laterale. È installato verticalmente, serve come confine della diffusione del calcestruzzo. Lungo esso passa la cinta perimetrale, rinforzando gli angoli. Dopo che la piastra si è indurita, questa scatola viene rimossa, rimane una estremità piatta.

La cassaforma viene installata a una distanza di 2 cm dalle estremità e dalle aste longitudinali dopo il completamento dell'assemblaggio della rete di rinforzo e garantisce la posizione del metallo all'interno del calcestruzzo. La sua lontananza dal piano del muro è di 15 cm per muratura e blocchi di calcestruzzo. Il calcestruzzo aerato è meno durevole, la sovrapposizione della sovrapposizione è di 20 cm. Questa distanza sulla parete del getto è ricoperta da uno speciale composto che assorbe le vibrazioni. Questo strato aumenta significativamente la resistenza dell'edificio.

Cassaforma simile è posizionata nei punti in cui devono rimanere i fori. Si tratta principalmente di scale tra piani, tubi, sistemi di ventilazione e cavi di comunicazione. Sono chiusi con una rete e non saranno versati.

Per il corretto montaggio del soffitto si sta disegnando. Su di esso è possibile calcolare il consumo di tutti i materiali, dal filo per legare alla quantità di cemento.

  1. 1. Prima di disegnare un disegno, è necessario effettuare misurazioni di tutte le stanze e del perimetro esterno della casa, se non c'è alcun progetto. Sono fatti dall'asse del muro.
  2. 2. Segna tutte le aperture che non saranno versate.
  3. 3. Vengono applicati i contorni di tutte le pareti portanti e parti delle pareti intermedie. Uno schema dettagliato di reggiatura, maglia, indurimento con l'indicazione dello spessore della barra, i punti di congiunzione e di allineamento è fatto.
  4. 4. Il disegno indica la dimensione delle celle e la posizione dell'asta longitudinale estrema dal bordo del riempimento.
  5. 5. Calcola le dimensioni della profista sotto il piano inferiore della piastra.

Quando si crea un modello di griglia, nella maggior parte dei casi il numero di celle non è un numero intero. Il rinforzo deve essere spostato e ottenere le stesse dimensioni ridotte delle celle vicino alle pareti.

Resta da calcolare il materiale. La lunghezza della barra moltiplicata per il loro numero. Per aggiungere il numero risultante a spese delle articolazioni e aumentare la percentuale risultante del 2%. Arrotonda quando acquisti in grande stile.

L'area di sovrapposizione viene calcolata in base al numero di fermi in plastica e alla quantità di rotolo che verrà inserita nell'inserto tra le griglie.

Il calcolo della composizione del cemento si basa sullo spessore del pavimento e della sua area.

L'armatura nella parte superiore e inferiore deve essere coperta con una soluzione con uno spessore minimo di 20 mm. Quando l'aria entra nella superficie del metallo, si formerà la corrosione e inizierà la distruzione. Quando si crea una sovrapposizione più spessa di 15 cm, con rinforzo in 2 strati, più della soluzione viene distribuita nella parte superiore.

Il disegno viene anche utilizzato per calcolare il numero di casseri, colonne portanti e travi in ​​legno per creare il piano di supporto inferiore: una piattaforma per riempire il pavimento.

Indossare i fissaggi delle aste e legare tutte le intersezioni con un filo a qualsiasi sviluppatore. Per garantire la sicurezza, i calcoli delle sovrapposizioni e la creazione di un progetto a casa sono i migliori per i professionisti.

Dopo che tutti i calcoli sono stati eseguiti e il disegno è stato preparato, procedere all'installazione della cassaforma per l'intera lunghezza della lastra. Per questo, le tavole con dimensioni di 50x150 mm, barre e compensato sono più spesso utilizzate. La correttezza della costruzione delle strutture è monitorata utilizzando un livello o livello. Il prossimo passo è quello di posare la fila inferiore di valvole in base al progetto. Tutte le connessioni del telaio metallico sono eseguite in modo sfalsato.

