Calcolo e progettazione di lastre, supportate dal contorno

Piastre supportate lungo il profilo sono rinforzate con reti saldate piatte con rinforzo di lavoro in entrambe le direzioni. Poiché i momenti flettenti nello span, avvicinandosi al supporto, diminuiscono, il numero di aste nelle strisce di prioni viene ridotto. A questo scopo, nella campata lungo il fondo della lastra, vengono posate due griglie di dimensioni diverse

misure, di solito con la stessa area della sezione trasversale del rinforzo. La griglia più piccola non viene portata a un supporto a una distanza lk (Fig. 1Х.29, a). In lastre, non tagliate e fissate su un supporto, prendi 1a = 11/ 4, in piastre, supportato liberamente 1a = l1/ 8 dove l1 il lato più piccolo del contorno del supporto. Anche le piastre di rinforzo span sono progettate da griglie unificate con rinforzo longitudinale di lavoro. Le reti sono inserite in una campata in due strati in una direzione reciprocamente perpendicolare (Fig. XI.29, b). Le aste di montaggio delle griglie non si adattano.

I raccordi sopra-rinforzo per piastre continue multi-span supportati lungo il profilo, con griglie piane nella campata, sono costruiti in modo simile ai raccordi sopra-rinforzo delle piastre del fascio (vedi Fig. XI.23, c).

Le piastre supportate lungo il contorno sono calcolate usando il metodo cinematico del metodo di limitazione dell'equilibrio. La piastra è considerata al massimo equilibrio come un sistema di maglie piane collegate tra loro lungo linee di frattura da cerniere di plastica che si alzano in una luce approssimativamente lungo le bisettrici degli angoli e su supporti lungo le travi (figura XI.30, c). I momenti flettenti della piastra M dipendono dall'area di rinforzo As, attraversato da una cerniera di plastica, e sono determinati da 1 m di larghezza della piastra dalla formula: M = RslasZb.

Con diversi modi di rinforzare le placche, supportate lungo il contorno, costituiscono un'equazione del lavoro delle forze esterne e interne sugli spostamenti nell'equilibrio limite e determinano i momenti flettenti da un carico uniformemente distribuito. :

Il pannello lastra generalmente subisce l'effetto delle campate.1, M2 e punti di supporto M1 M '1 M11 M '11 (Fig. XI.30, b). Nel limitare l'equilibrio, la lastra si contrae sotto carico e la sua superficie piatta si trasforma nella superficie di una piramide, le cui facce sono triangolari e trapezoidali. L'altezza della piramide sarà la deflessione massima della piastra f, l'angolo di rotazione delle maglie

Il carico esterno in connessione con il cedimento della piastra si muove e funziona uguale al prodotto dell'intensità del carico q e del volume della cifra di spostamento;

Allo stesso tempo, il lavoro delle forze interne è determinato dal lavoro dei momenti flettenti ai rispettivi angoli di rotazione (vedi figura XI.30, c)

Dalla condizione di uguaglianza del lavoro delle forze esterne ed interne Aq = Am equate formas (XI.37) e (XI.38), e

l'angolo di rotazione φ è sostituito dal suo valore secondo la formula

Se una delle griglie inferiori della lastra non raggiunge il supporto a l / 4 l, l'area dell'armatura di lavoro inferiore attraversata dalla cerniera di plastica lineare nella striscia di bordo sarà la metà e la formula (XI.39) assume la forma

I lati delle equazioni di destra (XI.39) - (XI.40) includono i momenti calcolati per unità di larghezza della lastra: due momenti di transito M1, M2 e quattro punti di supporto M1 M '1 M11 M '11. Utilizzando i rapporti raccomandati tra i momenti calcolati, l'attività è ridotta a uno sconosciuto.

Se la piastra ha uno o più bordi liberamente supportati, si suppone che i corrispondenti punti di supporto nelle equazioni (XI.39) e (XI.40) siano zero.

Intervalli stimati 11 e 12 assumere pari alla distanza (nella luce) tra i raggi o la distanza dall'asse del supporto sul muro al bordo del raggio (con inclinazione libera).

La sezione delle piastre di rinforzo è selezionata come per le sezioni rettangolari. Il rinforzo di lavoro nella direzione della campata più piccola si trova sotto il rinforzo andando nella direzione della campata più grande. In conformità con questa disposizione di rinforzo, l'altezza di lavoro della sezione trasversale della piastra per ciascuna direzione è diversa e differirà in base alla dimensione del diametro del rinforzo.

Lastre da pavimento monolitiche a travi
La sovrapposizione è una lastra continua, supportata direttamente sulle colonne. Le colonne possono essere con maiuscole e senza maiuscole. Le maiuscole del dispositivo causate da considerazioni di progettazione. L'uso dei capitelli consente di creare una rigidità sufficiente nei punti in cui la lastra monolitica con i pilastri si accoppia, per garantire la resistenza della lastra per spingere lungo il perimetro dei capitelli, ridurre l'estensione calcolata della lastra piana e distribuire i momenti in modo più uniforme sulla sua larghezza [10].

Design sovrapposto senza cornice con una griglia quadrata o rettangolare di colonne. Il rapporto tra uno più grande e uno più piccolo è limitato a 1,5. La griglia quadrata più razionale delle colonne. Sul contorno dell'edificio, la lastra beamless può appoggiarsi sulle pareti portanti, sporgere le tubazioni di contorno o sporgere a sbalzo oltre i capitelli delle colonne più esterne.

Tre tipi di capitelli sono utilizzati per supportare la lastra senza traverse su colonne negli edifici industriali. In tutti e tre i tipi di capitello, la dimensione tra le intersezioni delle direzioni degli smussi con la superficie inferiore della lastra viene presa in base alla distribuzione della pressione di riferimento in calcestruzzo con un angolo di 45 0.

Le dimensioni e i contorni dei capitelli sono selezionati in modo da escludere la forzatura della lastra lungo il perimetro dei capitelli. Lo spessore della piastra monolitica a pezzo piatto si trova dalle condizioni della sua sufficiente rigidità.

La sovrapposizione senza traversine viene calcolata usando il metodo di equilibrio limite. È stato stabilito sperimentalmente che per una lastra glueless, i carichi pericolosi sono sia il carico della banda attraverso lo span che continuo sull'intera area. A questi carichi, sono possibili due schemi di disposizione di cerniere in plastica lineare e frattura della piastra.

Con un carico di banda nell'equilibrio limite, si formano tre cerniere di plastica lineari che collegano i collegamenti nei punti di rottura. Nella campata, una cerniera di plastica è formata lungo l'asse dei pannelli caricati e crepe aperte nella parte inferiore. Ai supporti, le cerniere di plastica sono separate dagli assi delle colonne a distanza, a seconda della forma e della dimensione dei capitelli, e le fessure si aprono verso l'alto. Nei pannelli estremi, con supporto libero sulla parete, solo due cerniere lineari si formano lungo il bordo esterno - uno nella campata, uno sul supporto vicino alla prima fila intermedia di colonne.

Con il carico continuo, le cerniere di plastica lineari con fessure che si aprono sul fondo appaiono reciprocamente perpendicolari e parallele a file di colonne, ogni pannello è diviso da cerniere di plastica in quattro maglie che ruotano attorno a cerniere di plastica lineari di supporto, i cui assi si trovano nell'area dei capitelli con un angolo di 45 0 alle file di colonne. Nei pannelli centrali sopra le cerniere di plastica di supporto, le fessure si aprono solo nella parte superiore e l'intero spessore della lastra viene tagliato attraverso le linee delle colonne. Nei pannelli estremi, il modello di formazione delle cerniere in plastica lineare varia a seconda del design dei supporti.

Quando si carica con un carico di banda per il caso di rottura di una singola striscia con la formazione di due collegamenti collegati da tre cerniere lineari, il pannello centrale viene calcolato dalla condizione che la somma della campata e dei momenti di supporto percepiti dalla sezione della piastra in cerniere di plastica sia uguale al momento della trave della piastra.

La piastra monolitica è rinforzata con reti laminate o saldate piatte. I momenti di span sono percepiti dalle reti poste di seguito e dai punti di supporto dalle reti sopra.

Le maglie strette utilizzate per il rinforzo di una lastra glueless con rinforzo di lavoro longitudinale in aree in cui le forze di trazione si presentano in due direzioni sono disposte in due strati in due direzioni reciprocamente perpendicolari. Vicino alle colonne, le griglie superiori vengono smontate, oppure i fori sono disposti nelle griglie con l'installazione di aste aggiuntive per compensare il rinforzo interrotto. I capitelli sono rinforzati per ragioni costruttive, principalmente per la percezione delle forze di restringimento e di temperatura.

Fig. 33. Pavimenti monolitici in cemento armato - nervature; b - cassone; in-bebalt; 1 - piastra; 2 - raggi; 3 colonne

RNS. 10.33. Coniugazione di pannelli monolitici prefabbricati

/ - convoglio; 2 - piastra antigoccia; 3 - lastra anulare; Pannelli a 4 campate; Maglia a 5 barre incrociate; 6 - set di aste longitudinali

RNS. 10.34. Costruzione del tetto monolitico combinato NIIZHB

/ - calcestruzzo monolitico; 2 - intercolonna precompressa, 1 ° plnt con rinforzo filo; 3 -.) A-coiggaya peñas1 sulla capitale del vetro; Colonna 4-inferiore; b - span 1lp;

2_LECTIONS ON JBK PGS Seconda parte / LECTURES ON ZHBK PGS Seconda parte / lezione n. 9

Le elevate prestazioni dei pavimenti in cemento armato: durata, resistenza al fuoco, rigidità, nonché la possibilità di costruzione industriale - hanno contribuito alla loro ampia distribuzione in edilizia.

I soffitti in cemento armato sono diventati il ​​principale per gli edifici civili e industriali.

Esistono vari tipi di pavimenti in cemento armato, in base al loro schema di progettazione, possono essere suddivisi in due gruppi principali: trave e solai.

I soffitti a trave contengono travi che corrono nella stessa direzione o in direzioni e sono supportati su piastre o pannelli.

Le lastre senza travi contengono travi e le lastre poggiano direttamente sulle colonne.

1. Controsoffitti dei pannelli prefabbricati.

2. Lastre monolitiche a costole con lastre irradiate.

3. Pavimenti monolitici a costole con lastre supportate lungo il profilo.

4. Pavimenti prefabbricati monolitici.

1. Pavimenti prefabbricati Bezbalochnye.

2. Pavimenti monolitici senza travi.

3. Lastre monolitiche senza telaio.

Le piastre nella composizione degli elementi strutturali della sovrapposizione dipendono dal rapporto tra i lati del contorno del supporto possono essere:

a) quando lo aspect ratio è l1 / l2> 2-beam (Fig. 9.1, a), lavorando sulla flessione nella direzione del lato più piccolo, mentre il momento flettente nella direzione del lato maggiore viene trascurato a causa delle sue dimensioni ridotte;

b) nel rapporto tra le parti l1 / l2 < 2— опертыми по контуру (рис. 9.1,6), работающими на изгиб в двух направлениях, с перекрестной рабочей арматурой.

Fig. 9.1. Piastre di piegatura

a - in una breve direzione; b - in due direzioni

Lastre supportate lungo il contorno

Piastre supportate lungo il profilo sono rinforzate con reti saldate piatte con rinforzo di lavoro in entrambe le direzioni. Poiché i momenti flettenti della campata, avvicinandosi al supporto, diminuiscono, il numero di aste nelle strisce di supporto diminuisce. A tal fine, nella campata lungo il fondo della lastra, vengono posate due griglie di dimensioni diverse, solitamente con la stessa area della sezione trasversale del rinforzo.

Fig. 9.2. Piani costruttivi di soffitti a costolatura con piastre supportate lungo il contorno

1-3 - angolo, prima e centrale rispettivamente

Fig. 9.3. Schemi di rinforzo e natura della distruzione durante la prova di piastre supportate lungo il contorno

La griglia più piccola non viene portata a un supporto a una distanza tb (Fig. 9.4, a). In lastre, continue e fissate su un supporto, prendere lk = l / 4, in lastre, supportare liberamente t = l / 8, dove l1 è il lato più piccolo del contorno del supporto. Anche le piastre di rinforzo span sono progettate da griglie unificate con rinforzo longitudinale di lavoro. Le reti sono disposte in una campata in due strati in una direzione reciprocamente perpendicolare (Fig. 9.4, b). Le aste di montaggio delle griglie non si adattano.

Fig. 9.4. Rinforzo di lastre supportate da contorno

a - reti saldate piatte; b - reti saldate strette; 1 - span dello strato inferiore; 2 - span, impilati

I raccordi sopra-rinforzo di piastre continue multi-span supportate lungo il contorno, con griglie piane nella campata, sono costruiti nello stesso modo dei dispositivi di sovra-rinforzo delle piastre del fascio. Il rinforzo può anche essere effettuato con l'uso di reti laminate standard con rinforzo di lavoro longitudinale, arrotolato in una direzione reciprocamente perpendicolare.

Nella prima campata di piastre multi-span, il momento flettente è maggiore rispetto a quello medio, pertanto, ulteriori griglie laminate (Fig. 9.4, b) o griglie piane aggiuntive (Fig. 9.4, c) sono posizionate sopra le griglie principali.

Le piastre supportate lungo il contorno sono calcolate usando il metodo cinematico del metodo di limitazione dell'equilibrio. La piastra nell'equilibrio limite è considerata come un sistema di maglie piane collegate l'una all'altra lungo linee di frattura da cerniere di plastica che si alzano in una luce approssimativamente lungo le bisettrici degli angoli e su supporti lungo le travi (figura 9.5). I momenti flettenti della piastra M dipendono dall'area dell'armatura Come attraversato dalla cerniera in plastica, e sono determinati da 1 m della larghezza della piastra dalla formula M = Rs * As * zb.

Fig. 9.5. Per il calcolo di piastre, supportate dal contorno, dal metodo di limitazione dell'equilibrio

La sezione delle piastre di rinforzo è selezionata come per le sezioni rettangolari. Il rinforzo di lavoro nella direzione della campata più piccola si trova sotto il rinforzo andando nella direzione della campata più grande. In conformità con questa disposizione di rinforzo, l'altezza di lavoro della sezione trasversale della piastra per ciascuna direzione è diversa e differirà in base alla dimensione del diametro del rinforzo.

Il carico dalla lastra ai fasci viene trasmesso sull'area di carico sotto forma di triangoli o trapezi (Figura 9.6, a).

Fig. 9.6. Schemi di progettazione e rinforzo di travi a nervature con piastre supportate lungo il contorno

Fig. 9.7. Lo schema di progettazione delle travi del pavimento con piastre che operano in due direzioni:

a è uno schema dell'area di carico per travi trasversali 1 e longitudinali 2; b - intensità del carico bilaterale; in - intensità del carico unilaterale

La procedura per la selezione della sezione trasversale e il principio di rinforzo del fascio sono gli stessi del fascio principale del soffitto a coste con le piastre del raggio. Sui supporti, le travi sono rinforzate con telai a sella (Fig. 9.6, c), che consente un rinforzo indipendente alle intersezioni delle colonne.

BLOCCHI MONOLITICI COLLEGABILI TRAVI

La struttura monolitica prefabbricata del solaio è costituita da elementi prefabbricati e parti monolitiche che vengono concretizzate direttamente sul sito. Il calcestruzzo indurito di queste sezioni monolitiche collega la struttura in un unico sistema funzionante congiuntamente.

Gli elementi prefabbricati del pavimento fungono da scheletro per il calcestruzzo monolitico e contengono il rinforzo principale, spesso teso. Ulteriori accessori durante l'installazione possono essere posati sul telaio di elementi prefabbricati. Gli elementi prefabbricati sono fatti di calcestruzzo di classi relativamente alte, ma il calcestruzzo di sezioni monolitiche può essere di classe B 15.

Il lavoro di una struttura prefabbricata monolitica è caratterizzato dal fatto che le deformazioni del calcestruzzo monolitico seguono le deformazioni del calcestruzzo di elementi prefabbricati, e le crepe nel calcestruzzo monolitico non possono svilupparsi finché non appaiono nel calcestruzzo precompresso di elementi prefabbricati.

Fig. 9.8. Pavimenti monolitici prefabbricati nervati con anima in pannelli di cemento armato

Con campate fino a 9 m, è possibile la sovrapposizione con elementi precompressi, che hanno la forma di un pannello di cemento armato e servono da nucleo della zona tensionata della trave, dotata di rinforzo. Gli elementi rinforzati di una forma korytny sono installati su questi elementi, e il cemento monolitico è posto su di essi, come in una forma di forme. Nei piani continui del tipo sopra descritto, ulteriori rinforzi sono installati sopra i supporti.

Il progetto del soffitto prefabbricato monolitico, in cui il volume di calcestruzzo monolitico è il 30% del totale del calcestruzzo nel soffitto (Fig. 9.8), è formato da pannelli prefabbricati precompressi e pannelli a forma di trogolo.

Il calcestruzzo di stuccatura è disposto nelle scanalature formate tra le facce laterali dei pannelli adiacenti. L'indissolubilità delle travi principali e secondarie si ottiene installando l'armatura di supporto. Per la migliore connessione tra calcestruzzo prefabbricato e monolitico da pannelli in cemento armato - il fondo del fascio principale - vengono prodotti morsetti.

I pavimenti costolati monolitici compositi sono calcolati tenendo conto della ridistribuzione dei momenti, il che consente di ridurre il numero di raccordi di supporto posati sull'impianto. La possibilità di allineamento dei momenti per elementi prefabbricati monolitici continui testati da esperimenti speciali.

Sotto i piani del cassone, comprendiamo sovrapposizioni con piastre che lavorano in due direzioni e con dimensioni delle celle di fasci intersecanti di 1000 - 2000 mm.

I soffitti a cassettoni sono usati per sovrapporre le lunghezze delle sale espositive, degli atrii, delle stazioni della metropolitana. Spesso gli spazi tra le costole sono riempiti con cemento di vetro, cemento leggero, ceramica e altre pietre. Il costo dei soffitti a cassettoni è più alto rispetto al costo dei soffitti a costole con lastre irradiate.

Le stanze su cui sono disposti i soffitti a cassettoni sono raccomandate per essere prese in termini di forma quadrata o rettangolare con un allungamento inferiore a 1,5 m (Fig. 9.9, a).

Le stanze allungate in piano sono divise da singole travi disposte su colonne in sezioni separate (Fig. 9.9, b). Le travi che dividono la sovrapposizione in cassettoni possono essere poste parallelamente ai lati (figura 9.9, aeb - cassoni rettangolari) o ad un angolo di 45 ° (figura 9.9, in - diagonale - cassoni). In quest'ultimo caso, la pianta del pavimento non è vincolata dal rapporto d'aspetto specificato e può essere più allungata. In termini di consumo di cemento armato, le sovrapposizioni di cassonetti rettangolari e diagonali sono equivalenti.

Le lastre dei soffitti a cassettoni sono calcolate come piastre supportate lungo un contorno. Lo spessore delle lastre richiede almeno 3 cm La lastra con una campata fino a 1,25 m viene rinforzata strutturalmente al ritmo di 4. 5 aste di acciaio di grado B-1 con un diametro di 3. 5 mm per 1 m di lastra in ogni direzione.

L'altezza delle traverse dei soffitti a cassettoni è assunta in entrambe le direzioni per essere la stessa, mentre le barre del rinforzo di lavoro delle travi con grandi momenti flettenti sono poste al di sotto delle barre delle travi con momenti inferiori.

Lastre per soffitto senza telaio

Il soffitto prefabbricato con perline è un sistema di pannelli prefabbricati, supportato direttamente sui capitelli delle colonne (Fig. 9.10). Lo scopo principale dei capitelli è quello di fornire un interfacciamento rigido della sovrapposizione con le colonne, ridurre le dimensioni delle campate calcolate dei pannelli e creare supporto per i pannelli. La griglia di colonne è solitamente quadrata in dimensioni 6x6 m.

Il vantaggio dei soffitti a pannelli non a travi in ​​confronto con il fascio - nel migliore utilizzo del volume dei locali dovuto alla mancanza di nervature sporgenti, facilitando l'installazione di vari cablaggi e comunicazioni di produzione. A causa dell'altezza strutturale inferiore del soffitto senza traverse, l'altezza complessiva di un edificio a più piani viene ridotta e il consumo di materiali per pareti si riduce.

Pavimenti monolitici a coste con lastre sostenute lungo il profilo

Esistono due tipi di tali sovrapposizioni. Nei soffitti del primo tipo, le travi sono situate lungo gli assi delle colonne, il cui passo è 4. 6 m (Fig. 9.8, a). I raggi hanno la stessa altezza delle sezioni trasversali. Il rapporto tra i lati delle piastre 1. 1.5. Le sovrapposizioni del secondo tipo, chiamato cassone, si distinguono per una disposizione più frequente di travi, l'assenza di colonne intermedie e piccole dimensioni di piastre non superiori a 2 m (Fig. 9.8, b). I soffitti con lastre supportati lungo il profilo sono meno economici rispetto a lastre irradiate con la stessa griglia di colonne, ma esteticamente hanno un aspetto migliore e sono usati per sovrapporre gli edifici pubblici: hall, hall, ecc.

