Guida per il costruttore | Informazioni generali

Nome del suolo (rocce) e minerali

Il coefficiente di forza su una scala del prof. M.M. Protodyakonova

rocce magmatiche bene in officina resistenza eccezionale (diabase, gabbro, diorite, jaspilites, Porphyrites et al.) e grana fine metamorfiche in officina resistenza eccezionale (quarzite et al.), Il quarzo scarico, titanio minerale di magnetite

Rocce ignee a grana fine non rivestite molto forti (diabasi, dioriti, basalti, graniti, andesiti, ecc.) E rocce metamorfiche a grana fine non rivestite molto forti (quarziti, hornfelses, ecc.)

Pietra focaia, arenarie quarzite, calcari non rivestiti di eccezionale resistenza, magnetite a grana fine e minerali di ferro emiteite di magnetite

rocce ignee e in officina slabovyvetrelye medio-forte (granito, diabase, sienite, porfido, trachiti et al.) e metamorfiche di medio-forte in officina (quarzite, gneiss, anfiboli, ecc).

Arenarie a grana fine, calcari e dolomiti sono molto forti, i marmi sono molto forti, scisti silicei, quarziti con notevole scistosità, minerale di ferro marrone silicizzato, zinco piombo e minerali surmati con quarzo, rame-nichel durevole, magnetite e chintzers.

Conglomerati e brecce cemento durevole con calce, dolomite e calcare durevole, forti arenarie ai pirite quarzo cemento, martito minerale magnetite, grossolani magnetite-ferruginose giacimento di ematite, limonite, minerale cromite, minerale di rame porfido

Le rocce magmatiche grossolana e in officina slabovyvetrelye (graniti, sieniti, bobine, ecc) e una grana grossa rocce metamorfiche in officina (scisti di quarzo-clorito, etc.).

Argilliti e siltite durevole, rocce ignee intemperie (granito, sienite, diorite, serpentine, ecc) e metamorfiche intemperie (scisto, ecc.), Calcare in officina resistenza media, siderite, magnetite, minerale martite, calcopirite, quarzo minerale di mercurio minerali (pirite, galena, calcopirite, pirosseni) minerale cromite in serpentinite, apatitonifelinovye minerale, bauxite solido

Calcare e dolomite slabovyvetrelye forza media arenaria cemento argillosi, rocce metamorfiche di intemperie medie grana (micascisti e al.), Limonite, glinozernistye minerale, anidrite, solfuri grossolane di minerale di piombo-zinco

Calcari e dolomie di media resistenza, marne di media resistenza, rocce metamorfiche di media grana a grana grossa (argilloso, carbonato, sabbioso e talco), pomice, tufo, limonite, conglomerati e brecce con ciottoli di rocce sedimentarie su cemento calcareo-argilloso

Antracite, carboni duri, conglomerati e arenarie di media intensità, siltiti e pietre fangose ​​di media intensità, fiaschi di media stagionatura mediamente stagionati, malachiti, azzurriti, calcite, tufi stagionati, salgemma forte

Pietre di fango e aleuroliti, getti di media resistenza resistenti alle intemperie, calcare a bassa resistenza e dolomie, terreni boulder, carbone a media resistenza, carbone marrone forte

Argilla carbonatica dura, gesso denso, gesso, rocce melopodobnye di bassa resistenza, coquina debolmente cementata, ghiaia, ghiaia, terra grigia e grassa con massi. Loess morbido, indurito, lignite, tripoli, salgemma, argilla e terriccio solidi e semiduri, contenuto fino al 10% di ciottoli, ghiaia o pietrisco

Terriccio e argilla senza impurità di ciottoli, ghiaia o pietrisco e myagkoplastichnye tugo-, galichnikovye, ghiaia, terreno detritico costruzione solida, sabbie ghiaia, terreni con scorie radici e impurità incrostati

Sabbie, terra dello strato vegetale senza radici e impurità, torba senza radici, farina di dolomite, scorie sciolte, ghiaia libera, ghiaia, terra grigia e grassa, detriti di costruzione

Tufi calcarei sciolti, loess, argille simili a lombi, argille sabbiose e sabbia senza impurità o con mescolanza di macerie, ghiaia o detriti. Sabbie galleggianti

1. I terreni (rocce) dovrebbero essere attribuiti a un gruppo o all'altro in base alla grandezza del coefficiente di forza della roccia su una scala del prof. MM Protodyakonov.

2. Questa classificazione non si applica ai terreni ghiacciati.

9. Nei tassi adottati, la durata dei turni di lavoro è riportata nella tabella. 2 questa parte tecnica.

10. Nelle tariffe di questa compilation, viene fornito il costo delle macchine operative e dei meccanismi che consumano elettricità e aria compressa dalle installazioni fisse. Quando si ricevono elettricità e aria compressa da unità mobili (prima che le unità stazionarie siano messe in servizio), il numero di ore macchina di PES e di compressori viene determinato dal PIC.

11. I costi di trasporto sulla superficie dei suoli sviluppati, compreso lo scarico in discarica e il contenuto della discarica, non sono presi in considerazione dai tassi di questa compilazione, tali costi dovrebbero essere determinati in aggiunta.

La massa e il volume del suolo sviluppato sono determinati dalle parti tecniche delle sezioni pertinenti della collezione.

12. Nei tassi delle tabelle di raccolta, in cui il consumo di rinforzo è indicato con la lettera "P" (secondo il progetto), il consumo e il costo del rinforzo non sono presi in considerazione.

Quando si stima, il consumo di rinforzo e di acciaio deve essere preso dai dati di progetto in base al peso totale di tutti i tipi di rinforzo (telai, griglie, aste individuali) senza adeguare i costi di manodopera degli operai e macchine e meccanismi per la sua installazione.

13. La dimensione "prima" indicata in questa collezione include questa misura.

Classificazione del suolo per gruppi

Classificazione dei suoli per gruppi. Tipi di terreno

• I - categoria - Sabbia, terriccio sabbioso, terriccio chiaro (umido), suolo vegetativo, torba
• II - categoria - Argilla, ghiaia piccola e media, argilla leggermente umida
• III - categoria - argilla media o pesante, allentata, densa
• IV - categoria - argilla pesante. Congelamento stagionale dei suoli: strato vegetativo, torba, sabbia, terriccio sabbioso, terriccio e argilla
• V - category - Heavy shale. Scarsa arenaria e calcare. Conglomerato morbido congelamento permafrost stagionale suolo: argilla sabbiosa, terriccio e argilla con una miscela di ghiaia, ghiaia, ghiaia e massi al 10% in volume, e morenici suoli e sedimenti dai fiumi contenenti grandi ciottoli e massi al 30% in volume.
• VI - categoria - Ardesie forti: argilla arenaria e calcare marnoso debole. Dolomite molle e bobina media. Stagionale terreno congelamento permagelo: sabbia argilla, terriccio e argilla con una miscela di ghiaia, ghiaia, ghiaia e massi al 10% in volume, e suoli morenici e sedimenti dai fiumi contenenti grandi ciottoli e massi al 50% in volume
• VII - categoria - scisti silici e mica. L'arenaria è calcare marnoso denso e duro. Densa dolomite e serpentina forte. Marmo. Congelamento stagionale del suolo per i ghiacci: terreni morenici e sedimenti fluviali con un contenuto di grandi ciottoli e massi fino al 70% in volume.