Di conseguenza, dovrebbe risultare in modo che l'intero spazio tra il rinforzo e la cassaforma fosse riempito di calcestruzzo. Per questo, la rete è posata su supporti e sigillata con filo per maglieria.

In nessun caso la saldatura può essere utilizzata per legare elementi.

Sul primo strato inserire la seconda fila di valvole. Tutti gli oggetti sono posizionati su un supporto speciale.

Il prossimo passo è quello di versare la cassaforma, prima con un liquido, e poi con uno strato più spesso di cemento (più spesso M200). Il primo strato dovrebbe assomigliare alla panna in consistenza, e le bolle d'aria vengono accuratamente rimosse da esso con una pala. Per evitare la rottura del calcestruzzo, viene inumidito con acqua per i primi 2-3 giorni. Quando l'intera struttura si indurisce (dovrebbero essere necessari almeno 30 giorni), la cassaforma viene rimossa.

Rinforzo a piastre nervate. Riempi il soffitto di cemento. Raccolta di carichi sulla lastra

Scopo delle lastre nervate

La soletta monolitica è costituita da una lastra monolitica, interconnessa tra le travi principali e secondarie. Il calcolo della sovrapposizione monolitica a coste ha un numero di caratteristiche specifiche. La costruzione moderna si basa sull'uso di approcci scientificamente fondati e richiede l'adesione ai principi di efficienza, quindi questo tipo di costruzione è richiesto.

In alcuni casi, le schede sono realizzate - 28. Per le campate più grandi, vengono utilizzate piastre preassemblate. Le lastre prefabbricate hanno uno spessore da 60 a 100 mm. La larghezza e la lunghezza massima delle schede dipende dal produttore. Lo spessore risultante della piastra di collegamento varia da 120 a 300 mm, a seconda della campata e del carico. Il backplane può funzionare come semplicemente supportato, bloccato o continuo a seconda del metodo di posa sul supporto statico.

La lastra continua o cantilever è stata completata a supporto del rinforzo superiore, conservato nella parte monolitica cementata della lastra composita. In accordo con la posizione delle facce che la tavola è posizionata sul muro, sono prodotte in due versioni: o con una superficie liscia, o con un guadagno che sporge dal davanti. I pannelli frontali rinforzati sono utilizzati soprattutto dove lo spazio tra le facce dei pannelli deve essere proiettato, in particolare, sulle strette pareti monolitiche dei sistemi di pareti. Le lastre salvate devono essere supportate nella parete del muro.

La caratteristica principale del soffitto a costole monolitico è la rimozione del calcestruzzo dalla zona allungata per risparmiare e la sua concentrazione nella zona compressa.

Nella zona tensionata, il calcestruzzo viene trattenuto per il posizionamento del rinforzo in tensione. Una lastra monolitica a coste lavora lungo il lato corto come un fascio continuo a più spire. Si basa su travi secondarie. I fasci secondari prelevano il carico dalla lastra, che viene trasmessa alle travi principali. Le travi principali sono basate su pareti e colonne esterne. GOST 21506-87.

Le piastre con superfici dritte sono poste in uno strato di cemento con uno spessore minimo di 10 mm. La lunghezza delle piastre con rinforzo che sporge dalle facce deve essere almeno della lunghezza del rinforzo sporgente. Per eliminare le fessure tra i lati longitudinali delle tavole, si consiglia di aggiungere ulteriori rinforzi trasversali sopra le giunzioni longitudinali sulla superficie superiore delle schede prefabbricate. Tutti i rinforzi aggiuntivi posizionati sulla parte superiore dei pannelli prefabbricati devono essere fissati alle scale di collegamento e assicurati la loro posizione durante la cementazione e la compattazione.

Per la sovrapposizione di edifici pubblici e industriali vengono utilizzate lastre in cemento armato precompresso con nervature alte 300 mm. GOST 27215-87. Piastre nervate di cemento armato con un'altezza di 400 millimetri sono destinate alla sovrapposizione di locali industriali di imprese industriali e altre strutture. Il gradino delle strutture portanti è di 6 metri.