Fig. 9.8. Lastre monolitiche a costine con lastre,

supportato da contorno

La lastra, supportata lungo il profilo, lavora in due direzioni ed è rinforzata con reti saldate che sono posate in una campata bassa, e sui supporti (sopra le travi) - in alto. Per campate di lastra di oltre 2,5 m, viene utilizzato un rinforzo separato. Il rinforzo inferiore è costituito da due griglie con la stessa area di sezione trasversale del rinforzo di lavoro in ciascuna direzione. Per salvare una griglia viene portata ai supporti e l'altra viene posizionata nella parte centrale e non portata ai supporti a una distanza di 1 /4l1, se la lastra è adiacente alla trave (figura 9.8, d), oppure a 1 /8l1 con una piastra di supporto gratuita. Il rinforzo superiore della lastra (sopra le travi) è realizzato sotto forma di griglie, in cui le aste di lavoro sono disposte nella direzione perpendicolare alla trave e inseriscono le campate attraverso una alla distanza di 1 /4l1 e 1 /6l1 (figura 9.8, c).

Per il calcolo delle piastre supportate lungo il contorno, ci sono due metodi pratici: dallo stadio elastico e dall'equilibrio limitante. Il calcolo dello stadio elastico è utilizzato per piastre in cui non sono ammesse fessurazioni. Il calcolo esatto delle piastre supportate da un contorno è un compito piuttosto complicato della teoria dell'elasticità. Riduce all'integrazione delle equazioni differenziali di una piastra elastica. Per lastre di materiale omogeneo, questa teoria è stata sviluppata in modo sufficientemente dettagliato. Per i calcoli pratici delle piastre nello stadio elastico, ci sono metodi approssimativi e vengono compilate tabelle ausiliarie, che consentono di determinare le forze nelle piastre in condizioni e carichi limite diversi [24].

Il calcolo delle piastre in cui le condizioni operative consentono crepe, prodotte dal metodo di limitazione dell'equilibrio. Quando lo si utilizza, è necessario conoscere il modello di distruzione della struttura. È stato stabilito da esperimenti che, nella limitante condizione di resistenza, nella lastra si formano una serie di cerniere plastiche lineari: sui supporti - dall'alto lungo le travi, nelle campate - dal fondo lungo le bisettrici degli angoli della piastra e al centro della campata - lungo il lato lungo della piastra (Fig. 9.8. Su questa base, la piastra è considerata come un sistema di dischi rigidi interconnessi da cerniere di plastica lungo le linee di separazione. Il valore del momento nella cerniera plastica per unità della sua lunghezza dipende dall'area della sezione trasversale dell'armatura di lavoro As ed è determinato dalla formula

Nel caso generale, ogni pannello della soletta è soggetto a sei momenti flettenti: due span M1 e M2 e quattro supporto M3, M4, M5, M6 (figura 9.8, e).

Per garantire l'equilibrio della lastra, è necessario e sufficiente che ci sia l'eguaglianza di lavoro dell'esterno Wq e interno wM sforzo su possibili movimenti. Con un carico uniformemente distribuito q, questa condizione è

dove y è il movimento del piatto nel punto preso in considerazione; Mio - il momento nell'i-esimo cardine di plastica per unità della sua lunghezza; φio - l'angolo di rotazione dei dischi nella cerniera di plastica i-esima; lio - la lunghezza della cerniera in plastica i-esima.

Non è difficile vedere che ∫ qydA è il volume della forma dei movimenti della lastra

dove f è la deflessione del centro della piastra.

Quindi il lavoro del carico esterno

Il lavoro delle forze interne - momenti flettenti ai corrispondenti angoli di rotazione φ (Fig. 9.8, e)

Data la piccola dimensione di φ, prendi

Dalla condizione di uguaglianza delle opere (9.13), tenendo conto (9.15) e (9.16), ricevi

Nel caso in cui nelle bande di supporto di larghezza l1/ 4 barre di armatura consegnate a metà dell'importo (Fig. 9.8, d), i momenti di span in queste bande saranno M1/ 2 M2/ 2.

Le formule di cui sopra contengono sei momenti sconosciuti. Date le loro correlazioni, otteniamo solo una M sconosciuta, determinando quali, per i rapporti accettati, si trovano anche i momenti rimanenti [12].

Nei calcoli pratici, la definizione dei momenti è semplificata. Quindi, per il pannello centrale di una piastra quadrata (l1 = 12 = 1), delimitato attorno al perimetro delle travi, chiedendo a M1= M2= M3= M4= M5= M6 e prendendo la rottura di una delle griglie inferiori ad una distanza di 1 /4l dalle travi, ricevere per supporto e momenti di span

Per una piastra quadrata supportata liberamente, tutti i momenti di supporto sono uguali a zero e lo span - M1= M2= M, quindi alla rottura di una griglia inferiore di 1 /8l dal supporto

Dopo aver calcolato i momenti, il rinforzo in campate e sui supporti viene selezionato come per elementi di sezione rettangolare con rinforzo singolo.

Nelle piastre, delimitate su tutto il contorno da travi collegate monoliticamente, vi è una spinta, che aumenta la loro capacità portante. Pertanto, quando si seleziona il rinforzo, i valori del momento determinati dal calcolo dovrebbero essere ridotti al 20% [12].

Le lastre supportate lungo il profilo trasferiscono il carico alle travi in ​​base alle aree di carico (Fig. 9.8, g). Le travi sono calcolate come quelle continue consuete tenendo conto della ridistribuzione degli sforzi. In questo caso, le campate calcolate vengono prese uguali alla distanza tra le facce delle colonne e per le campate estreme, tra la faccia della colonna e l'asse del supporto sul muro.

Momenti nella prima campata e sul primo supporto intermedio

in campate medie e supporti medi

dov'è m0 - Il momento nel raggio libero;

con un carico triangolare (Fig. 9.8, e)

con carico trapezoidale (Fig. 9.8, g)

dove (g + v) è il carico di progetto per piastra da 1 m 2; q è il carico dalla massa del raggio e parte della sovrapposizione con un carico temporaneo su di esso.

Le forze di taglio in tali raggi sono determinate dalle espressioni

dove Q0 - forza trasversale del fascio.

L'area della sezione trasversale del rinforzo di lavoro longitudinale nelle campate è definita come per le sezioni a T, e sui supporti - come per il rettangolo. Sia in campate che su supporti, le travi sono rinforzate con telai saldati.

Data di inserimento: 16-01-2016; Visualizzazioni: 2009; LAVORO DI SCRITTURA DELL'ORDINE

Argomento: pavimenti a costolatura monolitici con lastre supportate lungo il contorno

Schema costruttivo.

La struttura di tali soffitti comprende lastre che lavorano alla piegatura in due direzioni e le loro travi di supporto (Fig. 1). Tutti gli elementi della sovrapposizione sono interconnessi monoliticamente. È stato stabilito sperimentalmente che la piegatura dei piatti in due direzioni avviene rispetto ai lati lunghi e corti (solitamente 1... 1.5).

Fig. 1. Piani per lastre nervate con piastre supportate lungo il contorno:

a - con colonne interne (piastre di grandi campate); b - senza colonne interne (pavimento a cassettoni);

1... 3 - angolo, prima e centrale rispettivamente

Per ampie campate di lastre (4... 6 m), ogni trave del soffitto poggia su una parete o su una colonna (Fig. 1, a); il rapporto tra i lati I raggi vengono assegnati alla stessa altezza e posizionati lungo gli assi delle colonne in due direzioni. Per piccole campate di lastre (1,5... 3 m), le traverse si compenetrano l'una con l'altra, non ci sono colonne intermedie; tali sovrapposizioni sono chiamate caisson. Lo spessore delle piastre, a seconda delle dimensioni della piastra e del carico, può essere di 50... 140 mm, ma non inferiore a 1/50.

I soffitti con piastre supportate lungo il contorno (CCP) sono utilizzati per ragioni architettoniche (hall, hall). In termini di consumo di materiale, queste sovrapposizioni sono meno economiche di MCI con lastre di travatura con la stessa griglia di colonne.

2. Lastre di rinforzo supportate sul contorno.

POK rinforzati di solito reti. Poiché il POK opera in due direzioni, il rinforzo di lavoro viene posizionato in due direzioni. Per campate di più di 2,5 m, l'armatura separata viene utilizzata con griglie indipendenti nella campata e sui supporti (sopra le travi). Il rinforzo inferiore (sul bordo inferiore della lastra) è costituito da due griglie con la stessa area della sezione trasversale dell'armatura di lavoro in ciascuna direzione. Allo stesso tempo, una griglia viene portata ai supporti e l'altra viene posizionata nella parte centrale e non portata ai supporti per una distanza (Figura 2). L'ispessimento del rinforzo al centro della campata corrisponde al diagramma del momento, e aumenta anche significativamente la resistenza alla rottura della lastra, specialmente quando si usano steli di diametro minore.

Fig. 2. Rinforzo del POK nell'arco di due griglie

Il rinforzo del Nadoporno (sopra le travi) viene eseguito anche sotto forma di griglie con larghezza pari alle aste trasversali di lavoro. Le reti sono impilate l'una sull'altra lungo le travi; Per risparmiare rinforzo, le griglie sono spostate l'una rispetto all'altra secondo la Fig. 3.

Se non è consigliabile rinforzare la lastra con reti saldate solide, è possibile utilizzare reti saldate strette con rinforzo di lavoro longitudinale (Fig. 4). Nello span, le griglie sono disposte in due strati in direzioni reciprocamente perpendicolari. Allo stesso tempo griglie con aste di lavoro più corte si adattano allo strato inferiore. Le griglie superiori (nadoporny) sono posizionate sopra le travi (vedi Fig. 4) e inserire la campata a una distanza in ogni direzione dall'asse del fascio.

Fig. 3. Rinforzo del POK su supporti con reti monopezzo

Fig. 4. Rinforzo polimerico con maglie saldate strette con rinforzo longitudinale di lavoro

Il POK continuo a più campate con armatura funzionante con un diametro fino a 7 mm può essere rinforzato con le reti standard. Per fare ciò, la lastra viene spezzata in ciascuna direzione in tre bande: due larghezze estreme e una centrale. I rotoli delle campate sono disposti in due strati, arrotolandoli solo lungo le strisce centrali delle piastre (Fig. 5, a). In questo caso, il rinforzo sopraelevato degli angoli della lastra può essere costruito sotto forma di griglie quadrate piatte con aste di lavoro in entrambe le direzioni. Queste reti sono disposte all'intersezione dei bordi della piastra e le aste possono essere parallele alle nervature o essere poste ad un angolo di 45 ° rispetto a loro (Fig. 5, b).

Fig. 5. Schema di reti di rinforzo saldate POK:

a - span e valvole di supporto intermedie; b - supporto raccordi degli angoli della piastra

3. Il calcolo delle piastre supportate dal contorno.

Se, in base alle condizioni operative, non sono consentite fessure nella lastra (ambiente altamente aggressivo), il POC può essere calcolato (per determinare i momenti flettenti) dallo stadio elastico utilizzando tabelle o complessi computazionali FEM.

Fondamentalmente, il POC viene calcolato con il metodo di limitazione dell'equilibrio, che si basa sullo stadio finale dell'operazione della struttura sotto carico - lo stadio di distruzione e uno schema definito di distruzione. Esperimenti hanno dimostrato che il POC è caratterizzato da un modello di frattura a forma di busta, in cui la piastra è divisa in un sistema di legami (dischi rigidi) collegati tra loro lungo linee di frattura da cerniere di plastica - in una campata lungo le bisettrici degli angoli e sui supporti lungo le travi (Fig. 6). Il valore del momento nella cerniera plastica per unità della sua lunghezza dipende dall'area della sezione dell'armatura di lavoro

Nel caso generale, ogni pannello (cella) di una piastra sperimenta l'azione di sei momenti flettenti: due span e quattro portanti. L'espressione di base del design per determinare questi momenti è derivata sulla base dell'uguaglianza del lavoro del carico esterno e degli sforzi interni (nello stato di massimo equilibrio) sui movimenti (possibili) virtuali.

1. Caricare il carico esterno. Nello stato limite, la placca si incurva formando una piramide con un'altezza pari alla deflessione massima L'angolo di rotazione delle maglie con spostamenti infinitamente piccoli è uguale a

Il carico esterno si sposta con la lastra e fa il lavoro.

Fig. 6. Per il calcolo di piastre supportate dal contorno secondo il metodo di limitazione dell'equilibrio:

1 - cerniera in plastica lineare sul supporto; 2 - lo stesso nella durata

dov'è lo spostamento di un punto arbitrario della lastra; - area della piastra;

- il volume della figura del movimento (piramide) è uguale a

Quindi il lavoro del carico esterno

2. Il lavoro degli sforzi interni. È determinato dal lavoro dei momenti flettenti ai rispettivi angoli di rotazione

3. Dalla condizione di uguaglianza delle opere, tenendo conto dell'espressione (2), otteniamo l'equazione di base per il calcolo del QAP

Il calcolo della lastra monolitica sull'esempio di lastre quadrate e rettangolari, supportate lungo il contorno

Quando si creano case con una pianificazione individuale, di solito gli sviluppatori affrontano il grande inconveniente derivante dall'utilizzo di pannelli di fabbrica. Da un lato, le loro dimensioni e forme standard, dall'altro, un peso impressionante, per cui è impossibile fare a meno di attirare il materiale da costruzione.

Per le case sovrapposte con stanze di diverse dimensioni e configurazioni, tra cui un ovale e un semicerchio, le solette in cemento armato monolitico sono la soluzione ideale. Il fatto è che, rispetto a quelli di fabbrica, richiedono investimenti monetari significativamente inferiori sia per l'acquisto dei materiali necessari che per la consegna e l'installazione. Inoltre, hanno una capacità portante significativamente maggiore e la superficie senza saldatura delle piastre è di altissima qualità.

Perché, con tutti gli ovvi vantaggi, non tutti ricorrono a pavimenti in cemento? È improbabile che le persone siano spaventate da un lungo lavoro preparatorio, soprattutto perché né l'ordine di rinforzo, né il dispositivo di cassaforma presentano oggi alcuna difficoltà. Il problema è diverso: non tutti sanno come calcolare correttamente la soletta monolitica.

Vantaggi della sovrapposizione monolitica ↑

I pavimenti monolitici in cemento armato sono considerati i materiali da costruzione più affidabili e versatili.

  • Secondo questa tecnologia, è possibile coprire i locali di qualsiasi dimensione, indipendentemente dalle dimensioni lineari della struttura. L'unica cosa necessaria per bloccare grandi spazi è la necessità di installare ulteriori supporti;
  • Forniscono un alto isolamento acustico. Nonostante lo spessore relativamente ridotto (140 mm), sono in grado di sopprimere completamente il rumore di terze parti;
  • dal lato inferiore, la superficie del getto monolitico è liscia, senza soluzione di continuità, senza gocce, quindi molto spesso questi soffitti sono finiti solo con un sottile strato di mastice e dipinto;
  • la fusione solida consente di costruire strutture remote, ad esempio per creare un balcone, che sarà una lastra monolitica con sovrapposizione. A proposito, un tale balcone è molto più durevole.
  • Gli svantaggi della fusione monolitica comprendono la necessità di utilizzare attrezzature specializzate per il getto di calcestruzzo, ad esempio, betoniere.

Per le costruzioni di materiali leggeri come il calcestruzzo aerato, i pavimenti monolitici prefabbricati sono più adatti. Sono fatti di blocchi finiti, per esempio, di argilla espansa, calcestruzzo aerato o altri materiali simili, e poi versati con calcestruzzo. Si scopre, da un lato, la costruzione leggera, e dall'altro - funge da cintura monolitica rinforzata per l'intera struttura.

Secondo i dispositivi tecnologici si distinguono:

  • soffitto monolitico del fascio;
  • le travi piatte sono una delle opzioni più comuni, il costo dei materiali è inferiore qui, perché non è necessario acquistare travi e lastre di processo.
  • avere un legname fisso;
  • su una pavimentazione professionale. Molto spesso, questo design viene utilizzato per creare terrazze nella costruzione di garage e altre strutture simili. I fogli professionali svolgono il ruolo di cassaforma inflessibile su cui viene versato il calcestruzzo. Le funzioni di supporto saranno eseguite da un telaio metallico assemblato da colonne e travi.


Condizioni obbligatorie per ottenere sovrapposizioni monolitiche di alta qualità e affidabili su pavimenti ondulati:

  • disegni, che indicano le esatte dimensioni della struttura. Errore consentito - fino a un millimetro;
  • calcolo del solaio monolitico, in cui viene preso in considerazione il carico generato da esso.

I fogli profilati consentono di ottenere una sovrapposizione monolitica a costole, caratterizzata da una maggiore affidabilità. Ciò riduce in modo significativo il costo del calcestruzzo e delle barre di rinforzo.

Calcolo delle travi piatte ↑

La sovrapposizione di questo tipo è una lastra solida. È supportato da colonne, che possono avere le maiuscole. Questi ultimi sono necessari quando, al fine di creare la rigidità richiesta, si ricorre alla riduzione dello span calcolato.

Calcolo della lastra monolitica supportata sul contorno ↑

Parametri della piastra monolitica ↑

È chiaro che il peso della piastra di getto dipende direttamente dalla sua altezza. Tuttavia, oltre al peso effettivo, si verifica anche un certo carico di progettazione, che si forma a causa del peso del massetto di livellamento, del rivestimento di finitura, dei mobili, delle persone nella stanza e altro ancora. Sarebbe ingenuo presumere che qualcuno sarà in grado di prevedere completamente i possibili carichi o le loro combinazioni, quindi, nei calcoli si ricorre a dati statistici, basati sulla teoria della probabilità. In questo modo ricevi il valore del carico distribuito.


Qui, il carico totale è di 775 kg per metro quadrato. m.

Alcuni componenti potrebbero essere di breve durata, altri più lunghi. Per non complicare i nostri calcoli, accetteremo di prendere un carico di distribuzione qto temporaneo.

Come calcolare il momento flettente più grande ↑

Questo è uno dei parametri che definiscono quando si sceglie una sezione di rinforzo.

Ricordiamo che si tratta di una stufa, che è supportato in corrispondenza del contorno, cioè, agirà come una trave, non solo rispetto all'asse x, ma l'asse z (z), e sperimenterà compressione e trazione su entrambi i piani.

Come è noto, il momento flettente rispetto all'asse delle ascisse del fascio è supportato su due pareti aventi una luce ln calcolato dalla formula mn = qnln 2/8 (per praticità, la sua larghezza è di 1 m). Ovviamente, se gli span sono uguali, i momenti sono uguali.

Se consideriamo che nel caso di un carico piastra quadrata q1 e q2 uguale, è possibile ipotizzare che essi costituiscano la metà del carico di progettazione, indicato con q. E.

In altre parole, si può presumere che l'armatura, posato parallela all'asse x e Z, calcolata nello stesso momento flettente, che è due volte meno rispetto allo stesso indicatore per la piastra, che è come supporto presenta due pareti. Otteniamo che il valore massimo del momento calcolato sia:

Per quanto riguarda la grandezza del momento per il calcestruzzo, se consideriamo che esso sperimenta simultaneamente un effetto di compressione in piani perpendicolari tra loro, il suo valore sarà maggiore, vale a dire,

Come è noto, i calcoli richiedono un singolo valore di momento, pertanto la media aritmetica di M viene presa come valore calcolato.e e MB, che nel nostro caso è pari a 1472,6 kgf · m:

Come scegliere una sezione della valvola ↑

Ad esempio, calcoleremo la sezione della barra secondo il vecchio metodo e noteremo subito che il risultato finale del calcolo con qualsiasi altro metodo fornisce l'errore minimo.

Qualunque sia il metodo di calcolo scelto, non dimenticare che l'altezza del rinforzo, a seconda della sua posizione rispetto agli assi xez, sarà diversa.

Come valore di altezza, per prima cosa prendiamo: per il primo asse h01 = 130 mm, per il secondo - h02 = 110 mm. Usiamo la formula A0n = M / bh 2 0nRB. Di conseguenza, otteniamo:

  • la01 = 0,0745
  • la02 = 0,104

Dalla tabella ausiliaria sotto, troviamo i valori corrispondenti di η e ξ e calcoliamo l'area richiesta usando la formula Fan = M / ηh0nRs.

  • Fa1 = 3.275 sq. cm.
  • Fa2 = 3,6 metri quadrati. cm.

Infatti, per rinforzo 1 p. 5 barre di rinforzo sono necessarie per la posa in direzione longitudinale e trasversale con un passo di 20 cm.

Per selezionare una sezione, puoi usare la tabella qui sotto. Ad esempio, per cinque aste ⌀10 mm, otteniamo un'area di sezione di 3,93 metri quadrati. cm, e per 1 rm. m sarà il doppio - 7,86 metri quadrati. cm.

La sezione del rinforzo posata nella parte superiore è stata presa con un margine adeguato, quindi il numero di rinforzi nello strato inferiore può essere ridotto a quattro. Quindi per la parte inferiore dell'area, secondo la tabella sarà 3,14 metri quadrati. cm.