• Lavelli: contengono piccole particelle di argilla o sabbia diluite con acqua. Il grado di scorrevolezza è determinato dalla quantità di acqua nel terreno.
Suoli sciolti (sabbia, ghiaia, pietrisco, ciottoli) sono costituiti da particelle di dimensioni diverse che sono debolmente aderite l'una all'altra.
• Suoli morbidi: contengono particelle legate liberamente di rocce terrose (argilla o argilla sabbiosa).
I terreni deboli (gesso, scisto, ecc.) Sono costituiti da particelle di rocce porose che sono debolmente interconnesse.
• Suoli medi - (calcari densi, scisti densi, arenarie, parasoli) sono costituiti da particelle di media durezza interconnesse.
• Suoli forti (calcare denso, rocce di quarzo, feldspati, ecc.) Contengono particelle interconnesse di roccia di elevata durezza.
È facile sviluppare terreni fluenti, morbidi, morbidi e deboli, ma richiedono un costante rafforzamento delle pareti della miniera con scudi di legno con montanti. I terreni medi e forti sono più difficili da sviluppare, ma non si sbriciolano e non richiedono un ulteriore attacco.
• asfalto (dal άσφαλτος greco - resina montagna.) - miscela di bitumi (60-75% in asfalto naturale, 13-60% - in artificiale) materiali minerali: ghiaia, sabbia (pietrisco o ghiaia, sabbia, polvere minerale nell'asfalto artificiale ). Applicare il dispositivo di rivestimento sulle strade, come coperture, impermeabilizzazione e materiale isolante elettrico, per preparare stucchi, adesivi, lacche e altri. L'asfalto può essere di origine naturale ed artificiale. Spesso definito come asfalto parola - materiale di pietra artificiale, che si ottiene a seguito di compattazione di miscele di asfalto. Classico asfalto calcestruzzo comprende ghiaia, sabbia, polvere minerale (Filer) e asfalto legante (bitume, asfalto polimero e legante, catrame precedentemente utilizzati, ma non è utilizzato). Per la distruzione dei rivestimenti in asfalto (sawing) esiste una tale tecnica per l'affitto

Grande enciclopedia di petrolio e gas

Gruppo - terra

Il gruppo di terreno in tutti i casi è determinato in strati, lo spessore dello strato di terreno dello stesso gruppo per pozzi diversi dovrebbe essere ridotto ad un valore medio. [1]

Questo gruppo di terreno non è adatto per le fondazioni. Tuttavia, vengono utilizzati nelle aree permafrost, proteggendo dallo scongelamento. [2]

Quando determinano il gruppo di terreno durante lo sviluppo manuale, tengono conto del metodo del suo allentamento, per esempio: i gruppi di terreno I sono allentati con pale, gruppo II - con picche con uso parziale di piccone; Gruppo III: plettri e piedi di porco; IV, IVp e VJ - palanchini, zeppe e martelli. [3]

Il secondo gruppo di terreno comprende: ciottoli e ghiaia con dimensioni fino a 80 mm; argilla tenera o sfoglia confezionata con miscele di macerie fino al 10%; sabbia di ogni genere, compresa la mescolanza di pietrisco, ghiaia o ciottoli; soletta e solette morbide, argillose con mescolanza di ghiaia, pietrisco, bulino e costruzione, spazzatura; chernozem solidificato; scorie metallurgiche esposte agli agenti atmosferici. [5]

Il secondo gruppo di suoli comprende ciottoli e ghiaia di dimensioni superiori a 80 mm mescolati con bulyg, argilla grassa, morbida e anche compattata, il terreno dello strato vegetale mescolato a pietrisco, ghiaia o detriti, terreni sabbiosi e sabbiosi congelati, precedentemente allentati, argillosi tutti i tipi, pietre frantumate e scorie metallurgiche esposte alle intemperie. [7]

Il terzo gruppo di suoli sono: argille pesanti, rottami e scorie metallurgiche, non stagionate. [8]

Il terzo gruppo di suoli con resistività specifica di progetto di 3 - U2 - 5 - U2 Ohm - m è classificato come loess, sabbioso, sabbioso. Il quarto gruppo di terreni con una resistività specifica di progetto di 5 - U2 - 10 - U2 Ohm - m è sabbia con basso contenuto di umidità, sabbia con ciottoli e massi. [9]

A seconda del gruppo di suoli, in base alla difficoltà del loro sviluppo, la macellazione in una trincea viene effettuata in modo da garantire un uso più completo della potenza del motore del bulldozer, senza sovraccarichi inaccettabili. [11]

Nella tab. 2.2 mostra gruppi di suoli sulla difficoltà del loro sviluppo con macchine movimento terra di base. [12]

I tassi e le aliquote stimate sono differenziati per gruppi di suoli e rocce, a seconda della difficoltà del loro sviluppo. [13]

All'interno della città, alla base delle strutture, vi sono due gruppi di terreni: 1) Basamento Paleogene-Neogene, rappresentato da argillite, arenarie di argilla tufaceo, brecce di tufo e loro varietà, e 2) depositi proluvionali-deluviali, lacustri, alluvionali - argilloso, argilloso sabbioso, sabbia, argilla, ciottoli, ghiaia, ecc. Questi terreni mostrano le loro proprietà in modi diversi a contatto con le strutture. [14]

L'argilla congelata quando si sviluppa manualmente appartiene all'III gruppo di suoli. [15]

Capitolo 1. DISPOSIZIONI GENERALI

§ 2. Proprietà costruttive di base e classificazione del suolo

I terreni sono rocce che si verificano negli strati superiori della crosta terrestre. Questi includono terreno vegetale, sabbia, terriccio sabbioso, ghiaia, argilla, terriccio, torba, limi, vari terreni semi-rock e rock.

Secondo le particelle di roccia e minerali del suolo, la loro interconnessione e la loro resistenza meccanica, i terreni sono divisi in cinque classi: roccia, semi-roccia, sabbia grossolana, sabbiosa (incoerente) e argilla (connessa).

I terreni rocciosi includono rocce impermeabili cementate e praticamente incomprimibili (graniti, arenarie, calcari, ecc.), Che si verificano solitamente sotto forma di massicci solidi o fratturati.