Prima di fondere lo strato monolitico, la superficie dei pannelli prefabbricati deve essere adeguatamente trattata per garantire il trasferimento della forza di nebbia dovuta all'esposizione a carichi estremi. Con uno spazio tra 2. 0 e 3. 5 m, è necessario un supporto temporaneo nel mezzo della campata prima di posare pannelli prefabbricati. Se la distanza supera i 3, 5 m, le schede devono essere supportate nella terza gamma. Il supporto consiste di travi che creano piastre di base, supporti e elementi di fissaggio. Tuttavia, tutte le perforazioni sono fornite dal produttore sulla base di un disegno schematico del modulo fornito dal progettista.

Torna al sommario

Fabbricazione ed etichettatura

I piatti a coste sono in cemento pesante o leggero. A seconda della documentazione di progetto, le piastre nervate presentano tagli e aperture nei ripiani, rientranze nei bordi delle nervature longitudinali per disporre i tasselli in calcestruzzo tra piastre adiacenti.

I soffitti dei pannelli precompressi sono adatti per grandi campate e carichi pesanti. Il pannello rigido del soffitto è riparato saldando le piastre di contatto ai bordi della lastra di cemento superiore. I disegni differiscono nel modo in cui i pannelli sono supportati e hanno una sezione trasversale diversa. Esistono tre tipi principali di costruzione: le travi prefabbricate rettangolari si espandono con la loro altezza completamente statica efficace sotto i pannelli del soffitto che sostengono. L'altezza del vuoto nella stanza è significativamente limitata.

Le fessure scendono al di sotto del soffitto del soffitto inferiore rispetto al caso precedente, poiché parte dell'altezza staticamente efficace è nascosta nello spessore della piastra del soffitto. Il vantaggio di questa soluzione è anche un modo unico di deposizione di pannelli a soffitto tra colonne e pilastri. Le matrici lamellari hanno lo stesso spessore dei pannelli del soffitto, il che rende possibile realizzare la costruzione composita di una lastra con un telaio piatto senza fasci visibili. I pannelli del soffitto sono dotati di una rientranza attraverso lo spessore del pannello.

Diagramma dei momenti della piastra nervata: a) con il calcolo tradizionale; b) soggetto ad una connessione rigida delle nervature longitudinali e trasversali.

I piatti a coste sono realizzati con bordi in direzioni con una piastra solida nella parte superiore. Tali piatti funzionano bene per la piegatura. Ma il loro uso negli edifici residenziali è limitato a causa delle travi che si appiccicano, formando un soffitto non planare. Di solito sono utilizzati nella costruzione. Le lastre per pavimenti scanalate sono prodotte secondo i disegni delle serie 1.442.1-1 e 1.442.1-2.

Il vantaggio di questa soluzione non è solo un soffitto piatto e uno spessore complessivo minore della struttura in lastra, ma anche una diminuzione della tensione dei pannelli a soffitto semplicemente supportati, poiché il loro intervallo è ridotto dalla larghezza della matrice. D'altra parte, lo svantaggio è una piccola leva di forze interne nella sezione trasversale della matrice. La distanza tra le travi era di 450 o 600 mm, a seconda del tipo di inserti ceramici. A causa della bassa resistenza della trave ceramica, questo tipo di soffitto viene utilizzato solo per campate piccole e, a bassi carichi, per l'inserimento di una svolta della trave, le travi prefabbricate prefabbricate sono costituite da calcestruzzo o blocchi di calcestruzzo ceramico, che viene concretizzato nel tipo principale di rinforzo portante con segni d'acqua della griglia.

Attualmente vengono utilizzati diversi tipi di pavimenti a coste monolitici. Differiscono nel tipo di sezione trasversale (nervature, nucleo cavo e solido), nonché nel metodo di rinforzo (rinforzo convenzionale o precompresso). Il marchio (simbolo) della piastra è costituito da 3 gruppi di caratteristiche delle piastre:

  1. Il primo gruppo A seconda delle dimensioni della piastra a coste (il numero di serie della sua dimensione, il nome della struttura).
  2. Il secondo gruppo. A seconda della capacità portante della lastra rigata (classe di rinforzo in acciaio, tipo di calcestruzzo - viene aggiunta la lettera L per le lastre in calcestruzzo leggero).
  3. Il terzo gruppo. A seconda dei fori con diametro di 400, 700 e 1000 millimetri per l'installazione di ventilatori a tetto o il passaggio di pozzi di ventilazione, contrassegnati rispettivamente 1,2 e 3.