Un esempio del calcolo di una lastra monolitica sotto forma di un rettangolo ↑

Ovviamente, in tali costruzioni, il momento che agisce in relazione all'asse delle ascisse non può essere uguale al suo valore rispetto all'asse di applicata. Inoltre, maggiore è la diffusione tra le sue dimensioni lineari, più sembrerà un raggio con supporti a cerniera. In altre parole, a partire da un certo momento, la grandezza dell'effetto del rinforzo trasversale diventerà costante.

In pratica, è stata ripetutamente dimostrata la dipendenza dei momenti trasverso e longitudinale dal valore λ = l2 / l1:

  • a λ> 3, il longitudinale è più di cinque volte trasversale;
  • a λ ≤ 3, questa dipendenza è determinata dal programma.

Supponiamo di voler calcolare una lastra rettangolare di 8x5 m. Considerando che gli intervalli calcolati sono le dimensioni lineari della stanza, si ottiene che il loro rapporto λ è 1,6. Seguendo la curva 1 sul grafico, troviamo il rapporto dei momenti. Sarà pari a 0,49, da cui otteniamo che m2 = 0,49 * m1.

Inoltre, per trovare il momento totale del valore di m1 e m2 deve essere piegato Di conseguenza, otteniamo che M = 1,49 * m1. Continuiamo: calcoliamo due momenti flettenti - per calcestruzzo e rinforzo, poi con il loro aiuto e il momento calcolato.

Ora torniamo alla tabella ausiliaria, da dove troviamo i valori di η1, η2 e ξ1, ξ2. Quindi, sostituendo i valori trovati nella formula, che calcola l'area della sezione trasversale del rinforzo, otteniamo:

  • Fa1 = 3.845 sq. M. cm;
  • Fa2 = 2 metri quadrati. cm.

Di conseguenza, otteniamo quello per il rinforzo 1 °. m. lastre hanno bisogno di:

E piatti, supportati dal contorno

Travi a vista di edifici industriali a più piani Le costruzioni di soffitti a travi di edifici industriali a più piani sono più ampiamente utilizzate, poiché hanno la versatilità e la producibilità nella produzione e nell'installazione, consentono di installare attrezzature di processo pesanti, posizionare macchine con effetti dinamici significativi.

I soffitti a travi sono costituiti da travi (bordi), che vanno in una o due direzioni e piastre o pannelli appoggiati su di essi.

Le piastre che fanno parte del soffitto, a seconda del rapporto di aspetto del contorno del supporto, sono suddivise in travi e supportate lungo il contorno.

Per il raggio includere piastre con un allungamento di l2/ l1> 2, flessione in una breve direzione.

Per piastre, supportate dal contorno, includere piastre di travi con un allungamento di l2/ l1

Elementi di pavimenti su travi (piastre, traverse) sono anche ampiamente utilizzati in vari dispositivi di edifici e strutture di ingegneria (scaffali per il posizionamento di attrezzature tecnologiche, gallerie di trasporto, ecc.).

Soffitti con piastre supportate lungo il profilo I soffitti con piastre supportate lungo il contorno comprendono lastre con un allungamento l2/ l1≤2 (vedi figura), lavorando sulla flessione in due direzioni e sostenendo i raggi, alcuni dei quali sono traverse delle strutture trasversali dell'edificio.

Le piastre supportate lungo il profilo sono progettate per essere a campata unica e multi-span e, secondo i loro metodi di produzione, monolitiche, modulari e modulari-monolitiche.

Il supporto delle lastre sulle travi del pavimento o sulle pareti degli edifici può essere libero o con un sigillo su tutti o solo alcuni lati. Le condizioni del cuscinetto e il rapporto tra le dimensioni delle piastre influiscono in modo significativo sul metodo di calcolo e sui suoi risultati.

Per studiare il lavoro delle placche quadrate e rettangolari supportate lungo il profilo, sono stati effettuati numerosi studi sperimentali e teorici nel nostro paese e all'estero. I risultati di questi studi hanno dimostrato che la maggiore pressione trasferita dalla piastra al circuito (per unità di lunghezza) si trova nelle sezioni centrali di ciascun lato della piastra. Gli angoli delle piastre con i lati sostenuti liberamente vengono sollevati sotto carico e, se questo è ostacolato dalla sigillatura, si formano delle crepe negli angoli. Le dimensioni dei lati delle piastre supportate lungo il profilo richiedono fino a 4-6 m. Lo spessore delle lastre dipende dalle dimensioni del piano, dalle condizioni di supporto e dall'ampiezza del carico. Quasi lo spessore delle lastre va da 1/45 a 1/50 dello span (8-14 cm).

Piastre di rinforzo (Figura 4) secondo studi sperimentali possono essere eseguite parallelamente ai lati o in direzione diagonale. La natura del danno e l'entità dell'ultimo carico di rottura rimangono approssimativamente uguali. Tuttavia, quando si rinforzano le lastre parallelamente ai loro lati, le prime crepe appaiono un po 'più tardi e, inoltre, tale rinforzo è più semplice nella produzione di opere.

Le piastre, supportate lungo il contorno, sono rinforzate con aste separate o reti di rinforzo saldate. Lo schema del loro rinforzo in generale coincide con lo schema di rinforzo delle piastre di traverso con la differenza che al posto delle armature di distribuzione, vengono fornite valvole funzionanti di una direzione diversa e le barre di rinforzo di lavoro vicino ai supporti sono disposte meno spesso che nella parte centrale della piastra, dove i momenti flettenti sono più grandi.

Fig. 4. Lo schema del rinforzo della piastra, supportato dal contorno, griglie:

a - campata saldata stretta; b - nadopornymi

Nei casi in cui le piastre supportate lungo il profilo si avvicinano alle condizioni di lavoro alle piastre del fascio, le reti saldate laminate con rinforzo di lavoro longitudinale, che sono rotolate lungo la campata più piccola, vengono utilizzate come rinforzo. Questo modello di rinforzo è simile al rinforzo della piastra del raggio. La differenza è che l'armatura di distribuzione della griglia viene utilizzata come rinforzo operativo nell'altra direzione della lastra.

Quando si rinforzano le lastre che si avvicinano a grandi linee in termini di quadrato, utilizzare griglie piatte o laminate con rinforzo di lavoro in due direzioni, formando celle quadrate. Come nel primo caso, nei pannelli estremi e angolari aggiungere le seconde griglie e, se necessario, separare le aste.

Quando si rinforzano le piastre con reti con rinforzo funzionante nella direzione longitudinale della campata lungo il fondo della lastra, le griglie sono disposte in due strati in modo che l'armatura di lavoro passi in due direzioni reciprocamente perpendicolari. Le griglie sopra le travi sono disposte nella zona superiore della lastra normalmente sull'asse delle travi. Si consiglia di rinforzare le piastre con due reti piatte saldate sovrapposte, una delle quali ha dimensioni uguali a quelle del pannello lastra, e l'altra le dimensioni della sezione in cui è richiesta una sezione più ampia di rinforzo. Sopra le travi sono state disposte maglie saldate strette con aste trasversali. Tale schema di rinforzo è conveniente per piastre a campata singola supportate lungo un profilo, eseguite sotto forma di strutture monolitiche o prefabbricate.

Le costruzioni delle travi, su cui si basano le piastre supportate dal contorno, generalmente non differiscono dai fasci di travi scanalate.

Una varietà di lastre supportate lungo il contorno sono pavimenti a cassettoni (spesso a coste), quando i supporti (colonne) non sono mescolati a tutte le intersezioni di travi (Fig. 5).

I soffitti dei soffitti a cassettoni sono disposti in due direzioni con un passo relativamente frequente (fino a 2 m). Forma campi quadrati o rettangolari con nervature sporgenti delle travi. L'altezza delle travi è solitamente prescritta uguale in entrambe le direzioni. Le sovrapposizioni di cassonetti possono essere in pianta quadrata o rettangolare con il rapporto dei lati, di norma, l2/ l1≦ 1.5.

La particolarità del lavoro statico di un pavimento a cassone con una disposizione diagonale delle travi è che i raggi angolari corti creano supporti intermedi per altre travi più lunghe. Per quanto riguarda il consumo di cemento armato, il cassero si sovrappone a uno schema rettangolare e diagonale di travi quasi equivalenti.

Fig. 5. Tavole di carbone

Le lastre Caisson sono progettate nello stesso modo degli esempi sopra di soffitti a trave con lastre supportate lungo il profilo. I soffitti dei soffitti a cassettoni sono calcolati in modo semplificato come travi autoportanti su due supporti. I carichi sui fasci situati nella parte centrale della campata della sovrapposizione sono determinati dalla condizione che la deflessione di due travi reciprocamente perpendicolari nel punto della loro intersezione sia la stessa. Quando si determina il carico sui fasci laterali, si presume approssimativamente che sia proporzionale all'entità delle loro deflessioni.

Calcolo di lastre in cemento armato supportate lungo il profilo

Le persone che fabbricano lastre monolitiche in cemento armato durante la costruzione della loro casa spesso affrontano il seguente problema: una lastra monolitica in cemento armato poggia su quattro pareti portanti e, quindi, ha senso contare una lastra come una lastra sostenuta lungo il profilo. Questo è solo come farlo, non è del tutto chiaro. Gli sviluppatori di vari metodi di calcolo sono chiaramente orientati verso il lettore, che ha mangiato non un cane, ma almeno un'intera squadra, mentre studiava il tappeto. E i tipi di documenti ufficiali non molto coscienziosi (chiamiamoli così) non si preoccupano veramente dell'osservanza dei simboli e, ancora di più, confondono le cose.

In linea di principio, non vi è nulla di difficile in tale calcolo e al di sotto considereremo le principali ipotesi progettuali e gli esempi di calcolo.

Un esempio di calcolo di una lastra monolitica in cemento armato con un supporto lungo il contorno.

1. Pareti in mattoni di mattoni pieni da 510 mm di spessore formano un locale chiuso con dimensioni di 5x5 m, una lastra monolitica in cemento armato sarà supportata sulle pareti, la larghezza delle piattaforme di supporto è di 250 mm. Pertanto, la dimensione totale della piastra è di 5,5x5,5 m1 = l2 = 5 m.

2. Una lastra monolitica in cemento armato, oltre al peso, che dipende direttamente dall'altezza della lastra, deve anche resistere a un determinato carico di progetto. Ad esempio, in presenza di un carico di questo tipo, su una lastra alta 15 cm si prevede un massetto cementizio livellante dello spessore di 5 cm, un massetto di 8 mm verrà posato sul massetto e sul pavimento in laminato verranno collocati mobili di dimensioni adeguate con un peso complessivo di 2000 kg ( insieme al contenuto), e al centro della stanza ci sarà a volte un tavolo con dimensioni adeguate che pesano 200 kg (insieme a bevande e snack), e 10 persone con un peso totale di 1200 kg, insieme a sedie, si siederanno al tavolo. Ma questo accade molto raramente, e, più precisamente, quasi mai, perché solo i grandi indovini possono prevedere tutte le possibili varianti e combinazioni di carichi di sovrapposizione. Nostradamus non ha lasciato note su questo argomento, quindi, di solito usano dati statistici e la teoria della probabilità. E questi dati dicono che di solito si può contare una lastra in una casa di abitazione su un carico distribuito qnel = 400 kg / m 2, in questo carico c'è un massetto e rivestimenti per pavimenti e mobili e ospiti al tavolo. Questo carico può essere considerato provvisoriamente temporaneo, poiché potrebbero esserci riparazioni, risanamenti e altre sorprese in futuro, con una parte di questo carico lunga e l'altra a breve termine. Poiché non conosciamo il rapporto tra carico a lungo termine e a breve termine, per semplificare i calcoli lo consideriamo semplicemente un carico temporaneo. Poiché l'altezza della lastra non è ancora nota a noi, può essere presa in anticipo, ad esempio, h = 15 cm, e quindi il carico del proprio peso della lastra monolitica sarà di circa qn = 0,15x2500 = 375 kg / m2. Approssimativamente perché il peso esatto per metro quadrato di lastra in cemento armato dipende non solo dalla quantità e dal diametro del rinforzo, ma anche dalle dimensioni e dalla razza di aggregati grossolani e fini del calcestruzzo, dalla qualità della compattazione e da altri fattori. Questo carico è costante, solo le tecnologie anti-gravità saranno in grado di cambiarlo, ma non esistono ancora tali tecnologie. Pertanto, il carico distribuito totale sulla nostra piastra sarà:

q = qn + qnel = 375 +400 = 775 kg / m 2

3. Per le lastre, verrà utilizzata la classe di calcestruzzo B20, avente una resistenza meccanica a compressione RB = 11,5 MPa o 117 kgf / cm 2 e rinforzo di classe AIII, con resistenza meccanica a trazione Rs = 355 MPa o 3600 kgf / cm 2.

richiede:

Per raccogliere la sezione di rinforzo.

soluzione:

1. Determinazione del momento flettente massimo.

Se la nostra piastra fosse basata solo su 2 pareti, allora tale piastra potrebbe essere considerata come una trave su due supporti a cerniera (non teniamo ancora conto della larghezza dei siti di supporto), mentre la larghezza del raggio è presa per facilità di calcolo b = 1 m

Figura 1. Schema di progettazione per una lastra quadrata con una base supportata sul contorno.

Tuttavia, in questo caso, la nostra lastra poggia su 4 pareti. Ciò significa che non è sufficiente considerare una sezione trasversale del raggio rispetto all'asse x, poiché possiamo considerare la nostra lastra come un raggio rispetto all'asse z. E significa anche che le tensioni di compressione e trazione non saranno sullo stesso piano, normale all'asse x, ma su due piani. Se contate il raggio con supporti incernierati con span l1 rispetto all'asse x, si scopre che il momento flettente m agisce sul raggio1 = q1 l 1 2/8. Allo stesso tempo sulla trave con supporti a cerniera con span l2 agirà esattamente nello stesso momento m2, poiché gli span sono uguali. Ma abbiamo un solo carico di progetto:

e se la piastra è quadrata, allora possiamo supporre che:

Ciò significa che possiamo contare sullo stesso momento flettente, e questo momento sarà due volte inferiore rispetto alla lastra sostenuta su due pareti. Pertanto, il momento flettente massimo calcolato sarà:

Me = 775 x 5 2/16 = 1210,94 kgf · m

Tuttavia, questo valore del momento può essere utilizzato solo per calcolare il rinforzo. Poiché il calcestruzzo sarà interessato da sollecitazioni di compressione in due piani reciprocamente perpendicolari, il valore del momento flettente per calcestruzzo dovrebbe essere preso più:

MB = (m1 2 + m2 2) 0,5 = Me√ 2 = 1210,94 · 1,4142 = 1712,52 kgf · m

E poiché per i calcoli abbiamo bisogno di un valore di un singolo momento, si può presumere che il valore medio tra il momento per il rinforzo e per il calcestruzzo sarà calcolato

M = (Me + MB) / 2 = 1.207Me = 1461,6 kgf · m

Nota: se non ti piace questa ipotesi, puoi contare il rinforzo nel momento in cui agisci sul cemento.

2. Selezione della sezione della valvola.

È possibile calcolare la sezione trasversale del rinforzo sia in direzione longitudinale che trasversale usando uno qualsiasi dei metodi proposti (secondo il vecchio metodo, secondo il nuovo SNiP, in un modo diverso), il risultato sarà approssimativamente lo stesso. Ma quando si utilizza una qualsiasi delle tecniche, è necessario ricordare che l'altezza della posizione dell'armatura sarà diversa, ad esempio, per il rinforzo posizionato parallelamente all'asse x, è possibile prendere01 = 13 cm, e per il rinforzo posizionato parallelamente all'asse z, è possibile pre-accettare h02 = 11 cm, dal momento che non conosciamo ancora il diametro del rinforzo.

Secondo il vecchio metodo:

la01 = M / bh 2 01RB = 1461,6 / (1 · 0,13 2 · 11,70000) = 0,074

la02 = M / bh 2 02RB = 1461,6 / (1 · 0,11 2 · 11,70000) = 0,103

Ora per la tabella ausiliaria 1 (170):

Tabella 1 (170). Dati per il calcolo di elementi flessibili di sezione rettangolare, rinforzati con rinforzo singolo

possiamo trovare η1 = 0.961 e ξ1 = 0,077. η2 = 0.945 e ξ2 = 0,11. E poi l'area della sezione trasversale richiesta del rinforzo:

Fa1 = M / ηh01Rs = 1461,6 / (0,961 · 0,13 · 36000000) = 0,000325 m 2 o 3,25 cm 2.

Fa2 = M / ηh02Rs = 1461,6 / (0,956 · 0,11 · 36000000) = 0,0003604 m 2 o 3,6 cm 2.

Se per l'unificazione accettiamo sia il rinforzo longitudinale che quello trasversale con un diametro di 10 mm e ricalcolo la sezione trasversale necessaria del rinforzo trasversale con h02 = 12 cm

Fa2 = M / ηh02Rs = 1461,6 / (0,957 · 0,12 · 36000000) = 0,000353 m 2 o 3,53 cm 2.

quindi per il rinforzo di 1 metro lineare possiamo utilizzare 5 aste di rinforzo longitudinale e 5 aste di rinforzo trasversale. Ciò comporterà una griglia con una cella di 200x200 mm. L'area della sezione trasversale del rinforzo per 1 metro sarà di 3.93x2 = 7.86 cm 2. La selezione della sezione della valvola è conveniente da produrre secondo la tabella 2 (vedi sotto). L'intera piastra richiederà 50 aste con una lunghezza di 5,2-5,4 metri. Tenendo conto del fatto che nella parte superiore abbiamo una sezione di rinforzo con un buon margine, possiamo ridurre il numero di aste dello strato inferiore a 4, quindi l'area della sezione trasversale del rinforzo dello strato inferiore sarà 3,14 cm 2 o 15,7 cm 2 lungo l'intera lunghezza della piastra.

Tabella 2. Aree della sezione trasversale e massa delle barre d'armatura.

Era un calcolo semplice (anche se non ti sembra così), può essere complicato per ridurre la quantità di rinforzo. Poiché il momento flettente massimo agisce solo nel centro della lastra e quando si avvicina al supporto a parete, il momento tende a zero, i rimanenti metri lineari diversi da quelli centrali possono essere rinforzati con rinforzi di diametro minore (la dimensione della cella per il rinforzo con un diametro di 10 mm non dovrebbe essere aumentata, poiché la nostra distribuzione il carico è sufficientemente condizionato). Per questo, è necessario determinare i valori del momento per ciascuno dei piani in questione ad ogni contatore successivo e determinare la sezione di rinforzo e le dimensioni delle celle richieste per ciascun contatore. Tuttavia, non vale la pena utilizzare in modo costruttivo il tondo per cemento armato con un passo di oltre 250 mm, quindi i risparmi derivanti da tali calcoli non saranno grandi.

Nota: i metodi esistenti per il calcolo delle solette basate sul profilo per le case a pannelli implicano l'uso di un fattore aggiuntivo che tiene conto del lavoro spaziale della piastra (poiché la piastra si flette sotto il carico) e della concentrazione di rinforzo nel centro della lastra. L'uso di un tale coefficiente consente di ridurre la sezione trasversale del rinforzo di un altro 3-10%, tuttavia, per le lastre in cemento armato, che non sono fabbricate in fabbrica, ma nel cantiere, considero facoltativo l'uso di un fattore aggiuntivo. Innanzitutto, saranno necessari calcoli aggiuntivi per la deflessione, per l'apertura delle fessure, per una percentuale di rinforzo minimo. In secondo luogo, maggiore è il rinforzo, minore è la deflessione nel mezzo della lastra e più facile sarà eliminare o camuffare quando si finisce.

Ad esempio, se si utilizzano le "Raccomandazioni per il calcolo e la progettazione di lastre solide prefabbricate di edifici residenziali e pubblici", la sezione trasversale del rinforzo dello strato inferiore lungo l'intera lunghezza della lastra sarà circa A01 = 9,5 cm 2 (il calcolo non è dato qui), che è quasi 1,6 volte (15,7 / 9,5 = 1,65) inferiore al risultato ottenuto da noi, tuttavia, va ricordato che la concentrazione di rinforzo dovrebbe essere massima nel mezzo dello span e quindi semplicemente dividere il valore ottenuto da 5 metri di lunghezza è impossibile. Tuttavia, utilizzando questo valore dell'area della sezione, è possibile stimare approssimativamente quanto rinforzo può essere salvato come risultato di calcoli lunghi e minuziosi.

Come controllare la percentuale di rinforzo e la conformità con le condizioni al contorno, è descritta separatamente, non mi soffermerò su questo qui.

Per un calcolo più accurato, puoi utilizzare la tabella. Tuttavia, una lastra quadrata con un supporto incernierato lungo il contorno è un caso raro e pertanto presteremo maggiore attenzione al calcolo di una lastra rettangolare.

Un esempio del calcolo di una lastra di cemento armato monolitica rettangolare con un supporto lungo il contorno.