I terreni semi-rocciosi comprendono rocce cementate in grado di compattare (marne, siltiti, pietre fangose, ecc.) E non resistenti all'acqua (conglomerati di gesso e gesso).

I terreni a grana grossa consistono in pezzi non cementati di roccia e semi-roccia; in genere contengono più del 50% di detriti con dimensioni superiori a 2 mm.

I terreni sabbiosi sono costituiti da particelle di roccia non cementate con una dimensione di 0,05. 2 mm; sono, di regola, terreno roccioso naturalmente distrutto e trasformato in diversi gradi; non avere plasticità

I terreni argillosi sono anche un prodotto di distruzione naturale e trasformazione di rocce primarie che costituiscono terreni rocciosi, ma con una dimensione particellare predominante inferiore a 0,005 mm.

L'oggetto principale di sviluppo nella costruzione sono argilloso, sabbioso e sabbioso-argilloso, così come i terreni grossolani e semi-rocciosi, che coprono una grande parte della superficie terrestre.

Le proprietà e gli indicatori principali dei terreni che influiscono sulla tecnologia di produzione, la complessità e il costo dei lavori in terra includono: densità, umidità, resistenza, adesione, nodosità, allentamento, angolo di riposo e sfocatura.

La densità p è il rapporto tra la massa del suolo, compresa la massa d'acqua nei suoi pori, al volume occupato da questo suolo. La densità dei terreni sabbiosi e argillosi è 1,5. 2 t / m3; terreno semi-non aperto - 2.. 2,5 t / m3, roccioso - più di 2,5 t / m3.

Umidità w è il rapporto tra la massa d'acqua nei pori del suolo e la massa delle sue particelle solide (in percentuale). I terreni con umidità fino al 5% sono considerati asciutti, oltre il 30% - umidi, e dal 5 al 30% - umidità normale.

Per aumentare la produttività della macchina e ridurre la laboriosità di alcuni lavori (compattazione del terreno durante il riempimento di seni, argini, terrapieno, ecc.), I terreni tendono ad essere adattati al contenuto di umidità ottimale determinato dalle dimensioni del grano del suolo, dal tipo di macchine utilizzate e da altri fattori.

Con notevole umidità dei terreni argillosi appare appiccicosità. La grande viscosità del terreno complica il suo scarico dal secchio di una macchina o di un corpo, le condizioni operative del trasportatore o il movimento dell'auto.

La forza dei terreni è caratterizzata dalla loro capacità di resistere alla forza esterna. Per valutare la forza di rocce e terreni, utilizzare il coefficiente della fortezza secondo M. М. Protodyakonov

Gli indicatori indiretti della forza del suolo sono la velocità della loro perforazione, così come il numero di impatti del batterista DorNII.

L'adesione è determinata dalla resistenza iniziale del terreno al taglio e dipende dal tipo di terreno e dal grado di umidità. Forza dei terreni sabbiosi - 0,03.. 0,05 MPa, argilla - 0,05.. 0.3 MPa, half-rock -0.3. 4 MPa e rock - più di 4 MPa.

La grumosità della massa allentata (composizione granulometrica) è caratterizzata dalla percentuale di diverse frazioni.

L'allentamento è la capacità del suolo di aumentare di volume durante lo sviluppo a causa della perdita di comunicazione tra le particelle. L'aumento del volume del suolo è caratterizzato da coefficienti di allentamento iniziale e residuo. Il coefficiente di allentamento iniziale kp è il rapporto tra il volume del terreno allentato e il suo volume nel suo stato naturale; per terreni sabbiosi, cr = 1,15. 1.2, per cr clayy = 1.2. 1.3, per terreni semi-rocciosi e rocciosi, quando si esplica "agitando", il kp varia da 1,1 a 1,2, e quando si esplica "per collasso" - da 1,25 a 1,6 (con una grossa bava fino a 2).

Il coefficiente di allentamento residuo kp.o caratterizza l'aumento residuo del volume del suolo (rispetto allo stato naturale) dopo la sua compattazione. Il valore del coefficiente kr.o è solitamente inferiore a kp del 15%.

L'angolo di riposo è caratterizzato dalle proprietà fisiche del suolo in cui si trova in uno stato di massimo equilibrio. L'angolo di riposo dipende dall'angolo di attrito interno, dalla forza di adesione e dalla pressione degli strati sovrastanti del suolo. In assenza di forze di adesione, l'angolo marginale di riposo è uguale all'angolo di attrito interno. In accordo con ciò, la pendenza dei versanti degli scavi e degli argini, espressa dal rapporto tra altezza e inizio (h / a = 1 / m, dove m è il coefficiente di pendenza), è diversa per i lavori di terra permanenti e temporanei. La pendenza del pendio è stabilita dagli SNiP.

Tutti i terreni sono raggruppati e classificati in base alla difficoltà di sviluppo da parte di varie macchine movimento terra e manualmente. Più spesso, per valutare la difficoltà di scavo utilizzando l'indicatore della resistenza specifica al taglio (scavando) KF

La resistività di scavare (tagliare) KF è il rapporto tra la componente tangenziale della forza sviluppata al limite della benna delle macchine movimento terra e movimento terra verso l'area della sezione trasversale del terreno (trucioli).

Il valore di KF dipende sia dalle proprietà e dagli indicatori del terreno che si sta sviluppando, sia dal design del corpo di lavoro delle macchine movimento terra e movimento terra.

Prof. NG Dombrovsky propose sei gruppi di suoli: I e II - debole (morbido) e terreno denso (terra nera, loess, terriccio, ecc.), III e IV - molto denso (terriccio pesante, argilla, ecc.).) e suoli semi-rocciosi (scisto, siltite, ecc.), V e VI - rispettivamente terreni semi-rocciosi e rocciosi scarsamente ed allentati. Il raggruppamento specifico di terreni sulla difficoltà di sviluppo di macchine ha trovato ampia applicazione nella costruzione, nell'estrazione, nella costruzione di escavatori; in una forma modificata, è la base della valutazione e dei tassi dei movimenti di terra nell'ENiR esistente.

Il raggruppamento dei suoli in base alla difficoltà di sviluppo nell'ENiR è compilato separatamente per i terreni non congelati (I. VI) e congelati (1 m. 1Pm), e i terreni

elencati in ordine alfabetico con valori di densità media. I terreni non congelati allentati vengono normalizzati di un gruppo inferiore rispetto agli stessi suoli dell'array (stato non diluito). I terreni, ad eccezione delle argille moreniche variegate, sviluppate dopo l'allentamento preliminare, sono assegnati ai gruppi V e VI.