A seconda della forma del cuscinetto sulle travi del telaio, le piastre nervate sono divise in 2 tipi:

Il raggio è inteso solo per la movimentazione del carico. Dopo l'installazione sul supporto, il raggio viene temporaneamente mantenuto, e solo allora gli inserti vengono installati sulle travi e l'intera struttura è integrata. Non appena viene raggiunta la forza di calcestruzzo necessaria, viene rimosso il supporto temporaneo per le travi. Il sistema non richiede un substrato a soffitto piatto, il che rende l'implementazione più rapida ed economica. Secondo il principio sopra descritto, vengono prodotte più travi e inserti per le travi e le travi.

Lo spessore della struttura portante dei soffitti varia da 190 mm a 300 mm, a seconda dell'altezza dei raccordi e dell'altezza del calcestruzzo. A seconda del carico e dello spessore del soffitto, questo tipo di costruzione può essere utilizzato fino a una distanza di 7, 5 metri o più. L'uso di più raggi uno accanto all'altro crea una piastra di supporto, consentendo la sostituzione o, di conseguenza, la piastra muore nel soffitto della struttura. la sostituzione della lastra o del rinforzo del soffitto può essere ottenuta anche utilizzando un cuscino aggiuntivo.

  • 1P - appoggiato sugli scaffali delle barre trasversali, 8 taglie (1 ° P 1 - 8 °);
  • 2P - appoggiato sulla parte superiore delle travi, 1 misura (2П1).

Le piastre nervate con dimensioni 1P1-1P6 e 2P1 sono realizzate con rinforzo longitudinale precompresso. Piastra con telai 1P7 e 1P8 - con rinforzo longitudinale non sollecitato.

Torna al sommario

Le nervature di rinforzo sono perpendicolari da passare attraverso il reticolo della trave di travi prefabbricate in cemento armato precompresso, l'elemento di supporto della trave precompressa, la distanza assiale corrispondente al tipo di inserti ceramici è preservata. Il raggio ha fori trasversali sul bordo superiore, in cui sono inserite le staffe, che sono collegate alla sezione di tallone delle travi. Le travi sono prodotte su campate di luce fino a 6,0 me sono state sviluppate come sostituto più economico per i profili laminati comunemente usati nei pavimenti Anche con inserti in ceramica Struttura prefabbricata monolitica sui principi di riempimento del soffitto La struttura prefabbricata monolitica viene installata da numerosi nuovi sistemi di costruzione aperti.

Immagine grafica di una lastra scanalata di sovrapposizione monolitica e degli aspetti principali della sua modellazione

Lo schema di diversi tipi di posizionamento della barra rispetto alla piastra: 1 - elemento piastra; 2 - elemento principale.

La lastra nervata è una lastra con travi secondarie e principali. Questi elementi di sovrapposizione monolitica sono collegati e formano un tutto. L'essenza della sovrapposizione monolitica a coste è la rimozione del calcestruzzo dalla sezione di zona allungata. Restano solo le nervature in cui viene mantenuto il rinforzo teso. Forniscono resistenza strutturale in sezioni oblique.

L'apertura dei sistemi consente di combinare elementi prefabbricati, monolitici e pre-monoliti in cemento armato. I soffitti sono spesso progettati come pre-monoliti con pannelli in filigrana prefabbricati. Supponendo la corretta costruzione del rinforzo della testa, questo sistema può accelerare efficacemente l'implementazione di una lastra del soffitto supportata localmente. 5 Controsoffitti in acciaio e acciaio L'acciaio è un materiale tradizionale utilizzato per strutture a soffitto come le travi. Attualmente, i soffitti delle comuni travi in ​​acciaio sono ampiamente utilizzati nelle lastre di cemento armato in acciaio di travi in ​​acciaio, piastre profilate in acciaio e lastre di cemento armato.