Per semplificare i calcoli, tutti i parametri, ad eccezione della lunghezza e della larghezza della stanza, saranno gli stessi del primo esempio. È ovvio che in lastre rettangolari sovrapposte i momenti che agiscono rispetto all'asse x e rispetto all'asse z non sono uguali tra loro. E maggiore è la differenza tra la lunghezza e la larghezza della stanza, più la lastra assomiglia a un raggio su supporti incernierati e quando viene raggiunto un determinato valore, l'influenza del rinforzo trasversale diventa quasi invariata. Esperienza di progettazione e dati sperimentali mostrano che quando il rapporto λ = l2 / l1 > 3 momenti trasversali saranno cinque volte più piccoli del longitudinale. E se λ ≤ 3, il rapporto dei momenti può essere determinato dal seguente grafico empirico:

Figura 2. Grafico dei momenti in funzione del rapporto λ: 1 - per piastre con supporto a cerniera lungo il profilo 2 - con supporto a cerniera su 3 lati.

La linea tratteggiata sul grafico mostra i limiti inferiori consentiti quando si seleziona il rinforzo, e tra parentesi - i valori λ per piastre supportate su 3 lati (per λ 2/8 = 775 x 5 2/8 = 2421,875 kgf · m

Momento flettente per il calcestruzzo che tiene conto non di uno stato di sollecitazione lineare, ma di uno stato piatto

MB = Me(1 2 + 0.49 2) 0.5 = 2421.875 · 1.113 = 2697 kgf · m

quindi il momento stimato

M = (2421.875 + 2697) / 2 = 2559,43

In questo caso, il rinforzo inferiore (corto, lungo 5.4 m) verrà conteggiato per il momento:

m1 = 2559,43 / 1,49 = 1717,74 kgf · m

e il rinforzo superiore (lungo 8,4 m) verrà contato per il momento

m2 = 1717.74 х 0.49 = 841.7 kgf · m

Ora, dalla tabella ausiliaria 1 (170) possiamo trovare η1 = 0,954 e ξ1 = 0,092. η2 = 0.974 e ξ2 = 0,051. Il valore di ξ1 è praticamente compreso nei limiti consigliati per le lastre, quindi non diminuiremo né aumenteremo l'altezza della sezione (sebbene sia possibile ridurre leggermente l'altezza della sezione). Quindi l'area della sezione trasversale richiesta di rinforzo:

Fa1 = m1/ ηh01Rs = 1717,74 / (0,952 · 0,13 · 36000000) = 0,0003845 m 2 o 3,845 cm 2.

Fa2 = m2/ ηh02Rs = 841,7 / (0,972 · 0,12 · 36000000) = 0,0002 m 2 o 2 cm 2.

Pertanto, per il rinforzo di 1 metro lineare della lastra, è possibile utilizzare 5 barre di rinforzo con un diametro di 10 mm e una lunghezza di 5,2-5,4 m L'area della sezione trasversale del rinforzo longitudinale per 1 metro lineare sarà di 3,93 cm 2. Per il rinforzo trasversale, è possibile utilizzare 4 aste con un diametro di 8 mm e una lunghezza di 8,2-8,4 m L'area della sezione trasversale del rinforzo trasversale per 1 metro lineare sarà di 2,01 cm 2.

Quando si calcola secondo le "Raccomandazioni", l'area della sezione trasversale totale del rinforzo inferiore lungo una lunghezza di 8 metri sarà 24,44 cm 2 o circa 3,055 cm 2 per 1 metro di lunghezza della piastra. In questo caso, la differenza è di circa 1,26 volte.

Ma tutto questo di nuovo: una versione semplificata del calcolo. Se vi è il desiderio di ridurre ulteriormente la sezione di rinforzo o la classe di calcestruzzo o l'altezza della lastra e quindi ridurre il carico, allora possiamo considerare varie opzioni per caricare la lastra e calcolare se darà qualche effetto. Ad esempio, come già accennato, per la semplicità dei calcoli non tenevamo conto dell'influenza delle piattaforme di supporto, e nel frattempo, se queste sezioni della lastra da sopra saranno sostenute dalle pareti e quindi avvicineranno la lastra a una pinza dura, allora con una grande massa di muri questo carico può essere preso in considerazione la larghezza delle sezioni di supporto è più della metà della larghezza della parete. Quando la larghezza delle sezioni di supporto è inferiore o uguale alla metà della larghezza della parete, sarà necessario un calcolo addizionale del materiale di parete per la resistenza e ancora la probabilità che il carico dal peso della parete non venga trasferito alle sezioni di supporto della parete è molto grande.

Considerare l'opzione quando la larghezza delle sezioni di supporto della lastra è di circa 370 mm per pareti di mattoni larghe 510 mm, in questo caso la probabilità di trasferimento completo del carico dalla parete alla parte di base della lastra è sufficientemente grande e quindi se la larghezza della parete è 510 mm, altezza 2,8 m, e quindi anche la lastra del piano successivo verrà supportata su queste pareti, quindi il carico concentrato costante per metro lineare della sezione di supporto della lastra sarà:

dal muro di mattoni pieni 1800 x 2,8 x 1 x 0,51 = 2570,4 kg

dalla lastra con un'altezza di 150 mm: 2500 x 5 x 1 x 0,15 / (2 x 1,49) = 629,2 kg

carico concentrato totale: Q1 = 3199,6 kg.

In questo caso, sarebbe più corretto considerare la nostra piastra come un raggio incernierato con consolle e un carico concentrato come un carico distribuito in modo non uniforme sul cantilever, e più vicino al bordo della piastra, maggiore è il valore del carico, tuttavia, per semplificare i calcoli, assumiamo che questo carico sia distribuito uniformemente su console e quindi è 3199,6 / 0,37 = 8647, 56 kg / m. Il momento sui cuscinetti articolati calcolati da un tale carico sarà 591.926 kgf · m. Ciò significa che:

1. Momento massimo in m1 diminuirà di questo valore e sarà m1 = 1717.74 - 591.926 = 1126 kgf · m, e quindi la sezione trasversale del rinforzo può chiaramente ridurre o modificare altri parametri della piastra.

2. Il momento flettente sui supporti provoca tensioni di trazione nella parte superiore della lastra e il calcestruzzo da lavorare nell'area di tensione non viene calcolato affatto, e quindi è necessario rinforzare ulteriormente la lastra nella parte superiore o ridurre la larghezza della sezione di supporto (console del fascio) per ridurre il carico sulle sezioni di supporto. Se non ci sono rinforzi aggiuntivi nella parte superiore della lastra, allora appariranno delle crepe nella lastra e si trasformeranno ancora in una lastra incernierata senza console.

3. Questa opzione di carico dovrebbe essere considerata insieme all'opzione quando la soletta è già lì, ma non ci sono ancora muri e quindi non c'è nessun carico temporaneo sulla lastra, ma non c'è carico dalle pareti e dalla lastra soprastante.

Se una sovrapposizione viene calcolata per 2 stanze, tale piastra sarà una piastra a due span e vari dati per tale piastra possono essere determinati utilizzando la seguente tabella. Bene, per i piatti con un bloccaggio rigido lungo il contorno, ci sono anche tabelle calcolate. Qui puoi trovare un esempio di calcolo della lastra per 4 stanze

Un possibile metodo per determinare la deflessione di una piastra è dato in un articolo separato. Anche la determinazione delle proporzioni di cemento, sabbia, macerie e acqua è un problema separato.

Post scriptum Capisco perfettamente che una persona, prima di tutto confrontata con il calcolo delle strutture edilizie, per comprendere le complessità e le peculiarità del materiale di cui sopra non è facile, ma non si vuole ancora spendere migliaia o addirittura decine di migliaia di rubli per i servizi di un'organizzazione di progettazione. Bene, sono pronto ad aiutarti con il calcolo, ma solo dopo aver aiutato il progetto (il modulo appropriato viene pubblicato dopo i commenti). Per maggiori dettagli, consultare l'articolo "Fissare un appuntamento con il medico".

Spero, caro lettore, che le informazioni presentate in questo articolo ti abbiano aiutato almeno a capire il problema che hai. Spero anche che mi aiuti a uscire dalla difficile situazione che ho incontrato di recente. Anche 10 rubli di aiuto saranno di grande aiuto per me ora. Non voglio caricarti con i dettagli dei miei problemi, soprattutto perché ce ne sono abbastanza per un intero romanzo (in ogni caso, mi sembra e ho persino iniziato a scrivere sotto il titolo provvisorio "Tee", c'è un link nella pagina principale), ma se non mi sbaglio le sue conclusioni, il romanzo può essere, e potresti benissimo diventare uno dei suoi sponsor, e possibilmente eroi.

Dopo aver completato con successo la traduzione, verrà aperta una pagina con i ringraziamenti e un indirizzo email. Se vuoi fare una domanda, per favore usa questo indirizzo. Grazie Se la pagina non si apre, molto probabilmente hai effettuato un trasferimento da un altro portafoglio Yandex, ma in ogni caso non preoccuparti. La cosa principale è che quando effettui un trasferimento, specifica la tua e-mail e ti contatterò. Inoltre, puoi sempre aggiungere il tuo commento. Maggiori dettagli nell'articolo "Prendi un appuntamento con il medico"

Per i terminali, il numero del Portafoglio Yandex è 410012390761783

Per l'Ucraina - il numero della carta hryvnia (Privatbank) 5168 7422 0121 5641

Portafoglio Webmoney: R158114101090

Puoi dirmi come calcolare il rinforzo di una lastra quadrata supportata lungo un contorno e su una colonna al centro. Se il piatto è 4x4, possiamo considerare condizionatamente che questi siano 4 piastre 2x2 e fare il calcolo per un piatto 2x2? Grazie

Se c'è una colonna nel mezzo, lo schema di progettazione cambia, in primo luogo è necessario calcolare separatamente il rinforzo per le travi (queste saranno due travi a due spanne, vedere l'articolo corrispondente) facendo affidamento sulla colonna e quindi selezionare il rinforzo per le piastre 2x2. Naturalmente, una tale suddivisione in lastre e travi può essere piuttosto condizionale, nel senso che l'altezza di entrambi i raggi e le lastre può essere la stessa.

Ho capito bene: nella lastra al posto delle travi presunte è necessario rinforzare il rinforzo (calcolato come per le travi)?

Grazie per la consulenza. Non mi aspettavo una risposta così rapida :-)

Dimmi dove trovare - tabella ausiliaria 1 (170) per trovare? 1 e? 1,? 2 e? 2.

170 indica il numero dell'articolo, ad es. nella riga del browser è necessario digitare http://doctorlom.com/item170.html, tuttavia il collegamento attivo si trova nell'articolo stesso.

Dove trovare la tabella ausiliaria 1 (170) per trovare? 1 e? 1,? 2 e? 2

Infatti, nel commento precedente, tutto è descritto in dettaglio. Ma penso che questo non aiuti, così ho inserito un tavolo nel testo. Tuttavia, non dimenticare che questo non è l'unico modo per calcolare.

Dimmi, per favore, come calcolare la sovrapposizione di 9x7, supportata lungo il contorno e in aggiunta, 2 colonne sono state posizionate simmetricamente (le stanze si sono rivelate 7x5.3 e 7x3.7). Considerare due fasci a due span (con un'estensione di 5,3 e 3,7), un 3-span (con un'ampiezza di 2,33 m) e due sovrapposizioni di 5,3x7 e 3,7x7 o sovrapposizione possono essere considerati 3 pz di 5,3x2,33 e 3 pz di 3,7 x 2. 33? O è in qualche modo più facile? Grazie in anticipo per il commento.

Considerare 2 travi a due span e una a 3 span per colonne di supporto. E la sovrapposizione è relativa a un asse (ad esempio, x) come a due span e rispetto a un altro asse (ad esempio, y) come a tre span. Semplicemente - in nessun modo, se il pavimento sarà concretizzato in una fase.

Se è necessario calcolare elettronicamente - contattare. Cercherò di spiegare tutto allo stesso modo. Grazie

Benvenuto! Potresti aiutarmi? Contattami per favore lastra taglia 6 * 1,5 m. Grazie!

Asya. Posso solo suggerire e raccomandare, niente di più. Non è possibile effettuare autonomamente il calcolo o dubitare della sua correttezza, contattare le organizzazioni di progettazione.

Per favore, dimmi come calcolare il rinforzo per lastre monolitiche eseguite su cartone ondulato, ad esempio, una campata di 8,5 m con il supporto di questo span sulla trave (6m + 2,5m)

Non è possibile rispondere alla tua domanda nel formato dei commenti e anche nel formato dell'articolo sarà difficile da fare, quindi risponderò alla tesi:
1. Quando si calcola, è consigliabile essere guidati da "Consigli per la progettazione di pavimenti monolitici in cemento armato con pavimenti profilati in acciaio". I consigli possono essere trovati qui (http://files.stroyinf.ru/Data1/10/10099/)
2. Il controsoffitto deve essere considerato come una trave a due spioventi e deve essere posato un rinforzo appropriato. Il metodo per determinare le forze che agiscono nella sezione trasversale di un raggio a due span è descritto nell'articolo "Fasci a due campate" (http://doctorlom.com/item221.html).

dimmi, per un piatto di 8.5 per 3.4 appoggiato incernierato lungo il contorno, è necessario un rinforzo superiore e come calcolarlo? e altro ancora: nel caso di una placchetta schiacciata, il calcolo del rinforzo superiore viene eseguito utilizzando le stesse formule, ma tenendo conto del momento sul supporto?

Se la piastra è supportata a perno, allora il rinforzo superiore non è necessario, ma se si pizzica, è vero che viene aggiunto il momento sul supporto e, in questo caso, il rinforzo nello strato teso superiore è indispensabile.

Buonasera, dottor Lom, ma sarebbe più familiare per nome e padre. Per favore, non puoi leggere oltre, se hai l'opportunità di parlare in Skype; avtor1tet1. E io e tu sarai molto più facile.
Osservazione e pratica. Tutte le tue teorie. I calcoli sono impressionanti scrupolosità e professionalità.
E in relazione alla pratica si riduce al calcolo! rinforzo della dimensione delle cellule? + accessori per bar? e lo spessore della piastra ?, in base alla lunghezza e alla larghezza! e metodi per supportare una tale piastra. In pratica, si incontra una cella d12 d14 consigliata da esperti costruttori 20x20 o 15x15, o 25x15 e uno spessore del piatto di 15/20 cm, perché tecnologicamente non è possibile resistere a una dimensione di +/- 5 cm in un cantiere o avere uno o un altro diametro dell'asta.
quindi, semplificazioni e possibili errori da qualche parte e parzialmente distrutte le costruzioni, ma in pratica, in molti casi lo costruiscono in questo modo, le persone (specialisti) sono venute a dirlo! e così fa questo edificio ed è lungo e affidabile! o viceversa.
Mi scuso per forse un altro tipo di epopea! ))
Ma per qualche ragione, la qualità della composizione in calcestruzzo preparata non viene presa in considerazione da nessuna parte, manualmente o industrialmente, e il grado di calcestruzzo B20 o B25 è leggibile solo su Internet, ma i soprintendenti della costruzione hanno più cantieri! Dopo tutto, per la maggior parte, le persone stanno costruendo dai loro piccoli fondi nei villaggi e non c'è molto tempo per contare, avremmo tempo di finire tutto per la stagione delle costruzioni!
scusa ancora.

Non uso Skype, quindi dovrò comunicare in questo modo.
1. Nella costruzione a pochi piani, le campate dei piani non sono generalmente grandi: 4-6 m, e il carico sulle lastre negli edifici residenziali è più o meno lo stesso. Pertanto, il "parere di un esperto" specificato può avere una base. Tuttavia, il calcolo è ancora più sicuro.
2. Se la scelta dei diametri di rinforzo è limitata, è sufficiente calcolare la sovrapposizione tenendo conto dell'armatura esistente e, in base al calcolo, accettare la dimensione della cella.
3. Il calcolo di cui sopra è un calcolo della forza, vale a dire calcolo del primo gruppo di stati limite. E poi ci sono i calcoli per il gruppo 2 degli stati limite, in cui viene determinata la grandezza della deformazione della struttura, l'apertura della fessura, ecc. In altre parole, anche se il rinforzo nel progetto è posto con un ampio margine di forza, allora non c'è niente di sbagliato in questo. Maggiore è il margine di forza, minore sarà la deflessione.
4. La preparazione e la posa del calcestruzzo sono questioni tecnologiche con la parte teorica del calcolo e non hanno alcuna relazione. Ora sto preparando un ampio articolo sulla tecnologia di preparazione e posa del calcestruzzo. E anche se è necessario rispettare la tecnologia in qualsiasi condizione, sia a casa che in fabbrica, ma in linea di principio sono d'accordo sul fatto che il calcestruzzo preparato a casa può avere meno forza. Per tenere conto di questa influenza, è possibile moltiplicare la resistenza di progetto di una marca o classe di calcestruzzo accettata di un fattore di 0,8 o di 0,5, se si dubita fortemente della qualità del calcestruzzo armato futuro.

Si prega di spiegare il calcolo della lastra multi-lastra, la base per la costruzione di un drevyannogo residenziale su di esso

Questo argomento è già stato discusso sul forum (link al forum nella pagina principale), finora non posso aggiungere nulla.

Ciao, sto contando su una lastra monolitica F / B al 1 ° piano dell'allegato (muri - blocco del gas). La piastra ha una dimensione di 6,2x4,4 m, lo spessore è di 180 mm e, a giudicare dal calcolo, è sufficiente solo il rinforzo inferiore A10 con un passo di 250 mm. Dimmi se non mi sbaglio.

Senza conoscere la classe di calcestruzzo, il rinforzo e il carico di progettazione, è difficile rispondere alla tua domanda. Ma in linea di principio, i risultati sono abbastanza plausibili. Tuttavia, ulteriori rinforzi per ragioni costruttive non guasteranno mai.

Classe di calcestruzzo M-300; raccordi - 400; carico - piastrelle, mobili da cucina, quindi ho preso 400 e un fattore di 1,2
Alla fine, arrivò ad A12 con un passo di 200 (riassicurato), e il rinforzo superiore diede una griglia D4 (100x100) + rinforzo in una zona compressa attorno al perimetro delle pareti A10 (200x200)

I parametri della piastra che hai accettato sono abbastanza ragionevoli.

Calcolo la lastra per campate di estensione 3,05 m per 8,75 m, calcestruzzo B20. Spessore 0,15 m. Il piatto di carico è di 375 kg, pps 4,55 kg, massetto 125 kg, tavola 10 kg, utile 200 kg. attraverso l'allegato ci sarà una parete di 0,15 m di spessore GB, altezza 3m - 225kg. Totale, tenendo conto del coefficiente di rendimento di 1150 kg / m2. L'ho fatto: il livello inferiore su AIII 10mm con un passo di 0.2m, e lungo il passo di 8mm di 0.2m, il livello superiore della cella di 8mm è 0.2 per 0.2. La piastra è sostenuta liberamente lungo il contorno. Dimmi, per favore, ho considerato correttamente che il carico dal muro era considerato come distribuito e aggiunto al carico totale, oppure il muro era un carico concentrato ed era necessario considerare parte della lastra sotto di esso come una trave con rinforzo separato di questo pezzo di lastra?
E un'altra domanda è come calcolare la lastra per il taglio nelle sezioni di supporto?
Grazie in anticipo

Nel tuo caso, è più corretto considerare il muro come un carico concentrato, in questo caso lo schema di progetto è in qualche modo diverso e come risultato è necessario eseguire 2 calcoli, prima determinare il valore del momento massimo per il carico distribuito, quindi per il carico concentrato, quindi aggiungere i valori del momento ottenuto. Tuttavia, per una lastra supportata da un contorno, questa non è un'opzione completamente riuscita, anche se accettabile.
Puoi anche contare parte della lastra sotto il muro come una trave, ma allo stesso tempo il carico sulla trave può essere abbastanza grande, quindi secondo me è meglio contare le lastre come ordinarie, piuttosto che supportate lungo il contorno (vedi l'articolo corrispondente), e il raggio dovrebbe contare sul carico dal muro, e cos'altro sarà sul muro. Ciò fornirà la forza strutturale necessaria.
Per le lastre monolitiche, il calcolo delle sollecitazioni di taglio non è generalmente richiesto, tuttavia i dettagli di questo calcolo sono presentati nell'articolo "Calcolo di una trave in cemento armato".
Qualcosa di simile.

Potresti dirmi come calcolare la lastra per balconi a sbalzo 1,7x6,5 con un pizzico di 0,2 nella muratura, la vetratura sul bordo della lastra. Rinforzo, spessore

La tua lastra può essere vista come una trave a sbalzo. Le formule necessarie per determinare il momento flettente e altri dati sono fornite nell'articolo "Schemi di progettazione per travi". Nel tuo caso, è più corretto effettuare due calcoli, prima determinare il momento flettente massimo da un carico uniformemente distribuito (peso della piastra, rivestimento, ecc.), Quindi dal carico concentrato alla fine della trave (telaio, vetro, ecc.). Quindi aggiungere i valori risultanti sul principio di sovrapposizione.
Allo stesso tempo, non dobbiamo dimenticare che nelle piastre a sbalzo lo strato superiore si allungherà e il rinforzo di progetto dovrebbe essere posizionato esattamente nello strato superiore.
Eppure, quanto è forte il pizzicotto della lastra nella muratura: la domanda. Di norma, i piatti da balcone cercano di fare parte della lastra del pavimento della stanza, in questo caso si scopre un raggio incernierato con una console. Se non è possibile realizzare una piastra monopezzo, il rinforzo viene installato nella parte superiore, sempre mediante calcolo, assicurando un serraggio affidabile della piastra a sbalzo.
Se i vetri saranno sui lati, questo dovrebbe essere preso in considerazione durante il calcolo.