Come criterio per la difficoltà di scavare vari tipi di macchine movimento terra, viene spesso utilizzata la velocità di propagazione delle onde elastiche in un array. Ad esempio, un certo numero di fabbricanti nazionali e di imprese straniere fissano la portata dell'attuale e potenziale attrezzatura per movimento terra e movimento terra per questo criterio.

Distribuzione dei suoli in gruppi a seconda della difficoltà del loro sviluppo manuale

Osservazioni:

1. La classificazione dei terreni morenici è data in condizioni di sviluppo manuale del terreno circostante solo con miscele di ghiaia e ciottoli senza lo sviluppo di massi.

2. I terreni dei gruppi I-IV sono classificati come non rock, IVp-Vp - come rock pieghevole, V-VII - come rock.

3. I primer, il cui nome e le cui caratteristiche sono elencati nella Tabella 1, sono sviluppati allentandoli in uno dei modi indicati in Tabella. 2. I gruppi di suoli, il cui nome non è riportato nella tabella 1, sono determinati: per i terreni rocciosi non rocciosi e ripiegabili in conformità ai metodi di allentamento, indicati nella tabella. 2; per terreni rocciosi - in base ai risultati della prova di perforazione, a seconda del tempo di perforazione pura del foro di 1 m, indicato in Tabella. 3.

1 gruppo di terreno

Accedi con uID

  • Pagina 1 di 5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • "

Pubblicato (30/11/2010 17:06)
---------------------------------------------
Bella_ragazza, qualcosa non è vero una specie di mappa. Sono sicuro che a Murmansk ci sono 4 o 5 gruppi di terreno, perché ci sono colline ovunque, e sulla mappa - 1 gruppo

Pubblicato (30/11/2010 17:07)
---------------------------------------------
Creogen, non lo sto dicendo al tavolo dei distretti. Qui, solo dalla composizione delle rocce, puoi applicare qualsiasi zona.

1.7 Proprietà del suolo della pista. Gruppo terreno 1

1.7 Proprietà del suolo della pista

Per determinare le caratteristiche fisiche e fisico-meccaniche del tracciato di base terreno 450 campioni sono stati studiati, tra loro indisturbati 172 campioni e 278 campioni della struttura rotto, e 116 campioni a 98 salinità e di esempio per determinare corrosione terreno al piombo, alluminio e acciaio.

Quando si calcola l'elaborazione statistica, per portare il numero richiesto di campioni, i risultati delle prove del terreno da un ponte che attraversa la r. Kamenka. I numeri di campo dei campioni attratti sono indicati dalla lettera "*".

In totale, in base ai risultati del lavoro di laboratorio e sul campo, 17 EGE (elementi geologici ingegneristici) sono stati identificati nel contesto della base della rotta. Le condizioni di presenza dei terreni, la loro distribuzione areale e verticale sono date sul profilo longitudinale.

Attività corrosiva dei suoli in base ai dati di laboratorio, secondo GOST 9.602-2005, tab. 1-5 in relazione al cavo e guaine in cavo di alluminio sono basse e medie, alla guaina in acciaio - bassa e media. La resistività elettrica dei terreni varia da 32 a 800 ohm * m.

Secondo il ceppo di gonfiore sul stradale secondo l'autostrada (SNIP 2.05.02-85 Tabella 6.7) terreni sono attirava - IGE-15a (argilla sabbiosa solido), IGE-16e (terriccio sabbioso, sabbia detritica solido (Eluvium)), a silnopuchinistym - EGE-5 (saturazione media dell'acqua polverosa media densità polverosa), IGE-5n (saturazione densa dell'acqua densa del mezzo di levigatura (nas.gr)), IGE-6 (saturazione media dell'acqua a media densità di sabbia fine), EGE-15b (plastica polverosa limpida) ), IGE-15n (polvere di limo duro (nas.gr)), IGE-16d (terriccio sabbioso atye ghiaioso fluido), per eccessivo sollevamento - IGE-12d (argilla luce fangosi myagkoplastichnye).

Tabella 6.1.1. - Classificazione della base del terreno del percorso in base al grado di gelido

Heaving (SNiP 2.05.02-85 * tabella 6,7)

Gruppo di suoli in base al grado di sollevamento

sabbia siltosa moderatamente densa

grado medio di saturazione della sabbia limosa media (nas.gr.)

sabbia fine media densità media

limo leggero e leggero

terriccio sabbioso duro

plastica silty limosa

limo silt (nas)

terriccio sabbioso limoso e sabbioso

sabbioso sabbioso ghiaioso sabbioso ghiaioso (eluvium)

Secondo le stime preliminari di subsidenza di gonfiore e costruiti in conformità alla tabella 14, "I vantaggi delle basi di progettazione di edifici e strutture (al SNIP 2.02.01-83)", i terreni sono rigonfiabili e instabile, con l'eccezione di terreno IGE-15a (terriccio sabbioso sabbia solido) e EGE-15n (solidi sabbiosi del limo (us Gr)), che si stanno attenuando in modo condizionale.

Tabella 6.1.2. - Tabella di valutazione preliminare di subsidenza e

gonfiore di base

leggero limo leggero franco

terriccio sabbioso duro

limo silt (nas)

sabbioso sabbioso

aggregato di ghiaia

In base al grado di salinità, in base ai risultati dei dati di laboratorio, i suoli sono classificati come non salini. Il grado di salinità è 0,01-1,81%.

Il gruppo di terreni per lo sviluppo è determinato da GESN - 2001; "Lavoro di scavo", "Lavoro di brillamento".

I principali indicatori standard e calcolati delle proprietà fisiche e fisico-meccaniche dei terreni della strada statale sono riportati nella tabella 6.1.3.

Resistenza condizionale, kPA

Gruppo di difficoltà di sviluppo

Densità del suolo, g / cm3

Resistenza alla compressione, kgf / cm2

Dati di test di laboratorio e valori di tabella

Giunto specifico, KPA

Angolo di attrito interno, grado

Modulo di deformazione, MPA

in condizioni asciutte

nello stato dell'acqua

sulla deformazione (0,90)

su capacità portante (0.98)

sulla deformazione (0,90)

su capacità portante (0.98)

strato di terreno con radici degli alberi

grado medio di saturazione della sabbia limosa media

saturazione media dell'acqua a media densità di sabbia fine

sabbia medio-media con saturazione media dell'acqua

limo leggero, limoso refrattario

limo leggero e leggero

terriccio sabbioso duro

plastica sabbiosa sabbiosa

terriccio sabbioso sabbioso

terreno ghiaioso aggregato sabbioso limoso

media scisto ammorbidito debolmente alterato

sabbia fine e fine con un piccolo grado di saturazione dell'acqua (nas.gr.)

limo silt (nas)

terreno ghiaioso (nas.gr.)

terreno ghiaioso aggregato sabbioso argilloso solido (nas.gr.)