La lastra scanalata è strutturalmente progettata in modo che la sua superficie superiore sia liscia e le travi non sporgano dalla lastra. Con l'aiuto di programmi moderni, vengono calcolati modelli generali di strutture e i loro elementi, come una piastra, una barra, un guscio.

Il vantaggio dei soffitti in acciaio è la loro elevata capacità portante e la costruzione in acciaio leggero, l'installazione facile e veloce e la facile lavorazione del materiale. I soffitti in acciaio sono usati per grandi campate e carichi. Nel caso di controsoffitti in cemento armato in acciaio, è consigliabile utilizzare la combinazione è diventato, principalmente, per il trasferimento di tensione di trazione nella zona di calcestruzzo di trazione e dopo il trasferimento di pressione nella zona di compressione.

Quindi, un materiale materiale che è più vantaggioso per il materiale viene immediatamente utilizzato. A causa della bassa massa di elementi in acciaio, la sua struttura portante ha le peggiori proprietà acustiche. La combinazione con una lastra di cemento per i soffitti in acciaio è anche vantaggiosa dal punto di vista acustico. La produzione di componenti richiede una documentazione molto dettagliata sulla progettazione e sull'officina di acciaio e calcestruzzo, mentre il soffitto composito può essere strutturato in acciaio e soffitti composti, suddivisi in travi e strutture in lastra.

Schema di ubicazione dell'armatura: a) nella costruzione reale; b) nella modellazione con elementi di nucleo e piastra; c) quando si modella da elementi di piastra; 1 - piastra; 2 - asta.

Una delle domande principali è come posizionare l'elemento centrale in relazione al piatto: centrando lungo una linea neutra o spostando con una certa eccentricità? Nello schema di progettazione, è necessario fornire nervature longitudinali e trasversali e giustificare il modo migliore per far funzionare la struttura sotto carico. In base ai risultati dei calcoli, è necessario scegliere lo schema più razionale di rinforzo.

Trave della struttura: la struttura portante è costituita da travi che sostengono una piastra sul soffitto o una cupola con un piccolo margine. Le travi possono essere in acciaio o in acciaio composito. La piastra può essere realizzata in lamiera di acciaio profilata, lastra di cemento armato, lastra di plexiglass, lastre in ceramica o mattoni. b struttura della lastra.

La struttura è costituita da una pavimentazione in acciaio, che può trasferire l'intero carico della piastra d'acciaio al soffitto o interagire con la piastra composita metallo-ceramica di una piastra composita. Soffitti e timbri in acciaio, completi o reticolari. Quando si considera il soffitto e la matrice dovrebbe essere considerata la possibilità di inclinazione. Il collegamento della piastra superiore con la trave in acciaio deve sempre essere progettato in modo tale da impedire la compressione della lama pressata dal piano di piegatura o per garantire la sezione trasversale più corta dell'asta.

Va notato che SNiP su cemento armato non contiene informazioni sulle solette. Questa informazione può essere trovata in varie raccomandazioni e tecniche.

Per comprendere i risultati dell'esperimento, è necessario considerare tre punti principali: il calcolo dello stato di sforzo-deformazione, il calcolo del rinforzo della lastra, il calcolo della dipendenza dei risultati della selezione di rinforzo sullo schema di nervature di montaggio eccentriche.

Sbloccare le travi sul davanzale porta a offerte non economiche. Nel caso di campate di grandi dimensioni con un carico relativamente piccolo, la deviazione decisiva del limite è la deflessione decisiva per il dimensionamento, e la sezione trasversale laminata in acciaio non viene solitamente utilizzata nell'aspetto di sollecitazione. Pertanto, in alcuni casi può essere utile utilizzare travi saldate o truss. Le travi in ​​acciaio vengono anche utilizzate come ampie campate per supportare il proprio design del soffitto.