Ciao Dimmi, per favore, nel tuo esempio di calcolo, l'ampiezza della lastra del solaio è 5x5 m, "Intervalli calcolati l1 = l2 = 5 m.", E nella formula per il momento flettente massimo calcolato, scrivi: "M = 775 x 4x4 / 16 = 1219,94 kgf · m" dove 4, a quanto ho capito, e c'è una spanna del raggio, e perché è così?

Solo perché è un refuso, se 4 è moltiplicato per 4 e diviso per 16, allora otteniamo 1, il che significa che il momento chiaramente non può essere uguale a 775x4x4 / 16 = 1219.94.
Ma grazie mille per l'attenzione. Correggendo un refuso, anche se solo uno, io, risulta, e invece di zero, ho battuto un nove. In realtà, il momento non è inferiore a 1219.94 e 1210.94, ma un'ulteriore percentuale del margine di sicurezza non fa male.

ciao di nuovo, grazie per una risposta così rapida. Quindi, con il tuo permesso, ti rimprovererò un paio di equivoci, per la correzione. La selezione della sezione della valvola è conveniente da produrre secondo la tabella 2 (vedi sotto). "L'intera piastra richiede 40 aste lunghe 4,2-4,4 metri." Qui la lunghezza della canna, a quanto ho capito, sarà anch'essa di 5,2-5,4 metri. "Ad esempio, devi calcolare una lastra per una stanza di 8 metri di lunghezza e 5 metri di larghezza (per chiarezza, una delle dimensioni rimane uguale), rispettivamente, gli intervalli calcolati saranno l2 = 8 me l1 = 5 m. Quindi? = 8/5 = 1,6, e rapporto momento m2 / m1 = 0,49 e quindi m2 = 0,49 m1 ". Dato che abbiamo un momento comune M = m1 + m2, M = m1 + 0.49m1 o m1 = M / 1.49. In questo caso, il valore del momento totale è determinato sul lato corto per il semplice motivo che questa è una soluzione ragionevole: M = ql12 / 8 = 775 x 52/8 = 2421,875 kgf · m In questo caso, il rinforzo inferiore (corto, lungo 4,4 m) verrà conteggiato al momento: m1 = 2421,875 / 1,49 = 1625,42 kgf · me il rinforzo superiore (lungo, 6,4 m) conteremo sul momento "anche qui, qualcosa con una lunga verga è incasinato secondo me, anche se potrei sbagliarmi.

È giusto Ora posso anche dire da dove vengono queste pulci - nella prima edizione dell'articolo il calcolo è stato fatto per lastre 4x4 e 6x4, ma i risultati non mi sembravano molto rivelatori, perché ho contato tutto per lastre 5x5 e 8x5, e i vecchi valori non erano corretti ovunque. Grazie ancora per la tua attenzione, gli errori riparati.

Buona giornata Potete dirmi come determinare la deflessione massima consentita per le solette e quali sono le regole per l'apertura delle fessure per le solette negli edifici residenziali?

Di norma, la deflessione massima dei solai negli edifici residenziali non deve superare 1/250 della lunghezza della campata. Calcolo della deflessione - una storia separata, un esempio di un calcolo approssimativo si può trovare nell'articolo "Determinazione del momento di resistenza".
Le lastre per pavimenti negli edifici residenziali possono essere attribuite alla terza categoria di requisiti per la resistenza alle incrinature. La larghezza massima di apertura delle crepe ammessa per le strutture utilizzate all'interno è di 0,4 mm per il carico a breve termine e di 0,3 mm per il carico a lungo termine (per le classi di rinforzo CI-AIII).

Grazie per la risposta, ma non dirmi se hai bisogno di fare un buco quadrato nella lastra, in teoria, attorno al buco hai bisogno di fare un rinforzo, qualcosa come un raggio, chiedendoti quanto hai bisogno di lanciare il rinforzo di questo raggio nella lastra? Eppure, se si versa la lastra sopra il muro portante, allora è necessario fare il rinforzo dello strato superiore della lastra perpendicolare al muro, ecco come determinare per quanto tempo le barre di rinforzo devono essere posate per questo rinforzo?

Tutto dipende dallo scopo, dalle dimensioni e dalla posizione del buco. Se il foro non attraversa il rinforzo calcolato e non vi sarà alcun carico aggiuntivo sulla piastra in corrispondenza del foro, non sarà necessario alcun rinforzo speciale. Se il calcolo richiede un rinforzo, la lunghezza di ancoraggio è determinata dal calcolo (dettagli in SNiP 2.03.01 -84), ma non inferiore a 20 diametri o 250 mm per il rinforzo nella zona tensionata.
Se si calcola la lastra tenendo conto del carico delle pareti portanti e si richiede il rinforzo nello strato superiore, la sua lunghezza viene prima determinata utilizzando il diagramma totale dei momenti (di solito non più di 1/3 della lunghezza della campata) più i 20 diametri superiori o 250 mm alle estremità Molto probabilmente le lastre dovranno realizzare ganci per un corretto ancoraggio.

Perché lo spessore della lastra è h = 15sm, come Andrei del 22-07-2013 ". La lastra ha una dimensione di 6,2x4,4 m, lo spessore ha richiesto 180 mm e.". h = 10sm è abbastanza adatto: d10 pitch 125mm e 167mm, rispettivamente. Grazie

La scelta dello spessore della piastra e il corrispondente spessore di rinforzo sono una questione personale. Inoltre, la scelta dello spessore ottimale della piastra non è oggetto di questo articolo e dipende in ultima analisi da molti fattori diversi.

Ho trascorso il comp. secondo il tuo articolo. tutto è chiaro e facile. Ma deve esserci un approccio ragionevole. che coro. nell'aumentare la massa della lastra? Capisco che c'è una pausa. fattori e hanno bisogno di uno stock ma non di 8 cm, come Andrei. Anche tu dici che nei calcoli lo stock è già stato stabilito e se qualcuno vuole risparmiare, questa è una tecnica più complicata. Perché una persona che ha letto un articolo da un professionista non prende decisioni perfettamente ottimali a giudicare dai dati iniziali. O c'è una presa? Grazie

L'unico vantaggio nell'aumentare la massa della piastra è maggiore quando esposto a carichi dinamici e di urto, ma non è questo il caso ora.
1 Con gli stessi dati di progettazione (dimensioni della lastra, carico effettivo), la classe di calcestruzzo, la classe e l'area della sezione trasversale dell'armatura influenzano i parametri della lastra. Ad esempio, una persona non ha il desiderio di armeggiare con il fotogramma per un lungo periodo e quindi, nei calcoli, è data dalla dimensione della cella di almeno 200x250 mm.
2. I carichi sono diversi e non sempre si tratta di un carico uniformemente distribuito, ad esempio partizioni, un grande acquario o un tavolo da biliardo pesante, e il valore del carico calcolato in modo uniforme può essere maggiore rispetto all'esempio precedente.
3. Più piccolo è lo spessore della lastra, maggiore è la qualità della prestazione del lavoro, vale a dire minori sono le tolleranze per eventuali deviazioni nel posizionamento del rinforzo, la compattazione del calcestruzzo, il rispetto della classe di calcestruzzo, ecc.
4. Ci sono persone che fanno calcoli con un ampio margine. C'è una cosa del genere - ri-stabilire. Prendono un valore maggiore del carico di progetto per le ragioni sopra esposte, o per altri, la riserva è nella classe del calcestruzzo, poiché non hanno la capacità di controllare la qualità del calcestruzzo acquistato, ecc. E, di conseguenza, l'altezza maggiore della lastra. La logica di queste persone è chiara: la cosa peggiore che può accadere durante un riavvolgimento è un aumento del margine di sicurezza. Ma se c'è un errore al ribasso, questo può portare alla distruzione della struttura.
5. È possibile ridurre l'area della sezione trasversale del rinforzo solo in aree meno cariche, poiché nell'esempio riportato non vi sono molte scorte.
6. Ma non l'ultimo. Questo articolo fornisce un esempio di calcolo della forza, vale a dire sul primo gruppo di stati limite. Ma esiste anche un secondo gruppo di stati limite - le deformazioni e il calcolo del secondo gruppo consentono di definire la deflessione della placca, nonché la larghezza dell'apertura della fessura. Per le persone che eseguono calcoli di forza con un ampio margine, i calcoli per il gruppo 2 non sono generalmente richiesti e minore è il margine di sicurezza, maggiore è la necessità di calcoli per il gruppo 2 di stati limite e il calcolo delle deformazioni. Ad esempio, stai andando al soffitto, formato da una stufa, solo colpisci e dipingi. In questo caso, il valore ammissibile della deflessione sarà inferiore a quello di un controsoffitto. Ma in generale, maggiore è il margine di forza, minore è la quantità di deflessione, e poiché non ci sono materiali con rigidità infinitamente alta, ci sarà sempre una deflessione, anche con un margine di sicurezza di 10 volte.

Buon pomeriggio Dr. Lom! ZH.B che si sovrappone con uno spessore di 15 cm +5 cm, un accoppiatore di 4 x 6 m in una casa privata tra 1 e 2 piani è stato allentato di 1 cm per 3 anni dopo la costruzione e continua a incurvarsi di circa 0,5 mm al mese. Guidato dal tuo commento precedente, la quantità di gioco in 1 cm non ha ancora superato il 1/250 dell'intervallo. Cosa fare Guarda il cedimento ulteriormente al massimo? O è meglio iniziare a posizionare la trave sotto il soffitto? La sovrapposizione può essere sovraccarica di rinforzo. 16 diametri posati trasversalmente - questo è il fondo e allo stesso modo il piano. Forse questo è il motivo: si è rivelato troppo pesante? Fabbrica di calcestruzzo M300. non speronato. Grazie in anticipo

La domanda non è semplice, inoltre, non hai specificato la distanza tra le barre di rinforzo, quindi risponderò in questo modo:
Maggiore è il rinforzo, maggiore è la capacità portante della lastra e, di conseguenza, minore flessione, ma se la miscela di calcestruzzo non viene compattata durante l'installazione, la capacità portante può diminuire.
Inoltre, se la deflessione appare quando la piastra è caricata, allora questo è normale, poiché la deflessione è la reazione del materiale al carico. Se la deflessione cresce senza un aumento del carico, questo può essere il risultato di una deformazione elastica aggiuntiva o di un creep di calcestruzzo (non c'è nulla di pericoloso in questo), o uno slittamento di rinforzo dovuto a una riduzione insufficiente, ma questo è già negativo.
Se al momento non vi è alcun carico sulla sovrapposizione (ad eccezione del proprio peso e della propria cravatta), ma la sovrapposizione continua ad abbassarsi, è molto probabile che si debba rinforzare la sovrapposizione con un raggio.

Grazie per la risposta, dottor Lom! E qual è il risultato di una ulteriore deformazione elastica? E per quanto tempo puoi aspettare la stabilizzazione del processo di deflessione senza carico? Mi inchino al fatto che 3 anni dopo la costruzione è tempo sufficiente per la solidificazione e il restringimento del cemento armato, e si può iniziare il panico? 16, il rinforzo, tra cui a volte è caduto, e 22, è posto in una griglia con un passo di 15 cm sia dal basso che nello strato superiore della sovrapposizione monolitica. Vibratore, che ha promesso di portare i costruttori. mai portato Qualcosa è stato versato sotto la pioggia, il cemento è stato alimentato attraverso un tubo da un agitatore concreto e subito coperto con un film. Al momento non c'è carico sul pavimento, tranne che per il proprio peso. La deflessione cominciò ad essere osservata dopo 1,5 anni dall'installazione di questo pavimento, il riscaldamento fu acceso e una parete divisoria di 7 cm di spessore in calcestruzzo aerato fu installata sul pavimento e intonacata. Dopo l'intonacatura, una crepa apparve sul setto sottostante, arcuata dagli angoli inferiori del setto e il punto superiore dell'arco è 10 cm sopra il centro della sovrapposizione, e ha un'apertura massima, che indica che la sovrapposizione "lascia" da sotto il setto. In base alle dimensioni della crepa crescente sulla partizione, osservo il cedimento. Ho in programma di installare le colonne in 1 mattone vicino alle pareti del primo piano e tra di esse versare il fascio F / B sotto il soffitto. Una tale soluzione è accettabile?

Da un lato, la deflessione sotto l'azione di un carico concentrato - le partizioni è abbastanza logica. D'altra parte, se il crack sulla partizione è finito, a giudicare dalla tua descrizione, non ci sono porte nella partizione e la partizione poggia sul pavimento solo ai bordi, e quindi il carico dal muro non viene quasi trasmesso. In questo caso, la sovrapposizione deve essere rafforzata.
In generale, la definizione della deflessione lungo la larghezza dell'apertura della fessura sulla parete intonacata non è del tutto corretta, la fessura primaria potrebbe apparire come risultato del restringimento dell'intonaco. Basta prendere il cavo e tirarlo da una parete all'altra in modo che il cavo vicino alle pareti tocchi il pavimento. La distanza dal cavo alla sovrapposizione al centro del piatto - questa è la deflessione.
Non capisco bene come riempirai il raggio sotto il soffitto esistente, nel tuo caso avrai probabilmente bisogno di un'istituzione di un cemento armato finito o di una trave metallica e le colonne vicino alle pareti (come ho capito con una sezione di 250x250 mm) dovrebbero essere contate per la stabilità e per una maggiore affidabilità dovrebbero essere collegati a muri esistenti.

Grazie, misuro il metodo proposto. A giudicare dal crack, la partizione non preme sulla sovrapposizione, al contrario, "si blocca". Perché non ha aperture per le porte e poggia sui muri portanti. Mi sono reso conto che abbiamo bisogno del calcolo delle colonne. Il raggio può essere versato sotto il soffitto e lo spazio può quindi essere posato con mattoni. Ma forse hai ragione. Considerando l'I-beam №12. È possibile impilarlo su colonne di mattoni7 come preparare la superficie delle colonne per la posa di travi a I e come sistemarle al meglio?

Penso che 12 travi a I non saranno sufficienti anche per 4 metri o 2 travi a I, per i dettagli vedi l'articolo "Calcolo di un architrave metallico".
Non dovrebbero esserci problemi con la posa di travi su pilastri di mattoni. Tuttavia, maggiori dettagli possono essere trovati nell'articolo "Calcolo dell'area di supporto del muro per il crollo".
Infatti, i carichi orizzontali non agiscono sul raggio, quindi è consentita qualsiasi fissazione dal movimento orizzontale.

Ciao Dimmi, per favore, è lecito progettare una lastra monolitica con una gabbia 6x6 supportata lungo il profilo del calcestruzzo leggero? Resistenza strutturale di claydite M300. Come nella formula, viene presa la resistenza al calcestruzzo calcolata per la compressione, ed è la stessa del calcestruzzo pesante.

Le norme per la fabbricazione di lastre da pavimento in calcestruzzo argilloso strutturale non sono proibite. Al momento, le strutture di supporto, in particolare le lastre per pavimenti, in calcestruzzo argilloso vengono utilizzate sia in Russia che all'estero. Tuttavia, durante la progettazione, si dovrebbe prestare particolare attenzione al calcolo di 2 gruppi di stati limite, poiché il calcestruzzo keramsit ha un modulo elastico inferiore rispetto al cemento pesante della stessa classe.

Ciao Dr. Lom! Aiuto per favore, voglio disegnare una sovrapposizione 10x7 ogni 40 cm con travi rinforzate, rinforzo funzionante con diametri 14, cemento B25, altezza 15 cm, è necessario rinforzare la zona allungata, se sì allora quale rinforzo diametro, se spieghi come rinforzare con travi, e che costruttivo.

Un articolo separato è dedicato a questa domanda: "Calcolo di una sovrapposizione di costolature monolitiche".

Puoi ancora scoprirlo, quindi voglio che le travi siano nel monolite, e in modo che la sovrapposizione sia alta come le travi, il rinforzo dovrebbe essere leggermente rinforzato, la cassaforma dovrebbe essere fatta come per un pavimento piano

In questo caso, la sovrapposizione deve essere considerata come un fascio a più luci posto su fasci a campata unica e non come una lastra supportata lungo il contorno. ie Per prima cosa selezionare il rinforzo per le travi a campata unica larghe circa 40 cm con l'offset di rinforzo al centro della trave. Per campate di circa 40 cm di un fascio a più span, il rinforzo molto probabilmente non sarà necessario, ma questo dovrebbe essere controllato concentrandosi sui carichi concentrati.

Se non ti dispiace, spiega l'algoritmo di calcolo

Quindi l'ho spiegato.

Risulta che mi basta calcolare il rinforzo per le travi a campata unica con una sezione di 40x15 cm e non posso rinforzare la distanza tra queste travi a campata unica? Mi sembra che non abbia impostato correttamente il mio pensiero, voglio disegnare una sovrapposizione di 10x7m, voglio rinforzare le travi ogni 40 cm in modo che queste travi si sovrappongano, quindi, come hai spiegato, posso solo considerare le travi a campata unica, ma non capisco come calcolare il multi-span una trave posata su travi a campata unica, se le travi a campata unica all'interno del soffitto

Il fatto è che la scelta di un particolare schema di progettazione è uno dei compiti principali e difficili. Poiché ogni schema di progettazione è approssimativo e non corrisponde mai al progetto attuale. Soprattutto quando si tratta di elementi in cemento armato.
Rifiutando di distribuire uniformemente il rinforzo e concentrandolo nell'area delle travi convenzionali, cambi le condizioni di lavoro della struttura. Se questo cambia lo schema di progettazione è una domanda separata, la cui risposta dipende da quanto grande sarà la concentrazione di rinforzo nelle travi.
Poiché si concentra il rinforzo di progetto in travi condizionali, che pertanto hanno una resistenza e una rigidità molto maggiori, le sezioni di lamiera tra le travi sono considerate parte di un raggio a più span. L'unica differenza è che l'altezza delle travi nel tuo caso è uguale all'altezza della lastra.

Puoi dirmi ancora, con una sovrapposizione di 7x10m, posso calcolarlo come una sovrapposizione rettangolare senza rafforzarla in alcun modo: l'unica cosa simmetrica con il rinforzo di lavoro è di posarla in una zona compressa, solo con un diametro più piccolo?

Sì, puoi rinforzare la lastra con rinforzo nella zona compressa. I principi di calcolo sono esposti nell'articolo "Calcolo di una trave in calcestruzzo con rinforzo in una zona compressa"

Ciao Dr. Lom. Per favore spiega come eseguire il calcolo del piatto sostenuto su tre lati: un lato è sospeso in aria e il calcolo del piatto nell'angolo del quale è un'apertura. Grazie mille per gli articoli.

Se la piastra si basa su 3 lati, il calcolo viene eseguito utilizzando lo stesso algoritmo, solo i valori dei coefficienti sono determinati dalla curva solida 2 nella Figura 2. Ad esempio, se la piastra è quadrata, il rapporto di momento sarà 0,5, vale a dire. la maggior parte del carico verrà percepita dal piatto nella direzione tra i due supporti.
Se il supporto manca sul lato più lungo del rettangolo, quindi il conteggio di una piastra come supportato su 3 lati non ha molto senso. Tale lastra è calcolata come un raggio su due supporti.
Se la piastra è supportata lungo il contorno e in uno degli angoli c'è un'apertura nella parete e non c'è un corrispondente ponte sopra l'apertura, quindi la piastra sopra l'apertura è rinforzata in modo da fungere da ponte.

Grazie per la rapida risposta. Mi scuso per la domanda sbagliata. La porta è nella lastra - conosco male la lingua professionale.
Se puoi ancora fare domande. Se la piastra è bloccata, il momento dalla piastra viene trasferito alla parete. E il luogo di applicazione del carico dal piatto - 1/3 della distanza dal bordo? La restrizione del luogo di applicazione del carico - 7 cm dal bordo?

Se l'apertura è nella lastra, la lastra deve essere rinforzata di conseguenza.
Se la piastra è bloccata, questo è un calcolo completamente diverso e il muro diventa parte del telaio. Inoltre, un serraggio rigido implica che l'angolo di inclinazione della sezione trasversale della lastra sul supporto sia 0, e quindi il punto condizionale di applicazione del carico non si sposta da nessuna parte.
Ma fornire un bloccaggio rigido della piastra sui supporti senza un insieme di soluzioni costruttive è difficile. Di norma, nel calcolo delle lastre stiamo parlando del calcolo di un raggio a cerniera con consolle. Per ulteriori dettagli, consultare l'articolo "Tipi di supporti. Quale schema di progettazione scegliere"

Ciao, dimmi come calcolare una lastra monolitica di forma pentagonale supportata su cinque muri di mattoni di supporto.

Tutto dipenderà dalla geometria della piastra. Senza un piano di sovrapposizione, non ha senso discutere le caratteristiche del calcolo.