Le resistenze condizionali, kPa, sono definite secondo SNiP 2.05.03-84 * Appendice 24, Tabella. 1, 2, 3;

Il gruppo di terreni per lo sviluppo è determinato da GESN - 2001; "Lavoro di scavo", "Lavoro di brillamento".

I valori standard e calcolati delle caratteristiche di resistenza e deformazione dei terreni sono determinati:

a) per EGE-6, EGE-7, EGE-9, EGE-15b, EGE-22, EGE-26 - secondo la tab. 1, 2, 3 Allegato 1 SNiP 2.02.01-83 *;

b) per IGE-12v, IGE-12g, IGE-15a, IGE-N15a - secondo i dati di laboratorio

c) per IGE15d, IGE27d - sul manuale sulla progettazione delle basi di edifici e strutture su terreni deboli a SNiP 2.05.02-85 *, L.7;

In accordo con SNiP 11-02-96 (SP 11-105-97 parte III) nell'area di studio specifici suoli artificiali, eluviali e rigonfi sono terreni specifici. I principali indicatori normativi e calcolati delle proprietà fisiche e fisico-meccaniche dei terreni, compresi quelli specifici, sono riportati sopra nella tabella degli indicatori di base normativi e calcolati delle proprietà fisiche e meccaniche, nonché nelle dichiarazioni sintetiche e normative.

Da terreni di origine tecnologica primer assegnati cumulo stradale esistente: sabbie piccolo denso basso grado di saturazione (GTE-H5), sabbia argilla limo solidi (GTE-n15a) terreni ghiaia (GTE-H22), terreni ghiaia con riempimento solido argilla sabbiosa (GTE-n27a). Lo spessore del terreno sfuso da 0,2-1,0 m sulla strada a 4,5-6,5 sulle sezioni della Struttura Artificiale.

I terreni eluviali si trovano sui passaggi a ponte e sono il prodotto degli agenti atmosferici dello scisto paleozoico, del silicio, dell'arenaria.

Al ponte sul fiume. I terreni eluviali casalinghi sono rappresentati da argille di sabbia chiara leggermente rigonfia (EGE-e12a). Trovato ad una profondità di 7.0-8.0 m.

Sul ponte sul fiume. I ripidi terreni eluviali sono rappresentati da duri argini (EGE-e12a). Trovato ad una profondità di 10,5-10,7 me aperto alla fine della profondità perforata.

Sul ponte sul fiume. primer Rudikovka eluviale rappresentati limoso luce terriccio slabonabuhayuschimi solido slabozatorfovannymi (GTE-o12e), sabbioso terriccio solido (GTE-e12a) e argille limose luce silnonabuhayuschimi solido (GTE-E11).

Sul ponte sul fiume. Fatto in casa su PC 215 + 16 terreno EGE-e12a (terriccio sabbioso leggero duro) ha proprietà rigonfianti. Si trovano ad una profondità di 7.0-8.0 m. Secondo i dati di laboratorio, i terreni hanno un ceppo di gonfiore relativo di 0,075, che li classifica leggermente gonfiati.

Sul ponte sul fiume. Rudikovka da PK 289 + 00 su PK 299 + 75 terreno EGE-o12e (argille leggere, polverose, dure, debolmente assorbibili) e IGE-e11a (argilla leggera, polverosa, dura) hanno proprietà di rigonfiamento. I primer IGE-O12e sono stati trovati nei pozzi n. 187.189 a una profondità di 5,0-6,0 m, una capacità di 11,5-15,0 me una profondità di 28,0 m, e una capacità di 1,0 m. Secondo i dati di laboratorio, i terreni hanno la deformazione relativa del gonfiore è 0,013-0,078, che li classifica leggermente gonfiati. I primer IGE-e11a si trovano nei pozzetti n. 510, 511, 512 ad una profondità di 15,0-26,0 m, con una capacità di 4,0-7,0 m. Secondo i dati di laboratorio, i terreni hanno una relativa deformazione del gonfiore di 0,391-0,396, che classifica loro come fortemente gonfiati.

suoli organo-incontrate nel PK298, PK299 + 00 + 70 nella zona di un ponte attraverso il fiume da una profondità Rudikovka 5,0-6,0 m. Primers rappresentati limoso luce terriccio solido slabonabuhayuschimi slabozatorfovannymi (GTE-o12e) alimentazione 11,5-15,0 m ed una profondità di 28,0 m aperto strato, 1,0 m di spessore

Gruppi di suolo - classificazione - Tepluha.ru

Tutte le rocce che si trovano principalmente nella zona meteorologica della Terra e servono come elementi di utilizzo per l'attività umana finalizzata alla costruzione sono chiamate terreni.

Possono essere usati come mezzo, base o materiale che è alla base della struttura di edifici e strutture.

Suoli e loro categorie.

Una varietà di rocce, terreni e varie formazioni con proprietà tecnogeniche può essere considerata come terreno.

Possono essere un multicomponente e un sistema diverso nel campo della geologia, senza il quale una persona non può fare nelle sue attività di ingegneria e costruzione.

I terreni possono essere suddivisi in diverse categorie:

• Primo. Una categoria che consiste principalmente di sabbia, torba e terriccio, in particolare bagnato e leggero.

• Il secondo gruppo comprende terriccio, ghiaia e argilla umida e leggera.

• Il terzo è l'argilla, che appartiene al medio, al pesante e allentato, così come il terriccio con una densità considerevole.

• La quarta categoria di terreno è l'argilla pesante, così come i terreni ghiacciati.

• La quinta categoria di terreno è una forte ardesia, calcare e arenaria, che non si distinguono per la loro forza, ma anche per l'argilla, che contiene ghiaia, ciottoli, pietrisco.

• Il sesto è scisto, arenaria e calcare, serpentino e dolomite, ecc.

• La settima categoria comprende silici e scisti di mica, può anche essere arenaria e calcare piuttosto duro, marmo, ecc.

Classificazione del suolo

Il documento attuale, secondo il quale sono classificati vari terreni, è GOST 25100 2011. Tra la varietà di suoli, ci sono due gruppi principali di suoli:

1. Rocky. Questi terreni si distinguono per connessioni più rigide nella struttura. Sono considerati ignei, metamorfici, sedimentari e artificiali.

Ogni terreno di questo gruppo ha un certo limite di forza, ammorbidimento in acqua, solubilità e saturazione con acqua.

2. Non-rocker. Tali terreni non hanno legami strutturali duri. Questi terreni includono rocce caratterizzate da friabilità e scorrevolezza.

I composti organici possono essere trovati nel terreno di questo gruppo. I terreni non rocciosi, a loro volta, possono essere suddivisi in grossi e sabbiosi.