Sono spesso combinati con altri tipi di strutture per soffitti in legno, ad arco, in cemento armato. Le campate massime dei soffitti delle travi in ​​acciaio dipendono dal carico, dalla distanza assiale e dalle dimensioni delle travi. Soffitti in acciaio realizzati con travi a vista e archi. Le volte tradizionali in muratura, arrotolate in travi d'acciaio con distanze assiali più corte, venivano spesso utilizzate in epoche precedenti. Gli stoccaggi erano di solito di piccole dimensioni, quindi potevano essere realizzati soffitti con uno spessore del soffitto più piccolo rispetto a quelli convenzionali.

Torna al sommario

Calcolo dello stato di sollecitazione-deformazione della lastra

La base dei programmi più moderni è il metodo degli elementi finiti, che si riferisce a metodi approssimativi di calcolo. Tuttavia, concentrando la mesh degli elementi finiti per approssimazioni successive, è possibile arrivare ad una soluzione esatta. Pertanto, quando si determina lo stato di sforzo-deformazione, è necessario prendere in considerazione i fattori di forza che si presentano nella lastra, come forze di taglio, momenti di flessione e di torsione.

La lastra funge da sezione trasversale di un mattone rinforzato, in cui le sollecitazioni di trazione sulla superficie inferiore della lastra trasferiscono il rinforzo e la pressione sotto la pressione del mattone. Affinché la sezione trasversale sia statica, il rinforzo deve essere accuratamente rivestito con malta cementizia. La capacità di carico del soffitto è stata aumentata dall'introduzione di travi. Questo è un design tradizionale del soffitto che viene utilizzato oggi. Questo soffitto era in precedenza molto popolare a causa del suo svantaggio tecnologico, specialmente nella costruzione di abitazioni individuali.

Lo schema dell'eccentricità delle articolazioni degli elementi nei nodi: 1 - un inserto rigido, C - la lunghezza di un inserto rigido.

La base del calcolo di un modello approssimativo basato sul metodo di limitazione dell'equilibrio è una serie di ipotesi semplificatrici:

  • la piastra nello stato di massimo equilibrio è considerata come un sistema di maglie piane, che sono collegate lungo la linea di frattura da cerniere di plastica che si alzano su supporti lungo le travi e nella campata lungo le bisettrici degli angoli;
  • sostituzione del profilo elastico di serraggio tra le travi;
  • Sostituire la connessione rigida delle costole l'una con l'altra è elastica.

Questo è applicato allo schema di progettazione del bordo per, che rappresenta un raggio su 2 supporti di cerniera. C'è una coppia da un dato carico nei bordi. Secondo le condizioni di equilibrio dei nodi, questa coppia nel bordo longitudinale si piega per il trasverso. Se il rapporto di aspetto della lastra è maggiore di 4, il momento del cuscinetto sarà piuttosto piccolo rispetto allo span e può essere trascurato.

Il soffitto tedesco consente di installare tutti i soliti tipi di pavimenti, nonché di aumentare la capacità portante del soffitto collegando le travi con un rivestimento in calcestruzzo. Tuttavia, le piastre in ceramica sopportano carichi solo dal loro stesso peso e materiale di riempimento, nonché dal calcestruzzo fresco durante la fusione. Sul soffitto tedesco, tutti gli oggetti non devono essere appesi o attaccati a loro senza una corretta distribuzione del carico concentrato sulla superficie superiore delle piastre. Il gradino è in grado di trasmettere carichi verticali e permanenti, che si trovano solitamente in locali residenziali, uffici e simili.

Con rapporti più piccoli, il momento di riferimento nel bordo trasversale diventa confrontabile con il momento di span e influenza in modo sensibile la forza e, di conseguenza, i parametri del rinforzo. Il calcolo del carico sulle nervature prodotto da un ipotetico schema sotto forma di triangoli o trapezi.

Simulazione di lastre o solette nervate (modello combinato): a - senza inserti rigidi (altezza della trave h), b - senza inserti rigidi (altezza della trave h1); c, d - lo stesso, ma con inserti rigidi.

È necessario notare la limitatezza della classe di problemi risolti con l'aiuto del metodo di limitazione dell'equilibrio, poiché per una lastra di una struttura arbitraria lo schema di frattura rimane sconosciuto.