Buona giornata, dottor Lom. Ho una domanda del genere, hai scritto "Ad esempio, devi calcolare una lastra per una stanza di 8 metri di lunghezza e 5 metri di larghezza (per chiarezza, una delle dimensioni rimane uguale), rispettivamente, gli intervalli calcolati saranno l2 = 8 me l1 = 5 m. 8/5 = 1,6, e il rapporto tra i momenti m2 / m1 = 0,49 "Come hai conosciuto il rapporto tra i momenti m2 / m1 = 0,49.

Secondo il programma 2. (Grafico della dipendenza dei momenti sul rapporto?)

Dr. Lom, grazie mille.

Buona giornata! Puoi dirmi come si calcola una lastra monolitica in cemento armato per cassaforma con un supporto sulle pareti e sulla colonna? C'è una foto del piano

Per cominciare, dovresti calcolare le travi supportate dalla colonna. Quindi, a seconda della posizione delle travi, calcolare la lastra come diverse travi a due span. Dettagli nella sezione "Costruzioni staticamente indefinibili".

e quali raggi? RC? Dove posso vedere il calcolo del raggio? Il mio piatto poggia su 2 pareti portanti, un altro lato sul NS, ma non completamente, ma metà e un angolo rispetto alla colonna. e quale sarà il calcolo? basato su 3 lati o no?

Dalla tua descrizione precedente, ho concluso che la piastra ha un supporto aggiuntivo - nel mezzo della stanza sulla colonna. Come si è scoperto, non lo è.
Nel tuo caso, sarà più semplice calcolare solo una lastra (come una trave con 2 supporti - muri portanti). Vedi l'articolo "Calcolo delle lastre in cemento armato".

e se la lastra (misura 8.15 per 5 m) è basata su 3 NS e 4 lati sulla colonna (al centro), allora qual è il calcolo? e se la lastra è di sezione continua, può essere calcolata come multi-hollow o il calcolo sarà molto diverso?

In primo luogo, a malapena puoi creare una lastra a nucleo cavo a casa. In secondo luogo, la lastra vuota viene calcolata di default come una trave.
Inoltre, se vi è una distanza di 5 m tra una delle pareti portanti e la colonna, ha senso posizionare le travi sulla colonna o creare travi nel processo di cementazione della lastra. Allo stesso tempo, conta sia le travi che la lastra supportate lungo il contorno.
Se la distanza tra una delle pareti portanti e la colonna è di 8 m, allora è più facile calcolare e realizzare una piastra su due supporti.
Troverete le risposte alla maggior parte delle vostre domande nelle sezioni "Nozioni di base sui materiali e materiali da costruzione", "Calcolo delle strutture in cemento armato", ecc.

Buona giornata! Dr. Lom, dimmi come trovare le reazioni di supporto da una piastra rettangolare supportata intorno al contorno e come viene distribuito il carico?

Non ci sono registri nei commenti, quindi sostituirò la lunghezza della campata corta con la lettera k e la lunghezza della campata lunga con la lettera d.
Sulla base del rapporto momento trovato (ad esempio m2 / m1 = 0,49), i valori dei carichi sono determinati dalle seguenti formule:
q1k ^ 2/8 = m1 = Ma / 1.49
q2d ^ 2/8 = 0.49m1
rispettivamente
q1 = 8Ma / (1.49xk ^ 2)
q2 = 8x0.49m1 / d ^ 2)
Nota: in questo caso, viene utilizzato il momento definito per il rinforzo, poiché consideriamo lo stato di sollecitazione lineare.
Quindi nel breve periodo
A1 = B1 = q1k / 2
nel lungo periodo
A2 = B2 = q2d / 2
Qualcosa di simile.

Buona giornata! Dimmi, per favore, quale sarà il calcolo di una piastra monolitica con piastra / cerniera operetica su 3 lati? penso che: 1. trova il valore massimo del momento flettente ql ^ 2/8 dove l è la lunghezza della lunga estensione. 2. Seleziono il rinforzo in base alla formula (6? -1)? * Q (yn) l ^ 3 * Kc / 24 (2? + M) Rs * h0
? = l2 / l1 - il rapporto tra long l2 lunghi e short l1 span calcolati;
- coefficiente determinato dai grafici
Kc è il coefficiente che tiene conto dell'effetto della concentrazione di rinforzo di As1 sul bordo libero, a seconda del coefficiente di concentrazione?
e fare lo stesso per trovare l'arte trasversale?

Poiché si utilizza il metodo descritto nella sezione "Consigli per il calcolo e la progettazione di solette prefabbricate in solai", non è necessario trovare il valore del momento M (elemento 1 nella descrizione), in particolare sul lato lungo. Nella formula che hai citato, il valore di m è determinato in base alla pianificazione, quindi tutto è descritto correttamente. Per determinare la sezione trasversale dell'armatura perpendicolare al bordo libero, utilizzare la formula appropriata. Successivamente, viene eseguito un test di resistenza, deformazione, ecc., Poiché i valori ottenuti con questo metodo di calcolo richiedono un attento test.

Ma qual è l'altezza della zona compressa di una lastra monolitica in cemento armato di una soletta con uno spessore di 200 mm?

Infatti, l'altezza della zona compressa nella sezione massima caricata x =? Ho.
Tuttavia, esistono altri metodi per calcolare strutture in calcestruzzo, in cui l'altezza della zona compressa può essere diversa.

Buona giornata! Dr. Lom, potresti scrivere in dettaglio come calcolare il rinforzo nella lastra monolitica supportata su 3 lati (due lati l1 = 3 metri, l2 = 8,6 metri) quali formule usare, che differiscono dal calcolo sul contorno.

Per calcolare la lastra, supportata su 3 lati, nonché sul contorno, è possibile utilizzare le "Raccomandazioni per il calcolo e la progettazione di lastre prefabbricate in solai solide". (Troverete nella rete). Ma non bisogna dimenticare che tali calcoli hanno senso per le lastre di produzione di massa, quando i risparmi di una percentuale del rinforzo compensano i costi di calcoli abbastanza complessi e scrupolosi, elaborando uno schema dettagliato di rinforzo, ecc.
Per le persone che progettano una struttura che verrà realizzata in una singola copia, oltre a occuparsi di un tale calcolo per la prima volta nella loro vita, il margine di sicurezza è molto più importante. Pertanto, il calcolo del piatto, come sostenuto su 3 lati, dal mio punto di vista, non ha molto senso per queste persone. Tale lastra, soprattutto quando il rapporto di aspetto è simile a quello specificato, è più facile e veloce da calcolare come una lastra supportata su 2 lati (vedere l'articolo "Calcolo di una soletta in cemento armato").

Dr. Lom, hai scritto:
"Non ci sono registri nei commenti, quindi sostituirò la lunghezza della campata corta con la lettera k, e la lunghezza della campata lunga con la lettera d.
Sulla base del rapporto momento trovato (ad esempio m2 / m1 = 0,49), i valori dei carichi sono determinati dalle seguenti formule:
q1k ^ 2/8 = m1 = Ma / 1.49
q2d ^ 2/8 = 0.49m1
rispettivamente
q1 = 8Ma / (1.49xk ^ 2)
q2 = 8x0.49m1 / d ^ 2)
Nota: in questo caso, viene utilizzato il momento definito per il rinforzo, poiché consideriamo lo stato di sollecitazione lineare.
Quindi nel breve periodo
A1 = B1 = q1k / 2
nel lungo periodo
A2 = B2 = q2d / 2
Qualcosa come questo. "

Se hai prestato attenzione, ho indicato che si tratta di un algoritmo di calcolo approssimativo (questo è stato espresso dalle parole "Qualcosa come questo"). Il fatto è che il calcolo delle lastre è un compito piuttosto complicato risolto con vari metodi approssimativi (non esistono metodi esatti per risolvere questo problema in nessuna condizione di fissaggio della lastra). In questo caso, le reazioni di supporto - i carichi sulle pareti della lastra saranno distribuiti non linearmente lungo la lunghezza delle pareti - i supporti, poiché la distribuzione del carico nei piani perpendicolari varierà per le diverse parti della lastra. Se si desidera ridurre i valori dei carichi in diversi piani a un determinato valore medio corrispondente al carico totale di progetto, in entrambi i casi è possibile dividere effettivamente per la lunghezza della campata breve. Per le sezioni centrali delle pareti, i valori di carico in base all'algoritmo indicato da me devono essere moltiplicati per il fattore di riduzione (circa 1,25)

Ciao, per favore dimmi perché il rapporto momento è m2 / m1 = 0,49? È un numero costante o calcolato? Capisco che con altre relazioni di larghezza in lunghezza e il rapporto tra i momenti sarà diverso.

Ho già risposto a una domanda simile nei commenti dal 02-05-2014. Il rapporto tra i momenti è determinato dalla figura 2.

Mi scuso per la disattenzione. E come calcolare questo rapporto, se la piastra è bloccata su 4 lati. Il fatto è che considero una sovrapposizione monolitica piatta con un "bullone nascosto" e questa struttura si è divisa in 2 elementi: il piatto e il bullone stesso.

Se la placca ha un serraggio rigido su 4 lati, allora sarà un calcolo completamente diverso, per il quale i metodi descritti in questo articolo non sono applicabili. Se la lastra è supportata anche su un bullone, allora sarà almeno una lastra a due campate, a cui anche questi metodi di calcolo non sono applicabili.

Grazie, allora continuerò a prendere d'assalto Internet. Da nessuna parte posso trovare un algoritmo per calcolare una sovrapposizione monolitica piatta con un bullone "nascosto" e il calcolo nel prog non funziona.

Benvenuto! Devo calcolare la lastra monolitica in cemento armato manuale, che a sua volta poggia sui muri di mattoni. Lo schema costruttivo del muro dell'edificio (senza cornice). ie Devo determinare la lastra di rinforzo (superiore e inferiore) e la deformazione. Non riesco a trovare la letteratura con un esempio simile. Aiuto per favore!

Se la piastra è supportata lungo il contorno, è possibile utilizzare l'esempio fornito in questo articolo. Se la lastra si basa su 2 pareti, viene fornito un esempio di calcolo di tale lastra nell'articolo "Calcolo di una soletta in cemento armato". Esempi di calcolo che prendono in considerazione il rinforzo superiore e determinano la deformazione della piastra di cemento armato sono anche sul sito, utilizzare la ricerca sul sito.

se il piatto è 6x6, in uno degli angoli c'è un foro per scendere le scale (1x2m), come tenerne conto?

Se c'è un buco nella lastra, inoltre, la scala poggia sulla lastra, quindi questo è un calcolo completamente diverso a causa della diversa natura dei carichi. Come minimo, la lastra dovrebbe essere rinforzata nel punto in cui la rampa di scale conduce, forse richiederà un raggio aggiuntivo o due.
In generale, l'uso di una piastra supportata da un contorno potrebbe non essere ottimale nel tuo caso.

Benvenuto! Per favore dimmelo Faccio un soffitto monolitico nella cantina 3200mm per 3200mm, piastra sostenuta 120mm di spessore, rinforzo monostrato, rinforzo 12 celle 150mm per 150mm, strato protettivo in cemento 20mm., Calcestruzzo m300, in uno degli angoli nella lastra un ritaglio 1000mm per 900mm cantina (ho progettato di rinforzare ulteriormente con 8 mm di rinforzo nello strato superiore e 12 mm nello strato inferiore. Dei carichi che agiscono sulla lastra, ci saranno: 100 mm di polistirolo espanso (densità 35 kg / metro cubo), 100 mm di sabbia, 1000 mm di collo alto. Non ho esagerato.

Quando costruisci per te stesso, è troppo difficile strafare. Ma in generale, il vostro piatto nella zona dell'apertura avrà un carico concentrato aggiuntivo, e l'apertura è abbastanza grande da contare la piastra come semplicemente supportata dal contorno (ognuno scriverà un articolo sul calcolo di tali piatti, ma tutte le mani non raggiungeranno), quindi vorrei aumentare una piastra vicino all'apertura con 3-4 aste 12 mm nello strato inferiore e almeno una coppia nella parte superiore.
Eppure, nel seminterrato è spesso umido. Pertanto, accetterei uno strato protettivo di rinforzo di 30 mm e, di conseguenza, un'altezza della piastra di circa 130 mm. Comunque, tu decidi.

Mille grazie per la risposta. Rinforzare l'apertura avrebbe fatto affidamento sul manuale per il rinforzo, in altre questioni come hai detto con 3-4 barre di rinforzo in entrambi gli strati. Farò uno strato protettivo di 30 mm., Ma combatterò con l'umidità, più precisamente con le ragioni del suo verificarsi. Grazie ancora!

Ciao Dr. Lom! Ho un tale problema, ho già rotto la mia intera testa: è necessario calcolare la soletta del garage del seminterrato con una fossa di osservazione. Dimensioni chiare 7,2x4,85 carico utile 1000 kg / m2 Fossa di ispezione 5,5x0,9 incorniciata dal canale n. 16. il buco è sfalsato dal centro. Cioè, il lato sinistro della piastra è 1650, e il lato destro è 2250. La domanda è come calcolare tale sovrapposizione? Si prega di cliccare sull'algoritmo almeno o forse c'è un esempio di tale calcolo.

Poiché si dispone di un pozzetto di ispezione per quasi l'intera lunghezza del garage, non ha senso contare la lastra come supportata lungo il profilo. Faresti meglio a calcolare due travi a lastra (vedi articoli pertinenti) della lunghezza di 7,2 m, opportunamente rinforzate all'inizio e alla fine.
Un'altra variante del dispositivo a soffitto è anche possibile: due travi metalliche lunghe 4,85 m sono impilate all'inizio e alla fine del pozzo, due travi di lamiera lunghe 4,85 m sono supportate su pareti e due travi di lastra lunghe 5,5 m supportate su travi metalliche. Tuttavia, il calcolo di questa opzione sarà più difficile.

Grazie per una risposta così rapida! Anche se è possibile fare una domanda, ho semplicemente dimenticato di indicare che questa piastra è progettata con un bloccaggio rigido alla larghezza della parete (400 mm). Dalla tua risposta, mi sono reso conto che queste due lastre dovrebbero essere considerate supportate su due pareti corte?

Ciao Dr. Lom! La lastra monolitica resiste al secondo piano della casa resistendo a campate, lunghezza 7m, larghezza 4 metri, se rinforzata in uno strato con rinforzo 16, gabbia 15x15. Grazie!

Benvenuto! Puoi aiutarmi?
Abbiamo una lastra in cemento armato secondo il progetto 200 mm, colonne 400x400, 5600 mm in centri. Copertura a torta di circa 400 kg / m2. Abbiamo bisogno di installare sull'elevatore del tetto per i materiali di sollevamento. Quanto peso si sovrapporrà? Il peso proprio della piastra è di 500 kg / m2, carico distribuito di 400 kg / m2?, Distribuito totale = 900 kg / m2. Ma ancora non capisco.

No, Igor, non ti aiuterò. Perché secondo la tua descrizione nulla può essere definito affatto.

Ciao Dr. Lom! Abbiamo una lastra in cemento armato secondo il progetto 200 mm, colonne 400x400, 5600 mm in centri. Abbiamo bisogno di installare sull'elevatore del tetto per i materiali di sollevamento. Qual è la capacità portante della lastra?

Igor, la tua domanda suona all'incirca come l'enigma del coraggioso soldato Schweik ai membri della commissione medica, quindi lascerò la tua domanda senza risposta.

Ciao Dr. Lom!
Ho intenzione di realizzare una sovrapposizione monolitica nel garage con una dimensione di 3,4x6 m con un'apertura sotto il pozzo di ispezione. La dimensione dell'apertura 0.85x3.3m.
Pareti esterne per il supporto della lastra - fondazione a striscia monolitica.
In teoria, capisco che questa versione della piastra esiste nel caso del rinforzo della piastra con un raggio incorporato lungo il contorno dell'apertura. Ma in pratica. Non è pronto per questi calcoli, soprattutto considerando il fatto che il passaggio in un'automobile da garage è un carico dinamico.
A questo proposito, l'idea è nata per semplificare il compito (anche se con costi aggiuntivi di manodopera e materiale).
Il pensiero è il seguente:
1) riempire 4 pilastri di sostegno, posizionandoli attorno al perimetro della fossa di osservazione futura.
2) quindi versare 2 piastre separate di 6x1,3 m
3) lungo il bordo delle lastre passando sopra i pilastri di supporto, prevedere ulteriori rinforzi secondo lo schema "raggio".

Iniziamo dalla fine, è assurdo considerare le lastre con dimensioni di 6x1.2 m come supportate lungo il contorno. Nel tuo caso, farei due travi aggiuntive all'inizio e alla fine della buca, ad esempio, dal metallo laminato. Quindi avrai piastre di circa la stessa lunghezza. Se si creano colonne aggiuntive di supporto per le travi, allora tali travi dovrebbero essere calcolate come multi-span (vedere gli articoli pertinenti).

Cioè, se ho capito bene, consiglia di fare due fasci aggiuntivi attraverso lo spazio di sovrapposizione (3,4 m di lunghezza) situato ai bordi del pozzo (apertura)?
In questo caso, ottieni 4 piccoli piatti separati?

Caro Dr. Lom! Le dimensioni del mio piatto si adattano quasi al tuo esempio, ad es. Ho 4,5 x 7,55 nello spazio, poggia su pareti di cemento larghe 15 cm o 4,8 x 7,85 su tutta la lastra, l'unico carico sarà maggiore, anche se qui non è completamente chiaro. Se capisco bene, allora il carico distribuito è in realtà il peso della lastra stessa, più tutto quello che abbiamo messo o nel mio caso 7,5 m3 di calcestruzzo è di circa 19.000 kg + il peso del rinforzo è 1500 kg e + 5000 kg per esso, prendiamo 25.500 kg, dividi per 34m2, come risultato di 750 kg / m2, che è ancora meno di te. Ma non è questo il punto. Ho provato a fare calcoli per il tuo esempio, a letto ho trascorso tre ore alla fine e mi sono confuso alla fine (l'ultima volta che ho fatto calcoli simili circa 35 anni fa), ho deciso di rivolgermi a te (o forse qualcuno dal tuo sito può rispondere). Se aumento il diametro del rinforzo 12 e 10 di un ordine di grandezza, così come l'altezza della lastra a 20 cm, la lastra sarà il carico ridotto? Purtroppo sono inciampato in ritardo sul tuo sito, non c'è tempo per capire in dettaglio, ma voglio davvero avere il tempo di versare la stufa prima della neve. Grazie in anticipo

Per cominciare, la tua passione per la riassicurazione e l'affidabilità è abbastanza lodevole, ma.
Dal momento che il tuo piatto è molto vicino alla dimensione indicata nell'esempio e anche leggermente più piccolo, vorrei semplicemente prendere i parametri del rinforzo e del calcestruzzo dell'esempio al tuo posto e non preoccuparti dei calcoli.
Se aumenti il ​​diametro del rinforzo, sarà abbastanza, l'altezza della lastra non deve essere aumentata, in teoria può anche essere ridotta per ridurre il carico sulle pareti e sulla fondazione, ma questo richiede calcoli e sembra essere difficile per te. Anche un'operazione così semplice, come la determinazione del carico dal proprio peso, si è estremamente confusa e alla fine ha ottenuto il risultato troppo alto di quasi 2 volte. Nell'esempio del calcolo di una piastra quadrata, questo carico è definito in 1 azione matematica.
In primo luogo si determina l'intera dimensione della lastra, anche se il carico dalle sezioni di supporto viene trasferito direttamente alla parete e il carico sulla lastra non lo è, quindi per qualche motivo si hanno 7,5 metri cubi di calcestruzzo insieme 5.7, che è anche per la ragione con un margine, quindi si aggiunge peso separatamente il rinforzo è generalmente preso in considerazione dal peso specifico del cemento armato e, alla fine, si divide per l'area della lastra senza considerare le sezioni di supporto.
Pertanto, ti consiglio ancora una volta, basta prendere i parametri dell'esempio o aumentare il diametro del rinforzo senza aumentare l'altezza della piastra.

Grazie mille! Proverò ad avere il tempo di versare prima della neve.

Per favore dimmi da dove viene la figura 1.49
(Un esempio del calcolo di una lastra monolitica in cemento armato rettangolare con un supporto lungo il contorno)
Dopo il grafico, il terzo paragrafo alla fine

m1 + 0.49m1 = 1.49 m1. Pensavo fosse chiaro senza formule aggiuntive.

Grazie per la pronta risposta. Domanda davvero stupida che ho chiesto

Dr. Lom, per favore dimmi dove puoi trovare il calcolo, o forse anche l'intero algoritmo di azioni quando calcoli la sovrapposizione monolitica di colonne, la piastra risulta essere 6x6 su tutti i lati incorporati nella colonna.

Non te lo dirò, perché come una lastra continua, sostenuta da colonne, è inefficace. O le colonne sono realizzate con capitelli appropriati, ma solo con una griglia di colonne relativamente piccola, oppure la lastra è nervata.

Per favore dimmi come calcolare correttamente quanti cubi di cemento armato in 1 solaio: 3195mm * 300mm * 350mm

Hai iniziato bene, devi solo tradurre mm in metri e finire la moltiplicazione.