Per applicare il terreno, è necessario prima uno scavo, che può essere eseguito manualmente utilizzando strumenti o utilizzando attrezzature speciali.

In questo caso, verrà calcolato il prezzo per metro cubo. Ad esempio, il costo di scavare manualmente 1m3 di terreno sarà diverso dallo scavo utilizzando attrezzature speciali.

Il costo dello scavo può anche dipendere dal peso del terreno.

A volte durante la costruzione dell'uso del cosiddetto suolo roccioso. Una caratteristica di tali terreni è il loro potere di sollevamento, in grado di sollevare edifici.

Pertanto, prima di utilizzare questo tipo di terreno nella costruzione, è necessario sbarazzarsi di sollevamento. Ma poi la domanda "Come fare bene?"

È meglio sostituire un tale terreno e acquistare un terreno più adatto, ma è possibile risolvere il problema e deporlo ad una profondità inferiore al punto di congelamento.

Se si decide di intraprendere lavori connessi all'abbellimento del terreno, è preferibile utilizzare terreno fertile. La vendita di terreno può essere effettuata in sacchi e trovare un'ampia applicazione in relazione al lavoro per il sito.

Il prezzo del terreno può dipendere dal gruppo a cui appartiene. Ad esempio, il suolo nero è ricco di calcio e la torba contiene una grande quantità di sostanze combustibili.

Principali proprietà dei terreni e metodi per il loro sviluppo

Macchine edili e attrezzature, elenco

Principali proprietà dei terreni e metodi per il loro sviluppo

I terreni sono rocce che formano gli strati superficiali della crosta terrestre; si formarono in seguito agli agenti atmosferici e alla distruzione della roccia continentale. La maggior parte dei suoli sono di origine minerale, ma ci sono terreni parzialmente o completamente organici.

In condizioni di presenza naturale, i terreni sono costituiti da particelle solide di varie dimensioni, che formano lo scheletro del suolo di aria e acqua. Quest'ultimo, a seconda della temperatura del suolo, può trovarsi in diverse fasi del suo stato (solido, liquido, gassoso).

Per la natura del legame tra particelle solide, i terreni sono divisi in sciolti, collegati e rocciosi.

I terreni sciolti e non coesivi sono caratterizzati dall'assenza di adesione tra particelle, significativa permeabilità all'acqua, bassa compressibilità, elevata entità delle forze di attrito interno e rapidità di deformazione sotto carico.

I terreni coerenti sono caratterizzati da una bassa permeabilità all'acqua; la presenza di acqua in essi determina la forza molecolare dell'adesione. Pertanto, i terreni coesivi sono caratterizzati da un significativo cordone tra le particelle, grandi deformazioni sotto carico e durata delle deformazioni.

Nei terreni rocciosi, le loro particelle sono rigidamente interconnesse con una sostanza cementante e questa connessione non viene ripristinata quando si rompe. Una classificazione e una caratterizzazione più completa dei suoli viene fornita nei libri di riferimento e nella letteratura speciale.

Le proprietà del suolo hanno un impatto significativo sulla natura del loro sviluppo e delle prestazioni della macchina. A questo proposito, quando si sceglie il tipo di macchina per lo scavo, è necessario tenere conto delle proprietà e delle condizioni caratteristiche dei terreni sviluppati. Le proprietà del terreno più importanti da questo punto di vista - la resistenza allo sviluppo e la loro stabilità come fondamento su cui è installata la macchina, sono determinate principalmente dalla distribuzione delle dimensioni delle particelle e dalle proprietà fisiche e meccaniche del terreno.

La composizione granulometrica del suolo è caratterizzata dalla percentuale in peso di particelle di varie dimensioni. La dimensione delle particelle delle singole particelle dei terreni non rocciosi è: ciottoli 40 mm; ghiaia 2-40 mm; sabbia 0,25-5 mm; polvere di sabbia 0,05-0,25 mm; particelle di polvere di 0,005-0,05 mm e particelle di argilla di 0,005 mm.

Per valutare le proprietà fisiche e meccaniche più importanti del suolo, la densità apparente, l'allentamento, l'umidità, l'angolo di riposo, la coesione (adesione), la fratturazione, la stratificazione sono importanti.

Massa in serie: il rapporto tra la massa del suolo in uno stato di umidità naturale e il suo volume. Distingua la densità apparente in un corpo denso e in terreno allentato. La massa volumetrica di suoli sviluppata da macchine movimento terra varia tra 1,5-2,0 g / m 3, a seconda della loro composizione mineralogica, porosità e umidità.

Nel corso del tempo o sotto l'influenza di compattatrici per suoli, i terreni allentati vengono compattati. I valori medi del coefficiente di allentamento iniziale oscillano tra 1,08-1,32, mentre il coefficiente di allentamento residuo varia tra 1,01-1,09. Nello sviluppo di terreni ghiacciati, il coefficiente di allentamento aumenta di circa 1,5-2,5 volte.

Le proprietà del suolo variano notevolmente a seconda del contenuto di acqua in esse. I terreni sono considerati asciutti con un contenuto di umidità inferiore al 5%, umido - con un contenuto di umidità del 5-30% e saturi o bagnati con un contenuto di umidità superiore al 30%.

La connettività o l'adesione reciproca delle particelle del suolo caratterizza la capacità del suolo di resistere agli effetti delle forze esterne che tendono a separare le sue particelle. La resistenza del terreno al taglio o all'erosione dipende dalla grandezza delle forze di adesione.

I terreni sono sviluppati con vari metodi con maggiore o minore produttività di lavoro e macchine. Pertanto, ogni terreno può essere incluso nel gruppo di suoli facilmente sviluppati con un metodo e nel gruppo di suoli difficilmente sviluppati con un altro metodo.

I primer sviluppati dalle macchine da costruzione sono solitamente classificati nei seguenti sei gruppi: Gruppo I - suolo vegetale, torba, sabbia e terriccio sabbioso, Gruppo II - loess-terriccio, loess bagnato, ghiaia fino a 15 mm, gruppo III - argilla grassa, terriccio pesante, grande ghiaia, loess di umidità naturale, gruppo IV - argilla di scarto, terriccio con detriti, loess indurito, marna molle, fiasco, tripoli, gruppo V e VI - rocce e minerali, oltre a terreni argillosi e limosi.

Nel complesso dei lavori di sterro, il processo principale è lo sviluppo del suolo. Pertanto, il metodo di scavo determina il tipo di macchina leader e tutte le altre attrezzature per la meccanizzazione di questo processo tecnologico.

Ci sono tre modi principali per sviluppare il suolo e le rocce: meccanico, idraulico ed esplosivo.

Nel metodo meccanico, la separazione di parte del terreno o roccia dal corpo principale viene effettuata da un coltello o da un corpo di lavoro a benna della macchina movimento terra.