Questo metodo è inaccettabile per varie combinazioni di carico e non fornisce informazioni sulla resistenza alla rottura delle piastre. Questo vale per le piastre con un rapporto di più di 3 lati. Per piastre di travi in ​​cui l 1 / l 2> 3, il calcolo viene eseguito in modo che una striscia di 1 m di larghezza lungo il lato corto venga tagliata nel campo della lastra, e lo schema di progettazione rappresenti un raggio continuo a più span.

La considerazione della piastra tra i bordi delle travi consente di ridurre le distanze calcolate, i punti di span e di supporto. Di conseguenza, l'area di rinforzo viene ridotta.

Torna al sommario

Rinforzo a piastre nervate

La selezione delle valvole, eseguita nel complesso di computer SCAD, si basa sul metodo di M.I. Karpenko. Descrive la deformazione del cemento armato con le fessure usando un modello di corpo solido anisotropico. La base è la teoria della deformazione del cemento armato con crepe. Secondo questo, le deformazioni dipendono da forze di taglio e normali.

Lo schema di rinforzo della lastra nervata: 1 - rete di rinforzo nella campata della lastra; 2 - rete di rinforzo su travi secondarie.

Le caratteristiche del cemento armato sono nelle leggi che stabiliscono il rapporto tra spostamento e sforzo. Sulla base di essi, si basa l'apparato per il calcolo di gusci e piastre. Il guscio ha 6 gradi di libertà, e il piatto - solo 3: due giri e movimento verticale.

La selezione del rinforzo viene eseguita non solo per la forza, ma anche per la 1a e 3a categoria di resistenza alla rottura. L'area di rinforzo selezionata per la forza sarà significativamente più piccola, poiché la larghezza delle fessure è incontrollabile a causa dell'assenza di rinforzi aggiuntivi per garantire l'ampiezza ammissibile dell'apertura della fessura. Il calcolo secondo il metodo tradizionale, che presenta alcune limitazioni, non fornisce il controllo sul valore del rinforzo selezionato per quanto riguarda la resistenza alle incrinature.

Torna al sommario

La dipendenza dei risultati della selezione delle valvole sullo schema delle nervature di montaggio eccentriche

Il calcolo delle travi con elementi di base e campi di lastra in cemento armato con elementi di guscio e piastra dovrebbe tenere conto del fatto che il piano mediano delle piastre può essere posizionato sullo stesso o su diversi livelli di strutture. Non considereremo l'opzione del posizionamento verticale della costola per interpretare in modo inequivocabile il posizionamento del rinforzo.

In caso di spostamento dell'elemento centrale dall'asse neutro della piastra, è necessario tenere conto dell'eccentricità delle articolazioni degli elementi nei nodi. Le deformazioni delle piastre e delle aste sono compatibili, a condizione che le aste siano fissate ai gruppi di piastre mediante inserti rigidi verticali.

Il gruppo di forze membranose che si formano nella lastra diventa una conseguenza della corretta modellazione della sovrapposizione. Pertanto, quando i giunti di elementi sono eccentrici, è necessario modellare elementi di guscio con il numero richiesto di gradi di libertà nei nodi.

Nel caso della giunzione delle aste ai nodi delle piastre direttamente nelle piastre con un carico verticale, non si verifica un gruppo di forze a membrana. Tale calcolo descrive i casi in cui le travi sporgono al di sopra delle lastre.

I risultati saranno gli stessi quando si modella la sovrapposizione degli elementi finali della piastra e del guscio. Nel caso degli inserti nell'elemento centrale, come risultato del carico verticale, si verifica un gruppo di forze di membrana. Inoltre, una forza longitudinale sorge nelle aste (forza di spinta), riflettendo il lavoro effettivo della struttura. Tuttavia, questo non si verifica quando si centrano gli elementi nella linea centrale.

L'area del calcestruzzo è inserita due volte all'incrocio tra asta e piastra. Si pone la questione della legalità del trasferimento dell'area del rinforzo dalla zona compressa dell'asta alla zona compressa della piastra, definita come una variazione nella spalla della coppia di forze interna. Il calcolo del rinforzo di elementi può essere effettuato sul primo e sul secondo gruppo di stati limite.