Dimmi perché quando determini l'area di rinforzo nella formula "Fa1 = m1 /? H01Rs = 1810 / (0,952 · 0,13 · 36000000)" sostituisci m1 = 1810? anche se è stato determinato sopra che m1 = 1717.74

Perché è un errore di battitura, o piuttosto incuria quando si modifica. E se sei andato oltre e hai cercato di calcolare a cosa è uguale la sezione dell'armatura, allora lo troverai tu stesso. Tuttavia, errori di stampa non appartengono a questo, corretto, grazie per la vostra attenzione.

Ciao Non riesco a capire perché il momento sul lato lungo risulta inferiore a quello breve? In termini di calcoli, tutto è chiaro, ma sembrerebbe che l'estensione sul lato più grande sia più grande, il che significa che il momento dovrebbe essere maggiore, ma si scopre il contrario. PS Grazie mille per i tuoi articoli.

Questa caratteristica delle piastre è descritta in modo sufficientemente dettagliato nell'articolo "Sul calcolo delle lastre sull'effetto di un carico uniformemente distribuito".

Puoi dirmi se è possibile rilasciare una sovrapposizione monolitica di tre metri. Spessore del piatto 20 cm Doppio rinforzo, se no, allora scrivi come meglio farlo? Grazie

Ciò dipenderà dalle dimensioni generali della lastra, dalla connessione della lastra alle pareti e dal carico sulla console. Teoricamente è possibile, tale lastra può essere calcolata in una delle direzioni, come un raggio con una console di 3 metri.

Dr. Lom, specificare per quali ragioni la lunghezza del rinforzo con un diametro di 10 mm varia nel range di 5,2-5,4 me un diametro di 8 mm con una lunghezza di 8,2-8,4 m?

Il fatto è che è consentito portare alla fine dei siti di supporto in lastre non tutte di rinforzo, ma metà. In linea di principio, le aste più corte possono essere rese ancora più corte se viene eseguito il calcolo corrispondente. Vedi l'articolo "Rinforzo di ancoraggio".

Caro Dr. Lom! Potete per favore dirmi come calcolare la lastra del pavimento fornita
nella foto Pareti in calcestruzzo, spessore delle pareti 15 cm, travi di apertura alte 25 cm, 4 barre di diametro
14 mm, dimensione complessiva 12,2x8,2 m La parte della lastra dipinta in rosso sarà il pavimento del garage.
In futuro, le pareti e le partizioni andranno lungo le pareti e le partizioni del seminterrato. Se è così
un significato, ci sono diverse aperture nelle pareti del seminterrato, i ponticelli sopra i quali hanno un'altezza
25 cm e rinforzato con rinforzo aggiuntivo E un'altra domanda: quanto tempo dopo aver versato le pareti
puoi versare la stufa?
https://yadi.sk/i/JnbTvw6XfXCmG; https://yadi.sk/i/o-p3HyxafXCmx; https://yadi.sk/i/vyJpWzHRfXCnF; https://yadi.sk/i/03FgZM99fXCnf
Grazie

Ciao, ho una richiesta per te, non posso raccogliere la sezione trasversale e la quantità di rinforzo per la sezione monolitica tra le solette (220x220x8000).La partizione non si adatta alla parte superiore.

Se si prevede di riempire la lastra immediatamente e il carico sul pavimento nel garage sarà maggiore rispetto ad altre stanze, non ci sono metodi relativamente semplici per il calcolo della lastra. La lastra può essere vista come un fascio a tre span con campate di diversa lunghezza (vale a dire, non tenendo conto del rilevamento del contorno, ma solo su pareti parallele).
Tre piatti possono essere versati separatamente, in questo caso i due estremi possono essere calcolati come supportati lungo il contorno e quello centrale come un raggio.
Gli architravi delle pareti sotto la lastra devono sopportare il carico della lastra. Guarda l'articolo "Calcolo delle travi in ​​cemento armato" solo nel tuo caso, la trave sarà rigidamente intrappolata sui supporti.
È possibile riempire una lastra dopo che le pareti hanno guadagnato almeno il 50% della durabilità. In poche parole, la pausa tecnologica è di 3-7 giorni.

Prompt, la soletta con uno spessore di 12 cm e un'area di 5,4 me 4,2 m vibra quando si salta al centro.
La casa è a due piani. La stufa è tra l'attico e il secondo piano. La lastra viene allagata su tutta l'area dell'edificio, con tutte le pareti portanti (cemento argilloso cavo interno, silicato di gas esterno). Piastra dell'indotto 14, la distanza tra i perni 20 cm, uno strato nel mezzo della piastra. Sulla parte superiore del pavimento lastra Knauf 50-60mm di spessore.
È normale?

Il fatto che la piastra vibri è normale (il cemento armato, nonostante un nome così duro, come qualsiasi altro materiale obbedisce alle leggi della fisica), ma il fatto che si stia tentando di controllare la sua capacità portante saltando su di esso non è abbastanza. È meglio leggere l'articolo "Calcolo sui carichi d'urto" e "Calcolo sui carichi d'urto, tenendo conto della massa della struttura", tutto è descritto in modo sufficientemente dettagliato.

Benvenuto! Dimmi se ho calcolato correttamente la lastra 8mx8m supportata intorno al contorno, con uno spessore di 200 mm. La lastra è fissata sopra le pareti del secondo piano. Ho preso il rinforzo inferiore di lavoro con un diametro di 12 mm con un passo di 100 mm su tutta la lastra, 6 mm passo 150 mm (strato protettivo 20 mm) cemento B20, e sopra il rinforzo inferiore 10 mm più in alto ha adottato la maglia dal braccio. 12 mm, distribuzione 6 mm passo 150 mm in dimensioni 4mh4m. Nei punti di prova, rinforzo la cintura superiore con aste con un diametro di 12 mm e passo 100 con una lunghezza di 600 mm e 6 mm con un distributore.
La domanda è come calcolare la piastra della consolle, che è una continuazione della soletta, e corrisponde alle pareti (figurate) da 600 a 2100 mm.

Contarono e, okay, non mi piacciono i numeri della passione, e non controllo l'accuratezza dei calcoli, e non c'è tempo per quello. Sì, mi sembra che tu abbia contato la tua lastra come un raggio ordinario, e non come una lastra sostenuta lungo il contorno, ma potrei sbagliarmi, e non c'è niente di sbagliato in questo calcolo. E per quanto riguarda la console, dirò, hai una piastra complicata e non calcolabile con semplici metodi manuali. Ma se il margine aggiuntivo di sicurezza non ti infastidisce molto, allora la piastra in una delle direzioni può essere vista come una trave a sbalzo a sbalzo (nell'articolo "Schemi di progettazione per travi hanno le formule necessarie), e la lunghezza della console varia da 0,6 a 2,1 m, il che significa che dovresti considerare diverse sezioni del piatto.
Tuttavia, se il carico proveniente dalle pareti del 2 ° piano fornisce realmente un bloccaggio rigido sui supporti, la lastra nella campata può essere vista come una piastra con un fissaggio rigido lungo il profilo e la sporgenza della console semplicemente come un raggio a sbalzo.

Buona giornata! Dimmi, per favore. È necessario calcolare la sezione monolitica del controsoffitto nella finestra del vano con la selezione del rinforzo, ma ha una forma complessa non standard. Forse da qualche parte c'è un calcolo simile, cosa fanno in questo caso?
E un'altra domanda sui ponticelli monolitici. Come raccogliere il carico, se i ponticelli sono in soffitta, è necessario prendere in considerazione il peso del tetto?

Nel tuo caso, l'opzione più semplice sarà quella di calcolare la lastra come un raggio a campata unica con una span uguale al massimo per il tuo bovindo (vedi l'articolo "Calcolo della soletta in cemento armato"). Se la lunghezza e la larghezza della lastra sono paragonabili, la lastra può essere calcolata come rettangolare, supportata lungo il contorno (tenendo conto dei valori massimi di lunghezza e larghezza). In questo e in un altro caso, avrai un certo margine di forza. Bene, le deformazioni sono un calcolo separato.
Come raccogliere i carichi per architravi, vedere l'articolo "Calcolo degli architravi metallici per pareti portanti". Bene, dopo aver calcolato il ponticello come una trave di cemento armato (nel caso in cui il rinforzo dovrebbe essere più grande per la percezione della coppia con una possibile applicazione non centrale del carico).

Come calcolare la sovrapposizione monolitica del bovindo? e il calcolo del molo in un edificio residenziale a un piano?

Per quanto riguarda il calcolo del bovindo, ho risposto letteralmente qualche giorno fa (vedi commenti del 18/04/2015). Bene, un esempio del calcolo del muro (muro) può essere trovato nell'articolo "Il calcolo del muro di blocchi di silicato di gas per resistenza e stabilità", ma sarà necessario sostituire la resistenza calcolata in base al materiale utilizzato per la posa del muro.

Dimmi per favore.. Ho bisogno di calcolare una lastra monolitica con uno spessore di 18 cm supportato lungo il contorno, ma allo stesso tempo ci sono pareti a forma di T nel piano sotto la lastra.. cosa dovrei fare con lo schema di progettazione e come dovrei considerare un tale lastra ?? Grazie in anticipo..

Non mi piace la familiarità, quindi su di te. Nella sezione "Piatti" ci sono schemi di calcolo corrispondenti, oltre a leggere l'articolo "Lastra monolitica sulla fondazione".

Ho una geometria piuttosto complicata della sovrapposizione del pavimento del seminterrato, in cui oltre alla parete divisoria (tutte le pareti sono rinforzate con cemento monolitico) ci sarà una piscina di 5400 * 3900, che "taglierà" una parte della lastra e poggerà sulle sue pareti. I costruttori propongono la sovrapposizione del calcestruzzo B20 h = 150 mm, un doppio telaio rinforzato A400 diam.12 (in termini di dimensioni del soffitto 5580 per 9100 e oltre lungo il lato lungo del bovindo 1700 per 3200, sarebbe meglio mostrare il piano, ovviamente). Anche le pareti con spessore 300 mm sono rinforzate con doppio rinforzo. È possibile "vskidku" per valutare l'affidabilità della placca dalla deflessione e altri danni, o è ancora necessario considerare e in qualche modo mostrare un piano? Apprezzerei la tua risposta.

Non conosco nulla di più sicuro dei calcoli, e ancora di più con la complessa geometria della lastra. Inoltre, la scelta dello schema di progettazione sarà influenzata dal modo in cui si concretizzerà la lastra: su tutta la fondazione o separatamente per ogni stanza. Per ulteriori dettagli, vedere la sezione "Piastre", in particolare, nell'articolo "Lastra monolitica sulla fondazione".

Buon momento della giornata! dimmi come calcolare correttamente - c'è una stanza con dimensioni 9.73x8.8m, al centro della colonna. Posizionare le travi non è fornito. Una lastra viene contata come 4 lastre identiche supportate lungo un contorno e 2 travi a due spanne con una certa larghezza? O in questo caso è necessario applicare una tecnica diversa?

La risposta alla tua domanda nei primissimi commenti su questo articolo. Inoltre, guarda l'articolo "Calcolo di una piastra supportata su pareti interne ed esterne.

Grazie mille! compreso)

Caro Dr. Lom! Per favore illumini, forse una domanda semplice, ma in qualche modo non capisco del tutto. La disposizione del rinforzo non è chiara, secondo il tuo esempio: per il rinforzo di 1 metro di corsa della lastra, si possono utilizzare 5 barre di rinforzo con un diametro di 10 mm e una lunghezza di 5,2-5,4 m Per il rinforzo trasversale, possono essere utilizzate 4 aste con un diametro di 8 mm e una lunghezza di 8,2-8,4 m. Cucino la griglia dove le barre inferiori hanno un diametro di 10 mm, e le 8 superiori, e quale parte della piastra si trova in questa griglia? O si tratta di aste trasversali (nella parte inferiore della piastra) e longitudinali (nella parte superiore) separate non collegate tra loro?

La rete si trova nella parte inferiore della lastra (dove c'è tensione). Se vuoi rafforzare le sezioni di supporto nella parte superiore della lastra, questa è una storia completamente diversa.

Grazie per una risposta così rapida. Un'altra domanda, caro dottor Lom, se non ricalcolo questa lastra, aumenterò il diametro del rinforzo di un ordine di grandezza. 12 e 10 mm, lasciando la stessa altezza della piastra, quindi posso aumentare il carico per metro quadrato?

Sì. Ma non dimenticare di rispettare lo spessore dello strato protettivo di calcestruzzo.

Ciao, caro dott. Lom!
1 piastra da pavimento 4,1 * 10, sostenuta a cerniera lungo il contorno, nell'angolo della lastra un ritaglio 2.2 (lungo 10m) * 1 (lungo4.1m).2 piano - una lastra 5.9 * 10 m, ritaglio 3.5 ( lungo 10m) * 2 (lungo 5,9 m). carico 800 kg / sq. piatto 18 cm, B25, d12 * 20 cm. Mi scuso in anticipo, tali domande sono già state fatte, ma la risposta è stata abbastanza generale - per rafforzare lungo la tacca e forse ci sarà un articolo in futuro. Ma è necessario costruire, quindi è ragionevole considerare un guadagno di 1 m d16-15 cm lungo entrambi i tagli per il 1 ° piano, e considerare il secondo piano con due fasci, versato insieme con la lastra lungo il lato corto e in seguito a tre spanne trasversali?

A quanto ho capito, sotto la scollatura intendi l'apertura per le scale. Inoltre, con aperture così grandi, lo schema di progettazione cambia. Ad esempio, in 1 caso è possibile contare una lastra supportata lungo un contorno con dimensioni di 4,1x7,8 m, ma allo stesso tempo uno dei supporti sarà un raggio su cui poggia la lastra con dimensioni di 4,1x7,8 m su un lato e la lastra 2,2x3 sull'altro lato. 1 m Un'altra opzione è quella di contare una lastra senza un'apertura proprio come un raggio, quindi solo una lastra di 2,2x3,1 m sarà supportata su una trave vicino all'apertura (forse anche scale).

Sì, queste sono aperture sotto le scale. quando si calcola secondo un'altra variante, considero il fascio di 4,1 * 1, con il carico su m + carico da 2,2 / 2 = 1,1 m della lastra sul lato del ritaglio (resistenza di taglio aggiuntiva)? è ammesso prendere una larghezza del fascio di 1 me se è possibile dopo questo metro (a parte l'apertura) ridurre in modo uniforme la sezione trasversale del rinforzo, poiché c'è solo il tuo peso? è risultato che 1 metro è sufficiente sia per carrier sia per deflessione con 7 pz. d16. Apprezzo il tuo tempo e non ti chiedo di controllare il calcolo, ma ancora, se puoi valutare almeno il buon senso

In effetti, la presenza dell'apertura per semplificare i calcoli può essere ignorata e questo porterà a ulteriori. margine di sicurezza. Ma la larghezza del fascio è meglio prendere un più piccolo, tenendo conto del fatto che la concentrazione di stress principale sarà vicino all'apertura. Oppure aggiungi un paio di barre al bordo. Una riduzione uniforme della sezione trasversale del rinforzo è abbastanza ragionevole, ma molto probabilmente hai avuto in mente un aumento del tono del rinforzo.

con un problema di riduzione della larghezza calcolato. a 0,7 m 8pcs d16 non passa lungo la deflessione (4 pezzi sono sufficienti per la durata).
limitare l'aggiunta costruttiva sul bordo di 2pcs d16 con un gap di 30mm? se sono semplicemente legati insieme, come spesso accade, non rispetteranno gli standard e potrebbero persino peggiorare la forza?

Buona giornata!
Chiedo il tuo consiglio
Un garage è stato originariamente costruito nella residenza, in cui la soletta è 30 cm sotto il livello della lastra nel resto del 1 ° piano. Abbiamo in programma di rifare la stanza del garage nel soggiorno e attrezzeremo anche lo scantinato. Per rendere accettabile l'altezza del soffitto nel seminterrato, taglieremo una parte della soletta sotto il garage e installeremo la nuova lastra al livello del piano terra.
La dimensione dell'apertura sarà 4x4 metri.
Secondo il carico: ci sarà un massetto fino a 7 cm, ci sarà un inserto camino (300 kg) lungo il muro.

Ciao, una lezione utile per tutti gli amanti, ma l'entità del carico utile dipende molto più che da SNiP, quasi due volte.

Inoltre, la deflessione sulla lastra senza un'apertura è notevolmente ridotta dall'apertura, formando una trave a sbalzo convenzionale con rinforzo di lavoro nella zona superiore sul lato lungo e un supporto con flessibilità variabile. Non posso contare sulla conoscenza ottenuta da te, ma capisco che la deflessione nella zona di massimo stress diminuirà, e più ristretto il raggio penso sul lato corto, più forte è l'effetto della console

In effetti, non è corretto legare le due barre del rinforzo, poiché ciò riduce l'adesione del rinforzo al calcestruzzo. Si dispone di un'apertura abbastanza grande e in tali casi è più consigliabile creare un raggio di altezza maggiore della piastra, ad esempio 25-30 cm o utilizzare un metallo aggiuntivo: un canale o un I-beam.
Hai una struttura piuttosto complicata ed è abbastanza difficile calcolare la deflessione per i suoi vari punti.

Buon pomeriggio, chiedo il parere di un esperto.
Quindi, è necessario riempire la sovrapposizione del primo piano, la difficoltà è che secondo il progetto la sovrapposizione si comporta come sezioni a sbalzo oltre il primo piano per 1 metro su entrambi i lati e 1,5 metri sugli altri due lati. La dimensione della piastra è 16.3 * 14.8. La domanda è sorta sul rinforzo. I costruttori propongono di collegare lo sfondo superiore e inferiore di 12 rinforzi con un passo da 200 a 200 più parti a sbalzo per rinforzare con rinforzo d16 sullo sfondo superiore con un passo di 200 con una lunghezza di 3 me 2 m, rispettivamente, la lunghezza della consolle. La domanda è se tale rinforzo è sufficiente.
La console PS da 1,5 m sarà utilizzata come balcone e 1 m per l'installazione di pareti esterne lungo il bordo della console da blocchi di ceramica alti 3 m.

Dalla tua descrizione non è chiaro se l'edificio avrà muri portanti interni. Ma in ogni caso, la metodologia descritta in questo articolo non è adatta per te da calcolare. Come minimo, dovresti prendere in considerazione la presenza di console (vedi l'articolo "Sul calcolo delle travi della consolle"), e possibilmente la multi-span della lastra, se sono ancora in programma pareti interne portanti.

Caro Dr. Lom!
Se, prima di versare la lastra, inserisco le barre di guida da 6 cm per 2,5 cm a 60 cm, come nella figura https://yadi.sk/i/NWtlQNP1hpsKY, quindi non indebolirò la lastra? La lastra ha quasi le dimensioni del tuo esempio, un po 'più piccola. E poi armeggia con le guide sotto l'intonaco. Grazie

1. Naturalmente, allentare almeno una direzione, poiché lo spessore dello strato protettivo diminuirà, e quindi l'adesione del calcestruzzo al rinforzo. Quanto sei debole sei un'altra questione.
2. Con la forma scelta della barra, non dovresti sperare in un'adesione affidabile di cemento e legno. Nel corso degli anni, le barre si asciugheranno, diminuiranno di volume e potrebbero semplicemente cadere sotto l'influenza del carico. Pertanto, le barre dovrebbero essere aggiunte alla piastra di rinforzo.
3. Quando si fissa il muro a secco al soffitto usando solo viti autofilettanti, un passo di 60 cm è considerato insufficiente. Si consiglia di fare un passo tra le guide (nel tuo caso, barre) di almeno 50 cm, o anche di 40 cm.
4. Il cartongesso sul soffitto può essere incollato, ma in alcuni punti i fogli devono ancora essere avvitati.

Ciao Dimmi come calcolare per una stanza non quadrata? O meglio, per una casa rettangolare con partizioni spostate dai centri, cioè quattro stanze con diverse lunghezze o larghezze di stanze. Come contare sulla larghezza e lunghezza maggiori della stanza o di ogni stanza separatamente?

Dipenderà tutto da come andrete alla lastra di cemento. Se separatamente per ogni stanza, tali piatti possono essere calcolati secondo il metodo indicato in questo articolo. Se si riempie immediatamente il piatto sul pavimento, quindi sotto le vostre condizioni non esiste un semplice metodo di calcolo manuale. Qui o per contare in qualche programma o per fare un calcolo approssimativo (ma con un margine di sicurezza), considerando la lastra in direzioni perpendicolari, come un raggio a due campate su tre supporti di cerniera.
Se le dimensioni degli ambienti (l'ampiezza della trave) in queste direzioni non sono molto diverse, è possibile utilizzare il metodo di calcolo della lastra con supporti incernierati su 2 lati e bloccaggio rigido sugli altri 2 lati, prendendo per i calcoli le grandi dimensioni degli ambienti. Alla fine di questo articolo viene fornito un collegamento a un esempio di calcolo di tale piastra.

Grazie per la risposta. Scusa per non aver notato che c'è un esempio su una piastra rettangolare. E 'un peccato che tu abbia preso il momento flettente dal quadrato e dovessi ricominciare dall'inizio del quadrato per leggere solo un rettangolo. Sarebbe meglio se il momento fosse di nuovo e non dalla disuguaglianza, ma dall'equazione separatamente per ogni rinforzo. Sarebbe più facile per coloro che hanno assunto la soluzione del problema di sostituire i loro valori) E la domanda che abbiamo ricevuto era di due tipi di rinforzo che andavano al livello più basso con una cella, ad esempio 20 * 20 e una piccola, per esempio, 25 * 25. O entrambe le righe dovrebbero essere combinate da queste due barre di rinforzo?

I valori massimi del momento flettente possono anche essere determinati dalle tabelle corrispondenti (vedere la sezione "Piastre"). Non è necessario combinare, perché con il calcolo si determina l'area della sezione trasversale del rinforzo in direzione perpendicolare.

Grazie per la risposta. Ora sono completamente confuso))) Guardando attraverso Internet come realizzare lastre monolitiche, ho visto che stavo creando una maglia per armature, ad esempio 12 diametri e un altro livello 12 diametri. Risulta che hanno 4 file di rinforzo. E abbiamo contato solo due righe, cioè il primo valore più grande che usiamo su una griglia di due righe, e il secondo valore su 3 e 4 righe per la seconda griglia. Oppure, in linea di principio, una griglia dai calcoli ottenuti è sufficiente?

Copromat non è la più semplice delle scienze, e il calcolo delle lastre in cemento armato, e anche supportato da un contorno, lo è ancora di più. Pertanto, per lo sviluppo generale, consiglio di leggere prima la sezione "Fondamenti di ferro e acciaio" per capire quali sono le zone allungate e compresse della sezione trasversale e dove si presentano. Quindi, articoli dedicati al calcolo di strutture in cemento armato più semplici, ad esempio "Calcolo di una trave in cemento armato", che espone le ipotesi di progettazione di base e quindi vanno alle lastre.
Qui dirò che abbiamo calcolato solo la mesh di rinforzo inferiore. Il rinforzo superiore sarà necessario se la lastra presenta supporti intermedi o un bloccaggio rigido (parzialmente rigido) sulle pareti di supporto. Leggi più attentamente gli ultimi paragrafi di questo articolo.

Caro Dr. Lom!
Parlami del calcolo della lastra. La sovrapposizione dovrebbe essere simile a questa: https://yadi.sk/i/Cc6qb2h2i6Q7v. Come mi hai suggerito prima, due lastre 1 e 3 sono supportate lungo il contorno e qui non ci sono grossi problemi. La targa 1 è quasi come nel tuo esempio: 7,6 x 4,8 metri, quindi lascio tutto secondo il tuo calcolo. La piastra 3 è un po 'più piccola - 7,6 per 4,2 metri, ma il carico su di esso sarà maggiore (il pavimento del garage), quindi non ho ricalcolato, aumenterò il diametro del rinforzo di un ordine di grandezza - 12 mm in basso e 10 in alto, penso che sarà normale. Ma con una stufa 2 non è chiaro. Si consiglia di considerarlo come un raggio, ma ottengo qualcosa di indecente. Le sue dimensioni sono piccole 2,3 m di larghezza (per una lunghezza del fascio) e una lunghezza di 4 metri, questo sarà il pavimento del corridoio, quindi ho pensato che fosse possibile ridurre lo spessore, ma è in accordo con la condizione che? = 0.3? 0.4 - per le travi devi aumentare e di molto:
Mmax = (q x l2) / 8 q = 775 kg / m2, l = 2,3 m, b = 4 m, h = 0,15 m, a = 2 cm
Max = (775 * 2,32) / 8 = 512,46 kgm
A0 = M / bh20Rpr = 512,5 / (4 • 0,132 • 1480000) = 0,00512
Ma questo valore non è nemmeno nella tabella 1.
Aumentare lo spessore a 50 cm. A0 = M / bh20Rpr = 512,5 / (4 • 0,482 • 1480000) = 0,00037, risulta ancora meno.
Qualcosa mi sembra che stia sbagliando o frainteso. Aiuto per favore.

Mi dispiace, caro dottor Lom! Non lì guardato. Per il rinforzo di 1 metro lineare della mia lastra, è possibile utilizzare 5 aste con un diametro di 8 mm con incrementi di 200 mm. L'area della sezione trasversale del rinforzo sarà di 2,52 cm2. E la sezione trasversale calcolata è 2,16 cm2. Ma ho già saldato la griglia con una cella di 200 mm, il rinforzo inferiore è di 10 mm, quello superiore di 8 mm. Ma penso di non averlo rovinato, ma posso versare una lastra di cemento di 10 cm di spessore. Grazie.

Niente affatto. Sembra che tu l'abbia capito senza di me.

Dr. Lom, sono nella costruzione di un delitant, ma vorrei controllare i miei lavoratori, se non ti dà fastidio! Tale situazione, hanno costruito un alloggio temporaneo dall'ingresso al sito in una linea retta di 10 m. A sinistra dell'ingresso al sito scavato un pozzo per un pozzo nero. In futuro, le auto con i materiali guideranno fino alla distanza del sito: si scopre che all'ingresso dell'auto, che pesa 20 tonnellate, percorreranno la diagonale della lastra monolitica sul pozzo: i costruttori dicono che lavoreranno a maglia con una doppia maglia di tondo per cemento armato con un diametro di 14, passo 15 E 'corretto e per favore dimmi come fare, grazie in anticipo!

Potrebbe essere corretto se l'altezza della lastra e la classe di calcestruzzo sono appropriati. Come lavorare a rinforzo, penso, gli operai senza di me lo sanno bene. Bene, come calcolare il diametro, questo sei tu, per questo articolo è stato scritto.

Buon pomeriggio
Per il rinforzo di una lastra di 16 cm (appoggiato su 4 pareti) è necessario utilizzare due griglie di rinforzo, se la lastra non è bloccata, quindi il rinforzo superiore viene applicato solo in modo costruttivo, è possibile ridurre la sezione trasversale, ad esempio, A3 D12 in basso, A3 in alto d8?
Se la piastra è supportata anche sulla parete centrale, allora nell'area della parete centrale usare rinforzi extra, dal momento che nella parte superiore ci sarà un carico di rottura?

Se il piatto viene versato in 2 camere contemporaneamente, questo è uno schema di design completamente diverso. Guarda la sezione "Piatti", lì troverai le formule appropriate per il calcolo. Qui dirò che il rinforzo nella zona superiore della sezione lastra sarà davvero sul supporto centrale.

dimensioni 3.9 e 3.5, penso che il momento in cui si cerca di spostare il muro centrale in un'apertura più ampia può essere ignorato e considerato come due aperture di 3,9 metri ciascuna.
La lunghezza di 7,7 metri può essere considerata un raggio?
Nella carta, ci sono due piastre che non sono pizzicate e due sono pizzicate, ne ottengo tre non pizzicate e una pizzicata o ci sono anche queste tabelle?

Vedi "Tabelle per il calcolo delle piastre, supportate su 3 con cerniere e con bloccaggio rigido su 4 lati": questo è il tuo caso. E l'algoritmo di calcolo rimarrà lo stesso.

Buona giornata, dottor Lom!
Si prega di aiutare con il calcolo.
C'è una base di nastro 4.3m * 3.8m (sotto tutte e 4 le pareti) adiacente alla casa.
Ho in programma di versare una lastra monolitica sotto il vestibolo (con un carico di 400 kg / m2).
Sotto il vestibolo stesso ci sarà una cantina (l'altezza del nastro è di 1,7 m).
Larghezza del nastro 0,3 m.
La differenza di altezza dal livello della fondazione della striscia del vestibolo e il livello del pavimento finito nella casa = 21 cm. Si prevedeva di riempire una lastra monolitica di 11 cm, 5 cm di isolamento, 3 cm di massetto, 2 cm - su colla per piastrelle e piastrelle (11 + 5 + 3 + 2 = 21 ).
perché il carico di 400 kg / m3 è il carico già sul pavimento di finitura, quindi il carico sul piatto stesso aumenta di 73 kg / m3, si scopre che dovrebbero essere necessari 473-480 kg / m3.
Poiché lo spessore del calcestruzzo è piccolo (11 cm), quindi come supporto aggiuntivo, è stato pianificato di utilizzare il canale (già esistente) numero 20, lungo 3,8 m, posizionandolo nel mezzo del lato lungo. Nel calcolatore online ho contato il numero e la dimensione del rinforzo: una doppia griglia di 20 * 20 cm da 12 mm (minimo) di rinforzo e aste verticali da 6 mm (min.) Di rinforzo.
Le pareti divisorie nel vestibolo saranno in cartongesso (entro 400 kg / m2).
"A occhio", come "normale". Ancora spaventoso.
Aiuto, per favore, calcola. Se è assolutamente impossibile utilizzare una lastra così sottile, è possibile, naturalmente, ridurre / rimuovere l'isolamento.

E 'possibile con l'uso di un canale contare come due metà di una stanza di 3,8 * 2,2 m

Fondazione M200 calcestruzzo

Renat, la tua stanza è relativamente piccola e quindi i risultati ottenuti (spessore della piastra e diametro del rinforzo) mi sembrano abbastanza accettabili. Se per affidabilità si desidera aggiungere un altro supporto intermedio per la lastra, sarà necessario anche il rinforzo superiore nell'area di supporto intermedio. Se intendevi il rinforzo della parte inferiore e superiore della sezione sotto la doppia rete, allora tutto va bene e anche con un ampio margine, come mi sembra.
Nella sezione "Piatti" c'è un tavolo per il tuo caso, per favore vedi.

Nella calcolatrice che ho usato non è stato possibile aggiungere un supporto intermedio, ad es. il calcolo è stato fatto senza di esso, quindi il doppio rinforzo (fondo a rete, parte superiore a rete).
Grazie mille.

Caro Doc, grazie per il tuo duro lavoro!
Non si prevede di rilasciare un articolo sul calcolo della sovrapposizione della lastra supportato da un morsetto rigido. E calcolando per 2 gruppi di stati limite ??
Potresti consigliare a un ingegnere progettista di inizio cosa leggere e cosa fare per padroneggiare la tecnica di progettazione, quali libri leggere e cosa usare ??

Infatti, nella sezione "Piastre" ci sono "Tabelle per il calcolo di piastre rigidamente bloccate lungo il contorno", con le quali è possibile determinare tutti i dati necessari per il calcolo della lastra. Le mani non raggiungono fino a 2 gruppi di stati limite, ma nel complesso, il valore della deflessione di una piastra con un serraggio duro è parecchie volte inferiore a quello di un supporto a cerniera. Bene, il calcolo della larghezza dell'apertura della fessura è di pochissime persone qui.
Non posso dire nulla di concreto sul miglioramento della tecnica di calcolo, questa è una questione puramente individuale. In generale, quando c'è una buona comprensione dei fondamenti della meccanica strutturale e della teoria della resistenza dei materiali, allora qualsiasi libro di testo si adatterà. Naturalmente, nel calcolo delle strutture in cemento armato, le formule classiche non vengono applicate, tuttavia, senza una comprensione dei fondamenti, da nessuna parte. In linea di principio, ci sono molti articoli sul mio sito web nella sezione "Nozioni di base di Stroymekha e materiali in ferro" che gettano luce su queste stesse basi, anche se in generale non è sufficiente.

Buon pomeriggio, caro dottor Lom.
Se non ti infastidisce, ti preghiamo di commentare la mia scelta degli schemi di calcolo e del piano di calcolo.
1. Contesto
a. La sovrapposizione è a tetto piano
b. Sovrapposizione e travi h = 300 mm riempiti contemporaneamente
c. Travi monolitiche giacciono sul muro
d. Soffitto a semi-alato nella luce - quadrato
e. Lo schema di sovrapposizione è qui: https://drive.google.com/folderview?id=0B6cT5Snk__I6S1BlenI3X0tLYU0usp=sharing
2. Selezione dello schema di progettazione e del piano di calcolo
a. In prima approssimazione, accettiamo la distribuzione del carico sui lati dell'uniforme quadrata (in conformità con http://doctorlom.com/item240.html)
q (kg / m ^ 2) diviso equamente tra le sezioni.
b. Il calcolo viene effettuato tenendo conto del lavoro congiunto di calcestruzzo e separato - in base al rinforzo
c. La sovrapposizione nella sezione 1-1 è considerata come un raggio a due campate con supporti incernierati (calcolato in base a http://doctorlom.com/item221.html. La deflessione è calcolata da http://doctorlom.com/item230.html Table3 f.2.1.)
d. La sovrapposizione nella sezione 2-2 è considerata un raggio a campata unica con supporti incernierati (calcolato in base a http://doctorlom.com/item 170.html e http://doctorlom.com/item321.html)
e. Imponiamo un'altra condizione sulla scelta del rinforzo: la condizione della massima uguaglianza possibile della deflessione in sezioni.
f. q (kg / m ^ 2) è diviso tra le sezioni in proporzione per garantire una deflessione uniforme nelle sezioni.
g. Calcoliamo le reazioni sui supporti.

Infatti, nel tuo caso un tale approccio non sarà del tutto corretto (gli stati di stress nelle sezioni del tuo piatto saranno più complicati), ma come calcolo di verifica, non fa mai male. È possibile determinare i valori massimi dei momenti utilizzando la tabella appropriata per piastre con supporto articolato su 3 lati e bloccaggio rigido sul quarto (vedere il collegamento alla fine dell'articolo).
È inoltre possibile determinare approssimativamente la deflessione massima utilizzando il fattore appropriato, ma ricordarsi che le tabelle sono lastre di materiale isotropico condizionale e quando si calcola la deflessione delle lastre in cemento armato, si può considerare la sezione ridotta, il che significa che l'altezza della piastra deve essere sostituita da 2 altezze di zona compressa calcestruzzo (maggiori dettagli nell'articolo "Determinazione della deflessione delle travi in ​​cemento armato").

Estremamente grato per il consiglio.

Buona giornata, dottor Lom!
Sto costruendo una casa attorno a quella vecchia, in relazione alla quale è stato necessario fare la sovrapposizione di quasi 9x9m (più precisamente 8.6), in seguito sotto la sovrapposizione ci saranno delle partizioni molto probabilmente inquadrate. Per ridurre il peso e il carico sulle pareti, oltre a salvare l'altezza della sovrapposizione, voglio fare il minimo, ho calcolato il rinforzo per un'altezza di 0,2 m. il passo 200, vicino alle pareti, rinforza gli scarti F14 3 m.
La prima domanda è se un tale calcolo sia sufficiente, o si dovrebbe considerare che tale apertura di deflessione e fessura è osservata?
Domanda due a quale carico sulla lastra è considerato come pizzicato? Le pareti del silicato di gas B3.5 D600 300 mm di larghezza (isolamento di 130 mm sul resto dei fornelli). Sulla lastra ci saranno pareti alte 2 metri, timpani e un tetto che poggerà solo su muri e frontoni.
La terza domanda è: è possibile aumentare la rigidità della lastra con l'aiuto degli armopoyas, e vale la pena di pre-riempire o contemporaneamente con la lastra?
Sarò felice di qualsiasi aiuto!

Dalla tua descrizione non è chiaro quale sarà la cassaforma per la tua lastra. Forse ha senso armeggiare e fare un nastro di fondazione nel mezzo della casa. Ciò consentirà di risparmiare in modo significativo su calcestruzzo e rinforzo.
Inoltre, non controllo l'accuratezza dei calcoli (in ogni caso, gratuitamente), hanno pensato che andava bene. Il calcolo della deflessione è desiderabile in ogni caso, ma la necessità di calcolare la larghezza dell'apertura della fessura è determinata in base a molti fattori differenti.
In quali condizioni una trave o piastra può essere considerata bloccata, è descritta in dettaglio nell'articolo "Tipi di supporti, quale schema di progettazione scegliere". E qui aggiungerò che più è piccolo il modulo di elasticità del materiale della parete rispetto al modulo di elasticità del calcestruzzo, meno è probabile che tale lastra possa essere considerata bloccata.
Armopoyas svolge altri compiti e in linea di principio non è in alcun modo collegato alla stufa. Può essere versato separatamente. Tuttavia, se si esegue una lastra splattata (sebbene si tratti di un calcolo completamente diverso), si avranno travi attorno al perimetro che percepiscono la spinta, con il rinforzo richiesto dal calcolo. La lastra esplosa consente inoltre notevoli risparmi sia sul calcestruzzo che sul rinforzo, ma non ci sono ancora esempi di calcolo di tale lastra sul sito.
E sì, sarò anche lieto di aiutare il progetto.)

Grazie per il chiarimento!
Ho intenzione di sovrapporre la cassaforma interfloor (1-2) su una vecchia casa di tronchi 7x7 che rimane all'interno, quindi voglio fare senza supporti aggiuntivi.
Armopoia intendeva solo un raggio di supporto. Considero l'opzione di aggiungere un raggio dividendo lo span come 6 + 3, ma tutto ciò complica considerevolmente il calcolo)
Domineremo il calcolo della deflessione. Dimmi quando calcoli la deflessione di una piastra sostenuta da un contorno, è anche possibile dividere i momenti e contare la deflessione come in due fasci in direzioni diverse?

Se si esegue una lastra ordinaria, la cintura blindata ridistribuirà ulteriormente le tensioni che si verificano al muro, livellandole. Ma probabilmente non vale la pena fare una trave separata nel tuo caso, dividendo l'apertura di 6 e 3 metri, poiché sotto questo raggio ci sarà una concentrazione molto forte di tensioni, che può essere critica per le pareti di cemento aerato.

Super! Ha restituito il sonno sano. Con me cioccolato

Sì, hai capito bene.

Ciao Voglio versare una lastra in un canale di 10 cm che misura 3 × 3 metri. Questo sarà un piano sulla veranda a circa 1 m dal suolo. Quale rinforzo scegliere e spaziatura delle cellule?

Penso che secondo il calcolo.

Ciao, voglio consultarti. Voglio versare la lastra sotto un pavimento caldo, spesso 10 cm Le dimensioni della lastra: lunghezza 543 cm larghezza 328 cm larghezza nel punto più stretto 111 cm, lunghezza della parte stretta 368 cm. la placca ha la forma della lettera G. La lastra lungo tutto il perimetro sarà sostenuta su piedistalli, la distanza tra i quali non supera i 150 cm, ci sono piedistalli e al centro del piatto, la distanza tra i piedistalli non supera i 160 cm. È possibile per calcestruzzo una tale lastra con spessore di 10 cm di calcestruzzo e raccordi a dia. 12mm, shakom 15cm? grazie in anticipo

A giudicare dalla tua descrizione, hai una piastra multi-span, non rettangolare con supporti punteggiati. Il calcolo di un tale piatto, l'occupazione è lunga e difficile. Tuttavia, se fornisci rinforzi aggiuntivi tra i punti di appoggio - pollici, che ti permetteranno di considerare queste parti della lastra come travi su cui poggiano altre parti della lastra, allora penso che tu possa usare rinforzi in queste parti della lastra, e possibilmente rendere la lastra più piccola. Tuttavia, come ho detto, dovrebbe essere determinato dal calcolo. Nel tuo caso, il costo del calcolo potrebbe essere maggiore rispetto ai possibili risparmi sui materiali della lastra.

Spiega, per favore, non ho capito questo paragrafo: "2. Il momento flettente sui supporti causa tensioni di trazione nella parte superiore della lastra, e il calcestruzzo per lavorare nell'area di stiramento non è calcolato affatto, e quindi è necessario rinforzare la lastra nella parte superiore o ridurre la larghezza del supporto una sezione (console del fascio) per ridurre il carico sulle sezioni di supporto.Se non ci sono rinforzi aggiuntivi nella parte superiore della lastra, appariranno delle crepe nella lastra e si trasformeranno ancora in una piastra incernierata senza console. "
Il fatto è che si prevede di sovrapporre il solaio su quasi tutto il muro portante, cioè circa 25-30 cm, e le pareti del secondo piano saranno erette sul pavimento.
Quale rinforzo aggiuntivo nella parte superiore è il paragrafo? Non vorrei venir rotto.

In linea di principio, nel paragrafo specificato, tutto è chiaramente indicato, non si desidera crepe aggiuntive, si rafforza la zona superiore della sezione lastra. Ma in generale, ti consiglio di leggere anche l'articolo "Tipi di supporti, quale schema di progettazione scegliere".

Aiuto per favore. C'è una base di 10,9 m di nastro monolitico alla profondità di congelamento (1,5 m di profondità, 0,6 m di larghezza). Il seminterrato è fatto di blocchi di mattoni e mattoni con un'altezza di 1 metro, al centro c'è una fondazione per un muro di supporto. Mi viene offerto di versare una lastra con un supporto su tutto il contorno secondo lo schema seguente: riempimento e compattazione della sabbia con una piastra vibrante - 80 cm., Film, polistirolo espanso xps espanso, rinforzo 10-ka 30 cm. * 30 cm., Tubi di riscaldamento a pavimento, 12 cm.. La tua opinione?

Ho già espresso la mia opinione su tali questioni ripetutamente. Vedi l'articolo "Lastra monolitica sulle fondamenta".