Nel metodo idraulico, lo sviluppo del terreno in cave o scavi utili viene effettuato: in faccia asciutta - con un potente getto d'acqua compatto, e nei fondi sott'acqua - aspirando il terreno da sotto l'acqua con un tubo di aspirazione utilizzando una potente pompa centrifuga - una pompa di aspirazione; I terreni densi sono allentati con questo cutter meccanico - ripper.

Nel metodo esplosivo, la distruzione del suolo o della roccia e il loro spostamento nella giusta direzione viene effettuata dalla pressione dei gas emessi durante l'esplosione e la combustione di esplosivi.

Può anche esserci una combinazione di metodi di sviluppo del suolo, ad esempio idromeccanici, in cui il metodo idraulico è combinato con il metodo meccanico, ecc.

I metodi fisici e chimici di distruzione del suolo e delle rocce sono nella fase della ricerca e degli esperimenti. Nel metodo fisico, la completa distruzione o riduzione della forza del terreno e delle rocce viene effettuata con l'aiuto di ultrasuoni, effetto elettro-idrodinamico, corrente ad alta frequenza, combustione con torce a getto e raffreddamento.

Fig. 70. Formazione e sezione trasversale dei trucioli nei terreni: a - formazione di trucioli; b - sezione trasversale del truciolo; 1 - chip in terreni di plastica; 2 - trucioli in terreni sciolti, coesivi e secchi; 3 - chip in terreni duri; 4 - taglio bloccato; 5 - taglio semi-libero; 6 - taglio libero

Nel metodo chimico per la separazione del suolo e delle rocce dalla matrice vengono trasferiti allo stato liquido o gassoso.

Il metodo meccanico di scavo con macchine movimento terra è prevalente, poiché è applicabile a quasi tutti i terreni, ad eccezione delle rocce rocciose, che devono essere prima abbattute. Con l'aiuto di una varietà di macchine movimento terra, viene eseguito non meno dell'80-85% del volume totale dei lavori di sterro.

Le macchine movimento terra producono la distruzione del suolo principalmente grazie alla separazione coerente di parte del terreno (trucioli) dall'array. Il movimento dei trucioli tagliati sul corpo di lavoro della macchina e l'accumulo di terra al suo interno causano una resistenza significativa. La natura della distruzione del suolo e l'entità delle resistenze che si verificano dipendono da molti fattori: le proprietà meccaniche del suolo e le sue condizioni fisiche, la forma e la posizione dell'organo di taglio, ecc.

Prof. NG Dombrovsky condusse un ampio complesso di studi sugli escavatori a secchio singolo e creò una teoria della distruzione della struttura originale del suolo. Secondo questa teoria, all'inizio del processo di scavare il cuneo di taglio, agendo sul terreno, si produce una compattazione del terreno. Quindi, quando le forze di pressione della faccia anteriore del cuneo equalizzano la resistenza massima a taglio (per rocce duttili e deboli) o scheggiatura (per rocce dure), un pezzo di truciolo si sposta o si strappa nel piano di slittamento e inizia una nuova compattazione (Fig. 70a).

Fig. 71. Disegno del prisma a diverse traiettorie del secchio: a - orizzontale; b - inclinato; in - quasi verticale

Più i chip sono grossi e più piccolo è l'angolo di scavo b, maggiore è l'area di deformazione del terreno. Tuttavia, la resistenza alla deformazione del terreno è inferiore e lo spostamento avviene più rapidamente quando si tagliano trucioli sottili e un ampio angolo di scavo.

Nel caso generale, la sezione trasversale di un chip ha la forma mostrata in fig. 70, b.

La caratteristica più caratteristica e pratica è il taglio semi-libero, poiché il taglio bloccato e il taglio libero sono caratteristici solo per l'inizio e la fine del processo di stratificazione o macellazione. Allo stesso tempo, la sezione effettiva dei chip frantumati dal secchio è più grande dell'area (Fig. 70, b), sia a causa dei denti che a causa della scheggiatura del terreno all'esterno delle pareti laterali.

Oltre al taglio pulito, quando si scava il terreno, anche la parte tagliata del terreno viene spostata lungo il secchio; una parte di essa entra nel secchio e una parte forma un prisma di disegno (figura 71) di fronte al bordo tagliente del secchio, il cui valore dipende dal tipo di condizione del terreno, dalla traiettoria e dalla forma del corpo di lavoro e dall'angolo di scavo.

Nel caso generale, quando si scava il terreno, ci sono tre tipi di resistenza: resistenza all'attrito della benna contro il terreno di RT, resistenza al taglio del terreno Pp e resistenza al movimento del prisma di disegno e del terreno nel secchio Pn.

Quando si lavora su terreni non uniformi, con un tagliente smussato e un progetto non riuscito, i valori di Ryu possono aumentare in modo significativo.

Le macchine promettenti sono quelle che promuovono il processo di scavo quando il corpo di lavoro si muove dall'alto verso il basso e lavora secondo il metodo di scissione con il crollo. L'intensità energetica del processo di scavare macchine che operano su questo principio, secondo il prof. N. G. Dombrovsky, in media, il 40-50% in meno di quello ordinario, e in base al tipo di terreno sarà da 0,02 a 0,2 kWh per 1 m3. Secondo questo principio, ad esempio, le macchine di scavo e fresatura: l'intensità energetica del processo di sviluppo del suolo (per 1 m3), a seconda del gruppo di terreno, delle dimensioni e del design del corpo di lavoro, è approssimativamente: a) per un metodo meccanico di sviluppo - da 1 a 3 kWh, raggiungendo in alcuni casi 6 kWh; b) con il metodo idraulico - da 10 a 12 kWh.

Per saperne di più: Livellatrici e Livellatrici-Ascensori

Capitolo 1. DISPOSIZIONI GENERALI

§ 2. Proprietà costruttive di base e classificazione del suolo

I terreni sono rocce che si verificano negli strati superiori della crosta terrestre. Questi includono terreno vegetale, sabbia, terriccio sabbioso, ghiaia, argilla, terriccio, torba, limi, vari terreni semi-rock e rock.

Secondo le particelle di roccia e minerali del suolo, la loro interconnessione e la loro resistenza meccanica, i terreni sono divisi in cinque classi: roccia, semi-roccia, sabbia grossolana, sabbiosa (incoerente) e argilla (connessa).

I terreni rocciosi includono rocce impermeabili cementate e praticamente incomprimibili (graniti, arenarie, calcari, ecc.), Che si verificano solitamente sotto forma di massicci solidi o fratturati.

I terreni semi-rocciosi comprendono rocce cementate in grado di compattare (marne, siltiti, pietre fangose, ecc.) E non resistenti all'acqua (conglomerati di gesso e gesso).

I terreni a grana grossa consistono in pezzi non cementati di roccia e semi-roccia; in genere contengono più del 50% di detriti con dimensioni superiori a 2 mm.

I terreni sabbiosi sono costituiti da particelle di roccia non cementate con una dimensione di 0,05. 2 mm; sono, di regola, terreno roccioso naturalmente distrutto e trasformato in diversi gradi; non avere plasticità

I terreni argillosi sono anche un prodotto di distruzione naturale e trasformazione di rocce primarie che costituiscono terreni rocciosi, ma con una dimensione particellare predominante inferiore a 0,005 mm.

L'oggetto principale di sviluppo nella costruzione sono argilloso, sabbioso e sabbioso-argilloso, così come i terreni grossolani e semi-rocciosi, che coprono una grande parte della superficie terrestre.

Le proprietà e gli indicatori principali dei terreni che influiscono sulla tecnologia di produzione, la complessità e il costo dei lavori in terra includono: densità, umidità, resistenza, adesione, nodosità, allentamento, angolo di riposo e sfocatura.

La densità p è il rapporto tra la massa del suolo, compresa la massa d'acqua nei suoi pori, al volume occupato da questo suolo. La densità dei terreni sabbiosi e argillosi è 1,5. 2 t / m3; terreno semi-non aperto - 2.. 2,5 t / m3, roccioso - più di 2,5 t / m3.

Umidità w è il rapporto tra la massa d'acqua nei pori del suolo e la massa delle sue particelle solide (in percentuale). I terreni con umidità fino al 5% sono considerati asciutti, oltre il 30% - umidi, e dal 5 al 30% - umidità normale.

Per aumentare la produttività della macchina e ridurre la laboriosità di alcuni lavori (compattazione del terreno durante il riempimento di seni, argini, terrapieno, ecc.), I terreni tendono ad essere adattati al contenuto di umidità ottimale determinato dalle dimensioni del grano del suolo, dal tipo di macchine utilizzate e da altri fattori.

Con notevole umidità dei terreni argillosi appare appiccicosità. La grande viscosità del terreno complica il suo scarico dal secchio di una macchina o di un corpo, le condizioni operative del trasportatore o il movimento dell'auto.

La forza dei terreni è caratterizzata dalla loro capacità di resistere alla forza esterna. Per valutare la forza di rocce e terreni, utilizzare il coefficiente della fortezza secondo M. М. Protodyakonov

Gli indicatori indiretti della forza del suolo sono la velocità della loro perforazione, così come il numero di impatti del batterista DorNII.

L'adesione è determinata dalla resistenza iniziale del terreno al taglio e dipende dal tipo di terreno e dal grado di umidità. Forza dei terreni sabbiosi - 0,03.. 0,05 MPa, argilla - 0,05.. 0.3 MPa, half-rock -0.3. 4 MPa e rock - più di 4 MPa.

La grumosità della massa allentata (composizione granulometrica) è caratterizzata dalla percentuale di diverse frazioni.

L'allentamento è la capacità del suolo di aumentare di volume durante lo sviluppo a causa della perdita di comunicazione tra le particelle. L'aumento del volume del suolo è caratterizzato da coefficienti di allentamento iniziale e residuo. Il coefficiente di allentamento iniziale kp è il rapporto tra il volume del terreno allentato e il suo volume nel suo stato naturale; per terreni sabbiosi, cr = 1,15. 1.2, per cr clayy = 1.2. 1.3, per terreni semi-rocciosi e rocciosi, quando si esplica "agitando", il kp varia da 1,1 a 1,2, e quando si esplica "per collasso" - da 1,25 a 1,6 (con una grossa bava fino a 2).

Il coefficiente di allentamento residuo kp.o caratterizza l'aumento residuo del volume del suolo (rispetto allo stato naturale) dopo la sua compattazione. Il valore del coefficiente kr.o è solitamente inferiore a kp del 15%.

L'angolo di riposo è caratterizzato dalle proprietà fisiche del suolo in cui si trova in uno stato di massimo equilibrio. L'angolo di riposo dipende dall'angolo di attrito interno, dalla forza di adesione e dalla pressione degli strati sovrastanti del suolo. In assenza di forze di adesione, l'angolo marginale di riposo è uguale all'angolo di attrito interno. In accordo con ciò, la pendenza dei versanti degli scavi e degli argini, espressa dal rapporto tra altezza e inizio (h / a = 1 / m, dove m è il coefficiente di pendenza), è diversa per i lavori di terra permanenti e temporanei. La pendenza del pendio è stabilita dagli SNiP.

Tutti i terreni sono raggruppati e classificati in base alla difficoltà di sviluppo da parte di varie macchine movimento terra e manualmente. Più spesso, per valutare la difficoltà di scavo utilizzando l'indicatore della resistenza specifica al taglio (scavando) KF

La resistività di scavare (tagliare) KF è il rapporto tra la componente tangenziale della forza sviluppata al limite della benna delle macchine movimento terra e movimento terra verso l'area della sezione trasversale del terreno (trucioli).

Il valore di KF dipende sia dalle proprietà e dagli indicatori del terreno che si sta sviluppando, sia dal design del corpo di lavoro delle macchine movimento terra e movimento terra.

Prof. NG Dombrovsky propose sei gruppi di suoli: I e II - debole (morbido) e terreno denso (terra nera, loess, terriccio, ecc.), III e IV - molto denso (terriccio pesante, argilla, ecc.).) e suoli semi-rocciosi (scisto, siltite, ecc.), V e VI - rispettivamente terreni semi-rocciosi e rocciosi scarsamente ed allentati. Il raggruppamento specifico di terreni sulla difficoltà di sviluppo di macchine ha trovato ampia applicazione nella costruzione, nell'estrazione, nella costruzione di escavatori; in una forma modificata, è la base della valutazione e dei tassi dei movimenti di terra nell'ENiR esistente.

Il raggruppamento dei suoli in base alla difficoltà di sviluppo nell'ENiR è compilato separatamente per i terreni non congelati (I. VI) e congelati (1 m. 1Pm), e i terreni

elencati in ordine alfabetico con valori di densità media. I terreni non congelati allentati vengono normalizzati di un gruppo inferiore rispetto agli stessi suoli dell'array (stato non diluito). I terreni, ad eccezione delle argille moreniche variegate, sviluppate dopo l'allentamento preliminare, sono assegnati ai gruppi V e VI.

Come criterio per la difficoltà di scavare vari tipi di macchine movimento terra, viene spesso utilizzata la velocità di propagazione delle onde elastiche in un array. Ad esempio, un certo numero di fabbricanti nazionali e di imprese straniere fissano la portata dell'attuale e potenziale attrezzatura per movimento terra e movimento terra per questo criterio.