Torna al sommario

Calcolo della sovrapposizione monolitica

Considerare due calcoli (per una lastra rigata e una lastra monolitica nervata con lastre irradiate), riportati nel manuale "Progettazione di strutture in cemento armato". Sulla base dei dati iniziali, simuleremo gli schemi di calcolo nel complesso SCAD, tenendo conto delle caratteristiche sopra menzionate.

Le costole sono rappresentate da elementi a barra di sezione rettangolare. La sezione a T delle nervature non è stata presa in considerazione, poiché, da un lato, questo porterà al doppio conteggio del calcestruzzo della zona compressa e distorcerà il risultato finale, e, in secondo luogo, la modellazione dei bordi estremi sarà errata, poiché uno degli scaffali del marchio sarà superfluo.

Consideriamo 4 tipi di schemi che differiscono nella rappresentazione del carico nello schema di calcolo e il tipo dell'elemento finale della sovrapposizione monolitica (Tabella 1). L'elemento centrale dello schema piano non ha inserti rigidi nel piano, quindi i bordi sono rappresentati da 1 tipo di elemento nella forma di una barra spaziale. Tabella 1

AGENZIA FEDERALE PER L'EDUCAZIONE

UNIVERSITÀ TECNICA DELLO STATO PERMINARIO

DIPARTIMENTO DI STRUTTURE COSTRUTTIVE

Al progetto del corso

CALCOLO DELLA CHIUSURA A COSTE MONOLITICHE

Il soffitto a costolatura monolitico è costituito da una lastra monolitica, travi secondarie e principali, interconnesse in modo monolitico.

L'essenza del soffitto a costole monolitico è che, per risparmiare cemento, viene rimosso dalla zona allungata e si concentra principalmente nella zona compressa. Nella zona tensionata, il calcestruzzo viene trattenuto solo per accogliere il rinforzo tensionato funzionante.

Una lastra monolitica lavora lungo il lato corto come un fascio continuo a più spire, si affida a fasci secondari ed è collegata in modo monolitico con essi.

I fasci secondari percepiscono il carico dalla lastra monolitica e lo trasferiscono ai fasci principali, collegati in modo monolitico con essi.

Le travi principali sono sostenute da colonne e pareti esterne.

1. Scelta di un'opzione economica

1.1 Sovrapposizione monolitica con travi principali lungo l'edificio

La luce del fascio secondario l W = 6600 mm; campata dei fasci principali l GB = 8000 mm. Prelevare l'altezza della lastra h PL = 80 mm per q BP = 11,5 kN / m 2 e il passo delle travi secondarie 1600 mm (Fig. 1).

Fig. 1. "Schema in termini di pavimenti monolitici a coste"

accetta l'altezza della trave secondaria

accetta l'altezza del raggio principale

Fig. 2 "Sezione 1-1. Fascio principale "

Fig. 3 "Sezione 2-2. Raggio di fondo "

Quindi il peso di tutti i fasci principali:

Il peso totale di tutto il calcestruzzo richiesto sulla lastra monolitica nervata, con le travi principali situate lungo l'edificio:

3.2 Soffitto monolitico con travi principali in tutto l'edificio

La luce del fascio secondario l W = 8000 mm; la luce dei fasci principali l GB = 6600 mm. Prelevare l'altezza della lastra h PL = 80 mm per q BP = 11,5 kN / m 2 e il passo delle travi secondarie 1650 mm (Fig. 4).

Fig. 4 "Schema in termini di pavimenti monolitici a coste"

1. Determinare il peso del calcestruzzo richiesto sulla lastra:

2. Determinare il peso del calcestruzzo richiesto per la trave secondaria:

Determina l'altezza richiesta della trave secondaria:

accetta l'altezza della trave secondaria

Determina la larghezza richiesta della trave secondaria:

accetta l'altezza della trave secondaria

Quindi il peso di tutte le travi secondarie:

2. Determinare il peso del calcestruzzo richiesto per le travi principali: